Sei sulla pagina 1di 144

Guida all'installazione del

software BCMS Vu™ R2 0

585-217-103IT
Comcode 108364522
1a edizione
Giugno 1998
Copyright © 1998, Avaya Informazioni per l’ordinazione
Tutti i diritti sono riservati Chiamare: Avaya Publications Center
Stampato negli Stati Uniti Telefono (negli Stati Uniti) 1-800-457-1235
Telefono (internazionale) 1-317-361-5353
Avviso Fax (negli Stati Uniti) 1-800-457-1764
Le informazioni contenute in questo documento sono Fax (internazionale) 1-317-361-5355
ritenute corrette e attendibili fino al momento della Scrivere a: Avaya Publications Center
stampa. Tuttavia, tali informazioni sono soggette a P.O. Box 4100
modifica senza preavviso. Crawfordsville, IN 47933
Ordinare: Documento nr. 585-217-103IT
Responsabilità del Cliente per la sicurezza del 1a edizione, giugno 1998
proprio sistema
L’utilizzo non autorizzato del sistema di Per ulteriore documentazione, consultare la sezione
telecomunicazioni da parte di terzi che non siano “Documentazione di riferimento” nella Prefazione.
impiegati, agenti o persone che lavorino per conto
dell’azienda costituisce violazione della garanzia. Si fa I Clienti possono anche essere inseriti in una lista di
presente che l’utilizzo del sistema può comportare attesa per questo ed altri documenti. La lista di attesa
rischi quali la frode telefonica, l’addebito di chiamate consente di ricevere automaticamente le versioni
effettuate da terzi non autorizzati, e così via. In tal caso aggiornate dei singoli documenti o di una serie di essi,
è possibile che il concessionario del servizio addebiti addebitandoli sul conto fornito dal Cliente stesso. Per
all’utente i costi relativi a tali usi illeciti. ulteriori informazioni sulle liste di attesa o sulle
modalità di inserimento in una lista, contattare
L’acquirente è responsabile della sicurezza del Avaya Publications Center.
sistema, incluse la programmazione e la
configurazione dell’apparecchiatura in modo da Centro assistenza Clienti di Avaya
impedirne l’utilizzo non autorizzato. Il responsabile Avaya mette a disposizione dei propri
di sistema dovrà inoltre comprendere le caratteristiche Clienti un numero di telefono al quale rivolgersi in
che possono costituire rischio di violazione e caso di problemi e per chiarimenti riguardantiil
apprendere le contromisure necessarie per ridurre al proprio call center. Il numero è 02/26 29 33 33.
minimo tale rischio, leggendo la documentazione
relativa all’installazione e all’amministrazione del Dichiarazione di conformità per l’Unione Europea
sistema, nonché le istruzioni, fornite con il prodotto Avaya Business Communications
stesso. Avaya non garantisce il prodotto Systems dichiara che l’apparecchiatura descritta nel
come immune da o in grado di prevenire l’utilizzo non presente documento è conforme ai seguenti standard e
autorizzato dei servizi di telecomunicazioni. direttive EU (per l’Unione Europea):
Avaya non si assume alcuna responsabilità per Direttive EMC 89/336/EEC
qualsiasi modifica conseguente l’utilizzo non Direttive per la bassa tensione 73/23/EEC
autorizzato. Il marchio “CE” apposto
all’apparecchiatura indica
Avaya- Intervento in caso di che
violazione è conforme alle
Eventuali segnalazioni di violazioni o di uso improprio direttive sopraccitate.
delle apparecchiature dovranno essere comunicate
allo 02/26 29 33 33. Referenze
Avaya , già AT&T Corporation,
Marchi registrati progetta, realizza e distribuisce una vasta gamma di
BCMS Vu, Intuity Message Manager, CentreVu Agent, reti pubbliche e private, sistemi e software di
CentreVu Supervisor e DEFINITY sono marchi registrati comunicazione, sistemi di telefonia aziendali e per
di Avaya utenti privati e componenti di microelettronica. Bell
IBM è un marchio registrato di International Business Laboratories, di fama mondiale, costituisce il punto di
Machines Corp. forza della società per quanto concerne ricerca e
INTEL e Pentium sono marchi registrati di Intel sviluppo.
Corporation.
Microsoft, MS, MS-DOS e Windows sono marchi registrati Commenti
di Microsoft Corp. Per inviare i commenti relativi alla documentazione,
SPARCserver è un marchio registrato di SPARC spedire il modulo “Commenti e suggerimenti” a:
International concesso in licenza a Sun Microsystems, Inc. Avaya
Sun e Solaris sono marchi registrati di Sun Microsystems, Department JXOE11400
Inc. 1200 West 120th Avenue
Symantec pcANYWHERE è un marchio di Symantec, Inc. Westminster, CO 80234-2795.
UNIX è un marchio registrato di Novell, Inc. negli Stati
Uniti e in altri paesi, concesso in licenza da X/Open Riconoscimenti
Corporation. Sviluppato da Avaya Network Systems
Tutti gli altri prodotti menzionati in questo manuale sono Customer Training and Information Products.
marchi di proprietà dei rispettivi produttori.
Commenti e suggerimenti
Titolo documento: Avaya - Software BCMS Vu R2
Guida all’installazione, R2, 1a edizione
Numero documento 585-217-103IT Data: Giugno 1998

Avaya è lieta di ricevere un vostro riscontro relativamente a questo manuale. I vostri


commenti possono aiutarci ad offrirvi una documentazione sempre migliore.
1. Vogliate cortesemente valutare la qualità di questo manuale per quanto riguarda i seguenti aspetti:

Eccellente Buono Discreto Scarso Non applicabile

Facilità d’uso ///////////////////////

Comprensione ///////////////////////

Completezza ///////////////////////

Precisione ///////////////////////

Struttura ///////////////////////

Aspetto ///////////////////////

Esempi ///////////////////////

Illustrazioni ///////////////////////

Giudizio complessivo ///////////////////////


2. Indicate quale dei seguenti punti può contribuire al miglioramento della documentazione:
❒ Migliorare l’introduzione ❒ Realizzare un manuale più breve e conciso
❒ Migliorare il sommario ❒ Includere più procedure passo-passo
❒ Migliorare la struttura ❒ Estendere la parte dedicata alla risoluzione dei problemi
❒ Includere più figure ❒ Dare meno risalto agli aspetti troppo tecnici
❒ Aggiungere più esempi ❒ Aggiungere consigli pratici più numerosi e dettagliati
❒ Aggiungere più dettagli ❒ Migliorare l’indice analitico
Illustrate i miglioramenti da voi consigliati. ____________________________________________
______________________________________________________________________
3. Cosa avete apprezzato di più di questo manuale?
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
4. Esprimete i vostri commenti riportandoli di seguito o, se preferite, su un foglio allegato.
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
______________________________________________________________________
Indicate di seguito i vostri dati affinché per noi sia eventualmente possibile contattarvi:
Nome: ___________________________________ Numero di telefono: (_____)_______________
Società: _____________________________________________ Data: _____________________
Indirizzo: _______________________________________________________________________
Una volta completato, ripiegate, chiudete e spedite il modulo all’indirizzo sul retro oppure inviatelo
via fax al numero 303-538-2195 negli Stati Uniti.
- -

-
Contratto di licenza d’uso del software

DEFINIZIONI

Con il termine “Avaya ” si intende Avaya

Con il termine “utente” o “licenziatario” si intende la persona o la società che ha acquistato la
licenza d’uso di questo software o per cui tale licenza è stata acquistata.

Per “Software” si intende un’applicazione software che funziona su un elaboratore elettronico del
quale utilizza le risorse. Il termine “Software” comprende sia l’applicazione “server” sia
l’applicazione “client”.

L’applicazione “Server” fornisce informazioni o applicazioni richieste dalle altre applicazioni
(client).

L’applicazione “Client” richiede informazioni o applicazioni dalle altre applicazioni (server).

Con il termine “documentazione” si intende il manuale e tutto il materiale stampato fornito da
Avaya insieme al software.

Con il termine “licenza” si intende la licenza acquistata e garantita in conformità del presente
contratto.

Con il termine “licenza per singolo utente” si intende la licenza d’uso per una sola istanza alla
volta dell’applicazione client.

LICENZA D’USO E PROTEZIONE DEL SOFTWARE


1. Concessione di licenza. Avaya concede al licenziatario, soggetto ai seguenti termini e
condizioni, il diritto non esclusivo e non trasferibile di eseguire l’applicazione server su un singolo
elaboratore e il diritto di eseguire l’applicazione client su uno o più elaboratori utilizzati da un
singolo utente; il numero massimo di utenti singoli che possono utilizzare simultaneamente
l’applicazione client è limitato dal numero di licenze per singolo utente acquistate e possedute.
Avaya si riserva tutti i diritti non espressamente concessi al licenziatario.
2. Protezione del software. Il licenziatario accetta di prendere ogni ragionevole misura per
impedire l’uso e la copia non autorizzata del Software e della documentazione. Il codice
sorgente del Software rappresenta e incorpora segreti industriali di proprietà di Avaya e/o dei
propri licenzianti. Il codice sorgente e i segreti industriali incorporati non vengono concessi in
licenza al licenziatario. È severamente vietata qualsiasi modifica, aggiunta o eliminazione. Il
licenziatario si impegna a non disassemblare, decompilare o decodificare in alcun modo il
Software allo scopo di rivelare il codice sorgente e/o i segreti industriali in esso contenuti o per
qualsiasi altro motivo.
Ove il Software si trovi in uno stato membro della Comunità Europea e il licenziatario necessiti di
informazioni riguardanti il Software al fine di ottenere l’interoperabilità di un’applicazione
software creata in modo indipendente, dovrà richiedere tali informazioni a Avaya. A meno che
Avaya rifiuti di rendere disponibili tali informazioni, il licenziatario è tenuto a non procedere in
qualsivoglia maniera come, ad esempio, mediante decompilazione o decodificazione, con
operazioni che consentano di ottenere un codice sorgente equivalente al Software. Avaya si
riserva la facoltà di fornire tali informazioni a titolo oneroso.
3. Copie. L’utente può eseguire copie del Software; tuttavia non è possibile eseguire più di una
istanza dell’applicazione server alla volta e un numero di istanze dell’applicazione client
superiore al numero di licenze per singolo utente acquistate e possedute. Non è consentito
eseguire copie della documentazione a meno che non comprenda una dichiarazione che la
copia è autorizzata. Tutti gli avvisi di diritti riservati devono essere riprodotti fedelmente e inclusi
in ogni copia.
4. Proprietà. La proprietà e il titolo sul Software e sulla documentazione (incluso qualsiasi
adattamento o copia) rimane di Avaya e/o dei propri licenzianti.
Contratto di licenza

5. Limitazioni. Il licenziatario si impegna a non concedere in locazione, in leasing, in sublicenza e


a non modificare o ripartire l’uso tra più utenti (time share) del Software o della Documentazione.
6. Risoluzione. Il presente Contratto si concluderà automaticamente se il licenziatario non si
atterrà ai termini e alle condizioni in esso contenute. Nel caso di risoluzione del presente
Contratto, il licenziatario è tenuto a distruggere l’originale e tutte le copie del Software e della
documentazione oppure a restituirli a Avaya.

GARANZIA LIMITATA E RESPONSABILITÀ LIMITATA


1. Compatibilità. Il Software è compatibile solamente con determinati elaboratori e sistemi
operativi. NON È GARANTITO IL FUNZIONAMENTO DEL SOFTWARE CON SISTEMI NON
COMPATIBILI.
2. Software. Avaya garantisce che se il Software non dovesse risultare conforme alle
caratteristiche delineate nella Documentazione e se il Software viene restituito dove è stato
acquistato entro un (1) anno dalla data di acquisto, Avaya sostituirà il Software oppure offrirà il
rimborso del costo della licenza dietro restituzione di tutte le copie del Software e della
documentazione. Nel caso di rimborso, la licenza si intenderà conclusa.
3. ESCLUSIONE DI GARANZIE. Avaya ESCLUDE QUALSIASI GARANZIA,
RAPPRESENTAZIONE O PROMESSA NON ESPRESSAMENTE INCLUSA NEL PRESENTE
CONTRATTO. AVAYA NON FORNISCE ED ESCLUDE OGNI E QUALSIASI GARANZIA
IMPLICITA DI COMMERCIABILITÀ O DI IDONEITÀ PER UNO SCOPO PARTICOLARE.
AVAYA NON GARANTISCE CHE IL Software O LA DOCUMENTAZIONE SODDISFERÀ LE
ESIGENZE DELL’UTENTE O CHE IL Software O LA DOCUMENTAZIONE SONO ESENTI DA
DIFETTI O ERRORI O CHE IL FUNZIONAMENTO DEL SOFTWARE NON SUBIRÀ
INTERRUZIONI. Alcuni stati o paesi non consentono l’esclusione delle garanzie implicite o
limitazioni sulla durata delle stesse, per questo motivo la limitazione di cui sopra potrebbe non
essere applicabile a tutti i licenziatari. Questa garanzia accorda all’utente diritti legali specifici
che possono variare da paese a paese.
4. DIRITTO ESCLUSIVO AL RISARCIMENTO. FATTA ECCEZIONE PER I DANNI ALLA
PERSONA CAUSATI DALLA NEGLIGENZA DI AVAYA , LA RESPONSABILITÀ
COMPLESSIVA DI AVAYA DERIVANTE DA O RELATIVA A QUESTO CONTRATTO O DAL
Software O DALLA DOCUMENTAZIONE E IL DIRITTO ESCLUSIVO AL RISARCIMENTO
DELL’UTENTE È LIMITATO AI DANNI DIRETTI PER UN IMPORTO NON SUPERIORE AI
10.000 USD. IN NESSUN CASO AVAYA SARÀ RESPONSABILE PER QUALSIVOGLIA
DANNO ACCIDENTALE SPECIALE, CONSEQUENZIALE, INDIRETTO O MORALE ANCHE
SE AVAYA ERA STATA AVVISATA DELLA POSSIBILITÀ DI INSORGENZA DI TALI DANNI.
AVAYA NON È RESPONSABILE PER IL MANCATO GUADAGNO, PER LA PERDITA
DELL’USO DEL Software, PER LA PERDITA DI DATI, PER I COSTI DI RICREAZIONE DEI
DATI PERSI, PER IL COSTO DI APPARECCHIATURE O PROGRAMMA SOSTITUTIVI O PER
LE RICHIESTE DI TERZE PARTI. Alcuni stati o paesi non consentono l’esclusione o la
limitazione della responsabilità per danni accidentali o indiretti, per questo motivo la limitazione o
l’esclusione di cui sopra potrebbe non essere applicabile a tutti i licenziatari.
Contratto di licenza

CONDIZIONI GENERALI
1. Legge applicabile. Questo Contratto è regolato da e interpretato in base alle vigenti leggi dello
Stato del New Jersey degli Stati Uniti d’America.
2. Contratto complessivo. Questo Contratto comprende tutte le clausole che regolano il rapporto
tra il licenziatario e Avaya e può essere modificato solo con scrittura o scritture firmate dal
licenziatario e da Avaya. NESSUN FORNITORE, DISTRIBUTORE, GROSSISTA,
NEGOZIANTE, VENDITORE O ALTRA PERSONA È AUTORIZZATA A MODIFICARE
QUESTO CONTRATTO O A INCLUDERE GARANZIE, RAPPRESENTAZIONI O PROMESSE
DIVERSE O IN AGGIUNTA ALLE RAPPRESENTAZIONI O PROMESSE DI QUESTO
CONTRATTO RIGUARDO AL SOFTWARE.
3. Esportazione. Il licenziatario si impegna a non esportare o trasmettere consapevolmente
prodotti, direttamente o indirettamente, senza l’autorizzazione scritta preventiva, ove fosse
richiesta, dell’Office of Export Licensing degli Stati Uniti d’America (Department of Commerce,
Washington D.C. 20230) a uno dei paesi appartenenti ai gruppi Q, S, W, Y o Z specificati nelle
Export Administration Regulations emanate dagli Stati Uniti d’America a qualsiasi paese verso
cui tale trasmissione è limitata dagli statuti o regole applicabili.
4. Limitazione dei diritti per il governo degli Stati Uniti. L’uso, la duplicazione o la pubblicazione
da parte del governo degli Stati Uniti d’America è soggetta alle restrizioni contenute in FAR
52.227-14 (giugno 1987) Alternate III (g)(3) (giugno 1987), FAR 52.227-19 (giugno 1987) o
DFARS 52.227-7013 (c)(1)(ii) (giugno 1988), per quanto applicabili il “Contractor/Manufacturer”
è Avaya, 11900 North Pecos Street, Westminster, Colorado 80234.
5. Cessione. Avaya si riserva la possibilità senza consenso del licenziatario e senza darne
preventiva comunicazione scritta allo stesso di cedere questo Contratto all’entità a cui trasferisce
la proprietà del Software. Dalla data effettiva di tale cessione, il licenziatario si impegna a
sollevare Avaya da ogni obbligazione e responsabilità derivante da questo Contratto.
Contratto di licenza
Sommario 0

Prefazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . P-1
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . P-1
Sommario della guida . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . P-2
Convenzioni utilizzate nella guida . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . P-4
Documentazione di riferimento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . P-5
Capitolo 1 Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-1
Informazioni sul software BCMS Vu R2. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-3
Differenze tra la release 1 e la release 2 di BCMS Vu . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-5
Cenni preliminari sull’installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-7
Verifica del contenuto del pacchetto software BCMS Vu . . . . . . . . . . . . . 1-8
Requisiti del PC . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-9
Per il PC server di BCMS Vu. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-9
Per il PC client di BCMS Vu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-10
Per un PC della wallboard senza applicazione client . . . . . . . . . . . . 1-11
Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2. . . . . . . . . 1-12
Aggiornamento dell'applicazione server
dalla release 1 alla release 2 in Windows NT 4.0 . . . . . . . . . . . . . . . . 1-12
Aggiornamento dell'applicazione server
dalla release 1 alla release 2 in Windows 95 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-13
Passaggio dell’applicazione Server R2 da Windows 95
a Windows NT 4.0 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-15
Aggiornamento dell’applicazione client dalla release 1
alla release 2. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-16
Software necessario per i contratti di manutenzione . . . . . . . . . . . . . . . . 1-17
Checklist di installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-18
Installazione di BCMS Vu R2 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-18
Sul PC server. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-19
Sul PC client . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-21
Su un PC della wallboard senza applicazione client . . . . . . . . . . 1-21
Sul PC server. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-22
Requisiti minimi di accettazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-22
Requisiti minimi di accettazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-22
Capitolo 2 Amministrazione del sistema DEFINITY
e configurazione della rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-1
Amministrazione del sistema DEFINITY. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-2
Collegamento dei componenti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-2
Installazione di una linea analogica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-3
Amministrazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-4
Modulo dati in assenza di linea telefonica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-4
Modulo dati con linea telefonica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-5
Sommario-i
Sommario

Login e password di BCMS Vu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-7


Canali Netcon per il sistema DEFINITY G3SI o porte
di sistema ProLogix per il sistema DEFINITY G3r . . . . . . . . . . . . 2-10
Identificativi di login degli agenti BCMS (non EAS) . . . . . . . . . . . 2-13
Configurazione di una rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-17
Considerazioni preliminari. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-17
Configurazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-18
Configurazione di un PC senza scheda di rete (Windows 95) . . . . . 2-23
Configurazione di un PC senza scheda di rete
(Windows NT 4.0) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-25
Capitolo 3 Installazione del modulo dati, della chiave hardware
e di una linea per la manutenzione remota . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-1
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-1
Installazione del modulo dati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-2
Installazione dei moduli dati 7400B/7400B Plus con un telefono . . . 3-3
Installazione di un modulo dati 7400B/7400B Plus senza
un telefono . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-3
Scelta del cavo EIA-232-D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-3
Impostazione della configurazione del modulo dati
7400B/7400B Plus . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-4
Connessione di un cavo EIA-232-D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-6
Collegamento del cavo D8W tipo DCP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-7
Collegamento dell’alimentazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-7
Accensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-8
Installazione di un modulo dati 8400B Plus con un telefono . . . . . . . 3-9
Scelta del cavo EIA-232-D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-9
Connessione di un cavo EIA-232-D . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-9
Collegamento del cavo D8W tipo DCP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-11
Installazione di un modulo dati 8400B Plus
senza un telefono . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-15
Accensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-16
Installazione di una chiave hardware . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-17
Installazione di una linea per la manutenzione remota . . . . . . . . . . . . . . 3-18
Capitolo 4 Installazione e rimozione del software BCMS Vu . . . . . . . . . . . . 4-1
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-1
Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-3
Benvenuti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-4
Scelta della cartella di destinazione. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-8
Selezione della cartella di programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-10
Copia dei file. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-11
Installazione completa. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-12
Procedura per eliminare l'icona di avvio di BCMS Vu R1. . . . . . . . . 4-14
Rimozione dell'applicazione server di BCMS Vu. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-15

Sommario-ii
Sommario

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-17


Benvenuti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-18
Scelta della cartella di destinazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-23
Selezione della cartella di programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-25
Copia dei file . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-26
Installazione completa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-27
Rimozione dell'applicazione client di BCMS Vu. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-29
Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu . . . . . . . . 4-31
Benvenuti . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-33
Finestra Scelta cartella di destinazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-37
Selezione della cartella di programma . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-39
Copia dei file . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-40
Installazione completa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-41
Rimozione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu . . . . . . . . . . 4-43
Capitolo 5 Installazione di una wallboard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-1
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-1
Documentazione di riferimento . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-1
Tipi di wallboard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-2
Installazione di una wallboard . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-3
Registrazione di una wallboard. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-5
Capitolo 6 Risoluzione dei problemi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6-1
Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6-1
Risoluzione dei problemi di installazione di BCMS Vu. . . . . . . . . . . . . . . 6-2
Indice . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . IN-1

Sommario-iii
Sommario

Sommario-iv
Prefazione 0

Introduzione 0

Nota In questa guida il termine “sistema DEFINITY®” sta ad indicare


DEFINITY Prologix o DEFINITY system G3V4, R5 o R6.

