Sei sulla pagina 1di 5

LISTA DI CONTROLLO PER LA MOD-IO00STRA-02

DESCRIZIONE DELLE ROCCE Rev n° 00 del 26/10/2005


Pagina 1 di 5
da UNI EN ISO 14689-1

Data: ____/___/____
Progetto: ______________________ Sito: ___________________ (Prov. ___ )
Sigla campione: _________ Profondità campione (se prelevato da sondaggio): da m ____ a m ____
Coord. Gauss-Boaga: ____________ , ___________
Rilevatore: ______________________
Note: ____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

1. IDENTIFICAZIONE DELLA ROCCIA


GRUPPO Rocce Rocce sedimentarie Rocce metamorfiche Note
GENETICO magmatiche
…………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………
1

STRUTTURA Massiva Stratificata Scistosa Note

…………………………………………………………….
…………………………………………………………….
2

DIMENSIONI Tessitura molto Tessitura fine Tessitura media Tessitura Tessitura molto
DEI GRANI fine grossolana grossolana
(< 0,002 mm) (0,002-0,063 mm) (0,063-2 mm) (2-63 mm) (>63 mm)

COMPOSIZIONE Quarzo, feldspati Minerali bruni (es. Minerali argillosi Minerali Materiale siliceo
MINERALOGICA e relativi minerali Biotite, anfiboli e carbonatici (es. amorfo (vetro)
silicatici pirosseni) Calcite, Dolomite)
4

Materiale Sali (es. Gesso) Minerali Minerali sulfurei Note


carbonaceo (es. rigonfianti
carbone, grafite) (Anidrite e
………………………………………………………
minerali argillosi)
………………………………………………………
……………………………………………………..

MOD-IO00STRA-02 rev00
LISTA DI CONTROLLO PER LA MOD-IO00STRA-02
DESCRIZIONE DELLE ROCCE Rev n° 00 del 26/10/2005
Pagina 2 di 5
da UNI EN ISO 14689-1

2. DESCRIZIONE DEL LITOTIPO

COLORE Colore (Hue) – primo Sfumatura (Chroma) – Brillantezza (lightness) Note


descrittore secondo descrittore – terzo descrittore
Arancione Rosastra Brillante
5 Avana Rossastra Opaco ………………………………………………..
Azzurro Giallastra …………………………………………………
Beige Marrone ………………………………………………..…
Bianco Verdastra ………………………………………………
Blu Bluastra
………………………………………………..…
Giallo Grigiastra
………………………………………………
Grigio
………………………………………………..…
Marrone
………………………………………………
Nero
………………………………………………..…
Ocra
………………………………………………
Rosa
Rosso ………………………………………………..…

Ruggine ………………………………………………
Verde ………………………………………………..
Viola

Riferimento Munsell soil colour chart: ___________

ALTERAZIONE Roccia inalterata Roccia scolorita Roccia alterata Roccia decomposta Note
DELLA ROCCIA (fresca)
(weathering) Il materiale roccioso è
Non sono visibili segni Il colore del materiale Il materiale roccioso si profondamente
alterato in condizioni ………………………………………
di alterazione della roccioso originario è disgrega, ma i singoli
roccia cambiato e ci sono grani conservano la di suolo e gran parte .…………………………………….
evidenze di composizione originaria dei grani sono ………………………………………
alterazione decomposti ………..…………………………..
.…………………………………….
………………………………………
………..…………………………..
6

CONTENUTO IN Assenza di carbonati Calcareo Altamente calcareo


CARBONATI L’addizione di HCl non produce L’addizione di HCl produce una L’addizione di HCl produce una
effervescenza reazione evidente ma non reazione sostenuta con forte
sostenuta effervescenza
7

STABILITÀ DEL Stabile Poco stabile Instabile Note


MATERIALE Non ci sono cambiamenti Evidenze di sgretolamenti Il campione si disintegra
LITOIDE superficiali
ALL’ACQUA
METEORICA ………………………………………
.…………………………………….
………………………………………
8

MOD-IO00STRA-02 rev00
LISTA DI CONTROLLO PER LA MOD-IO00STRA-02
DESCRIZIONE DELLE ROCCE Rev n° 00 del 26/10/2005
Pagina 3 di 5
da UNI EN ISO 14689-1

STABILITA’ DEL Stabile Poco stabile (1) Poco stabile (2) Instabile (1) Instabile (2)
MATERIALE Non ci sono Evidenze di Evidenze di Evidenze di Evidenze di specifiche
LITOIDE IN
cambiamenti sgretolamenti sgretolamenti specifiche alterazioni, l’intera superficie
ACQUA* (dopo 24
superficiali, si superficiali, si alterazioni, diventa fangosa o si disintegra
h in acqua)
formano poche formano molte comparsa di in sabbia
fessure fessure rotture
9

