Sei sulla pagina 1di 12

IL CASO UFO

Descrizione

Io non sono nessuno, fuorché una semplice voce.


Inizio a scrivere questo breve saggio nel Giugno 2021 per provare a trattare il vasto e controverso
argomento degli UFO. L'acronimo inglese sta per: “Unidentified Flying Objects”, ovvero oggetti
volanti non identificati ed è proprio di questo che andremo a parlare. Il fenomeno, a detta di molti,
sembra essere iniziato negli anni 40, più o meno sul finire della seconda guerra mondiale. In quel
periodo sono appunto iniziate le prime eclatanti segnalazioni di oggetti volanti di cui non si riusciva
a capire l'entità. Di fronte a queste osservazioni alcune persone, solitamente più fantasiose,
arrivavano a pensare a visite aliene alla Terra mentre altre persone, solitamente più pragmatiche,
ricorrevano a spiegazioni che coinvolgevano semplicemente nuovi veicoli volanti o sviste e/o
imprecisioni da parte di chi segnalava il fenomeno. Nel periodo successivo, per cui non so dare un
intervallo di confidenza affidabile, si è vista la comparsa e la diffusione di due fenomeni (spero di
non essere impreciso sulla consecutio temporum, ma non ci sono studi ufficiali unanimemente
riconosciuti in questo ambito, per ora si procede mediante interpretazioni personali, quindi non
posso citare fonti ufficiali ma devo ricostruire a livello personale gli avvenimenti). Il primo è un
grande interessamento e apprezzamento della tematica dello spazio e degli alieni nell'ambito
dell'intrattenimento. Si è vista una diffusione proprio esponenziale di prodotti (libri, film, giocattoli,
gadjets) di fantascienza, che in alcuni casi, arrivavano proprio a trascinare tutto il globo. Un
esempio eclatante di questo fenomeno è stata la saga di star wars: il primo film, prodotto con budjet
basso e da persone non affermate nel mondo del cinema, ha avuto un successo colossale finendo al
secondo posto nella classifica (dei tempi) per numero di incassi tenendo conto dell'inflazione (fonte:
wikipedia). Inoltre la saga ha dato una vera e propria svolta al genere aiutando a diffonderlo in tutto
il pianeta tant'è che viene portata avanti ancora ai giorni nostri e conta un numero strepitoso di fans.
Per tornare al discorso generale, accanto al primo fenomeno se ne è verificato un altro: un
significativo incremento nelle segnalazioni di avvistamenti di UFO e la comparsa di un altro tipo di
segnalazioni. Più precisamente alcune persone hanno iniziato a sostenere di aver visto degli
extraterrestri, addirittura alcune sono arrivate perfino a ribadire di averci parlato o di essere state
sottoposte a degli esperimenti da parte degli alieni. Ma ai tempi l'intera questione degli avvistamenti
è stata accantonata perché non si è mai riusciti a raccogliere prove concrete a riguardo, o, almeno,
delle vere prove non sono mai emerse. Ovvero il materiale a nostra disposizione era composto
solamente da testimonianze orali o da materiale non ritenuto sufficiente o affidabile. Perciò il tema
degli alieni è rimasto un argomento da fantascienza e tempo libero. Ma qui sta la notizia
sensazionale: ultimamente il fenomeno è tornato prepotentemente in voga perché nel 2019 la
marina degli Stati Uniti d'America ha ufficializzato 3 video (uno del 2004 e due del 2015) girati da
caccia militari e navi della marina in cui sono ripresi, per l'appunto, degli UFO, o forse è meglio
dire degli UAP, acronimo che sta per “Unidentified Aerial Phenomena”. Si è infatti scelto di
utilizzare un nuovo termine per parlare del fenomeno e questo per due motivi: il primo è che il
termine UFO è stato associato, nel vocabolario collettivo delle persone, agli extraterrestri, ma a
questo riguardo non possiamo ancora esprimerci, e secondo che non sempre ci sono evidenze che
gli avvistamenti riguardino propriamente degli oggetti, la parola fenomeno aereo è più generica e
comprensiva e racchiude un insieme più vasto di casi. La questione comunque non si è fermata alla
marina, che semplicemente era la miccia che ha innescato la bomba. Infatti nel 2020 anche il
Pentagono (ovvero il centro amministrativo dell'esercito degli USA) ha confermato l'autenticità dei
video rilasciati. Inoltre persone famose, come lo stesso Barack Obama, ex presidente degli USA, e
Haim Eshed, ex capo della sicurezza spaziale Israeliana, hanno rilasciato, sempre nel 2020,
dichiarazioni a favore del fenomeno degli avvistamenti. Il secondo si è anche spinto ad affermare
che gli USA in realtà già sappiano dell'esistenza degli alieni e che addirittura collaborino con loro.
La questione però si fa interessante, finché a parlare degli UFO (inteso proprio come oggetti
volanti) erano scrittori e registi il tema aveva un certo peso, mentre ora che ne parlano persone che
hanno ricoperto massime cariche all'interno dei loro stati la musica cambia tono. Perciò gli USA
hanno incaricato una task force ufficiale che dovrà produrre, per il 25 Giugno 2021, un rapporto
ufficiale sul tema degli UAP a partire dai dati in loro possesso. Ma andiamo avanti.

Approfondimento sui video rilasciati

Mi sento in dovere adesso di prendere meglio in considerazione l'argomento ufficiale dei 3 video
autenticati dall'esercito americano. Per essere più precisi i video sono stati rilasciati
dall'organizzazione privata “To the Stars Accademy of Arts and Sciences” fondata dal musicista
Tom DeLonge, ma che annovera tra i suoi membri molti ex-elementi di spicco dell'esercito e dei
servizi segreti americani (fonte a riguardo: wikipedia e video su youtube). Successivamente i video
sono stati ufficializzati prima dalla marina (nel 2019) e poi dall'esercito (nel 2020). Parti di questi
video sono fruibili sulle comuni piattaforme online come youtube e ne riporto qui un esempio:
https://www.youtube.com/watch?v=elP8g0ZI9o8 ,
oppure: https://www.navair.navy.mil/foia/documents
(fonte un pelo più seria, i video sono: FLIR, GOFAST e GIMBAL)
infine: https://www.nsa.gov/news-features/declassified-documents/ufo/
(sito interessante di cui mi sono imbattuto di recente ma che non ho approfondito).

