Sei sulla pagina 1di 18

POD HD500X

MANUALE DEL PILOTA

40-00-0351 Rev C Manuale del pilota disponibile anche all'indirizzo www.line6.com/manuals ©2013 Line 6, Inc.
Importanti istruzioni relative alla sicurezza

ATTENZIONE
RISCHIO DI SCOSSA
ELETTRICA NON APRIRE
AVVERTENZA: PER RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O SCOSSA ELETTRICA, NON RIMUOVERE LE VITI. L'UNITÀ NON CONTIENE PARTI RIPARABILI
DALL'UTENTE. TUTTE L'ASSISTENZA DEVE ESSERE EFFTTUATA DA PERSONALE SPECIALIZZATO.

AVVERTENZA: PER RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O SCOSSA ELETTRICA, NON ESPORRE L'APPARATO ALLA PIOGGIA O ALL'UMIDITÀ.

ATTENZIONE: il presente dispositivo è stato testato e trovato conforme ai limiti imposti per i dispositivi digitali di Classe B, in base a quanto stabilito dalla Sez.
(Part) 15 della normativa FCC. Il funzionamento dell'unità è soggetto alle seguenti due condizioni: (1) il dispositivo non deve causare interferenze dannose e, (2)
il dispositivo deve essere in grado di ricevere qualsiasi tipo di interferenza, incluse quelle che potrebbero causarne un non corretto funzionamento.

Il simbolo del fulmine all'interno di un triangolo significa "attenzione: Il punto esclamativo all'interno di un triangolo significa "attenzione!"
apparato elettrico!" Il simbolo indica la presenza di informazioni sulla Leggere le informazioni accanto a ciascun segno di attenzione.
tensione operativa e i potenziali rischi di scossa elettrica.

Nota:
Line 6, POD e Variax sono marchi di Line 6, Inc. registrati negli U.S.A. e in altri paesi.
DT50 è un marchio di Line 6, Inc. Tutti i diritti riservati.

Line 6, Inc.:
The POD, Clifton House, Butler's leap.
Rugby, Warwickshire, United Kingdom, CV 21 3RQ
26580 Agoura Road,
Calabasas, CA 91302-1921 USA NUMERO SERIALE:
Leggere le seguenti istruzioni relative alla sicurezza. Conservare le seguenti istruzioni in un luogo sicuro
• Leggere le istruzioni.
• Conservare le istruzioni.
• Osservare tutte le avvertenze.
• Seguire tutte le istruzioni.
• Non collocare l'unità in prossimità dell'acqua.
• Pulire solo con un panno umido.
• Non bloccare le prese di ventilazione. Installare secondo le istruzioni del produttore.
• Non installare in prossimità di radiatori, termoconvettori, stufe e qualsiasi altro apparato (inclusi amplificatori) in grado di generare calore.
• Questo apparato deve essere collegato a una presa di corrente dotata di messa a terra.
• Non tentare di modificare una spina polarizzata o con polo di messa a terra. Una spina polarizzata ha una lama più larga dell'altra. Una spina con
messa a terra ha due poli di conduzione e uno di messa a terra. La lama più larga e il terzo polo sono elementi di sicurezza. Nel caso in cui la spina
fornita non sia adatta alla presa di corrente, contattare un elettricista qualificato per la sostituzione.
• Evitare di calpestare o piegare eccessivamente il cavo di alimentazione elettrico, specialmente in prossimità dello strumento o della presa di corrente.
• Utilizzare esclusivamente gli accessori e le opzioni consigliati dal produttore.
• Utilizzare solo carrelli, stand, treppiedi e staffe consigliati dal produttore o venduti insieme al prodotto. Prestare particolare attenzione nell'uso dei
carrelli, per evitare incidenti e danni fisici a cose e/o persone durante gli spostamenti.
• Scollegare l'unità dalla presa elettrica durante i temporali o qualora non se ne preveda l'utilizzo per un certo periodo di tempo.
• Affidare qualsiasi tipo di manutenzione al personale specializzato. Gli interventi di controllo dovrebbero essere richiesti nel caso in cui si accerti
una qualsiasi anomalia dell'unità, dovuto per esempio al danneggiamento del cavo di alimentazione o della spina di corrente, a eventuali urti con
altri oggetti, alla penetrazione di liquidi all'interno dell'unità, all'esposizione dello strumento alla pioggia o all'umidità e qualsiasi altra causa che ne
impedisca il corretto funzionamento.
• Impedire qualsiasi contatto tra l'apparato e l'acqua o altri tipi di liquido, e non collocare recipienti contenenti acqua sopra o nelle immediate vicinanze
dell'unità.
• AVVERTENZA: per ridurre il rischio di incendio o scossa elettrica, non esporre l'apparato alla pioggia o all'umidità.
• L'accoppiatore dell'apparato è utilizzato per disconnettere il dispositivo, il dispositivo disconnesso deve rimanere prontamente disponibile.
• Collegare esclusivamente a prese di corrente CA con tensioni di: 100/120V, 220/240V, 50/60Hz (in base all'intervallo di valori di tensione specificati
sull'alimentatore incluso).
• L'ascolto prolungato ad alto volume può causare danni irreparabili all'apparato uditivo. Assicurarsi di esporre sempre l'apparato uditivo a un tipo di
"ascolto in sicurezza".
• Richiedere assistenza di personale qualificato se:
• il cavo di alimentazione o la spina sono danneggiati.
• del liquido è stato versato sull'unità, oppure ha subito l'impatto di un oggetto.
• l'unità è stata esposta alla pioggia o all'umidità.
• l'unità è stata fatta cadere o la struttura è danneggiata.
• l'unità non funziona in modo normale o si sono verificate variazioni significative delle sue prestazioni.
POD HD500X vi dà il benvenuto
Grazie alla potente capacità di elaborazione e all'incredibile flessibilità, il Una volta pronti a conoscere più in dettaglio il prodotto, si racco-
POD HD500X è un'unità capace di elevare l'ispirazione ai massimi livelli. manda di leggere i manuali Advanced Guide e Model Gallery per
Fornito di un'enorme collezione di amplificatori HD, di oltre 100 effetti a POD HD500X, scaricabili dal sito www.line6.com/manuals. Sempre
pedale e da studio, di interruttori a pedale professionali con LED ad anello online, dalla pagina Download, è possibile scaricare l'applicazione
e di una sezione di ingressi/uscite completa, il POD HD500X rappresenta software gratuita POD HD500X Edit. In questo manuale vengono
il processore di effetti definitivo per le situazioni dal vivo o il rack da studio. descritte solo le funzioni principali.

Controlli del pannello frontale

SAVE ENTER
AMP & FX ON / OFF

P RE SE TS

19
ES
TS

S F O R S E T LIS
PR

HOLD FOR SYSTEM & I/O DBL PRESS TO ASSIGN CTL


VIEW MOVE 18
1. Display: schermo LCD con il quale è possibile impostare i Blocchi Effetto 4 - 8, o per l'accesso immediato ai canali Preset A, B,
parametri del POD HD500X. C, D all'interno del banco corrente attraverso le pagine Setup (tenere
Pagine Home: le viste predefinite del POD. Per questa pagina, premuto il pulsante HOME per accedere alle pagine Sistema).
l'utente può scegliere tra 3 diversi tipi di viste.