La Guida all'installazionedel software BCMS Vu¥ Rë contiene le istruzioni per


l’installazione delle applicazioni server, client e wallboard di BCMS Vu R2.
Descrive, inoltre, le procedure per l'installazione del software BCMS Vu da
CD-ROM e le procedure per l'installazione di un modulo dati, di una chiave
hardware e di una wallboard utilizzati con il software BCMS Vu. L'ultimo
capitolo spiega come comportarsi nel caso che si verifichino dei problemi
durante l'installazione.
La Guida all'installazione delsoftware BCMS Vu si rivolge a chiunque intenda
installare il softwareBCMS Vu. Si presume che l’utente sia familiare con il
proprio computer e con i sistemi operativi Microsoft® Windows® 95 o
Windows® NT 4.0, incluse le convenzioni standard di Windows, come, ad
esempio, l’uso del tasto F1 per richiamare la Guida in linea.
Questa prefazione comprende le seguenti sezioni:
• Sommario della guida
• Convenzioni utilizzate nella guida
• Documentazione di riferimento.

Introduzione P-1
Prefazione

Sommario della guida 0

In questo manuale si possono trovare tutte le informazioni necessarie


all’installazione del software BCMS Vu.
La guida è organizzata nei seguenti capitoli:

Capitolo 1 Introduzione

Specifica quali apparecchi sono necessari per eseguire


il software BCMS Vu e delinea i passi da seguire per
installarlo.

Capitolo 2 Amministrazione del sistema DEFINITY


e configurazione della rete

Spiega come operare sul sistema DEFINITY in modo


che possa comunicare con l'applicazione server di
BCMS Vu.

Capitolo 3 Installazione del modulo dati, della chiave


hardware e di una linea per la manutenzione
remota

Descrive le operazioni necessarie a collegare e


configurare il modulo dati, la procedura per
l'installazione della chiave hardware approvata per
l'uso del software BCMS Vu e l'impostazione della
linea telefonica per la manutenzione remota.

Capitolo 4 Installazione e rimozione


del software BCMS Vu

Descrive i passi necessari all’installazione da


CD-ROM dell'applicazione server, client e per la
wallboard e la procedura da seguire per eliminare
il software dal PC quando non è più necessario.

P-2 Sommario della guida


Prefazione

Capitolo 5 Installazione di una wallboard

Prefazione
Descrive il collegamento e la configurazione delle
wallboard supportate dal software BCMS Vu.

Capitolo 6 Risoluzione dei problemi

Spiega come comportarsi nel caso si verifichino dei


problemi durante l’installazione del software BCMS
Vu, della chiave hardware, del modulo dati o della
wallboard.

Sommario della guida P-3


Prefazione

Convenzioni utilizzate nella guida 0

In questo documento vengono utilizzate le seguenti convenzioni:

Carattere grassetto I nomi dei menu, dei pulsanti e delle opzioni e i


percorsi dei file sul disco sono scritti in grasetto.
Ad esempio: “Selezionare Salva dal menu File”.
“Il file si trova in C:\Programmi\”. Talvolta il
grassetto viene utilizzato semplicemente per
evidenziare determinate voci.

Corsivo Il carattere corsivo viene utilizzato per i marchi di


fabbrica, per indicare il nome esatto dei nomi file
e per fare riferimento al titolo di altri documenti.
Ad esempio: “Il software BCMS Vu viene
eseguito con Microsoft Windows”. “Individuare il
file bcmsvuclient”. Talvolta il carattere corsivo
viene utilizzato semplicemente per evidenziare
alcune parole.

Pulsante del mouse A meno che non sia espressamente specificato il


pulsante destro, utilizzare il pulsante sinistro del
mouse quando le istruzioni richiedono di fare clic
o di selezionare un elemento.

Terminologia Nella guida viene utilizzata una terminologia


standard per il settore dei call center oltre a
termini come gruppo/specialità, ACD e AUX.
Per conoscere la definizione dei termini utilizzati
nella guida, consultare il Glossario.

P-4 Convenzioni utilizzate nella guida


Prefazione

Documentazione di riferimento

Prefazione
0

Il Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT) riporta le


istruzioni sull’uso del software BCMS Vu dopo che è stato installato
con successo.
Le procedure descritte in questa guida presuppongono che si abbia una
certa familiarità nell’installazione di moduli dati. Se non si è mai installato
un modulo dati prima, è bene assicurarsi di avere a disposizione la
documentazione opportuna sul modulo dati. Il software BCMS Vu supporta
i moduli dati 8400B Plus e 7400B/7400B Plus. La documentazione
disponibile per questi moduli dati è la seguente:
• 8400B Plus Data Module User Guide (555-020-709)
• 7400B/7400B Plus Data Module User Guide (555-020-710).
Altra documentazione di riferimento:
• BCMS Vu Wallboard Models WB1, WB2, IW1, and IW2 Installation,
Programming, and Troubleshooting Instructions (555-230-706)
• Wallboard Models WB3 and IW3 Installation, Programming, and
Troubleshooting Instructions (585-216-100)
• Wallboard Model WB5 Installation, Programming, and Troubleshooting
Instructions (585-216-102)
• Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

Documentazione di riferimento P-5


Prefazione

P-6 Documentazione di riferimento


Introduzione 1
1

IMPORTANTE Prima di procedere all’installazione


del software BCMS Vu, consultare e
utilizzare la checklist appropriata nella
sezione “Checklist di installazione” al
termine di questo capitolo. Questa
checklist è uno strumento
fondamentale in quanto consente di
eseguire tutti i passi nell’ordine
corretto.

Questo capitolo contiene le seguenti informazioni:


• Informazioni generali sul software BCMS Vu
• Una descrizione delle operazioni da effettuare per installare il software
BCMS Vu
• Un elenco dei requisiti hardware e software del PC su cui verrà
installato il software BCMS Vu
• Una panoramica del software necessario per i contratti di
manutenzione.

1-1
Introduzione

Il capitolo è organizzato nelle seguenti sezioni:


• Informazioni sul software BCMS Vu
• Differenze tra la release 1 e la release 2 di BCMS Vu
• Cenni preliminari sull’installazione
• Verifica del contenuto del pacchetto software BCMS Vu
• Requisiti del PC
• Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2
• Software necessario per i contratti di manutenzione
• Checklist di installazione
• Requisiti minimi di accettazione.

1-2
Introduzione

Informazioni sul software BCMS Vu R2 1

Il software BCMS Vu R2 di Avaya è un’interfaccia utente


grafica per il monitoraggio dello stato e delle prestazioni di un call center,
che viene effettuato utilizzando i dati raccolti nel BCMS (Basic Call
Management System - Sistema base di gestione delle chiamate) su un
sistema DEFINITY. Il software BCMS Vu R2 supporta i sistemi Prologix

Capitolo 1
DEFINITY, DEFINITY G3V4 (versione 64 o successiva), ECS R5 ed ECS R6.
Il software BCMS Vu R2 consente di
• Ricevere dati in tempo reale dal sistema DEFINITY e visualizzarli in
formato grafico o solo testo sul monitor di un PC
• Stampare i dati in tempo reale in formato solo testo
• Visualizzare i dati in tempo reale su wallboard esterne
• Visualizzare messaggi su wallboard esterne
• Collegare i vari tipi di wallboard supportati
• Memorizzare dati dal sistema DEFINITY (che conserva i dati per non
più di una settimana) sul disco rigido di un PC
• Visualizzare i dati memorizzati in formato solo testo e accedervi
mediante prodotti di terzi
• Stampare i dati memorizzati
• Accedere a questi dati da vari sistemi DEFINITY.
BCMS Vu viene eseguito in ambiente Microsoft Windows. Il software
BCMS Vu viene eseguito su un PC compatibile IBM® basato sul sistema
operativo Microsoft Windows 95 o Windows NT 4.0 Workstation o Server.

Informazioni sul software BCMS Vu R2 1-3


Introduzione

Si noti che il software BCMS Vu R2 non viene supportato dai PC basati


su processori 486 e da tutte le versioni localizzate dei sistemi operativi
Windows 95 e Windows NT 4.0.

Nota Avaya garantisce che i test condotti hanno


dimostrato che il software BCMS Vu R2 può essere eseguito
in contemporanea a Microsoft Office 95, Microsoft Office 97,
Intuity Message Manager™,CentreVu Supervisor™,CentreVu
Agent™ eSymantec pcANYWHERE™. Avaya non garantisce la
compatibilità del software BCMS Vu R2 con altre
applicazioni software.
Qualsiasi rischio derivante dal tentativo di eseguire il
software BCMS Vu R2 in contemporanea con qualsiasi altra
applicazione è carico dell'utente.

1-4 Informazioni sul software BCMS Vu R2


Introduzione

Differenze tra la release 1 e la release 2


di BCMS Vu 1

Con la release 2 di BCMS Vu Avaya mira a soddisfare le


richieste degli utenti che desideravano maggiori funzionalità rispetto a
quelle della release 1.

Capitolo 1
La differenza più evidente tra la release 1 e la release 2 è la separazione tra
l'applicazione server e l'applicazione client. L’applicazione server è
installata su un PC collegato a un sistema DEFINITY. Il server ottiene i dati
dal sistema DEFINITY. Le applicazioni client sono installate sullo stesso PC
dell’applicazione server oppure su altri PC che si connettono al server su
una rete locale (LAN), anziché connettersi direttamente al sistema
DEFINITY. Di conseguenza, è sufficiente un’unica porta fisica per
consentire a più client di accedere ai dati di uno stesso sistema DEFINITY.
Con la release 2 ora è possibile:
• Accedere ai dati in tempo reale eliminando la necessità che ogni
programma BCMS Vu abbia una connessione diretta a una porta di
gestione sul sistema DEFINITY.
• Creare grafici a torta in tempo reale e tracciati temporali.
• Stampare rapporti solo testo in tempo reale.
• Pianificare la stampa dei rapporti storici.
• Inviare schermate alle wallboard connesse ad altri PC sulla rete. È
necessario che le wallboard siano registrate sul PC server, ma non che vi
siano fisicamente connesse.
• Inviare un rapporto a più wallboard o inviare più rapporti diversi a
varie wallboard collegate a catena.
• Alternare la visualizzazione di rapporti e di un messaggio di broadcast
su una o più wallboard.
• Definire quattro livelli di allarmi e soglie nei rapporti.
• Gestire la memorizzazione separata dei dati giornalieri e su intervallo.

Differenze tra la release 1 e la release 2 di BCMS Vu 1-5


Introduzione

• Oltre a quanto sopra elencato, ora il software BCMS Vu R2 viene fornito


con una licenza per il collegamento al server di uno, cinque o dieci
client.
• In BCMS Vu R1, le soglie definite venivano applicate a tutti i
gruppi/specialità o i VDN. La release 2 ora consente di definire soglie
differenti per ogni gruppo/specialità o VDN.
• Il processore 486 non è più supportato.

1-6 Differenze tra la release 1 e la release 2 di BCMS Vu


Introduzione

Cenni preliminari sull’installazione 1

Per l’installazione ed impostazione completa del software BCMS Vu R2


è necessario procedere come segue:
1. Configurare il sistema DEFINITY.

2. Configurare la rete o il PC autonomo, se sussistono.

Capitolo 1
3. Installare il modulo dati.

4. Installare la chiave hardware sul PC server.

5. Installare l’applicazione server di BCMS Vu.

6. Installare l’applicazione client di BCMS Vu.

7. Se si utilizzano le wallboard, installare l’applicazione


per la wallboard di BCMS Vu.

8. Installare le wallboard, nel caso se ne faccia uso.

9. Configurare il software BCMS Vu.

10. Verificare le connessioni al sistema DEFINITY.

11. Accertarsi che siano stati soddisfatti i requisiti minimi di accettazione.

I successivi capitoli della guida descrivono queste operazioni.

Cenni preliminari sull’installazione 1-7


Introduzione

Verifica del contenuto


del pacchetto software BCMS Vu 1

Per assicurarsi che il contenuto del proprio pacchetto sia completo,


verificare che includa tutti i componenti elencati di seguito:
• Disco del programma – il pacchetto software BCMS Vu R2 deve
contenere un CD-ROM con l’applicazione software.
• Chiave hardware – La chiave hardware deve presentare un’etichetta su
cui è specificato “R2”. Esistono tre versioni di chiavi che consentono di
collegare al server rispettivamente uno, un massimo di cinque o un
massimo di dieci client.
• Il software pcANYWHERE.
• Documentazione – il pacchetto software BCMS Vu R2 deve contenere la
seguente documentazione stampata:
— Guida all’installazione del software BCMS Vu R2 (585-217-103IT)
(questo documento)
— Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT)
— BCMS Vu Server Administration Job Aid

• CD-ROM di addestramento – il pacchetto software deve contenere


anche il CD-ROM DEFINITY BCMS Vu Release 2.
Se uno qualsiasi di questi componenti manca o è danneggiato, contattare il
personale tecnico Avaya . Per i clienti al di fuori degli Stati Uniti, contattare
invece il proprio distributore o rappresentante locale Avaya.

1-8 Verifica del contenuto del pacchetto software BCMS Vu


Introduzione

Requisiti del PC 1

Per installare il software BCMS Vu R2 è necessario disporre almeno


del seguente hardware e software:

Capitolo 1
Per il PC server di BCMS Vu 1

❐ Un processore Pentium.

❐ Windows 95 (per un server cui è collegato un unico client) o Windows NT


4.0 Server o Workstation (per un server cui è collegato più di un client)
con Service Pack 3 installati sul PC.

❐ 64 MB di memoria RAM.

❐ Fino a 500 MB (512.000 KB) di spazio libero su disco*.

❐ Un’unità CD-ROM a doppia velocità.

Nota Se si installa il software da un’unità di rete remota, non è


necessario che il PC su cui viene installata l’applicazione
(server, client o per la wallboard) includa un’unità CD-ROM.

*La formula che segue consente di farsi un'idea approssimativa dello spazio,
espresso in megabyte, richiesto per i dati storici giornalieri per
gruppi/specialità, agenti, VDN e fasci di linee se l’intervallo misurato da
BCMS è pari a un’ora: Se l’intervallo è pari a mezz’ora, utilizzare nella
formula 185 anziché 370.
n. gruppi/specialità + n. agenti + n. fasci di linee + n. VDN
(370) * intervallo BCMS in ore

Requisiti del PC 1-9


Introduzione

❐ Una porta seriale per connettere il sistema DEFINITY attraverso un


modulo dati. Questa porta seriale deve essere esterna.

❐ Potrebbe essere necessario disporre di altre porte seriali libere:


— Una per il collegamento con la wallboard. Questa porta seriale
deve essere esterna.
— Una per la manutenzione remota se si utilizza un modem
esterno.

❐ Una porta parallela a cui collegare la chiave hardware. Questa porta


consente anche di collegare una stampante.

❐ Il CD-ROM originale del software BCMS Vu R2.

❐ Un modulo dati, di tipo 8400B Plus o 7400B/7400B Plus, in grado di


accedere al sistema DEFINITY.

❐ Un numero di telefono, un identificativo di login e una password sul


sistema DEFINITY per l’accesso al BCMS.

❐ Una scheda audio e degli altoparlanti se si desidera utilizzare il CD-


ROM di addestramento.

❐ Il CD-ROM del software pcANYWHERE.

❐ Un modem interno o esterno per gli interventi di manutenzione remota


da effettuare mediante pcANYWHERE.

❐ I nomi del PC server, di tutti i PC client sulla rete e di tutte le wallboard


sulla rete che verranno utilizzati.

Per il PC client di BCMS Vu 1

❐ Un processore Pentium.

❐ 32 MB di memoria RAM con Windows 95 installato oppure 64 MB di


memoria RAM con Windows NT 4.0 installato.

1-10 Requisiti del PC


Introduzione

❐ 5 MB (5.120 KB) di spazio libero su disco.

❐ Un’unità CD-ROM a doppia velocità.

❐ Una porta seriale per ogni wallboard esterna connessa al PC, oppure
una singola porta se le wallboard sono collegate a catena.

❐ Windows 95 o Windows NT 4.0 Workstation o Server con Service Pack 3

Capitolo 1
installato sul PC.

❐ Il CD-ROM originale del software BCMS Vu R2.

❐ Facoltativamente, una delle wallboard supportate dal software BCMS


Vu.

❐ Il nome del server a cui si desidera connettere il client.

❐ Una scheda audio e degli altoparlanti se si desidera utilizzare il


CD-ROM di addestramento.

Per un PC della wallboard


senza applicazione client 1

❐ Un processore Pentium.

❐ Windows 95 o Windows NT 4.0 installato sul PC.

❐ 32 MB di memoria RAM.

❐ 10 MB di spazio libero su disco.

❐ Un’unità CD-ROM a doppia velocità.

❐ Una porta seriale libera per ogni wallboard non collegata a catena.

Requisiti del PC 1-11


Introduzione

AVVISO

Avaya non supporta l'uso dell'applicazione server di


BCMS Vu R2 in Windows 95. Per avere diritto a usufruire dei servizi di
assistenza e supporto per BCMS Vu è necessario utilizzare l'applicazione
server di BCMS Vu R2 in Windows NT 4.0.
Qualsiasi riferimento all'uso dell'applicazione server di BCMS Vu R2 in
Windows 95 eventualmente presente nella guida in linea o nella
documentazione stampata deve quindi essere ignorato.