Ciò che si vede in questi video sono chiaramente degli oggetti in volo (improbabile pensare che non
siano oggetti) captati dagli strumenti di navi e aerei dell'esercito (i video dovrebbero essere le
registrazioni dei sensori dei caccia militari, ma pare che gli oggetti fossero captati anche dagli
strumenti delle navi). Questi oggetti, dalla forma molto atipica, a volte anche non aerodinamica,
sono difficili da riconoscere, però sembrano presentare alcune stranezze che possiamo notare pure
noi.
La prima è che uno di loro sfugge al sistema di puntamento automatico che vediamo ripreso. Aerei e
oggetti volanti comuni non dovrebbero essere in grado di sfuggire a questi sistemi se funzionano
correttamente.
La seconda è che un oggetto sembra subire una strana rotazione durante il suo moto (forse la
rotazione non si vede bene nel primo video da me linkato ma nel secondo dovrebbe essere presente
per intero), questo movimento è molto particolare e inusuale per i velivoli volanti che conosciamo
noi attualmente.
La terza è che i video rilasciati sono le registrazioni del sensore ad infrarossi collocato sugli aerei
militari degli USA, dunque sono in bianco e nero per evidenziare il contrasto tra oggetti a
temperature diverse (così è dichiarato. Anche se attualmente, di solito, i visori ad infrarossi
restituiscono una scala di colori che va dal blu, per gli oggetti freddi, al giallo, per quelli caldi. A
quanto pare quelli degli aerei funzionano in bianco e nero). Ciò che si evince facilmente guardando
gli UFO è che questi siano tutti dello stesso colore, ovvero che tutto l'oggetto è caratterizzato dalla
stessa temperatura. Ciò fa pensare che questi velivoli abbiano un sistema di propulsione non
convenzionale, in particolare non basato sulla produzione di calore.
Queste tre sono le stranezze ufficiali che possiamo vedere con i nostri occhi nei video che sono stati
autenticati dall'esercito americano. Però devo aggiungere che, basandosi su testimonianze di piloti e
responsabili, sono venute fuori molte altre notizie sensazionalistiche di cui però non vi è nessuna
prova ufficiale (per il momento). Un pilota ha dichiarato che uno di questi oggetti volanti si
muovesse come una pallina da ping pong, ovvero compiendo quelli che possono sembrare dei
rimbalzi in aria o, se preferite, una traiettoria a zig-zag (una traiettoria con spigoli e cuspidi). Non
abbiamo un riscontro di questo fatto, ma la dichiarazione è stata rilasciata. Un'altra notizia, sempre
rilasciata sotto forma di testimonianza, è che uno di questi oggetti volanti si sia, ad un certo punto,
immerso in acqua, sia rimasto là per un po di tempo e sia poi emerso per sparire dalla vista dei piloti
che lo stavano osservando. Pure in questo caso non abbiamo alcun riscontro ufficiale, però la
notizia circola. In più c'è chi afferma (piloti ed equipaggio della marina) che questi oggetti viaggino
a una velocità che va dai 2 km/s (ovvero 7200 km/h) fino a 20.000 km/h, ma, di nuovo, non
abbiamo a disposizione delle prove ufficiali. Per esempio alcuni hanno segnalato di aver avvistato
un UFO a circa 80 mila piedi di quota (poco più di 26 mila kilometri) e di averlo visto arrivare al
livello del mare in appena un secondo. Ma, anche qui, mi ripeto, ci si deve rifare alla testimonianza
orale perché non è ancora disponibile al pubblico nessuna prova strumentale. Infine ci sono delle
persone che sono arrivate a formulare la tesi che questi veicoli non rispettino le leggi della fisica.
Per esempio qualcuno ha affermato che questi oggetti non risentano della forza di gravità e che non
producano il boom-sonico quando superano la velocità del suono nell'aria. Ma queste dichiarazioni
non sono, per ora, supportate da prove concrete né sono state ufficialmente autenticate dagli organi
interessati quali Marina e Pentagono. Vorrei evidenziare il fatto che quando dico che non ci sono
prove ufficiali voglio dire semplicemente che non ci sono prove oggettive fruibili dal pubblico, ma
che le informazioni arrivano da testimonianze orali o da enti non protagonisti nella vicenda.
Incredibile ma vero (ma questo è un mio commento personale): anche di fronte a materiale
ufficialmente rilasciato la gente comune fatica a capire cosa sia supportato da prove oggettive e
cosa, invece, provenga da una semplice testimonianza orale. È impressionante vedere come la
disinformazione e la falsa informazione riescano facilmente a intromettersi in un argomento che
dovrebbe essere della massima importanza. State atteti alle notizie che trovate in rete perché la
gente afferma più di quanto in realtà si sappia.
In definitiva, per avere un'idea più chiara del fenomeno, bisogna aspettare il 25 Giugno sperando
che ci daranno tutte le notizie raccolte finora in un unico lavoro organico con anche le prove
annesse, altrimenti il discorso continuerà a rimanere fumoso e inconcludente.
Comunque le persone si sono affezionate e hanno già dato un nome a questi UAP (anche se
vengono trattati come veri UFO):
Flir1 (il primo, quello del 2004, dove il velivolo sfugge al sistema di puntamento del caccia),
Gofast (quello piccolo e veloce che vola sulla superficie del mare),
Gimbal (quello in cielo sopra le nuove che, ad un certo punto, ruota).
Alla fine noi umani siamo dei teneroni e ci affezioniamo a ciò che incontriamo.
Qui riporto il link di un video che mostra alcune persone coinvolte nel fenomeno e alcune delle
testimonianze relative a quanto ho riportato in precedenza:
https://www.youtube.com/watch?v=ZBtMbBPzqHY

