Sei sulla pagina 1di 78

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

1. INTRODUZIONE 3
1.1 Oggetto e scopo del lavoro 3

2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO 5
2.1 Normative, raccomandazioni e linee guide 5
2.2 Bibliografia 5
2.3 Elaborati di progetto 5

3. CARATTERISTICHE DEI MATERIALI 6


3.1 Acciaio 6
3.2 Calcestruzzo 7

4. STRATIGRAFIA E CARATTERIZZAZIONE GEOTECNICA DI RIFERIMENTO 8


4.1 Inquadramento geologico ed idrogeologico 8
4.2 Profilo stratigrafico e caratteristiche geotecniche dei terreni 8
4.3 Considerazioni sul livello della falda 9

5. CARATTERIZZAZIONE SISMICA DEL SITO 10


5.1 Categoria di sottosuolo 10
5.2 Periodo di riferimento per l’azione sismica 10
5.3 Azione sismica di riferimento 10

6. ANALISI DEI CARICHI 11


6.1 Azioni permanenti 11
6.1.1 Pesi propri 11
6.1.2 Spinta delle terre 11
6.2 Azioni variabili 12
6.2.1 Sovraccarico uniforme indefinito 12
6.2.2 Azioni climatiche 13
6.3 Azioni eccezionali 13
6.4 Azione sismica 13

7. CRITERI DI VERIFICA E COMBINAZIONI DI CARICO 15


7.1 Verifiche geotecniche (GEO) 16
7.1.1 Verifiche GEO allo SLU 16
7.1.2 Verifiche GEO allo SLE 18
7.1.3 Coefficienti parziali per la resistenza 19
7.2 Verifiche strutturali (STR) 19
7.2.1 Verifiche STR allo SLU 19

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 1/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

8. SEZIONI TIPO E METODO DI ANALISI 21


8.1 Sezione di verifica 21
8.2 Metodologia di calcolo e ipotesi di base 21
8.2.1 Risultati delle analisi e verifica degli elementi strutturali 23

9. VERIFICA DELLA SICUREZZA E PRESTAZIONI 29


9.1 Impiego del metodo osservazionale 29

10. CONSIDERAZIONI 31

ALLEGATO – SEZIONE 19 32

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 2/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

1. INTRODUZIONE

1.1 Oggetto e scopo del lavoro

Il progetto della Gronda di Ponente di Genova prevede la realizzazione di un nuovo collegamento


autostradale di interconnessione tra la A7 Milano - Genova, la A10 Genova – Ventimiglia e la A12 Genova –
Livorno. Tale collegamento comprende: circa 17km, fra tratti all’aperto e tratti in galleria, di autostrada tra
Vesima e Genova Est, le sistemazioni degli svincoli di Voltri e di Bolzaneto, le interconnessioni con il
tracciato autostradale esistente e la nuova viabilità ordinaria in zona San Benigno.

In particolare la presente relazione è finalizzata alla progettazione delle opere di sostegno di controripa tipo
berlinese ricadute nella zona di Interconnessione Voltri Rampa 1, dalla pk. 0+600 alla pk. 0+900.

L’intervento prevede dunque la realizzazione di una paratia di micropali multitirantata lungo circa 327m
(Fig.1.1). Si procederà pertanto alla realizzazione di una successione di micropali di diametro ∅p=220mm
armati con profilati in acciaio S355H di diametro ∅=168.3mm e spessore sp=12.5mm posti ad interasse di
0.4m, collegati in testa da un cordolo in c.a. La paratia sarà contrastata da una successione di ordini di tiranti
a quattro trefoli ancorati tramite le travi di collegamento di tipo HEB180 che garantiscono la stabilità e la
ripartizione necessaria a trasferire gli elevati carichi concentrati dei tiranti al sistema di contrasto. I tiranti, di
lunghezza varia, hanno un’inclinazione nel piano verticale di 30°. Tali tiranti sono costituiti da un tratto di
lunghezza libera e dalla fondazione che saranno alloggiati in prefori di diametro ∅≥160mm e
successivamente iniettati con miscele cementizie.

Fig. 1.1 – Ubicazione della “Paratia di micropali M008” – interconnessione Voltri


OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 3/77
NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

La paratia sarà dunque protetta mediante uno strato di betoncino proiettato di spessore 10cm, armato con
rete elettrosaldata ∅8 15x15. Si prosegue il ritombamento realizzando il cordolo armato di testa, il fosso di
guardia e la scarpata di monte.

Per dissipare le eventuali pressioni dell’acqua sull’opera di sostegno, si installeranno drenaggi corticali
costituiti da tubi microfessurati in PVC di diametro esterno ∅e = 4” e lunghezza 15m, alloggiati in prefori
∅130mm ed applicati su una maglia di 4.00x4.00 m.

Infine, l’ingombro definitivo viene eseguita tramite un pannello di rivestimento inclinato di 1:10 e applicato
davanti alla berlinese multitirantata. Si prosegue quindi con un getto di calcestruzzo riempiendo il pannello di
rivestimento per un’altezza massima di 4.00 m a partire dal fondo scavo.

Nel dimensionamento delle opere descritte si è fatto riferimento alle sezioni di calcolo più critiche, con le
peggiori condizioni di carico in relazione all’ubicazione dell’opera stessa.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 4/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

2. DOCUMENTI DI RIFERIMENTO

2.1 Normative, raccomandazioni e linee guide

[1] Legge 5.11.1971, n° 1086 – “Norme per la disciplina delle opere in conglomerato cementizio
armato, normale e precompresso ed a struttura metallica”.
[2] D.M. 14/01/2008 “Norme tecniche per le costruzioni”.
[3] Circolare 02/02/2009, n. 617 - “Istruzioni per l’applicazione delle Nuove norme tecniche per le
costruzioni di cui al D.M. 14/01/2008”.
[4] Eurocodice 8 “Indicazioni progettuali per la resistenza sismica delle strutture – Parte 5:
Fondazioni, strutture di contenimento ed aspetti geotecnici”, febbraio 1998.
[5] Linee Guida “Valutazione della sicurezza sismica di opere d’arte esistenti nel loro stato attuale e
successivo ad interventi strutturali di ampliamento”.
[6] Linee guida “Progettazione geotecnica – opere di sostegno non tirantate su fondazione diretta”
(SPEA 2006).

2.2 Bibliografia

[7] LANCELLOTTA R. (1991): “Geotecnica” – Edizioni Zanichelli.


[8] ROCSCIENCE (2009): “Slide 5.0”.
[9] Poulos and Davis (1974) : “Rectangle on Semi-infinite Mass”.
[10] BOWLES J.E. (1991): “Fondazioni – Progetto e analisi” – McGraw & Hill.

2.3 Elaborati di progetto

[11] Relazione geotecnica generale


[12] Elaborati grafici: Planimetria M004APE1072
[13] Elaborati grafici: Prospetto Tav. 1/2 M004APE1073
[14] Elaborati grafici: Prospetto Tav. 2/2 M004APE1074
[15] Elaborati grafici: Sezioni M004APE1075
[16] Elaborati grafici: Sezioni tipo M004APE1076
[17] Elaborati grafici: Particolari M004APE1077

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 5/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

3. CARATTERISTICHE DEI MATERIALI

Il progetto strutturale, svolto secondo il metodo degli stati limite, prevede l’uso dei materiali con le
caratteristiche meccaniche minime riportate nei paragrafi seguenti.

3.1 Acciaio

Acciaio per armatura strutture in c.a.

Barre ad aderenza migliorata, saldabile, tipo B450C dotato delle seguenti caratteristiche meccaniche:

modulo elastico Es = 210000 MPa

resistenza caratteristica a rottura ftk ≥ 540 MPa

resistenza caratteristica a snervamento fyk ≥ 450 MPa

resistenza di calcolo acciaio fyd = fyk / γs

con γs = 1.15 per SLU

γs = 1.00 per SLE

resistenza di calcolo SLU fyd = fyk / γs = 391.3 MPa

resistenza di calcolo SLE fyd = fyk / γs = 450.0 MPa

con

limite di trazione (combinazione rara) σs ≤ 0.80 x fyk = 360 MPa

Acciaio per micropali

E’ previsto l’impiego di acciaio S355 H, con o senza saldatura, caratterizzato dai seguenti valori caratteristici:

modulo elastico Es = 210000 MPa

resistenza caratteristica a rottura ftk = 510 MPa

resistenza caratteristica a snervamento fyk = 355 MPa

resistenza di calcolo acciaio fyd = fyk / γM

con γM = 1.05 per SLU

resistenza di calcolo SLU fyd = fyk / γM = 338.1 MPa

Acciaio armonico per tiranti

E’ previsto l’impiego di trefoli Ø0.6” caratterizzati dai seguenti valori caratteristici:

modulo elastico Es = 210000 MPa

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 6/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

resistenza caratteristica a rottura fptk ≥ 1860 MPa

tensione corrispondente all’1% di deformazione totale fp(1)k ≥ 1670 MPa

resistenza di calcolo acciaio fyd = fp(1)k / γs

con γs = 1.15 per SLU

resistenza di calcolo SLU fyd = fp(1)k / γs = 1452.2 MPa

Allungamento sotto il carico massimo Agt ≥ 3.5

3.2 Calcestruzzo

Calcestruzzo per pali

Classe di resistenza C25/30

classe di esposizione XC2

modulo elastico C25/30 Ec = 31476 MPa

resistenza caratteristica cubica Rck = 30 MPa

Calcestruzzo per cordolo paratie

Classe di resistenza C25/30

classe di esposizione XC2

modulo elastico C25/30 Ec = 31476 MPa

resistenza caratteristica cubica Rck = 30 MPa

Malta cementizia per micropali

Classe di resistenza C25/30

classe di esposizione XC2

modulo elastico C25/30 Ec = 31476 MPa

resistenza caratteristica cubica Rck = 30 MPa

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 7/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

4. STRATIGRAFIA E CARATTERIZZAZIONE GEOTECNICA DI RIFERIMENTO

4.1 Inquadramento geologico ed idrogeologico

Come si rileva dalla relazione geologica, l’interconnessione Voltri è situata nella zona dell’unità tettonica
“Palmaro cafarella – Voltri. Le litologie ascrivibili a quest’unità appartengono a successioni oceaniche
metamorfiche, riconducibili ad un numero ridotto di termini litologici: calcescisti, quarzoscisti, metagabbri,
metabasalti, prasiniti e serpentiniti. Si osserva come sia presente una certa eterogeneità nella percentuale
affiorante rispetto a quella interessata da coperture detritiche e a quella sub-affiorante: la porzione con la
minor quantità di affioramenti si trova ad Ovest (zona dei calcescisti), mentre spostandosi verso Est e Nord
la quantità e la qualità degli affioramenti tende ad aumentare (serpentiniti e peridotiti herzolitiche). Le
litologie appartenenti a tale formazione geologica che interferiscono con il tracciato della Gronda di Ponente
sono i calcescisti (cs) (viadotto Cerusa, viadotto Casanova, imbocco Est galleria Borgonuovo), le serpentiniti
(s) e le metabasiti (mb) (viadotto Varenna).

La permeabilità ed il comportamento idrogeologico dei terreni affioranti nell’area in esame guardando la loro
natura litologico-sedimentologica ed il loro assetto strutturale indicano le quote della falda pressappoco
superficiali.

4.2 Profilo stratigrafico e caratteristiche geotecniche dei terreni

I profili stratigrafici in zona sono stati suddivisi in due categorie in base alle morfologie rilevate e gli
affioramenti riscontrati durante i sopralluoghi in loco.
Tuttavia, secondo quanto indicato nella relazione geotecnica generale, per la paratia “M008 Asse Voltri R1”
si farà riferimento ai seguenti parametri geotecnici caratteristici relativi all’area in esame:

γn c’ φ’ E
Pendii con inclinazione > 30°
[kNm-3] [kPa] [°] [MPa]

Capellaccio (CS-cap) 0.0 m – 10.0 m 24 30 38 500


Substrato (CS) > 10.0 m 26 50 49 6000
Tab. 4.1 – Parametri geotecnici caratteristici – Paratia M008

I parametri di progetto per le verifiche geotecniche agli stati limite ultimi saranno definiti applicando i
coefficienti riduttivi γM riportati nella tabella 6.2.II della normativa vigente qui riportata:

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 8/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

Coefficiente
STR GEO
Parametro parziale
(M1) (M2)
γM
Tangente dell’angolo d’attrito tan φ’k γφ’ 1.0 1.25

Coesione efficace c’k γc’ 1.0 1.25

Resistenza non drenata cuk γcu 1.0 1.40

Peso dell’unità di volume γ γγ 1.0 1.00

Tab. 4.4 – Coefficienti parziali per i parametri geotecnici del terreno

4.3 Considerazioni sul livello della falda

Le indagini effettuate e l’assetto strutturale dei terreni della zona indicano un livello di falda superficiale.
Pertanto è stato ipotizzato un livello di falda a un metro dal piano campagna. Ciò comporterebbe la
necessità di un sistema di drenaggio per abbattere il livello piezometrico e ridurre la spinta idraulica a tergo
della paratia.

Pertanto una volta rivestita la paratia, nella configurazione di esercizio, il livello idrico lato monte sarà
mantenuto ad una quota pari a:

hw = 0.6 x HSCAVO > 4.0m

con hw altezza della quota piezometrica dal fondo scavo.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 9/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

5. CARATTERIZZAZIONE SISMICA DEL SITO

5.1 Categoria di sottosuolo

Sulla base di quanto evidenziato nella relazione geotecnica generale la formazione di base può essere
classificato nelle Categoria B/C per la zona dell’interconnessione Voltri:
• Categoria C: “Depositi di terreni a grana grossa mediamente addensati o terreni a grana fina
mediamente consistenti con spessori superiori a 30 m, caratterizzati da un graduale miglioramento
delle proprietà meccaniche con la profondità e da valori di Vs,30 compresi tra 180 m/s e 360 m/s
(ovvero 15 < NSPT,30 < 50 nei terreni a grana grossa e 70 < cu,30 < 250 kPa nei terreni a grana fina)”;

5.2 Periodo di riferimento per l’azione sismica

Come stabilito nel C.S.A. la progettazione delle strutture farà riferimento a:


• vita nominale VN = 50 anni
• classe d’uso / Coefficiente d’uso II / CU = 2.0

in base a ciò risulta:

• periodo di riferimento per l’azione sismica VR = VN x CU = 100 anni

5.3 Azione sismica di riferimento

Si verifica allo stato limite di salvaguardia della vita con una probabilità di superamento nel periodo di
riferimento VR pari al 10%, il periodo di ritorno dell’azione sismica TR:
TR =-VR / ln(1-PVR) = -50 / ln(1-0.10) = 949 anni
Trattandosi di zone non pianeggianti con inclinazione maggiore di 30°, si associa al sito di riferimento una
categoria topografica T4.

Di seguito si riportano i valori di accelerazione di picco e gli altri parametri significativi degli spettri di
progetto, per la zona di interesse:

DETERMINAZIONE DELL’AZIONE DI PROGETTO ALLO STATO LIMITE SLV (TR = 949 ANNI)

ag F0 TC* SS ST
Sito Sottosuolo
[g] [-] [s] [-] [-]

Interconnessione Voltri C 0.079 2.534 0.293 1.5 1.4

Tab. 5.1 – Parametri di riferimento per la progettazione sismica

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 10/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

6. ANALISI DEI CARICHI

Nel seguito si riassumono le condizioni di carico considerate nell’analisi di verifica delle strutture.

6.1 Azioni permanenti

6.1.1 Pesi propri

Il peso proprio per questo tipo di struttura può essere trascurato sia agli effetti delle azioni statiche che,
come precisato dalla normativa vigente, ai fini della valutazione delle forze di inerzia sismiche.

6.1.2 Spinta delle terre

La valutazione delle spinte delle terre viene effettuata considerando quale paramento ideale del muro il
piano verticale passante dal filo interno della platea di fondazione; l’angolo di attrito tra paramento verticale e
terreno può essere considerato pari a 0.5φ’, con φ’ angolo di resistenza al taglio di progetto.

Nelle verifiche la spinta del terreno viene determinata con la seguente espressione:

p ′a ( z ) = [σ v′ ( z ) + q ]⋅ K a − 2 c' K a

• σ’v(z) = tensione verticale efficace alla generica quota z;


• Ka = coefficiente di spinta attiva;
• q = eventuale sovraccarico uniformemente distribuito;
• c’ = coesione efficace.

Per il calcolo di Ka si utilizza la formula di Mueller-Breslau (1924), valida per superfici di rottura piane, e
generalizzata per tener conto delle condizioni sismiche in base alla teoria di Mononobe ed Okabe riportata di
seguito (si veda Eurocodice 8 – rif. [4]):

• per β ≤ φ – θ:

sen 2 (ψ + φ − θ )
ka = 2
2
 sen(φ + δ ) sen(φ − β − θ ) 
cos θ sen ψ sen(ψ − θ − δ ) 1 + 
 sen(ψ − θ − δ ) sen(ψ + β ) 

• per β ≤ φ – θ:

sen 2 (ψ + φ − θ )
ka =
cos θ sen 2ψ sen(ψ − θ − δ )

in cui:

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 11/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

• φ = angolo di resistenza al taglio del terreno


• β = inclinazione del terreno a monte del muro rispetto all'orizzontale (positivo per terreno che sale
allontanandosi dal muro)
• ψ = inclinazione del muro rispetto all’orizzontale (>90° per parete inclinata verso valle)
• δ = angolo di attrito muro-terreno
• θ = angolo dipendente dalla accelerazione sismica e definito dalle seguenti espressioni:

θ = tg-1 (k h /(1 ± k v))

essendo kh e kv rispettivamente i coefficienti di accelerazione sismica orizzontale e verticale (si veda il


successivo par. § 6.4.1).

La spinta attiva risultante Pa risulta inclinata dell’angolo δ sull’orizzontale. Pertanto il valore della spinta
orizzontale PAH è pari a:

PAH = PA.cos δ

mentre la componente verticale PAV risulta:

PAV = PA.sin δ

Le componenti della spinta sono costituite in generale da due aliquote, l’una dovuta al peso proprio del
terreno l’altra dovuta al sovraccarico, che avranno distribuzione diversa lungo l’altezza dell’opera: la prima di
tipo triangolare l’altra di tipo rettangolare, se carico distribuito uniforme (permanente o accidentale che sia), o
differente per aree di carico diverso (nastriforme, ….).