Aggiornamento da BCMS Vu release 1


a BCMS Vu release 2 1

Aggiornamento dell'applicazione server dalla


release 1 alla release 2 in Windows NT 4.0 1

Si raccomanda di effettuare l'aggiornamento dell'applicazione server da


BCMS Vu R1 a BCMS Vu R2 in Windows NT 4.0 senza rimuovere
preventivamente BCMS Vu R1, poiché questo accorgimento consente di
mantenere i dati storici, i rapporti salvati e alcuni parametri di
configurazione. Per questo motivo, sebbene ciò non sia indispensabile, si
raccomanda di installare l'applicazione server R2 sul PC R1 su cui si trova il
database storico.
Per aggiornare l'applicazione server dalla release 1 alla release 2:
• Il PC server su cui viene installata la release 2 deve avere un processore
Pentium.
• Il PC server R2 deve disporre di almeno 64 MB di RAM.
• I dati storici preesistenti vengono copiati nell'applicazione server R2
nella sottodirectory a cui è assegnato il nome predefinito del server. Se,
ad esempio, si installa l'applicazione server sull'unità C:, i dati storici
vengono copiati in
C:\Programmi\Avaya\BCMS Vu\Server\BCMSVuServer\.

1-12 Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2


Introduzione

• Informazioni di configurazione I dati BCMS, le informazioni sulla


connessione al server e le informazioni di configurazione restano
invariati.
• I rapporti salvati non vengono spostati dalle posizioni in cui si
trovavano prima dell'aggiornamento. L'applicazione client R2 consente
di aprire questi rapporti.

Capitolo 1
• La configurazione della wallboard non viene salvata; di conseguenza, è
necessario ridefinirla.

Nota Dopo aver aggiornato il software alla release 2 e verificato


che esso funzioni correttamente, è necessario rimuovere il
software R1:
a. Nel Pannello di controllo, selezionare Installazione
applicazioni.
b. Evidenziare la voce “BCMS Vu 1.0”.
c. Selezionare Aggiungi/Rimuovi.
d. Tornare alla scheda “Installa/Rimuovi”.
e. Evidenziare la voce “Data Access Objects (DAO) 3.0”.
f. Selezionare Aggiungi/Rimuovi.
g. Chiudere “Installazione applicazioni” e il “Pannello di
controllo”.

Aggiornamento dell'applicazione server dalla


release 1 alla release 2 in Windows 95 1

Per effettuare l'aggiornamento dell'applicazione server dalla release 1 alla


release 2 è necessario che il sistema operativo presente sul PC prima
dell'installazione di BCMS Vu R2 sia Windows NT 4.0. Se il PC R1 era basato
su Windows 95, è necessario installare Windows NT sul PC prima di
procedere all'installazione della release 2.
• Individuare il file “histdb.mdb”; il percorso predefinito è
C:\Programmi\Avaya\BCMS Vu\Server\BCMSVu Server\.
Copiare il file su un supporto di memorizzazione o su un computer
diverso dal PC su cui è installato BCMS Vu R1.
Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2 1-13
Introduzione

• Ricercare all'interno della configurazione guidata in Windows 95 e


annotare tutte le informazioni visualizzate; ad esempio, l'identificativo
di login e la password, il numero di telefono, l'orario di inizio e
l'intervallo di scaricamento. Salvare questi dati, che dovranno essere
reimmessi manualmente dopo l'installazione di Windows NT 4.0 sul PC.
• Installare Windows NT 4.0 sul PC.
• Nel corso dell'installazione di Windows NT, un messaggio richiederà se
si desidera sostituire la partizione del disco di Windows 95 esistente con
una partizione compatibile con NT. Si raccomanda di optare per l'uso di
una partizione compatibile con NT per garantire un funzionamento
ottimale di Windows NT.

La sostituzione della partizione esistente comporta


Avvertenza l'eliminazione di TUTTI i file e i dati presenti sul disco.

• Al termine dell'installazione di Windows NT 4.0, installare l'applicazione


server di BCMS Vu R2 sul PC. Consultare la sezione “Checklist di
installazione” nel Capitolo 1 e la sezione “Installazione dell'applicazione
server di BCMS Vu Server” nel Capitolo 4 del Manuale d'installazione
del software BCMS Vu R2 (585-217-103IT).
• Utilizzando la configurazione guidata di Windows NT 4.0, configurare il
sistema sulla base dei dati annotati nel corso del passo 2.
• Se durante la configurazione dell'applicazione server di BCMS Vu si è
scelto di memorizzare il database nel percorso predefinito, copiare il file
“histdb.mdb“ in C:\Programmi\Avaya\ BCMSVu\Server\BCMSVu
Server\. Se questa ubicazione predefinita è stata modificata, copiare il
file “histdb.mdb“ nel percorso impostato per il database.

1-14 Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2


Introduzione

Passaggio dell’applicazione Server R2 da


Windows 95 a Windows NT 4.0 1

Avaya non supporta l'uso dell'applicazione server di


BCMS Vu R2 in Windows 95. Se attualmente si utilizza BCMS Vu R2 in
Windows 95, è necessario sostituire il sistema operativo con Windows NT 4.0
per avere diritto a usufruire dei servizi di assistenza e supporto per

Capitolo 1
BCMS Vu.
Per il passaggio dell'applicazione server R2 da Windows 95 a Windows
NT 4.0, attenersi alla procedura descritta nella sezione “Aggiornamento
dell'applicazione server dalla release 1 alla release 2 in Windows 95“ qui
sopra.

Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2 1-15


Introduzione

Aggiornamento dell’applicazione client


dalla release 1 alla release 2 1

Per effettuare l’aggiornamento dell’applicazione client dalla release 1 alla


release 2:
• Il PC client deve avere un processore Pentium; un processore 486 non è
sufficiente.
• Il PC client deve disporre di almeno 32 MB di RAM.
• I dati storici non vengono spostati dalle posizioni in cui si trovavano
prima dell’aggiornamento. L’applicazione client consente di
visualizzare i dati storici*.
• I rapporti salvati non vengono spostati dalle posizioni in cui si
trovavano prima dell’aggiornamento; l’applicazione client R2 ne
consente la visualizzazione. La configurazione della wallboard non
viene salvata. La prima volta in cui si tenta di aprire un rapporto salvato
dopo l’aggiornamento dell’applicazione client a BCMS Vu R2, il
programma chiede se si desidera convertire il vecchio rapporto R1 in
formato R2. Selezionare “Sì”.
• Dopo aver installato BCMS Vu R2 sulla release 1 di BCMS Vu, è
necessario eliminare l’icona di avvio di BCMS Vu R1 dal menu Avvio di
Windows. Le istruzioni per eseguire questa operazione si trovano al
termine delle procedure di installazione del software nel Capitolo 4.

*Teoricamente, i dati storici dovrebbero risiedere solo su uno dei PC R1, ovvero sul PC sui cui
viene installata l’applicazione server R2. Se il database si trova su un PC destinato a diventare
un client, è possibile scegliere se a) spostare il database sul PC server oppure b) fornire al PC
server il percorso della cartella contenente il database sul PC client. È preferibile optare per la
prima ipotesi, onde evitare che il PC server debba accedere al database del PC client per
eseguire le operazioni di scaricamento.

1-16 Aggiornamento da BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2


Introduzione

Software necessario per i contratti


di manutenzione 1

Oltre ad installare BMCS Vu, è necessario installare il software


pcANYWHERE sullo stesso PC su cui si trova l’applicazione server.
Il software pcANYWHERE consente all’Assistenza tecnica di Avaya

Capitolo 1
di stabilire un collegamento remoto con il PC dell’utente ed
eseguire le procedure per la risoluzione dei problemi.
Per impostare il proprio PC server come computer host, utilizzare le
procedure di installazione descritte nella documentazione di
pcANYWHERE.
Avaya raccomanda di avviare il software pcANYWHERE solo
se ciò viene richiesto dall’Assistenza tecnica di Avaya , onde
evitare che un PC remoto non autorizzato acceda al PC server di BCMS Vu.
L’accesso remoto è possibile solo quando il software pcANYWHERE è in
esecuzione ed è impostato come PC host.

Attenzione Poiché il software pcANYWHERE consente a un PC remoto di


accedere al PC server di BCMS Vu, è essenziale che vengano
osservate le seguenti precauzioni:
•Durante l’installazione del software pcANYWHERE, non
selezionare l’opzione di esecuzione automatica. L’opzione di
esecuzione automatica avvia pcANYWHERE ogni volta che il
computer viene acceso.
•Non avviare il software pcANYWHERE a meno che non
venga espressamente richiesto dall’Assistenza tecnica di
Avaya e assicurarsi di chiuderlo non appena
terminato l’intervento di assistenza.
•Qualora fosse necessario lasciare sempre in esecuzione il
software pcANYWHERE per altri scopi, utilizzare una
password che non si riferisca in alcun modo alle password
utilizzate per accedere al sistema DEFINITY o al BCMS.
Inserire nella password caratteri non alfabetici (utilizzare
numeri e/o caratteri speciali). Non diffondere questa
password. Per istruzioni sulla definizione delle password,
consultare il manuale utente di pcANYWHERE.

Software necessario per i contratti di manutenzione 1-17


Introduzione

Checklist di installazione 1

IMPORTANTE Prima di procedere


all’installazione del software
BCMS Vu, consultare e
utilizzare la checklist
appropriata in questa sezione.
Tale checklist è un ausilio
fondamentale per eseguire
tutti i passi nell’ordine
corretto.

Nota Avaya garantisce che i test condotti hanno


dimostrato che il software BCMS Vu può essere eseguito in
contemporanea a Microsoft Office 95, Microsoft Office 97,
Intuity Message Manager™,CentreVu Supervisor™,CentreVu
Agent™ eSymantec pcANYWHERE™. Avaya non garantisce la
compatibilità del software BCMS Vu con altre applicazioni
software.
Qualsiasi rischio derivante dal tentativo di eseguire il
software BCMS Vu in contemporanea con qualsiasi altra
applicazione è carico dell'utente.

Installazione di BCMS Vu R2 1

Assicurarsi di conoscere o avere accesso alle seguenti informazioni:

❐ Gli identificativi di login e le password di tutti i PC.

❐ L'identificativo di login e la password di BCMS Vu amministrati sul


sistema DEFINITY.

❐ Il nome del PC server.

❐ L’indirizzo IP del PC server.

1-18 Checklist di installazione


Introduzione

❐ Gli identificativi di login in Windows di tutti gli utenti client.

❐ I nomi di tutti i PC cui sono collegate le wallboard.

❐ Gli indirizzi di tutte le wallboard.

❐ La porta COM a cui è connesso il modulo dati 7400 od 8400 collegato al


sistema DEFINITY.

Capitolo 1
❐ I nomi dei PC e delle porte COM associate a cui sono collegate le
wallboard.

❐ Se si opera in rete, il dominio di rete.

❐ Il numero di telefono che consente a BCMS Vu di accedere al sistema


DEFINITY (l’interno per il gruppo di ricerca utilizzato per i canali
Netcon).

Sul PC server 1

❐ Assicurarsi di disporre di tutti gli elementi elencati nelle sezioni


“Verifica del contenuto del pacchetto software BCMS Vu” a pagina 1-8,
“Requisiti del PC” a pagina 1-9 e “Software necessario per i contratti di
manutenzione” a pagina 1-17. Se si sta effettuando l’aggiornamento
dalla release 1 alla release 2, consultare la sezione “Aggiornamento da
BCMS Vu release 1 a BCMS Vu release 2” a pagina 1-12.

❐ Spegnere il PC.

❐ Installare il modulo dati. Consultare “Installazione del modulo dati” a


pagina 3-2.

❐ Installare la chiave hardware. Consultare “Installazione di una chiave


hardware” a pagina 3-17.

❐ Amministrare il sistema DEFINITY. Consultare “Amministrazione del


sistema DEFINITY” a pagina 2-2.

❐ Se necessario, configurare la rete. Consultare “Configurazione di una


rete” a pagina 2-17.

❐ Se necessario, configurare un PC autonomo. Consultare


“Configurazione di una rete” a pagina 2-17.

Checklist di installazione 1-19


Introduzione

❐ Installare l’applicazione server. Consultare “Installazione


dell'applicazione server di BCMS Vu” a pagina 4-3. Riavviare il PC, a
meno che non si intenda installare successivamente l’applicazione client
sul PC server.

❐ Se necessario, installare l’applicazione client. Consultare “Installazione


dell'applicazione client di BCMS Vu” a pagina 4-17. Dopo aver installato
l’applicazione client, riavviare il PC.

❐ Avviare l’applicazione server. Consultare “Avvio dell’applicazione


server di BCMS Vu” nel Capitolo 2 del Manuale utente del software BCMS
Vu R2 (585-217-102IT).

❐ Stabilire la connessione al sistema DEFINITY. Consultare


“Configurazione guidata del collegamento al sistema DEFINITY” nel
Capitolo 4 del Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

❐ Pianificare gli scaricamenti dei dati. Consultare “Configurazione


guidata della pianificazione degli scaricamenti dei dati” nel Capitolo 4
del Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

❐ Configurare i client. Consultare “Configurazione guidata della


registrazione del client” nel Capitolo 4 del Manuale utente del software
BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

Nota Non è necessario installare l’applicazione per la wallboard


sul PC su cui è stata installata l’applicazione server.

❐ Installare pcANYWHERE. Consultare “Software necessario per i


contratti di manutenzione” a pagina 1-17.

1-20 Checklist di installazione


Introduzione

Sul PC client 1

❐ Se il PC verrà collegato a wallboard esterne, spegnere il PC.

❐ Se necessario, collegare le wallboard al PC client. Consultare


“Installazione di una wallboard” a pagina 5-3 e il manuale utente della
wallboard. Dopo aver installato le wallboard, accedere il PC.

Capitolo 1
❐ Installare l’applicazione client. Consultare “Installazione
dell'applicazione client di BCMS Vu” a pagina 4-17. Se non si intende
installare l’applicazione per la wallboard sul PC client, riavviare il PC.

❐ Se il PC client è collegato a una wallboard e l’applicazione server di


BCMSVu non è installata sul PC, installare l’applicazione per la
wallboard. Consultare “Installazione dell'applicazione per la wallboard
di BCMS Vu” a pagina 4-31. Riavviare il PC.

❐ Avviare l’applicazione client. Consultare “Avvio dell’applicazione


client di BCMS Vu” nel Capitolo 3 del Manuale utente del software BCMS
Vu R2 (585-217-102IT).

❐ Configurare il client. Consultare “Definizione di soglie e valori


massimi”, “Attivazione degli allarmi” e “Configurazione della
tavolozza dei colori” nel Capitolo 4 del Manuale utente del software BCMS
Vu R2 (585-217-102IT).

❐ Se il PC è collegato a una o più wallboard, avviare l’applicazione per


wallboard. Consultare “Avvio del software per la wallboard” a pagina
3-14 nel Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

Su un PC della wallboard senza applicazione client 1

❐ Installare l’applicazione per wallboard. Consultare “Installazione


dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu” a pagina 4-31.

❐ Avviare l’applicazione per wallboard. Consultare “Avvio del software


per la wallboard” a pagina 3-14 nel Manuale utente del software BCMS Vu
R2 (585-217-102IT).

Checklist di installazione 1-21


Introduzione

Sul PC server 1

❐ Configurare tutte le wallboard che verranno utilizzate e sono collegate


ai PC connessi in rete. Consultare “Configurazione delle wallboard” a
pagina 4-10 nel Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

Requisiti minimi di accettazione 1

❐ Verificare che i requisiti minimi di accettazione descritti a pagina 1-22


siano stati soddisfatti.

Requisiti minimi di accettazione 1

L’installazione del software può essere considerata terminata quando sono


stati soddisfatti i seguenti requisiti:

❐ Il modulo dati è installato.

❐ Il sistema DEFINITY è stato amministrato.

❐ pcANYWHERE è installato sul PC server.

❐ L’applicazione server di BCMS Vu è installata.

❐ L’applicazione client di BCMS Vu è installata.

❐ Il sistema DEFINITY è stato registrato sul server.

❐ Tutti i client sono stati registrati sul server.

❐ È stato eseguito uno scaricamento di dati storici dal server.

❐ È stato creato un rapporto in tempo reale da ogni client.

❐ È stato creato un rapporto storico da ogni client.

1-22 Requisiti minimi di accettazione


Amministrazione
2
del sistema
DEFINITY e
configurazione
della rete 2

Questo capitolo illustra alcune operazioni di amministrazione da eseguire


prima di installare il software BCMS Vu. Più specificatamente, contiene
istruzioni per:
• Amministrare il sistema DEFINITY
• Configurare la rete o un PC autonomo

2-1
Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Amministrazione del sistema DEFINITY 2

Collegamento dei componenti 2

Nota Il PC server può essere ubicato nel locale in cui si trovano le


apparecchiature del sistema DEFINITY oppure in qualsiasi
altro locale nell’edificio a seconda delle esigenze dell’utente.

Si raccomanda di amministrare il sistema DEFINITY e il modulo dati,


attenendosi alle istruzioni fornite in questo capitolo, prima di collegare
fisicamente il modulo dati al PC e al sistema DEFINITY.
Per istruzioni dettagliate sul collegamento dell’alimentazione al modulo
dati, consultare il Manuale utente del modulo dati.

Nota Prima di iniziare questa procedura, assicurarsi di conoscere


la propria password e il proprio login cliente per il sistema
DEFINITY. La password e il login cliente possono essere
composti da caratteri maiuscoli e minuscoli.

2-2 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Lo schema qui sotto mostra le connessioni necessarie per i componenti


di BCMS Vu:

Capitolo 2
Installazione di una linea analogica 2

Una linea analogica è necessaria per gli interventi di manutenzione remota


da effettuare mediante pcANYWHERE. La linea analogica può essere un
interno a selezione passante su un sistema DEFINITY oppure una
linea della rete telefonica pubblica. Dopo aver collegato la linea analogica al
modem del cliente e aver installato il software pcANYWHERE, richiedere al
Centro di assistenza tecnica di verificare che l’accesso remoto sia operativo.
Contrassegnare la linea analogica con il corrispondente numero di telefono
per riferimento futuro.

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-3


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Amministrazione 2

Nota Le finestre riportate a titolo di esempio nelle procedure che


seguono si riferiscono a un sistema DEFINITY V5. Se si
dispone di un altro tipo di sistema DEFINITY, le finestre
visualizzate saranno lievemente diverse. Consultare il
manuale di amministrazione del sistema DEFINITY.

Modulo dati in assenza di linea telefonica 2

Di seguito è riportata la configurazione software per un modulo dati in


assenza di una linea telefonica. L’interno dati e la porta devono essere
assegnati dal cliente o dal gruppo account locale.
Comando: add data-module <number> (con utilizzo di caratteri
maiuscoli e minuscoli)

DATA MODULE

Data Extension: _______ Name: BCMS Vu BCC: 2


Type: pdm COS: 1 Remote Loop-Around Test? n
Port: _____ COR: 1 Secondary data module? n
TN: 1 Connected to: dte
ITC: restricted

ABBREVIATED DIALING
List 1:

SPECIAL DIALING OPTION:

ASSIGNED MEMBER (Station with a data extension button for this data module)

Ext
1:

2-4 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Modulo dati con linea telefonica 2

Di seguito è riportata la configurazione software per un modulo dati con


linea telefonica.
Se il campo del modulo dati nella configurazione della stazione viene
modificato e impostato su sì, alla configurazione della stazione viene
aggiunta una pagina supplementare. È necessario che l’interno della
stazione, la porta e l’interno dati vengano assegnati localmente.