To the Stars Accademy of Arts and Sciences & comunità

In ogni caso devo spendere anche due parole sulla società “To the Stars Accademy of Arts and
Sciences” e sui suoi principali esponenti. La società è nata a scopo di puro intrattenimento, lo
provano gli intenti del suo fondatore Tom DeLonge, oltre al fatto che lui sia semplicemente un
musicista (ovvero un intrattenitore) e non un divulgatore scientifico (uno studioso della realtà). Ma
nella compagnia sono entrati negli anni, a titolo privato, molti individui che hanno occupato, in
precedenza, posizioni di rilievo all'interno del governo, dell'esercito e dei servizi segreti. E così il
gruppo ha iniziato ad affrontare in grande l'attuale tema degli UFO. Ha rilasciato nel 2017 i 3 video
degli UFO che poi la marina e l'esercito sono andati a confermare, inoltre i suoi esponenti sono da
anni impegnati nella divulgazione di questi fatti. Tra di loro possiamo trovare (fonte wikipedia):

• Harold Puthoff, uno dei cofondatori, ingegnere e para-psicologo. Ha fatto parte di


scientology per poi prenderne successivamente le distanze, ha lavorato nell'ambito dei
presunti poteri mentali dell'uomo tirando fuori anche certi supposti risultati che però sono
stati fortemente criticati.
• Luis Elizondo, laureato in microbiologia e chimica (nella wiki inglese questi studi sembrano
essere auto-certificati ma senza fonti ufficiali), ex agente speciale del controspionaggio
dell'esercito americano. Ha lavorato nel Programma Avanzato di Identificazione delle
Minacce Aerospaziali (AATIP) e poi, una volta lasciato l'esercito si è unito alla compagnia
“To the Stars Accademy of Arts and Science” in veste di direttore dei programmi speciali.
• Christopher Mellon, laureato in economia e finanza. Ha lavorato per l'amministrazione
Clinton e Bush nel ruolo di vice assistente segretario della difesa per l'intelligence e
successivamente per operazioni di sicurezza. Si è recente unito alla compagnia per divulgare
informazioni riguardo gli UFO. Stando a quanto dice (attualmente) la pagina di wikipedia, è
stato lui ad ottenere i tre video UFO (consegnati da un misterioso interlocutore) e a
divulgarli.
• Harry Reid, laureato in storia e scienze politiche, senatore del Nevada per 30 anni. È stato il
fondatore del Programma Avanzato di Identificazione delle Minacce Aerospaziali (AATIP),
ha sempre difeso con orgoglio questo suo risultato ed è andato avanti a parlare della
necessità di studiare gli UFO anche una volta finito il programma. Nel 2017 si è ritirato
dalla carica di senatore ma non si è unito alla compagnia di cui stiamo parlando (ho voluto
riportare questo personaggio perché comunque è una figura chiave all'interno del discorso).

Dunque ad affrontare l'argomento questa volta ci sono delle persone con ottime credenziali. Però,
per amor del vero, devo far osservare come questi personaggi non abbiano ancora fornito delle
prove consistenti a favore delle loro posizioni, non sembrano aver ancora approfondito in maniera
sistematica e scientifica il fenomeno. Al massimo parlano di documenti che erano volti a studiare
argomenti interessanti ma senza fornire nessun tipo di indicazione sui risultati ottenuti. Sembrano
semplicemente fare divulgazione e sensibilizzazione con frasi fatte e video sensazionalistici in cui li
sentiamo dire: “il mondo non è ancora pronto a conoscere la verità, non oso immaginare come le
persone potranno reagire”, oppure “hai visto come si muove quell'UFO? Non ho mai visto niente di
simile in vita mia, proprio non potrei spiegarmi cosa possa essere”, o anche “un tempo a sostenere
queste tesi si veniva presi per matti, adesso invece abbiamo mostrato che è tutto vero”.
( spezzoni di video presi da: https://www.youtube.com/watch?
v=ZQ39QDmuDo0&list=PLtotxCXsp7iE66YVKrxc89TlCy87CWyQ8&index=4
e da: https://www.youtube.com/watch?v=YdMHSYoBbBc )
Insomma nonostante le persone coinvolte in questo campo abbiano delle ottime referenze per ora
non hanno tirato fuori grandi risultati. Va fatto notare come, per ora, non si siano distinte dagli
ufologi che già erano presenti 50 anni fa che ci proponevano video e immagini in bassa definizione
allegando qualche documento o articolo di giornale ma mai qualche studio scientifico pertinente.

Adesso cambio leggermente fronte e passo dall'accademia precedentemente trattata ad altre fonti
attuali di divulgazione, stavolta prettamente italiane. Infatti uno dei fenomeni consistenti che
possiamo notare adesso è la presenza di altri numerosi “divulgatori”
(come Omega Click: https://www.youtube.com/channel/UCLrgUeP56dUPUwp4vCy6RIQ ,
CrewCut Chronicles: https://www.youtube.com/channel/UCWOr5EA0hHHn8IhB5UZoVDw ,
e Mauro Biglino: https://www.youtube.com/channel/UCR2iH9ZqCidpYn3cMG-n6og )
e un gran numero di loro sostenitori. Questi ultimi, infatti, pendono letteralmente dalle labbra dei
primi che si propongono come veri informatori in un mondo in cui la verità, secondo loro, viene
tenuta accuratamente nascosta. Questi seguaci sono in tutto e per tutto simili a quelli religiosi
estremisti: prendono in considerazione solo le versioni dei loro esponenti di punta, additano coloro
che la pensano diversamente come menzogneri o ignoranti, arrivano a storpiare concetti conosciuti
da tempo per piegarli alla loro visione della realtà. Il caso più curioso è quello delle persone che
vedono nei testi sacri più antichi degli extraterrestri arrivati qui mediante astronavi. Insomma questa
visione è molto presa in considerazione accanto agli avvistamenti di UFO perché una è a favore
dell'altra e viceversa. Così questa viene spesso considerata una prova inoppugnabile dell'esistenza
delle visite aliene alla Terra, nell'ottica del “se ci sono due indizi a favore di una stessa realtà allora
questa deve essere per forza autentica”. Eppure per centinaia di anni, correlati da numerosi studi,
abbiamo sempre ritenuto e trovato prove a favore di una visione diversa del nostro passato (quella
che tutti conosciamo e studiamo a scuola, per intenderci). Eppure questi seguaci sostengono che la
nostra visione tradizionale sia tutta una montatura che ha insabbiato la verità, un tempo evidente e
sotto gli occhi di tutti. Insomma non sembra siano in grado di costruire qualcosa di nuovo senza
distruggere ciò che è già presente. Le loro teorie non riescono ad aggiungere qualcosa a quanto già
sappiamo senza mettere in discussione qualcosa preso già per buono.
Qui finiscono le mie poche informazioni a riguardo. Nonostante io abbia provato ad essere il più
oggettivo e distaccato possibile nei confronti di quanto riportavo, le informazioni da me descritte
saranno condite indubbiamente dai miei pregiudizi e dal mio punto di vista personale, quindi non
prendetele come indiscutibili, ma comunque spero possano essere state utili a qualcuno.