Selezionato

Premere nuovamente il pulsante VIEW per visualizzare la vista


Big User, nella quale sono mostrate il numero del banco e del
canale sui quali è memorizzato il Preset corrente.

La vista Signal Flow permette di visualizzare tutti i modelli


di Amp ed Effetti in "blocchi" della catena audio. Da questa
vista è possibile impostare o spostare qualsiasi componente,
modificando il percorso audio e cambiando il suono. Utilizzare il
Nav Pad a 4 vie per selezionare un blocco Amp, Effetto o Looper.
Nella parte inferiore della vista Signal Flow, così come anche
in molte altre, è possibile visualizzare fino a quattro parametri, Pagine Edit: mostrano tutti i parametri modificabili relativi ai
accessibili mediante le Manopole Multifunzione; questi blocchi e alle pagine Sistema. Dalla vista Signal Flow, premendo
parametri sono relativi al Blocco correntemente selezionato. due volte il pulsante ENTER è possibile accedere alla pagina
edit relativa al blocco correntemente selezionato. Per maggiori
informazioni, consultare la Advanced Guide disponibile online.
2. Manopola Presets / Pulsante Set Lists: ruotare questa manopola per
visualizzare tutti i Preset in memoria. I Preset vengono salvati in gruppi
denominati Set Lists; in ogni Set List è possibile quindi memorizzare i
Preset relativi a una determinata applicazione. Per caricare una nuova
Set List, premere il pulsante Set Lists e utilizzare il Nav Pad a 4 vie
per evidenziare una Set List. Evidenziando una Set List vengono
Premere il pulsante VIEW per passare alla vista Performance. In visualizzate opzioni di caricamento e rinomina delle Set List, così come
questa schermata sono mostrati gli Effetti e/o i Preset correntemente la possibilità di riordinare i Preset contenuti all'interno di una determinata
assegnati agli interruttori da FS1 a FS8 del POD HD500X. Gli interruttori Set List. NOTA: dopo aver riordinato i Preset, è necessario premere il
FS4 - FS8 possono essere configurati sia per attivare/disattivare i pulsante Set Lists per salvare le modifiche apportate.
3. Pulsante Save: permette di salvare le modifiche apportate ai 8. Manopole Multifunzione: queste quattro manopole gestiscono diverse
Preset di fabbrica o a quelli personalizzati; tutte le locazioni di funzioni in base a ciò che è attivo sul display, ma in generale controllano
memoria possono essere sovrascritte. Utilizzare le Manopole i parametri mostrati nel riquadro inferiore del display come di seguito
Multifunzione per rinominare il Preset e selezionare la Set List descritto: la Manopola 1 controlla il parametro superiore sinistro del
e la locazione di memoria. Premere nuovamente il pulsante riquadro, la Manopola 2 controlla il parametro inferiore sinistro del
SAVE per completare l'operazione di salvataggio. Per annullare riquadro, la Manopola 3 controlla il parametro superiore destro del
l'operazione, premere qualsiasi altro pulsante. riquadro e la Manopola 4 controlla il parametro inferiore destro del
4. Pulsante View: permette di alternare le 3 viste della Pagina Home riquadro. Per maggiori dettagli, consultare la Advanced Guide.
selezionabili dall'utente, e cioè la vista Signal Flow, la vista Big 9. Manopola Drive: corrisponde al controllo di guadagno presente sulla
User e la vista Performance. Tenere premuto il pulsante VIEW maggior parte degli amplificatori; regola la quantità di distorsione del
per accedere alle pagine edit di SISTEMA E I/O, dove è possibile suono, ossia di quanto "sporcare" il segnale audio. Dato che il POD
impostare il contrasto del Display, configurare ingressi e uscite, e HD500X può essere collegato a due amplificatori contemporaneamente,
assegnare il tipo di funzionamento degli interruttori. è necessario assicurarsi che sia stato selezionato quello giusto (mediante
5. Nav Pad a 4 vie: utilizzabile per muoversi tra le opzioni nelle diverse il parametro CTL: Amp) prima di utilizzare la manopola DRIVE.
pagine del POD HD500X. Premere la freccia sinistra, destra, su o 10. Controlli di tono: le impostazioni di BASS, MID, TREBLE e
giù del Nav Pad per evidenziare gli elementi nel Display. Il Nav PRESENCE sono personalizzate per ciascun modello di Amp,
Pad può essere utilizzato anche per navigare tra le pagine. per consentire la miglior gestione timbrica del suono. Ogni
6. Pulsante Move: permette di eseguire diverse funzioni relative volta che si ruota una di queste manopole, sul display appare
allo spostamento. Nella vista Signal Flow è possibile utilizzare il brevemente l'impostazione dei parametri corrispondenti DRIVE,
Nav Pad a 4 vie per evidenziare un elemento della catena audio. BASS, MID, TREBLE e PRESENCE. Prima di utilizzare queste
Premendo il pulsante MOVE è possibile "afferrare" tale elemento manopole, assicurarsi di aver selezionato l'amplificatore giusto
e spostarlo in un altro punto della catena audio utilizzando il (nel caso in cui il POD sia collegato a due amplificatori).
Nav Pad a 4 vie. Premendo nuovamente il pulsante MOVE, 11. Manopola Volume: regola il livello di uscita per il modello di Amp
l'elemento viene fatto "cadere" nella nuova posizione. selezionato, senza influire sulle caratteristiche timbriche o di distorsione.
Nella pagina Set List è possibile utilizzare il pulsante MOVE per 12. Manopola Master Volume: gestisce il livello generale di uscita
spostare i Preset su una nuova Set List o un'altra locazione di memoria. del POD HD500X, incluso il volume delle cuffie. La manopola
Premere due volte il pulsante MOVE per assegnare un controller MASTER VOLUME non influisce sul timbro ottenuto, per
a un qualsiasi parametro dei blocchi Effetto. cui è possibile usare il suono preferito a qualsiasi volume.
Nota: il Looper e i modelli di Amp devono rispettare alcune L'impostazione è di tipo globale, per cui non viene inclusa nel
regole di base per il posizionamento nel percorso del segnale. salvataggio dei Preset sulla memoria del POD HD500X.
Per maggiori dettagli, consultare la Advanced Guide. Nota: il miglior rapporto rumore di fondo/segnale del POD HD500X
7. Pulsante Enter (ON/OFF): nella vista Signal Flow, premendo questo si ottiene quando la manopola MASTER VOLUME è al massimo.