Page 1
STATION

Capitolo 2
Extension: BCC: 0 TN: 1
Type: 8411D Lock Message? n COR: 1
Port: Security Code: COS: 1
Name: Coverage Path:
FEATURE OPTIONS
LWC Reception: msa-spa Auto Select Any Idle Appearance? n
LWC Activation? y Coverage Msg Retrieval? y
CDR Privacy? n Auto Answer: none
Redirect Notification? y Data Restriction? n
Per Button Ring Control? n Idle Appearance Preference? n
Bridged Call alerting? n Personalized Ringing Pattern: 1
Active Station Ringing: single Restrict Last Appearance? y
Data Module? y Mute Button Enabled? y
Speakerphone: 2-way

Audible Message Waiting? n


Display Language: english Disp Client Redir? n
Message Lamp Ext: 306 Select Last Used Appearance? n

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-5


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Page 4
STATION
DATA MODULE

Data Extension: BCC: 2 ITC: restricted


Name: BCMS Vu COR: 1 COS: 1
TN: 1
ABBREVIATED DIALING
List 1:

SPECIAL DIALING OPTION:

ASSIGNED MEMBER (Station with a data extension button for this data module)

Ext
1:

2-6 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Login e password di BCMS Vu 2

L'identificativo di login e la password descritti in questa sezione vengono


utilizzati da BCMS Vu per collegarsi al sistema DEFINITY e scaricare i dati.
Per aggiungere un nuovo identificativo di login e una nuova password al
sistema DEFINITY, utilizzare il seguente comando (a questo scopo è
necessario utilizzare un identificativo di login del cliente):
Comando: add login bcmsvu (con utilizzo di caratteri maiuscoli
e minuscoli)
Prendere nota dell'identificativo di login e della password aggiunti perché
saranno necessari per configurare BCMS Vu.

Capitolo 2
add login bcmsvu Page 1 of 1
LOGIN ADMINISTRATIOR

Password of Login Making Change:

LOGIN BEING ADMINISTERED


Login’s Name: bcmsvu
Login Type: customer
Service Level: non- super user

LOGIN’S PASSWORD INFORMATION


Login’s Password:
Reenter Login’s Password:
Password Aging cycle Length (Days):

LOGOFF NOTIFICATION
Facility Test Call Notification? n
Remote Access Notification? n

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-7


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Nota Assicurarsi che il parametro del periodo di validità della


password non venga specificato (venga lasciato vuoto).

Nota Se

• sul sistema DEFINITY è stato impostato il parametro


del periodo di validità della password (Password
Aging cycle Length) per la connessione di BCMS Vu e
• lo stesso parametro è stato impostato per il login
utilizzato dal server BCMS Vu per accedere al sistema
DEFINITY e
• la password scade, si deve cambiare la password, per
quell'identificativo di login, sia per il sistema
DEFINITY che per il server BCMS Vu.
Per eliminare totalmente tale problema, è possibile disattivare il
parametro di validità della password nella configurazione “add
login” del sistema DEFINITY. A questo scopo, lasciare vuoto il
campo del periodo di validità della password (Password Aging
cycle Length) nella finestra successiva.

2-8 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Utilizzare il comando “change permissions” e assicurarsi che i campi


riportati in grassetto nella finestra qui sotto siano impostati su Sì (“y”).

change permissions bcmsvu Page 1 of 1


COMMAND PERMISSION CATEGORIES
Login Name: bcmsvu

COMMON COMMANDS

Display Admin. and Maint. Data? y

Capitolo 2
System Measurements? y
System Mgmt Data Transfer Only? n

ADMINISTRATION COMMANDS

Administer Stations? n Administer Features? n


Administer Trunks? n Administer Permissions? n

Additional Restrictions? n

MAINTENANCE COMMANDS
Maintain Stations? n Maintain Switch Circuit Packs? n
Maintain Trunks? n Maintain Process Circuit Packs? n
Maintain System? n Maintain Enhanced DS1? n

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-9


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Canali Netcon per il sistema DEFINITY G3SI o porte


di sistema ProLogix per il sistema DEFINITY G3r 2

Per i sistemi DEFINITY G3SI o ProLogix è necessario impostare i canali


Netcon. Per i sistemi DEFINITY G3R è necessario configurare le porte di
sistema. I canali Netcon o le porte di sistema vengono anche amministrati
come membri di un gruppo di ricerca.
Per determinare se è stato amministrato un gruppo di ricerca, utilizzare
il seguente comando:
list hunt-group
Se l’elenco include un gruppo di ricerca chiamato “netcon” o “porte di
sistema”, prendere nota del numero di interno utilizzato per il gruppo.
Questo numero sarà necessario in seguito per configurare BCMS Vu.
Il numero del gruppo di ricerca, il suo interno e i suoi membri vengono
determinati a livello locale dal cliente o dal gruppo account.

display hunt-group 20 Page 1 of 10


HUNT GROUP
Group Name: netcon or system ports
Group Number: 20 Group Extension: 2199 Group Type: ucd
MM Early Answer? n Skill? n ACD? n
Queue? n Vector? n
Security Code: Night Service Destination: COR: 1
ISDN Caller Disp: Coverage Path: TN: 1

2-10 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

display hunt-group 20 Page 3 of 10


HUNT GROUP
Group Number: 20 Group Extension: 2199 Group Type: ucd
Member Range Allowed: 1 - 200 AdministeredMembers (min/max): 1/4
Total Administered Members: (4 if netcon) (8 if system ports)
GROUP MEMBER ASSIGNMENTS
Ext Name Ext Name
1 2195 14:
2: 2196 15:

Capitolo 2
3: 2197 16:
4: 2198 17:
5: 18:
6: 19:
7: 20:
8: 21:
9: 22:
10: 23:
11: 24:
12: 25:
13: 26:

Se l’elenco non include un gruppo di ricerca chiamato “netcon” o “porte di


sistema”, utilizzare il seguente comando per trovare i gruppi in questione:
list data
e aggiungere un gruppo di ricerca con i quattro interni delle porte di sistema
o dei canali Netcon. Assicurarsi di prendere nota dell’interno del gruppo di
ricerca perché sarà necessario in seguito nel corso della configurazione di
BCMS Vu.

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-11


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Per i canali Netcon

list data-module

DATA MODULES

Ext. Port Type Name COS COR TN ISN

2185 01BXX04 netcon 1 1 1


2186 01BXX03 netcon 1 1 1
2187 01BXX02 netcon 1 1 1
2189 01BXX01 netcon 1 1 1
2195 01AXX04 netcon 1 1 1
2196 01AXX03 netcon 1 1 1
2197 01AXX02 netcon 1 1 1
2198 01AXX01 netcon 1 1 1

I canali Netcon elencati possono essere un massimo di otto. Quattro sono


canali Netcon reali, mentre gli altri quattro sono interni Netcon di
manutenzione. Utilizzare i canali Netcon che iniziano con l’indirizzo di
porta ‘01A’.
Per le porte di sistema

list data-module

DATA MODULES

Ext. Port Type Name COS COR TN ISN

6011 01B1501 system-port SYSTEM PORT 1 5 1 1


6012 01B1502 system-port SYSTEM PORT 1 5 1 1
6013 01B1503 system-port SYSTEM PORT 1 5 1 1
6014 01B1504 system-port SYSTEM PORT 1 5 1 1
6015 01B1505 system-port SYSTEM PORT 1 5 1 1
6016 01B1506 system-port SYSTEM PORT 1 5 1 1
6017 01B1507 system-port SYSTEM PORT1 5 1 1

2-12 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Identificativi di login degli agenti BCMS (non EAS) 2

In un ambiente ACD (non EAS) tradizionale, i login degli agenti BCMS


vengono UTILIZZATI PRINCIPALMENTE quando il cliente ha più agenti
che utilizzano un unico apparecchio telefonico e desidera tenere traccia
separatamente dei dati BCMS di ogni agente. Se il cliente non ha questa
necessità, si raccomanda di impostare questa funzione opzionale su No.
Anche se questo campo viene impostato su no, è comunque possibile
utilizzare la funzione VuStats (impostata su sì nelle opzioni del cliente);
l’unica differenza consiste nel fatto che non verrà utilizzato l’identificativo
di login di BCMS consigliato.

Capitolo 2
change system parameters customer-options
OPTIONAL FEATURES

G3 Version: V5 Maximum Ports: 2800


Logged-in ACD Agents: 500

Abbreviated Dialing Enhanced List? y Call Work Codes? n


A/D Grp/Sys List Dialing Start at 01? n CAS Branch? n
ACD? y CAS Main? y
AT&T Adjunct Links? n DCS (Basic)? y
Answer Supervision by Call Classifier DCS Call Coverage
ARS? y DTMF Feedback Signals for VRU? n
ARS/AAR Partitioning? y Emergency Access to Attendant? y
ASAI Interface? n Expert Agent Selection (EAS)? n
ATMS? n External Device Alarm Admin? y
Audible Message Waiting? y Flexible Billing? n
Authorization Codes? y Forced ACD Calls? n
BCMS (Basic)? y Forced Entry of Account Codes? y
BCMS/VuStats LoginIDs? n Hospitality (Basic)? y
BCMS/VuStats Service Level? y G3V3 Hospitality Enhancements? n

Nota Se si dispone della funzionalità EAS e si desidera usare


l’identificativo di login dell’agente BCMS, la finestra a
pagina 2-13 sarà differente (non includerà il parametro
ACD LoginID) e non sarà possibile richiamare la finestra a
pagina 2-16.

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-13


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Quando non si utilizzano gli identificativi di login BCMS, impostare le due


opzioni che seguono come mostrato qui sotto.

FEATURE-RELATED SYSTEM PARAMETERS

SYSTEM PRINTER PARAMETERS


System Printer Extension: 4580 Lines Per Page : 60
EIA Device Bit Rate: 9600

SYSTEM-WIDE PARAMETERS
Switch Name: DEFINITY G3siV4

CALL CENTER SYSTEM PARAMETERS


Expert Agent Selection (EAS) Enabled? n Direct Agent Announcement Delay:
Minimum Agent-LoginID Password Length: Converse Delay Data 1: 0 Data2: 2
Direct Agent Announcement Extension: Converse Pulse ON: 100 OFF: 70
Msg Waiting Lamp Indicates Status For: stationPrompting Timeout (secs): 10
CALL MANAGEMENT SYSTEM PARAMETERS
BCMS/VuStats Measurement Interval: hour
BCMS/VuStats Abandon Call Timer (seconds): Validate Login IDs? n
ACD Login Identification Length: (vedere la nota)Adjunct CMS Release:

MALICIOUS CALL TRACE PARAMETERS


Apply MCT Warning Tone? n MCT Voice Recorder Trunk Group:

Nota Il cliente ha la possibilità di stabilire come impostare


il parametro del periodo di validità dell’identificativo di
login ACD.

2-14 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Se il cliente necessita della funzione BCMS Agent Login ID, impostare le


opzioni come mostrato nella finestra che segue:

Nota Verificare che il parametro BCMS/VuStats LoginIDs sia


impostato su Sì (”y”); se non lo fosse, chiamare
Avaya.

display system parameters customer-options Page 1 of 2


OPTIONAL FEATURES

Capitolo 2
G3 Version: V4 Maximum Ports: 2800
Logged-in ACD Agents: 500

Abbreviated Dialing Enhanced List? y Call Work Codes: n


A/D Grp/Sys List Dialing Start at 01? n CAS Branch? n
ACD? y CAS Main? y
AT&T Adjunct Links? n DCS (Basic)? y
Answer Supervision by Call Classifier? n DCS Call Coverage? y
ARS? y DTMF Feedback Signals for VRU? n
ARS/AAR Partitioning? y Emergency Access to Attendant? y
ASAI Interface? n Expert Agent Selection (EAS)? n
ATMS? n External Device Alarm Admin? y
Audible Message Waiting? y Flexible Billing? n
Authorization Codes? y Forced ACD Calls? n
BCMS (Basic)? y Forced Entry of Account Codes? y
BCMS/VuStats LoginIDs? y Hospitality (Basic)? y
BCMS/VuStats Service Level? y G3V3 Hospitality Enhancements? n

(Nota: È necessario collegarsi e disconnettersi perché le modifiche


ai diritti abbiano effetto.)

Amministrazione del sistema DEFINITY 2-15


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Se si utilizza la funzione BCMS Agent Login ID, è necessario impostare i


nomi e gli identificativi di login anche sul modulo di configurazione che
segue. Questo interno e questo nome vengono utilizzati sui rapporti Agente
relativi agli agenti BCMS. L’identificativo di login non deve
necessariamente corrispondere agli interni sul piano di selezione.

change bcms-vustats loginIDs Page 1 of 2


BCMS/VuSTATS LOGIN IDS
Assigned Members: 1 of 400 administered
Login ID Name Login ID Name
1: 7701 John Smith 17:
2: 18:
3: 19:
4: 20:
5: 21:
6: 22:
7: 23:
8: 24:
9: 25:
10: 26:
11: 27
12: 28
13: 29:
14: 30:
15: 31:
16: 32:

2-16 Amministrazione del sistema DEFINITY


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Configurazione di una rete 2

Considerazioni preliminari 2

Nota Se non specificato altrimenti, tutte le considerazioni elencate


si riferiscono a PC con Windows 95 o Windows NT 4.0.

Capitolo 2
❐ Assicurarsi che il PC su cui verrà installata l’applicazione client sia
collegato alla stessa rete del PC server. Il collegamento in rete è
perfettamente operativo se il PC server è visibile in Risorse di rete su ogni
PC client e ogni PC client è visibile in Risorse di rete su ogni PC server.

❐ È necessario utilizzare uno dei seguenti metodi di risoluzione dei nomi:


• Un file degli host locale sul PC server e sui PC client
• DNS
• WINS
❐ I seguenti elementi devono essere installati:

❐ Il protocollo TCP/IP

❐ (Windows 95) Un servizio denominato “Client per reti Microsoft”

❐ Qualora non si utilizzi il metodo WINS, è necessario disporre di un file


degli “host” contenente gli indirizzi IP di ogni PC client e del PC server,
con i rispettivi nomi di dominio completamente qualificati

❐ Se non si utilizza WINS, selezionare le seguenti impostazioni:

❐ (Windows 95) Avvisi LM o (Windows NT 4.0) Attiva ricerca


LMHOSTS

❐ (Windows NT 4.0) Attiva DNS per risoluzione nomi su reti


Windows.

Configurazione di una rete 2-17


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Configurazione 2

❐ Il DNS non è necessario. Tuttavia, se si decide di attivare il DNS è


necessario configurarlo correttamente:
❐ Il nome del campo “Host” sul PC server deve essere uguale al
nome del server. Il nome del campo “Host” sui PC client deve
essere uguale al nome del client in questione.
❐ La voce immessa nel campo “Dominio” deve essere uguale su
tutti i PC della rete. Generalmente si tratta di un termine che
identifica la società. Se i PC si trovano in domini diversi, questi
devono avere “relazioni di fiducia” reciproche.
❐ Assicurarsi che i numeri specificati nel campo “Ordine di
ricerca server DNS” siano i numeri corrispondenti ai server
DNS.
Qualsiasi inesattezza nelle impostazioni di dominio può
causare dei problemi. È possibile che, pur venendo stabilita
correttamente, la connessione al server venga rapidamente
interrotta.

❐ Configurare il protocollo TCP/IP


❐ (Windows NT 4.0) Selezionare la scheda “Indirizzo IP” e attivare
l’opzione “Specifica indirizzo IP”. Richiedere all’amministratore di
rete l’indirizzo IP, la maschera di sottorete (subnet mask) e il
gateway predefinito da utilizzare.
❐ (Windows 95) Selezionare la scheda “Indirizzo IP” e attivare
l’opzione “Specifica indirizzo IP”. Richiedere all’amministratore
di rete l’indirizzo IP e la maschera di sottorete (subnet mask) da
utilizzare.
❐ Il PC server deve avere un indirizzo IP statico.
❐ Assicurarsi che il protocollo TCP/IP sia installato sulla rete. Per
accertarsene, dal PC server:
(Windows NT 4.0): Selezionare Avvio/Programmi/Prompt di
MS-Dos e digitare ipconfig /all (notare lo spazio dopo ipconfig).
(Windows 95): Selezionare Avvio/Esegui e digitare winipcfg

2-18 Configurazione di una rete


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Se il protocollo TCP/IP è installato, viene visualizzata una finestra


di descrizione della configurazione. Se al contrario il protocollo
TCP/IP non è installato, viene visualizzato un messaggio di errore.
Se appare un messaggio di errore, selezionare
Avvio/Impostazioni/Pannello di controllo/Rete e aggiungere il
protocollo TCP/IP. A questo scopo può essere necessario il disco di
installazione di Windows.

❐ Nell’elenco dei componenti di rete installati, selezionare


“Scheda di rete” e quindi Proprietà.
Tipo di driver: Driver NDIS in modalità

Capitolo 2
Avanzata [32 bit e 16 bit]*

Binding: TCP/IP*

Avanzate: Maximum Transmit Value*


Non presente oppure No*

❐ (Windows 95)
Accesso primario Client per reti Microsoft**

❐ Configurare il client per reti Microsoft.

❐ Nella sezione “Convalida di accesso” lasciare l’opzione


deselezionata e il campo “Dominio Windows NT” vuoto, a
meno che il PC non faccia parte del dominio Windows NT.

❐ Non modificare le opzioni della sezione “Opzioni di accesso alla


rete”.

❐ (Windows 95) Sulla scheda “Identificazione”:

❐ È necessario specificare il nome del PC. Questo è il nome che


identifica il PC server di BCMS Vu e lo rende accessibile al PC
client di BCMS Vu. Se si utilizza il DNS, questo nome deve
essere uguale al nome dell’host DNS.
_______________________________________________________________
* Queste sono le impostazioni tipiche.
* Su una rete Novell è possibile impostare questa opzione
su Client Novell Interware.Per evitare possibili problemi, è opportuno
che il gruppo di lavoro sia uguale per tutti i PC di BCMS Vu .

Configurazione di una rete 2-19


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

❐ Per evitare possibili problemi, è opportuno che il gruppo di


lavoro sia uguale per tutti i PC di BCMS Vu .

❐ Il campo “Descrizione computer” è facoltativo.

❐ (Windows 95) Sulla scheda “Controllo di accesso” selezionare Controllo


di accesso a livello di condivisione per il server di BCMS Vu.

❐ (Windows 95) Deve esistere un servizio per il server di BCMS Vu


denominato “Condivisione di file e stampanti per reti Microsoft”.
Richiedere all’amministratore di rete di impostare tale servizio.

❐ Installare i file degli host:


Qualora non si utilizzi il metodo WINS per la risoluzione dei nomi, è
necessario creare e installare i file degli “host” nel modo seguente:
Creare un file di testo denominato “hosts” contenente gli indirizzi
IP e i nomi dei computer per ogni PC server, client e della
wallboard di BCMS Vu. Utilizzare una riga per ogni PC.
Esempio: 123.123.123.123 nomepc.avaya .com nomepc
Installare questo file su ogni PC server, client e della wallboard di
BCMS Vu. In Windows 95 installare questo file nella directory
Windows\System\. In Windows NT 4.0 installare il file nella
directory Winnt\system32\drivers\etc.\.

Nota In caso di modifiche di qualsiasi indirizzo IP o nome o di


aggiunta di nuovi PC, è necessario aggiornare questo file su
tutti i PC.

❐ Installare i file LMHosts:


Se un client di BCMS Vu si trova su un segmento della rete LAN diverso
rispetto a quello del server di BCMS Vu:
Creare un file di testo denominato “LMHosts” contenente
l’indirizzo IP e il nome del computer per il server di BCMS Vu.
Esempio: 123.123.123.123 nomeserver #PRE

2-20 Configurazione di una rete


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Installare questo file su ogni PC client e della wallboard di BCMS Vu


che si trova su un segmento della rete LAN diverso da quello del
server di BCMS Vu. In Windows 95 installare questo file nella
directory Windows\System\. In Windows NT 4.0 installare il file
nella directory Winnt\system32\drivers\etc.\.