Le diverse aliquote saranno considerate distintamente in fase di combinazione dei carichi a seconda che si
tratti di azioni permanenti, strutturali o non strutturali, o variabili.

La spinta passiva viene valutata, ipotizzando l’eventuale presenza della coesione, come:

p p = σ 'v K p + 2 K p c'

Il coefficiente di spinta passiva Kp è stato valutato utilizzando le tabelle di Caquot e Kerisel, che fanno
riferimento a superfici di rottura non piane. Anche in questo caso la spinta agisce secondo una direzione
inclinata di δ rispetto alla perpendicolare al paramento.

6.2 Azioni variabili

6.2.1 Sovraccarico uniforme indefinito

Nel caso specifico non si presenta alcun sovraccarico variabile a tergo del muro di controripa per dare luogo
ad un incremento di spinta attiva.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 12/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

6.2.2 Azioni climatiche

Nel caso specifico in assenza delle strutture frangivento come ad esempio barriere antirumore non si hanno
azioni climatiche.

6.3 Azioni eccezionali

Nel caso specifico non si hanno azioni eccezionali.

6.4 Azione sismica

Nelle verifiche sismiche le azioni generate dal sisma ed agenti sulla struttura sono valutate come differenza
fra la spinta calcolata sulla paratia con riferimento ai coefficienti di spinta attiva in presenza di sisma ed i
corrispondenti coefficienti di spinta attiva in condizioni statiche.

L’incremento di spinta dovuto al sisma (inteso come differenza fra la spinta totale in condizioni sismiche e la
spinta pre-agente in condizioni statiche) viene applicato come forza distribuita trapezoidale con risultante
collocata a 0.4 volte l’altezza della paratia (riferito alla testa della struttura), in accordo al metodo proposto
da Seed & Whitman (1970). In accordo a tale metodo la pressione in testa e alla base della paratia è pari a:

qtesta = 1.6 Q/Lpalo

qbase = 0.4 Q/Lpalo

Il calcolo del coefficiente di spinta in condizioni sismiche viene effettuato sostituendo al coefficiente di spinta
attiva in condizioni statiche Ka il coefficiente Kas (coefficiente di spinta attiva in condizioni sismiche):

p a′ ( z ) = [σ v′ ( z ) + q ]⋅ K as − 2 c' K as

Il calcolo del coefficiente di spinta in condizioni sismiche viene effettuato come già indicato nel precedente
paragrafo 6.1.2. La risultante delle spinte totali è coincidente con la componente delle spinte orizzontali in
quanto per le condizioni sismiche δ = 0.

I coefficienti di accelerazione sismica kh e kv valgono rispettivamente:

kh = α β amax/g

kv = ± 0.5 kh

dove:

• amax = accelerazione massima attesa al sito in considerazione


• g = accelerazione di gravità
• α = coefficiente di deformabilità funzione dell’altezza complessiva (H) della paratia e della
categoria di sottosuolo (Fig. 6.1)
• β = coefficiente riduttivo che tiene conto dei possibili spostamenti dell’opera (Fig. 6.2)

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 13/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

L’accelerazione massima è stata valutata come:

amax = ag SS ST

in cui:
• ag = accelerazione massima attesa al sito di riferimento sul substrato rigido
• SS = coefficiente di amplificazione stratigrafica
• ST = coefficiente di amplificazione topografica

Il coefficiente di deformabilità α viene desunto dalla figura 7.11.II della normativa vigente qui di seguito
riprodotta:

Fig. 6.1 – Coefficiente di deformabilità α

Il coefficiente riduttivo β viene desunto dalla tabella 7.11.III della normativa vigente qui di seguito riprodotta:

Fig. 6.2 – Coefficiente riduttivo β per gli spostamenti dell’opera

Per i muri che non siano in grado di subire spostamenti relativi rispetto al terreno il coefficiente βm viene
assunto pari all’unità. Ai fini della valutazione di β lo spostamento deve comunque assumersi us ≤ 0.005 H.
Inoltre deve sempre risultare il prodotto αβ ≥ 0.2.

Come previsto dalla normativa si è posto kv = 0 e si sono trascurate le forze inerziali agenti sulla struttura
della paratia.
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 14/77
NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

7. CRITERI DI VERIFICA E COMBINAZIONI DI CARICO

Il progetto e la verifica della struttura in questione è stata eseguita mediante il metodo degli “Stati Limite”,
verificando:
1. SLU di tipo geotecnico (GEO) e di tipo idraulico (UPL e HYD):
• collasso per rotazione intorno ad un punto dell’opera
• sfilamento di uno o più ancoraggi
• instabilità del fondo scavo per sollevamento
• stabilità globale del complesso opera di sostegno-terreno
2. SLE di tipo geotecnico (GEO):
• Spostamenti orizzontali
3. SLU di tipo strutturale (STR):
• raggiungimento della resistenza negli elementi strutturali

Le verifiche sono state effettuate con riferimento alle Combinazioni A1+M1+R1 e A2+M2+R1 per le verifiche
strutturali (STR) e geotecniche (GEO). Fanno eccezione la verifica di stabilità globale che è stata condotta
secondo l’Approccio 1 Combinazione 2 (A2+M2+R2) e la verifica allo sfilamento dei tiranti che è stata
condotta facendo riferimento alla combinazione A1+M1+R3.

Inoltre, sotto l’effetto dell’azione sismica, le verifiche agli stati limite ultimi devono essere soddisfatte
ponendo pari all’unità i coefficienti parziali sulle azioni in entrambe le combinazioni GEO e STR.

I coefficienti parziali γF relativi alle azioni sono indicate nella Tabella 6.2.I della normativa vigente di seguito
riportata. Si deve comunque intendere che il terreno e l’acqua costituiscono carichi permanenti (strutturali).
Coefficiente
STR GEO
Carichi Effetto parziale SIS
(A1) (A2)
γF
Favorevole γG1 1.0 1.0 1.0
Permanenti
Sfavorevole 1.3 1.0 1.0
Favorevole γG2 0.0 0.0 1.0
Perm. non strutturali
Sfavorevole 1.5 1.3 1.0
Favorevole γQi 0.0 0.0 1.0
Variabili
Sfavorevole 1.5 1.3 1.0
Tab. 7.1 – Coefficienti parziali per le azioni o per l’effetto delle azioni

Ai fini di calcolo e nelle verifiche condotte sugli elementi strutturali, i carichi in ingresso debbono essere
normalizzati dove le sollecitazioni in output vengono amplificate con i relativi coefficienti parziali delle azioni.
A tal fine, siccome nelle verifiche strutturali (A1+M1) le sollecitazioni di output sono amplificate per 1.3, i
carichi in ingresso dovranno essere normalizzati nel seguente modo:

Ed = 1.3/1.3 Ek,perm+ 1.5/1.3 ∆Ek,var

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 15/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

7.1 Verifiche geotecniche (GEO)

Nelle verifiche geotecniche, in genere, si applicano alle azioni ed ai parametri geotecnici del terreno i
coefficienti parziali propri delle verifiche GEO (A2+M2) per svolgere le verifiche allo SLU, e si considerano
coefficienti parziali unitari sulle azioni e i parametri caratteristici del terreno per svolgere le verifiche allo SLE.

7.1.1 Verifiche GEO allo SLU

7.1.1.1 Collasso per rotazione intorno ad un punto dell’opera

La verifica all’equilibrio globale alla rotazione viene implicitamente svolta con riferimento alla combinazione
A2+M2+R2 mediante l’analisi di interazione terreno struttura, condotta tramite il programma di calcolo
PARATIE ver. 7.0 della CEAS Srl di cui si dirà più avanti, che nell’analizzare il sistema di sollecitazioni e
deformazioni verifica tutte le condizioni di equilibrio del sistema.

Si verifica a tal punto che la spinta mobilitata a valle conservi dei margini di sicurezza rispetto al valore
ultimo, cioè:

R[PMOB]k < R[P,DISP]k

Si verifica inoltre che a favore di sicurezza e cautelativamente nella combinazione A1+M1+R1 venga
mobilitata un valore di resistenza passiva di valle inferiore al 60% di quella disponibile.

7.1.1.2 Verifica allo sfilamento dei tiranti

Per la verifica allo sfilamento si fa riferimento alla combinazione A1+M1+R3 ed ai risultati di metodi di calcolo
analitici corretti in funzione del numero delle verticali di indagine esaminate.

Come metodo di calcolo si è fatto riferimento alle indicazioni di Bustamante e Doix (1985)1 da cui deriva:

(R a c)min = π α D LBulbo x τlim

in cui:

• α = coefficiente di incremento del diametro di perforazione dei tiranti che tiene conto della
metodologia di iniezione e della natura dei terreni interessati
• D = diametro di perforazione dei tiranti
• LBulbo = lunghezza del tratto di fondazione del tirante
• τlim = aderenza caratteristica terreno-fondazione funzione del tipo di terreno e delle sue
caratteristiche meccaniche e delle modalità di iniezione

1 Bustamante M., Doix B.:”Une méthode pour le calcul des tirants et des micropieux injectés” : Bull. Liaison labo P. et Ch. n. 140, nov.
dic. 1985 - Réf. 3047

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 16/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

La resistenza caratteristica è data dal valore minimo di:

R ak = (R a c)min /ξ a4

dove ξ a4 è ricavabile dalla tabella 6.6.III della norma in rigore qui riportata:

N° di profili di indagine 1 2 3 4 5

ξ a4 1.80 1.70 1.65 1.60 1.55

Tab. 7.2 – Fattori di correlazione in funzione del numero di profili di indagini

La resistenza allo sfilamento di progetto per tiranti di tipo permanente è data dal confronto tra la massima
azione di progetto Pd con la resistenza di progetto Rad, determinata applicando alla resistenza caratteristica
Rak i fattori parziali di γR riportati nella tabella 6.6.I della normativa vigente qui riportata:

Tipo di tirante γR Coefficiente parziale

Temporaneo γRa,t 1.1

Permanente γRa,.p 1.2

Tab. 7.3 – Coefficienti parziali per la resistenza di ancoraggi

7.1.1.3 Verifica dell’instabilità del fondo scavo per sollevamento

Nel caso specifico, le verifiche di “tipo idraulico” vengono omesse in quanto per via di un sistema di
drenaggio non sia presente un livello di falda influente sulla stabilità dell’opera.

7.1.1.4 Verifica di stabilità globale

Si fa ricorso ad un modello semplificato basato sulla nota teoria dell’equilibrio limite nell’ambito della quale i
terreni sono stati caratterizzati mediante un legame costitutivo rigido-plastico con criterio di rottura di Mohr-
Coulomb (analisi in termini di sforzi efficaci).

Tale approccio consente di svincolarsi da tutte le complesse problematiche legate all’analisi dello stato
deformativo dell’ammasso e di definire un semplice fattore di sicurezza, convenzionalmente valutato come
rapporto tra le forze di taglio (τf) potenzialmente mobilitabili lungo la superficie di rottura analizzata e le forze
di taglio (τ) effettivamente mobilitate sotto l’azione delle forze agenti sull’ammasso (pesi propri, carichi
esterni, ecc.). Da tale confronto ne scaturisce la prima indicazione sulla stabilità attraverso il coefficiente di
sicurezza:

F = τf / τ

L’analisi delle condizioni di equilibrio viene svolta con ricorso al codice di calcolo SLIDE vers. 5.0 (Rocsience
s.r.l.). Il calcolo viene condotto utilizzando i metodi dell’equilibrio limite con particolare riferimento a quelli di
Bishop semplificato e Morgenstern-Price, considerando forme di superfici di scivolamento compatibili con i

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 17/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

cinematismi di rottura attesi. Vengono quindi analizzate tutte le possibili superfici di scivolamento passanti
esternamente rispetto all’opera di sostegno (stabilità globale).

La metodologia di calcolo adottata dal programma consiste nell’analizzare molteplici superfici di


scivolamento ben definite, fornendone il fattore di sicurezza. La resistenza al taglio agente lungo la
superficie di scivolamento necessaria all’equilibrio è calcolata attraverso l’equazione della statica. Il
coefficiente di sicurezza è inteso come il fattore per il quale possono essere divisi i parametri di resistenza
meccanica del materiale per portare il pendio alle condizioni di equilibrio limite, implicitamente assunto
costante lungo tutta la superficie di scivolamento. Nello specifico, nel metodo di Bishop si divide la massa di
terreno interessata dal cinematismo in più conci assumendo che le azioni agenti all’interfaccia dei conci
stessi abbiano risultante orizzontale, trascurando gli sforzi di taglio all’interfaccia tra i vari volumetti.

Come prescritto dalla normativa la verifica viene effettuata secondo la “Combinazione 2” (A2+M2+R2).

Le forze di inerzia, orizzontali e verticali, applicate alle masse in condizioni sismiche sono valutate mediante i
coefficienti kh e kv di cui al paragrafo § 6.4.1. Il coefficiente β, in questo caso denominato βs, assume i valori
indicati nella tabella 7.11.I della normativa vigente e qui di seguito riprodotta:

βS
Intervallo
dell’accelerazione sismica Categoria di sottosuolo
A B, C, D, E
0.2 < ag ≤ 0.4 0.30 0.28
0.1 < ag ≤ 0.2 0.27 0.24
ag ≤ 0.1 0.20 0.20

Tab. 7.4 – Coefficiente riduttivo βs per le verifiche di stabilità globale

7.1.2 Verifiche GEO allo SLE

7.1.2.1 Stima degli spostamenti orizzontali dell’opera

La stima degli spostamenti orizzontali viene eseguita allo SLE con tutti i coefficienti di parametri e azioni
unitari mediante l’analisi di interazione terreno struttura, condotta tramite il programma di calcolo PARATIE
ver. 7.0 della CEAS Srl.

Infine per valutare la compatibilità degli spostamenti dell’opera di sostegno ed il terreno circostante con i
limiti prestazionali del progetto si verificano le seguenti relazioni:

d < 0.003 x HScavo dove HScavo > 10m

d < 0.005 x HScavo dove HScavo < 10m

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 18/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

7.1.3 Coefficienti parziali per la resistenza

Per il caso in oggetto relativo al dimensionamento di una paratia di micropali, i coefficienti parziali γR da
applicare alle resistenze caratteristiche relativamente ad ogni singolo stato limite ultimo precedentemente
analizzato sono di seguito indicati. I coefficienti riportati nella tabella saranno applicati sia per le verifiche in
condizioni statiche sia per le verifiche in condizioni sismiche.

Fattore di sicurezza per le verifiche geotecniche allo SLU

γR Coefficiente parziale

γR1 1.0

γR2 1.1

Tab. 7.5 – Fattore di sicurezza per le verifiche geotecniche sulla paratia di micropali

7.2 Verifiche strutturali (STR)

Nelle verifiche strutturali si applicano alle azioni ed ai parametri geotecnici del terreno i coefficienti parziali
propri delle verifiche STR (A1+M1+R1) per svolgere le verifiche allo SLU. Non si svolge alcun tipo di analisi
struttrale allo SLE per le paratie di micropali.

7.2.1 Verifiche STR allo SLU

Sarà condotta la verifica in assenza ed in presenza di sisma per le membrature maggiormente sollecitate
cioè l’armatura tubolare dei micropali e l’armatura dei tiranti.

7.2.1.1 Verifica dei micropali

Nelle verifiche strutturali della berlinese si è considerata reagente la sola armatura tubolare del micropalo.
Per le verifiche strutturali con riferimento alla Combinazione 1 si devono amplificare le azioni nella struttura
per un coefficiente γG pari a 1.30 e con riferimento alla Combinazione 2 devono essere amplificate per un
coefficiente γG pari a 1.00.
La verifica a flessione viene eseguita verificando che il momento flettente di calcolo MEd rispetti la seguente
condizione:

M Ed < M c , Rd

M c , Rd = W pl ⋅ f yd

Se il taglio di calcolo VEd associato al momento flettente di calcolo MEd è inferiore a metà della resistenza di
calcolo a taglio Vc,Rd (ovvero VEd ≤ 0.5Vc,Rd) si può trascurare l’influenza del taglio sulla resistenza a
flessione.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 19/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

La verifica a taglio viene eseguita verificando che il taglio di calcolo VEd rispetti la seguente condizione:

V Ed < Vc , Rd

2A
Vc , Rd = π⋅f
yd
3
dove A è l’area del profilato tubolare in acciaio.

7.2.1.2 Verifica dell’armatura dei tiranti

Per la verifica dell’armatura dei tiranti, nel rispetto della gerarchia delle resistenze, si fa riferimento ai risultati
dei metodi di calcolo numerici e quindi al dimensionamento del tratto ancorato.

Intanto per trovare la lunghezza del tratto libero del tirante si fa riferimento al cuneo di spinta mobilitato a
tergo dell’opera di sostegno. La lunghezza libera dei tiranti viene quindi calcolata tenendo conto della
maggiore estensione del cuneo di spinta in condizioni sismiche secondo la relazione:

Le = LL (1 + 1.5 a max / g)

in cui Le è la lunghezza libera necessaria in condizioni sismiche ed LL è la corrispondente misura necessaria


in condizioni statiche, valutata secondo il criterio illustrato nella figura seguente mirante ad assicurare che il
tratto di ancoraggio si mantenga al di fuori del cuneo di terreno che esercita la spinta sulla paratia stessa.

Fig. 7.1 – Determinazione della lunghezza dei tiranti (Canadian Foundation Engineering Manual 1985)

Infine, facendo riferimento alla gerarchia delle resistenze, si deve verificare che la resistenza a snervamento
caratteristica dell’armatura del tirante sia sempre maggiore della resistenza a sfilamento della fondazione
dell’ancoraggio, ovvero:

R pk > Rac

dove la resistenza a snervamento caratteristica dell’armatura del tirante sarà espressa come segue:

R pk = A ⋅ f yd

In cui A, è l’area della sezione resistente dei trefoli del tirante.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 20/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

8. SEZIONI TIPO E METODO DI ANALISI

La sezione tipo è stata definita in base alle dimensioni dei micropali in rapporto all’altezza massima dello
scavo. Di seguito sono riportati i risultati delle verifiche geotecniche e strutturali per le sezioni tipo
rappresentative. Per le verifiche geotecniche e strutturali sono state prese in considerazione le sezioni tipo
con le peggiori condizioni di carico e la massima accelerazione sismica.

