Sei sulla pagina 1di 1

Bellaria, 15 Ottobre 2009 La posizione dell’Italia nei confronti della

Commissione Europea.
La Commissione Europea ha già richiamato l’Italia
invitandola ad adeguarsi, in termini di legislazione
sugli apparecchi per il trattamento delle acque
reflue, agli altri paesi comunitari. Inoltre vi è una
pubblicazione della Commissione al Parlamento
COMUNICATO STAMPA Europeo ed al Consiglio in cui si illustra la
direzione verso una gestione sostenibile delle
acque dell’Unione Europea e si specifica la prima
FOSSE BIOLOGICHE ED IMPIANTI fase dell’attuazione della Direttiva quadro sulle
DI TRATTAMENTO DELLE acque (2000/60/CE).
ACQUE REFLUE.

Accordo tra Istituto Giordano e PIA per la


marcatura CE secondo la norma UNI EN 12566
parte 1 e parte 3.

A seguito dell’accordo tra Istituto Giordano


(unico Ente Notificato in Italia secondo la norma
UNI EN 12566-1 e UNI EN 12566-3) e PIA
(Istituto di prove per il trattamento delle acqua
reflue S.L. – Germania) informiamo tutti gli
operatori di settore ed aziende interessate che la
marcatura CE di tali prodotti ora è possibile
anche in Italia.

Situazione marcatura CE in Europa.


In Europa sono presenti 24 organismi notificati in
condizione di lavorare su questi prodotti ma solo Seminario Tecnico.
il 10% di essi ha la possibilità di offrire tutti i test Per dare un quadro esaustivo della situazione e
di prova. delle procedure ai fini della marcatura CE, Istituto
Dalla cartina geografica (si veda a fianco) si evince Giordano (in collaborazione con PIA) presenta un
come Istituto Giordano, all’interno del panorama seminario tecnico gratuito dal titolo:
Europeo, sia l’unico Ente notificato per entrambe
le parti della norma UNI EN 12566 per tutto il LA MARCATURA CE DELLE FOSSE
sud Europa. SETTICHE E DEGLI IMPIANTI DI
L’accordo strategico con PIA è determinante per TRATTAMENTO DELLE ACQUE
tutti i produttori italiani ed europei; In questo Secondo la norma UNI EN 12566 – parte 1 e parte 3
modo essi avranno la possibilità di espletare le Bellaria (RN) – giovedì 29 ottobre
procedure ed i test per marcare CE senza sentirsi Gli atti saranno disponibili e gratuiti dal 30 ottobre sul
sito www.giordano.it
obbligati a rivolgersi all’estero.
Per ulteriori informazioni sulla marcatura CE:
Date di cogenza della marcatura CE.
Ing. G. Persano Adorno (Dir. Tecnico CPD)
Ricordiamo inoltre che la norma UNI EN 12566 -
Tel. 0541-322.232 - g.persano@giordano.it
1 Piccoli sistemi di trattamento delle acque reflue
fino a 50 PT – Parte 1: Fosse settiche
Ing. S. Nallbati (Dir. Laboratorio Collaudi)
prefabbricate è già cogente dal 01/12/2005,
Tel. 0541 322.293 - g.nallbati@giordano.it
mentre la UNI EN 12566-3 Piccoli sistemi di
trattamento delle acque reflue fino a 50 PT –
Parte 3: Impianti di trattamento preassemblati e/o
assemblati in sito delle acque reflue domestiche Ufficio stampa
diverrà cogente il 01/11/2010. Sara Giordano s.giordano@giordano.it
Edoardo Serretti e.serretti@giordano.it
www.giordano.it