Sei sulla pagina 1di 16

TASSI D’INTERESSE e

RENDIMENTI
PARTE SECONDA (CAPITOLO 12)
Obbligazioni con cedole
 Supponiamo che, in data 1/12/2018, un investitore voglia calcolare il
tasso di rendimento annuo offerto da un titolo con le seguenti
caratteristiche:
· prezzo di acquisto: 98
· tasso annuo nominale di interesse: 6%
· pagamenti periodici in data: 1/6 – 1/12;
· scadenza: 1/12/2020;
· valore rimborsato a scadenza: 100.

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 2


Obbligazione con cedole
Anche in questo caso, come per i titoli zero coupon, per effettuare la
valutazione è necessario conoscere tre elementi: il capitale investito (C), la durata
dell’investimento (t) e il montante (M).
Ipotizzando di tenere il titolo in portafoglio fino alla sua scadenza naturale, risulta:
 C = 98;
 t = 2 anni.
 Per determinare il montante dobbiamo considerare la sommatoria tra:
· le cedole incassate dall’investitore nel corso della vita del titolo;
· gli interessi maturati attraverso il reinvestimento di tali cedole fino alla scadenza
naturale del titolo;
· il valore rimborsato a scadenza

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 3


Calcolo Montante
Date Flussi Tasso risultato
reinvestimento
01/06/2019 3 i1 3x(1+i1)18/12

01/12/2019 3 i2 3x(1+i2)12/12

01/06/2020 3 i3 3x(1+i3)6/12

01/12/2020 100+3 103

Montante complessivo = 3x(1+i1)18/12 + 3x(1+i1)12/12 + 3x(1+i1)6/12 + 103

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 4


CALCOLO TRES
 A questo punto, per poter calcolare il rendimento offerto
dal titolo, bisogna introdurre alcune ipotesi riguardo i
tassi di reinvestimento dei flussi di cassa intermedi,
ignoti all’inizio dell’operazione.
 La metodologia più comune prevede di ipotizzare che tali
tassi di reinvestimento siano uguali fra di loro e pari al
tasso di rendimento complessivo dell’investimento. In
simboli:

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 5


CALCOLO TRES

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 6


CALCOLO TRES

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 7


CALCOLO TRES
 Il tasso di rendimento effettivo a scadenza è quel tasso di sconto che eguaglia il
costo di acquisto di un titolo alla sommatoria in valore attuale dei vari flussi di
cassa a cui questo dà diritto, nell’ipotesi di sua detenzione fino a scadenza.
 Ipotesi molto forti:
 la costanza delle condizioni di reinvestimento dei flussi di cassa intermedi e
 la loro coincidenza con il TRES stesso.
L’inverosimiglianza di tale ipotesi fa si che il tasso di rendimento effettivo di un dato
investimento calcolato a posteriori raramente coincida con quello calcolato a priori.
 Il TRES non deve essere visto come uno strumento previsionale, piuttosto come
 un efficace strumento per poter confrontare fra loro titoli a reddito fisso dotati di
profili di cassa differenti.

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 8


Esempio 1
In data 1/10/2019, impostare l’equazione per il calcolo del Tres della
seguente obbligazione:
scadenza: 1/10/2021;
tasso nominale annuo di interesse: 3% COME SI TROVA?
- Per tentativi
prezzo (in data 1/10/2019): 101; - Tavole Finanziarie
valore di rimborso: 100; - Funzione TIR.X
(Excel)
date di pagamento cedole: 1/4 e 1/10 di ogni anno.

1/10/19 1/4/20 1/10/20 1/4/21 1/10/21


101 1,5 1,5 1,5 101,5

1,5 1,5 1,5 101,5


101 = 6 + 12 + 18 + 24
(1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠)
12 12 12 12

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 9


Esempio 2
In data 1/10/2019, impostare l’equazione per il calcolo del Tres della seguente
obbligazione:
scadenza: 1/12/2021;
tasso nominale annuo di interesse: 3%
prezzo (in data 1/10/2019): 101;
valore di rimborso: 100;
date di pagamento cedole: 1/6 e 1/12 di ogni anno.
(dato che il titolo viene valutato in una data intermedia tra un pagamento
cedolare e l’altro, occorre calcolare il rateo interessi)

EIF CORSO B - Prof.ssa Patrizia Pia 10


Prezzo tel quel e corso secco
 La quotazione dei titoli obbligazionari è a corso secco mentre la formula
del tres implica l’impiego del corso tel quel, vale a dire l’effettivo costo del
titolo, pari a corso secco + rateo interessi.
 Rateo interessi = quota di interessi maturati ma non ancora percepiti.

1/6/19 1/10/19 1/12/19

1,5 1,5

calcolo rateo 1,5 x 4/6 = 1


corso tel quel = 101 + 1 = 102
Soluzione Esempio 2
 Corso tel quel 102
 Cedole 1,5

1/10/19 1/12/19 1/6/20 1/12/20 1/6/21 1/12/21


102 1,5 1,5 1,5 1,5 101,5

1,5 1,5 1,5 1,5 101,5


102 = 2 + 8 + 14 + 20 + 26
(1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠) (1+𝑡𝑟𝑒𝑠)
12 12 12 12 12
Calcolo TRES con Excel
Prestito a rate costanti

 Logica del calcolo della rata: l’importo del finanziamento è pari alla
sommatoria del valore attuale delle rate future

 Da cui

 Dove N è il numero delle rate


Esempio prestito a rate costanti

 Stipulate un mutuo per l’acquisto di un box auto per un importo di 30.000


euro da rimborsare in 4 rate annue costanti, con un tasso d’interesse del 4%.
Calcolate l’importo delle rate.

Calcolo Rata 0,04 x 30.000


(1 - ( 1,04)-4)

Rata annua 8.264,7€


Esercizi
 Esercizio 4 Impostare l’equazione per il calcolo del TRES in data 1/2/xx il cui prezzo è
99, scadenza 1/3/xx+1; tasso d’interesse nominale 5%; godimento cedole 1/3 e 1/9;
rimborsato a scadenza.
 Esercizio 5 Un BTP che scadrà il 1/8/2021 corrisponde un tasso d’interesse pari a 3,75%
ogni 1/2 e 1/8. Calcolare il suo prezzo, in data 1 aprile 2020, qualora il rendimento
richiesto dal mercato per titoli simili sia pari all’1,20%
 Esercizio 6 Il 15/4/xx avete acquistato a 98,3 un’obbligazione con cedola annua all’8%
(corrisposta il 15/4 di ogni anno), in scadenza fra 5 anni, che prevedete di detenere
per un anno. A quale prezzo dovreste vendere l’obbligazione se desiderate percepire un
tasso di rendimento del 9% ?
 Esercizio 7 Il 10/9/xx avete acquistato una obbligazione quinquennale a 101,50. Il
tasso d’interesse è del 6% corrisposto in cedole trimestrali (10/3; 10/6; 10/9;10/12).
Rivendete l’obbligazione il 10/11/xx a 101,30. Calcolare il rendimento
dell’investimento.
 Esercizio 8 Stipulate un mutuo per un importo di 130.000 ad un tasso d’interesse del
6,5%. Il mutuo dovrà essere rimborsato in rate mensili costanti entro 8 anni. Calcolate
l’importo della rata.