pulsante è possibile attivare o disattivare il blocco Effetto. Premere Con la manopola MASTER VOLUME abbassata è possibile che si
due volte il pulsante ENTER per accedere alle pagine Edit in dettaglio. ottenga un suono disturbato dal fruscio, dato che per compensare
Le pagine Edit in dettaglio mostrano tutti i parametri modificabili si dovrà alzare i livelli sul mixer o il registratore. Per poter usare il
associati al blocco evidenziato. Tenendo premuto il pulsante ENTER livello massimo con la manopola MASTER VOLUME quando si
è possibile attivare lo stato della modalità Foot Switch Assign. collega attrezzatura da studio come registratori o mixer, assicurarsi
Il pulsante ENTER può inoltre essere usato per caricare Preset che si siano collegate le uscite da 1/4 di pollice del POD HD500X
e Set List. a degli ingressi di linea, e non a ingressi dedicati a microfoni e
chitarre. Gli ingressi con livelli di linea dovrebbero permettere di dalla durata massima di 48 secondi. L'interruttore a pedale PRE/POST
alzare al massimo (o quasi) la manopola MASTER VOLUME del permette di specificare se la registrazione o la riproduzione debbano
POD HD500X, in modo da ottenere il miglior suono possibile. avvenire prima o dopo il modello di Amp o Effetto (LED spento = PRE,
Se l'attrezzatura che si sta utilizzando ha ingressi che operano con livelli LED acceso = POST). In modalità PRE (LED spento) è possibile
mic/line, provare a impostare per questi il trim al minimo, e regolare i registrare la chitarra e poi ascoltare i diversi effetti mettendo in loop la
livelli alzando al massimo la manopola MASTER VOLUME del POD registrazione; in modalità POST (LED acceso) la registrazione avviene
HD500X. È inoltre presente un interruttore che permette di specificare con il suono elaborato da parte di Amp ed Effetto, dopodiché è possibile
per le uscite di linea un'impostazione AMP (strumento) o LINE LEVEL. sovrapporre suoni diversi semplicemente cambiando Preset. Premere
Si raccomanda tuttavia di iniziare con il controllo MASTER VOLUME l'interruttore a pedale REC/OVERDUB per avviare la registrazione del
al minimo, per poi alzarlo lentamente in senso orario fino ad ottenere il loop, quindi premere PLAY/STOP per interrompere la registrazione
livello massimo possibile prima della saturazione (degrado) del segnale. e passare subito alla riproduzione. Premendo l'interruttore a pedale
13. Interruttori a pedale: in modalità operativa standard, questi REC/OVERDUB è anche possibile sovraincidere altre parti per
interruttori funzionano come di seguito descritto: chitarra. Premere l'interruttore a pedale PLAY/STOP per interrompere
o avviare la riproduzione. Nel caso si commetta un errore nell'ultima
Banco su, Banco giù: permettono di scegliere i 16 banchi di registrazione e si desideri cancellarla, premere l'interruttore a pedale
Preset della Set List corrente. Una volta scelto un banco, premere UNDO. Utilizzare l'interruttore a pedale 1/2 SPEED per raddoppiare
l'interruttore A, B, C o D per caricare i Preset di quel banco. la durata del loop, ovvero per ascoltare la registrazione a velocità
FS 1- FS 4: (fila superiore) questi interruttori a pedale assegnabili dimezzata; in questo caso, l'intonazione della registrazione viene
permettono di attivare o disattivare i modelli di Effetti e Amp abbassata di 1 ottava. Premere l'interruttore a pedale REVERSE per
proprio come una pedaliera MIDI o quelle analogiche composte ascoltare la registrazione al contrario, xirdneH imiJ emoc oirporp.
da singoli effetti a pedale. È possibile uscire dalla modalità Looper anche con il loop ancora in
A, B, C e D: (fila inferiore) con l'impostazione di fabbrica, questi riproduzione, per cambiare Preset o attivare/disattivare Amp ed Effetti
interruttori permettono di selezionare immediatamente i Preset (e poi tornare ad aggiungere altri loop). Bello, no?
A-D dal banco correntemente selezionato. L'impostazione di La schermata predefinita di fabbrica per le funzioni di Looper è ALL VIEWS.
fabbrica può essere cambiata nelle pagine SISTEMA E I/O, È possibile tuttavia impostare la VISTA PERFORMANCE per visualizzarla
assegnando altri quattro controlli di attivazione/disattivazione. sul display solo in questa modalità. Questo consente all'utente di sapere
Anche in questa modalità (FS 5-8) è ancora possibile accedere ai sempre se si trova in modalità Looper o no. La VISTA PERFORMANCE
Preset premendo gli interruttori a pedale Banco su, Banco giù. permette di manipolare i parametri dei modelli durante il loop.
Premendo uno degli interruttori a pedale Banco su, Banco giù, Nota: cambiando lo stato PRE/POST dell'interruttore mentre
l'unità ne prepara l'accesso con gli interruttori a pedale A, B, C o il loop è in riproduzione, è possibile che il volume aumenti
D; caricando uno dei Preset, la modalità torna ad essere FS 5-8. drasticamente. Prestare attenzione!
Pulsante Tap Tempo: premendo più volte e in base al ritmo preferito 14. Pedali di espressione: i LED sulla sinistra si illuminano per segnalare se
l'interruttore a pedale TAP è possibile impostare il tempo per tutti un Pedale di espressione è attivato. Con il POD HD500X, utilizzando
gli effetti per i quali è presente l'elemento TAP. Nella maggior parte l'interruttore a pedale di punta integrato, è possibile assegnare al pedale
degli effetti del POD HD500X che includono un'impostazione di due funzionalità, EXP 1 ed EXP 2. È anche possibile aggiungere un
tempo, è possibile utilizzare la funzione TAP per impostare tale secondo Pedale di espressione per controllare simultaneamente le
valore in base alla durata di una specifica nota. Tenendo premuto il funzioni assegnate a EXP 1 ed EXP 2, collegandolo all'ingresso PEDAL 2
pulsante TAP è possibile entrare in modalità Tuner, che permette sul pannello posteriore del POD HD500X. A questi pedali è possibile
di visualizzare sul Display un accordatore cromatico. assegnare funzioni come Volume e Wah, o utilizzarli per modificare più
Looper: permette di registrare con il POD HD500X una frase in loop parametri di qualsiasi modello di Amp o Effetto nel percorso audio.
Connessioni del pannello posteriore