Speculazioni e riflessioni personali

Adesso invece cambio decisamente approccio e vi propongo una serie di riflessioni personali e una
mia visione d'insieme del fenomeno. Quanto riporterò sarà principalemente frutto di mie
elaborazioni personali e non sarà troppo incentrato sui fatti di cronaca, perché per ora sappiamo
poco niente, ma analizzerà, in prevalenza, possibili spiegazioni degli eventi a cui stiamo prendendo
parte. Dunque non riporterò fonti per quanto andrò a scrivere in seguito. Ma ora non dilunghiamoci.
Devo fare in primo luogo un'osservazione per contestualizzare meglio l'ampio tema degli UFO. A
mio avviso, ci sono 3 grandi fattori che hanno reso complicato un approccio professionale e
scientifico in questo campo:

1. La produzione fantascientifica.
Questa ha prodotto così tante opere che oramai sono entrate nel bagaglio culturale di
chiunque che, le persone comuni, attualmente fanno fatica a distinguere cosa sia frutto della
semplice fantasia e cosa di teorizzazioni di scienziati ed esperti che stanno lavorando in
questo ambito. Dunque nella gente comune sono finemente fuse insieme fantasia e scienza.
Ciò ha portato alla nascita di due visioni ossimoriche: c'è chi reputa la fantascienza molto
verosimile e chi, invece, la reputa molto irreale perché argomento di semplice
intrattenimento. Dunque all'interno del dibattito attuale c'è chi fa l'errore di credere troppo
facilmente alle prove che vengono mostrate e chi, all'opposto, fa l'errore di scartarle troppo
in fretta.
2. I falsi.
Una volta esploso l'argomento ci sono state innumerevoli persone che hanno prodotto
svariati falsi storici a riguardo. Questo un po' per scherzo e un po' per cercare di racimolare
qualche soldo. Ma tutto ciò era ed è attualmente possibile proprio perché il caso non ha
ancora una spiegazione ufficiale a cui tutti si devono semplicemente uniformare. Dunque
sono saltate fuori notizie che parlavano di misteriosi cerchi nel grano (che è stato verificato
fossero realizzati, inizialmente, dalle stesse persone che possedevano i campi), un video in
cui si dissezionava un alieno (che poi gli autori hanno rivelato essere uno scherzo), tanti
avvistamenti e video di UFO (che a volte riprendevano semplicemente pianeti, satelliti o
aerei mentre altri erano inventati di sana pianta), svariati incontri diretti con gli alieni (che si
è provato fossero privi di fondamento). Questa marea di falsi che ha travolto la nostra
società ha reso molto scettiche e diffidenti le persone. Dunque l'incredulità delle persone e la
possibilità di frodi hanno disincentivato un approccio serio alla faccenda.
3. La discrepanza tra le autorità che noi riteniamo competenti e degne di fiducia.
Questo punto è il più serio degli altri ma può essere semplicemente spiegato. Sono anni
ormai che tra prove presunte ed ufficiali si parla dell'argomento, ma a parlarne è sempre
stato soltanto il governo americano. I governi delle altre nazioni e la comunità scientifica
hanno sempre sorvolato sull'argomento. Ma com'è possibile una tale differenza? Dovrebbe
essere una questione importante e quindi dovrebbe essere affrontata da tutti con serietà. Il
fatto che così non sia fa pensare che ci sia qualcuno che si sbagli. È ciò rende tutta la
situazione meno significativa, oltre al fatto che è faticoso capire in chi riporre la propria
fiducia.

Tutto ciò non ha fatto altro che rendere difficile un approccio professionale in questo ambito. È
complicato distinguere una notizia attendibile da una comune bufala e un argomento a mala pena
pseudoscientifico da uno veramente scientifico. Io non sono un esperto a riguardo, non sono in
grado di dirvi cosa sia vero e cosa sia falso, però posso formulare delle domande sulle possibili
altenative, che si rivelano essere in numero esiguo. Che cosa vogliamo credere a riguardo? Che
l'esercito americano si stia sbagliando o ci stia imbrogliando? Che la comunità scientifica sia
incompetente o che ci nasconda la verità? Perché ci sono tante persone che dicono di aver visto gli
UFO e gli alieni ma a livello ufficiale abbiamo giusto 3 video? Un altro punto molto critico a
riguardo è che per ora questi UFO sono sempre apparsi dal nulla e sembrano scomparire sempre nel
nulla. Comprendo che può essere difficile seguirli se volano più veloci dei nostri aerei, ma perché
non dovrebbe essere possibile tracciare il loro movimento con i satelliti o i radar? Come fanno a
eludere i satelliti ma non gli aerei, i radar ma non i cellulari? Purtroppo se da un lato sono molto
curioso e fiducioso che ci sia un fenomeno concreto dietro le svariate segnalazioni perché noto
numerose stranezze, dall'altro lato molte e insolite contraddizioni mi portano a pensare che tutto il
fenomeno sia solo un'invenzione non architettata troppo bene o tutto un grande errore. Però
dobbiamo dire che adesso siamo ad un punto cruciale della questione. Laddove un tempo c'era
ampio margine per il dubbio e l'errore perché non avevamo nessun materiale ufficiale a riguardo,
adesso invece abbiamo dei video ufficiali e autenticati dall'esercito americano. Dunque ci
rimangono solo 3 alternative razionali:

• È tutto vero.
Nel senso che i video rilasciati effettivamente ritraggono delle astronavi aliene (o quanto
meno dei velivoli ad alta tecnologia) e le persone che testimoniano sono oneste e sincere ed
hanno assistito ad eventi incredibili.
• È tutto sbagliato.
Nel senso che i materiali raccolti in realtà non sono affidabili e chi li ha ufficializzati è un
coglione perché non si accorto della svista (errori degli strumenti/errori di elaborazione
dati/riprese di altri velivoli militari o sperimentali) come anche i testimoni oculari che hanno
preso fischi per fiaschi o che non erano a conoscenza di nuovi prototipi militari di cui
l'esercito non voleva divulgare la presenza.
• È tutto falso.
Nel senso che il materiale pubblicato è stato realizzato in maniera appositamente fraudolenta
al fine di diffondere false informazioni. I testimoni oculari in questo caso starebbero
deliberatamente o inconsciamente mentendo, ovvero o si starebbero sbagliando
sinceramente o starebbero appositamente alterando i fatti.

