Sei sulla pagina 1di 1

Il dialogo di Pietro e Francesca

Francesca Ciao, Pietro. È da una vita che non ci vediamo! Sembri contento!
Pietro Sì. La settimana prossima vado in Egitto.
Francesca In Egitto? In vacanza? Che fortuna!
Pietro No, vado a lavorare per sei mesi, in un progetto di gas liquido.
Francesca Cosa? Con la stessa società per cui lavoravi l’ultima volta che ti ho visto? Pensavo
che ne avessi abbastanza di loro.
Pietro Sì. Ma perché ero solo un tirocinante (pripravnik), il mio stipendio era basso e me
ne sarei andato comunque. Poi ho visto un annuncio in cui cercavano un
ingegnere, ho fatto domanda e mi hanno assunto!
Francesca Sembra facile. Avrai dovuto partecipare ad un colloquio, no?
Pietro Uno? Erano tre. Si tratta di una grande multinazionale, molto selettiva, pensa che c'
erano più di cinquanta candidati.
Francesca Caspita! E quanto guadagnerai?
Pietro Allora, togliendo le trattenute fiscali e sociali (porez, trattenuta - sadrzavati),
considerando i vantaggi di vivere all’estero, il mio stipendio netto sarà il doppio di
quello di prima, e avrò anche una macchina con autista.
Francesca Hai capito il signorino! Non hanno bisogno di qualcun altro?

Domanda a scelta multipla:


1. Dove andrà Pietro, la settimana prossima?
a.  In Egitto, in vacanza.
b.  In crociera sul Nilo.
c. A lavorare su un progetto di ingegneria in Egitto?
2. Dove ha visto l’annuncio?
a.  In Internet.
b.  In un giornale.
c.  Non viene detto.
3. Qual è l’affermazione corretta?
a.  Moltissimi candidati si sono presentati per il posto di lavoro.
b.  I candidati erano in tutto più di cinquanta.
c.  Non si sono presentati molti candidati.
4. Quanti colloqui ha fatto?
a.  Due.
b.  Tre.
c.  Nessuna.
5. Quanto guadagnerà nel suo nuovo posto di lavoro?
a.  Un po' di più rispetto al lavoro precedente.
b.  Quasi come nel suo lavoro precedente.
c.  Il doppio di prima.