8.1 Sezione di verifica

Nel seguito vengono riportati i risultati di calcolo per l’unica sezione rappresentativa così definita:
• Sezione 19: paratia multitirantata con l’altezza massima di scavo, H = 20.00 m;

Nella Tabella successiva, per la sezione esaminata, sono fornite le principali caratteristiche geometriche e
stratigrafiche utilizzate nelle analisi:

Sezione di calcolo Sezione 19

Paratia di micropali Øp220mm armati


Opera di sostegno con profilati in acciaio S355H
Ø168.3mm, sp=12.5mm, i=0.4m
Altezza paratia [m] 24.00
Altezza fondo scavo [m] 20.00
Inclinazione p.c. originario [°] 37
Calcescisti alterati 0.00m – 10.00m
Stratigrafia di calcolo
Calcescisti > 10.00m
N° ordine di tiranti 5
Tirante permanente Øp160mm con
Tipo di tirante
n°5 trefoli, incl.=30°
Falda A -1.00 dal p.c.
Tab. 8.1 – Caratteristiche geometriche e stratigrafiche delle sezioni analizzate

8.2 Metodologia di calcolo e ipotesi di base

Le analisi di stabilità locale delle opere di sostegno e quelle per la valutazione delle sollecitazioni negli
elementi resistenti (micropali e tiranti) sono state condotte mediante l’ausilio del codice di calcolo PARATIE
(release 7.0 – CeAS, 2008).
Questo codice di calcolo, ormai ben noto nel campo delle applicazioni di ingegneria geotecnica per la
risoluzione di problemi di questo tipo, permette di valutare in condizioni piane gli sforzi sui diaframmi singoli
o doppi a “portale” attraverso la modellazione FEM della struttura e la schematizzazione del terreno con
delle molle indipendenti simulando il processo di costruzione previsto. La legge costitutiva, rappresentativa
del comportamento elasto-plastico, è identificata dai parametri di spinta e di deformabilità del terreno.
I parametri di deformabilità del terreno, che compaiono nella definizione della rigidezza delle molle, sono
assegnati sulla base dei valori di modulo di Young (E) dei vari strati, tenendo conto della diversa rigidezza in
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 21/77
NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

fase di carico vergine oppure di scarico e ricarico. In particolare il modulo di ricarico è assunto pari ad 1.5
volte il modulo vergine.
Le condizioni di spinta attiva e passiva vengono stabilite in modo automatico dal programma confrontando la
curva di mobilitazione delle spinte definita dai coefficienti di spinta attiva e passiva. I parametri di spinta del
terreno richiesti dal programma sono dunque:
• il coefficiente di spinta a riposo K0, corrispondente alla condizione iniziale indeformata;
• i coefficienti di spinta attiva KA 2 e passiva KP, corrispondenti alle condizioni di equilibrio limite attivo
e passivo, calcolati rispettivamente mediante le espressioni di Coulomb e Caquot & Kerisel, tenendo
conto di un angolo di attrito tra terreno e paratia pari a 1/2 dell’angolo di attrito del terreno stesso;
• i coefficienti di spinta attiva e passiva sismici calcolati considerando un angolo d’attrito nullo tra
terreno e paratia (δ/φ = 0).

Sono riportati di seguito i valori di spinta attiva statica KA e sismica KA,SIS e di spinta passiva statica KP e
sismica KP, SIS secondo quanto spiegato qui sopra:
KA KP KA,SIS KP,SIS KP,SIS
Sezione Combinaz. Formazione Incl. = 37° Incl. = 0° Incl. = 37° Incl. = 0° Incl. = 37°
δ/φ = 0.5 δ/φ = 0.5 δ/φ = 0 δ/φ = 0 δ/φ = 0

Calcescisti alterati 0.478 7.716 0.690 4.116 11.820


M1
Calcescisti 0.185 19.090 0.266 7.038 31.610
19
Calcescisti alterati 0.719 5.052 0.783 3.178 6.955
M2
Calcescisti 0.255 11.200 0.355 5.098 15.220

Tab. 8.2 – Coefficienti di spinta attiva e passiva statici e sismici

Si riporta di seguito nella Tabella 8.3 la successione delle fasi di modellazione eseguita per l’analisi della
berlinese in oggetto:

2 Qualora l’inclinazione del pendio a monte (i) non fosse compatibile con il valore dell’angolo d’attrito di progetto (ϕd), si potrà adottare
uno dei due modi alternativi tra loro:

1. Analisi all’equilibrio limite per trovare la forza stabilizzante H tale per cui risulti FS=1 per differenti superfici di scorrimento,
sino allla quota del piano di scavo, in modo da costruirsi una distribuzione di spinte ⇒ stima del profilo di (KA) equivalente ⇒
applicazione di tale profilo nel modello di calcolo della paratia;

2. Adozione di un valore i* (con i*<i) compatibile con il valore di (ϕd) ⇒ nel modello di calcolo della paratia la differenza di
inclinazione tra i due angoli, verrà schematizzato con una striscia di carico finita di valore equivalente al peso della porzione di
terreno compresa tra i due angoli e il piano teorico di spinta attiva (calcolato come α=(π/4 - ϕk/2 con α angolo rispetto alla
verticale).

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 22/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

Sezione Fase Descrizione

1 Condizione di equilibrio iniziale geostatica


2 Realizzazione della paratia di micropali e attivazione dei carichi in testa
3 Scavo fino a 0.5m sotto il piano del primo ordine dei tiranti (a -2.0m da t.p.)
4 Esecuzione del primo ordine di tiranti (a -1.5m da t.p.)
5 Scavo fino a 0.5m sotto il piano del secondo ordine dei tiranti (a -5.5m da t.p.)
6 Esecuzione del secondo ordine di tiranti (a -5.0m da t.p.)
7 Scavo fino a 0.5m sotto il piano del terzo ordine dei tiranti (a -8.5m da t.p.)
19 8 Esecuzione del terzo ordine di tiranti (a -8.0m da t.p.)
9 Scavo fino a 0.5m sotto il piano del quarto ordine dei tiranti (a -12.5m da t.p.)
10 Esecuzione del quarto ordine di tiranti (a -12.0m da t.p.)
11 Scavo fino a 0.5m sotto il piano del quinto ordine dei tiranti (a -16.0m da t.p.)
12 Esecuzione del quinto ordine di tiranti (a -15.5m da t.p.)
13 Raggiungimento del fondo scavo (a -20.0m da t.p.)
14 Rivestimento della paratia (a -18.5m da t.p.) e ricollocazione del livello piezometrico
15 Applicazione del sisma e modifica dei coefficienti di spinta passiva a vale e a monte
Tab. 8.3 – Successione delle fasi di calcolo per le analisi PARATIE

Infine, sono state eseguite per le due sezioni di calcolo due tipi di analisi facendo riferimento alle
combinazioni A1+M1+R1 e A2+M2+R2. Si nota inoltre che le analisi svolte allo SLU con la combinazione
A1+M1+R1 possono valere anche per lo SLE dal momento che risulta essere assenti gli eventuali
sovraccarichi.

8.2.1 Risultati delle analisi e verifica degli elementi strutturali

Di seguito si riportano i risultati delle analisi numeriche svolte allo scopo di verificare l’interazione terreno-
struttura. Sono riportati inoltre in Allegato, sotto forma di grafici e tabulati, i seguenti risultati:
• Schema di calcolo
• Inviluppo del momento flettente
• Inviluppo del taglio
• Andamento degli spostamenti orizzontali
• Evoluzione della trazione nei tiranti

Di seguito si riportano i risultati delle grandezze di maggior interesse per le due sezioni di calcolo:

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 23/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

Stato εh Mmax zMmax TMmax Tmax ZTmax Spmob.


Sez. Tipo Combinaz. Converg.
limite [mm] [kNm/m] [m] [kN/m] [kN/m] [m] [%]
Stat. sì - - - - - - 24.0
GEO M2
Sis. sì - - - - - - 47.0
SLU
19 Stat. sì - 64.13 -12.0 75.48 125.12 15.5 10.0
STR M1
Sis. sì - 96.42 -20.1 16.00 166.62 15.5 24.0
SLE GEO M1 Stat. sì 18 - - - - - -
εh = spostamento massimo Tmax = taglio massimo
Mmax = momento flettente massimo zTmax = profondità da testa paratia alla quale si riscontra Tmax
zMmax = profondità da testa paratia alla quale si riscontra Mmax Spmob. = percentuale di spinta passiva mobilitata a valle
TMmax = taglio corrispondente al momento massimo
Tab. 8.4 – Risultati di calcolo per le analisi PARATIE, Sezione 19

8.2.1.1 Verifica dei micropali

Per ottenere le sollecitazioni di calcolo allo SLU sul singolo profilato si moltiplica il valore riportato nei
risultanti di calcolo PARATIE (azioni al metro lineare) per il passo dei micropali e quindi per il corrispondente
coefficiente di amplificazione delle azioni.

Le caratteristiche geometriche e di resistenza dei profilati tubolari di armatura in acciaio sono riportate nella
seguente tabella:

Ø sp A Wp J E
2 3 4
Profilato [mm] [mm] [cm ] [cm ] [cm ] [GPa]
168.3 12.5 61.2 304 3737 210
Ø = diametro esterno del tubo Wpl = resistenza plastica della sezione
sp = spessore del tubo J = momento di inerzia della sezione
A = area del tubo E = modulo di elasticità dell’acciaio
Tab. 8.5 – Caratteristiche dell’armatura dei micropali

Di seguito sono riportati i valori del momento flettente e taglio desunti dalle analisi numeriche ed i valori di
resistenza dell’armatura tubolare:

Stato MEd Mc,Rd VEd Vc,Rd


Sezione Tipo Combinaz.
limite [kNm] [kNm] [kN] [kN]
SLU Stat. 33.35 65.06
19 STR M1+R1 103.7 761.28
SLV Sis. 38.57 66.65
Tab. 8.6 – Verifica dell’armatura dei micropali

Nel calcolo di Mc,Rd non viene considerata l’interazione con la forza di taglio, in quanto in tutti i casi esaminati
il taglio di calcolo associato al momento flettente è sempre inferiore a metà della resistenza di calcolo a
taglio Vc,Rd.

Pertanto, tutte le verifiche sono soddisfatte a norma di legge.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 24/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

8.2.1.2 Verifica dei tiranti

Le caratteristiche di resistenza dell’armatura in acciaio del tirante sono riportate nella seguente tabella:

Ordine di LL + LB T0 nT AT ØP E fp(1)k
Tiranti [m] [kN] [-] [mm ] 2
[mm] [GPa] [MPa]
I° 18+7 180 5 139 160 210 1670
II° 16+11 240 5 139 160 210 1670
III° 14+11 250 5 139 160 210 1670
IV° 12+11 300 5 139 160 210 1670
V° 10+11 280 5 139 160 210 1670
LL = lunghezza del tratto libero AT = area del singolo trefolo
LL = lunghezza del bulbo ØP = diametro di perforazione
T0 = Tensione di pretiro E = modulo di elasticità dell’acciaio
NT = numero dei trefoli fp(1)k = resistenza a snervamento (singolo trefolo)
Tab. 8.7 – Caratteristiche dei tiranti

Per la verifica del bulbo di ancoraggio dei tiranti è stata calcolata la resistenza di progetto ricorrendo ai
seguenti parametri:

τlim α ξa γR
Bulbo di ancoraggio del tirante [kPa] [-] [-] [-]
150/200 1.0 1.7 1.2
τlim = aderenza terreno-malta ξa = fattore di correlazione
α = coeff. d’incremento del diametro γR = fattore di sicurezza (tirante perm.)
Tab. 8.8 – Fattori di verifica per il bulbo di ancoraggio dei tiranti

Di seguito sono riportati i valori del tiro massimo desunti dalle analisi numeriche ed i valori di resistenza del
tratto ancorato del tirante:

Oridine di Stato Passo τlim Tiromax Pd Rad


Sezione Tipo Combinaz.
tiranti limite [m] [kPa] [kN/m] [kN] [kN]
SLU Stat. 75 234
I° GEO M1+R3 2.4 150 259
SLV Sis. 96 230
SLU Stat. 106 330
II° GEO M1+R3 2.4 150 406
SLV Sis. 156 375
SLU Stat. 165 428
19 III° GEO M1+R3 2.0 200 542
SLV Sis. 251 501
SLU Stat. 170 443
IV° GEO M1+R3 2.0 200 542
248 496
SLU Stat. 246 511
V° GEO M1+R3 1.6 200 542
SLV Sis. 327 524
Tab. 8.9 – Verifica del bulbo di ancoraggio

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 25/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

Per verificare la resistenza dell’armatura in acciaio del tirante allo SLU, nel rispetto della gerarchia delle
resistenze, si deve verificare che la resistenza a snervamento caratteristica dell’armatura del tirante sia
sempre maggiore della resistenza a sfilamento della fondazione dell’ancoraggio.

Di seguito sono riportati i valori delle due resistenze calcolati attraverso la resistenza data dall’attrito tra
terreno e malta per il tratto ancorato (Rac) e la resistenza dell’armatura in acciaio dei trefoli per il tratto libero
(Rpk):

Oridine di Stato LB ØP τlim α Rac Rpk


Sezione Tipo
tiranti limite [m] [mm] [kPa] [-] [kN] [kN]

I° STR SLU 7 160 150 1.0 527 1161

II° STR SLU 11.0 160 150 1.0 829 1161

19 III° STR SLU 11.0 160 200 1.0 1105 1161

IV° STR SLU 11.0 160 200 1.0 1105 1161

V° STR SLU 11.0 160 200 1.0 1105 1161

Tab. 8.10 – Verifica dell’armatura dei tiranti

Pertanto, tutte le verifiche sono soddisfatte a norma di legge.

8.2.1.3 Verifica di stabilità globale

Sono riportati di seguito i risultati delle verifiche condotte in presenza ed in assenza del sisma:

Stato
Sezione Tipo Combinaz. Fs
limite
SLU Stat. 1.308
P3-44 GEO A2+M2+R2
SLV Sis.
Tab. 8.11 – Analisi della stabilità globale

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 26/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

Fig. 8.1 – Verifica di stabilità globale – Condizioni statiche, Sezione 19

Fig. 8.2 – Verifica di stabilità globale – Condizioni sismiche, Sezione P19

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 27/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

Slide Analysis Information- sezione 19


Project Title: SLIDE - An Interactive Slope Stability Program
Material: Capellaccio
Failure Direction: Right to Left Strength Type: Mohr-Coulomb
Units of Measurement: SI Units Unsaturated Unit Weight: 24 kN/m3
Pore Fluid Unit Weight: 9.81 kN/m3 Saturated Unit Weight: 24 kN/m3
Groundwater Method: Water Surfaces Cohesion: 24 kPa
Data Output: Standard Friction Angle: 32 degrees
Calculate Excess Pore Pressure: Off Water Surface: Water Table
Allow Ru with Water Surfaces or Grids: Off Custom Hu value: 1
Random Numbers: Pseudo-random Seed
Random Number Seed: 10116 Material: Calcescisti
Random Number Generation Method: Park and Miller v.3 Strength Type: Mohr-Coulomb
Unsaturated Unit Weight: 26 kN/m3
Analysis Methods Saturated Unit Weight: 26 kN/m3
Cohesion: 40 kPa
Analysis Methods used: Friction Angle: 42 degrees
Bishop simplified Water Surface: Water Table
GLE/Morgenstern-Price with interslice force function: Half Sine Custom Hu value: 1

Number of slices: 25 Material: cls


Tolerance: 0.005 Strength Type: Infinite strength
Maximum number of iterations: 50 Unit Weight: 25 kN/m3

Surface Options Support: Tirante3


Tirante3
Surface Type: Circular Support Type: Grouted Tieback
Search Method: Grid Search Force Application: Active
Radius increment: 10 Out-of-Plane Spacing: 2 m
Composite Surfaces: Enabled Tensile Capacity: 1009.3 kN
Reverse Curvature: Create Tension Crack Plate Capacity: 1009.3 kN
Minimum Elevation: Not Defined Bond length: 11.000 m
Minimum Depth: Not Defined Bond Strength: 125 kN/m

Support: Tirante1 Support: Tirante4


Tirante1 Tirante4
Support Type: Grouted Tieback Support Type: Grouted Tieback
Force Application: Active Force Application: Active
Out-of-Plane Spacing: 2.4 m Out-of-Plane Spacing: 2 m
Tensile Capacity: 1009.3 kN Tensile Capacity: 1009.3 kN
Plate Capacity: 1009.3 kN Plate Capacity: 1009.3 kN
Bond length: 7.000 m Bond length: 11.000 m
Bond Strength: 75 kN/m Bond Strength: 150 kN/m

Support: Tirante2 Support: Tirante5


Tirante2 Tirante5
Support Type: Grouted Tieback Support Type: Grouted Tieback
Force Application: Active Force Application: Active
Out-of-Plane Spacing: 2.4 m Out-of-Plane Spacing: 1.6 m
Tensile Capacity: 1009.3 kN Tensile Capacity: 1009.3 kN
Plate Capacity: 1009.3 kN Plate Capacity: 1009.3 kN
Bond length: 11.000 m Bond length: 11.000 m
Bond Strength: 100 kN/m Bond Strength: 175 kN/m

Global Minimums - Condizioni statiche

Method: gle/morgenstern-price
Method: bishop simplified FS: 1.540220
FS: 1.526620 Center: 11.625, 72.257
Center: 11.625, 72.257 Radius: 44.572
Radius: 44.572 Left Slip Surface Endpoint: -32.040, 63.310
Left Slip Surface Endpoint: -32.040, 63.310 Right Slip Surface Endpoint: 31.721, 32.472
Right Slip Surface Endpoint: 31.721, 32.472 Resisting Moment=564902 kN-m
Resisting Moment=559914 kN-m Driving Moment=366766 kN-m
Driving Moment=366766 kN-m Resisting Horizontal Force=11053.3 kN
Driving Horizontal Force=7176.45 kN

Global Minimums - Condizioni sismiche

Method: gle/morgenstern-price
Method: bishop simplified FS: 1.345860
FS: 1.307640 Center: 51.218, 69.418
Center: 51.218, 69.418 Radius: 78.589
Radius: 78.543 Left Slip Surface Endpoint: 14.346, 0.016
Left Slip Surface Endpoint: 14.443, 0.016 Right Slip Surface Endpoint: 128.347, 54.341
Right Slip Surface Endpoint: 128.296, 54.314 Resisting Moment=2.62495e+006 kN-m
Resisting Moment=2.54262e+006 kN-m Driving Moment=1.95039e+006 kN-m
Driving Moment=1.94444e+006 kN-m Resisting Horizontal Force=29840.5 kN
Driving Horizontal Force=22172.1 kN

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 28/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

9. VERIFICA DELLA SICUREZZA E PRESTAZIONI

Nell’ambito dell’esecuzione delle opere e durante le fasi costruttive si dovrebbe fare un ricorso ai metodi che
garantiscano il corretto procedimento dei lavori nel rispetto della progettazione circoscritta e segnalino le
eventuali modifiche necessarie da prendere in considerazione in corso d’opera .