Nota In caso di modifiche dell’indirizzo IP o del nome del PC


server di BCMS Vu, è necessario aggiornare questo file su
tutti i PC.

Capitolo 2
❐ Amministrare gli utenti di Windows NT 4.0:
Se il server di BCMS Vu utilizza Windows NT 4.0, è necessario che tutti
gli utenti client di BCMS Vu vengano amministrati anche come utenti
Windows sul server (mediante l’utilità User Manager di Windows NT). È
necessario che la password impostata per questi utenti sia uguale a
quella che essi utilizzano per collegarsi alla rete Windows.
❐ (Reti Novell) Per le reti Novell, se il server di BCMS Vu utilizza
Windows NT 4.0 o Windows 95 con convalida del dominio, tutti i client di
BCMS Vu devono accedere:
• Allo stesso dominio del computer basato su Windows NT 4.0
oppure
• A un dominio con una “relazione di fiducia” con il primo dominio,
oltre ad accedere alla rete locale Novell.
❐ Eseguire una verifica della rete per assicurarsi che il server sia
configurato correttamente.
1) Provare a utilizzare il comando “ping” dal server e dal client
per verificare in entrambi i casi la connessione sia del server sia
del client, specificando i rispettivi nomi di dominio
completamente qualificati; ad esempio, nome
computer.società.com
2) Verificare che, in Risorse di rete, il server sia in grado di
individuare tutti i client e che tutti i client siano in grado di
individuare il server.

Configurazione di una rete 2-21


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Se la verifica va a buon esito, la rete è configurata correttamente.


A questo punto è possibile installare il software BCMS Vu.

Nota Se il server di BCMS Vu si basa su Windows NT 4.0 , l’utente


che utilizza l’applicazione server di BCMS Vu deve essere un
“Power User”.

3) Dopo aver installato ed eseguito l’applicazione server di BCMS


Vu, verificare che la cartella condivisa di BCMS Vu, “VuShare”,
sia visibile da tutti i client.
In caso di esito negativo, richiedere all’amministratore di rete di
eseguire la configurazione.

2-22 Configurazione di una rete


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Configurazione di un PC senza scheda di rete


(Windows 95) 2

Se il server di BCMS Vu soddisfa tutti i requisiti elencati di seguito:


• è in modalità stand-alone (il software server e quello client si
trovano entrambi sullo stesso PC)
• è privo di una scheda di rete
• è basato su Windows 95

configurarlo utilizzando le seguenti impostazioni:

Capitolo 2
Nota Se sul PC erano installati dei driver di rete su Windows, è
possibile che si verifichino dei problemi anche se la scheda
di rete è stata rimossa.
Per questo motivo, eliminare qualsiasi driver di rete
precedentemente installato. Per fare ciò, in
Avvio/Impostazioni/Pannello di
controllo/Rete/Configurazione evidenziare il driver
di rete e selezionare Rimuovi.

Selezionare Avvio/Impostazioni/Pannello di controllo/Rete.

❐ Configurazione

❐ Client per reti Microsoft - Proprietà

❐ Generale
Convalida di accesso: Non sono richieste immissioni
specifiche.
Opzioni di accesso alla rete: Connessione rapida

❐ Driver di Accesso remoto - Proprietà

❐ Tipo di driver: Driver NDIS in modalità avanzata


(32 bit e 16 bit)

❐ Binding: TCP/IP

❐ Avanzate: Non sono richieste immissioni


specifiche.
Configurazione di una rete 2-23
Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

❐ TCP/IP - Proprietà

❐ Indirizzo IP:
Indirizzo IP: 123.123.123.123
Subnet Mask: 255.255.255.0

❐ Binding: Client per reti Microsoft


Condivisione file e stampanti
per reti Microsoft

❐ Gateway: Rimuovere tutti i gateway


precedentemente installati.
Nel campo “Nuovo gateway”
immettere 123.123.123.123

❐ Configurazione WINS: Disattiva risoluzione WINS

❐ Configurazione DNS: Disattiva DNS

❐ Avanzate: nessuna

❐ Condivisione file e stampanti per reti Microsoft - Proprietà


Avanzate: Browse Master - attivato
Avvisi LM - sì

❐ Identificazione:
Nome computer: bcmsvu
Gruppo di lavoro: WORKGROUP
Descrizione del computer: facoltativa

❐ Controllo di accesso:
Controlla l’accesso alle risorse Selezionare Controllo di accesso
condivise utilizzando: a livello di condivisione.

2-24 Configurazione di una rete


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

Configurazione di un PC senza scheda di rete


(Windows NT 4.0) 2

Se il server di BCMS Vu soddisfa tutti i requisiti elencati di seguito:


• è in modalità stand-alone (il software server e quello client si
trovano entrambi sullo stesso PC)
• è privo di una scheda di rete
• è basato su Windows NT 4.0

configurarlo utilizzando le seguenti impostazioni:

Capitolo 2
Nota Se sul PC erano installati dei driver di rete su Windows, è
possibile che si verifichino dei problemi anche se la scheda
di rete è stata rimossa.
Per questo motivo, eliminare qualsiasi driver di rete
precedentemente installato. Per fare ciò, in
Avvio/Impostazioni/Pannello di
controllo/Rete/Configurazione evidenziare il driver
di rete e selezionare Rimuovi.

❐ Identificazione
Nome computer bcmsvu
Dominio: WORKGROUP

❐ Servizi: Interfaccia NetBIOS - Proprietà:


NetBT
Configurazione RPC - Proprietà:
Provider del servizio Nome:
Ricerca Windows NT
Indirizzo di rete: nessuno
Provider del servizio Protezione:
Servizio protezione Windows NT

Configurazione di una rete 2-25


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

❐ Protocolli:

❐ Protocollo NetBEUI: nessuna proprietà

❐ Protocollo TCP/IP - Proprietà:

❐ Indirizzo IP:
Scheda: MS Loopback Adapter: Tipo di
frame 802.3
Selezionare Specifica indirizzo IP
Indirizzo IP: 123.123.123.123
Subnet Mask: 255.255.255.0
Gateway predefinito 123.123.123.123
Avanzate:
Filtro PPTP: disattivato
Security: disattivato

❐ DNS:
Nome host: bcmsvu
Dominio: WORKGROUP
Ordine ricerca servizio DNS: nessuno
Ordine ricerca suffisso dominio: nessuno

❐ Indirizzo WINS:
Scheda: MS Loopback Adapter: Tipo
di frame 802.3
Server WINS primario: 123.123.123.123
Server WINS secondario: nessuno
DNS per risoluzione nomi
su reti Windows: disattivato
Ricerca LMHOSTS: attiva
Scope ID: nessuno

2-26 Configurazione di una rete


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

❐ Inoltro DHCP:
Limite in secondi: 4
Numero massimo
passaggi (hops): 4
Server DHCP: nessuno

❐ Routing:
Inoltro IP: disattivato

❐ Scheda di rete: MS Loopback Adapter: Tipo

Capitolo 2
di frame 802.3

❐ Binding: Selezionare “tutti i servizi”


in “Mostra binding per”.
A questo punto, se il PC è
stato selezionato
correttamente i servizi
dovrebbero includere
Interfaccia NetBIOS
Protocollo NetBEUI
MS Loopback Adapter
WINS Client (TCP/IP)
MS Loopback Adapter
Server
Protocollo NetBEUI
MS Loopback Adapter
WINS Client (TCP/IP)
MS Loopback Adapter
Workstation
Protocollo NetBEUI
MS Loopback Adapter
WINS Client (TCP/IP)
MS Loopback Adapter

Configurazione di una rete 2-27


Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione della rete

2-28 Configurazione di una rete


Installazione del
3
modulo dati, della
chiave hardware
e di una linea per la
manutenzione remota 3

Introduzione 3

In questo capitolo vengono descritte le procedure per l'installazione di uno


dei moduli dati approvati e di una chiave hardware per BCMS Vu.
Il capitolo è diviso nelle seguenti sezioni:
• Installazione di un modulo dati 7400B/7400B Plus
• Installazione di un modulo dati 8400B Plus
• Installazione di una chiave hardware per BCMS Vu
• Installazione di una linea telefonica per la manutenzione remota.

Nota Il modulo dati viene installato tra il PC server e il sistema


DEFINITY.

Nota La chiave hardware viene connessa a una porta parallela


del PC server.

Introduzione 3-1
Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Installazione del modulo dati 3

Per collegare al sistema DEFINITY il modulo dati 7400B/7400B Plus


(solamente con porta digitale a 4 conduttori) o 8400B Plus (solamente con
porta digitale a 2 conduttori) occorre una linea digitale.
Per la configurazione dei moduli dati, consultare “Amministrazione” a
pagina 2-4.
Quando si alimenta per la prima volta il modulo dati 7400B/7400B Plus,
l’unità effettua un controllo per determinare se funziona correttamente. Il
progredire del controllo viene indicato dall’accensione sequenziale da
sinistra a destra dei LED del pannello frontale. Se non vengono rilevati
problemi, i LED con la scritta POWER/TEST e TR rimangono accesi, mentre
tutti gli altri LED si spengono. Il funzionamento dei LED qui descritto
presuppone che siano ancora attive le opzioni predefinite di fabbrica.
Quando si accende l’8400B Plus, l’unità effettua un controllo automatico per
determinare se funziona correttamente. Durante il controllo il LED rosso e
quello verde rimangono accesi. Al termine del controllo, il LED verde si
spegne. Se il controllo viene superato, il LED rosso rimane acceso. Se il
controllo non viene superato, il LED rosso lampeggia tre volte dopodiché
rimane acceso. Questo segnale indica un difetto di funzionamento del
modulo dati.

3-2 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Installazione dei moduli dati 7400B/7400B Plus


con un telefono 3

Il modulo dati 7400B Plus viene fornito impostato per l'uso con un terminale
voce. Consultare 7400B/7400B Plus Data Module User Guide (555-020-710).

Installazione di un modulo dati 7400B/7400B Plus


senza un telefono 3

In questa sezione vengono descritti gli apparecchi necessari per installare un


modulo dati 7400B/7400B Plus e la procedura da seguire per prepararlo al
funzionamento.
Per installare un modulo dati 7400B/7400B Plus, occorre:
• un modulo dati 7400B/7400B Plus
• un cavo EIA-232-D

Capitolo 3
• un cavetto D8W
• un alimentatore per il modulo dati 7400B/7400B Plus
• Se il connettore della porta seriale sul PC è a nove poli, occorre un
adattatore M25/F9.

Scelta del cavo EIA-232-D 3

Selezionare un cavo EIA-232-D con un connettore maschio da una parte per


il collegamento alla Port 1 del 7400B/7400B Plus e un connettore opportuno
dall’altra parte per il collegamento alla porta seriale del PC.
È possibile utilizzare anche i cavi con una precedente specifica RS-232-C.

Installazione del modulo dati 3-3


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Impostazione della configurazione del modulo dati


7400B/7400B Plus 3

Prima di collegare il modulo dati occorre impostarne la configurazione.


Per far ciò, procedere come segue:

Attenzione Disconnettere tutti i cavi e la linea telefonica dal pannello sul retro
dell'apparecchio. Se si procede senza disconnettere tutti i cavi e la
linea, il 7400/7400B Plus potrebbe venire permanentemente
danneggiato.

Togliere il coperchio di accesso superiore del 7400B/7400B Plus nel modo


seguente
1. Mentre si solleva delicatamente il lato posteriore del pannello di
accesso, inserire la punta di una penna a sfera o di un altro oggetto
adatto, nelle due aperture che bloccano le linguette di fissaggio sul
pannello sul retro in modo da sbloccare le linguette
2. Sollevare e togliere il coperchio di accesso.

3. Se c’è una ROM installata immediatamente all’interno dell'apertura


di accesso del 7400B/7400B Plus, prenderla per i bordi e sfilarla
dal connettore.
4. Individuare un blocchetto con 8 microinterruttori sulla scheda del
circuito stampato principale, che si trova approssimativamente al
centro dell’area visibile dall’apertura di accesso.

5. Impostare la posizione di questi interruttori in base alla seguente


tabella:
Posizione Stato
1 ON
2 N/D
3 N/D
4 N/D
5 OFF

3-4 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Posizione Stato
6 OFF
7 OFF
8 OFF

Nota Le impostazioni per gli interruttori dalla posizione 2 alla 8 sono


le impostazioni predefinite di fabbrica.

6. Se precedentemente era stata tolta la ROM, inserirla nuovamente


sul connettore.
7. Rimettere il coperchio di accesso posizionandolo in corrispondenza
dell’apertura e premendone il lato posteriore fino a far scattare le
linguette di fissaggio nelle apposite fessure.

Capitolo 3

Installazione del modulo dati 3-5


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Connessione di un cavo EIA-232-D 3

La figura seguente illustra le connessioni dei cavi ai moduli dati


7400B/7400B Plus.

Collegare il cavo EIA-232-D tra il 7400B/7400B Plus ed il PC nel modo


seguente:
1. Inserire il connettore maschio del cavo EIA-232-D nella presa con
etichetta “Port 1” sul pannello posteriore del 7400B/7400B Plus.
Stringere entrambe le viti di fissaggio del connettore.

3-6 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

2. Se la presa della porta seriale sul PC è a nove poli, procedere come


segue:
a. Infilare il connettore del cavo rimasto libero nel lato a 25 poli
dell’adattatore M25/F9.
b. Infilare il lato a 9 poli dell’adattatore M25/F9 nel connettore di
interfaccia EI-232--D della porta seriale. Stringere entrambe le
viti di fissaggio del connettore.
Se il connettore della porta seriale sul PC è a 25 poli, non occorre
l’adattatore M25/F9—collegare semplicemente il connettore del cavo
alla porta seriale a 25 poli del PC.
3. Stringere tutte le viti di fissaggio.

Collegamento del cavo D8W tipo DCP 3

Collegare il cavo della linea telefonica D8W tipo DCP nel modo seguente:
1. Inserire un capo del cavo telefonico nel connettore sul pannello

Capitolo 3
posteriore del 7400B Plus con l’etichetta LINE.

2. Inserire l’altro capo del cavo telefonico nella presa telefonica a muro
del sistema DEFINITY.

Collegamento dell’alimentazione 3

Collegare l’unità separata di alimentazione al 7400B/7400B Plus nel modo


seguente:
1. Inserire il connettore di uscita dell’alimentatore nel connettore sul
pannello posteriore del 7400B Plus con l’etichetta POWER.
2. Inserire il cavo di alimentazione di rete dell'alimentatore in una presa
opportuna.

Attenzione Assicurarsi che la presa a cui si collega l’alimentatore non


sia interrotta (controllata da un interruttore a muro o da un
variatore di luminosità).

Installazione del modulo dati 3-7


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Accensione 3

Quando si accende il 7400B/7400B Plus, l’unità effettua un controllo per


determinare se funziona correttamente. Il progredire del controllo viene
indicato dall’accensione sequenziale da sinistra a destra dei LED del
pannello frontale. Al termine del controllo i LED con la scritta
POWER/TEST e TR rimangono accesi e tutti gli altri LED si spengono.
Se l’unità non è stata configurata correttamente, i LED POWER/TEST
e DATA lampeggiano.
Per risolvere eventuali problemi di configurazione, consultare 7400B/7400B
Plus Data Module User Guide (555-020-710).

3-8 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Installazione di un modulo dati 8400B Plus


con un telefono 3

In questa sezione vengono presentati i componenti necessari


all’installazione di un modulo dati 8400B Plus e le operazioni da eseguire
per prepararlo al funzionamento. Il modulo dati 8400B Plus viene fornito
impostato per l'uso con un telefono.
Per installare un modulo dati 8400B Plus, occorre:
• un modulo dati 8400B Plus
• un cavo EIA-232
• un cavetto D8W
• Se l’alimentazione per il modulo dati non è disponibile dalla presa
telefonica, occorre un alimentatore per il modulo dati 8400B Plus
• Se viene utilizzato un alimentatore KS-22911, occorre un adattatore
400B2

Capitolo 3
• Se viene utilizzato un alimentatore MSP-1, occorre un ulteriore cavo
D8W
• Se il connettore della porta seriale sul PC è a nove poli, occorre un
adattatore M25/F9.

Scelta del cavo EIA-232-D 3

Selezionare un cavo EIA-232-D con un connettore maschio da una parte per


il collegamento alla Port 1 del 8400B Plus e un connettore opportuno
dall’altra parte per il collegamento alla porta seriale del PC.
È possibile utilizzare anche i cavi con una precedente specifica RS-232-C.

Connessione di un cavo EIA-232-D 3

Collegare il cavo EIA-232-D tra il 8400B Plus ed il PC nel modo seguente:


1. Inserire il connettore maschio del cavo EIA-232-D nella presa con
etichetta “Port 1” sul pannello posteriore del 8400B Plus. Stringere
entrambe le viti di fissaggio del connettore.

Installazione del modulo dati 3-9


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

2. Se la presa della porta seriale sul PC è a nove poli, procedere come


segue:
— Infilare il connettore del cavo rimasto libero nel lato a 25 poli
dell’adattatore M25/F9.
— Infilare il lato a 9 poli dell’adattatore M25/F9 nel connettore di
interfaccia EIA della porta seriale. Stringere entrambe le viti di
fissaggio del connettore.
Se il connettore della porta seriale sul PC è a 25 poli, non occorre
l’adattatore M25/F9—collegare semplicemente il connettore del cavo
alla porta seriale a 25 poli del PC.
3. Stringere tutte le viti di fissaggio.

3-10 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Collegamento del cavo D8W tipo DCP 3

Se il modulo dati riceve l’alimentazione dalla presa telefonica, procedere


come segue:
1. Inserire un capo del cavo telefonico D8W nel connettore sul pannello
posteriore del 8400B Plus con l’etichetta LINE.
2. Inserire l’altro capo del cavo telefonico D8W nella presa telefonica a
muro del sistema DEFINITY come illustrato nella figura seguente.

Modulo dati 8400B Plus


(pannello posteriore)

Adattatore M9/F25
(utilizzare solo con cavo di
PHONE ! LINE/ USE ONLY WITH COMMUNICATION
POWER CIRCUIT POWER SOURCE
collegamento EIA-232-D a 25 poli)
Telefono
(opzionale) D8W

Capitolo 3
EIA-232-D
D8W (9 o
25 poli)
Connettore
Cavo

Presa
a muro

Installazione del modulo dati 3-11


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Se il modulo riceve l’alimentazione da un alimentatore KS-22911 separato,


procedere come segue:
1. Inserire un capo del cavo telefonico D8W nel connettore sul pannello
posteriore del 8400B Plus con l’etichetta LINE.
2. Collegare l’altro capo del cavo telefonico D8W alla presa inferiore di un
adattatore 400B2, come illustrato nella figura seguente.

Modulo dati 8400B Plus


(pannello posteriore)

Adattatore M9/F25
Telefono
PHONE! LINE/ USE ONLY WITH COMMUNICATION
POWER CIRCUIT POWER SOURCE
(utilizzare solo con cavo di
(opzionale) collegamento EIA-232-D a 25 poli)

D8W EIA-232-D
(9 o 25 poli)
Cavo di
collegamento

D8W

Presa di
corrente
Presa
a muro
KS-22911, L2
Alimentatore 400B2
Adattatore

D6AP

Collegare l’alimentazione nel modo seguente:


1. Inserire il connettore di uscita dell’alimentatore nella presa superiore
dell’adattatore 400B2.

2. Inserire il cavo di alimentazione di rete dell’alimentatore in una presa


opportuna.

Attenzione Assicurarsi che la presa a cui si collega l’alimentatore non


sia interrotta (controllata da un interruttore a muro o da un
variatore di luminosità).

