Sei sulla pagina 1di 52

INDICE

Informazioni su inchiostri e liquidi ............................ 4


Conservazione ..................................................... 5
Rischio di incendio ............................................... 5
Fuoriuscite e smaltimento .................................... 6
Considerazioni generali ............................................ 7
Accensione ............................................................... 8
Procedura di avviamento di A300SE+ ..................... 9
Spegnimento ............................................................ 10
Spegnimento - Stampanti Opaque ...................... 10
Sostituzione del serbatoio dell'inchiostro ................. 10
Sostituzione delle cartucce di inchiostro e di
make-up ............................................................... 13
Sostituzione del filtro principale ................................ 14
Contrasto del display ................................................ 15
Tipi di interfaccia .................................................. 15
Schermo QVGA .............................................. 15
SVGA (Touchscreen) ...................................... 15
Controllo della stampante ........................................ 15
Pannello di controllo ............................................ 15
SVGA (touchscreen) ....................................... 15
QVGA .............................................................. 18
Tasti Argomento .............................................. 22
Tasti di uso generale ................................................ 23
Tasto Guida ................................................... 25
Tasto Valuta ................................................... 25
Blocco ............................................................ 25
Sistema password .......................................... 26
Spostamenti e uso ............................................... 26
Immissione di caratteri Unicode .......................... 27
QVGA .............................................................. 27
SVGA .............................................................. 27

1
Importazione ed esportazione di dati ................... 28
USB ................................................................. 28
Creazione di un messaggio ...................................... 28
Opzioni font ......................................................... 29
Opzioni orologio ................................................. 30
Campi speciali ..................................................... 33
Per immettere un codice a barre ......................... 33
Suggerimento/Campo di testo/Password ........ 35
Script personalizzati ........................................ 35
Crea/inserisci numeratore .............................. 36
Crea/importa loghi .............................................. 37
Importare un logo ............................................... 39
Salvare il messaggio ........................................... 39
Stampare un messaggio dall'Archivio
messaggi ............................................................ 40
Stampa del messaggio ........................................ 40
Parametri di stampa ................................................ 40
Compensazione di stampa ................................. 40
Ritardo di stampa ................................................ 40
Larghezza e altezza di stampa ........................... 41
Altezza di stampa ........................................... 41
Larghezza di stampa ...................................... 41
Orientamento messaggio .................................. 41
Stampa rovesciata .......................................... 41
Inverti stampa ................................................. 42
Negativo .......................................................... 42
Ripeti stampa .................................................. 42
Importare/esportare messaggi ........................... 43
Stampante di back-up .............................................. 45
Creare un back-up .............................................. 45
Operazione di ripristino da una periferica USB ... 46
Stati della stampante ................................................ 47
Rilevamento dei guasti ............................................. 48
Pulizia della testina di stampa .................................. 50

2
SIMBOLI DELLA SERIE A plus
Nel presente manuale vengono usati i seguenti simboli. Laddove compaiono
accanto a una procedura o istruzione, hanno il significato e la valenza di note di
avvertenza e di attenzione scritte.

Indossare la protezione per gli occhi.

Indossare indumenti protettivi. Usare guanti protettivi di tipo


adeguato. Consultare la scheda dati di sicurezza (SDS) corrispondente.

L'apparecchiatura deve essere disattivata e l'alimentazione elettrica


staccata.

3
SALUTE E SICUREZZA
Informazioni su inchiostri e liquidi
La Domino fornisce schede di dati di sicurezza (SDS) che danno informazioni
specifiche relative a ciascuno dei suoi inchiostri, make-up e liquidi di lavaggio.
Inoltre, su ciascun contenitore sono riportate note di avvertenza. Requisiti di
base:
• attenersi ai corretti standard di pratica industriale relativi alla pulizia e
all'igiene;
• conservare e maneggiare con cura gli inchiostri e i relativi contenitori;
• è severamente sconsigliato fumare o usare fiamme libere (o altre fonti di
incendio) in prossimità di solventi o inchiostri perché altamente pericoloso;
• chiunque venga a contatto con gli inchiostri deve disporre di una formazione
adeguata in merito.
Le istruzioni per lavorare in sicurezza variano a seconda dell'ambiente. Si
forniscono di seguito alcuni principi di massima, al fine di adottare le precauzioni
necessarie:
• evitare il contatto con la bocca; quindi evitare di mangiare, bere o fumare o
di compiere qualsiasi azione che possa portare l'inchiostro a contatto con la
bocca.
• evitare il contatto con gli occhi; indossare sempre una protezione idonea per
gli occhi quando vi è il rischio di spruzzi o nebulizzazione di inchiostro. In
caso di contatto dell'inchiostro con gli occhi, come trattamento di pronto
soccorso sciacquare l'occhio colpito per 15 minuti con una soluzione salina
(o con acqua pulita se la soluzione salina non è disponibile) facendo
attenzione a non far scorrere l'acqua nell'occhio sano. Richiedere
immediatamente l'intervento di un medico. È disponibile una soluzione di
lavaggio oculare Domino (codice n. 99200).
• la maggior parte degli inchiostri contiene solventi che possono danneggiare
la pelle. È sempre necessario adottare buone pratiche operative e valutare
attentamente i rischi. Per informazioni sui dispositivi di protezione
individuale sono disponibili le schede di dati di sicurezza. La maggior parte
dei guanti offre una protezione all'esposizione limitata e di breve durata;
occorre quindi sostituirli frequentemente e dopo ogni contatto con
l'inchiostro.

4
• molti inchiostri contengono materiali che vaporizzano facilmente e che
possono essere inalati. È necessaria una buona ventilazione.
• qualsiasi oggetto usato per la pulizia, ad es. stracci, salviette di carta,
costituisce un potenziale pericolo di incendio. Dopo l'uso devono essere
raccolti e smaltiti in maniera sicura. Dopo l'esposizione all'inchiostro, tutte le
possibili tracce di inchiostro devono essere asportate non appena possibile
servendosi del lavabo più vicino.
• la stampante Serie A Plus può essere comandata da remoto. In questa
modalità è indispensabile che l'UI remota venga disconnessa prima di
effettuare operazioni di pulizia o manutenzione sulla stampante.
Conservazione
Gli inchiostri da stampa devono essere immagazzinati in edifici ben ventilati, in
aree adibite a tale scopo e scelte in base alle caratteristiche di sicurezza in caso di
incendio. Conservare tutti i liquidi in conformità ai regolamenti locali.
Rischio di incendio
In caso di incendio elettrico, non usare acqua. Se è necessario usare acqua, come
nel caso di incendio dovuto a inchiostro a base di nitrocellulosa (vedi in basso),
prima INTERROMPERE l'alimentazione elettrica.
Molti inchiostri contengono nitrocellulosa come legante e rimangono altamente
infiammabili anche da asciutti. Attenersi a tutte le avvertenze riportate sulla
macchina e alle seguenti istruzioni di sicurezza:
• se si verificasse un accumulo di inchiostro secco, non usare raschietti in
metallo per rimuoverlo, perché potrebbero produrre scintille.
• se l'inchiostro secco a base di nitrocellulosa si incendia, genera ossigeno e può
essere spento solo abbassando la temperatura con acqua.
• se si verifica un incendio di nitrocellulosa, ASSICURARSI CHE
L'ALIMENTAZIONE ELETTRICA VENGA INTERROTTA
IMMEDIATAMENTE DALLA STAMPANTE PRIMA che venga usata
dell'acqua per estinguere l'incendio.
Il rischio di incendio è uno dei problemi più importanti da considerare nei luoghi
in cui vengono immagazzinati e usati gli inchiostri di stampa. Il grado di pericolo
di incendio varia notevolmente a seconda del tipo di inchiostro o di liquido di
lavaggio.