* Prova da effettuarsi in laboratorio, da ritenersi non indispensabile per una valutazione in situ della
litologia
RESISTENZA ALLA Si scalfisce con le unghie Si rompe con la punta del Può essere ridotta Non può essere intaccata
COMPRESSIONE martello, può essere difficoltosamente in con il coltello portatile, il
MONOASSIALE ridotta in scaglie con un scaglie con un coltello campione può essere
NON CONFINATA coltello portatile portatile, può essere frantumato con un unico
scalfita con la punta del colpo di martello
martello
Roccia estremamente Roccia molto debole Roccia debole Roccia moderatamente
debole resistente
(Resistenza ≈ 1 Mpa) (Resistenza ≈ 1-5 Mpa) (Resistenza ≈ 5-25 Mpa) (Resistenza ≈ 25-50 Mpa)

10

Occorre più di un colpo di Occorrono molti colpi di Il martello riesce solo a


martello per frantumare il martello per fratturare il scheggiare il campione
campione campione

Roccia resistente Roccia molto resistente Roccia estremamente


resistente
(Resistenza ≈ 50-100 Mpa) (Resistenza ≈ 100-250 Mpa) (Resistenza ≈ 250 Mpa)

3. DESCRIZIONE DELL’AMMASSO ROCCIOSO

STRUTTURA Rocce magmatiche Rocce sedimentarie Rocce metamorfiche


Massiva Stratificata Struttura a clivaggio
11 Stratificazioni da flusso Interstratificata Foliata
Piegata Laminata Scistosa
Struttura a lineazioni Piegata Banding
Massiva Struttura a lineazioni
Gradata Gneissica
Piegata

MOD-IO00STRA-02 rev00
LISTA DI CONTROLLO PER LA MOD-IO00STRA-02
DESCRIZIONE DELLE ROCCE Rev n° 00 del 26/10/2005
Pagina 4 di 5
da UNI EN ISO 14689-1

SPAZIATURA Molto ampia Ampia Media Stretta Molto Foliata Molto foliata
DISCONTINUITA’ stretta
STRUTTURALI (>2.000 mm) (2000-600 mm) (600-200 mm) (200-60 mm) (60-20 mm) (20-6 mm) (<6 mm)
(Stratificazioni,
clivaggi, foliazioni,
scistosità, etc.)
12

SPAZIATURA Molto ampia Ampia Media Stretta Molto stretta Estremamente


DELLE stretta
FRATTURE (>2.000 mm) (2.000-600 mm) (600-200 mm) (200-60 mm) (60-20 mm) (<20 mm)

13

14. ORIENTAZIONE DELLE Direzione Inclinazione Immersione


DISCONTINUITÀ
Stratificazione

Scistosità (I)

Scistosità (II)

Scistosità (III)

Set di fratture (I)

Set di fratture (II)

Set di fratture (III)

DIMENSIONE Molto grandi Grandi Medi Piccoli Molto piccoli


DEI BLOCCHI (>2.000 mm) (2000-600 mm) (600-200 mm) (200-60 mm) <60 mm

15

FORMA DEI Poliedrici Tabulari Prismatici Equidimensionali Romboidali Colonnari


BLOCCHI
16

SCABREZZA DELLE Superficie Superficie Superficie Superficie Superficie Superficie


DISCONTINUITA’ molto scabra molto scabra ondulata ondulata planare planare regolare
irregolare regolare irregolare regolare irregolare

17

MOD-IO00STRA-02 rev00
LISTA DI CONTROLLO PER LA MOD-IO00STRA-02
DESCRIZIONE DELLE ROCCE Rev n° 00 del 26/10/2005
Pagina 5 di 5
da UNI EN ISO 14689-1

APERTURA Estremamente Molto aperte Aperte Moderatamente Parzialmente


DISCONTINUITA’ aperte aperte aperte

(>1.000 mm) (1.000-100 mm) (100-10 mm) (10-2,5 mm) (2,5-0,5 mm)

18

Poco aperte Strette Molto strette Note


(0,5-0,25 mm) (0,25-0,1 mm) (<0,1 mm) (eventuale presenza di materiali di
riempimento)
……………………...…………………………………….

AFFLUSSO DI Non stimabile Stimabile


ACQUA
Superfici asciutte Superfici umide Basso Medio Elevato
(stillicidio) (0,05-0,5 (l/s) (0,5-5 l/s) (>5 l/s)
19

SCALA DELLO Fresca Poco alterata Moderatamente alterata


STATO DI Non sono visibili segni di Segni di decolorazione della massa Meno della metà della roccia è
ALTERAZIONE alterazione e delle superfici di frattura decomposta e disintegrata
DELLA MASSA
ROCCIOSA

20

Molto alterata Completamente alterata Suolo residuale

Tutto il materiale roccioso è


Più della metà del materiale decomposto e disintegrato in Tutta la massa è trasformata
roccioso è decomposto suolo. La struttura originaria in suolo e il fabric è
massiva è ancora individuabile distrutto, con modifica del
volume originario

NOME FORMAZIONALE
21 …………………………………………....

MOD-IO00STRA-02 rev00