Sei sulla pagina 1di 1

La missiva è datata 1 giorno fa.

All’attenzione di Von Gruber, Capitano della milizia di Tussenhof.

Io, Amedeus Krall, Capitano della milizia di Garssen, in virtù della decisione
presa nei mesi precedenti dal concilio riunito dalle città dell’Hochland del sud e
dell’Hochland dell’ovest, indico, con la benedizione del nostro Conte Elettore,
l’illustrissimo Maximilian Aldebrand Ludenhof, la tanto vagliata caccia all’uomo
nella foresta che va da Frashfurt ad Esk. Questa decisione è stata presa dopo
l’ennesimo caso di aggressione e scomparsa di pellegrini che hanno transitato tanto
in quei boschi quanto sulla Vecchia strada della foresta, un tempo sicura e ora
divenuta luogo di misteriosi ed infausti accadimenti. Il numero di uomini che ogni
città dovrà inviare è stimato, come deciso in precedenza, in trenta unità.
L’appuntamento è tra due giorni a Frashfurt.

Infine, sono qui ad informarla della dolente scoperta fatta ieri, scoperta che
penserà lei a divulgare a chi di dovere nella sua città. Una carrozza della
compagnia di viaggio Himmler e figli, che trasportava otto passeggeri da Garssen
a Tussenhof, è stata ritrovata lungo la Vecchia strada della foresta, vuota e con
nessuno a bordo. Allego la lista di coloro che hanno comprato il biglietto dei
passeggeri registrati.

Fiducioso del fatto che riusciremo a porre fine a tutto ciò una volta per tutte, ci
vedremo tra qualche giorno,

In fede, Amedeus Krall.

Nella lista di nomi c’è anche quello di Elisabeth.