5
Gli inchiostri a base d'acqua non bruciano, sebbene gli inchiostri a base di miscele
acqua-alcool possano bruciare in presenza di una quantità di alcool sufficiente.
L'esposizione prolungata ad alte temperature dei sistemi a base d'acqua può far
evaporare l'acqua e produrre un residuo infiammabile.
Gli inchiostri a base di solvente comportano un maggior grado di pericolo, a
seconda del solvente o delle miscele di solventi usate. Laddove vi sia un
particolare rischio, nella scheda dati di sicurezza del materiale (SDS) vengono
fornite le informazioni appropriate.
Le stampanti applicano piccole cariche elettrostatiche alle goccioline di
inchiostro usate per la stampa. Nella maggior parte dei casi, come quando
arrivano sulla superficie di stampa, queste cariche elettrostatiche vengono
dissipate per conduzione o comunque non riescono ad accumularsi. Tuttavia,
durante la manutenzione, alcune goccioline di stampa si possono raccogliere in
un contenitore, quale un bicchiere. È di fondamentale importanza che questo
contenitore sia realizzato in materiale conduttore e che sia saldamente collegato
a massa/terra. Le cariche elettrostatiche verranno quindi scaricate a massa/terra
senza pericoli.
In caso di incendio, è probabile che gli inchiostri di stampa sprigionino vapori
pericolosi. Per questo motivo l'inchiostro deve essere conservato in luoghi
facilmente accessibili ai vigili del fuoco e dove le fiamme non possano propagarsi
oltre il magazzino.
Fuoriuscite e smaltimento
AVVERTENZA: alcuni inchiostri quando asciutti sono altamente
infiammabili. Asportare immediatamente tutte le
fuoriuscite di inchiostro. Non lasciare asciugare
l'inchiostro evitando che questo si accumuli in
seguito a fuoriuscite.
Le fuoriuscite devono essere asportate non appena possibile con gli appropriati
solventi e in osservanza delle norme di sicurezza per il personale. Fare attenzione
per impedire che fuoriuscite o residui dei detergenti di pulizia si infiltrino negli
scarichi o nei sistemi fognari.
Gli inchiostri e i liquidi associati sono materiali conduttori di elettricità. Pertanto,
interrompere l'alimentazione alla stampante durante la rimozione di fuoriuscite
all'interno dell'armadietto della stampante.
Gli inchiostri di stampa e i relativi liquidi non devono essere trattati come rifiuti
ordinari, ma devono essere smaltiti adottando i metodi approvati in conformità
alle normative locali.

6
INTRODUZIONE
Considerazioni generali
Il presente documento contiene le istruzioni di base per l'uso dei modelli a getto
singolo e delle varianti della Serie A PLUS di Domino e della variante Duo a
doppio getto della Serie A PLUS.
Per maggiori informazioni relative all'uso e alla manutenzione delle stampanti
della Serie A PLUS consultare il relativo manuale d'uso e manutenzione.

7
FUNZIONAMENTO
Accensione
Nota: Per l'accensione di A300SE+ consultare pagina 9.
Mantenere premuto il tasto Avvio/Arresto sulla membrana.
• l'indicatore verde sui tasti di avvio/arresto e di accensione inizia a
lampeggiare.
• nella schermata vengono visualizzati una barra di avanzamento e il logo
Domino.
• la barra di stato indica stato della stampante/impostazioni predefinite.
Se è abilitata l'opzione Wizard installaz.:
• Compare la schermata di selezione lingua. Selezionare la lingua desiderata.
• appare la schermata di selezione del modello della stampante. Evidenziare e
selezionare il modello.
• appare la schermata di installazione guidata. Selezionare l'opzione desiderata
tra Installazione/installazione stampante/impostazioni stampa e fare clic su
Fine.
La stampante è ora pronta per stampare i messaggi.
Nota: Se e stato attivato il getto, la stampante impiega circa 2 minuti per raggiungere lo
stato Standby e 2-3 minuti per raggiungere lo stato Pronto per stampare.
È anche possibile portare la stampante in stato di standby dallo stato off premendo
il tasto di accensione sulla membrana. A tal fine, premere il tasto di accensione
sulla membrana per due secondi circa. Le funzioni diverse da quelle di
stampa (come la creazione di messaggi) possono essere eseguite mentre la
stampante si trova in standby.

8
Procedura di avviamento di A300SE+
Nota: L'alimentazione dell'aria deve soddisfare i requisiti di ISO 8573-1 7 44:2001.
ATTENZIONE: Se l'alimentazione pneumatica viene disattivata da una stampante
Opaque e successivamente riattivata, lo stato della stampante risulterà
spento e non si avvierà automaticamente in modalità wake-up.

Alimentazione scollegata -
Aria spenta
Indicatore di sistema pronto: spento
Stato stampante: spento

Alimentazione collegata -
Aria spenta
Indicatore di sistema pronto: spento
Stato stampante: spento

Alimentazione collegata -
Aria accesa
Indicatore di sistema pronto: spento
Stato stampante: spento

Ritardo 90 secondi

Alimentazione collegata - Alimentazione scollegata -


Aria accesa Aria accesa
Indicatore di sistema pronto: Indicatore di sistema pronto:
acceso spento
Stato stampante: spento Stato stampante: spento

Avvio
Seguire la procedura
di avvio come descritto a pagina 8.

9
Spegnimento
ATTENZIONE: (1) Non interrompere l'alimentazione delle stampanti Opaque.
(2) Se l'alimentazione pneumatica alla stampante A300SE+
viene disattivata, l'alimentazione elettrica viene interrotta
immediatamente.
(3) Se l'alimentazione pneumatica viene disattivata da una
stampante Opaque e successivamente riattivata, lo stato della
stampante risulterà spento e non si avvierà automaticamente in
modalità wake-up.
Per arrestare la stampante in maniera controllata, tenere premuto il tasto di
accensione per circa 3 secondi.
Per arrestare la stampante in maniera non controllata, tenere premuto il tasto di
accensione per circa 10 secondi.
Per passare la stampante da Pronto per stampare a Standby, utilizzare il tasto
Avvio/Arresto. Dallo stato Pronto per stampare la stampante passa allo stato
Standby e dallo stato Standby passa allo stato Pronto per stampare.
Spegnimento - Stampanti Opaque
La stampante Opaque non deve essere spenta, ma semplicemente lasciata in
modalità standby in cui si avvia automaticamente la modalità wake-up.
ATTENZIONE: le stampanti Opaque non devono essere lasciate in modalità wake-
up per più di due settimane. In tal caso, occorre lavare il sistema
dell'inchiostro.
Sostituzione del serbatoio dell'inchiostro
ATTENZIONE: per le stampanti Opaque è necessario cambiare lo
smorzatore e il filtro principale nell'ambito di questa
procedura; seguire quindi la procedura indicata di seguito
e vedere pagina 14 per la sostituzione del filtro principale
e dello smorzatore.
I messaggi Richiesta sostituzione inchiostro in meno di 24 ore e, successivamente,
Richiesta sostituzione inchiostro in meno di 2 ore compaiono quando il serbatoio è
prossimo a esaurirsi (se viene usato un sistema a lunga durata, questi messaggi
compariranno 300 ore e 24 ore prima dell'esaurimento totale del serbatoio). Una
volta esaurito il serbatoio, la stampante interrompe la stampa.
È necessario immettere il Quality code del nuovo serbatoio e resettare gli allarmi
di sostituzione del serbatoio mediante la seguente procedura:

10
AVVERTENZA: è severamente sconsigliato fumare o usare
fiamme libere (o altre fonti di incendio) in
prossimità di solventi o inchiostri perché
altamente pericoloso.
(1) Portare la stampante allo stato di standby mediante la procedura
adeguata, ossia assicurarsi che il getto sia spento.
(2) Premere il tasto Impostazione macchina e immettere la password,
se richiesta.
(3) Premere il tasto Dati produzione quindi il tasto di funzione
contrassegnato dalla legenda Cambia serbatoio e sullo schermo comparirà
un messaggio che richiede l'immissione del Quality code stampato
sull'etichetta del nuovo serbatoio di inchiostro.
(4) Digitare il Quality code del serbatoio.
(5) Premere il tasto funzione contrassegnato da Inserisci codice.
Se viene digitato il codice corretto, la barra delle informazioni visualizza "Quality
Code OK - Inserire serbatoio", il tempo di durata del serbatoio viene azzerato e gli
allarmi vengono annullati. Procedere con la fase (6).
Se il numero immesso è errato, lo si può correggere digitandolo nuovamente.
Se viene digitato ancora una volta un codice non valido, il numero non viene
accettato e i messaggi visualizzati nella barra di informazioni indicano la presenza
di un problema, ad es. Tipo di inchiostro errato, Inchiostro scaduto, o Serbatoio già
utilizzato (nel caso di un vecchio codice di serbatoio). Sostituire il serbatoio.
(6) Spegnere la stampante.
Sostituire il serbatoio nel modo seguente.
ATTENZIONE: prima dell'installazione, è necessario agitare energicamente i
serbatoi Opaque per almeno due minuti.
Note: (1) per questa procedura è necessario munirsi di salviette di carta.
(2) Il serbatoio del make-up non è sostituibile.
Togliere la cartuccia di inchiostro (consultare la pagina seguente). Svitare l'anello
di bloccaggio del collettore, estrarre quest'ultimo dal serbatoio e fissarlo
nell'apposito fermo ubicato in alto nello scomparto dell'inchiostro.
Applicare un tappo al serbatoio. Premere sulla barra metallica di fermo del
serbatoio e tirare il serbatoio in avanti per rimuoverlo.
Per montare un nuovo serbatoio, eseguire in ordine inverso la procedura
sopraindicata. All'accensione successiva della stampante compare il messaggio
"Spurgo circuito inchiostro – Attendere..."

