Sei sulla pagina 1di 3

Comune di Mola di Bari

Città Metropolitana di Bari


SETTORE SERVIZI SOCIO-CULTURALI

TERZO AVVISO PUBBLICO


PER L’ASSEGNAZIONE D BUONI SPESA A FAVORE DI PERSONE E/O FAMIGLIE IN CONDIZIONI
DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE CAUSA DELL’EMERGENZA COVID-19

IL CAPOSETTORE
In esecuzione del DPCM 28 marzo 2020 e dell’Ordinanza del Capo della Protezione civile n. 658 del 29 marzo
2020 nonché della deliberazione di Giunta Comunale n. 53 del 22/05/2020.

RENDE NOTO
che sono aperti i termini per la richiesta di assegnazione di buoni spesa in favore di persone o famiglie in
condizione di disagio economico e sociale a causa degli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica
da virus COVID 19.

OGGETTO E FINALITÀ
Il presente avviso è finalizzato a sostenere i nuclei familiari in condizioni di disagio socio-economico a causa della
situazione emergenziale dovuta alla diffusione del virus Covid-19, mediante l’assegnazione di bonus spesa per
l’acquisto di generi alimentari e di prima necessità.

DESTINATARI
Possono presentare domanda di assegnazione dei buoni spesa i nuclei familiari, anche monoparentali, residenti nel
Comune di Mola di Bari e che:
a. hanno percepito, nei 30 giorni antecedenti la data di pubblicazione del presente Avviso, un reddito
complessivo non superiore a € 600,00. Tale limite è aumentato di € 100,00 per ciascun componente minore
di età o disabile, fino ad un massimo di 1.000,00 euro;
b. dispongono di conto corrente (bancario oppure postale) con saldo complessivo, alla data di pubblicazione
del presente Avviso, inferiore a € 3.000,00 per il primo componente del nucleo familiare, incrementato di €
1.500,00 per ogni ulteriore componente fino ad un massimo di 9.000,00 euro. In presenza di più titolarità di
conti correnti nello stesso nucleo famigliare si dovrà considerare la somma dei saldi di ogni conto.
Si precisa che per reddito complessivo di cui al punto a) si intende qualunque tipo di reddito a qualsiasi titolo
percepito (lavoro autonomo, lavoro dipendente, pensione, reddito di cittadinanza, altre forme di sostegno pubblico).

Sono esclusi dall’assegnazione del presente beneficio i nuclei familiari che:


− non si trovano nelle situazioni di cui ai punti a) e b)
− hanno fatto richiesta presso altro Comune del sostegno di cui al presente Avviso.

IMPORTO DEL BENEFICIO


L’importo del beneficio è calcolato, sulla base del totale delle istanze pervenute e fino ad esaurimento delle risorse
disponibili, in maniera proporzionale al numero dei componenti il nucleo familiare beneficiario.
Il contributo erogato non potrà, in ogni caso, essere superiore a € 500 per ciascun nucleo familiare beneficiario.

MODALITÀ DI UTILIZZO DEL BUONO SPESA


I buoni spesa hanno un importo nominale di € 25,00 ciascuno e possono essere utilizzati esclusivamente:
− per l’acquisto delle seguenti tipologie di prodotti di prima necessità: generi alimentari, prodotti per neonati,
detersivi, prodotti per l’igiene personale e degli ambienti. Non rientrano tra i beni acquistabili con il buono
gli alcolici e i superalcolici
− negli esercizi commerciali convenzionati con il Comune di Mola, il cui elenco aggiornato è pubblicato sul
sito web comunale – sezione Notizie.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE


Le domande devono essere compilate secondo il modello allegato al presente Avviso e devono essere trasmesse
secondo una delle seguenti modalità:
1. a mezzo mail all’indirizzo servizisociali@comune.moladibari.ba.it
2. a mezzo PEC all’indirizzo servizisociali.comune.moladibari@pec.rupar.puglia.it.
Solo qualora il nucleo familiare richiedente non sia in possesso di indirizzo mail o PEC la domanda può essere
consegnata a mano, al piano terra del Palazzo comunale, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00. È
consentito presentare una sola domanda per nucleo familiare.

SCADENZA
Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 10 giugno 2020. Il termine di scadenza è perentorio
e, pertanto, non saranno ammesse domande pervenute oltre tale termine.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA


Alla domanda, redatta sotto forma di dichiarazione sostitutiva di atto notorio ai sensi del DPR n. 445/2000, dovrà
essere obbligatoriamente allegata copia del documento di identità in corso di validità del richiedente.
In caso di presenza nel nucleo familiare di uno o più componenti in condizione di disabilità, è necessario allegare
alla domanda la documentazione attestante tale condizione.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE


Le domande pervenute saranno valutate, secondo le disposizioni contenute nella deliberazione di Giunta Comunale
n. 53 del 22/05/2020 e riportate nel presente Avviso, dal Settore Servizi Socio-culturali che provvederà, con propria
determinazione, ad approvare i relativi esiti istruttori, con un elenco dei beneficiari ed un elenco degli esclusi con
l’indicazione della motivazione di esclusione.
Avverso gli esiti istruttori, gli interessati posso proporre i rimedi giurisdizionali previsti dalla normativa, e
precisamente ricorso al TAR entro 60 giorni dalla conoscenza dell’atto lesivo e ricorso al Presidente della
Repubblica entro 120 giorni da tale conoscenza.