15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29

15. Ingresso Pedal 2: permette il collegamento di un pedale di espressione e incrementare lentamente fino a raggiungere il volume desiderato.
standard, come ad esempio il modello Line 6 EX-1; il pedale può essere 21. Aux In: ingresso sbilanciato mono da 1/4 di pollice al quale è
utilizzato per controllare il Volume, il Wah o i parametri degli effetti. possibile collegare una seconda chitarra o un qualsiasi altro
16. Ingresso Guitar: collegare qui la chitarra. Se si sta utilizzando strumento. Aprendo le pagine edit di SISTEMA E I/O è possibile
una chitarra ad alto guadagno o con pickup attivi, potrebbe essere visualizzare altre opzioni di routing per l'ingresso AUX IN.
necessario impostare l'interruttore Guitar In sul pannello superiore 22. Ingresso Mic: per il collegamento di un microfono; utilizzare
del POD HD500X su PAD. Tuttavia non c'è una regola precisa; la manopola MIC LEVEL per ottenere un livello ottimale del
utilizzare l'impostazione che permette di ottenere il miglior suono. segnale. Aprendo le pagine edit di SISTEMA E I/O è possibile
17. Ingresso CD/MP3: permette il collegamento di un lettore CD o visualizzare altre opzioni di routing.
MP3, una batteria elettronica o altro dispositivo, monitorabili dalla 23. Loop Effetti: doppia coppia di connettori stereo, per cavi TRS,
presa cuffie PHONES e dalle uscite UNBALANCED OUTPUT o per la mandata (FX SEND) e il ritorno (FX RETURN) del segnale
BALANCED OUTPUT. Utilizzare il controllo di volume sul dispositivo audio. Impostare l'interruttore FX LOOP LEVEL su LINE se la
esterno per bilanciare il suono rispetto a quello della chitarra. Iniziare tensione tra picco e picco del segnale da gestire è alta, come
a riprodurre la musica sempre con il volume al minimo, quindi alzarlo ad esempio nel caso dei dispositivi che operano a livelli di
lentamente fino ad ottenere il volume di ascolto desiderato. linea. Il loop può anche essere utilizzato per gli effetti a pedale,
18. Unbalanced Output: uscite audio alle quali è possibile collegare impostando l'interruttore FX LOOP LEVEL su STOMP.
dei cavi audio da 1/4" per l'invio del suono ad amplificatori per 24. Interfaccia digitale Variax: questo ingresso fornisce alimentazione
chitarra, registratori, mixer o sistemi P.A. Impostare l'interruttore e connessione audio digitale tra il POD HD500X e una chitarra/basso
1/4" OUT sul pannello superiore del POD HD500X su AMP della serie Line 6 Variax. Aprendo le pagine edit di SISTEMA E I/O è
quando si desidera collegare un amplificatore per chitarra, oppure possibile assegnare le opzioni di routing del segnale.
su LINE per il collegamento di dispositivi con ingressi da -10 dBV Per collegare uno strumento Variax, utilizzare esclusivamente
(tipici di mixer e registratori). cavi Line 6 compatibili con lo standard Variax; l'uso di cavi
19. Balanced Output: collegando dei cavi XLR a queste uscite è Ethernet o di altro tipo potrebbe danneggiare il connettore.
possibile creare una connessione bilanciata, ideale per i registratori Per ulteriori informazioni sulla linea di chitarre Variax, ognuna
digitali o per inviare il suono diretto al mixer FOH o al sistema P.A. per delle quali in grado di riprodurre un'intera collezione di timbri
i concerti. Nel caso si avvertano dei disturbi, impostare l'interruttore strumentali, visitare il sito internet www.line6.com.
XLR sul pannello superiore del POD HD500X su LIFT per eliminare 25. S/PDIF: da questo jack l'unità invia all'esterno una copia in
rumori dovuti a problemi di massa tra i moduli del sistema audio. digitale a 24 bit del segnale in uscita dai connettori Direct Out.
20. Uscita Phones: per il collegamento delle cuffie. Il volume delle cuffie Nelle pagine edit di Sistema e I/O è possibile specificare la
è stabilito dalla manopola MASTER VOLUME. Utilizzare sempre un frequenza di campionamento e regolare il livello di uscita.
livello d'ascolto non dannoso per l'udito; iniziare con un livello basso
26. Porte MIDI: permettono il collegamento del POD HD500X a Come minimo, tutti i POD HD sono compatibili con la funzionalità
strumenti MIDI per la trasmissione e la ricezione dei messaggi stereo insieme alle unità DT50, mentre il POD HD500X supporta
di Program Change, per la selezione dei Preset. fino a quattro amplificatori collegati con diverse configurazioni di
Collegare la porta MIDI OUT del POD HD500X alla porta MIDI modalità wet/dry facilmente accessibili.
IN di un altro dispositivo MIDI; collegare la porta MIDI IN del POD 29. Power: per il collegamento dell'alimentatore Line 6. Scollegare
HD500X alla porta MIDI OUT del dispositivo esterno. il cavetto dell'alimentatore per spegnere l'unità. Avvolgere una
27. Porta USB: permette il collegamento di un computer dotato di o due volte il cavetto dell'alimentatore intorno al gancio a "T", in
una porta USB, per la registrazione diretta e per altre funzioni maniera da prevenirne la disconnessione accidentale.
eseguibili sul PC, come ad esempio il software editor/libreria POD
HD500 Edit, che può essere scaricato gratuitamente. Per maggiori Creazione del timbro: le basi
informazioni, consultare la Advanced Guide disponibile online.
28. L6 LINK: è una potente connessione proprietaria sviluppata da Line 6, Blocchi Amp
che permette di collegare in modo rapido e con l'ausilio di un solo Ogni Blocco Amp può essere posizionato "Pre" o "Post" nel percorso
cavo diverse unità Line 6. Nel caso ad esempio di un'accoppiata tra audio...
gli amplificatori della serie DT50 e i processori multieffetti POD HD
(300/400/500/500X), con questo tipo di collegamento è possibile
sincronizzare le unità e beneficiare di numerosi vantaggi funzionali. La
rete L6 LINK trasmette su un unico cavo sia il segnale audio sia i dati di
controllo; ciò significa che collegando un singolo cavo da un'unità della
famiglia POD HD a un amplificatore della serie DT50, è possibile:
...oppure è possibile utilizzare due Amp all'interno dei percorsi di
• Utilizzare un solo cavo per il collegamento tra il POD HD segnale A e B. Si può scegliere di rimuovere il Blocco Amp B dal per-
(300/400/500/500X) e un amplificatore della serie DT50. corso di qualsiasi Preset con doppio blocco selezionando il Blocco
• Modificare le impostazioni timbriche (ad esempio) su una Amp A e spostandolo in posizione pre o post mediante il pulsante
delle due unità e vederle riflesse anche nell'altra. MOVE.
• Modificare un Preset sul POD HD semplicemente ruotando A
una manopola sul DT50 così come si farebbe con qualsiasi
altro amplificatore per chitarra, e poi salvare le impostazioni
sul POD HD per poterle in seguito richiamare.
• Questa caratteristica ha dello straordinario! Richiamando
un particolare modello di Amp o Preset sul POD HD, il DT50 si
riconfigura dinamicamente in ambiente analogico per ottimizzare la B
resa componentistica in base all'amplificatore sorgente. Cambiando
il Preset sul POD HD, il DT50 si allinea istantaneamente in Ciascun Blocco Amp può avere 3 tipi di stato: attivo, disattivo (bypas-
ambiente analogico per operare con le giuste regolazioni di Classe sato) o disabilitato (o "invalido").
A/B, metodo di bias, topologia del feedback, funzionamento in ON OFF DISABLED
modalità triodo/pentodo delle valvole, e molto altro ancora!
• La funzione automatic sensing permette a più amplificatori
(collegati a catena) di operare in diverse modalità, in base
a quale POD HD è connesso.
Impostazione dei parametri di Amp, Cab e Mic Manopola 1: MASTER imposta la quantità di distorsione della
Dopo aver scelto un Blocco Amp, è possibile utilizzare la Manopole sezione di amplificazione. Questo parametro interagisce con tutti i
Multifunzione 1 - 4 per selezionare i modelli di Amp, Cabinet o Mic. Nei parametri di edit in dettaglio.
setup con doppio Amp, la Manopola 4 permette di specificare quale am- Manopola 2: imposta la quantità di SAG (una specie di compressione
plificatore viene controllato dalle manopole DRIVE, VOLUME e TONE. naturale) nella sezione di amplificazione. Con valori elevati, il modello
Amp Block OFF diventa più "liquido" con una maggiore sensibilità al tocco e più sustain.
Manopola 3: controlla il grado di interazione tra il rumore del filamento
e dell'ondulazione CA con il timbro. Con impostazioni estreme, il timbro
A
assume dei colori imprevedibili.
Manopola 4: imposta le manopole Multifunzione per la modifica dei
B
parametri di questa pagina per Amp A o Amp B.