Ognuno inizi a pensare quale sia la sua preferita perché per il momento è questo che possiamo fare.
Le mie posizioni e le mie speculazioni personali su questo tema finiscono qui , per il momento.

Teorie complottiste

Quello che mi propongo di fare adesso è di riportare le principali teorie che tentano di dare una
spiegazione a questo fenomeno di cui sono venuto a conoscenza fino ad oggi. Queste possono
essere le più svariate e strampalate, ma in assenza di informazioni inattaccabili e/o di posizioni
ufficiali ogni teoria è valida, non possiamo basarci semplicemente sul nostro gusto personale per
scartarne alcune e per accettarne altre. Ma devo ribadire che tutte queste versioni sono, in qualche
misura, complottiste, in primo luogo perché non ufficialmente avvalorate da nessuna autorità
unanimemente riconosciuta e in secondo luogo perché presumono che qualcuno sappia la verità e
abbia mentito al pubblico o, più semplicemente, che non la dica. Proprio per questi motivi non ci
sono fonti ufficiali di queste posizioni, ma semplicemente molti materiali sparsi in giro per la rete e
nelle menti delle persone che si comportano, alla fine, come se una o l'altra tesi fosse vera. Vi lascio
il divertimento di soppesarle e trovare quale riteniate più interessante e/o verosimile.
Cominciamo.
1. Teoria storica degli Ufologi.
Questa teoria è una delle prime ad essere state formulate, non si sa bene quando ha fatto la
sua comparsa perché è più una leggenda metropolitana che una posizione ufficiale, ma
prevede, bene o male, i seguenti fatti. Gli UFO sono astronavi aliene (sia semplici sonde che
veicoli con a bordo equipaggio) che visitano la Terra da molto tempo (non è specificato
quante siano le razze aliene, a volte è una sola a volte sono tante). Negli anni 40, durante e
dopo la guerra sono state raccolte le prime prove ufficiali di questo fatto. Da allora i governi,
principalmente quello americano, hanno avviato dei progetti segreti per studiare e
comprendere questo fenomeno, ma tutti i risultati sono stati tenuti nascosti. Di questo sono
stati visti alcuni “effetti” come la frenetica corsa allo spazio che ha caratterizzato il periodo
della guerra fredda, il cui obbiettivo non era semplicemente superare le potenze straniere ma
fare passi avanti nello studio del volo spaziale e della ricerca di forme di vita aliene. Alcuni
punti salienti di questa teoria sono, per esempio, i seguenti. La battaglia di Los Angeles del
1942, anno in cui la cotraerea della città in questione avrebbe fatto fuoco in cielo dopo aver
avvistato degli oggetti volanti. La teoria vuole che questi fossero UFO e che addirittura un
paio di loro siano stati abbattuti e recuperati. L'incidente di Roswell del 1947, incidente in
cui un UFO sarebbe precipitato al suolo e successivamente preso in custodia dell'esercito
americano come anche l'equipaggio, deceduto, che era a bordo. Da questo evento di cronaca
deriva quella storia che prevede che nell'area 51 l'esercito americano possieda un UFO
precipitato e i cadaveri del suo equipaggio. Per ora queste storie sono semplici supposizioni
e chi le racconta non può portare prove a suo favore, al massimo è in grado di fare nomi di
persone o istituzioni che dovrebbero essere in possesso di prove ma nulla di tutto ciò è mai
ufficialmente emerso finora. La teoria finisce qui e non fa ulteriori speculazioni. Per quanto
riguarda le notizie odierne gli ufologi storici pensano che il governo americano ci stia
prendendo in giro perché loro sanno ormai da anni della presenza degli alieni, perciò se ora
parlano semplicemente di fenomeni aerei atmosferici ci stanno deliberatamente prendendo
per i fondelli. Ma almeno un passo avanti è stato fatto recentemente.

2. Teoria rivisitata degli Ufologi (teoria degli antichi astronauti)


Questa teoria pone le sue fondamenta in quella precedente ma la rivede alla luce di nozioni
aggiuntive date dagli studi di fonti storiche provenienti direttamente dall'antichità o di
dichiarazioni e scoperte odierne. Due sono i principali punti di differenza con la precedente.
In prima battuta secondo questa teoria ci sarebbero prove dell'arrivo degli alieni sulla Terra
fin dai tempi dell'antichità, approssimativamente dal 2500 a.C. (anche se alcune persone
sostengono addirittura che gli alieni siano arrivati per la prima volta ai tempi dell'uomo
primitivo). Ai tempi ci sarebbero stati dei veri e propri incontri tra terrestri ed extraterrestri,
questi sarebbero documentati nei testi sacri delle religioni, nei geroglifici egizi, nelle
tavolette sumere, nei reperti Maya e in altre fonti del passato la cui interpretazione
tradizionale è legata alla religione e al soprannaturale. Però non si danno spiegazioni
condivise né sull'arrivo di questi alieni né sulla loro successiva dipartita e, attualmente, non
sono state trovate (o quanto meno non sono state divulgate) prove di una qualsiasi forma di
tecnologia non terrestre sul nostro pianeta. In seconda battuta questa teoria prevede che i
governi mondiali, o quanto meno quello americano, non siano solo a conoscenza degli
alieni, ma che siano addirittura in contatto con loro. Chiaramente poi, a seconda della
corrente di pensiero, possiamo trovare variazioni più o meno elaborate. In primo luogo sul
primo arrivo degli alieni sulla Terra, c'è chi sostiene milioni di anni fa e chi nel 2500 a.C. In
secondo luogo sulle relazioni che adesso avrebbero umani e alieni. Alcuni sostengono che
semplicemente le astronavi alieni visitino il nostro pianeta avendo il permesso dei governi,
altri arrivano a sostenere che i governi collaborino con gli alieni e abbiano delle basi sulla
Luna o su Marte, infine c'è anche chi sostiene che ci siano addirittura degli alieni camuffati
tra di noi. Uno dei fautori di una versione di questa teoria è Haim Eshed, ex capo della
sicurezza spaziale israeliana, che afferma gli Stati Uniti collaborino con gli alieni. Per ora
non sono state divulgate prove ufficiali a favore di nessuna di queste teorie.

