Sei sulla pagina 1di 2

Anonimo veneziano

Cuore, cosa fai


che tutto solo te ne stai.
Il sole è alto e splende già
sulla città.
Al buio tu non guarirai,
non stare lì, dai retta a me.
Di là dai vetri forse c'è
una per te, per te.
Almeno guarda giù
e tra la gente che vedrai
c'è sempre una, una che
è come te.
Un viso anonimo che sà
l'ingratitudine cos'è,
e una parola troverà
anche per te, per te.
E allora te ne vai,
non hai perduto niente ancora.
A un'altra vita, un altro amore
non dare mai.
Il sole alto splende già
sul viso anonimo di chi
potrà rubarti un altro sì,
un altro sì.
Il mondo é lì.
È lì.
La ra la ra la ra
la ra la ra la Ra