Ruotando questi controlli di tono è possibile impostare il timbro per


l'Amp selezionato.

Ogni volta che si utilizza uno di questi controlli di tono, sul display Premere nuovamente la freccia destra del Nav Pad a 4 vie per
LCD appare temporaneamente la schermata AMP:EDIT, che riporta visualizzare la pagina 3.
i valori attuali di tali controlli per entrambi i modelli Amp A e Amp B.
Per visualizzare manualmente le schermate AMP:EDIT, premere due Manopola 1: regola il bias delle valvole di potenza. Con l'imposta-
volte il pulsante ENTER dopo aver selezionato un modello di Amp. La zione massima, le valvole lavorano in Classe A. Con valori minimi si
schermata riflette istantaneamente tutte le impostazioni effettuate ruo- ottiene un tipo di bias in Classe AB molto "freddo".
tando le manopole DRIVE, VOLUME e TONE. I "puntini neri" accanto Manopola 2: l'escursione del bias è un fenomeno che si verifica
a ciascuna manopola indicano il valore salvato in memoria. Quando solo quando si spingono al massimo le valvole. Impostare un valore
un Blocco Amp è disattivato, viene mostrata la sola manopola VOL. basso per un feel più compatto. Impostare un valore alto per una
Questo è un parametro separato esclusivamente ad uso del bypass maggiore compressione valvolare (Nota: alzare i controlli DRIVE e
di Volume per il modello di Amp. Utilizzare la manopola VOLUME sul MASTER per enfatizzare l'effetto).
proprio dispositivo per regolare il parametro, il cui valore viene salvato Manopola 4: imposta le manopole Multifunzione per la modifica dei
separatamente con il Preset ogni qualvolta il Blocco Amp è bypassato. parametri di questa pagina per Amp A o Amp B.
È possibile utilizzare i parametri in dettaglio del modello di Amp per Premere una seconda volta la freccia destra del Nav Pad a 4 vie per
cambiare in modo radicale o discreto il comportamento di ciascun visualizzare la pagina 4.
modello. È un po' come avere a propria disposizione un tecnico per Manopola 1: imposta la quantità di "early reflections". A valore mag-
gli amplificatori. Dalla pagina 1 della schermata AMP:EDIT, premere giore corrisponde uno spazio più riflettente.
la freccia destra del Nav Pad a 4 vie per visualizzare la pagina 2. Manopola 2: permette di cambiare il modello di Cabinet.
Manopola 3: seleziona il tipo di microfono.
Manopola 4: imposta le manopole Multifunzione per la modifica dei Loop Effetti
parametri di questa pagina per Amp A o Amp B. Il Loop Effetti può essere caricato in uno qualsiasi degli 8 blocchi
Effetto. Questo permette di posizionare il Loop Effetti hardware del
POD HD500X in un qualsiasi punto della catena audio per il Preset
correntemente selezionato.
Proprio come un effetto normale, anche per il Loop Effetti è possibile
accedere alle opzioni disponibili nella parte inferiore del display della
vista Signal Flow, o nella schermata Edit Mode. Allo stesso modo,
è possibile attivare o disattivare il Loop Effetti a ogni pressione del
pulsante ENTER.
NOTA: durante la navigazione tra i modelli di Amp è possibile notare
come per ciascuno di questi sia presente anche una versione "Preamp". Blocco Mixer
È possibile scegliere uno di questi per prelevare il suono a uno stadio di Il Mixer è posizionato in modo fisso alla fine dei percorsi audio A e
preamplificazione, per poi mandare il suono un amplificatore esterno. Per i B, e permette di controllare i parametri di Level e Pan di ciascun
modelli di Preamp non è possibile impostare i parametri in modo dettagliato. percorso prima che il segnale in uscita venga inviato alla posizione
"Post". Quando si seleziona il Mixer nella vista Signal Flow, i suoi
Blocchi Effetto quattro parametri divengono disponibili nel riquadro inferiore e pos-
Per ciascun Preset sono disponibili un totale di 8 Blocchi Effetto, ognuno sono essere impostati con le Manopole Multifunzione 1-4.
dei quali può caricare modelli di Effetti e Loop effetti. Dalla vista Signal Manopola 1: Volume A controlla il livello di volume dell'uscita per il
Flow, selezionare un qualsiasi Blocco Effetto per visualizzare le opzioni Percorso A. L'unità di guadagno è fissata a 0 dB.
nel riquadro inferiore del display, e utilizzare le manopole Multifunzione 1-4
per gestirle. Dalla vista Signal Flow con un Blocco Effetto selezionato, la Manopola 2: Volume B controlla il livello di volume dell'uscita per il
Manopola 1: seleziona la categoria di modelli effetti, tra cui Dynamics, Percorso B. L'unità di guadagno è fissata a 0 dB.
Distortion, Modulation, Filter, Pitch, EQ, Delay, Reverb, Vol/Pan, Wah, FX Manopola 3: Pan A regola il bilanciamento sinistra/destro del pano-
Loop, oppure nessun effetto. Manopola 2: seleziona il modello desiderato rama stereo per l'uscita del Percorso A.
dalla lista Model Type. Manopola 3: seleziona fino a 5 parametri regolabili Manopola 4: Pan B regola il bilanciamento sinistra/destro del pano-
per il modello Effetto scelto. In alternativa, premere due volte il pulsante rama stereo per l'uscita del Percorso B.
ENTER per aprire la schermata Edit Mode, che permette di visualizzare
contemporaneamente tutti i parametri del modello Effetto selezionato. Nota: le modifiche apportate ai livelli del mixer possono influire sul
Manopola 4: regola il valore del parametro correntemente selezionato. modo in cui i modelli di Effetti e Amp vengono "guidati", se posti a
monte della catena audio. Alzando ad esempio i livelli di un mixer
Ciascun Blocco Effetto dispone delle seguenti opzioni. On/Off: attiva
posto davanti a un modello di Amp, è possibile che le caratteristiche
o disattiva il Blocco Effetto a ogni pressione del pulsante ENTER. Il
di distorsione cambino; questo a causa della risposta dinamica reale
segnale viene comunque inviato all'effetto, ma l'elaborazione non ha
che questi modelli sono in grado di fornire.
luogo. Move FX Position: per spostare un Blocco Effetto, selezionarlo
dalla vista Signal Flow. Premere il pulsante MOVE e notare come il Assegnazione del pedale di espressione
Blocco Effetto selezionato appaia come "sollevato" sul display, a Il POD HD500X è dotato di due modalità di pedale, EXP 1 ed EXP 2,
indicare che può essere spostato. Utilizzare il Nav Pad a 4 vie per ognuno dei quali può essere assegnato a un qualsiasi parametro del
spostare il Blocco Effetto nella posizione desiderata. Una volta portato modello Effetto o del Loop Effetti. Alle modalità di pedale EXP 1 ed
il Blocco Effetto nella posizione desiderata, premere nuovamente il EXP 2 è anche possibile assegnare parametri indipendenti dell'effetto.
pulsante MOVE per farlo cadere nella nuova locazione.
Il pedale "integrato" può passare dalla modalità EXP 1 alla modalità interruttore. Tenere quindi premuto il pulsante ENTER per visualizzare
EXP 2. Premendo la "punta" del pedale è possibile alternare EXP 1 a la schermata Footswitch Assign. La pagina Footswitch Assign è simile
EXP 2. Collegando un pedale di espressione all'ingresso PEDAL 2 sul alla vista Signal Flow. Utilizzare la Manopola Multifunzione 1 per se-
pannello posteriore del POD HD500X è possibile controllare EXP 2. lezionare l'interruttore a pedale al quale si desidera assegnare il Blocco
Effetto. Nota: è anche possibile assegnare più Blocchi Effetto a un
Controllo dei parametri di Amp ed Effetto singolo interruttore o all'interruttore di "punta" del pedale di espressione.
La configurazione dei parametri di EXP 1 ed EXP 2 può essere fatta È possibile visualizzare le assegnazioni Effetto del Preset corrente alla
dalla schermata Controller Assign. Per accedere alla schermata pedaliera premendo il pulsante VIEW e aprendo la Vista Performance.
Controller Assign, aprire la vista Signal Flow e selezionare il Blocco
Amp o Effetto per il quale si desidera impostare l'assegnazione per
il pedale di espressione. Selezionare il Blocco Effetto desiderato,
quindi premere due volte il pulsante MOVE. La schermata Controller
Assign viene quindi mostrata specificatamente per l'Amp o il mo-
dello dell'effetto correntemente caricato per il Blocco selezionato.
Utilizzare le manopole Multifunzione 1-4 per configurare le opzioni
di assegnazione della pedaliera per il modello Effetto selezionato.
Manopola 1: seleziona il parametro del modello corrente da control-
lare con EXP. Set List
Manopola 2: seleziona il controller da assegnare al parametro. Il POD HD500X è fornito 8 Set List con 64 Preset ciascuna. Il con-
Scegliere Off se non si desidera effettuare l'assegnazione del peda- cetto principale è che bisognerebbe caricare prima una Set List, poi
le, oppure EXP 1 o EXP 2. accedere ai Preset in essa contenuti.
Manopola 3: imposta il valore del parametro quando il pedale è in Da qualsiasi schermata, premere la manopola PRESETS per visua-
posizione "tacco". lizzare la schermata Set Lists.
Manopola 4: imposta il valore del parametro quando il pedale è in
posizione "punta".