3. Teoria della setta occulta.


Il nome di questa teoria l'ho inventato di sana pianta per cercare di descriverla anche se in
maniera approssimativa. Comunque in questa sezione raccolgo tutte le tesi di persone che
sostengono l'esistenza di una setta occulta di un qualche tipo, adesso vi illustro le principali
che ho trovato. La prima sostiene che gli alieni esistano ma che siano perfettamente uguali,
nell'aspetto, agli esseri umani (forse anche con lo stesso DNA). Ma non si limita a questo,
sostiene addirittura che siano in mezzo a noi e che vadano e vengano a loro piacimento dal
loro pianeta natale e dallo spazio. Tutto ciò sarebbe giustificato grazie ad una loro super-
tecnologia che permette di tenere occultate le loro astronavi e i loro viaggi, salvo nei pochi
casi in cui sono stati “beccati”. La seconda, molto simile alla prima, si discosta
semplicemente per il fatto che sostiene che queste figure non siano alieni, ma semplicemente
umani che hanno imparato a sbloccare le piene potenzialità del cervello e hanno costituito
un gruppo segreto o, più semplicemente, umani più sviluppati provenienti da un altro
pianeta. La terza prevede che gli alieni si siano presentati sulla Terra nel passato e abbiano
scelto una sorta confraternita di umani con cui tenersi in contatto per un loro futuro ritorno.
Questi umani saprebbero della loro esistenza e della loro tecnologia e si tramanderebbero
queste conoscenze da generazioni (alcune volte si arriva a sostenere che abbiano poteri
telepatici e possano comunicare anche con gli stessi alieni). Parte dei fautori di questa teoria
designa alcune istituzioni religiose come le organizzazioni degli eletti dagli alieni, il cui
compito è stato, ed è tuttora, quello di tenere nascosta la verità in attesa di un loro ritorno.
Da aggiungere che Rael, il fondatore della religione Raeliana, sostiene apertamente questa
tesi. Ovvero dichiara di essere entrato in contatto con gli alieni e di attendere il loro ritorno,
fissato per il 2035. Chissà, di sicuro entro quella data avremo degli aggiornamenti.

4. Teoria della bufala mondiale.


Questa è una teoria reazionaria nata dopo quella storica degli Ufologi con lo scopo di
mostrare come non ci fossero prove della visita di alieni al nostro pianeta e che quelle che
venivano presentate fossero proprio false (semplici errori o vere e proprie bufale). Si è
scoperto infatti come molte delle presunte prove a favore della visita degli UFO fossero in
realtà fallaci. I cerchi nel grano erano realizzati dalle persone che possedevano i campi, il
video della dissezione di un alieno era un falso, svariate segnalazioni di avvistamenti di
UFO e alieni sono state spiegate in altri modi mentre molte altre si è trovato che fossero
proprio delle bufale. E questo anche per i video (ufficiali e non) dei militari. Secondo la
teoria questi non per forza sono dei falsi ma semplicemente degli errori nei sistemi che, si
sa, non sono infallibili. Per quanto riguarda gli avvistamenti fatti dalle persone comuni chi
sostiene questa teoria ricorre a spiegazioni che vanno della semplici sviste,
all'autosuggestione e alle vere e proprie allucinazioni ad occhi aperti (nei casi in cui i
testimoni dicano la verità chiaramente). Insomma, la teoria, vuole dimostrare come tutto
quello che abbiamo sugli “UFO” non sia sufficiente per pensare a visite aliene al nostro
pianeta. La posizione è stata messa in difficoltà negli ultimi anni con i video ufficiali
confermati dal governo americano, ma li interpreta, prevalentemente, come errori. La teoria
vuole evidenziare come le informazioni in nostro possesso, anche se rilasciate da enti
ufficiali, siano sempre molto vaghe e approssimative e non portino a nessuna conclusione.
Inoltre fa notare come tutte le principali fonti odierne che ci sono, come l'associazione “To
the Stars Accademy of Arts & Sciences”, Barack Obama, Haim Eshed, siano in realtà gestite
da persone che non ricoprono più ruoli ufficiali, ma semplicemente da ex-persone di rilievo.
Va anche aggiunto che tutti i principali esponenti delle teorie ufologiche non siano
scienziati, ma banalmente: militari, politici, scrittori, giornalisti, dunque non i più attendibili.
Quindi le teorie a favore degli UFO risultano non troppo affidabili perché sbagliate.
5. Teoria del complotto dei governi.
Questa teoria presenta molti tratti in comune con quella precedente ma offre una diversa
spiegazione del fenomeno. Secondo tale posizione gli avvistamenti di UFO sono tutti falsi
deliberatamente costruiti dalle autorità ed in particolare da quelle americane. Come mai
questo? La supposizione è che sul finire della seconda guerra mondiale, l'esercito, per
continuare a ricevere fondi senza però combattere, si sia inventato la storia degli UFO. A
favore di questa tesi viene mostrato come i video e le notizie riguardo gli UFO provenissero
sempre da fughe di informazioni e come a parlare degli avvistamenti siano sempre i militari,
i funzionari ma mai gli scienziati e gli enti di ricerca spaziale internazionale. Inoltre si
sostiene che l'esercito non abbia mai preso posizione ufficiale, nonostante ci sia materiale fin
dagli anni 40, proprio perché non poteva difendere una tesi deliberatamente falsa e inventata
e quindi tentava di spiegare tutte le “prove raccolte” in maniera “superficiale” a detta degli
ufologi. Dunque le autorità avrebbero convinto l'opinione pubblica di una verità fittizia
tentando di nasconderla. Solo adesso, che il fenomeno ha preso piede ed è sfuggito di mano,
l'esercito è stato costretto a prendere posizione ma si è lavato le mani dicendo solo che ciò
che abbiamo non lo sappiamo spiegare. Troppo comodo secondo questa tesi. Per quanto
riguarda gli strani avvistamenti questi avrebbero una duplice natura: quelli da parte
dell'esercito sarebbero appunto tutti falsi sia intenzionali che dati da semplici errori dei
soldati o degli strumenti, invece quelli della gente comune sarebbero semplici sviste e/o
bufale. Insomma la tesi finale di questa teoria è che il fenomeno UFO sia un'immensa bolla
speculativa inventata dalle autorità per illudere l'opinione pubblica.

