Sei sulla pagina 1di 1

Vito Mannarini , diplomato in chitarra classica nel 2008 con il massimo dei voti presso il conservatorio

“N.PICCINNI” di Bari sotto la guida del M˚ Nando Di Modugno,ha studiato,nel corso degli anni,con vari
insegnanti( P.Maglione , P.Petrella , R.Vallini , G.Dileone),partecipando a vari concorsi nazionali ed internazionali
(Roma,Pescara,Taranto,Lecce),classificandosi ai primi posti. Ha quindi avuto l’interesse e la possibilità di spaziare in
vari generi musicali,approfondendo linguaggi moderni e contemporanei con varie formazioni o seguendo corsi di
perfezionamento col M˚ E.Isaac,collaborando con l’orchestra a plettro del Conservatorio N.Piccinni di Bari del M˚
M.Squillante che l’ha portato ad esibirsi in Polonia,(Cracovia,Varsavia,Stettino). Nel 2009 ha collaborato con il Teatro
dell’Opera di Roma per la rappresentazione dell’ ”Otello” di G.Verdi con la direzione del M° Riccardo Muti . Ha
inoltre collaborato con il C.U.T.A.M.C. di Bari, per la realizzazione di “Othello – un paesaggio sonoro” di W.
Shakespeare con la guida del regista Stefano di Lauro. Sul finire dello stesso anno nasce il gusto per l’improvvisazione
che lo spinge a concepire con il chitarrista Giuseppe Pascucci il progetto TWO HOT DALTONICS nei quali esplora le
sonorità del jazz del primo ‘900 e col quale ha avuto l’occasione di suonare presso numerosi festival in Guatemala,El
Salvador,Tanzania,Venezuela. E’ autore, insieme a G.Pascucci e G.Distante della colonna sonora dell’audiolibro
“Dittico dell’Amore osceno” scritto da S. Di Lauro. Ha collaborato con il Progetto “Famiglie accoglienti” , musicando
lo spot per l’affido familiare. Ha collaborato con l’associazione A.B.A. (associazione biologi ambientalisti) musicando
il documentario X-Grain. La passione per il jazz delle origini è stato il motivo dell’incontro e dell’attiva collaborazione
con Giuliano Dicesare,Teo Carriero,Marinella Dipalma ed Angelo Verbena confluiti poi nell’”OLIVOIL JAZZ
BAND”. Dall’incontro con le cantanti Eisabetta Previati e Marinella Dipalma nasce il progetto “DESDE EL ALMA”
incentrato sull’epoca d’oro del tango argentino. Suona stabilmente con il quartetto di mandolini “HATOR PLECTRUM
QUARTET”, col quale ha suonato di in Guatemala, El Salvador,Cina,Corea del
Sud,Argentina,Brasile,Spagna,Germania,Barhain,Kazakistan,Kirghizistan,Turkmenistan,Pakistan,Zambia. Attratto
anche dalla musica Rock, fonda nel 2014 ,insieme al batterista Vincenzo Dalessio la band “SANTAMUERTE” con la
quale ha all’attivo svariati tour in Italia e due dischi con l’etichetta MiaCamerettaRecords ,un terzo disco ed un tour
europeo in cantiere.

RECAPITI:

Vito Mannarini – via R. Bonghi , 44 -70042 Mola di Bari

Tel – +393406906472

Email : vito.mannarini@hotmail.it