Caricamento di una Set List: utilizzare il pulsante Nav Pad a 4 vie,


oppure ruotare la manopola PRESETS per selezionare una qual-
Assegnazione di un Blocco Effetto o Amp a un interruttore a pedale siasi Set List, quindi premere il pulsante ENTER. La Set List viene
Gli interruttori a pedale da FS1 a FS8, così come l'interruttore "di caricata immediatamente, rendendo disponibili tutti i Preset in essa
punta" del pedale di espressione, possono essere configurati per atti- contenuti. Da notare che i Preset precedentemente caricati vengono
vare o disattivare i Blocchi Effetto o Amp. Dalla schermata Signal Flow, automaticamente chiusi, dato che vengono caricati i Preset dello
selezionare il Blocco Amp o Effetto che si desidera assegnare a un stesso Banco/Canale corrispondenti ai numeri della nuova Set List.
Rinomina di una Set List: dopo aver selezionato la Set List desiderata, pre- la schermata Queued Bank. Quindi, premere l'interruttore a pedale A,
mere il pulsante SAVE per visualizzare la schermata Rename Set List. Per B, C o D per caricare il rispettivo Preset dal Banco desiderato.
modificare il nome, utilizzare la Manopola 3 delle Manopole Multifunzione Salvataggio dei Preset: per conservare eventuali modifiche apporta-
per selezionare il carattere desiderato, quindi usare la Manopola 4 per te a un Preset, o nel caso in cui si voglia rinominarlo oppure spostarlo
cambiare il carattere. Una volta completata la modifica del nome, premere su una nuova Set List e/o locazione di memoria (Canale), è necessario
nuovamente il pulsante SAVE per salvare la Set List in memoria. utilizzare la funzione Save. Per avviare l'operazione Save, premere il
Modifica di una Set List: nella schermata Set Lists, premere due volte pulsante SAVE per visualizzare la schermata Save Preset.
il pulsante ENTER per visualizzare l'elenco dei Preset nella Set List cor-
rente, dove si possono controllare i riferimenti di Banco/Canale di ogni
Preset, caricarne uno o riorganizzarli nell'ordine preferito. Utilizzare il Nav
Pad a 4 vie, oppure ruotare la manopola PRESETS, per selezionare
una qualsiasi delle 64 locazioni di memoria. Premere il pulsante ENTER
per caricare istantaneamente il Preset selezionato. Premere il pulsante
MOVE e utilizzare il Nav Pad a 4 vie per spostare il Preset selezionato
su un'altra locazione di memoria, quindi premere nuovamente MOVE
per confermare. Una volta completate tutte le operazioni desiderate,
premere la manopola Presets per confermare le variazioni apportate. Utilizzare le Manopole Multifunzione 1-4 per scegliere le funzioni Save
desiderate. Set List (Manopola 1): permette di scegliere una delle
Utilizzo dei Preset 8 Set List sulla quale salvare il Preset. Per impostazione predefinita,
Ognuna delle 8 Set List contenute nel POD HD500X è dotata di 64 loca- viene mostrata la Set List correntemente caricata. Destinazione
zioni di memoria dedicate ai Preset. Ciascun Preset include impostazio- (Manopola 2): permette di scegliere la locazione Banco/Canale,
ni relative a Effetti e Amp utilizzati, tutti i rispettivi parametri, la posizione all'interno della Set List selezionata, per il salvataggio del Preset. Si
nel percorso del segnale, le assegnazioni di interruttori a pedale e pedali noti che il salvataggio eseguito in questo modo determinerà la
e impostazioni del Mixer, così come le opzioni di ingresso e altri valori sovrascrittura della locazione di memoria scelta da parte del
generali indicati nella presente guida. Preset selezionato. Se non si desidera sostituire il Preset esistente,
selezionare una locazione di memoria vuota. Cursore e carattere
Accesso ai Preset: da una qualsiasi delle pagine Home, ruotare la (Manopole 3 e 4): per rinominare il Preset, selezionare il carattere con
manopola PRESETS per sfogliare le 64 locazioni di memoria conte- la Manopola 3, quindi usare la Manopola 4 per cambiare il carattere
nute nella Set List corrente, ed effettuarne il caricamento immediato. selezionato. Una volta completata l'operazione desiderata, premere il
In alternativa, è possibile accedere ai Preset di una qualsiasi Set List pulsante SAVE per confermare. In alternativa, se si desidera annullare
attraverso la schermata Set List - Preset. il salvataggio, premere la manopola PRESETS o il pulsante VIEW.
Interruttori a pedale Banco e Canale: il POD HD500X permette di
selezionare i Preset senza usare le mani, mediante gli interruttori a pe- Impostazioni di Sistema
dale Banco su , Banco giù e Canale A, B, C, D (FS5 - FS8). Da
notare che sarà necessario impostare Sistema - FS Mode su "ABCD" Per accedere alle opzioni di Sistema, tenere premuto il pulsante VIEW.
per consentire agli interruttori a pedale FS5 - FS8 di poter accedere Da qui è possibile configurare diverse funzioni del dispositivo, gli ingres-
istantaneamente alle locazioni dei Preset (Canali). Premere l'interrut- si, le uscite e molto altro ancora. Sono disponibili diverse pagine di Setup
tore A, B, C o D per richiamare istantaneamente il rispettivo canale (impostazioni). Utilizzare il Nav Pad a 4 vie per navigare tra le scherma-
all'interno del Banco correntemente selezionato. Navigare tra i Banchi te. In ciascuna pagina, nella metà inferiore del display vengono mostrate
premendo gli interruttori Banco su e Banco giù per visualizzare fino a quattro opzioni, regolabili con le Manopole Multifunzione.
Setup: Opzioni Utilities Manopola 4: se attivata, consente alle ripetizioni dell'eco e/o al
decay del Delay o del Riverbero di continuare a essere riprodotti
anche quando si disabilita il modello; influisce anche sul blocco Loop
Effetti. Con l'opzione Trails disattivata, il decay è posto in mute non
appena si disattiva il modello. Da notare che la funzione Trails non
determina la continuazione del decay dell'effetto quando si cambia
Preset. L'impostazione Trails è salvata con ogni Preset.
Setup: Opzioni Utilities