11
Fermo del
collettore

AM_0029a.eps

AM_0030.eps

Barra di fermo
del serbatoio

AM_0031.eps

Rimozione del serbatoio dell'inchiostro

Montaggio del serbatoio dell'inchiostro

12
Sostituzione delle cartucce di inchiostro e di make-up
AVVERTENZA: è severamente sconsigliato fumare o usare
fiamme libere (o altre fonti di incendio) in
prossimità di solventi o inchiostri perché
altamente pericoloso.
ATTENZIONE: agitare energicamente le cartucce di inchiostro Opaque per almeno
due minuti prima dell'installazione e NON lasciarle sul collettore.
Lasciare in posizione il sigillo del collettore dell'inchiostro e montare
la cartuccia di inchiostro solo quando compare una richiesta sul
display.
Nota: se la stampante utilizza solo piccole quantità di inchiostro, potrebbe non essere
necessario montare una cartuccia di inchiostro. Lasciare in posizione il sigillo del
collettore dell'inchiostro e montare una cartuccia di inchiostro solo quando
compare una richiesta sul display.
Quando è necessario sostituire la cartuccia dell'inchiostro o del make-up, sullo
schermo appaiono i messaggi "Aggiungere cartuccia di inchiostro" o
"Aggiungere cartuccia di make-up" e si illumina l'indicatore di allarme giallo.
Per le operazioni di sblocco e di estrazione occorre ruotare la cartuccia di
inchiostro in senso antiorario, mentre la cartuccia di make-up va ruotata in senso
orario. Questo meccanismo assicura che le cartucce non possano essere montate
sul collettore sbagliato.
Per montare una cartuccia togliere la linguetta di sigillo (vedere sotto). Ricordarsi
di agitare le cartucce di inchiostro Opaque prima del montaggio e spingerla sul
collettore corrispondente.

Per togliere Togliere la linguetta di sigillo con


le cartucce, una chiave a brugola da 6 mm.
ruotarle e
sollevarle. Togliere la
linguetta di
Per reinserirle, sigillo con
spingerle con l'apposito
decisione fino allo strumento di
scatto. apertura della
cartuccia -
67378
AM_0029.eps
Sostituzione delle cartucce AM_0033a_2.eps

Se non si sostituisce la cartuccia del make-up, il serbatoio del make-up si svuoterà


e infine la viscosità dell'inchiostro supererà i limiti di utilizzo consentiti. Inoltre,
allo spegnimento della stampante non verrà più eseguito il lavaggio della testina
e si potrebbero formare incrostazioni di inchiostro sui componenti della testina
di stampa. Pertanto, sebbene la stampante possa comunque essere utilizzata, si
possono verificare guasti alla testina.

13
Sostituzione del filtro principale
ATTENZIONE: assicurarsi che il filtro principale non venga scambiato per il
modulo smorzatore, dato che queste parti sono di aspetto
simile.
Note: (1) Attrezzi necessari: un panno che non sfilacci per assorbire le perdite
di inchiostro, chiave da 16 mm (vedere punto
(4)), indumenti protettivi (specialmente occhiali
di sicurezza).
(2) I filtri non devono essere riutilizzati.
La stampante deve essere spenta ed entrambe le cartucce rimosse.
(1) Togliere la vite di fissaggio ed estrarre il sistema dell'inchiostro.
(2) Spostare il filtro verso la parte anteriore del sistema dell'inchiostro e
prendere nota dei collegamenti del tubo (vedere lo schema di seguito).
(3) Togliere i tappi dal nuovo filtro e conservarli onde utilizzarli sul vecchio
filtro.
(4) Togliere i raccordi dal vecchio filtro e montarli sul filtro nuovo con lo
stesso orientamento (come annotato in punto (2)). I raccordi devono
essere serrati manualmente, quindi serrati di 1,5 giri con una chiave.
(5) Montare i tappi rimossi in punto (3) sul vecchio filtro.
(6) Ora sarà necessario spurgare il filtro a bassa pressione come segue:
(a) Entrare nell'area Impostazione macchina e selezionare il tasto
Assistenza .
(b) Selezionare Diagnostica, quindi Procedure di prova.
(c) Viene visualizzato un elenco di opzioni delle procedure di prova;
utilizzare i cursori su/giù per scorrere fino all'opzione Spurga filtro
e selezionare Avvia test.
(d) La stampante si avvia automaticamente a bassa pressione per
scaricare l'aria dal sistema dell'inchiostro. Completare la procedura
seguendo le istruzioni visualizzate sullo schermo.
(7) Rimettere il filtro nella posizione originale e rimontare le cartucce.
Ingresso Uscita

AM_0038.eps
MG300_1

Sostituzione del filtro principale Sostituzione dello smorzatore


Nota: la procedura è uguale alla sostituzione dello smorzatore, ma si noti che i
collegamenti dei tubi sono diversi. Ad eccezione delle stampanti Opaque, non è
mai necessario sostituire lo smorzatore.

14
Contrasto del display
Tipi di interfaccia
Sono disponibili due tipi di interfaccia, SVGA (touchscreen) o QVGA.
La funzionalità e il layout sono gli stessi, tuttavia il funzionamento è diverso.
Schermo QVGA
Il contrasto del display può essere regolato premendo insieme i tasti Shift
e Impostazioni stampante per entrare in modalità di regolazione, quindi
utilizzare i tasti per aumentare/ridurre il contrasto e i tasti per
aumentare/ridurre la luminosità. La pressione del tasto Seleziona consente
di salvare queste impostazioni.
Nota: Con l'uscita mediante i tasti Shift e Impostazioni stampante
senza premere il pulsante di selezione le impostazioni vengono utilizzate
temporaneamente, tuttavia al riavvio della stampante vengono
ripristinate le impostazioni originali.
SVGA (Touchscreen)
Il contrasto del display può essere regolato selezionando Impostazione macchina
, poi premendo il tasto configurazione . Premere Visualizza config. >
Vista editore > LCD, , quindi selezionare Luminosità.
Utilizzando il tasto si regola la luminosità.
Controllo della stampante
Pannello di controllo
SVGA (touchscreen)
Sono presenti solo tre tasti permanenti sulla membrana di una stampante SVGA:
il tasto Accensione, il tasto Avvio/Arresto e il tasto Allarme. Tutte le altre
funzioni e i tasti sono disponibili sul touchscreen.
I tasti Argomento sono contenuti in una barra di menu a discesa nella parte
superiore sinistra dell'area del touchscreen. La tastiera viene visualizzata
utilizzando la linguetta in basso a destra.
I tasti funzione vengono visualizzati nella parte sinistra dello schermo; toccare lo
schermo nel punto corrispondente per accedere a questi menu.
Ove pertinente, il tasto Seleziona viene visualizzato per abilitare le opzioni o la
selezione di un oggetto evidenziato.

15
Il display del touchscreen della variante a getto singolo è riportato di seguito e
nelle pagine successive:

Barra del titolo Tasto Guida

Tasti
Argomento Simboli di stampa
e funzionamento
Durata inchiostro
e tempo
rimanente fino
alla prossima
manutenzione
Pannello anteriore del touchscreen (pagina principale)

Abilita/Disabilita
stampa*

Selettore tasti
argomento

Selettore della
tastiera

Tasti argomento nascosti

16
Simboli di
Area di lavoro connessione

Invia a
stampante*

Tasti funzione
Tasto
Seleziona

Barra di stato/
allarmi
Tasti direzione e
Zoom Contorno selezione

Numero schermata

Tasto
Seleziona
Linguetta Linguetta
tasti tastiera
argomento

*Le funzioni dei tasti


differiscono, per le
funzioni fare
riferimento alla tabella
"Tasti di uso generale"
a pagina 23
Tastiera
Tastiera visualizzata

Schermo SVGA
I tasti funzione vengono visualizzati automaticamente quando necessario, come
il tasto di selezione, i tasti funzione (softkey), le linguette dei menu e della
tastiera, ecc. Come mostrato nella schermata sopra, tasti quali Invia a stampante,
Contorno e Zoom vengono visualizzati nel menu corrispondente (in questo caso
l'Editore messaggi). I tasti del cursore consentono di posizionare il cursore nel
messaggio in base a componente, pagina o inizio/fine del messaggio.
Impostazione OSK È possibile modificare l'impostazione OSK (tastiera su
schermo) nella stampante (SVGA). Sono disponibili sei opzioni di impostazione
della tastiera: latino, greco, cirillico, arabo, cinese e giapponese.
Per impostare l'OSK, dal menu Impostazione macchina selezionare:
Configurazione > Impostazioni locali > Impostazione OSK. Selezionare
dall'elenco l'impostazione OSK desiderata e premere OK.

17
QVGA
La stampante viene controllata tramite il pannello anteriore. I tasti sono di due
tipi:
• tasti permanenti con funzioni fisse (la maggior parte dei tasti)
• tasti funzione (softkey) con funzioni che possono essere modificate.
Le aree principali del pannello anteriore QVGA sono individuate nello schema
seguente.

Schermo
Tasti funzione Tasti del cursore Tasto
Tasto di Seleziona
accensione
A-Series plus

Tasto Avvio/
Arresto
Invia a
Guida stampante

Tasti
Tasti del Argomento
set di caratteri
Tasti di immissione dati

Tastiera del pannello anteriore

La presentazione del display ha la seguente struttura di base.