6. Teoria dei progetti militari segreti.


Secondo questa tesi gli avvistamenti fatti degli UFO, sia da parte dei militari che da parte
dei civili, sarebbero velivoli militari segreti e sperimentali. Il motivo sarebbe semplice: si sa
che la ricerca e la tecnologia militari sono sempre un passo avanti rispetto a quelle civili,
dunque, in particolare nel nostro caso, sarebbero stati realizzati da parte dell'esercito dei
nuovi velivoli di ultima tecnologia. Ora, come ogni tecnologia, questi nuovi strumenti vanno
testati e sperimentati, dapprima in maniera segreta, successivamente pubblicamente proprio
per vedere le loro prestazioni e il loro comportamento. Dunque gli avvistamenti di UFO
sarebbero spiegati in questo modo. Dei militari, o anche dei civili, non a conoscenza di
questi progetti segreti sono riusciti a scorgerli mentre venivano testati e hanno perciò diffuso
la notizia. I massimi vertici dell'esercito non si possono permettere di divulgare a tutto il
mondo che hanno ideato veicoli in grado di volare dall'America all'Asia in 5 minuti e che
sfruttano una propulsione a freddo che non viene tracciata dai visori ad infrarossi allora
sfruttano la popolare teoria delle astronavi aliene a cui accennano solamente ma di cui non
danno mai conferma perché tanto basta per convincere le persone. E così il risultato sperato
è ottenuto. Poi però ci sono delle persone che credono veramente a queste storie inventate e
creano “problemi” divulgando notizie scomode e l'esercito non sa come comportarsi.

7. Teoria dell'esistenza di verità surreali.


Qui racchiudo tutte quelle teorie che sono talmente surreali che vengono definite
complottiste anche dai complottisti stessi. Devo subito ribadire che saranno molto brevi,
superficiali e totalmente prive di fonti. Alcune di quelle che mostro magari sono solo
fantasticherie delle persone da cui le ho sentite, però, un po' per diletto personale e un po'
per completezza le riporto, non ne voglio tralasciare nessuna.
Prima versione: gli avvistamenti sono legati alla fantascienza più fantastica. Del tipo che gli
UFO sarebbero astronavi di umani provenienti dal futuro per difenderci, o di alieni
provenienti da altre dimensioni o altri universi. Seconda versione: la nostra realtà in verità è
artificiale, tipo Matrix. Gli UFO sarebbero glicth informatici della simulazione o magari i
programmatori stessi che vengono nel nostro mondo per controllare come vanno le cose.
Terza visione: ci sono persone che hanno sviluppato poteri mentali in grado di alterare la
realtà come pare e piace a loro tanto da far comparire (in maniera più o meno concreta)
effetti come gli UFO. Inoltre tali individui avrebbero la possibilità di comunicare
telepaticamente e di percepire fenomeni a distanza. Quarta visione: gli avvistamenti sono
legati alla religione e/o alla mitologia e sarebbero angeli, demoni, spiriti, gli uomini
antidiluviani, la stirpe del serpente e chi più ne ha più ne metta. E con questa dovrei aver
finito per il momento.

Rapporto del 25 Giugno

Adesso stendo brevemente due righe riguardo a ciò che penso possa uscire ufficialmente nel
rapporto della task force governativa del 25 Giugno e, successivamente, riguardo a ciò che penso
sia effettivamente la verità. Lo ammetto, devo essere sincero, ciò che ci viene raccontato potrebbe
non essere interamente vero, proprio come sostengono gli ufologi e i divulgatori che danno credito
alle loro teorie. Quindi assegnerò due diverse distribuzioni di probabilità, una per quanto concerne
ciò che penso ci diranno e una relativa a quale penso io sia la verità dietro alle apparenze. E qui mi
sbilancio perché in primo luogo mi sono informato in misura maggiore di quando ho iniziato a
scrivere questo documento e in secondo luogo perché voglio mettermi alla prova: voglio mettere
scritto nero su bianco cosa sono arrivato a pensare per vedere poi quanto io abbia intuito
correttamente e quanto no. Mostro le teorie, a mio parere, più plausibili e assegno loro una certa
probabilità.

Ciò che penso ci diranno:

60%) Ci diranno che hanno raccolto copioso materiale (i 3 video sopra citati e molto altro) in cui
possiamo effettivamente riscontrare strani fenomeni di cui non conosciamo la natura ma su cui
dobbiamo ancora indagare perché non abbiamo prove a sufficienza per trarre delle conclusioni.
Insomma un nulla di fatto: vediamo fenomeni non identificati e tali rimangono, ovvero il governo
americano non si sbilancerà a favore di nessuna posizione particolare.

30%) Ci diranno che hanno indagato a fondo e si sono accorti che il materiale analizzato non è
affidabile: video non attendibili, errori degli strumenti, testimonianze non precise o insufficienti per
parlare di astronavi aliene o tanto meno di tecnologia terrestre. Dunque, in sintesi: ci siamo
sbagliati, era un falso allarme. A questo potrebbero seguire delle inchieste e delle denunce nei
confronti di chi ha allarmato troppo la popolazione mediante informazioni non attendibili.

5%) Ci diranno che gli strani avvistamenti di cui siamo in possesso riguardano tecnologie
sperimentali terrestri in possesso del governo americano o di un qualche ente straniero (anche non
precisato). Questa notizia sarebbe interessante. Probabilmente parte della popolazione inizierebbe
ad avere paura di una dittatura tecnologica.