9.1 Impiego del metodo osservazionale

La normativa prevede che “nei casi in cui a causa della particolare complessità della situazione geotecnica e
dell’importanza e impegno dell’opera, dopo estese ed approfondite indagini permangano documentate
ragioni di incertezza risolvibili solo in fase costruttiva, la progettazione può essere basata sul metodo
osservazionale”.

Ovviamente l’esecuzione di estese ed approfondite indagini non può non tener conto dei vincoli posti al
progettista in merito all’accessibilità dei luoghi, tempistiche relative ai permessi di accesso e i vincoli
temporali relativi all’ultimazione del Progetto.

Nel caso specifico si ritiene che sussistano le condizioni per l’applicabilità del metodo sia riguardo alla
complessità delle situazioni geotecniche, all’importanza e impegno delle opere ed in relazione alle ragioni di
incertezza connesse alla ricostruzione dei modelli stratigrafico-geotecnici di riferimento, inclusa la definizione
del regime delle acque sotterranee.

Il Metodo Osservazionale nel progetto della Gronda, ed in particolare della presente opera, può essere
applicato ad una serie di temi, quali ad esempio:
• Tiranti di ancoraggio: definizione della quota di immorsamento dei tiranti e definizione delle
resistenze laterali unitarie limite, che risultano essere funzione delle caratteristiche stratigrafico-
geotecniche del sito, delle attrezzature e delle modalità operative dell’impresa;
• Sistemi di drenaggio: da definire alla luce di evidenze puntuali sulle condizioni delle falde, in un
ambiente complesso dal punto di vista geotecnico, geomeccanico ed idrogeologico;
• Scavi degli imbocchi: definizione corretta degli assetti stratigrafici e delle condizioni idrauliche; la
geometria delle opere di imbocco e gli elementi strutturali saranno definiti sulla base delle condizioni
effettivamente riscontrate all’atto dell’apertura degli scavi, in particolare la reale topografia dell’area,
i risultati delle indagini geotecniche integrative e i risultati del monitoraggio, come contemplato dal
metodo osservazionale.

Nello spirito del metodo osservazionale, la previsione progettuale delle azioni da intraprendere nel caso in
cui i limiti di accettabilità vengano superati e le soluzioni alternative si dimostrino inadeguate, consente di
mantenere il senso del governo del progetto. Naturalmente non potrà contenere la soluzione della criticità
incontrata, stante che diversamente sarebbe già stata risolta nella progettazione esecutiva, ma dovrà
formalizzare la gestione di quell’area di incertezza che effettivamente può essere risolta solo in fase

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 29/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

esecutiva, giustificando la legittimità del progetto e la sua correttezza, pur in presenza delle necessarie
modificazioni e varianti.

A tal fine nel progetto esecutivo, come in parte già attuato in questa fase progettuale, si seguirà il seguente
procedimento:
1. Si procederà al meglio dello stato dell’arte per quanto riguarda indagini e progettazione. Per quanto
riguarda questa fase progettuale, le indagini sono state le “migliori” possibili con riferimento
all’accessibilità dei luoghi, le tempistiche relative ai permessi di accesso e le esigenze temporali di
consegna del Progetto.
2. Si stabiliranno i limiti di accettabilità dei valori di alcune grandezze rappresentative del
comportamento del complesso manufatto-terreno, in termini di valori assoluti, e/o di range e/o di
tendenze.
3. Si verificherà se le soluzioni prescelte sono accettabili in rapporto a tali limiti
4. Si definiranno le indagini integrative, in sito e/o di laboratorio, o altre prove sui materiali o elementi
di rinforzo, da eseguirsi al momento dell’esecuzione dei lavori, una volta resa disponibile
l’accessibilità delle aree. I programmi d’indagine/prove potranno essere integrati/variati sulla base
dei dati mano a mano acquisiti nel corso dei lavori.
5. Si progetterà un adeguato sistema di monitoraggio in corso d’opera, con i relativi piani di controllo.
6. Si predisporranno strumenti/metodi/modelli di analisi sufficientemente “speditivi” per consentire
l’analisi tempestiva dei dati di monitoraggio.
7. Nei documenti di progetto esecutivo, si prevedranno le procedure e/o linee giuda per definire le
azioni da intraprendere nel caso i limiti di accettabilità vengano superati, compresa la possibilità di
variare tali limiti e/o le stesse grandezze di riferimento, nonché tipologia e quantità degli interventi e
ogni altra azione ritenuta necessaria dal progettista.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 30/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

10. CONSIDERAZIONI

Sono state eseguite le analisi geotecniche e strutturali al fine di verificare la stabilità e la funzionalità in
esercizio dell’opera di sostegno “Muro di controripa M008” di tipo paratia di micropali ricadente nella zona di
Voltri. Le analisi sono state condotte in accordo alla norma in vigore secondo il metodo degli stati limite su
n°1 sezione rappresentativa dell’opera.

Le verifiche geotecniche allo SLE confermano la compatibilità delle valutazioni geotecniche con i limiti
progettuali in quanto gli spostamenti dell’opera in condizioni di esercizio risultano essere modesti.

Per quanto riguarda invece le verifiche di carattere strutturale, si è provveduto ad un’analisi secondo la
normativa vigente considerando l’approccio di tipo STR per la verifica delle armature maggiormente
sollecitate e l’approccio GEO per la verifica allo sfilamento dei tiranti.

L’opera in esame, verificata allo stato limite ultimo è stato quindi soggetto ad azioni statiche e sismiche.

In base alle ipotesi effettuate e ai carichi considerati durante le analisi si può assumere che tutte le verifiche,
sia geotecniche sia strutturali, risultano pertanto soddisfatte a Norma di legge.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 31/77


ALLEGATO – SEZIONE 19
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

L= 3.000 LeftWall
Y= 0.00000 STRATIGRAFIA

D= 14.00

MATERIALI
Tubo 0. 0.
Tirante 0.0000 27.87 kPa

LCUR V -1.500
S001 0.000
S002 0.000
S003 0.000
S004 0.000
S005 0.000 P=75.00 kN/m
S006 0.000 -5.
Superficie
S007 0.000
S008 0.000
S009 0.000
S010 0.000 -8.
S011 0.000 -8. P=100.0 kN/m
S012 0.000
S013 0.000

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


-10.
S014 0.000
S015 1.000 -10.000
C001 1.000
C002 1.000 P=125.0 kN/m
-12.
C003 1.000
C004 1.000
C005 1.000
C006 1.000 Intermedio
C007 1.000
C008 1.000 -15.50
C009 1.000 P=150.0 kN/m

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


C010 1.000
C011 1.000
C012 1.000 -18. -18.
C013 1.000
C014 1.000
Ritombamento
C015 1.000 P=175.0 kN/m -20.
-20.000

Substrato

-24.
-24.000 6.970 kPa

* Ce.A.S. S.r.l. Milano *


www.ceas.it
FASE 15 P A R A T I E 7.00

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:57:51
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
32/77
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

-91.00

-53.00

-15.00

23.00

61.00

99.00
100.0
0.
0.000

-4.800

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


-9.600

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo


-14.40

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


M=-90.563 kN*m/m, z=-17.500

-19.20
M=96.425 kN*m/m, z=-20.150

-24.00

Step 10
11
12
13
14
15
1
2
3
4
5
6
7
8
9

MOMENTI FLETTENTI [kN*m/m] * Ce.A.S. S.r.l. Milano *


INVILUPPO DA 1 A 15 SCALA GEOM.:1.86 www.ceas.it
P A R A T I E 7.00
33/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:57:15
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

-170.0

-112.0

-54.00

4.000

62.00

120.0
0.
0.000

-4.800

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


-9.600

V=115.14 kN/m, z=-12.000

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo


-14.40

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


V=-166.62 kN/m, z=-15.550

-19.20

-24.00

Step 10
11
12
13
14
15
1
2
3
4
5
6
7
8
9

TAGLI [kN/m] * Ce.A.S. S.r.l. Milano *


INVILUPPO DA 1 A 15 SCALA GEOM.:1.86 www.ceas.it
P A R A T I E 7.00
34/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:57:26
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

-.2000E-01

-.1600E-01

-.1200E-01

-.8000E-02

-.4000E-02

0.2000E-03
0.
0.000

d=0.13326 mm, z=-1.4500

-4.800

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


-9.600
d=-17.672 mm, z=-9.4000

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


-14.40

-19.20

-24.00

FATTORE SCALA:1.97 - FATTORE AMPLIF.:767.44 * Ce.A.S. S.r.l. Milano *


DEFORMATA PASSI 14 / 14 [m] www.ceas.it
P A R A T I E 7.00
35/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:57:01
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

100.
XMIN= 1.
Tirante Tirante1
XMAX= 15.
STEP FORCE
YMIN= 0.

Tirante1
[kN/m]
YMAX= 96.02
1. 0.
2. 0.
75.
3. 0. ESTREMI ASSI
4. 75. XMIN= 1.

FORCE [kN/m] Tirante


5. 74.95 XMAX= 15.
6. 74.96 YMIN= 0.

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


7. 74.98 YMAX= 100.
8. 74.97 50.
TIME = 1
9. 74.98
TIME > 1
10. 74.98
11. 74.98
12. 74.98

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


13. 74.98 25.

14. 74.98
15. 96.02

0.
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

STEP

* Ce.A.S. S.r.l. Milano *


DAL PASSO 1 AL PASSO 15 www.ceas.it
DIAGRAMMA VARIABILE X / VARIABILE Y P A R A T I E 7.00
36/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:58:29
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

160.
XMIN= 1.
Tirante Tirante2
XMAX= 15.
STEP FORCE
YMIN= 0.

Tirante2
[kN/m]
YMAX= 156.2
1. 0.
2. 0.
120.
3. 0. ESTREMI ASSI
4. 0. XMIN= 1.

FORCE [kN/m] Tirante


5. 0. XMAX= 15.
6. 100. YMIN= 0.

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


7. 105.7 YMAX= 160.
8. 106.0 80.
TIME = 1
9. 105.7
TIME > 1
10. 105.7
11. 105.7
12. 105.7

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


13. 105.7 40.

14. 105.7
15. 156.2

0.
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

STEP

* Ce.A.S. S.r.l. Milano *


DAL PASSO 1 AL PASSO 15 www.ceas.it
DIAGRAMMA VARIABILE X / VARIABILE Y P A R A T I E 7.00
37/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:58:40
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

330.
XMIN= 1.
Tirante Tirante5
XMAX= 15.
STEP FORCE
YMIN= 0.

Tirante5
[kN/m]
YMAX= 327.3
1. 0.
2. 0.
247.5
3. 0. ESTREMI ASSI
4. 0. XMIN= 1.

FORCE [kN/m] Tirante


5. 0. XMAX= 15.
6. 0. YMIN= 0.

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


7. 0. YMAX= 330.
8. 0. 165.
TIME = 1
9. 0.
TIME > 1
10. 0.
11. 0.
12. 175.

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


13. 183.9 82.50

14. 245.7
15. 327.3

0.
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

STEP

* Ce.A.S. S.r.l. Milano *


DAL PASSO 1 AL PASSO 15 www.ceas.it
DIAGRAMMA VARIABILE X / VARIABILE Y P A R A T I E 7.00
38/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:59:29
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

250.
XMIN= 1.
Tirante Tirante4
XMAX= 15.
STEP FORCE
YMIN= 0.

Tirante4
[kN/m]
YMAX= 248.0
1. 0.
2. 0.
187.5
3. 0. ESTREMI ASSI
4. 0. XMIN= 1.

FORCE [kN/m] Tirante


5. 0. XMAX= 15.
6. 0. YMIN= 0.

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


7. 0. YMAX= 250.
8. 0. 125.
TIME = 1
9. 0.
TIME > 1
10. 150.
11. 152.1
12. 152.2

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


13. 152.3 62.50

14. 170.3
15. 248.0

0.
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

STEP

* Ce.A.S. S.r.l. Milano *


DAL PASSO 1 AL PASSO 15 www.ceas.it
DIAGRAMMA VARIABILE X / VARIABILE Y P A R A T I E 7.00
39/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:59:08
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071

330.
XMIN= 1.
Tirante Tirante5
XMAX= 15.
STEP FORCE
YMIN= 0.

Tirante5
[kN/m]
YMAX= 327.3
1. 0.
2. 0.
247.5
3. 0. ESTREMI ASSI
4. 0. XMIN= 1.

FORCE [kN/m] Tirante


5. 0. XMAX= 15.
6. 0. YMIN= 0.

Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12


7. 0. YMAX= 330.
8. 0. 165.
TIME = 1
9. 0.
TIME > 1
10. 0.
11. 0.
12. 175.

Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA


13. 183.9 82.50

14. 245.7
15. 327.3

0.
1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 10. 11. 12. 13. 14. 15.

STEP

* Ce.A.S. S.r.l. Milano *


DAL PASSO 1 AL PASSO 15 www.ceas.it
DIAGRAMMA VARIABILE X / VARIABILE Y P A R A T I E 7.00
40/77

History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19 Force units= KN


16 MARZO 2011 15:59:29
JOB: D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostradale\Voltri\M008_pk 0+600 - 0+900_Viadotto Casanova\Sezione 19\Sezione 19_A1+M1+R1+sisma+Tirante_HIST00 Length units= M
NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 1


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

*************************************************
** **
** P A R A T I E **
** **
** RELEASE 7.00 VERSIONE WIN **
** **
** Ce.A.S. s.r.l. - Viale Giustiniano, 10 **
** 20129 MILANO **
** **
*************************************************

JOBNAME D:\users\Nima_2011\Gronda_MLW029\PARATIE DIMENSIONATE\Corpo autostr

16 MARZO 2011 16:02:35

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 2


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

ELENCO DEI DATI DI INPUT(PARAGEN)

Per il significato dei vari comandi


si faccia riferimento al manuale di
input PARAGEN, versione 7.00.

N. comando
1: * Paratie for Windows version 7.0
2: * Filename= <d:\users\nima_2011\gronda_\casanova\sezione 19\sezione
19_a1+m1+r1+
3: * project with "run time" parameters
4: * Force=kN Lenght=m
5: *
6: units m kN
7: title History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19
8: delta 0.05
9: option param itemax 20
10: option noprint echo
11: option noprint displ
12: option noprint react
13: option noprint stresses
14: wall LeftWall 0 -24 0
15: *
16: soil DHRight LeftWall -24 0 2 0
17: soil UHRight LeftWall -24 0 1 180
18: *
19: material Tubo 2.1E+008
20: material Tirante 2.1E+008
21: *
22: beam Paratia LeftWall -24 0 Tubo 0.0824707 00 00
23: *
24: wire Tirante1 LeftWall -1.5 Tirante 1.6088E-005 75 150
25: wire Tirante2 LeftWall -5 Tirante 1.8099E-005 100 150
26: wire Tirante3 LeftWall -8 Tirante 2.48214E-005 125 150
27: wire Tirante4 LeftWall -12 Tirante 2.89583E-005 150 150
28: wire Tirante5 LeftWall -15.5 Tirante 4.34375E-005 175 150
29: *
30: * Soil Profile
31: *
32: ldata Superficie 0
33: weight 24 14 10
34: atrest 0.384339 0.5 1
35: resistance 30 38 0.478 7.716
36: young 500000 750000
37: endlayer

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 41/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

38: ldata Intermedio -10

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 3


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

N. comando

39: weight 26 16 10
40: atrest 0.24529 0.5 1
41: resistance 50 49 0.185 19.087
42: young 6E+006 9E+006
43: endlayer
44: ldata Ritombamento -18
45: weight 26 16 10
46: atrest 0.24529 0.5 1
47: resistance 50 49 0.185 19.087
48: young 6E+006 9E+006
49: endlayer
50: ldata Substrato -20
51: weight 26 16 10
52: atrest 0.24529 0.5 1
53: resistance 50 49 0.185 19.087
54: young 6E+006 9E+006
55: endlayer
56: *
57: step 1 : Condizione geostatica
58: setwall LeftWall
59: geom 0 0
60: water -1 0 0 noremove update
61: endstep
62: *
63: step 2 : Attivazoine berlinese
64: setwall LeftWall
65: add Paratia
66: endstep
67: *
68: step 3 : Scavo fino a -2.0m
69: setwall LeftWall
70: geom 0 -2
71: water -2 0
72: endstep
73: *
74: step 4 : I° ordine dei tiranti a -1.5m
75: setwall LeftWall
76: add Tirante1
77: endstep
78: *
79: step 5 : Scavo fino a -5.5m
80: setwall LeftWall
81: geom 0 -5.5
82: water -5.5 0
83: endstep
84: *

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 4


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

N. comando

85: step 6 : II° ordine dei tiranti a -5.0m


86: setwall LeftWall
87: add Tirante2
88: endstep
89: *
90: step 7 : Scavo fino a -8.5m

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 42/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

91: setwall LeftWall


92: geom 0 -8.5
93: water -8.5 0
94: endstep
95: *
96: step 8 : III° ordine dei tiranti a -8.0m
97: setwall LeftWall
98: add Tirante3
99: endstep
100: *
101: step 9 : Scavo fino a -12.0m
102: setwall LeftWall
103: geom 0 -12.5
104: water -12.5 0
105: endstep
106: *
107: step 10 : IV° ordine dei tiranti a -12.0m
108: setwall LeftWall
109: add Tirante4
110: endstep
111: *
112: step 11 : Scavo fino a -16.0m
113: setwall LeftWall
114: geom 0 -16
115: water -16 0
116: endstep
117: *
118: step 12 : V° ordine dei tiranti a -15.5m
119: setwall LeftWall
120: add Tirante5
121: endstep
122: *
123: step 13 : Scavo fino a fondoscavo -20m
124: setwall LeftWall
125: geom 0 -20
126: water -20 0
127: endstep
128: *
129: step 14 : Ricoprimento della fondazione della pila del ponte
130: change Ritombamento D-COHE=0