3-12 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Se il modulo dati riceve l’alimentazione da un alimentatore MSP-1 separato,


procedere come segue:
1. Inserire un capo del cavo telefonico D8W nel connettore sul pannello
posteriore del 8400B Plus con l’etichetta LINE.
2. Collegare l’altro capo del cavo telefonico D8W alla presa con etichetta
PHONE dell’alimentatore MSP-1, come illustrato nella figura seguente.

Modulo dati 8400B Plus


(pannello posteriore)
Adattatore M9/F25
(utilizzare solo con cavo di
PHONE! LINE/ USE ONLY WITH COMMUNICATION
POWER CIRCUIT POWER SOURCE collegamento EIA-232-D a 25 poli)
Telefono
(opzionale)

D8W EIA-232-D
(9 o 25 poli)
Cavo di collegamento

D8W Presa di

Capitolo 3
corrente

Presa
a muro

Il cavo di collegamento varia


D8W a seconda del tipo di presa di rete
PHONEOTHER LINE
-7 +8 -2 +5 locale

MSP-1
Alimentatore

Collegare l’alimentazione nel modo seguente:


1. Inserire un capo del secondo cavetto D8W nella presa con etichetta
LINE sull’alimentatore.
2. Inserire l’altro capo del cavetto D8W nella presa a muro.

Installazione del modulo dati 3-13


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

3. Inserire il cavo di alimentazione di rete dell’alimentatore in una presa


opportuna.

Attenzione Assicurarsi che la presa a cui si collega l’alimentatore


non sia interrotta (controllata da un interruttore a muro
o da un variatore di luminosità).

3-14 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Installazione di un modulo dati 8400B Plus


senza un telefono 3

Per impostare le opzioni del 8400B Plus occorre utilizzare un terminale


(terminale di amministrazione di sistema 715 BCS) o un emulatore di
terminale su PC.
Windows 95 e Windows NT 4.0 vengono forniti con HyperTerminal. Per
accedere a HyperTerminal,
1. Fare clic su
Avvio/Programmi/Accessori/Comunicazioni/HyperTerminal.
2. Immettere test nel campo “nome”.
3. Selezionare OK.
4. Impostare l'opzione “Connetti” su COM 1, COM 2, COM 3 e così via
a seconda della porta seriale utilizzata per la connessione con il
modulo dati.
5. Selezionare OK fino a quando viene visualizzata una schermata

Capitolo 3
vuota.
Inserire i seguenti comandi:
Comando Risposta
1. at OK (Questa risposta indica che il collegamento tra il
terminale/PC e il modulo dati 8400B Plus funziona
correttamente)
2. at&f OK (Questo comando reimposta le impostazioni
predefinite di fabbrica)
3. ats24? 000 (Impostazione predefinita)
4. ats24=001 001 OK (Questa risposta indica che l'opzione è stata
modificata correttamente a “senza terminale voce”)
5. at&w0 OK (Le opzioni sono state memorizzate nel profilo 0)
6. at&y0 OK (Il profilo 0 viene designato come profilo da
utilizzare nel caso che il modulo dati 8400B Plus subisca
un'interruzione dell'alimentazione)

Installazione del modulo dati 3-15


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Accensione 3

Quando si accende il 8400B Plus, l’unità effettua un controllo per


determinare se funziona correttamente. Durante il controllo entrambi i LED
rimangono accesi. Al termine del controllo il LED verde si spegne.
Se il controllo viene superato, il LED rosso rimane acceso. Questo indica che
l’unità è installata e pronta all’uso.
Se il controllo non viene superato, il LED rosso lampeggia tre volte
dopodiché rimane acceso.
Per risolvere eventuali problemi di configurazione consultare 8400B Plus
Data Module User Guide.

Nota Se i LED rosso e verde lampeggiano alternativamente, il


modulo dati non riesce a stabilire la comunicazione con il
centralino. In questo caso,

• verificare i collegamenti e i cavi


• verificare la configurazione del modulo dati
• controllare il modulo dati dal sistema DEFINITY
utilizzando il comando del centralino “Status Data”.
Occorre immettere il numero di interno del modulo
dati.

3-16 Installazione del modulo dati


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

Installazione di una chiave hardware 3

Nota Prima di avviare l'applicazione server di BCMS Vu occorre


connettere la chiave hardware.

Per installare una chiave hardware su un PC server di BCMS Vu,


1. spegnere il PC server di BCMS Vu

2. disconnetere il cavo della stampante dalla porta parallela del PC


(nel caso che ce ne sia una collegata)

3. connettere la chiave hardware al connettore della porta parallela del PC,


come illustrato nella figura seguente.

Capitolo 3

Installazione di una chiave hardware 3-17


Installazione del modulo dati, della chiave hardware e di una linea per la manutenzione remota

4. connettere il cavo della stampante (se presente) alla chiave hardware,


come illustrato nella figura precedente.

5. accendere il PC

6. avviare l'applicazione server di BCMS Vu.

Attenzione Una volta installata la chiave hardware, non rimuoverla per


nessun motivo mentre l'applicazione server di BCMS Vu è in
esecuzione. Se ciò capitasse, l'applicazione server di BCMS
Vu si arresterebbe. Per riavviare l'applicazione occorre
ricollegare la chiave hardware. L'applicazione server di BCMS
Vu non può funzionare se la chiave hardware non è
opportunamente collegata alla porta parallela.

Installazione di una linea


per la manutenzione remota 3

Per poter effettuare la manutenzione remota utilizzando pcANYWHERE,


è necessario installare una linea analogica per la stazione dal sistema
DEFINITY (nel caso si utilizzino interni DID) oppure una linea di centrale.
Dopo l'installazione, controllare la linea collegando un telefono analogico
e chiamando il numero di telefono. Se il telefono squilla ed è possibile
rispondere, la linea analogica è stata installata correttamente.

Nota Contrassegnare questa linea con il relativo numero


di telefono per poterla identificare in futuro.

3-18 Installazione di una linea per la manutenzione remota


Installazione e
4
rimozione del
software BCMS Vu 4

Introduzione 4

Questo capitolo contiene le istruzioni sull’installazione e la rimozione del


software BCMS Vu.
Il capitolo è diviso nelle seguenti sezioni
• Installazione e rimozione dell'applicazione server di BCMS Vu
• Installazione e rimozione dell'applicazione client di BCMS Vu
• Installazione e rimozione dell'applicazione per la wallboard
di BCMS Vu

Nota Se la chiave hardware non è connessa al PC server prima


di installare l'applicazione server di BCMS Vu, il software
viene comunque installato, ma quando si tenta di avviare
l'applicazione server di BCMS Vu, questa funzionerà
solo in modalità di simulazione. In questo caso è necessario
connettere la chiave hardware e riavviare l'applicazione
server di BCMS Vu.
Quindi, prima di provare ad avviare l'applicazione server di
BCMS Vu, assicurarsi di aver connesso la chiave hardware.

Introduzione 4-1
Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Nota Prima di installare il software BCMS Vu, assicurarsi di


aver eseguito tutte le operazioni descritte nel Capitolo 2,
"Amministrazione del sistema DEFINITY e configurazione
della rete." che riguardano il proprio sistema.

4-2 Introduzione
Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Installazione dell'applicazione server


di BCMS Vu 4

Per installare l'applicazione server di BCMS Vu,


1. Chiudere tutte le applicazioni in esecuzione sul PC.

2. Inserire il CD-ROM con il software BCMS Vu nell'unità.


Viene visualizzata la finestra “Installazione master di BCMS Vu R2”.

Capitolo 4

3. In questa finestra selezionare “Installazione applicazione


BCMS Vu server”.
Dopo alcuni secondi viene visualizzata la finestra “Benvenuti”.

Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-3


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Benvenuti 4

La finestra di benvenuto riporta delle informazioni generali e delle


avvertenze sul software BCMS Vu.

4. a. Se si desidera terminare in questo momento l’installazione per poter


chiudere eventuali altri programmi in esecuzione, selezionare
Annulla.
b. Per passare alla schermata successiva, selezionare Avanti. Se si
seleziona Avanti, viene visualizzata una finestra che richiede se si
desidera visualizzare le ultime notizie sul prodotto che potrebbero
non essere state incluse in questo manuale.

4-4 Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

5. a. Se si desidera visualizzare queste informazioni, selezionare Sì,


leggere il file all'interno della finestra di “Blocco note” che viene
visualizzata, quindi uscire dalla finestra di “Blocco note”.

Nota Si consiglia vivamente di prendere visione delle ultime


notizie. Se non si desidera leggere queste informazioni
durante l'installazione, è possibile consultarle
successivamente da Avvio/Programmi/Avaya/Server Readme.

b. Se non si desidera visualizzare questo file, selezionare No.

Capitolo 4

Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-5


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Nota Se si sta effettuando l'aggiornamento da BCMS Vu R1


all'applicazione server di BCMS Vu R2, viene visualizzata la
seguente finestra.

Lasciare selezionato il pulsante di selezione accanto a “Sì, aggiornare


l'installazione attuale di BCMSVu” e selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Lingua BCMS Vu”.

4-6 Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

6. Fare clic nella casella corrispondente alla lingua in cui si desidera


eseguire BCMS Vu. Un segno di spunta indica che l'opzione è stata
selezionata.

7. a. Selezionare il pulsante Avanti se si desidera confermare la scelta

Capitolo 4
della lingua.
b. Selezionare Indietro se si desidera tornare alla finestra precedente.
c. Selezionare Annulla se si desidera interrompere l'installazione
dell'applicazione server di BCMS Vu. In questo caso, viene
nuovamente visualizzata la finestra “Installazione master di BCMS
Vu R2”.
Se si seleziona Avanti, viene visualizzata la finestra “Scelta della cartella
di destinazione”.

Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-7


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Scelta della cartella di destinazione 4

La finestra “Scelta della cartella di destinazione” consente di selezionare la


cartella, sul PC o sulla rete, in cui si desidera installare l'applicazione server
di BCMS Vu. È possibile installare l'applicazione server su una qualsiasi
unità di rete o in una qualsiasi cartella del proprio PC.

Nota Per ottenere le migliori prestazioni, è consigliabile accettare


la posizione predefinita e installare il software sul disco
rigido locale.

8. a. Per accettare la destinazione predefinita per i file di programma di


BCMS Vu (C:\Programmi\Avaya\BCMS Vu\), selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Selezione della cartella di
programma”.
b. Se si desidera installare il software BCMS Vu in una cartella diversa
da quella predefinita, procedere come segue:

4-8 Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

1) Selezionare Sfoglia per visualizzare la struttura del disco rigido


o della rete.
2) Selezionare la cartella desiderata oppure digitare il nome della
cartella che si desidera creare. Se viene indicato il nome di una
cartella che non esiste, il programma di installazione la creerà.
3) Selezionare OK per rendere la cartella selezionata la cartella di
destinazione.
Il nuovo percorso di destinazione viene visualizzato nella
finestra.
4) Per accettare il nuovo percorso per l’installazione
dell'applicazione server, selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Selezione della cartella di
programma”.

Capitolo 4

Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-9


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Selezione della cartella di programma 4

La finestra “Selezione della cartella di programma” consente di specificare


la cartella all'interno del menu Avvio/Programmi di Windows in cui verranno
aggiunte le icone dell'applicazione server di BCMS Vu. Questa
è la posizione da cui sarà possibile avviare l'applicazione server di BCMS Vu
(anche se è sempre possibile aggiungere un collegamento in un'altra
posizione).

9. a. Se si desidera che l'icona per avviare il programma venga inserita


nella posizione predefinita (Avvio/Programmi/Avaya/)
selezionare Avanti.
b. Se si desidera inserire in un'altra posizione l'icona per avviare il
programma, fare clic su una delle cartelle elencate nel menu a discesa
“Cartelle esistenti” oppure digitare il nome di una nuova cartella
nella casella “Cartelle di programma” e selezionare Avanti.

Viene visualizzata la finestra “Copia dei file”.

4-10 Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Copia dei file 4

La finestra “Copia dei file” consente di modificare la lingua scelta e le


posizioni indicate per l'installazione dell'applicazione server e per l'icona
di avvio del programma.

Capitolo 4
10. Se si desidera modificare una posizione,
a. Fare clic su Indietro fino a raggiungere la finestra opportuna.
b. Effettuare la modifica.
c. Selezionare Avanti fino a tornare alla finestra “Copia dei file”.

11. Quando si è soddisfatti delle posizioni prescelte, selezionare Avanti.

Viene visualizzata una finestra che mostra il progredire dell'installazione.


La procedura di installazione può impiegare anche diversi minuti. Al
termine di questa procedura, viene visualizzata la finestra “Installazione
completa”.

Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-11


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Installazione completa 4

La finestra “Installazione completa” conferma che il programma di


installazione ha correttamente installato l'applicazione server di BCMS Vu
sul PC.

Nonostante l'applicazione server di BCMS Vu sia stata installata


correttamente, prima di poter eseguire il programma, occorre riavviare il
PC. La finestra “Installazione completa” consente di scegliere tra due
opzioni: È possibile riavviare immediatamente il PC oppure attendere e
riavviarlo in seguito.

4-12 Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

12. a. Per riavviare subito il PC, selezionare il pulsante di selezione accanto


a “Riavviare il computer ora”, quindi selezionare Fine. Windows
procede con il riavvio del PC. Questa operazione potrebbe impiegare
diversi minuti. Quando il PC è stato riavviato, viene visualizzato il
normale sfondo di Windows.
b. Per uscire dal programma di installazione senza riavviare il computer,
selezionare il pulsante di selezione accanto a “No, riavvierò il
computer in un secondo momento”, quindi selezionare Fine.
Viene visualizzata nuovamente la finestra “Installazione master di
BCMS Vu R2”.

13. a. Per installare un altro componente software, selezionare il nome del


componente e consultare la relativa sezione in questo capitolo.
b. Per uscire dal programma di installazione, selezionare Esci.

Nota Prima di poter avviare l'applicazione server di BCMS Vu è


necessario riavviare il computer. È possibile riavviare il
computer immediatamente oppure successivamente
all'installazione di altri componenti software di BCMS Vu
(client o per la wallboard).

Capitolo 4

Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-13


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Procedura per eliminare l'icona di avvio


di BCMS Vu R1 4

Se si è effettuato l'aggiornamento dal software BCMS Vu R1 all'applicazione


server di BCMS Vu R2, occorre rimuovere l'icona di avvio di BCMS Vu R1
dal menu Avvio di Windows.

Nota Questa procedura si riferisce all'icona di avvio che


l'installazione guidata inserisce nel menu Avvio di Windows.
Se era stata aggiunta un'altra icona di avvio a un menu di
avvio personale, sarà necessario rimuoverla separatamente.
1. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Avvio.

2. Selezionare Gestione risorse.

3. Viene visualizzata la finestra “Gestione risorse”.

4. Nel pannello destro della finestra “Gestione risorse”, fare doppio clic
sull'icona ”Programmi”.

5. Fare clic con il pulsante destro sull'icona di BCMS Vu:


Se si utilizza Windows NT 4.0, l'icona di BCMS Vu potrebbe non trovarsi
nel pannello destro. In questo caso, andare a passo 9.
6. Selezionare Elimina.

7. Selezionare Sì.
8. Uscire dalla finestra “Gestione risorse”.

9. Se l'icona di BCMS Vu non si trova nel pannello destro del passo 5,


aprire Winnt\Profiles.
a. Aprire la cartella in Profiles corrispondente al login con il quale
il software R1 è stato installato.
b. Aprire Menu Avvio\Programmi.
c. L'icona di BCMS Vu R1 viene visualizzata nella finestra
di destra.
d. Procedere con i passi da 5 a 8.

4-14 Installazione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Rimozione dell'applicazione server


di BCMS Vu 4

Per rimuovere il software BCMS Vu, procedere come segue:

Per assicurarsi di rimuovere completamente il software BCMS


Avvertenza Vu, verificare che non ci siano altre applicazioni o programmi
in esecuzione mentre si inizia a rimuovere BCMS Vu.

1. Selezionare Pannello di controllo dal menu di Windows


Avvio/Impostazioni.

2. Fare doppio clic sull'icona Installazione applicazioni.


Si apre la finestra “Installazione applicazioni”.
3. Selezionare la scheda “Installa/Rimuovi”.

4. Nell'elenco del software installato, evidenziare “BCMS Vu R2 Server”.

5. Selezionare Aggiungi/Rimuovi.
Viene visualizzata la finestra “Rimuovere completamente ’BCMS Vu R2
Server’ e tutti i rispettivi componenti?”.
6. Selezionare Sì

Capitolo 4
Viene eseguito Uninstall Shield che rimuove il software BCMS Vu dal
computer.
Mentre viene eseguito Uninstall Shield, potrebbe venire visualizzato un
messaggio che avverte che una cartella condivisa potrebbe venire
rimossa se si procede. Continuare comunque.
7. Evidenziare “Data Access Objects (DAO) 3.5” e ripetere i passi 5 e 6.

Rimozione dell'applicazione server di BCMS Vu 4-15


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Nota Al termine della rimozione del programma, potrebbe venire


visualizzato un messaggio per segnalare che non è stato
possibile rimuovere alcuni elementi e che quindi occorre
procedere manualmente alla loro rimozione. Se viene
visualizzato questo messaggio,

1. Selezionare Dettagli.

2. Prendere nota dei nomi e dei percorsi delle cartelle


e/o dei file che non è stato possibile eliminare
all'interno della finestra “Dettagli”.

3. Selezionare OK

4. Uscire dal programma di installazione/rimozione


guidata selezionando OK.
5. Eliminare le cartelle e/o i file utilizzando Risorse del
sistema di Windows oppure l'applicazione Gestione
risorse.

6. Chiudere Risorse del sistema o Gestione risorse.

4-16 Rimozione dell'applicazione server di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4

Nota Se si è scelto di installare l'applicazione client di BCMS Vu dopo


aver installato l'applicazione server o per la wallboard di BCMS Vu
senza aver riavviato il PC, selezionando “Installazione applicazione
BCMS Vu Client” all'interno della finestra “Installazione master di
BCMS Vu R2”, andare a “Benvenuti” a pagina 4-18.

Se si intende installare l'applicazione client di BCMS Vu su altri PC oltre al


PC Server, si consiglia di inserire il CD-ROM del software in uno dei PC
client e di accedere ad esso dagli altri PC su cui si desidera installare
l'applicazione client.
Per avviare il programma di installazione dell'applicazione client di BCMS
Vu, procedere come segue:
1. Chiudere tutte le applicazioni in esecuzione sul PC.
2. Inserire il CD-ROM con il software BCMS Vu nell'unità.
Viene visualizzata la finestra “Installazione master di BCMS Vu R2”
dell'installazione guidata.

Capitolo 4

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-17


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

3. Selezionare “Installazione applicazione BCMS Vu client”.


Viene visualizzata la finestra “Benvenuti”.

Benvenuti 4

La finestra di benvenuto riporta delle informazioni generali e delle


avvertenze sull'applicazione client di BCMS Vu.

4. a. Se si desidera terminare in questo momento l’installazione per poter


chiudere eventuali altri programmi che sono in esecuzione,
selezionare Annulla.
b. Per passare alla schermata successiva, selezionare Avanti.

Nota Se viene rilevato che l'applicazione server o per la wallboard


di BCMS Vu è in esecuzione su questo PC, viene visualizzato un
messaggio in cui si richiede di chiuderla. Passare a tale applicazione
e chiuderla.

4-18 Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Viene visualizzata una finestra che richiede se si desidera visualizzare


le ultime notizie sul prodotto che potrebbero non essere state incluse in
questo manuale.

5. a. Se si desidera visualizzare queste informazioni, selezionare Sì,


leggere il file all'interno della finestra di “Blocco note” che viene
visualizzata, quindi uscire dalla finestra di “Blocco note”.

Nota Si consiglia vivamente di prendere visione delle ultime


notizie. Se non si desidera leggere queste informazioni
durante l'installazione, si consiglia di consultarle in seguito
da Avvio/Programmi/Avaya /Client Readme.

b. Se non si desidera visualizzare queste informazioni, selezionare No.