Numero schermata
Barra del titolo
Simboli di
connessione

Tasti funzione
Barra di
scorrimento

Simboli di
stampa e
funzionamento
Barra di stato/allarmi Area di lavoro

Presentazione display (QVGA)

18
Barra di stato/allarmi visualizza informazioni sullo stato. Quando si presenta un
allarme della stampante, visualizza informazioni sull'allarme. Quando si annulla la
condizione di allarme, il messaggio di allarme viene cancellato (e lo stato viene
visualizzato). Se si verificano due o più allarmi simultaneamente, appare l'allarme
con la priorità più elevata; se entrambi hanno la stessa priorità, allora appare il più
recente. I messaggi visualizzati sono descritti nella Parte 5 del manuale d'uso e
manutenzione (fornito su disco).
L'area di lavoro fornisce un'area di presentazione generale della funzione in uso.
I tasti funzione fino a quattro opzioni dei tasti visualizzate, in QVGA
corrispondono ai quattro tasti funzione immediatamente a sinistra dello schermo;
per SVGA toccare semplicemente il touchscreen.
Il numero di schermata fornisce un'identità numerica per ciascuna schermata.
La barra di scorrimento indica che i dati visualizzati nell'area di lavoro,
superano i margini del display. Utilizzare i tasti di direzione su e giù in QVGA o
premere sopra o sotto la linguetta della barra di scorrimento in SVGA per
visualizzare i dettagli nascosti.
I simboli di stampa e funzionamento visualizzano lo stato della stampante; un
simbolo di stampa indica che la stampante è pronta per l'uso; un simbolo di
allarme indica che sussiste un allarme non acquisito. Vedere la tabella seguente.
I simboli di connessione visualizzano gli elementi collegati alla stampante.
USB indica che una periferica USB è collegata. Vedere la tabella seguente.

19
Icona Icona
Descrizione
QVGA SVGA

Connessione (parte superiore destra dello schermo)

Chiave assistenza o feature installata

USB

Stampa/Funzionamento (parte inferiore sinistra dello schermo)

Getto acceso

Getto spento

Stampa in corso

Stato transitorio (cioè la stampante sta passando da Getto


acceso a Getto spento)

Il software della stampante comunica con il pannello frontale


(funzionamento normale)

Stabilita connessione remota alla stampante

Blocco maiuscole inserito (solo QVGA)

Tasto Unicode (SVGA, contenuto nel tastierino numerico) o


Unicode (QVGA) attivo
Unicode e blocco maiuscole attivi (solo QVGA)

20
1° allarme serbatoio - il serbatoio ha una riserva di 24 ore. Per
sistemi inchiostro di maggiore durata l'allarme indica una
riserva di 300 ore (occorre procurarsi un nuovo serbatoio).
2° allarme serbatoio - il serbatoio ha una riserva di 2 ore. Per
sistemi inchiostro di maggiore durata l'allarme indica una
riserva di 24 ore.
Il serbatoio è esaurito e occorre sostituirlo immediatamente.
La stampa è arrestata

Indicatore area attiva (getto 1) per la variante Duo1

Indicatore area attiva (getto 2) per la variante Duo1

Indicatore area attiva (getto 1) per la variante Duo2

Indicatore area attiva (getto 2) per la variante Duo2

1Queste icone sono visibili nell'area Assistenza.


2Queste icone sono visibili nell'area del messaggio.
Avvio/Arresto

Il tasto di avvio/arresto viene premuto affinché la stampante sia pronta per la


stampa. È necessario premere l'interruttore per almeno 2-3 secondi come
precauzione contro l'uso accidentale. L'interruttore presenta anche un indicatore
verde.
L'indicatore di allarme rosso indica che nella stampante si è verificato un
guasto che impedisce la stampa. L'indicatore lampeggia (se previsto,
normalmente l'indicatore è a luce fissa) mentre si acquisisce l'allarme e si spegne
quando si elimina il guasto.
L'indicatore di allarme giallo indica che nella stampante si è verificato un
guasto che richiede attenzione. L'indicatore lampeggia (se previsto, normalmente
l'indicatore è a luce fissa) mentre si acquisisce l'allarme e si spegne quando si
elimina il guasto.

21
Tasti Argomento
Ogni tasto Argomento apre una serie di opzioni dello schermo.

Editore messaggi fornisce accesso alle utilità di creazione


dei messaggi.

Archivio fornisce accesso ai messaggi archiviati.


messaggi Serve a memorizzare i messaggi.

Parametri stampa fornisce accesso alle utilità che


controllano il messaggio da stampare, ad
es. orientamento messaggio. I parametri
vengono salvati con il messaggio.
Impostazione e consente accesso alla stampante per la
manutenzione manutenzione e l'impostazione della
della macchina stessa.
Blocco quando è impostata la funzione di
sicurezza, questo tasto disconnette
l'utente corrente.
Pagina iniziale premendo questo tasto dalla maggior
parte delle schermate si riporta la
stampante alla schermata della Pagina
iniziale.

22
Tasti di uso generale

Accensione/ accende la stampante. Inizializza la


Spegnimento stampante a uno stato di standby. Se
premuto per 2 secondi quando in
funzione, la stampante esegue una
procedura di spegnimento e si spegne; se
premuto per 10 secondi provoca lo
spegnimento di emergenza della
stampante.
Avvio/Arresto avvia la stampante in modo che sia pronta
per l'uso. Se premuto quando è pronta per
l'uso, la stampante passa allo stato di
standby.
Tasti di quattro tasti utilizzati per spostare il
direzione cursore sullo schermo.

Tasto Seleziona seleziona l'opzione evidenziata


correntemente, inserendola nel messaggio
o aprendo le proprietà.
Tasti funzione seleziona l'opzione del tasto funzione a
(solo QVGA) destra sullo schermo.

Indietro premerlo per tornare al livello di menu


precedente.

23
Invia a stampante Da Editore messaggi, Archivio messaggi e
(Abilita/ alcune aree dei parametri di stampa, invia
Disabilita stampa) il messaggio attualmente selezionato alla
stampa.
Tasto Cancella cancella le voci immediatamente a sinistra
del cursore.

Tasto Contorno nell'Editore messaggi delinea un contorno


(solo SVGA). intorno a ogni singolo componente (quali
+3 Combinazione date, testo) del messaggio.
di tasti per
QVGA
Caratteri premere questo tasto per selezionare il
alternativi - carattere azzurro in alto a sinistra sui tasti
sinistra (azzurro) dei caratteri su QVGA o cambiare tastiera
per visualizzare il set 1 di caratteri
alternativi su SVGA.
Caratteri premere questo tasto per selezionare il
alternativi - carattere verde in alto a destra sui tasti dei
destra (verde) caratteri su QVGA o cambiare tastiera per
visualizzare il set 2 di caratteri alternativi
su SVGA.
Tastierino premere questo tasto per modificare
numerico l'impostazione della tastiera e visualizzare i
SVGA tasti numerici sulla tastiera.
Immissione sul tastierino numerico, utilizzare questo
Unicode SVGA tasto per immettere i caratteri Unicode.

24
Impostazione premere questi tasti per passare dalla
tastiera SVGA tastiera alfabetica a "qwerty" e viceversa
per la stampante SVGA.
Tasto Blocco passa ai caratteri minuscoli finché non si
maiuscole preme nuovamente il tasto per tornare ai
caratteri maiuscoli.
Tasto Shift (solo tenerlo premuto per cambiare il carattere
QVGA) minuscolo (da maiuscolo a minuscolo e
viceversa).
Tasto allarme apre l'elenco degli allarmi. È possibile
acquisire gli allarmi in questa finestra di
dialogo.

Tasto Guida

Tasto fornisce accesso alle informazioni della guida


Guida relative alla schermata del menu corrente.

Tasto Valuta

Tasto Valuta consente di immettere i caratteri delle valute. La


pressione di questo tasto produce simboli di
valute minori (ad es. p, c, ecc.); premendolo con
il tasto Shift produce simboli di valute maggiori
(ad es. £, $, ecc.).

Blocco
Premendo il tasto Blocco si impediscono modifiche non autorizzate tramite il
pannello anteriore o interferenze con la stampante mentre è incustodita. Con il
Blocco selezionato, il controllo della stampante è limitato ad accensione,
spegnimento e verifica del messaggio da stampare. L'accesso alle altre funzioni
richiede l'utilizzo della password appropriata, se questa è stata impostata; gli utenti
possono registrarsi e avere accesso in base alle proprie autorizzazioni di accesso.
Un amministratore può impostare nuovi utenti. Solo gli amministratori hanno
accesso all'area per le impostazioni di sicurezza della stampante.

25
Per abilitare la funzione di blocco è necessario attivare la sicurezza nell'area di
impostazione macchina. Per maggiori informazioni sull'area di sicurezza
consultare il manuale d'uso e manutenzione.