La parte superiore del display riporta le versioni firmware della


Memoria Flash e USB correntemente installate sul POD HD500X.
È possibile utilizzare Line 6 Monkey per controllare facilmente
e installare tutti gli aggiornamenti disponibili. La parte inferiore Le impostazioni nella parte inferiore del display sono le seguenti
dello schermo riporta quattro opzioni, impostabili con le Manopole (tutte di tipo globale):
Multifunzione 1-4.
Manopola 1: regola il contrasto del display LCD del POD HD500X.
Manopola 1: configura la funzione degli interruttori a pedale FS5 - FS8
per il POD HD500X. L'impostazione è del tipo "globale", ossia costante Manopola 2: scegliere "On" se si desidera che il LED dell'interruttore
a prescindere dal Preset selezionato. Scegliere FS 5-8 per "Pedalboard a pedale TAP indichi lampeggiando il valore di Tap Tempo corrente.
Mode" se si desidera utilizzare questi interruttori per attivare/disattivare Manopola 3: il ronzio CA tipico dei filamenti valvolari è un'importante
i Blocchi Effetto 5-8. (In "Pedalboard Mode", le funzioni A, B, C, D ri- parte della timbrica di un amplificatore valvolare. È stata inclusa
mangono accessibili premendo gli interruttori a pedale Banco su/Banco un'opzione che permette di impostare il carico CA sulle frequenze dei
giù). Scegliere ABCD per "Preset Mode" se si desidera utilizzare gli valori tipici americani (60 Hz) o inglesi (50 Hz) per il massimo reali-
interruttori a pedale per la selezione dei canali Preset. smo, quando il POD HD500X viene usato per alimentare il drive di un
amplificatore a valvole collegato a una delle due sorgenti elettriche.
Manopola 2: consente di visualizzare sul display LCD temporaneamente
le impostazioni di tono dell'Amp, ogni volta che si utilizza uno dei controlli Setup: Opzioni Input
di tono sul pannello frontale del POD. È un'impostazione di tipo globale.
Manopola 3: quando l'interruttore LOOPER è impostato per l'attiva-
zione della modalità Looper, la vista Performance cambia automati-
camente per mostrare le funzioni Looper assegnate agli interruttori.
È un'impostazione di tipo globale. Le due opzioni disponibili quando
la modalità Looper è attiva sono: All Views, che mostra i controlli
Looper sul display LCD a prescindere dalla vista correntemente se-
lezionata, e la Vista Performance, che mostra la schermata Looper
come schermata Vista Performance (e consente alle 3 pagine Home Utilizzare questa pagina per selezionare l'ingresso hardware da
di essere comunque visualizzate mediante il pulsante VIEW). usare come sorgente per la patch.
Setup: Opzioni Output aver sincronizzato l'ingresso S/PDIF del dispositivo digitale esterno
all'uscita digitale S/PDIF del POD HD500X.
Manopola 1: seleziona il tipo di segnale da inviare all'uscita S/PDIF
OUT; Match Outputs (utilizza la stessa impostazione così come confi-
gurata nella pagina 4, schermata Setup:Outputs o Dry Input (il segnale
sorgente d'ingresso senza elaborazione Amp, Cab, Mic, "E.R." o Effetto).