Capitolo 4

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-19


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

6. Se si sta effettuando l'aggiornamento da BCMS Vu R1 all'applicazione


client di BCMS Vu R2, viene visualizzata la seguente finestra:

7. Selezionare Avanti.

Nota A questo punto, si possono verificare due casi:


- Se l'applicazione server di BCMS Vu non è installata su
questo PC, viene visualizzata una finestra in cui si
richiede di selezionare la lingua con cui si desidera
installare l'applicazione client di BCMS Vu. In questo
caso, andare a passo 8.
- Se l'applicazione server di BCMS Vu è già stata
installata, viene visualizzata una finestra in cui si
comunica che, se si desidera installare l'applicazione
client con una lingua diversa, è necessario rimuovere
l'applicazione server. In questo caso, andare a passo 9.

4-20 Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

8. Nella finestra seguente, selezionare la stessa lingua che si intende


selezionare successivamente per l'applicazione server. Non è possibile
installare le applicazioni server e client con lingue diverse.

a. Fare clic nella casella accanto alla lingua con cui si desidera che venga

Capitolo 4
eseguita l'applicazione client di BCMS Vu. Un segno di spunta indica
che la casella è stata selezionata.
b. Selezionare Avanti se si desidera confermare la scelta della lingua.
c. Selezionare Indietro se si desidera tornare alla finestra precedente.
d. Selezionare Annulla se si desidera interrompere l'installazione
dell'applicazione client di BCMS Vu. In questo caso, viene
nuovamente visualizzata la finestra “Installazione master BCMS
Vu R2”.
Se si seleziona Avanti, viene visualizzata la finestra “Scelta cartella di
destinazione”. Andare a “Scelta della cartella di destinazione” a pagina
4-23.

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-21


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

9. Se l'applicazione server o wallboard di BCMS Vu sono già installate su


questo PC, viene visualizzata la finestra seguente.

a. Poiché BCMS Vu non supporta lingue diverse per le


applicazioni client, server e wallboard, se si decide di installare
l'applicazione client in una lingua diversa rispetto al software
già installato, è necessario uscire dalla procedura di
installazione (selezionare Annulla, quindi Esci), rimuovere
l'applicazione server e/o per la wallboard (consultare
“Rimozione dell'applicazione server di BCMS Vu” a pagina 4-15
oppure “Rimozione dell'applicazione per la wallboard di BCMS
Vu” a pagina 4-43) e reinstallare tutti i componenti software
nella stessa lingua.
b. Se si desidera installare l'applicazione client di BCMS Vu con la
stessa lingua delle applicazioni server o per la wallboard di
BCMS Vu attualmente installate, selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Scelta cartella di destinazione”.

4-22 Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Scelta della cartella di destinazione 4

La finestra “Scelta della cartella di destinazione” consente di selezionare la


cartella del PC in cui verrà installata l'applicazione client di BCMS Vu. È
possibile installare l'applicazione client su una qualsiasi unità di rete o in
una qualsiasi cartella del proprio PC.

Nota Si consiglia di accettare le posizioni predefinite via via


proposte e di installare il software sul disco locale del PC su
cui verrà effettivamente eseguita l'applicazione client.
Questo consente di ottenere migliori prestazioni.

Capitolo 4

10. a. Per accettare la destinazione predefinita per i file di programma di


BCMS Vu (C:\Programmi\Avaya\BCMS Vu\), selezionare Avanti.
b. Se si desidera installare l'applicazione client di BCMS Vu in una
cartella diversa da quella predefinita, procedere come segue:
1) Selezionare Sfoglia per visualizzare la struttura del disco rigido
o della rete.

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-23


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

2) Selezionare il PC e la cartella desiderata oppure immettere il


nome della cartella che si desidera creare. Se si indica il nome
di una cartella che non esiste, il programma di installazione la
creerà.
3) Selezionare OK per rendere la cartella selezionata la cartella
di destinazione.
4) Il nuovo percorso di destinazione viene visualizzato nella
finestra.
5) Per accettare la nuova posizione per l'installazione, selezionare
Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Selezione della cartella di programma”.

4-24 Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Selezione della cartella di programma 4

La finestra “Selezione della cartella di programma” consente di specificare


la cartella all'interno del menu Avvio/Programmi di Windows in cui verranno
aggiunte le icone dell'applicazione client di BCMS Vu. Questa è la posizione
da cui sarà possibile avviare l'applicazione client di BCMS Vu (anche se è
sempre possibile aggiungere un collegamento in un'altra posizione).

11. a. Se si desidera che l'icona per avviare il programma venga inserita Capitolo 4
nella posizione predefinita (Avvio/Programmi/Avaya /),
selezionare Avanti.
b. Se si desidera inserire in un'altra posizione l'icona per avviare il
programma, fare clic su una delle cartelle elencate nel menu a discesa
“Cartelle esistenti” oppure digitare il nome di una nuova cartella
nella casella “Cartelle di programma” e selezionare Avanti.
Viene visualizzata la schermata “Copia dei file”.

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-25


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Copia dei file 4

La finestra “Copia dei file” consente di modificare le posizioni indicate per


l'installazione dell'applicazione client e per l'icona di avvio del programma.

12. Se si desidera modificare una posizione,


a. Fare clic sul pulsante Indietro fino a raggiungere la finestra
opportuna.
b. Effettuare la modifica.
c. Selezionare Avanti fino a tornare alla finestra “Copia dei file”.

13. Quando si è soddisfatti delle posizioni prescelte, selezionare il pulsante


Avanti.

Viene visualizzata una finestra che mostra il progredire dell'installazione.


La procedura può impiegare anche diversi minuti. Al termine della
procedura, viene visualizzata la finestra “Installazione completa”.

4-26 Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Installazione completa 4

La finestra “Installazione completa” conferma che il programma di


installazione ha correttamente installato l'applicazione client di BCMS Vu
sul PC.

Capitolo 4
Nonostante l'applicazione client di BCMS Vu sia stata installata
correttamente, prima di poter eseguire il programma, occorre riavviare
il PC. La finestra “Installazione completa” consente di scegliere tra due
opzioni. È possibile riavviare immediatamente il PC oppure attendere e
riavviarlo in seguito.
14. a. Per riavviare subito il PC, selezionare il pulsante di selezione accanto
a “Riavviare il computer ora”, quindi selezionare Avanti. Windows
riavvia il PC. Questa operazione potrebbe impiegare diversi minuti.
Quando il PC è stato riavviato, viene visualizzato, viene visualizzato
il normale sfondo di Windows.
b. Per uscire dal programma di installazione senza riavviare il computer,
selezionare il pulsante di selezione accanto a “No, riavvierò il
computer in un secondo momento”, quindi selezionare Fine.

Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-27


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Viene visualizzata nuovamente la finestra “Installazione master di


BCMS Vu R2”.
1) Per installare un altro componente software, selezionare il nome
del componente e consultare la relativa sezione in questo
capitolo.
2) Per uscire dal programma di installazione, selezionare Esci.

Nota Su tutti i PC a cui è connessa una wallboard è necessario


installare l'applicazione per la wallboard, a meno che sul PC
sia installata l'applicazione server.

Nota Prima di poter avviare l'applicazione client di BCMS Vu è


necessario riavviare il computer. È possibile riavviare il
computer immediatamente oppure successivamente
all'installazione di altri componenti software di BCMS Vu
(server o per la wallboard).

4-28 Installazione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Rimozione dell'applicazione client


di BCMS Vu 4

Per assicurarsi di rimuovere completamente l'applicazione


Avvertenza client di BCMS Vu, verificare che non ci siano altre
applicazioni o programmi in esecuzione prima di iniziare a
rimuovere l'applicazione client.
Per rimuovere l'applicazione client di BCMS Vu, procedere come segue:
1. Selezionare Pannello di controllo dal menu Avvio/Impostazioni di
Windows.

2. Fare doppio clic su Installazione applicazioni.


Si apre la finestra “Installazione applicazioni”.
3. Selezionare la scheda “Installa/Rimuovi”.

4. Nell'elenco del software installato, evidenziare BCMS Vu R2 Client.

5. Selezionare Aggiungi/Rimuovi.
Viene visualizzata la finestra “Rimuovere completamente’BCMS Vu R2
Client’ e tutti i rispettivi componenti?”.
6. Selezionare Sì

Capitolo 4
Viene eseguito Uninstall Shield che rimuove l'applicazione client di
BCMS Vu dal computer.
7. Uscire dalla finestra “Proprietà - Installazione applicazioni” e da
“Pannello di controllo”.
8. In “Pannello di controllo” selezionare l'icona “ODBC”.

9. Sfogliare tutte le schede.


a. Evidenziare tutti i componenti correlati a BCMS Vu e selezionare
Rimuovi.
b. Uscire da “ODBC” e da “Pannello di controllo”.

Rimozione dell'applicazione client di BCMS Vu 4-29


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Nota Al termine della rimozione del programma, potrebbe venire


visualizzato un messaggio per segnalare che non è stato
possibile rimuovere alcuni elementi e che quindi occorre
procedere manualmente alla loro rimozione. Se viene
visualizzato questo messaggio,

1. Selezionare Dettagli.

2. Prendere nota dei nomi e dei percorsi delle cartelle


e/o dei file che non è stato possibile eliminare
all'interno della finestra “Dettagli”.

3. Selezionare OK

4. Uscire dalla finestra di installazione/rimozione


guidata selezionando OK.
5. Eliminare le cartelle e/o i file utilizzando Risorse del
sistema oppure l'applicazione Gestione risorse.
6. Chiudere Risorse del sistema o Gestione risorse.

4-30 Rimozione dell'applicazione client di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Installazione dell'applicazione per la wallboard


di BCMS Vu 4

Nota L'installazione dell'applicazione per la wallboard non


equivale alla registrazione (anche detta “Configurazione”)
della wallboard. L'applicazione per la wallboard consente
all'utente di inviare un rapporto o un messaggio a una
wallboard. La registrazione di una wallboard, invece,
consiste nel comunicare all'applicazione server di BCMS Vu
la posizione e le specifiche delle wallboard connesse ai PC in
rete.

Nota Sul PC su cui è installata l'applicazione server di BCMS Vu


non occorre installare anche l'applicazione per la wallboard;
infatti l'applicazione server comprende anche l'applicazione
per la wallboard. È tuttavia necessario installare
l'applicazione per la wallboard su tutti i PC a cui è
materialmente connessa una wallboard registrata con il
server.
Per avviare il programma di installazione dell'applicazione per la wallboard
di BCMS Vu, procedere come segue:

Capitolo 4
Nota Se si desidera installare l'applicazione per la wallboard di BCMS
Vu subito dopo aver installato l'applicazione client di BCMS Vu
senza riavviare il PC, selezionando “Installazione applicazione
BCMS Vu per wallboard” all'interno della finestra“Installazione
master di BCMS Vu R2”, andare a “Benvenuti” a pagina 4-33.

1. Chiudere tutte le applicazioni in esecuzione sul PC.

2. Inserire il CD-ROM con il software BCMS Vu nell'unità.

Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-31


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Viene visualizzata la finestra “Installazione master di BCMS Vu R2”


dell'installazione guidata.

3. Selezionare “Installazione applicazione BCMS Vu per wallboard.”


Viene visualizzata la finestra “Benvenuti”.

Nota Se l'applicazione server di BCMS Vu è già stata installata su


questo PC, viene visualizzata una finestra che lo comunica e
il programma di installazione non procede con
l'installazione dell'applicazione per la wallboard. L'unica
opzione che è possibile selezionare è Fine per tornare alla
finestra “Installazione master di BCMS Vu R2”.
Per uscire dalla finestra “Installazione master di BCMS Vu”,
selezionare Esci.

4-32 Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Benvenuti 4

La finestra di benvenuto riporta delle informazioni generali e delle


avvertenze sull'applicazione per la wallboard di BCMS Vu.

Capitolo 4
4. a. Se si desidera terminare in questo momento l’installazione per poter
chiudere eventuali altri programmi che sono in esecuzione,
selezionare Annulla.
b. Per passare alla schermata successiva, selezionare Avanti. Se si
seleziona Avanti, viene visualizzata la finestra in cui viene richiesto
se si desidera visualizzare le ultime notizie sul prodotto che
potrebbero non essere state incluse in questo manuale.

Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-33


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

c. Se si desidera visualizzare queste informazioni, selezionare Sì,


leggere il file all'interno della finestra di “Blocco note” che viene
visualizzata, quindi uscire dalla finestra di Blocco note.

Nota Si consiglia vivamente di prendere visione delle ultime


notizie. Se non si desidera leggere queste informazioni
durante l'installazione, si consiglia di consultarle in seguito
da Avvio/Programmi/Avaya/Wallboard
Readme.

d. Se non si desidera visualizzare il file “readme”, selezionare No.

Nota A questo punto, si possono verificare due casi:


- Se l'applicazione client di BCMS Vu non è ancora stata
installata su questo PC, viene visualizzata una finestra
in cui si richiede di selezionare la lingua con cui si
desidera installare l'applicazione per la wallboard di
BCMS Vu. In questo caso, andare a passo 5.
- Se l'applicazione client di BCMS Vu è già stata
installata, viene visualizzata una finestra in cui si avvisa
che, se si desidera installare l'applicazione per la
wallboard di BCMS Vu in una lingua diversa, occorre,
prima, rimuovere il software BCMS Vu
precedentemente installato. In questo caso, andare al
passo 6.
5. Nella finestra successiva, selezionare la stessa lingua che si selezionerà
successivamente per l'applicazione client, nel caso in cui si desideri
installare l'applicazione client su questo PC. Non è possibile installare le
applicazioni per la wallboard e client con lingue diverse.

4-34 Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

a. Fare clic nella casella accanto alla lingua con cui si desidera che venga
eseguita l'applicazione per la wallboard. Un segno di spunta indica
che la casella è stata selezionata.
b. Se si desidera confermare la scelta della lingua, selezionare il

Capitolo 4
pulsante Avanti.
Se si seleziona Avanti, viene visualizzata la finestra “Scelta cartella di
destinazione”. Andare a “Finestra Scelta cartella di destinazione” a
pagina 4-37.
c. Se si desidera tornare alla finestra precedente, selezionare Indietro.
d. Se si desidera interrompere l'installazione dell'applicazione per
la wallboard di BCMS Vu, selezionare Annulla. In questo caso,
viene nuovamente visualizzata la finestra “Installazione master
BCMS Vu R2”.

Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-35


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

6. Se l'applicazione client di BCMS Vu è già installata su questo PC, viene


visualizzata la finestra seguente:

a. Se si desidera installare l'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


con la stessa lingua delle applicazioni client o server di BCMS Vu
attualmente installate, selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Scelta cartella di destinazione”.
Andare a “Finestra Scelta cartella di destinazione” a pagina 4-37.
b. Poiché BCMS Vu non supporta lingue diverse per le applicazioni
client e per la wallboard, se si decide di installare l'applicazione per la
wallboard in una lingua diversa rispetto al software già installato, è
necessario uscire dalla procedura di installazione (selezionare
Annulla, quindi Esci), rimuovere l'applicazione client (consultare
“Rimozione dell'applicazione client di BCMS Vu” a pagina 4-29) e
reinstallare l'applicazione per la wallboard nella stessa lingua.
Viene visualizzata la finestra “Scelta cartella di destinazione”.

4-36 Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Finestra Scelta cartella di destinazione 4

La finestra “Scelta della cartella di destinazione” consente di selezionare


la cartella sul PC in cui verrà installata l'applicazione per la wallboard di
BCMS Vu. È possibile installare l'applicazione per la wallboard su una
qualsiasi unità di rete o in una qualsiasi cartella del proprio PC. È necessario
installare l'applicazione per la wallboard di BCMS Vu su tutti i PC in rete a
cui è fisicamente connessa una wallboard registrata con il server.

7. a. Per accettare la destinazione predefinita per i file di programma di Capitolo 4


BCMS Vu (C:\Programmi\Avaya\BCMS Vu\), selezionare Avanti.
b. Se si desidera installare l'applicazione per la wallboard di BCMS Vu
in una cartella diversa da quella predefinita, procedere come segue:
1) Selezionare Sfoglia per visualizzare la struttura del disco rigido
e della rete a cui si è collegati.
2) Selezionare il PC e la cartella desiderati oppure digitare il nome
della cartella che si desidera creare. Se viene indicato il nome di
una cartella che non esiste, il programma di installazione la
creerà.

Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-37


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

3) Selezionare OK per rendere la cartella selezionata la cartella di


destinazione.
Il nuovo percorso di destinazione viene visualizzato nella
finestra.
4) Per accettare la posizione visualizzata, selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Selezione della cartella di
programma”.

4-38 Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Selezione della cartella di programma 4

La finestra “Selezione della cartella di programma” consente di specificare


la cartella all'interno del menu Avvio\Programmi di Windows in cui verrà
inserita l'icona dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu, anche se è
sempre possibile aggiungere un collegamento in un'altra posizione.

Capitolo 4
8. a. Se si desidera che l'icona per avviare la wallboard venga inserita nella
posizione predefinita (Avvio/Programmi/Avaya),
selezionare Avanti.
b. Se si desidera inserire l'icona di avvio in un'altra posizione, fare clic
su una delle cartelle elencate nel menu a discesa “Cartelle esistenti”
oppure digitare il nome di una nuova cartella nella casella “Cartelle
di programma” e selezionare Avanti.
Viene visualizzata la finestra “Copia dei file”.

Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-39


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Copia dei file 4

La finestra “Copia file” consente di modificare la lingua scelta e le posizioni


indicate per l'installazione dell'applicazione per la wallboard e per l'icona di
avvio del programma.

9. Se si desidera modificare una posizione,


a. Fare clic su Indietro fino a raggiungere la finestra opportuna.
b. Effettuare la modifica.
c. Selezionare Avanti fino a tornare alla finestra “Copia dei file”.
d. Quando si è soddisfatti delle posizioni prescelte, selezionare Avanti.

Viene visualizzata una finestra che mostra il progredire dell'installazione. Al


termine dell'installazione, viene visualizzata la finestra “Installazione
completa”.

4-40 Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Installazione completa 4

La finestra “Installazione completa” conferma che il programma di


installazione ha correttamente installato l'applicazione per la wallboard di
BCMS Vu sul PC.

Capitolo 4
Nonostante l'applicazione per la wallboard di BCMS Vu sia stata installata
correttamente, prima di poter eseguire il programma, occorre riavviare il
PC. La finestra “Installazione completa” consente di scegliere tra due
opzioni. È possibile riavviare immediatamente il PC oppure attendere e
riavviarlo in seguito.
10. a. Per riavviare subito il PC, selezionare il pulsante di selezione accanto
a “Riavviare il computer ora”, quindi selezionare Fine. Windows
procede con il riavvio del PC. Questa operazione potrebbe impiegare
diversi minuti. Quando il PC si è riavviato, viene visualizzato sullo
schermo il normale sfondo di Windows.

Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-41


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

b. Per uscire dal programma di installazione senza riavviare il


computer, selezionare il pulsante di selezione accanto a “No,
riavvierò il computer in un secondo momento”, quindi selezionare
Fine. Viene visualizzata nuovamente la finestra “Installazione master
BCMS Vu R2”.

11. Per installare l'applicazione client di BCMS Vu,


a. Se la finestra “Installazione master di BCMS Vu R2” è
attualmente visualizzata sullo schermo, selezionare
“Installazione applicazione BCMS Vu Client” e andare a
“Benvenuti” a pagina 4-18.
b. Se la finestra “Installazione master di BCMS Vu R2” non è
attualmente visualizzata sullo schermo, andare a “Installazione
dell'applicazione client di BCMS Vu” a pagina 4-17 e seguire le
istruzioni.