Schermata di Blocco

Sistema password
L'area di Blocco del controllo della stampante è ad accesso libero; tutte le altre
aree, se necessario, possono essere protette da password. È consigliabile assegnare
una password univoca all'account dell'amministratore. In caso di smarrimento
della password dell'amministratore, contattare Domino.
Un utente può modificare la password utilizzando questa schermata (vedere
sopra).
Spostamenti e uso
Per eliminare un carattere nell'Editore messaggi e in qualsiasi campo
modificabile, spostare il cursore a destra dell'oggetto da cancellare e premere il
tasto Cancella. Si noti che i caratteri nuovi vengono sempre inseriti
immediatamente davanti ai caratteri evidenziati.
I valori possono essere immessi o modificati utilizzando i tasti di incremento/
decremento. I valori che presentano ! accanto ai tasti ! ! hanno effetto
immediato. Altri valori diventano effettivi solo quando si seleziona OK o un tasto
equivalente mediante i tasti funzione.
È possibile modificare i valori numerici utilizzando i tasti .
Per spostarsi nelle schermate, utilizzare i tasti funzione che si trovano di lato
per aprire il menu desiderato e usare il tasto livello superiore per tornare al
livello precedente nel menu.

26
Per selezionare le voci, utilizzare i tasti di direzione destra/sinistra per
scorrere le opzioni e premere il tasto Seleziona per selezionare l'opzione
desiderata.
Se le informazioni sul display sono disposte in più pagine (come indicato da una
barra di scorrimento verticale lungo il lato destro del display), utilizzare i cursori
su/giù per spostarsi tra i campi e le pagine. Per le varianti della stampante
SVGA, per spostarsi tra le pagine premere l'area della barra di scorrimento sopra
o sotto la scheda.
Per spostarsi tra le due aree di stampa della variante Duo, utilizzare i tasti
nell'Editore messaggi.
Immissione di caratteri Unicode
QVGA
Determinati caratteri, che non sono rappresentati da un tasto, sono disponibili
per la stampa. Possono essere immessi nell'Editore messaggi o in una finestra di
dialogo di immissione dati utilizzando la relativa identità Unicode.
L'operazione viene eseguita tenendo premuti entrambi i tasti dei set di caratteri
alternativi + . Utilizzare i tasti sinistro e destro per selezionare  o X.
Selezionando  si attiva la modalità di immissione Unicode, l'operazione
è confermata dalla "U" visualizzata nella parte inferiore destra dello schermo.
La stampante ora è in grado di accettare valori Unicode. Immettere il valore
Unicode (hex) di 4 cifre necessario, ad es. 00A5 è il simbolo dello Yen
giapponese, quindi premere nuovamente + , la stampante invita a
confermare il valore Unicode immesso, evidenziare il segno di spunta (  )
e premere il tasto Seleziona per inserire il valore nel messaggio; ripetere
l'azione per immettere altri caratteri.
Premendo il tasto Blocco maiuscole l'icona Unicode diventa , per indicare
che Unicode e Blocco maiuscole sono attivi.
Per uscire dalla modalità Unicode, premere nuovamente entrambi i tasti dei set
di caratteri alternativi.
SVGA
Un simbolo Unicode sul tastierino numerico delle stampanti SVGA
consente l'immissione diretta di caratteri Unicode. Premerlo, poi immettere un
valore Unicode.

27
Importazione ed esportazione di dati
USB
È possibile selezionare una periferica USB per eseguire il back-up e il ripristino
di tutti i dati di configurazione della stampante. È disponibile una selezione di
tipi di back-up: Completo, Manutenzione e Messaggi (vedere pagina 45).
Creazione di un messaggio
Si possono immettere messaggi semplici nell'Editore dei messaggi usando la
tastiera.
(1) Premere il tasto Argomento Editore messaggi .
(2) Digitare il proprio messaggio utilizzando la tastiera.
È inoltre possibile modificare il formato del messaggio, come l'altezza e lo
spessore del font, la spaziatura tra i caratteri, ecc. e immettere componenti diversi
nel messaggio, come dati di orario, numeratori, codici di turno o campi di testo.
Queste funzioni sono descritte di seguito.
Per la variante Duo, il messaggio contiene due aree (una per ogni getto). A
ciascuna area è associato un formato di messaggio. L'area superiore visualizza
informazioni per il getto 1 e l'area inferiore per il getto 2, come indicato di
seguito. Per creare un messaggio si procede esattamente come per un messaggio
con getto singolo (salvo diversamente indicato). Per spostarsi tra le due aree,
utilizzare i tasti per muovere il cursore nell'area desiderata.

Area 1 (getto 1) -
attualmente l'area
attiva

Area 2 (getto 2)

Formato di
messaggio per Indicatore area attiva
ciascuna area
(attualmente getto 1)

Schermata dell'Editore messaggi per la variante Duo della stampante


della Serie A plus

28
Opzioni font
Questo menu consente l'accesso a: Altezza font, Evidenziato, Spazio
intercaratteri e Formati messaggio.
Dimensioni del font (carattere), evidenziatura e doppia spaziatura sono tutti
attributi che si possono selezionare con le opzioni dei tasti funzione. La pressione
dei tasti attiva l'opzione e tutte le immissioni successive avranno gli attributi di
dimensione/evidenziatura/spaziatura selezionati, fino a quando l'opzione non
viene modificata.
La dimensione del font è indicata dalla dimensione verticale del cursore. Se si
inserisce una dimensione del font maggiore nel corpo di un messaggio composto
da molte righe, gli altri caratteri assumono automaticamente detta dimensione.
I Formati messaggio consentono di salvare nella stampante diversi raster
(formati dei messaggi). La stampante può memorizzare/gestire fino a 8 formati di
messaggio nei Formati messaggio. I messaggi creati possono utilizzare tutti gli 8
formati di messaggio. Per la variante Duo, un formato di messaggio è associato a
ciascuna area del messaggio.
Nell'Editore messaggi è possibile aprire la finestra di dialogo delle proprietà o
delle impostazioni corrispondenti per i formati inseriti utilizzando i tasti di
direzione destra/sinistra per evidenziare l'immissione e premendo il tasto
Seleziona .
L'Altezza font (di stampa) disponibile dipende dai formati di messaggio
attualmente selezionati. (Per la variante Duo, un formato di messaggio è associato
a ciascuna area del messaggio in fase di modifica. Le altezze del font disponibili
dipendono dal formato di messaggio associato all'area attualmente attiva).
Selezionare l'altezza richiesta e premere OK , l'altezza del cursore varia di
conseguenza nell'Editore messaggi.
L'impostazione Evidenziato aggiunge in effetti un certo numero di gocce extra,
cioè invece di stampare una riga di gocce verticali, la stampante ne stamperà il
numero selezionato (una quantità suggerita è 1). Il testo successivamente
immesso nel messaggio sarà quindi evidenziato.
Lo Spazio intercaratteri è la distanza tra ciascun carattere e nel messaggio può
essere aumentata o diminuita.

29
Opzioni orologio
Nel messaggio si possono creare e inserire i campi di data e ora e i codici dei
turni.
Per inserire un campo di data o di ora, selezionare il campo richiesto dall'elenco
nella schermata e premere il tasto di selezione.
Nella stampante esistono campi standard di
modelli sia per la data che per l'ora ed è
possibile aggiungerli a questi modelli. Viene
mostrato un esempio di testo stampato.

I formati sono utilizzati per creare i campi della data e dell'ora; nella pagina
seguente è riportata una tabella dei formati:
Codici data:

%A Data (da 01 a 31) %G Nome mese


%B Giorno dell'anno %J Nome giorno
(da 001 a 366)
%C Anno giuliano (da 0 a 9) %K Numero della settimana
(da 01 a 53)
%D Anno (da 00 a 99) %L Numero del giorno (da 1 a 7)
%E Anno (da 1970 a 2038) %P Giorno giuliano
(da 001 a 366)
%F Mese (da 01 a 12)

Codici ora:
%H Ore (da 00 a 23) %N Secondi (da 00 a 59)
%I Quarti d'ora (da 01 a 96) %O Ore alfa
%M Minuti (da 0 a 59)

30
Si possono anche impostare e applicare a qualsiasi modello di orologio i
Differimenti orologio. Questa impostazione può essere utile quando si
codifica una vendita o un impiego con una data che è successiva alla data attuale
di un numero di giorni definito.
Per impostare un differimento, selezionare il differimento richiesto dall'elenco
nella schermata Differimenti orologio e premere Cambia. Cambiare il nome, se
richiesto, e impostare la quantità di differimento. È meglio lasciare un
differimento a zero per i campi dell'orologio che non richiedono differimenti.
Per inserire un differimento in un campo di data o di ora, selezionare la schermata
Proprietà del campo di data o di ora e selezionare il differimento richiesto.

In questo esempio, il differimento A è stato


applicato al campo dell'ora "HH:MM".