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 5


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

N. comando

131: setwall LeftWall


132: geom 0 -18
133: water -8 10
134: endstep
135: *
136: step 15 : Sisma, modifico kp a monte e a valle
137: change Substrato U-KP=31.608
138: change Substrato D-KP=7.038
139: change Superficie U-KP=11.815
140: change Superficie D-KP=4.116
141: change Intermedio U-KP=31.608
142: change Intermedio D-KP=7.038
143: change Ritombamento U-KP=31.608
144: change Ritombamento D-KP=7.038
145: dload constant LeftWall -24 -6.97 0 -27.87
146: setwall LeftWall
147: endstep
148: *
149: *

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 43/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 6


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 1

LAYER Superficie
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000
quota superiore = 0.0000 m
quota inferiore = -10.000 m
peso fuori falda = 24.000 kN/m³
peso efficace in falda = 14.000 kN/m³
peso dell'acqua = 10.000 kN/m³
coesione = 30.000 kPa (A MONTE)
angolo di attrito = 38.000 DEG (A MONTE)
coeff. spinta attiva ka = 0.47800 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 7.7160 (A MONTE)
Konc normal consolidato = 0.38434
esponente di OCR = 0.50000
OCR: grado di sovraconsolidazione = 1.0000
modello di rigidezza = 1.0000
modulo el. compr. vergine = 0.50000E+06 kPa
modulo el. scarico/ricarico = 0.75000E+06 kPa
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000 (A VALLE)
coesione = 30.000 kPa (A VALLE)
angolo di attrito = 38.000 DEG (A VALLE)
coeff. spinta attiva ka = 0.47800 (A VALLE)
coeff. spinta passiva kp = 7.7160 (A VALLE)

LAYER Intermedio
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000
quota superiore = -10.000 m
quota inferiore = -18.000 m
peso fuori falda = 26.000 kN/m³
peso efficace in falda = 16.000 kN/m³
peso dell'acqua = 10.000 kN/m³
coesione = 50.000 kPa (A MONTE)
angolo di attrito = 49.000 DEG (A MONTE)
coeff. spinta attiva ka = 0.18500 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 19.087 (A MONTE)
Konc normal consolidato = 0.24529
esponente di OCR = 0.50000
OCR: grado di sovraconsolidazione = 1.0000
modello di rigidezza = 1.0000
modulo el. compr. vergine = 0.60000E+07 kPa
modulo el. scarico/ricarico = 0.90000E+07 kPa
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000 (A VALLE)
coesione = 50.000 kPa (A VALLE)

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 7


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 1

angolo di attrito = 49.000 DEG (A VALLE)


coeff. spinta attiva ka = 0.18500 (A VALLE)
coeff. spinta passiva kp = 19.087 (A VALLE)

LAYER Ritombamento
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000
quota superiore = -18.000 m
quota inferiore = -20.000 m
peso fuori falda = 26.000 kN/m³

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 44/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

peso efficace in falda = 16.000 kN/m³


peso dell'acqua = 10.000 kN/m³
coesione = 50.000 kPa (A MONTE)
angolo di attrito = 49.000 DEG (A MONTE)
coeff. spinta attiva ka = 0.18500 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 19.087 (A MONTE)
Konc normal consolidato = 0.24529
esponente di OCR = 0.50000
OCR: grado di sovraconsolidazione = 1.0000
modello di rigidezza = 1.0000
modulo el. compr. vergine = 0.60000E+07 kPa
modulo el. scarico/ricarico = 0.90000E+07 kPa
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000 (A VALLE)
coesione = 50.000 kPa (A VALLE)
angolo di attrito = 49.000 DEG (A VALLE)
coeff. spinta attiva ka = 0.18500 (A VALLE)
coeff. spinta passiva kp = 19.087 (A VALLE)

LAYER Substrato
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000
quota superiore = -20.000 m
quota inferiore =-0.10000E+31 m
peso fuori falda = 26.000 kN/m³
peso efficace in falda = 16.000 kN/m³
peso dell'acqua = 10.000 kN/m³
coesione = 50.000 kPa (A MONTE)
angolo di attrito = 49.000 DEG (A MONTE)
coeff. spinta attiva ka = 0.18500 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 19.087 (A MONTE)
Konc normal consolidato = 0.24529
esponente di OCR = 0.50000
OCR: grado di sovraconsolidazione = 1.0000
modello di rigidezza = 1.0000
modulo el. compr. vergine = 0.60000E+07 kPa
modulo el. scarico/ricarico = 0.90000E+07 kPa
natura 1=granulare, 2=argilla = 1.0000 (A VALLE)
coesione = 50.000 kPa (A VALLE)

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 8


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 1

angolo di attrito = 49.000 DEG (A VALLE)


coeff. spinta attiva ka = 0.18500 (A VALLE)
coeff. spinta passiva kp = 19.087 (A VALLE)

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 2

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 3

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 4

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 5

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 45/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 6

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 7

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 8

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 9


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 9

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 10

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 11

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 12

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 13

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

NESSUN CAMBIAMENTO RISPETTO AL PASSO PRECEDENTE

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 14

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

LAYER Ritombamento
coesione = 0.0000 kPa (A VALLE)

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 15

(SOLO I PARAMETRI CHE POSSONO VARIARE)

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 46/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

LAYER Superficie
coeff. spinta passiva kp = 11.815 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 4.1160 (A VALLE)

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 10


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO PARAMETRI GEOTECNICI PER LA FASE 15

LAYER Intermedio
coeff. spinta passiva kp = 31.608 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 7.0380 (A VALLE)

LAYER Ritombamento
coeff. spinta passiva kp = 31.608 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 7.0380 (A VALLE)

LAYER Substrato
coeff. spinta passiva kp = 31.608 (A MONTE)
coeff. spinta passiva kp = 7.0380 (A VALLE)

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 11


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 1

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = 0.0000 m
quota della falda = -1.0000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = 0.0000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 2

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 47/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

quota piano campagna = 0.0000 m


quota del fondo scavo = 0.0000 m
quota della falda = -1.0000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 12


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 2

quota di equil. pressioni dell'acqua = 0.0000 m


indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 3

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -2.0000 m
quota della falda = -2.0000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 48/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 13


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 3

Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 4

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -2.0000 m
quota della falda = -2.0000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 5

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -5.5000 m
quota della falda = -5.5000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 14


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 5

quota di taglio = 0.0000 m


quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 49/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

delta/phi a monte = 0.0000


angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 6

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -5.5000 m
quota della falda = -5.5000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 15


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 6

Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa


Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 7

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -8.5000 m
quota della falda = -8.5000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 50/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]


angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 8

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -8.5000 m
quota della falda = -8.5000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 16


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 8

quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m


quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 9

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -12.500 m
quota della falda = -12.500 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 51/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]


accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 17


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 9

Wood top pressure = 0.0000 m


Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 10

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -12.500 m
quota della falda = -12.500 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 11

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -16.000 m
quota della falda = -16.000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 52/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 18


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 11

sovraccarico a valle = 0.0000 kPa


quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 12

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -16.000 m
quota della falda = -16.000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 19


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 12

Wood bottom pressure = 0.0000 kPa


Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 13

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 53/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -20.000 m
quota della falda = -20.000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 0.0000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 14

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -18.000 m
quota della falda = -8.0000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 20


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 14

depressione falda a valle = 10.000 m


sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)
rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000
Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 15

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 54/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

WALL LeftWall
coordinata y = 0.0000 m
quota piano campagna = 0.0000 m
quota del fondo scavo = -18.000 m
quota della falda = -8.0000 m
sovraccarico a monte = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a monte = 0.0000 m
depressione falda a valle = 10.000 m
sovraccarico a valle = 0.0000 kPa
quota del sovraccarico a valle =-0.99900E+30 m
quota di taglio = 0.0000 m
quota di equil. pressioni dell'acqua = -24.000 m
indicatore comportamento acqua = 0.0000 (1=REMOVE)
opzione aggiornamento pressioni acqua = 0.0000 (1=NO UPD)
accelerazione sismica orizz. = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a monte = 0.0000 [g]
accel. sismica vert. a valle = 0.0000 [g]
angolo beta a monte = 0.0000 [°]
delta/phi a monte = 0.0000
angolo beta a valle = 0.0000 [°]
delta/phi a valle = 0.0000
opzione dyn. acqua = 0.0000 (1=pervious)

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 21


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI RELATIVI ALLA FASE 15

rapporto pressioni in eccesso Ru = 0.0000


Wood bottom pressure = 0.0000 kPa
Wood top pressure = 0.0000 m
Wood bottom pressure elev. = 0.0000 kPa
Wood top pressure elev. = 0.0000 m

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 22


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO ELEMENTI
==================

+---------+----------+----+--------+----------+-------+
| RIASSUNTO ELEMENTI SOIL |
+---------+----------+----+--------+----------+-------+
| Name | Wall | Z1 | Z2 | Flag | Angle |
+---------+----------+----+--------+----------+-------+
| | | m| m| | deg |
+---------+----------+----+--------+----------+-------+
| DHRight | LeftWall | 0. | -24.00 | DOWNHILL | 0. |
+---------+----------+----+--------+----------+-------+
| UHRight | LeftWall | 0. | -24.00 | UPHILL | 180.0 |
+---------+----------+----+--------+----------+-------+

+---------+----------+----+--------+-----+------------+
| RIASSUNTO ELEMENTI BEAM |
+---------+----------+----+--------+-----+------------+
| Name | Wall | Z1 | Z2 | Mat | thick |
+---------+----------+----+--------+-----+------------+
| | | m| m| | m|
+---------+----------+----+--------+-----+------------+
| Paratia | LeftWall | 0. | -24.00 | _ | 0.8247E-01 |
+---------+----------+----+--------+-----+------------+

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 55/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| RIASSUNTO ELEMENTI WIRE |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| Name | Wall | Zeta | Mat | A/L | Pinit | Angle |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| | | m| | | kN/m | deg |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| Tirante1 | LeftWall | -1.500 | _ | 0.1609E-04 | 75.00 | 150.0 |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| Tirante2 | LeftWall | -5.000 | _ | 0.1810E-04 | 100.0 | 150.0 |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| Tirante3 | LeftWall | -8.000 | _ | 0.2482E-04 | 125.0 | 150.0 |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| Tirante4 | LeftWall | -12.00 | _ | 0.2896E-04 | 150.0 | 150.0 |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+
| Tirante5 | LeftWall | -15.50 | _ | 0.4344E-04 | 175.0 | 150.0 |
+----------+----------+--------+-----+------------+-------+-------+

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 23


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 24


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO DATI VARI


===================

+------+---------------+
| MATERIALI |
+------+---------------+
| Name | YOUNG MODULUS |
+------+---------------+
| | kPa |
+------+---------------+
| Tubo | 2.1E+008 |
+------+---------------+
| Tira | 2.1E+008 |
+------+---------------+

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 25


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

DISTRIBUTED LOAD SUMMARY

Wall From To Z1 P1 Z2 P2
step step
Left 15 15 -24.000 -6.9700 0.0000 -27.870

UNITS FOR Z1 , Z2 =m
UNITS FOR P1 , P2 =kPa

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 26


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO ANALISI INCREMENTALE

FASE N. DI ITERAZIONI CONVERGENZA


1 2 SI
2 2 SI

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 56/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

3 5 SI
4 4 SI
5 6 SI
6 4 SI
7 7 SI
8 4 SI
9 11 SI
10 6 SI
11 8 SI
12 6 SI
13 9 SI
14 14 SI
15 12 SI

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 27


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

INVILUPPO RISULTATI NEGLI ELEMENTI TERRENO


* PARETE LeftWall GRUPPO DHRight*
*STEP 1 - 15*
* I PASSI NON EQUILIBRATI SONO ESCLUSI *
Nella tabella si stampano i seguenti risultati:
SIGMA-H = massimo sforzo orizzontale efficace [kPa ]
TAGLIO = massimo sforzo di taglio [kPa ]
PR. ACQUA =massima pressione interstiziale [kPa ]
GRAD. MAX =massimo gradiente idraulico

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX


1 0. 0. 0. 0. 0.
2 -0.5000E-01 0.4612 0.3694 0. 0.
3 -0.1000 0.9224 0.7388 0. 0.
4 -0.1500 1.384 1.108 0. 0.
5 -0.2000 1.845 1.478 0. 0.
6 -0.2500 2.306 1.847 0. 0.
7 -0.3000 2.767 2.216 0. 0.
8 -0.3500 3.228 2.586 0. 0.
9 -0.4000 3.690 2.955 0. 0.
10 -0.4500 4.151 3.325 0. 0.
11 -0.5000 4.612 3.694 0. 0.
12 -0.5500 5.073 4.063 0. 0.
13 -0.6000 5.534 4.433 0. 0.
14 -0.6500 5.996 4.802 0. 0.
15 -0.7000 6.457 5.172 0. 0.
16 -0.7500 6.918 5.541 0. 0.
17 -0.8000 7.379 5.910 0. 0.
18 -0.8500 7.841 6.280 0. 0.
19 -0.9000 8.302 6.649 0. 0.
20 -0.9500 8.763 7.019 0. 0.
21 -1.000 9.224 7.388 0. 0.
22 -1.050 9.493 7.603 0.5000 0.
23 -1.100 9.762 7.819 1.000 0.
24 -1.150 10.03 8.034 1.500 0.
25 -1.200 10.30 8.250 2.000 0.
26 -1.250 10.57 8.465 2.500 0.
27 -1.300 10.84 8.681 3.000 0.
28 -1.350 11.11 8.896 3.500 0.
29 -1.400 11.38 9.112 4.000 0.
30 -1.450 11.65 9.327 4.500 0.
31 -1.500 11.91 9.543 5.000 0.
32 -1.550 12.18 9.758 5.500 0.
33 -1.600 12.45 9.974 6.000 0.
34 -1.650 12.72 10.19 6.500 0.
35 -1.700 12.99 10.40 7.000 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 57/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 28


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

36 -1.750 13.26 10.62 7.500 0.


37 -1.800 13.53 10.84 8.000 0.
38 -1.850 13.80 11.05 8.500 0.
39 -1.900 14.07 11.27 9.000 0.
40 -1.950 14.34 11.48 9.500 0.
41 -2.000 14.60 11.70 10.00 0.
42 -2.050 14.87 11.91 10.50 0.
43 -2.100 15.14 12.13 11.00 0.
44 -2.150 15.41 12.34 11.50 0.
45 -2.200 15.68 12.56 12.00 0.
46 -2.250 15.95 12.77 12.50 0.
47 -2.300 16.22 12.99 13.00 0.
48 -2.350 16.49 13.21 13.50 0.
49 -2.400 16.76 13.42 14.00 0.
50 -2.450 17.03 13.64 14.50 0.
51 -2.500 17.30 13.85 15.00 0.
52 -2.550 17.56 14.07 15.50 0.
53 -2.600 17.83 14.28 16.00 0.
54 -2.650 18.10 14.50 16.50 0.
55 -2.700 18.37 14.71 17.00 0.
56 -2.750 18.64 14.93 17.50 0.
57 -2.800 18.91 15.15 18.00 0.
58 -2.850 19.18 15.36 18.50 0.
59 -2.900 19.45 15.58 19.00 0.
60 -2.950 19.72 15.79 19.50 0.
61 -3.000 19.99 16.01 20.00 0.
62 -3.050 20.25 16.22 20.50 0.
63 -3.100 20.52 16.44 21.00 0.
64 -3.150 20.79 16.65 21.50 0.
65 -3.200 21.06 16.87 22.00 0.
66 -3.250 21.33 17.08 22.50 0.
67 -3.300 21.60 17.30 23.00 0.
68 -3.350 21.87 17.52 23.50 0.
69 -3.400 22.14 17.73 24.00 0.
70 -3.450 22.41 17.95 24.50 0.
71 -3.500 22.68 18.16 25.00 0.
72 -3.550 22.95 18.38 25.50 0.
73 -3.600 23.21 18.59 26.00 0.
74 -3.650 23.48 18.81 26.50 0.
75 -3.700 23.75 19.02 27.00 0.
76 -3.750 24.02 19.24 27.50 0.
77 -3.800 24.29 19.45 28.00 0.
78 -3.850 24.56 19.67 28.50 0.
79 -3.900 24.83 19.89 29.00 0.
80 -3.950 25.10 20.10 29.50 0.
81 -4.000 25.37 20.32 30.00 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 29


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

82 -4.050 25.64 20.53 30.50 0.


83 -4.100 25.90 20.75 31.00 0.
84 -4.150 26.17 20.96 31.50 0.
85 -4.200 26.44 21.18 32.00 0.
86 -4.250 26.71 21.39 32.50 0.
87 -4.300 26.98 21.61 33.00 0.
88 -4.350 27.25 21.83 33.50 0.
89 -4.400 27.52 22.04 34.00 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 58/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

90 -4.450 27.79 22.26 34.50 0.


91 -4.500 28.06 22.47 35.00 0.
92 -4.550 28.33 22.69 35.50 0.
93 -4.600 28.59 22.90 36.00 0.
94 -4.650 28.86 23.12 36.50 0.
95 -4.700 29.13 23.33 37.00 0.
96 -4.750 29.40 23.55 37.50 0.
97 -4.800 29.67 23.76 38.00 0.
98 -4.850 29.94 23.98 38.50 0.
99 -4.900 30.21 24.20 39.00 0.
100 -4.950 30.48 24.41 39.50 0.
101 -5.000 30.75 24.63 40.00 0.
102 -5.050 31.02 24.84 40.50 0.
103 -5.100 31.29 25.06 41.00 0.
104 -5.150 31.55 25.27 41.50 0.
105 -5.200 31.82 25.49 42.00 0.
106 -5.250 32.09 25.70 42.50 0.
107 -5.300 32.36 25.92 43.00 0.
108 -5.350 32.63 26.13 43.50 0.
109 -5.400 32.90 26.35 44.00 0.
110 -5.450 33.17 26.57 44.50 0.
111 -5.500 51.43 26.78 45.00 0.
112 -5.550 51.65 27.00 45.50 0.
113 -5.600 50.72 27.21 46.00 0.
114 -5.650 49.62 27.43 46.50 0.
115 -5.700 48.46 27.64 47.00 0.
116 -5.750 47.29 27.86 47.50 0.
117 -5.800 46.12 28.07 48.00 0.
118 -5.850 44.98 28.29 48.50 0.
119 -5.900 43.87 28.51 49.00 0.
120 -5.950 42.81 28.72 49.50 0.
121 -6.000 41.81 28.94 50.00 0.
122 -6.050 40.85 29.15 50.50 0.
123 -6.100 39.96 29.37 51.00 0.
124 -6.150 39.14 29.58 51.50 0.
125 -6.200 38.37 29.80 52.00 0.
126 -6.250 37.68 30.01 52.50 0.
127 -6.300 37.74 30.23 53.00 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 30


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

128 -6.350 38.01 30.44 53.50 0.


