Sei sulla pagina 1di 2

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI LABORATORIO

Prima di effettuare qualsiasi analisi, è opportuno osservare alcune semplici regole.

PREPARAZIONE PER IL PRELIEVO VENOSO

DIGIUNO: presentarsi a digiuno da almeno 8 ore (12 ore nel caso si richieda il dosaggio di
colesterolo e trigliceridi). Durante il digiuno è possibile bere acqua senza limitazioni.
Astenersi comunque dall'assunzione anche di caffè, thè, latte e qualunque altra bevanda
diversa dall'acqua.

Per i pazienti in terapia anticoagulante (Coumadin ed altri) che effettuano il


dosaggiodell'inr, è consentita una leggera colazione.

DIETA: nei giorni che precedono il prelievo è bene evitare brusche variazioni della propria
dieta abituale, sia in eccesso che in difetto.

FUMO: astenersi dal fumare almeno 2 ore prima del prelievo.

ATTIVITA' FISICA: evitare gli sforzi eccessivi nelle 8-12 ore che precedono il prelievo.
Questa indicazione diviene tassativa nel caso di dosaggio della Clearance della Creatinina
e della creatinchinasi.

ASSUNZIONE DI FARMACI: è sempre opportuno richiedere il consenso del medico


curante per la sospensione di terapie farmacologiche o l'assunzione di farmaci da
comunicare al momento dell'accettazione.

PREPARAZIONE PER I PIU‘ COMUNI PRELIEVI MICROBIOLOGICI

PREPARAZIONE PER TAMPONE VAGINALE/VULVARE

Effettuare il tampone dopo aver sospeso l'eventuale terapia antibiotica da almeno 5 giorni.
Astenersi dai rapporti sessuali nelle 24 ore precedenti l'esame. Non eseguire irrigazioni
vaginali nelle 24 ore precedenti l'esame. Il mattino lavare i genitali solo con acqua. Non
eseguire il tampone nel periodo mestruale (le perdite ematiche devono essere terminate
da almeno tre giorni.

PREPARAZIONE PER TAMPONE URETRALE

Effettuare il tampone dopo aver sospeso la terapia antibiotica da almeno 5 giorni.


Evitare l'uso di disinfettanti locali da almeno 24 ore. E' opportuno che il paziente non abbia
urinato nelle ultime 2 ore.

PREPARAZIONE PER IL TAMPONE FARINGEO

Effettuare il tampone dopo aver sospeso l'eventuale terapia antibiotica da almeno 5 giorni.
Sciacquare il cavo orale solo con acqua. E' opportuno presentarsi a digiuno.

PREPARAZIONE PER IL TAMPONE NASALE

Effettuare il tampone dopo aver sospeso l'eventuale terapia antibiotica da almeno 5 giorni.
Non utilizzare spry o gocce nelle 24 ore precedenti il prelievo.

PREPARAZIONE PER TAMPONE AURICOLARE

Effettuare il tampone dopo aver sospeso l’eventuale terapia antibiotica da almeno 5 giorni.
Non utilizzare spry o gocce nelle 24 ore precedenti il prelievo.