Si possono immettere nel messaggio i Codici turno che devono essere impostati
nell'area di Impostazione macchina:
Impostazione e immissione di un Codice turno
I codici turno vengono impostati nel menu Impostazione macchina nel
modo seguente:
(1) dopo aver selezionato Impostazione macchina, premere il tasto
Configurazione , quindi selezionare Impostaz. stampa macchina >
Opzioni dipendenti orologio > Codici turno.
(2) utilizzare le frecce di direzione su/giù per scorrere dal tempo iniziale a
quello finale, quindi utilizzare la freccia destra/sinistra per aumentare/
ridurre il tempo del primo turno.

31
Utilizzare il cursore
su/giù per spostarsi,
quindi immettere i
dati richiesti

Utilizzare il cursore
destra/sinistra per
passare al turno
successivo

Tre turni
(3) Immettere un'etichetta codice turno, che viene visualizzata nel
messaggio se il turno è inserito.
Nota: l'Editore messaggi inserisce uno spazio maggiore nel messaggio per consentire
l'inserimento di etichette più lunghe per i codici turno.
(4) Premere Reset turni per azzerare il turno corrente.
(5) Utilizzare la freccia su/giù per tornare alla riga superiore "Codice turno"
e utilizzare il tasto di direzione destro per passare al turno successivo.
(6) Ripetere il processo per tutti i turni richiesti. Sono disponibili fino a
24 turni totali.
(7) Una volta impostati i turni, premere OK.
(8) Dopo aver impostato i codici turno, è possibile immetterli in un
messaggio mediante l'Editore messaggi. Nell'Editore messaggi
selezionare Orologio quindi Codice turno.
(9) Nella schermata vengono visualizzati i codici turno impostati
precedentemente. Premere Seleziona per immettere un codice turno nel
messaggio. Il nome del turno corrente viene visualizzato nel messaggio.

32
Campi speciali
Campi quali numeratori, campi di testo, script personalizzati, codici a barre
e loghi possono essere creati e inseriti da quest'area.
Per immettere un codice a barre
Le stampanti della Serie A PLUS attualmente supportano i seguenti codici a
barre:
Codici a barre 1D o lineari
Solo numerico, caratteri max 12 cifre (1 cifra sistema numerico, 5 cifre
UPC A
codice produttore, 5 cifre codice prodotto e 1 check digit).
Solo numerico, è un codice UPC A a 11 cifre compresso in un codice
UPC E UPC E a 6 cifre (una versione compressa di UPC A; non tutti i codici
UPC A possono essere compressi).
Alfanumerico, può codificare le 26 lettere maiuscole (dalla A alla Z), la
Codice 39 serie numerica (da 0 a 9) e 7 caratteri speciali (spazio $ - . / + %), può
anche contenere un check digit e non ha limiti di lunghezza.
Alfanumerico, può codificare le 26 lettere maiuscole (dalla A alla Z), la
serie numerica (da 0 a 9) e 7 caratteri speciali (spazio $ - . / + %),
Codice 93
contiene 2 check digit e non ha limiti di lunghezza. Utilizza anche codici
circolari unici ($), (%), (/) e (+) per codificare tutta la serie ASCII.
Alfanumerico, può codificare l'intera serie ASCII, le serie di codici A e B
Codice 128 e comprime la serie di codici C con caratteri numerici doppi, non ha
limiti di lunghezza.
Come il codice 128, salvo che dopo il codice iniziale è inserito un codice
EAN 128
FUNC1; inoltre () non sono comprese nella codifica.
EAN 13 13 caratteri numerici - 12 specificati dall'utente e 1 check digit.

EAN 8 8 caratteri numerici - 7 specificati dall'utente e 1 check digit.

2/5 Solo numerico, senza limiti di lunghezza.


Industrial

2/5 Solo numerico, senza limiti di lunghezza.


Interleaved
2/5 Standard Solo numerico, senza limiti di lunghezza.

33
2/5 Solo numerico, senza limiti di lunghezza ma con barre laterali (una sopra
Interleaved e l'altra sotto il codice a barre).
Bars

ITF14 14 caratteri numerici che utilizzano la simbologia Interleaved Code 25

Codici a punti 2D
Valori ASCII da 0 a 255 (ASCII estesi da 128 a 255). 1-64 caratteri
(esclusi i check digit). Algoritmo di check digit di Reed-Solomon
(correzione di errori).
Ventiquattro simboli quadrati con numero pari di righe e colonne in
varie dimensioni (escluse le aree libere): moduli da 10x10 a 26x26 (passi
Data Matrix
di 2 moduli per lato), moduli da 32x32 a 52x52 (passi di 4 moduli per
(ECC 200)
lato), moduli da 64x64 a 104x104 (passi di 8 moduli per lato), moduli da
120x120 a 144x144 (passi di 16 moduli per lato).
Sei versioni di dimensioni di simboli rettangolari (escluse le aree libere):
moduli 8x18 e 12x26 (1 area di dati), moduli 8x32 e 12x36 (2 aree di
dati) e moduli 16x36 e 16x48 (2 aree di dati).
Codici bidimensionali quadrati leggibili da appositi lettori. Modello 1 o
2. Livello di correzione errore L, M, H o Q. Le dimensioni sono 21x21,
25x25 o 29x29. Payload (1 – 64): qualsiasi carattere nell'intervallo da
Codice QR
0x0000 a 0xFDFF. I caratteri nell'intervallo 0xNN40 – 0xNNFC, dove
NN = 0x81 – 0x9F o 0xE0 – 0xEA, e i caratteri della forma 0xEBNN
dove NN = 0x00 – 0xBF, sono codificati come Kanji (Shift JIS System).
Note: (1) Le stampanti della Serie A PLUS possono attualmente stampare
simboli Data Matrix da 10x10, 12x12, 14x14, 16x16, 18x18,
20x20, 22x22, 24x24, 26x26, 32x32, 8x18, 8x32, 12x26,
12x36, 16x36 e 16x48. La quantità di dati che può essere contenuta
in un simbolo Data Matrix dipende dalle dimensioni del Data Matrix.
(2) La Serie A PLUS applica un limite di 64 caratteri ai codici senza
restrizioni.

34
Con l'Editore dei messaggi selezionato, selezionare Campo speciale ,
poi Codici a barre , quindi il tipo richiesto, ossia Codici a barre o Codici
2D .
In questo menu si possono creare e salvare i codici a barre. Una volta salvati i
codici a barre, ne viene visualizzato l'elenco; per inserire un codice a barre nel
messaggio, è sufficiente evidenziare il codice a barre desiderato e premere il tasto
di selezione. Verrà visualizzata una rappresentazione grafica come parte del
messaggio.
Per ulteriori informazioni sulla creazione di codici a barre e codici 2D, consultare
le specifiche nel manuale d'uso e manutenzione (fornito su disco).
Suggerimento/Campo di testo/Password
Campo suggerito - Invita l'utente ad immettere dati specifici quando il
messaggio viene inviato alla stampa.
Campo di testo - Permette di inserire un'area vuota (aperta) nel messaggio,
ad esempio per consentire la visualizzazione di informazioni prestampate sul
substrato.
Password - Permette l'applicazione di una password a singole righe all'interno
di un messaggio (stessa password per tutte le righe).
Script personalizzati
Si tratta di orologi e numeratori speciali creati all'esterno.
Per maggiori informazioni sui campi di testo e sugli script personalizzati
consultare il Manuale di funzionamento e manutenzione.

35
Crea/inserisci numeratore
I numeratori possono utilizzare caratteri numerici o alfanumerici.
(1) Con Editore messaggi selezionato, selezionare Campo speciale ,
quindi Numeratore . Inizialmente questa schermata potrebbe
essere vuota ma, una volta creati e salvati, i numeratori vengono
visualizzati in un elenco.
(2) Premere Nuovo per creare un nuovo numeratore.
Lo schermo cambierà per mostrare i parametri che controllano la numerazione
seriale. Questi includono il numero iniziale (primo limite), il numero finale
(secondo limite) e le variazioni tra i messaggi (dimensione intervallo). Se il
numero iniziale è inferiore al numero finale, la variazione (intervallo) sarà
incrementale, ossia positiva. Se il numero iniziale è superiore al numero finale,
la variazione (intervallo) sarà automaticamente decrementale, ossia negativa.
Se richiesto, è possibile immettere uno stesso numeratore in vari messaggi
selezionati prima di cambiarlo (Rip. cont.). Anche per il numeratore è possibile
selezionare come lingua l'inglese (predefinita), l'arabo o il farsi.
Si possono impostare numeratori più complessi che includano un prefisso o un
suffisso composto da lettere e collegamenti di gruppi tra due numeratori
(collegamento lotto solo su A300+/A200+). Per impostazioni avanzate e ulteriori
informazioni, consultare il manuale d'uso e manutenzione (fornito su disco).