129 -6.400 38.28 30.66 54.00 0.
130 -6.450 38.55 30.88 54.50 0.
131 -6.500 38.82 31.09 55.00 0.
132 -6.550 39.09 31.31 55.50 0.
133 -6.600 39.36 31.52 56.00 0.
134 -6.650 39.63 31.74 56.50 0.
135 -6.700 39.89 31.95 57.00 0.
136 -6.750 40.16 32.17 57.50 0.
137 -6.800 40.43 32.38 58.00 0.
138 -6.850 40.70 32.60 58.50 0.
139 -6.900 40.97 32.81 59.00 0.
140 -6.950 41.24 33.03 59.50 0.
141 -7.000 41.51 33.25 60.00 0.
142 -7.050 41.78 33.46 60.50 0.
143 -7.100 42.05 33.68 61.00 0.
144 -7.150 42.32 33.89 61.50 0.
145 -7.200 42.58 34.11 62.00 0.
146 -7.250 42.85 34.32 62.50 0.
147 -7.300 43.12 34.54 63.00 0.
148 -7.350 43.39 34.75 63.50 0.
149 -7.400 43.66 34.97 64.00 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 59/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

150 -7.450 43.93 35.18 64.50 0.


151 -7.500 44.20 35.40 65.00 0.
152 -7.550 44.47 35.62 65.50 0.
153 -7.600 44.74 35.83 66.00 0.
154 -7.650 45.01 36.05 66.50 0.
155 -7.700 45.28 36.26 67.00 0.
156 -7.750 45.54 36.48 67.50 0.
157 -7.800 45.81 36.69 68.00 0.
158 -7.850 46.08 36.91 68.50 0.
159 -7.900 46.35 37.12 69.00 0.
160 -7.950 46.62 37.34 69.50 0.
161 -8.000 46.89 37.56 70.00 0.
162 -8.050 47.16 37.77 70.50 0.
163 -8.100 47.43 37.99 71.00 0.
164 -8.150 47.70 38.20 71.50 0.
165 -8.200 47.97 38.42 72.00 0.
166 -8.250 48.23 38.63 72.50 0.
167 -8.300 48.50 38.85 73.00 0.
168 -8.350 48.77 39.06 73.50 0.
169 -8.400 49.04 39.28 74.00 0.
170 -8.450 49.31 39.49 74.50 0.
171 -8.500 166.7 83.33 75.00 0.
172 -8.550 172.1 85.68 75.50 0.
173 -8.600 177.5 88.03 76.00 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 31


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

174 -8.650 172.2 85.06 76.50 0.


175 -8.700 165.0 81.12 77.00 0.
176 -8.750 157.9 77.21 77.50 0.
177 -8.800 150.9 73.35 78.00 0.
178 -8.850 144.0 69.57 78.50 0.
179 -8.900 137.3 65.87 79.00 0.
180 -8.950 130.8 62.26 79.50 0.
181 -9.000 124.5 58.75 80.00 0.
182 -9.050 118.4 55.33 80.50 0.
183 -9.100 112.5 52.03 81.00 0.
184 -9.150 106.8 48.84 81.50 0.
185 -9.200 101.3 45.76 82.00 0.
186 -9.250 96.08 42.94 82.50 0.
187 -9.300 91.07 43.16 83.00 0.
188 -9.350 86.30 43.37 83.50 0.
189 -9.400 81.75 43.59 84.00 0.
190 -9.450 77.43 43.80 84.50 0.
191 -9.500 73.33 44.02 85.00 0.
192 -9.550 69.46 44.24 85.50 0.
193 -9.600 65.81 44.45 86.00 0.
194 -9.650 62.39 44.67 86.50 0.
195 -9.700 59.18 44.88 87.00 0.
196 -9.750 56.31 45.10 87.50 0.
197 -9.800 56.57 45.31 88.00 0.
198 -9.850 56.84 45.53 88.50 0.
199 -9.900 57.11 45.74 89.00 0.
200 -9.950 57.38 45.96 89.50 0.
201 -10.00 126.3 56.60 90.00 0.
202 -10.05 108.2 56.91 90.50 0.
203 -10.10 92.17 57.21 91.00 0.
204 -10.15 78.08 57.51 91.50 0.
205 -10.20 65.90 57.81 92.00 0.
206 -10.25 55.55 58.11 92.50 0.
207 -10.30 46.91 58.41 93.00 0.
208 -10.35 39.86 58.72 93.50 0.
209 -10.40 38.36 59.02 94.00 0.
210 -10.45 38.56 59.32 94.50 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 60/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

211 -10.50 38.76 59.62 95.00 0.


212 -10.55 38.95 59.92 95.50 0.
213 -10.60 39.15 60.23 96.00 0.
214 -10.65 39.34 60.53 96.50 0.
215 -10.70 39.54 60.83 97.00 0.
216 -10.75 39.74 61.13 97.50 0.
217 -10.80 39.93 61.43 98.00 0.
218 -10.85 40.13 61.74 98.50 0.
219 -10.90 40.33 62.04 99.00 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 32


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

220 -10.95 40.52 62.34 99.50 0.


221 -11.00 40.72 62.64 100.0 0.
222 -11.05 40.91 62.94 100.5 0.
223 -11.10 41.11 63.24 101.0 0.
224 -11.15 41.31 63.55 101.5 0.
225 -11.20 41.50 63.85 102.0 0.
226 -11.25 41.70 64.15 102.5 0.
227 -11.30 41.90 64.45 103.0 0.
228 -11.35 42.09 64.75 103.5 0.
229 -11.40 42.29 65.06 104.0 0.
230 -11.45 42.48 65.36 104.5 0.
231 -11.50 42.68 65.66 105.0 0.
232 -11.55 42.88 65.96 105.5 0.
233 -11.60 43.07 66.26 106.0 0.
234 -11.65 43.27 66.57 106.5 0.
235 -11.70 43.47 66.87 107.0 0.
236 -11.75 43.66 67.17 107.5 0.
237 -11.80 43.86 67.47 108.0 0.
238 -11.85 44.05 67.77 108.5 0.
239 -11.90 44.25 68.07 109.0 0.
240 -11.95 44.45 68.38 109.5 0.
241 -12.00 44.64 68.68 110.0 0.
242 -12.05 44.84 68.98 110.5 0.
243 -12.10 45.04 69.28 111.0 0.
244 -12.15 45.23 69.58 111.5 0.
245 -12.20 45.43 69.89 112.0 0.
246 -12.25 45.62 70.19 112.5 0.
247 -12.30 45.82 70.49 113.0 0.
248 -12.35 46.02 70.79 113.5 0.
249 -12.40 46.21 71.09 114.0 0.
250 -12.45 46.41 71.40 114.5 0.
251 -12.50 423.6 211.8 115.0 0.
252 -12.55 372.2 185.7 115.5 0.
253 -12.60 323.9 161.2 116.0 0.
254 -12.65 279.1 138.3 116.5 0.
255 -12.70 237.8 117.3 117.0 0.
256 -12.75 200.1 98.07 117.5 0.
257 -12.80 166.2 80.68 118.0 0.
258 -12.85 139.5 73.81 118.5 0.
259 -12.90 117.7 74.11 119.0 0.
260 -12.95 98.45 74.41 119.5 0.
261 -13.00 81.19 74.72 120.0 0.
262 -13.05 65.86 75.02 120.5 0.
263 -13.10 52.46 75.32 121.0 0.
264 -13.15 49.16 75.62 121.5 0.
265 -13.20 49.35 75.92 122.0 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 61/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 33


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

266 -13.25 49.55 76.23 122.5 0.


267 -13.30 49.74 76.53 123.0 0.
268 -13.35 49.94 76.83 123.5 0.
269 -13.40 50.14 77.13 124.0 0.
270 -13.45 50.33 77.43 124.5 0.
271 -13.50 50.53 77.74 125.0 0.
272 -13.55 50.73 78.04 125.5 0.
273 -13.60 50.92 78.34 126.0 0.
274 -13.65 51.12 78.64 126.5 0.
275 -13.70 51.31 78.94 127.0 0.
276 -13.75 51.51 79.24 127.5 0.
277 -13.80 51.71 79.55 128.0 0.
278 -13.85 51.90 79.85 128.5 0.
279 -13.90 52.10 80.15 129.0 0.
280 -13.95 52.30 80.45 129.5 0.
281 -14.00 52.49 80.75 130.0 0.
282 -14.05 52.69 81.06 130.5 0.
283 -14.10 52.88 81.36 131.0 0.
284 -14.15 53.08 81.66 131.5 0.
285 -14.20 53.28 81.96 132.0 0.
286 -14.25 53.47 82.26 132.5 0.
287 -14.30 53.67 82.57 133.0 0.
288 -14.35 53.87 82.87 133.5 0.
289 -14.40 54.06 83.17 134.0 0.
290 -14.45 54.26 83.47 134.5 0.
291 -14.50 54.45 83.77 135.0 0.
292 -14.55 54.65 84.07 135.5 0.
293 -14.60 54.85 84.38 136.0 0.
294 -14.65 55.04 84.68 136.5 0.
295 -14.70 55.24 84.98 137.0 0.
296 -14.75 55.44 85.28 137.5 0.
297 -14.80 55.63 85.58 138.0 0.
298 -14.85 55.83 85.89 138.5 0.
299 -14.90 56.02 86.19 139.0 0.
300 -14.95 56.22 86.49 139.5 0.
301 -15.00 56.42 86.79 140.0 0.
302 -15.05 56.61 87.09 140.5 0.
303 -15.10 56.81 87.40 141.0 0.
304 -15.15 57.01 87.70 141.5 0.
305 -15.20 57.20 88.00 142.0 0.
306 -15.25 57.40 88.30 142.5 0.
307 -15.30 57.59 88.60 143.0 0.
308 -15.35 57.79 88.90 143.5 0.
309 -15.40 57.99 89.21 144.0 0.
310 -15.45 58.18 89.51 144.5 0.
311 -15.50 58.38 89.81 145.0 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 34


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

312 -15.55 58.58 90.11 145.5 0.


313 -15.60 58.77 90.41 146.0 0.
314 -15.65 58.97 90.72 146.5 0.
315 -15.70 59.16 91.02 147.0 0.
316 -15.75 59.36 91.32 147.5 0.
317 -15.80 59.56 91.62 148.0 0.
318 -15.85 59.75 91.92 148.5 0.
319 -15.90 59.95 92.23 149.0 0.
320 -15.95 60.15 92.53 149.5 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 62/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

321 -16.00 203.8 101.9 150.0 0.


322 -16.05 185.1 93.13 150.5 0.
323 -16.10 166.3 93.43 151.0 0.
324 -16.15 148.8 93.73 151.5 0.
325 -16.20 132.6 94.04 152.0 0.
326 -16.25 117.9 94.34 152.5 0.
327 -16.30 104.6 94.64 153.0 0.
328 -16.35 92.74 94.94 153.5 0.
329 -16.40 82.33 95.24 154.0 0.
330 -16.45 73.90 95.55 154.5 0.
331 -16.50 67.21 95.85 155.0 0.
332 -16.55 62.50 96.15 155.5 0.
333 -16.60 62.70 96.45 156.0 0.
334 -16.65 62.89 96.75 156.5 0.
335 -16.70 63.09 97.06 157.0 0.
336 -16.75 63.28 97.36 157.5 0.
337 -16.80 63.48 97.66 158.0 0.
338 -16.85 63.68 97.96 158.5 0.
339 -16.90 63.87 98.26 159.0 0.
340 -16.95 64.07 98.57 159.5 0.
341 -17.00 64.27 98.87 160.0 0.
342 -17.05 64.46 99.17 160.5 0.
343 -17.10 64.66 99.47 161.0 0.
344 -17.15 64.85 99.77 161.5 0.
345 -17.20 65.05 100.1 162.0 0.
346 -17.25 65.25 100.4 162.5 0.
347 -17.30 65.44 100.7 163.0 0.
348 -17.35 65.64 101.0 163.5 0.
349 -17.40 65.84 101.3 164.0 0.
350 -17.45 66.03 101.6 164.5 0.
351 -17.50 66.23 101.9 165.0 0.
352 -17.55 66.42 102.2 165.5 0.
353 -17.60 66.62 102.5 166.0 0.
354 -17.65 66.82 102.8 166.5 0.
355 -17.70 67.01 103.1 167.0 0.
356 -17.75 67.21 103.4 167.5 0.
357 -17.80 67.41 103.7 168.0 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 35


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

358 -17.85 67.60 104.0 168.5 0.


359 -17.90 67.80 104.3 169.0 0.
360 -17.95 67.99 104.6 169.5 0.
361 -18.00 68.19 104.9 170.0 0.
362 -18.05 68.39 105.2 170.5 0.4545
363 -18.10 68.58 105.5 171.0 0.4545
364 -18.15 68.78 105.8 171.5 0.4545
365 -18.20 68.98 106.1 172.0 0.4545
366 -18.25 69.17 106.4 172.5 0.4545
367 -18.30 69.37 106.7 173.0 0.4545
368 -18.35 76.14 107.0 173.5 0.4545
369 -18.40 87.08 107.3 174.0 0.4545
370 -18.45 98.04 107.6 174.5 0.4545
371 -18.50 109.0 107.9 175.0 0.4545
372 -18.55 120.0 108.2 175.5 0.4545
373 -18.60 130.9 108.5 176.0 0.4545
374 -18.65 141.9 108.8 176.5 0.4545
375 -18.70 152.9 109.1 177.0 0.4545
376 -18.75 163.8 109.4 177.5 0.4545
377 -18.80 174.8 109.7 178.0 0.4545
378 -18.85 185.8 110.0 178.5 0.4545
379 -18.90 196.7 110.3 179.0 0.4545
380 -18.95 207.7 110.6 179.5 0.4545
381 -19.00 218.6 110.9 180.0 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 63/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

382 -19.05 205.7 111.2 180.5 0.4545


383 -19.10 168.1 111.5 181.0 0.4545
384 -19.15 134.7 111.8 181.5 0.4545
385 -19.20 105.4 112.1 182.0 0.4545
386 -19.25 100.8 112.5 182.5 0.4545
387 -19.30 104.8 112.8 183.0 0.4545
388 -19.35 108.8 113.1 183.5 0.4545
389 -19.40 112.9 113.4 184.0 0.4545
390 -19.45 116.9 113.7 184.5 0.4545
391 -19.50 120.9 114.0 185.0 0.4545
392 -19.55 125.0 114.3 185.5 0.4545
393 -19.60 129.0 114.6 186.0 0.4545
394 -19.65 133.0 114.9 186.5 0.4545
395 -19.70 137.0 115.2 187.0 0.4545
396 -19.75 141.1 115.5 187.5 0.4545
397 -19.80 145.1 115.8 188.0 0.4545
398 -19.85 149.1 116.1 188.5 0.4545
399 -19.90 153.2 116.4 189.0 0.4545
400 -19.95 157.2 116.7 189.5 0.4545
401 -20.00 436.9 218.4 190.0 0.4545
402 -20.05 452.2 225.7 190.5 0.4545
403 -20.10 467.4 232.9 191.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 36


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

404 -20.15 484.8 240.1 191.5 0.4545


405 -20.20 502.6 247.4 192.0 0.4545
406 -20.25 463.9 226.5 192.5 0.4545
407 -20.30 450.7 212.2 193.0 0.4545
408 -20.35 454.7 213.9 193.5 0.4545
409 -20.40 455.9 214.2 194.0 0.4545
410 -20.45 354.7 163.3 194.5 0.4545
411 -20.50 268.4 120.0 195.0 0.4545
412 -20.55 206.4 120.3 195.5 0.4545
413 -20.60 158.3 120.6 196.0 0.4545
414 -20.65 118.5 120.9 196.5 0.4545
415 -20.70 84.75 121.2 197.0 0.4545
416 -20.75 78.98 121.5 197.5 0.4545
417 -20.80 79.18 121.8 198.0 0.4545
418 -20.85 79.38 122.1 198.5 0.4545
419 -20.90 79.57 122.4 199.0 0.4545
420 -20.95 79.77 122.7 199.5 0.4545
421 -21.00 79.96 123.0 200.0 0.4545
422 -21.05 80.16 123.3 200.5 0.4545
423 -21.10 80.36 123.6 201.0 0.4545
424 -21.15 80.55 123.9 201.5 0.4545
425 -21.20 80.75 124.2 202.0 0.4545
426 -21.25 80.95 124.5 202.5 0.4545
427 -21.30 81.14 124.8 203.0 0.4545
428 -21.35 81.34 125.1 203.5 0.4545
429 -21.40 81.53 125.4 204.0 0.4545
430 -21.45 81.73 125.7 204.5 0.4545
431 -21.50 81.93 126.0 205.0 0.4545
432 -21.55 82.12 126.3 205.5 0.4545
433 -21.60 82.32 126.6 206.0 0.4545
434 -21.65 82.52 126.9 206.5 0.4545
435 -21.70 82.71 127.2 207.0 0.4545
436 -21.75 82.91 127.5 207.5 0.4545
437 -21.80 83.10 127.8 208.0 0.4545
438 -21.85 83.30 128.1 208.5 0.4545
439 -21.90 83.50 128.5 209.0 0.4545
440 -21.95 83.69 128.8 209.5 0.4545
441 -22.00 83.89 129.1 210.0 0.4545
442 -22.05 84.09 129.4 210.5 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 64/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

443 -22.10 84.28 129.7 211.0 0.4545


444 -22.15 84.48 130.0 211.5 0.4545
445 -22.20 84.67 130.3 212.0 0.4545
446 -22.25 84.87 130.6 212.5 0.4545
447 -22.30 85.07 130.9 213.0 0.4545
448 -22.35 85.26 131.2 213.5 0.4545
449 -22.40 85.46 131.5 214.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 37


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

450 -22.45 85.66 131.8 214.5 0.4545


451 -22.50 85.85 132.1 215.0 0.4545
452 -22.55 86.05 132.4 215.5 0.4545
453 -22.60 86.24 132.7 216.0 0.4545
454 -22.65 86.44 133.0 216.5 0.4545
455 -22.70 86.64 133.3 217.0 0.4545
456 -22.75 86.83 133.6 217.5 0.4545
457 -22.80 87.03 133.9 218.0 0.4545
458 -22.85 87.23 134.2 218.5 0.4545
459 -22.90 87.42 134.5 219.0 0.4545
460 -22.95 87.62 134.8 219.5 0.4545
461 -23.00 87.81 135.1 220.0 0.4545
462 -23.05 88.01 135.4 220.5 0.4545
463 -23.10 88.21 135.7 221.0 0.4545
464 -23.15 88.40 136.0 221.5 0.4545
465 -23.20 88.60 136.3 222.0 0.4545
466 -23.25 88.79 136.6 222.5 0.4545
467 -23.30 88.99 136.9 223.0 0.4545
468 -23.35 89.19 137.2 223.5 0.4545
469 -23.40 89.38 137.5 224.0 0.4545
470 -23.45 89.58 137.8 224.5 0.4545
471 -23.50 89.78 138.1 225.0 0.4545
472 -23.55 89.97 138.4 225.5 0.4545
473 -23.60 90.17 138.7 226.0 0.4545
474 -23.65 90.36 139.0 226.5 0.4545
475 -23.70 90.56 139.3 227.0 0.4545
476 -23.75 90.76 139.6 227.5 0.4545
477 -23.80 90.95 139.9 228.0 0.4545
478 -23.85 91.15 140.2 228.5 0.4545
479 -23.90 91.35 140.5 229.0 0.4545
480 -23.95 91.54 140.8 229.5 0.4545
481 -24.00 91.74 141.1 230.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 38


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

INVILUPPO RISULTATI NEGLI ELEMENTI TERRENO


* PARETE LeftWall GRUPPO UHRight*
*STEP 1 - 15*
* I PASSI NON EQUILIBRATI SONO ESCLUSI *
Nella tabella si stampano i seguenti risultati:
SIGMA-H = massimo sforzo orizzontale efficace [kPa ]
TAGLIO = massimo sforzo di taglio [kPa ]
PR. ACQUA =massima pressione interstiziale [kPa ]
GRAD. MAX =massimo gradiente idraulico

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX


1 0. 0.4580 0.2290 0. 0.
2 -0.5000E-01 0.6484 0.6000 0. 0.
3 -0.1000 0.9224 1.200 0. 0.
4 -0.1500 1.384 1.800 0. 0.
5 -0.2000 1.845 2.400 0. 0.
6 -0.2500 2.306 3.000 0. 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 65/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

7 -0.3000 2.767 3.600 0. 0.