12. Per uscire dal programma di installazione, selezionare Esci.

4-42 Installazione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Rimozione dell'applicazione per la wallboard


di BCMS Vu 4

Per rimuovere l'applicazione per la wallboard di BCMS Vu, procedere


come segue:

Per assicurarsi che l'applicazione per la wallboard di BCMS


Avvertenza Vu venga completamente rimossa, assicurarsi che
l'applicazione sia chiusa prima di iniziare a rimuoverla.

1. Selezionare Pannello di controllo dal menu Avvio/Impostazioni di


Windows.

2. Fare doppio clic su Installazione applicazioni.


Si apre la finestra “Installazione applicazioni”.
3. Selezionare la scheda “Installa/Rimuovi”.

4. Nell'elenco del software installato, evidenziare “BCMS Vu Wallboard”.


5. Selezionare Aggiungi/Rimuovi.
Viene visualizzata la finestra “Rimuovere completamente l'applicazione
selezionata e tutti i rispettivi componenti?”.
6. Selezionare Sì

Capitolo 4
Viene eseguito Uninstall Shield che rimuove l'applicazione per la
wallboard di BCMS Vu dal computer.

Rimozione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu 4-43


Installazione e rimozione del software BCMS Vu

Nota Al termine della rimozione del programma, potrebbe venire


visualizzato un messaggio per segnalare che non è stato
possibile rimuovere alcuni elementi e che quindi occorre
procedere manualmente alla loro rimozione. Se viene
visualizzato questo messaggio,

1. Selezionare Dettagli.

2. Prendere nota dei nomi e dei percorsi delle cartelle


e/o dei file che non è stato possibile eliminare
all'interno della finestra “Dettagli”.

3. Selezionare OK

4. Uscire dalla finestra di Installazione/rimozione


guidata selezionando OK.
5. Eliminare le cartelle e/o i file utilizzando Risorse del
sistema oppure l'applicazione Gestione risorse di
Windows.

6. Chiudere Risorse del sistema o Gestione risorse.

4-44 Rimozione dell'applicazione per la wallboard di BCMS Vu


Installazione di
5
una wallboard 5

Introduzione 5

In questo capitolo vengono descritte le apparecchiature necessarie e le


operazioni da eseguire per installare una wallboard.
Il capitolo è suddiviso nelle seguenti sezioni:
• Tipi di wallboard
• Installazione di una wallboard
• Registrazione di una wallboard

Documentazione di riferimento 5

Per ulteriori informazioni, consultare il manuale utente della wallboard.


Gli utenti delle wallboard Avaya possono consultare la seguente
documentazione:
BCMS Vu Wallboard Models WB1, WB2, IW1, and IW2 Installation,
Programming, and Troubleshooting Instructions (555-230-706)
Wallboard Models WB3 and IW3 Installation, Programming, and
Troubleshooting Instructions (585-216-100)
Wallboard Model WB5 Installation, Programming, Troubleshooting
Instructions (585-216-102)

Introduzione 5-1
Installazione di una wallboard

Tipi di wallboard 5

Il software BCMS Vu supporta otto tipi di wallboard. La tabella seguente


elenca le caratteristiche specifiche di ogni wallboard.

Tipo di Numero Caratteri


Produttore Colori supportati
wallboard di righe per riga

WB1/IW1 Avaya 2 20 Rosso, verde, giallo

WB2/IW2 Avaya 2 26 Rosso, verde, giallo

WB3/IW3 Avaya 2 33 Rosso, verde, giallo

WB5/IW5 Avaya 1 20 Rosso, verde, giallo

TCD226C AdvaTel 1 26 Rosso, verde, giallo

TCD426C AdvaTel 4 26 Rosso, verde, giallo

Wallboard AdvaTel 2 26 Rosso, verde, giallo


giapponese
UPD 64 Ferrograph 2 30 Rosso, verde, giallo

Nota Il software BCMS Vu non consente di modificare il colore del


testo che viene visualizzato sulla wallboard. In particolare,
se la wallboard supporta questi colori, la visualizzazione
diverrà gialla (per una soglia di pre-allarme) o rossa (per una
soglia di allarme) per segnalare il superamento di una soglia.

5-2 Tipi di wallboard


Installazione di una wallboard

Installazione di una wallboard 5

Per installare una wallboard esterna da utilizzare con il software BCMS Vu,
procedere come segue:
• Disimballare la wallboard.
• Assicurarsi che, oltre alla wallboard, la confezione contenga un
convertitore per la conversione del protocollo di comunicazione da
RS-485 (il protocollo usato dalla wallboard) a RS-232 (il protocollo usato
dal PC).
• Assicurarsi di disporre della documentazione di installazione della
wallboard.
• Collegare il cavo di comunicazione dalla wallboard al PC.
— Se la porta seriale sul PC ha 25 poli, utilizzare un cavo di
collegamento da DB25 a RJ11.
— Se la porta seriale sul PC ha 9 poli, utilizzare un cavo di
collegamento da DB9 a RJ11.

Per istruzioni dettagliate sulle procedure di installazione delle wallboard


Avaya , consultare i documenti elencati nella prima pagina di questo
capitolo.

Capitolo 5

Installazione di una wallboard 5-3


Installazione di una wallboard

Per istruzioni sull’installazione di altri tipi di wallboard, consultare il


manuale utente fornito insieme alla wallboard specifica.

Nota L'indirizzo per le wallboard Avaya deve essere impostato


con il sistema esadecimale. Per impostare l’indirizzo è
necessario utilizzare il dispositivo di comando a distanza
fornito con la wallboard. Consultare il manuale utente
fornito con la wallboard.
Quando tuttavia si immette un indirizzo di wallboard nella
procedura di configurazione di BCMS Vu, è necessario
utilizzare il sistema decimale. Inoltre, BCMS Vu accetta
solo indirizzi di wallboard compresi tra 0 e 127 (sistema
decimale).
La tabella alla fine di questo capitolo elenca le
corrispondenze tra gli indirizzi decimali compresi tra
0 e 127 e i corrispondenti indirizzi esadecimali.

5-4 Installazione di una wallboard


Installazione di una wallboard

Registrazione di una wallboard 5

Prima di utilizzare una wallboard, è necessario registrarla dall’applicazione


server. Consultare il Capitolo 4 “Configurazione e gestione del software
BCMS Vu” nel Manuale utente del software BCMS Vu R2 (585-217-102IT).

Capitolo 5

Registrazione di una wallboard 5-5


Installazione di una wallboard

Tabella delle corrispondenze decimali - esadecimali


Dec Esa Dec Esa Dec Esa Dec Esa Dec Esa Dec Esa

0 0 23 17 46 2E 69 45 92 5C 115 73

1 1 24 18 47 2F 70 46 93 5D 116 74

2 2 25 19 48 30 71 47 94 5E 117 75

3 3 26 1A 49 31 72 48 95 5F 118 76

4 4 27 1B 50 32 73 49 96 60 119 77

5 5 28 1C 51 33 74 4A 97 61 120 78

6 6 29 1D 52 34 75 4B 98 62 121 79

7 7 30 1E 53 35 76 4C 99 63 122 7A

8 8 31 1F 54 36 77 4D 100 64 123 7B

9 9 32 20 55 37 78 4E 101 65 124 7C

10 A 33 21 56 38 79 4F 102 66 125 7D

11 B 34 22 57 39 80 50 103 67 126 7E

12 C 35 23 58 3A 81 51 104 68 127 7F

13 D 36 24 59 3B 82 52 105 69

14 E 37 25 60 3C 83 53 106 6A

15 F 38 26 61 3D 84 54 107 6B

16 10 39 27 62 3E 85 55 108 6C

17 11 40 28 63 3F 86 56 109 6D

18 12 41 29 64 40 87 57 110 6E

19 13 42 2A 65 41 88 58 111 6F

20 14 43 2B 66 42 89 59 112 70

21 15 44 2C 67 43 90 5A 113 71

22 16 45 2D 68 44 91 5B 114 72

5-6 Registrazione di una wallboard


Risoluzione
6
dei problemi 6

Introduzione 6

Se si verificano dei problemi durante l'installazione, è necessario correggerli


prima di procedere. Nelle sezioni seguenti vengono descritte le cause più
probabili degli errori.
Per risolvere gli errori che si verificano durante l’esecuzione del software
BCMS Vu, consultare il capitolo “Risoluzione dei problemi” nel Manuale
utente del software BCMS Vu (585-217-102IT).

Introduzione 6-1
Problemi di installazione

Risoluzione dei problemi di installazione


di BCMS Vu 6

Questa sezione contiene informazioni utili per la risoluzione dei problemi


che si potrebbero verificare durante l'installazione del software BCMS Vu.
Questi sono alcuni dei possibili problemi di installazione del software
BCMS Vu con le relative azioni che è necessario effettuare per risolverli.

Problema Causa probabile Azioni

Quando si tenta Un'altra applicazione Chiudere tutte le


di installare le è in esecuzione. applicazioni. Fare
applicazioni server, clic sull'icona
client o wallboard dell'applicazione sulla
di BCMS Vu, la barra degli strumenti e
procedura di selezionare File/Esci.
installazione si
interrompe, con
o senza la
visualizzazione di un
messaggio di errore.

Quando si tenta Problema di Microsoft 1. Copiare la cartella


di installare le Windows. che si chiama
applicazioni server, “application” dal
client o wallboard di CD-ROM di BCMS
BCMS Vu su un PC in Vu al PC
rete diverso dal PC su in rete su cui si
cui si trova il supporto
desidera installare il
di installazione, Install
software.
Shield non riesce
ad effettuare 2. Nella cartella
l'installazione, “application”,
con o senza la selezionare
visualizzazione di un
“setup.exe” ed
messaggio di errore.
iniziare la
procedura di
installazione.

6-2 Risoluzione dei problemi di installazione di BCMS Vu


Problemi di installazione

Problema Causa probabile Azioni

Errore 1111: un Installazione di 1. Chiudere tutte le


messaggio comunica Microsoft DAO applicazioni.
che DAO non è non riuscita. 2. Inserire nell'apposita
stato installato unità il CD-ROM di
correttamente. BCMS Vu .

3. Nella finestra
“Installazione
master di BCMS Vu”,
selezionare Esci.
4. All'interno di Risorse
del computer o di
Gestione risorse
selezionare l'unità
CD-ROM.

5. Nella cartella
Server\dao\disk1
fare doppio clic su
“setup.exe”.
Il programma installa
DAO correttamente.

Capitolo 6

Risoluzione dei problemi di installazione di BCMS Vu 6-3


Problemi di installazione

Problema Causa probabile Azioni

Per Windows NT 4.0: La memoria allocata è Utilizzare sempre


insufficiente per la almeno le dimensioni
Un messaggio
dimensione del file di del file consigliate in
comunica un errore
paging. Windows.
della memoria
virtuale o un errore di 1. Selezionare Pannello
allocazione della di controllo/Sistema/
memoria. Prestazioni.
2. Nella casella
“Memoria virtuale”
sulla scheda
“Prestazioni”,
selezionare Modifica.
3. Prendere nota del
numero riportato
accanto a
“Consigliata” nel
riquadro
“Dimensione file di
paging di tutte le
unità”.
4. Inserire questo
numero in
corrispondenza
dell'opzione
“Dimensione
massima (MB)” nel
riquadro
“Dimensione file di
paging dell'unità
selezionata”.
5. Selezionare Imposta.
6. Uscire dal Pannello
di controllo.

6-4 Risoluzione dei problemi di installazione di BCMS Vu


Problemi di installazione

Problema Causa probabile Azioni

Per Windows 95: La memoria allocata è Utilizzare sempre


insufficiente per la almeno le dimensioni
Un messaggio
dimensione del file di del file consigliate in
comunica un errore
paging. Windows.
della memoria
virtuale o un errore di 1. Selezionare Pannello
allocazione della di controllo/Sistema/
memoria. Prestazioni.

2. Sulla scheda
“Prestazioni”,
selezionare Memoria
virtuale.

3. Attivare il pulsante di
selezione accanto a
“Gestione automatica
della memoria
virtuale”.

4. Selezionare OK

5. Uscire dal Pannello


di controllo.

Quando si esegue È una situazione Nessuna.


l'aggiornamento da di normale
una versione di BCMS funzionamento.
Vu R2 a un'altra, il log Le vecchie voci
degli errori resta rimangono nel log
invariato. degli errori; man mano
che si verificano degli
errori, il sistema
aggiunge le nuove
voci fino a
sovrascrivere le
Capitolo 6

vecchie.

Risoluzione dei problemi di installazione di BCMS Vu 6-5


Problemi di installazione

6-6 Risoluzione dei problemi di installazione di BCMS Vu


IN
Indice 0

A CentreVu Agent . . . . . . . . . . . . . 1-4, 1-18


CentreVu Supervisor . . . . . . . . . . 1-4, 1-18
accensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-16
chiave hardware . . . . . . . . . . . . . . 1-8, 4-1
Aggiornamento dalla release 1
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . 3-17
alla release 2 . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-12
collegamento del cavo D8W tipo DCP . . . 3-7
Aggiornamento dell’applicazione server
configurazione
dalla release 1 alla release 2
di un PC basato su Windows 95
in Windows 95 . . . . . . . . . . . . . . . 1-13
senza una scheda di rete . . . . . . . . 2-23
Aggiornamento dell’applicazione server
di un PC basato su Windows NT 4.0
dalla release 1 alla release 2
senza scheda di rete . . . . . . . . . . . 2-25
in Windows NT 4.0 . . . . . . . . . . . . . 1-12
rete . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-17
Alimentatore MSP-1 . . . . . . . . . . . . . 3-13
Configurazione della wallboard . . . . . . . 1-13
alimentazione
connessione di un cavo EIA-232-D . . . . . 3-6
Alimentatore MSP-1 . . . . . . . . . . . 3-13
contenuto del pacchetto software . . . . . . 1-8
dalla presa telefonica . . . . . . . . . . . 3-11
convenzioni utilizzate nella guida . . . . . . P-4
alimentazione del modulo dati
7400B/7400B Plus . . . . . . . . . . . . . . 3-7
amministrazione del sistema DEFINITY. . . 2-1 D
applicazione client Dati storici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-12
vedere applicazione client di BCMS Vu. DHCP . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-27
applicazione client di BCMS Vu DNS . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-17
disinstallazione . . . . . . . . . . . . . . 4-29 configurazione . . . . . . . . . . . . . . . 2-18
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . 4-17 documentazione . . . . . . . . . . . . . . . . 1-8
applicazione per la wallboard documentazione di riferimento . . . . . . . P-5
vedere applicazione per la wallboard
di BCMS Vu. E
applicazione per la wallboard di BCMS Vu
esecuzione in contemporanea ad altre
disinstallazione . . . . . . . . . . . . . . 4-43
applicazioni software . . . . . . . . . 1-4, 1-18
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . 4-31
applicazione server
vedere applicazione server di BCMS Vu. F
applicazione server di BCMS Vu file degli host. . . . . . . . . . . . . . .2-17, 2-20
disinstallazione . . . . . . . . . . . . . . 4-15
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . 4-3 H
hardware necessario . . . . . . . . . . . . . 1-9
B
BCMS (Basic Call Management System, I
sistema base di gestione identificativo di login . . . . . . . . . .2-10, 2-13
delle chiamate) . . . . . . . . . . . . . . . . 1-3 Informazioni di configurazione . . . . . . . 1-13
installazione
C applicazione client di BCMS Vu . . . . . 4-17
canali Netcon . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-10 applicazione per la wallboard di BCMS Vu
cavo D8W tipo DCP . . . . . . . . . . . 3-7, 3-11 applicazione server di BCMS Vu . . . . 4-3
cavo EIA-232-D . . . . . . . . . . . . 3-3, 3-6, 3-9 software BCMS Vu . . . . . . . . . . . . 1-7

IN-1
Indice

L R
linea analogica, installazione . . . . . . . . . 2-3 Rapporti salvati . . . . . . . . . . . . . . . . 1-13
linea per la manutenzione remota, requisiti
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-18 hardware . . . . . . . . . . . . 1-4, 1-9, 1-10
login . . . . . . . . . . . . . . 2-7, 2-8, 2-10, 2-13 software . . . . . . . . . . . . . 1-4, 1-9, 1-10
login, identificativo . . . . . . . . . . . 2-10, 2-13 software per la manutenzione. . . . . . 1-17
rete
M configurazione . . . . . . . . . . . . . . 2-17
Novell . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-21
manutenzione, software necessario . . . . 1-17
risoluzione dei nomi . . . . . . . . . . . 2-17
Message Manager . . . . . . . . . . . .1-4, 1-18
rete Novell. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-21
microinterruttore, posizioni per il
risoluzione dei nomi . . . . . . . . . . . . . 2-17
modulo 7400B/7400B Plus. . . . . . . . . . 3-4
risoluzione dei problemi . . . . . . . . . 6-1, 6-2
Microsoft Office . . . . . . . . . . . . . .1-4, 1-18
modulo dati
accensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-2 S
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-1 scadenza della password . . . . . . . . . . . 2-8
modulo dati 7400B/7400B Plus scheda di rete . . . . . . . . . . . . . . 2-23, 2-25
accensione . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-8 sistema DEFINITY
collegamento del cavo D8W tipo DCP . . 3-7 amministrazione . . . . . . . . . . . . . . 2-4
collegamento dell’alimentazione . . . . . 3-7 amministrazione del modulo dati in
con un telefono . . . . . . . . . . . . . . . 3-3 assenza di linea telefonica . . . . . . . . 2-4
connessione di un cavo EIA-232-D . . . . 3-6 sistema esadecimale, per l’impostazione
impostazione della configurazione dell’indirizzo . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-4
del modulo dati . . . . . . . . . . . . . . 3-4 software
installazione . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-3 necessario . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-9
posizione microinterruttori . . . . . . . . 3-4 necessario per la manutenzione. . . . . 1-17
scelta del cavo EIA-232-D . . . . . . . . . 3-3 supportato . . . . . . . . . . . . . . .1-4, 1-18
modulo dati 8400B Plus . . . . . . . . . . . 3-16 software BCMS Vu
collegamento del cavo D8W caratteristiche . . . . . . . . . . . . . . . . 1-3
tipo DCP . . . . . . . . . . . . . . . . . 3-11 differenze tra la release 1 e
connessione di un cavo EIA-232-D . . . . 3-9 la release 2 . . . . . . . . . . . . . . . . . 1-5
installazione con un telefono . . . . . . . 3-9 installazione e disinstallazione . . . . . . 4-1
installazione senza un telefono . . . . . 3-15 soluzione dei problemi. . . . . . . . . . . . . 6-2
scelta del cavo EIA-232-D . . . . . . . . . 3-9 sommario . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .P-2

N T
NIC (Network Interface Card) tabella di conversione al sistema
vedere scheda di rete. esadecimale . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-6
TCP/IP. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-17
P configurazione . . . . . . . . . . . . . . 2-18
Passaggio dell’applicazione Server R2
da Windows 95 a Windows NT 4.0 . . . . 1-15 W
password . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-7 wallboard
pcANYWHERE . . .1-4, 1-8, 1-17, 1-18, 2-3, 3-18 caratteristiche . . . . . . . . . . . . . . . . 5-2
presa telefonica . . . . . . . . . . . . . . . . 3-11 errori di connessione . . . . . . . . . . . . 6-2
alimentazione da . . . . . . . . . . . . . 3-11 impostazione dell’indirizzo
problemi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6-1 delle wallboard Avaya . . . . . . . . . . 5-4
problemi di installazione . . . . . . . . . . . 6-1 installazione . . . . . . . . . . . . . . 5-1, 5-3
problemi, risoluzione. . . . . . . . . . . . . . 6-2 registrazione . . . . . . . . . . . . . 5-3, 5-5
pulsanti del mouse, uso . . . . . . . . . . . .P-4 tipi . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 5-2
WINS. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 2-17

IN-2