36
Crea/importa loghi
I loghi vengono creati e memorizzati nell'Archivio loghi prima dell'utilizzo in un
messaggio. I loghi sono creati su una matrice definita dall'utente (che rappresenta
le possibili posizioni delle gocce). Lo spazio intorno al logo (padding) fa parte del
logo e bisogna includerlo nella dimensione della matrice.
QVGA
(1) Nell'Editore messaggi selezionare Inserisci campo speciale, quindi Logo.
Inizialmente quest'area è vuota; man mano che i loghi vengono
importati o salvati viene visualizzato un elenco dei loghi disponibili. Per
inserire un logo dell'elenco nel messaggio, premere il tasto Seleziona.
(2) Per creare un nuovo logo, aprire l'Editore logo selezionando Nuovo. Per
creare una griglia, immettere la larghezza e l'altezza del logo (in gocce) e
premere OK.
Nota: a seconda dell'altezza del font, le altezze disponibili potrebbero essere limitate; è
sempre possibile utilizzare una dimensione maggiore, ma non sarà possibile
immetterla in un messaggio qualora ne superi l'altezza.
(3) Viene visualizzata una griglia dell'altezza e della larghezza impostate.
Utilizzare i tasti di direzione per scorrere la posizione delle gocce e
utilizzare il tasto Seleziona per attivare o disattivare la posizione delle
gocce.
(4) Utilizzare Punto continuo per attivare la posizione delle gocce, senza
bisogno di premere il tasto Seleziona per ciascun riquadro.
Nota: nella barra degli strumenti, nella parte inferiore della schermata, compare un
riquadro per indicare se la funzione Punto continuo è attivata.Viene
visualizzato anche il riferimento griglia.
Posizione gocce
corrente

Posizione griglia
orizzontale
Funzione Punto
continuo (attivata) Posizione griglia
verticale

Editore loghi

(5) Quando il logo è completato, premere Salva come per salvare il


messaggio. Immettere il nome desiderato e premere OK. A questo
punto il logo compare nell'elenco dei loghi salvati.

37
SVGA
La creazione del logo SVGA è simile a quella QVGA, tranne per il fatto che
dispone di alcune opzioni ulteriori. Creare il logo nello stesso modo descritto in
precedenza, ma notare le funzioni extra (illustrate di seguito). Per maggiori
informazioni consultare il manuale d'uso e manutenzione (fornito su disco).

Griglia
Utilizzare le frecce
per spostare il
cursore nella
griglia

Funzione Punto
continuo (attivata)

Con Punto
Funzione continuo
Cancella disattivato,
punto continuo Editore loghi utilizzare il tasto
Punto per inserire
un punto nella
griglia

Immissione di una riga di base con opzione di Punto continuo


(descritta sopra).

Taglia, copia e incolla forme.

Crea forme quali linee, quadrati e cerchi, ecc.

Crea testo e applicazione di formattazione (corsivo, evidenziato o


sottolineato).
Importa loghi esistenti e applica formattazione (alternanza
orizzontale/verticale).

Zoom

38
Importare un logo
I loghi vengono importati utilizzando una periferica USB:
Note: (1) Per importare i loghi è necessario il seguente percorso sulla periferica
USB: usb_updates/user/data/logos (vedere grafico sotto). Immettere il
logo da importare nella cartella "logos".
(2) I loghi devono essere file bitmap monocromatici di Windows® e sono
limitati dalle dimensioni della griglia del logo.
(1) Con il logo desiderato salvato nella periferica USB, collegare la
periferica allo slot USB sul lato sinistro della stampante.
(2) Nel menu Impostazione macchina , selezionare > Scegli
aggiorn., selezionare Loghi dall'elenco Aggiornamento e premere Inizia
aggiornam. config.
Selezionare loghi
dall'elenco

Nome percorso per la periferica USB

Salvare il messaggio
Dopo la creazione del messaggio, è possibile salvare il messaggio corrente
nell'Editore messaggi premendo il tasto Salva/Cancella.
Note: (1) Se il messaggio nell'Editore messaggi è già stato salvato,
premendo il tasto Salva/Cancella lo schermo dell'Editore
messaggi viene cancellato.
(2) È anche possibile salvare il messaggio corrente (nell'Editore
messaggi) tramite l'Archivio messaggi premendo il tasto Salva.

39
Stampare un messaggio dall'Archivio messaggi
Tutti i messaggi salvati appaiono nell'Archivio elencati per nome. Per stampare
un messaggio dall'Archivio, evidenziare il messaggio richiesto e premere il tasto
Invia a stampante . Il messaggio viene ora stampato a ogni segnale Print Go.
Stampa del messaggio
Con la stampante in stato Pronto per stampare:
(1) premere semplicemente il tasto Invia a stampante sulla membrana
per stampare il messaggio correntemente selezionato.
Il messaggio viene ora stampato a ogni segnale Print Go.
Nota: se un messaggio in linea viene modificato in qualsiasi modo, è necessario premere
nuovamente il tasto Invia a stampante per rendere effettive le modifiche.
Parametri di stampa
Dopo la creazione del messaggio, i parametri di stampa consentono di impostare
il modo di stampa, ad es. compensazione, altezza e larghezza, ritardi,
orientamento, ecc.
Compensazione di stampa
Questa funzione posiziona (aggiungendo una compensazione) il messaggio sul
substrato. Quando il messaggio richiesto si apre nell'Editore messaggi, premere
l'icona Compensazione messaggio , quindi selezionare la compensazione in
avanti o all'indietro (di solito si usa all'indietro quando si attraversa la
testina di stampa) nella distanza richiesta (in battute).
Ritardo di stampa
È la distanza tra il sensore sensore e la testina di stampa. Premere Compensazione
messaggio , poi selezionare l'icona Ritardo di stampa .
ATTENZIONE: si tratta di un'impostazione generale che viene pertanto applicata a
tutti i messaggi.
Immettere la distanza (in battute).

40
Larghezza e altezza di stampa
È possibile impostare l'altezza e la larghezza di stampa.
Note: (1) La larghezza della stampa viene modificata solo se si utilizza una
frequenza di battute interna.
(2) La larghezza e l'altezza di stampa sono impostazioni della macchina e
non vengono salvate con i singoli messaggi.
Altezza di stampa
Si regola come percentuale del valore massimo disponibile. I cambiamenti sono
istantanei e vengono applicati a tutti i messaggi stampati.
Larghezza di stampa
Questa funzione è valida solo se si utilizza una frequenza di battute generata
internamente. Per aumentare o diminuire la larghezza di stampa (misurata in
battute) utilizzare i tasti.
Orientamento messaggio
Permette di stampare il messaggio rovesciato e/o invertito nonché in negativo.
Nota: la stampa rovesciata e quella invertita si applicano all'intero messaggio, la stampa
in negativo solo al testo immesso successivamente.
Stampa rovesciata
Esistono 4 opzioni disponibili: Globale, Opposta, Contata o Continua.
L'impostazione Globale è disattivata dal momento che non applica alcuna
funzione di rovesciamento/inversione alle impostazioni della stampante.
L'opzione Opposta è attivata poiché seleziona le impostazioni di
rovesciamento/inversione all'opposto delle impostazioni di stampa.
Continua - con il conteggio impostato sul numero desiderato (ad es. 2),
il messaggio viene stampato con l'orientamento specificato allo stato iniziale per
i 2 rilevamenti di prodotto successivi, quindi viene stampato invertito
o rovesciato per i 2 successivi rilevamenti, ecc.
Contata - è l'opzione impostata insieme alla funzione di ripetizione della stampa.
Impostando il conteggio al numero richiesto (ad es. 3), il messaggio viene
stampato con l'orientamento specificato allo stato iniziale per 3 volte, quindi viene
stampato rovesciato o invertito per 3 volte. Vedere di seguito per le opzioni di
ripetizione della stampa.

41
Inverti stampa
La funzione Inverti stampa funziona come l'opzione di stampa rovesciata. Vedere
sopra per maggiori informazioni.
Negativo
Consente di stampare il messaggio in negativo (ad es. testo bianco su sfondo
nero). Impostare su On o su Off. Quando si imposta su On, ogni voce inserita a
partire da questo punto viene visualizzata in negativo.
Ripeti stampa
Esistono 3 opzioni disponibili: Off, Continua e Contata. Continua consente di
stampare continuamente il messaggio corrente mentre è attivo il segnale Print go.
Passo ripetizione è la distanza tra l'inizio di un messaggio e l'inizio del successivo
misurata in battute. Aggiorna ogni stampa? aggiorna qualsiasi informazione
variabile (quali numeratori e orologi) a ogni stampa.
Contata consente di stampare il messaggio corrente per un numero specificato di
volte mentre il segnale Print go è attivo (impostare Usa Print go per terminare su
Sì); si tratta di un'aggiunta alla stampa iniziale, ossia se si immette un conteggio
di 5, verranno effettuate 6 stampe. Passo ripetizione e Aggiorna ogni stampa? sono
come per l'opzione Continua sopra.

42
Importare/esportare messaggi
(1) Selezionare l'Archivio messaggi e spostarsi su Gestione archivio >
Importa/esporta.
(2) Se la periferica USB non contiene cartelle valide, l'unica opzione
disponibile è Crea cartella, selezionarla per creare una cartella.