L'impostazione Mode di questa pagina permette di configurare il Manopola 2: seleziona la frequenza di campionamento del segnale
tipo di segnale da inviare alle uscite analogiche del POD HD500X, a digitale tra 44,1 kHz, 48 kHz, 88,2 kHz e 96 kHz.
seconda che si tratti di ottimizzare la registrazione diretta o il collega- Manopola 3: incrementa l'amplitudine del segnale digitale S/PDIF,
mento di un amplificatore esterno. È un'impostazione di tipo globale. tra 0 dB (unità di guadagno) e fino a +12 dB.
Manopola 1: seleziona Output Mode. Studio/Direct: per la connes-
sione "diretta" a un mixer o un registratore. Impostazioni Combo e Setup: Opzioni MIDI/Tempo
Stack: queste 4 opzioni sono state realizzate per ottimizzare il timbro
da inviare a un amplificatore esterno. Sono inclusi modelli di Cabinet
"Live", senza convoluzioni di modelli Mic o "AIR", con una curva di
EQ speciale su ciascun suono. Combo Front e Stack Front: per
il collegamento, rispettivamente, al jack sul pannello frontale di un
amplificatore combo o uno stack formato da testata e cassa. Ognuna
di queste due opzioni dispone di parametri addizionali di controllo dei
toni. Combo Power Amp e Stack Power Amp: per il collegamento
al finale di potenza di un amplificatore combo o una testata.
Manopola 1: imposta il canale MIDI di base sul quale il POD HD500X
riceve e trasmette i messaggi MIDI scambiati tramite le porte di in-
Setup: Opzioni S/PDIF Output gresso/uscita MIDI DIN.
Manopola 2: permette alla porta MIDI Out DIN di essere configurata
sia come MIDI Out che come MIDI Out + Thru.
Manopola 3: i parametri "Speed" o "Time" di tutti gli Effetti basati sul
tempo possono essere impostati su valori di nota in base al valore in
BPM fissato con la funzione Tap Tempo. L'opzione Tempo Sync è del
tipo globale, ma permette di scegliere se l'effetto debba seguire il Tap
Tempo come valore per ciascun Preset, o se debba essere applicato
globalmente.
Queste opzioni sono per l'esclusiva configurazione dell'uscita S/PDIF
Manopola 4: permette di impostare il tempo o di aggiustare in det-
OUT. Utilizzare questa connessione digitale a 24 bit per il collega-
taglio il valore specificato con il "Tap Tempo" per il Preset corrente,
mento all'ingresso S/PDIF di altri dispositivi digitali, come ad esempio
come alternativa alla pressione ritmica dell'interruttore a pedale TAP.
un'interfaccia audio per computer o un mixer digitale. Assicurarsi di
Questo valore viene salvato individualmente per ciascun Preset.
Setup: Opzioni Variax Calibrazione del pedale
Prima di utilizzare l'unità POD HD500X, si raccomanda di effettuarne
la calibrazione per ottimizzarne il funzionamento. Iniziare con il POD
HD500X spento. Tenere premuta la freccia sul Nav Pad a 4 vie e
accendere l'unità per visualizzare la schermata "Test Mode", quindi
seguire la procedura in basso descritta:

Queste opzioni sono relative all'utilizzo di una chitarra Line 6 Variax®


collegata all'ingresso VARIAX sul pannello posteriore del POD
HD500X. Manopola 1: scegliere Enabled se si desidera utilizzare il
POD HD500X per controllare lo strumento Variax. Quando si collega
uno strumento Variax e si sceglie Enabled, sul display appaiono altre
opzioni. Queste opzioni possono variare a seconda del tipo di stru- 1. Se non è già selezionato, utilizzare la freccia sul Nav Pad a 4 vie
mento Variax collegato (elettrico, acustico o basso). Impostando lo per scegliere "Pedal Cal", come mostrato nell'illustrazione sopra.
stato Disabled, sarà possibile sentire lo strumento Variax, ma questo
2. Premere il pulsante VIEW.
non risponderà ai cambi di Preset.
3. Spingere il pedale col tacco per impostarne il valore di escursione
Setup: L6 LINK™ minima, quindi premere l'interruttore a pedale A per specificare un
valore per Duty Cycle. Il valore visualizzato corrisponderà a "100".

4. Spingere il pedale con la punta per impostarne il valore di escursione


massima, quindi premere l'interruttore a pedale B per specificare un valore
per Duty Cycle. Nuovamente, il valore visualizzato corrisponderà a "100".
5. Premere l'interruttore a pedale C per preparare la selezione auto-
matica dello Scaled Pedal Value, e spingere il pedale dalla posizione
minima verso la posizione massima. Sul display, il parametro Scaled
È possibile impostare il POD HD500X in maniera da inviare il suono Pedal Values dovrebbe essere "0" in posizione tacco e "255" in posi-
fino a quattro amplificatori Line 6 DT50™ mediante la connessione zione punta. Nel caso in cui i valori differiscano da 0 o 255, spegnere
Line 6 LINK. Queste impostazioni vengono salvate per ogni Preset. l'unità e ripetere la procedura partendo dal passo 1.
Consultare la documentazione supplementare disponibile sul sito
http://line6.com/support/manuals/
6. Premere l'interruttore a pedale D per salvare l'impostazione.
L'unità richiamerà la schermata Test Mode e la voce Pedal Cal
Visitate il nostro sito internet
mostrerà una "P" a indicare che la procedura di calibrazione è stata Visitando il nostro sito internet all'indirizzo www.line6.com/manuals
completata. Spegnere e riaccendere l'unità. è possibile scaricare la Guida Avanzata e altre risorse. La Advanced
Guide, disponibile online, contiene informazioni sulle procedure di edi-
ting dettagliate del POD HD500X. Online è anche possibile registrare
le unità POD acquistate; in alternativa, è possibile riempire la scheda
di registrazione inclusa e spedirla per posta. La registrazione permette
all'utente di usufruire dell'assistenza in caso di guasti dell'amplificato-
re, oltre alla partecipazione a concorsi, offerte speciali e altro.

Effetti della serie M, modeling Amp in HD,


routing del segnale flessibile, DSP dinamico...
Tutta questa potenza sonora ha un prezzo, però. Solo il fatto che è
possibile organizzare fino a 8 effetti della serie M in qualsiasi ordine,
aggiungere Amp pre o post e persino una configurazione split in
parallelo, sarebbe di per sé un gran successo. Se poi aggiungiamo
2 modelli di Amp in HD dal realismo impressionante, be' le cose
cominciano a farsi serie! Per creare modelli di tale autenticità, al-
cuni di questi richiedono più risorse DSP di altri. Invece che ridurre
notevolmente il numero di modelli e le opzioni di routing nel POD
HD500X, è stato deciso di implementare un sistema DSP dinamico
che permette di creare una grandissima quantità di suoni da una sin-
gola unità. Alcuni modelli, come Pitch shifter e Riverberi, impiegano
molta potenza di elaborazione DSP. Molti altri effetti ne richiedono
meno, il che consente di incrementare il numero di algoritmi utiliz-
zabili contemporaneamente. Nel caso in cui non ci sia abbastanza
potenza di elaborazione DSP per caricare un certo modello, una
funzione segnalerà che tale modello non è disponibile. I modelli posti
in bypass "accantonano" la potenza DSP che richiedono per fun-
zionare, in maniera da evitare picchi di DSP quando si attivano tali
effetti. I blocchi dei modelli non utilizzati possono essere disabilitati o
"invalidati", per liberare potenza DSP. Può sembrare complesso, ma
in realtà il processo è molto semplice e invisibile agli occhi di molti
utenti. Per maggiori dettagli, consultare la Advanced Guide.
Riferimento icone sul display

Blocco modello di Amp HD Blocco Effetto dinamico Blocco Effetto distorsione Blocco Effetto wah

Blocco Effetto EQ Blocco Effetto di modulazione Blocco Effetto delay Blocco Effetto riverbero

Blocco Effetto filtro Blocco Effetto pitch Loop Effetti Looper da 48 secondi

Multieffetto
(Interruttore a pedale per
attivazione/disattivazione
assegnato a più di un effetto)

N77024735