8 -0.3500 3.228 4.200 0. 0.
9 -0.4000 3.690 4.800 0. 0.
10 -0.4500 4.151 5.400 0. 0.
11 -0.5000 4.612 6.000 0. 0.
12 -0.5500 5.073 6.600 0. 0.
13 -0.6000 5.534 7.200 0. 0.
14 -0.6500 9.435 7.800 0. 0.
15 -0.7000 13.42 8.400 0. 0.
16 -0.7500 17.38 9.000 0. 0.
17 -0.8000 21.32 9.600 0. 0.
18 -0.8500 25.22 10.20 0. 0.
19 -0.9000 29.08 10.80 0. 0.
20 -0.9500 32.88 11.40 0. 0.
21 -1.000 36.58 12.00 0. 0.
22 -1.050 40.17 12.60 0.5000 0.
23 -1.100 43.59 13.20 1.000 0.
24 -1.150 46.81 13.80 1.500 0.
25 -1.200 49.79 14.40 2.000 0.
26 -1.250 52.51 15.00 2.500 0.
27 -1.300 54.85 15.60 3.000 0.
28 -1.350 56.70 16.20 3.500 0.
29 -1.400 57.98 16.80 4.000 0.
30 -1.450 58.61 17.40 4.500 0.
31 -1.500 58.41 18.00 5.000 0.
32 -1.550 57.25 18.60 5.500 0.
33 -1.600 55.29 19.20 6.000 0.
34 -1.650 53.03 19.80 6.500 0.
35 -1.700 50.95 20.40 7.000 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 39


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

36 -1.750 49.09 21.00 7.500 0.


37 -1.800 46.98 21.60 8.000 0.
38 -1.850 44.70 22.20 8.500 0.
39 -1.900 42.32 22.80 9.000 0.
40 -1.950 39.90 23.40 9.500 0.
41 -2.000 37.50 24.00 10.00 0.
42 -2.050 34.97 24.60 10.50 0.
43 -2.100 32.53 25.20 11.00 0.
44 -2.150 30.22 25.80 11.50 0.
45 -2.200 28.07 26.40 12.00 0.
46 -2.250 26.08 27.00 12.50 0.
47 -2.300 24.27 27.60 13.00 0.
48 -2.350 22.65 28.20 13.50 0.
49 -2.400 21.22 28.80 14.00 0.
50 -2.450 19.53 29.40 14.50 0.
51 -2.500 17.80 30.00 15.00 0.
52 -2.550 17.56 30.60 15.50 0.
53 -2.600 17.83 31.20 16.00 0.
54 -2.650 18.10 31.80 16.50 0.
55 -2.700 18.37 32.40 17.00 0.
56 -2.750 18.64 33.00 17.50 0.
57 -2.800 18.91 33.60 18.00 0.
58 -2.850 19.18 34.20 18.50 0.
59 -2.900 19.45 34.80 19.00 0.
60 -2.950 19.72 35.40 19.50 0.
61 -3.000 19.99 36.00 20.00 0.
62 -3.050 20.25 36.60 20.50 0.
63 -3.100 20.52 37.20 21.00 0.
64 -3.150 20.79 37.80 21.50 0.
65 -3.200 21.06 38.40 22.00 0.
66 -3.250 21.33 39.00 22.50 0.
67 -3.300 21.60 39.60 23.00 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 66/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

68 -3.350 21.87 40.20 23.50 0.


69 -3.400 22.14 40.80 24.00 0.
70 -3.450 22.41 41.40 24.50 0.
71 -3.500 22.68 42.00 25.00 0.
72 -3.550 22.95 42.60 25.50 0.
73 -3.600 23.21 43.20 26.00 0.
74 -3.650 23.48 43.60 26.50 0.
75 -3.700 23.75 43.92 27.00 0.
76 -3.750 24.02 44.23 27.50 0.
77 -3.800 24.29 44.54 28.00 0.
78 -3.850 24.56 44.86 28.50 0.
79 -3.900 24.83 45.17 29.00 0.
80 -3.950 25.10 45.48 29.50 0.
81 -4.000 25.37 45.80 30.00 0.

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 40


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

82 -4.050 25.66 46.11 30.50 0.


83 -4.100 29.23 46.42 31.00 0.
84 -4.150 31.97 46.74 31.50 0.
85 -4.200 34.62 47.05 32.00 0.
86 -4.250 37.39 47.36 32.50 0.
87 -4.300 40.27 47.68 33.00 0.
88 -4.350 43.19 47.99 33.50 0.
89 -4.400 46.14 48.30 34.00 0.
90 -4.450 49.11 48.62 34.50 0.
91 -4.500 52.05 48.93 35.00 0.
92 -4.550 54.96 49.24 35.50 0.
93 -4.600 57.79 49.56 36.00 0.
94 -4.650 60.52 49.87 36.50 0.
95 -4.700 63.09 50.18 37.00 0.
96 -4.750 65.48 50.50 37.50 0.
97 -4.800 67.62 50.81 38.00 0.
98 -4.850 69.47 51.12 38.50 0.
99 -4.900 70.97 51.43 39.00 0.
100 -4.950 72.06 51.75 39.50 0.
101 -5.000 72.66 52.06 40.00 0.
102 -5.050 72.74 52.37 40.50 0.
103 -5.100 72.34 52.69 41.00 0.
104 -5.150 71.53 53.00 41.50 0.
105 -5.200 70.38 53.31 42.00 0.
106 -5.250 68.96 53.63 42.50 0.
107 -5.300 67.31 53.94 43.00 0.
108 -5.350 65.49 54.25 43.50 0.
109 -5.400 63.56 54.57 44.00 0.
110 -5.450 61.54 54.88 44.50 0.
111 -5.500 59.49 55.19 45.00 0.
112 -5.550 57.21 55.51 45.50 0.
113 -5.600 54.97 55.82 46.00 0.
114 -5.650 52.78 56.13 46.50 0.
115 -5.700 50.68 56.45 47.00 0.
116 -5.750 48.67 56.76 47.50 0.
117 -5.800 46.77 57.07 48.00 0.
118 -5.850 44.99 57.39 48.50 0.
119 -5.900 42.67 57.70 49.00 0.
120 -5.950 40.26 58.01 49.50 0.
121 -6.000 38.05 58.33 50.00 0.
122 -6.050 36.40 58.64 50.50 0.
123 -6.100 36.67 58.95 51.00 0.
124 -6.150 36.94 59.26 51.50 0.
125 -6.200 37.20 59.58 52.00 0.
126 -6.250 37.47 59.89 52.50 0.
127 -6.300 37.74 60.20 53.00 0.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 67/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 41


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

128 -6.350 38.01 60.52 53.50 0.


129 -6.400 38.28 60.83 54.00 0.
130 -6.450 38.55 61.14 54.50 0.
131 -6.500 38.82 61.46 55.00 0.
132 -6.550 39.09 61.77 55.50 0.
133 -6.600 41.88 62.08 56.00 0.
134 -6.650 44.88 62.40 56.50 0.
135 -6.700 48.03 62.71 57.00 0.
136 -6.750 50.58 63.02 57.50 0.
137 -6.800 52.96 63.34 58.00 0.
138 -6.850 55.43 63.65 58.50 0.
139 -6.900 57.99 63.96 59.00 0.
140 -6.950 60.64 64.28 59.50 0.
141 -7.000 63.36 64.59 60.00 0.
142 -7.050 66.17 64.90 60.50 0.
143 -7.100 69.04 65.22 61.00 0.
144 -7.150 71.97 65.53 61.50 0.
145 -7.200 74.95 65.84 62.00 0.
146 -7.250 77.97 66.16 62.50 0.
147 -7.300 81.01 66.47 63.00 0.
148 -7.350 84.06 66.78 63.50 0.
149 -7.400 87.10 67.09 64.00 0.
150 -7.450 90.11 67.41 64.50 0.
151 -7.500 93.06 67.72 65.00 0.
152 -7.550 95.93 68.03 65.50 0.
153 -7.600 98.70 68.35 66.00 0.
154 -7.650 101.3 68.66 66.50 0.
155 -7.700 103.8 68.97 67.00 0.
156 -7.750 106.0 69.29 67.50 0.
157 -7.800 108.0 69.60 68.00 0.
158 -7.850 109.6 69.91 68.50 0.
159 -7.900 111.0 70.23 69.00 0.
160 -7.950 111.9 70.54 69.50 0.
161 -8.000 112.4 70.85 70.00 0.
162 -8.050 112.4 71.17 70.50 0.4545
163 -8.100 111.9 71.48 71.00 0.4545
164 -8.150 111.1 71.79 71.50 0.4545
165 -8.200 109.9 72.11 72.00 0.4545
166 -8.250 108.4 72.42 72.50 0.4545
167 -8.300 106.7 72.73 73.00 0.4545
168 -8.350 104.8 73.05 73.50 0.4545
169 -8.400 102.8 73.36 74.00 0.4545
170 -8.450 100.6 73.67 74.50 0.4545
171 -8.500 98.44 73.99 75.00 0.4545
172 -8.550 96.04 74.30 75.50 0.4545
173 -8.600 93.63 74.61 76.00 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 42


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

174 -8.650 91.25 74.92 76.50 0.4545


175 -8.700 88.92 75.24 77.00 0.4545
176 -8.750 86.65 75.55 77.50 0.4545
177 -8.800 84.46 75.86 78.00 0.4545
178 -8.850 82.37 76.18 78.50 0.4545
179 -8.900 80.39 76.49 79.00 0.4545
180 -8.950 78.53 76.80 79.50 0.4545
181 -9.000 76.79 77.12 80.00 0.4545
182 -9.050 75.18 77.43 80.50 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 68/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

183 -9.100 73.71 77.74 81.00 0.4545


184 -9.150 72.37 78.06 81.50 0.4545
185 -9.200 71.16 78.37 82.00 0.4545
186 -9.250 70.10 78.68 82.50 0.4545
187 -9.300 69.16 79.00 83.00 0.4545
188 -9.350 68.36 79.31 83.50 0.4545
189 -9.400 67.69 79.62 84.00 0.4545
190 -9.450 67.14 79.94 84.50 0.4545
191 -9.500 67.50 80.25 85.00 0.4545
192 -9.550 68.08 80.56 85.50 0.4545
193 -9.600 68.65 80.88 86.00 0.4545
194 -9.650 69.22 81.19 86.50 0.4545
195 -9.700 69.80 81.50 87.00 0.4545
196 -9.750 70.37 81.82 87.50 0.4545
197 -9.800 70.94 82.13 88.00 0.4545
198 -9.850 71.52 82.44 88.50 0.4545
199 -9.900 72.09 82.75 89.00 0.4545
200 -9.950 72.67 83.07 89.50 0.4545
201 -10.00 36.79 119.3 90.00 0.4545
202 -10.05 36.99 119.8 90.50 0.4545
203 -10.10 37.19 120.4 91.00 0.4545
204 -10.15 37.38 120.9 91.50 0.4545
205 -10.20 37.58 121.4 92.00 0.4545
206 -10.25 37.77 122.0 92.50 0.4545
207 -10.30 37.97 122.5 93.00 0.4545
208 -10.35 38.17 123.0 93.50 0.4545
209 -10.40 38.36 123.5 94.00 0.4545
210 -10.45 38.56 124.1 94.50 0.4545
211 -10.50 47.65 124.6 95.00 0.4545
212 -10.55 57.79 125.1 95.50 0.4545
213 -10.60 63.24 125.7 96.00 0.4545
214 -10.65 66.08 126.2 96.50 0.4545
215 -10.70 66.91 126.7 97.00 0.4545
216 -10.75 66.37 127.3 97.50 0.4545
217 -10.80 64.82 127.8 98.00 0.4545
218 -10.85 62.58 128.3 98.50 0.4545
219 -10.90 59.92 128.8 99.00 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 43


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

220 -10.95 57.03 129.4 99.50 0.4545


221 -11.00 55.10 129.9 100.0 0.4545
222 -11.05 58.03 130.4 100.5 0.4545
223 -11.10 59.72 131.0 101.0 0.4545
224 -11.15 59.83 131.5 101.5 0.4545
225 -11.20 58.58 132.0 102.0 0.4545
226 -11.25 55.46 132.5 102.5 0.4545
227 -11.30 51.59 133.1 103.0 0.4545
228 -11.35 57.11 133.6 103.5 0.4545
229 -11.40 59.61 134.1 104.0 0.4545
230 -11.45 58.50 134.7 104.5 0.4545
231 -11.50 67.74 135.2 105.0 0.4545
232 -11.55 83.60 135.7 105.5 0.4545
233 -11.60 98.47 136.3 106.0 0.4545
234 -11.65 108.6 136.8 106.5 0.4545
235 -11.70 119.7 137.3 107.0 0.4545
236 -11.75 129.7 137.8 107.5 0.4545
237 -11.80 138.3 138.4 108.0 0.4545
238 -11.85 145.3 138.9 108.5 0.4545
239 -11.90 150.4 139.4 109.0 0.4545
240 -11.95 155.8 140.0 109.5 0.4545
241 -12.00 161.4 140.5 110.0 0.4545
242 -12.05 162.1 141.0 110.5 0.4545
243 -12.10 158.7 141.6 111.0 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 69/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

244 -12.15 152.1 142.1 111.5 0.4545


245 -12.20 143.2 142.6 112.0 0.4545
246 -12.25 132.7 143.1 112.5 0.4545
247 -12.30 121.3 143.7 113.0 0.4545
248 -12.35 109.4 144.2 113.5 0.4545
249 -12.40 99.33 144.7 114.0 0.4545
250 -12.45 90.27 145.3 114.5 0.4545
251 -12.50 77.30 145.8 115.0 0.4545
252 -12.55 65.29 146.3 115.5 0.4545
253 -12.60 54.46 146.9 116.0 0.4545
254 -12.65 47.19 147.4 116.5 0.4545
255 -12.70 47.39 147.9 117.0 0.4545
256 -12.75 47.59 148.4 117.5 0.4545
257 -12.80 47.78 149.0 118.0 0.4545
258 -12.85 47.98 149.5 118.5 0.4545
259 -12.90 48.17 150.0 119.0 0.4545
260 -12.95 48.37 150.6 119.5 0.4545
261 -13.00 48.57 151.1 120.0 0.4545
262 -13.05 48.76 151.6 120.5 0.4545
263 -13.10 48.96 152.2 121.0 0.4545
264 -13.15 49.16 152.7 121.5 0.4545
265 -13.20 49.35 153.2 122.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 44


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

266 -13.25 59.20 153.7 122.5 0.4545


267 -13.30 80.31 154.3 123.0 0.4545
268 -13.35 95.67 154.8 123.5 0.4545
269 -13.40 106.1 155.3 124.0 0.4545
270 -13.45 112.4 155.9 124.5 0.4545
271 -13.50 114.3 156.4 125.0 0.4545
272 -13.55 112.5 156.9 125.5 0.4545
273 -13.60 109.0 157.4 126.0 0.4545
274 -13.65 104.1 158.0 126.5 0.4545
275 -13.70 98.54 158.5 127.0 0.4545
276 -13.75 92.52 159.0 127.5 0.4545
277 -13.80 86.36 159.6 128.0 0.4545
278 -13.85 80.27 160.1 128.5 0.4545
279 -13.90 74.41 160.6 129.0 0.4545
280 -13.95 68.92 161.2 129.5 0.4545
281 -14.00 63.88 161.7 130.0 0.4545
282 -14.05 61.36 162.2 130.5 0.4545
283 -14.10 67.51 162.7 131.0 0.4545
284 -14.15 74.75 163.3 131.5 0.4545
285 -14.20 81.79 163.8 132.0 0.4545
286 -14.25 88.44 164.3 132.5 0.4545
287 -14.30 94.47 164.9 133.0 0.4545
288 -14.35 99.45 165.4 133.5 0.4545
289 -14.40 104.0 165.9 134.0 0.4545
290 -14.45 108.2 166.5 134.5 0.4545
291 -14.50 110.3 167.0 135.0 0.4545
292 -14.55 109.8 167.5 135.5 0.4545
293 -14.60 106.3 168.0 136.0 0.4545
294 -14.65 97.11 168.6 136.5 0.4545
295 -14.70 81.66 169.1 137.0 0.4545
296 -14.75 63.76 169.6 137.5 0.4545
297 -14.80 55.63 170.2 138.0 0.4545
298 -14.85 59.32 170.7 138.5 0.4545
299 -14.90 71.27 171.2 139.0 0.4545
300 -14.95 83.68 171.8 139.5 0.4545
301 -15.00 96.50 172.3 140.0 0.4545
302 -15.05 109.6 172.8 140.5 0.4545
303 -15.10 122.9 173.3 141.0 0.4545
304 -15.15 136.1 173.9 141.5 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 70/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