Se non sono presenti


cartelle sulla periferica
USB, questa è l'unica
opzione.

Premere Opzioni cartella,


quindi Crea cartella per aprire
questa schermata. Assegnare
un nome alla cartella e premere
Crea.

Creare una cartella messaggi sulla periferica USB.


(3) Se esistono già diverse cartelle sulla periferica, queste sono visualizzate in un
elenco. Evidenziare la cartella desiderata da cui importare o in cui esportare.
Selezionare la cartella
desiderata e premere Importa
da o Esporta in.

Selezionare una cartella messaggi sulla periferica USB.


(4) Per esportare nella periferica USB i messaggi salvati sulla stampante,
selezionare Esporta in. Comparirà un elenco dei messaggi attualmente
salvati, utilizzare il tasto Seleziona per selezionare il messaggio
desiderato (questo aggiunge un segno  accanto al nome) o Seleziona
tutti per evidenziare tutti i messaggi. Selezionare Esporta per avviare
l'esportazione sulla periferica USB.

43
È anche possibile esportare un intero archivio di messaggi nel dispositivo
USB.

Utilizzare il tasto Seleziona per selezionare


singoli messaggi o premere Seleziona tutti per
selezionare tutti i messaggi, quindi premere Esporta
per esportare sulla periferica USB. Esporta archivio
messaggi esporta un intero archivio di messaggi nel
dispositivo USB.

Esporta messaggi sul dispositivo USB


(5) Per importare i messaggi salvati in una cartella sulla periferica USB,
selezionare la cartella dall'elenco e premere Importa da. Comparirà un
elenco dei messaggi contenuti nella cartella, come per il processo di
esportazione di cui sopra; evidenziare singoli messaggi da importare o
selezionare Seleziona tutti. Inoltre è possibile importare un nuovo
archivio di messaggi nella stampante.

Utilizzare il tasto Seleziona per selezionare


singoli messaggi (si noti il segno accanto al nome
nell'esempio raffigurato) o premere Seleziona tutti
per selezionare tutti i messaggi, poi premere Importa
per importare dal dispositivo USB. Importa come
Nuovo archivio importa l'intero archivio nella
stampante, indipendentemente dalle singole
selezioni.

Importa messaggi dal dispositivo USB


Se una destinazione contiene messaggi con lo stesso nome, è possibile
sovrascrivere, rinominare, ignorare il messaggio o interrompere l'operazione.

44
Stampante di back-up
Sono disponibili 4 tipi di informazioni sui file memorizzabili in una periferica
USB: Completo, Messaggi, Assistenza e Produzione. Tali tipi servono per salvare
informazioni diverse in una periferica di memoria USB: Completo copia l'intera
configurazione della stampante; Messaggi copia tutti i messaggi nell'Archivio
messaggi corrente. È possibile copiare (ripristinare) i back-up Completo e
Messaggi in altre stampanti o mantenerli per ripristinare le impostazioni originali
della stampante.
I file Assistenza e Produzione possono essere copiati dai file del software della
stampante; in tal modo le informazioni, quali file registro, informazioni sulle
caratteristiche del getto e informazioni sulle e-mail sono disponibili per il tecnico
addetto alla manutenzione. Questi tipi di file non possono essere copiati nella
stampante perché hanno unicamente uno scopo informativo.
Creare un back-up
(1) Inserire la memory stick USB nello slot USB sul lato della stampante.
(2) Nel menu Impostazione macchina , selezionare Back-up quindi
Back-up su USB.
(3) Dall'elenco selezionare il tipo di back-up richiesto.

Nota: il back-up Completo può richiedere fino a 40 minuti per il completamento.


(4) Premere Inizia back-up per avviare il back-up. La schermata cambia per
visualizzare l'avanzamento del back-up.
(5) Viene visualizzato un messaggio che informa del completamento
riuscito del back-up "Back-up su USB riuscito".
(6) Il file è stato copiato nella periferica USB e può essere utilizzato per
ripristinare la stessa stampante o un'altra stampante.

45
ATTENZIONE: In caso di ripristino di informazioni su una stampante diversa, è
indispensabile che la versione hardware della stampante sia la stessa.
Contattare il distributore locale per eventuali consigli.

Operazione di ripristino da una periferica USB


Per ripristinare una stampante è possibile utilizzare solo i back-up Completo o
Messaggi. Le informazioni vengono utilizzate per sovrascrivere le impostazioni
correnti della stampante.
Nota: la procedura di ripristino prevede il riavvio della stampante.
(1) Inserire la periferica USB contenente i file di back-up.
(2) Nel menu Impostazione macchina , selezionare Back-up quindi
Opzioni restore.
(3) Selezionare il tipo di ripristino richiesto, quindi premere Recupera back-
up. Se si rileva più di un back-up dello stesso tipo, viene visualizzato un
messaggio che richiede la conferma del back-up da ripristinare.
Nota: i back-up completi e i file dei messaggi di grandi dimensioni potrebbero richiedere
diversi minuti per il completamento.
(4) Viene visualizzata una barra di avanzamento. Una volta completato,
compare il messaggio "Ripristino dei messaggi nella stampante riuscito"
a indicare che il ripristino è stato completato.
(5) Premere OK per uscire dalla schermata.

46
Stati della stampante
Di seguito sono riportati alcuni stati della stampante, che vengono visualizzati
nella barra di stato/degli allarmi nella parte inferiore dello schermo:
Stato: Standby
Il sistema inchiostro è disattivato, ma è ancora possibile utilizzare l'interfaccia
utente.
Stato: In preparazione
Una volta completato, la stampante si trova nello stato Pronto per stampare.
Stato: Pronto per stampare
Se un messaggio è in stampa, il messaggio viene stampato alla ricezione di un
segnale di rilevamento del prodotto.
Stato: Non pronto per la stampa
La stampante passa dallo stato Pronto per stampare allo stato Accendi solo getto
o Standby.
Stato: Riscaldamento
La stampante sta riscaldando la testina di stampa alla temperatura ottimale per
l'inchiostro.
Stato: Sistema inchiostro in standby
Il sistema inchiostro è sotto pressione e attivo, ma il getto è spento.
Attesa ciclo modalità wake-up
Solo per Opaque - indica che la modalità wake-up è in funzione; lo stato cambia
come indicato di seguito.
Ciclo modalità wake-up in corso
Solo per Opaque - La modalità wake-up è in funzione, la pompa è azionata per
3 minuti ogni 20 minuti per mescolare l'inchiostro.

47
Rilevamento dei guasti
Problema Possibile causa Soluzione
Non stampa, appare l'errore Ugello ostruito Consultare > >
Gutter secco
Diagnostica, poi selezionare
Pulisci ugello e premere Esegui
test
Inchiostro sui deflettori e Ugello ostruito o Con la stampante in standby,
sull'elettrodo di carica, i guasti testina di stampa pulire la testina di stampa,
possibili possono essere: sporca vedere pagina 50.
"Presenza di inchiostro sull’elettrodo
di carica"
"Rilevamento carica non riuscito"
"Modulazione getto caduta in uso"
"Allarme alta tensione deflessione"
Non stampa ma il messaggio è Sensore guasto Controllare il sensore e la sua
stato inviato. posizione
Encoder guasto Controllare che l'encoder stia
emettendo segnali (si può
vedere dalla schermata
interfaccia esterna)
Impostazione del Controllare che il livello attivo
sensore errata sia impostato correttamente
Ritardo e/o Controllare che il ritardo
compensazione di e la compensazione per questo
stampa impostati in messaggio siano adeguati,
modo errato se necessario regolare.
Il tasto Abilita/ Questo tasto imposta la
Disabilita (Invia a stampante dalla pagina
stampante) è stato principale, per cui l'unica
premuto dalla azione necessaria è premere
pagina principale nuovamente il tasto.

48
Problema Possibile causa Soluzione
Nessun indicatore acceso - Alimentazione Ripristinare l'alimentazione
A300SE+ pneumatica assente pneumatica
Pressione in Verificare che la pressione in
ingresso ingresso sia >5 bar
dell'alimentazione
pneumatica bassa
Guasto fusibile in Sostituire il fusibile in linea
linea

49
Pulizia della testina di stampa

Allentare le viti ed estrarre


l'elettrodo di carica. Pulire la
scanalatura con un solvente
adatto e asciugare con un panno
privo di filaccia.

Pulire i residui di inchiostro dai


deflettori

A320i_0003.eps.

Pulire i residui di inchiostro dalla


zona del gutter

Testina di stampa Serie A PLUS

Allentare le viti ed estrarre gli


elettrodi di carica. Pulire la
scanalatura con un solvente
adatto e asciugare con un panno
privo di filaccia.

Pulire i residui di inchiostro dai


deflettori

Pulire i residui di inchiostro dalla


zona del gutter

AD_0001.eps

Testina di stampa variante Duo della Serie A PLUS

50