SOCCORSO ISTRUTTORIO
Ai sensi dell’art. 6, comma 1, della legge 7 agosto 1990, n. 241, le carenze di qualsiasi elemento formale della
domanda potranno essere sanate attraverso la procedura del soccorso istruttorio. In caso di istanze erronee o
incomplete, il Responsabile del Procedimento assegnerà al richiedente un termine di cinque (5) giorni per la
regolarizzazione e/o integrazione della domanda. Decorso inutilmente tale termine, il richiedente è escluso
dall’assegnazione del beneficio.

CONTROLLI
Il Comune di Mola di Bari ai sensi dell’art. 71 DPR 445/2000 e s.m.i., svolge controlli, anche a campione, sulla
veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese per la partecipazione al presente avviso pubblico.
Qualora dai predetti controlli emergesse la non veridicità di quanto dichiarato, il richiedente decadrà dai benefici
eventualmente concessi sulla base della dichiarazione non veritiera, ai sensi dell’art. 75 del DPR 445/2000 e il
Comune procederà al recupero coattivo della somma erogata nei confronti del richiedente. Si ricorda che le
autocertificazioni non veritiere costituiscono reato punito ai sensi del Codice Penale e delle leggi speciali in materia
(art. 76 DPR 445/2000).

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI


Titolare del trattamento dei dati è il Comune di Mola di Bari, con sede in Mola di Bari alla via A. De Gasperi,
135/137.
I dati personali sono trattati nel rispetto delle condizioni previste dagli articoli 6 e 9 del Regolamento UE 2016/679
ed in particolare per l’esecuzione di un compito e per motivi di interesse pubblico rilevante in coerenza con il D.lgs
196/2003. Il trattamento si svolge nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali ed è improntato ai principi di
correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della riservatezza. Il trattamento viene effettuato anche con l’ausilio di
strumenti elettronici coerentemente con le operazioni indicate nell’art. 4, punto 2, del Regolamento UE 2016/679.
Il trattamento prevede il raffronto con informazioni già in possesso del Comune o di soggetti terzi per
l’accertamento del possesso dei requisiti dichiarati. I dati potranno essere pertanto comunicati a terzi in attuazione
dell’art. 71 del DPR 445/2000 per la verifica delle veridicità delle dichiarazioni rese e all’Autorità giudiziaria in
caso di falsa dichiarazione.
Fatte salve specifiche disposizioni normative in materia, i dati personali non saranno oggetto di diffusione, non
verranno quindi portati a conoscenza e/o messi a disposizione in qualsiasi forma a soggetti indeterminati. I
trattamenti sono effettuati a cura delle persone autorizzate e impegnate alla riservatezza e preposte alle relative
attività in relazione alle finalità perseguite. I dati saranno conservati per il tempo necessario al conseguimento delle
finalità per le quali sono stati raccolti e comunque per un periodo ulteriore in applicazione delle norme in materia di
tenuta degli atti e dei documenti amministrativi.
Gli interessati possono esercitare i diritti previsti dall’art. 15 e seguenti del Regolamento UE 2016/679 ed in
particolare il diritto di accedere ai propri dati personali, di chiederne la rettifica o la limitazione, l’aggiornamento se
incompleti o erronei e la cancellazione se sussistono i presupposti, nonché di opporsi all’elaborazione rivolgendo la
richiesta al Comune di Mola di Bari – Settore Servizi Socio-culturali.
Gli interessati qualora ritengano che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto
previsto dal Regolamento UE 2016/679 (art. 77) hanno il diritto di proporre reclamo al Garante,
(www.garanteprivacy.it) o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

INFORMAZIONI
Il presente Avviso è pubblicato sul sito web del Comune di Mola di Bari, sezione “Avvisi”.
Il Responsabile Unico del Procedimento è il Dott. Filippo Lorusso, Responsabile del Settore Servizi Socio-
culturali. Per informazioni, richieste di chiarimento e quesiti relativi ai contenuti del presente Avviso e sugli
adempimenti connessi, gli interessati possono:
− scrivere all’indirizzo di posta elettronica servizisociali@comune.moladibari.ba.it
− telefonare ai numeri 366/7802020 – 334/1123095 – 334/1123104, dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle
ore 12,00.

Mola di Bari, 26/05/2020

Il Responsabile Settore Servizi Socio-culturali


Dott. Filippo LORUSSO