305 -15.20 149.0 174.4 142.0 0.4545


306 -15.25 161.4 174.9 142.5 0.4545
307 -15.30 172.9 175.5 143.0 0.4545
308 -15.35 182.9 176.0 143.5 0.4545
309 -15.40 190.9 176.5 144.0 0.4545
310 -15.45 196.2 177.0 144.5 0.4545
311 -15.50 198.1 177.6 145.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 45


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

312 -15.55 195.8 178.1 145.5 0.4545


313 -15.60 190.2 178.6 146.0 0.4545
314 -15.65 181.9 179.2 146.5 0.4545
315 -15.70 171.7 179.7 147.0 0.4545
316 -15.75 160.3 180.2 147.5 0.4545
317 -15.80 148.1 180.8 148.0 0.4545
318 -15.85 135.7 181.3 148.5 0.4545
319 -15.90 123.4 181.8 149.0 0.4545
320 -15.95 111.4 182.3 149.5 0.4545
321 -16.00 100.1 182.9 150.0 0.4545
322 -16.05 89.61 183.4 150.5 0.4545
323 -16.10 80.08 183.9 151.0 0.4545
324 -16.15 71.59 184.5 151.5 0.4545
325 -16.20 63.02 185.0 152.0 0.4545
326 -16.25 61.32 185.5 152.5 0.4545
327 -16.30 61.52 186.1 153.0 0.4545
328 -16.35 61.71 186.6 153.5 0.4545
329 -16.40 61.91 187.1 154.0 0.4545
330 -16.45 62.11 187.6 154.5 0.4545
331 -16.50 62.30 188.2 155.0 0.4545
332 -16.55 62.50 188.7 155.5 0.4545
333 -16.60 62.70 189.2 156.0 0.4545
334 -16.65 62.89 189.8 156.5 0.4545
335 -16.70 63.09 190.3 157.0 0.4545
336 -16.75 63.28 190.8 157.5 0.4545
337 -16.80 63.48 191.4 158.0 0.4545
338 -16.85 63.68 191.9 158.5 0.4545
339 -16.90 63.87 192.4 159.0 0.4545
340 -16.95 64.07 192.9 159.5 0.4545
341 -17.00 64.27 193.5 160.0 0.4545
342 -17.05 64.46 194.0 160.5 0.4545
343 -17.10 64.66 194.5 161.0 0.4545
344 -17.15 64.85 195.1 161.5 0.4545
345 -17.20 65.05 195.6 162.0 0.4545
346 -17.25 65.25 196.1 162.5 0.4545
347 -17.30 65.44 196.6 163.0 0.4545
348 -17.35 65.64 197.2 163.5 0.4545
349 -17.40 65.84 197.7 164.0 0.4545
350 -17.45 66.03 198.2 164.5 0.4545
351 -17.50 66.23 198.8 165.0 0.4545
352 -17.55 66.42 199.3 165.5 0.4545
353 -17.60 66.62 199.8 166.0 0.4545
354 -17.65 66.82 200.4 166.5 0.4545
355 -17.70 67.01 200.9 167.0 0.4545
356 -17.75 67.21 201.4 167.5 0.4545
357 -17.80 67.41 201.9 168.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 46


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

358 -17.85 67.60 202.5 168.5 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 71/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

359 -17.90 67.80 203.0 169.0 0.4545


360 -17.95 67.99 203.5 169.5 0.4545
361 -18.00 68.19 204.1 170.0 0.4545
362 -18.05 68.39 204.6 170.5 0.4545
363 -18.10 68.58 205.1 171.0 0.4545
364 -18.15 68.78 205.7 171.5 0.4545
365 -18.20 68.98 206.2 172.0 0.4545
366 -18.25 69.17 206.7 172.5 0.4545
367 -18.30 69.37 207.2 173.0 0.4545
368 -18.35 69.56 207.8 173.5 0.4545
369 -18.40 69.76 208.3 174.0 0.4545
370 -18.45 69.96 208.8 174.5 0.4545
371 -18.50 70.15 209.4 175.0 0.4545
372 -18.55 70.35 209.9 175.5 0.4545
373 -18.60 70.55 210.4 176.0 0.4545
374 -18.65 70.74 211.0 176.5 0.4545
375 -18.70 70.94 211.5 177.0 0.4545
376 -18.75 71.13 212.0 177.5 0.4545
377 -18.80 71.33 212.5 178.0 0.4545
378 -18.85 71.53 213.1 178.5 0.4545
379 -18.90 71.72 213.6 179.0 0.4545
380 -18.95 71.92 214.1 179.5 0.4545
381 -19.00 72.12 214.7 180.0 0.4545
382 -19.05 72.31 215.2 180.5 0.4545
383 -19.10 72.51 215.7 181.0 0.4545
384 -19.15 72.70 216.3 181.5 0.4545
385 -19.20 72.90 216.8 182.0 0.4545
386 -19.25 73.10 217.3 182.5 0.4545
387 -19.30 73.29 217.8 183.0 0.4545
388 -19.35 73.49 218.4 183.5 0.4545
389 -19.40 73.69 218.9 184.0 0.4545
390 -19.45 73.88 219.4 184.5 0.4545
391 -19.50 74.08 220.0 185.0 0.4545
392 -19.55 75.14 220.5 185.5 0.4545
393 -19.60 82.86 221.0 186.0 0.4545
394 -19.65 86.99 221.5 186.5 0.4545
395 -19.70 88.67 222.1 187.0 0.4545
396 -19.75 90.10 222.6 187.5 0.4545
397 -19.80 90.74 223.1 188.0 0.4545
398 -19.85 89.75 223.7 188.5 0.4545
399 -19.90 87.78 224.2 189.0 0.4545
400 -19.95 85.14 224.7 189.5 0.4545
401 -20.00 82.06 225.3 190.0 0.4545
402 -20.05 77.35 225.6 190.5 0.4545
403 -20.10 76.43 225.9 191.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 47


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

404 -20.15 76.63 226.2 191.5 0.4545


405 -20.20 76.82 226.6 192.0 0.4545
406 -20.25 77.02 226.9 192.5 0.4545
407 -20.30 77.22 227.2 193.0 0.4545
408 -20.35 77.41 227.5 193.5 0.4545
409 -20.40 77.61 227.9 194.0 0.4545
410 -20.45 77.81 228.2 194.5 0.4545
411 -20.50 78.00 228.5 195.0 0.4545
412 -20.55 78.20 228.8 195.5 0.4545
413 -20.60 78.39 229.2 196.0 0.4545
414 -20.65 78.59 219.7 196.5 0.4545
415 -20.70 98.57 207.2 197.0 0.4545
416 -20.75 118.4 207.5 197.5 0.4545
417 -20.80 131.5 207.8 198.0 0.4545
418 -20.85 138.9 208.0 198.5 0.4545
419 -20.90 158.4 208.3 199.0 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 72/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

420 -20.95 170.6 208.6 199.5 0.4545


421 -21.00 176.3 208.9 200.0 0.4545
422 -21.05 176.3 209.2 200.5 0.4545
423 -21.10 170.3 209.5 201.0 0.4545
424 -21.15 161.8 209.7 201.5 0.4545
425 -21.20 151.6 210.0 202.0 0.4545
426 -21.25 140.4 210.3 202.5 0.4545
427 -21.30 128.9 212.5 203.0 0.4545
428 -21.35 117.4 215.8 203.5 0.4545
429 -21.40 106.3 219.4 204.0 0.4545
430 -21.45 95.95 223.4 204.5 0.4545
431 -21.50 86.13 226.8 205.0 0.4545
432 -21.55 82.12 229.7 205.5 0.4545
433 -21.60 82.32 232.2 206.0 0.4545
434 -21.65 82.52 234.3 206.5 0.4545
435 -21.70 82.71 235.6 207.0 0.4545
436 -21.75 82.91 236.4 207.5 0.4545
437 -21.80 83.10 236.9 208.0 0.4545
438 -21.85 83.30 237.3 208.5 0.4545
439 -21.90 83.50 237.6 209.0 0.4545
440 -21.95 83.69 238.0 209.5 0.4545
441 -22.00 83.89 238.3 210.0 0.4545
442 -22.05 84.09 238.6 210.5 0.4545
443 -22.10 84.28 238.9 211.0 0.4545
444 -22.15 84.48 239.3 211.5 0.4545
445 -22.20 84.67 239.6 212.0 0.4545
446 -22.25 84.87 239.9 212.5 0.4545
447 -22.30 85.07 240.3 213.0 0.4545
448 -22.35 85.26 240.6 213.5 0.4545
449 -22.40 85.46 240.9 214.0 0.4545

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 48


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

SOIL EL. QUOTA SIGMA-H TAGLIO PR. ACQUA GRAD. MAX

450 -22.45 85.66 240.9 214.5 0.4545


451 -22.50 85.85 240.9 215.0 0.4545
452 -22.55 86.05 241.0 215.5 0.4545
453 -22.60 86.24 241.1 216.0 0.4545
454 -22.65 86.44 241.2 216.5 0.4545
455 -22.70 86.64 241.3 217.0 0.4545
456 -22.75 86.83 241.5 217.5 0.4545
457 -22.80 87.03 241.7 218.0 0.4545
458 -22.85 87.23 241.9 218.5 0.4545
459 -22.90 87.42 242.1 219.0 0.4545
460 -22.95 87.62 242.4 219.5 0.4545
461 -23.00 87.81 242.6 220.0 0.4545
462 -23.05 88.01 242.9 220.5 0.4545
463 -23.10 88.21 243.1 221.0 0.4545
464 -23.15 88.40 243.4 221.5 0.4545
465 -23.20 88.60 243.7 222.0 0.4545
466 -23.25 88.79 244.0 222.5 0.4545
467 -23.30 88.99 244.3 223.0 0.4545
468 -23.35 89.19 244.5 223.5 0.4545
469 -23.40 89.38 244.8 224.0 0.4545
470 -23.45 89.58 245.1 224.5 0.4545
471 -23.50 89.78 245.4 225.0 0.4545
472 -23.55 89.97 245.7 225.5 0.4545
473 -23.60 90.17 246.0 226.0 0.4545
474 -23.65 90.36 246.3 226.5 0.4545
475 -23.70 90.56 246.5 227.0 0.4545
476 -23.75 90.76 246.8 227.5 0.4545
477 -23.80 90.95 247.1 228.0 0.4545
478 -23.85 91.15 247.4 228.5 0.4545
479 -23.90 91.35 247.7 229.0 0.4545
480 -23.95 91.54 248.0 229.5 0.4545

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 73/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

481 -24.00 91.74 248.2 230.0 0.4545


PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 49
16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

RIASSUNTO SPINTE NEGLI ELEMENTI TERRENO


(LE SPINTE SONO CALCOLATE INTEGRANDO GLI SFORZI NEI SINGOLI ELEMENTI MOLLA)

SPINTA EFFICACE VERA = Integrale delle pressioni orizzontali efficaci


in tutti gli elementi nel gruppo: unita' di
misura kN/m
SPINTA ACQUA = Integrale delle pressioni interstiziali in tutti
gli elementi nel gruppo: unita' di misura kN/m
SPINTA TOTALE VERA = Somma della SPINTA EFFICACE e della SPINTA
DELL'ACQUA: e' l' azione totale sulla parete:
unita' di misura kN/m
SPINTA ATTIVA POSSIBILE = La minima spinta che puo' essere esercitata da
questo gruppo di elementi terreno, in questa
fase: unita' di misura kN/m
SPINTA PASSIVA POSSIBILE = La massima spinta che puo' essere esercitata da
questo gruppo di elementi terreno, in questa
fase: unita' di misura kN/m
RAPPORTO PASSIVA/VERA = e' il rapporto tra la massima spinta possibile e
la spinta efficace vera: fornisce un'indicazione
su quanta spinta passiva venga mobilitata;
SPINTA PASSIVA MOBILITATA = e' l'inverso del rapporto precedente, espresso
in unita' percentuale: indica quanta parte della
massima spinta possibile e' stata mobilitata;
RAPPORTO VERA/ATTIVA = e' il rapporto tra la spinta efficace vera e la
minima spinta possibile: fornisce un'indicazione
di quanto questa porzione di terreno sia
prossima alla condizione di massimo rilascio.

FASE 1 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 1194.6 1194.6


SPINTA ACQUA 2641.1 2641.1
SPINTA TOTALE VERA 3835.7 3835.7
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 183.23 183.23
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 83586. 83586.
RAPPORTO PASSIVA/VERA 69.971 69.971
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 1.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 6.5195 6.5195

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 50


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

FASE 2 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 1194.6 1194.6


SPINTA ACQUA 2641.1 2641.1
SPINTA TOTALE VERA 3835.7 3835.7
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 183.23 183.23
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 83586. 83586.
RAPPORTO PASSIVA/VERA 69.971 69.971
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 1.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 6.5195 6.5195

FASE 3 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 1104.6 1104.6


SPINTA ACQUA 2419.9 2419.9
SPINTA TOTALE VERA 3524.4 3524.4
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 72.491 223.34
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 70779. 86888.

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 74/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

RAPPORTO PASSIVA/VERA 64.079 78.663


SPINTA PASSIVA MOBILITATA 2.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 15.237 4.9456

FASE 4 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 1102.6 1136.2


SPINTA ACQUA 2419.9 2419.9
SPINTA TOTALE VERA 3522.5 3556.1
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 72.491 223.34
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 70779. 86888.
RAPPORTO PASSIVA/VERA 64.192 76.473
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 2.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 15.210 5.0872

FASE 5 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 984.46 1019.2


SPINTA ACQUA 1711.2 1711.2
SPINTA TOTALE VERA 2695.7 2730.4
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 17.175 385.18
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 54752. 97937.
RAPPORTO PASSIVA/VERA 55.617 96.093
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 2.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 57.319 2.6460

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 51


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

FASE 6 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 978.30 1100.6


SPINTA ACQUA 1711.2 1711.2
SPINTA TOTALE VERA 2689.5 2811.9
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 17.175 385.18
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 54752. 97937.
RAPPORTO PASSIVA/VERA 55.967 88.982
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 2.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 56.960 2.8574

FASE 7 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 918.48 1045.8


SPINTA ACQUA 1201.2 1201.2
SPINTA TOTALE VERA 2119.7 2247.1
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0.90486 497.74
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 42045. 0.10666E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 45.777 101.98
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 2.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 1015.0 2.1011

FASE 8 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 906.70 1142.5


SPINTA ACQUA 1201.2 1201.2
SPINTA TOTALE VERA 2108.0 2343.7
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0.90486 497.74
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 42045. 0.10666E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 46.371 93.355
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 2.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 1002.0 2.2953

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 75/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

FASE 9 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 687.74 955.96


SPINTA ACQUA 661.25 661.25
SPINTA TOTALE VERA 1349.0 1617.2
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0. 600.47
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 25229. 0.11684E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 36.684 122.22
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 3.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 0.10000E+06 1.5920

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 52


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

FASE 10 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 685.69 1084.4


SPINTA ACQUA 661.25 661.25
SPINTA TOTALE VERA 1346.9 1745.6
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0. 600.47
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 25229. 0.11684E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 36.794 107.75
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 3.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 0.10000E+06 1.8059

FASE 11 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 469.51 870.00


SPINTA ACQUA 320.00 320.00
SPINTA TOTALE VERA 789.51 1190.0
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0. 663.60
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 13279. 0.12335E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 28.282 141.79
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 4.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 0.10000E+06 1.3110

FASE 12 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 465.11 1017.2


SPINTA ACQUA 320.00 320.00
SPINTA TOTALE VERA 785.11 1337.2
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0. 663.60
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 13279. 0.12335E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 28.549 121.26
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 4.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 0.10000E+06 1.5329

FASE 13 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 373.41 933.33


SPINTA ACQUA 80.000 80.000
SPINTA TOTALE VERA 453.41 1013.3
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 0. 708.00
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 4201.6 0.12793E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 11.252 137.07
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 9.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 0.10000E+06 1.3183

PARATIE 7.00 Ce.A.S. s.r.l. - Milano PAG. 53


16 MARZO 2011 16:02:35
History 0 - Paratia Casanova, Sezione 19

FASE 14 GRUPPO --> DHRi UHRi

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 76/77


NODO STRADALE E AUTOSTRADALE DI GENOVA
Gronda di Ponente – Riqualificazione A10 Potenziamento A7 e A12
Muri di controripa - Relazione geotecnica di calcolo

SPINTA EFFICACE VERA 561.00 755.37


SPINTA ACQUA 261.82 698.18
SPINTA TOTALE VERA 822.82 1453.6
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 4.1322 590.59
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 5693.9 0.11626E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 10.149 153.91
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 10.% 1.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 135.76 1.2790

FASE 15 GRUPPO --> DHRi UHRi

SPINTA EFFICACE VERA 602.44 681.67


SPINTA ACQUA 261.82 698.18
SPINTA TOTALE VERA 864.26 1379.8
SPINTA ATTIVA (POSSIBILE) 4.1322 590.59
SPINTA PASSIVA (POSSIBILE) 2518.9 0.18853E+06
RAPPORTO PASSIVA/VERA 4.1811 276.57
SPINTA PASSIVA MOBILITATA 24.% 0.%
RAPPORTO VERA/ATTIVA 145.79 1.1542

OPERE D’ARTE MINORI – INTERCONNESSIONE DI VOLTRI – M008 APE1071 77/77