5%) Ci diranno che gli strani avvistamenti di cui siamo in possesso riguardano effettivamente
astronavi aliene arrivate da altri sistemi solari. Questo sarebbe a dir poco incredibile,
sconvolgerebbe non poco gli equilibri di potere attualmente presenti come anche le abitudini e le
convinzioni delle persone comuni (me compreso).

Quale penso sia la verità dietro agli avvistamenti:

90%) Errori e falsi. Ovvero imprecisioni da parte degli strumenti, virus informatici che hanno
falsato le misurazioni, manomissioni e alterazioni deliberate dei fatti. Questo per quanto concerne il
materiale ufficiale. Invece sviste, scherzi e veri tentativi di frode da parte delle persone comuni.
Vogliamo davvero credere agli UFO? Raccogliamo prima delle prove decenti, non limitiamoci a dei
video con una qualità così scadente che è perfino peggiore di quella dei primi cartoni della Disney.
Questi dovrebbero essere gli strumenti migliori dell'esercito al giorno d'oggi? Ma fatemi il piacere.
Ci sono i testimoni oculari? Va bene, ma vi voglio ricordare che c'è gente anche che sostiene di
vedere figure religiose come Gesù e Maria o altre cose paranormali come mostri marini, fantasmi e
vampiri. Per quanto riguarda le apparizioni mariane, alcune di queste sono state anche autenticate
dall'istituzione preposta a studiare questi casi, ovvero la Chiesa di Roma. Quindi fatemi il piacere di
essere coerenti: o credete a tutto o non credete a niente, e non che scegliete a chi credere in base ai
vostri gusti personali (si sa che attualmente la fantascienza va molto più di moda del soprannaturale
religioso). Finché non abbiamo la verità nelle nostre mani non abbiamo le prove di un bel niente,
quindi non facciamoci ingannare dai prestigiatori. Al più è lecito ritenere che ci possiamo fidare di
ciò che ci viene detto, ma questo non lo dobbiamo mai dimenticare: non è che abbiamo le prove
degli alieni ma semplicemente sappiamo di tizio e caio che dicono di avere delle prove o che dicono
di averli visti.

9%) Effettivamente ci sono gli alieni. Ebbene, nonostante prima mi sia scagliato con vigore contro
gli UFO, proprio perché non ci sono prove “vere” non posso dire che non esistano e che non siano
venuti sulla Terra. In questo caso direi che sono dei fessi sia gli alieni che gli umani. I primi perché
a fronte di un'intelligenza tale da sviluppare una tecnologia in grado di viaggiare nello spazio
interstellare mostrano uno sviluppo culturale pari a quello di una gallina. Perché giocano con noi a
nascondino? Come fanno a non tenere in considerazione il fatto che civiltà come le nostre che sono
arrivate nello spazio non abbiano sviluppato una sorta di legislazione per gestire lo spazio aereo?
Perché dovrebbero pensare di poter venire qua e fare i comodi loro senza dare spiegazioni alla
nostra società? Per caso non hanno sviluppato un po di sensibilità nei confronti di altre creature
razionali dotate di linguaggio simbolico? O forse dobbiamo pensare che la loro tecnologia sia in
grado di nascondere le loro navi dai radar e dai satelliti ma non sia in grado di eludere la telecamera
di un cellulare? L'unica possibilità logica a far cadere queste domande è ritenere che la Terra sia una
fattoria degli alieni che prima o poi verranno qui a sterminarci tutti, come in una sorta di mietitura
(come mostra il film Jupiter ascending). Questo effettivamente li giustificherebbe a fare i fattacci
loro e a venire qui a fare gli stronzi. I secondi, gli umani, sarebbero dei fessi a loro volta perché a
fronte di prove che abbiamo raccolto farebbero di tutto per ignorare il problema come se proprio
non esistesse. Mentre quei pochi che provano a divulgare le notizie si comportano come i ragazzi
delle medie che vanno a fare gli scherzi a quelli delle elementari raccontando loro storielle idiote.
Fate un po' i seri, raccogliete delle prove decenti e parlate come delle persone adulte riportando
misurazioni, studi e dati oggettivi. Non fate semplicemente il video scandalistico su youtube o la
conferenza per gli appassionati del genere. Se avete delle prove concrete mostratele, se non le avete
state zitti e continuate a lavorare senza creare allarmismo o false speranze.
Scusate se mi sono fatto trasportare, ma il fatto è che questa alternativa la ritengo possibile, non lo
escludo, ma questo mi fa arrabbiare immensamente perché non concepisco come delle figure tanto
intelligenti e/o importanti (alieni e persone illustri della nostra società) possano comportarsi in
maniera tanto vile, sconsiderata o stupida.

1%) Tecnologia avanzata. Ovvero ciò che gli Stati Uniti hanno osservato sono veicoli ad altissima
tecnologia ultrainnovativa di altri paesi in cui vige la dittatura e di cui quindi si sa poco niente, paesi
che non esiterebbero a metterci i piedi in testa se ne avessero la possibilità. E magari lo stanno già
facendo. Mi riferisco in particolare a Cina e Russia, non penso altri paesi possano essere arrivati ad
un tale livello. La Russia, per esempio, era più avanti nella ricerca spaziale rispetto all'America,
infatti è stata lei la prima a mandare in orbita un satellite. Magari ha ancora il suo vantaggio
tecnologico ma ha fatto finta di essere rimasta indietro.

Escludo del tutto le altre alternative:


Che la tecnologia osservata sia americana, loro non riuscirebbero a tenere nascosta questa
informazione neanche per un giorno, figuriamoci per vent'anni.
Che ci sia una civiltà segreta all'interno della Terra o nascosta da qualche altra parte.
Che ci siano viaggi nel tempo o poteri mentali che ci controllano o altre cose altrettanto surreali.

Conclusione

Qua si conclude la mia guida/analisi della questione, spero questa possa essere risultata utile o
divertente per qualcuno. A me ha di sicuro giovato lavorarci e mettere nero su bianco i punti salienti
del problema. Il mio interesse per la questione è ancora vivo e desidero assistere agli sviluppi futuri.
Un saluto.

David
24/06/21