Sei sulla pagina 1di 52

Crea sito

Salta il menu

La Natura non crea sfigati!


Nuova Medicina Germanica® e 5 Leggi Biologiche
Home | 5Lb | Conflitti | "Malattie" | Articoli | Libri | Links |

Alimentazione Biologicamente Sensata


Perla saggia:
Prima pensa a mangiare
poi a vestirti

Proverbio cinese

Il Dr. Hamer afferma: "Un individuo che mangia correttamente è meno suscettibile a soffrire conflitti biologici. È evidente. È come per le persone
ricche che soffrono meno di cancro rispetto alle persone povere, in quanto risolvono la maggior parte dei loro conflitti tirando fuori il libretto degli
assegni e scrivendone uno. Ma prevenire il cancro (o qualsiasi altra malattia) attraverso la sola dieta è impossibile, in quanto anche una dieta
corretta non può far evitare i conflitti. In Natura, un animale forte e in salute soffre meno di cancro rispetto ad uno fiacco e anziano. Ma questo non
significa che la vecchiaia sia cancerogena."

Anzitutto suddividiamo le due fasi del Processo Sensato Biologico e Speciale (SBS):

 fase attiva o simpaticotonica - prevalenza del sistema ortosimpatico


 fase riparativa o vagotonica - prevalenza del sistema parasimpatico

Una dieta sana è essenziale per il nostro benessere purché vengano rispettate queste due fasi. Mangiare cibi corretti e sani è particolarmente
importante, quando siamo in un "programma biologico".
Durante il conflitto attivo, il sistema digestivo opera in modalità minima, quindi l'appetito è generalmente scarso (Il Dr. Hamer dice: "un cervo non
può recuperare il territorio perso con la pancia piena!"). Durante questa fase di stress, l'integrazione alimentare può essere di grande valore in
quanto migliora l'energia e la forza necessaria per sopportare il disagio e per risolvere il conflitto. Saranno preferibili alimenti a facile digeribilità
come i cereali non integrali, le carni a basso contenuto di grassi, il riso, il miele, ovvero tutti quegli alimenti che non alzino il tono del simpatico, ma
che forniscano energie presto disponibili, utili a poter risolvere il conflitto e a ripristinare le energie impiegate a questo fine.
All'inizio della fase di guarigione, l'appetito ritorna. Il sistema ortosimpatico cessa la sua funzione per lasciar campo a quella parasimpatica, dove vi
è una forte ripresa dell'attività e delle funzioni digestive. Il cibo diventa una vera medicina. Quando un organo o tessuto è in fase di riparazione,
l'organismo ha bisogno di molti nutrienti che possano supportare il processo di guarigione. L'energia che otteniamo attraverso una dieta sana offre
una guarigione molto più facile. Sono indicati cibi proteici, a base di proteine animali e vegetali, sono consigliati anche i cibi modicamente grassi,
dato che in questa fase la bile viene secreta in modo consistente dal fegato e si rende disponibile una quota energetica importante.

Quando riconosciamo pienamente che è la psiche il posto in cui le malattie cominciano e finiscono e le funzioni cerebrali come il centro di controllo
biologico di tutti i processi del corpo, tra cui i cambiamenti "patogeni", allora si inizia anche ad imparare a capire che la nostra dieta o gli integratori
nutrizionali non possono di per sé impedire una malattia, per non parlare di curarla. Tuttavia, una dieta sana, idealmente da fonti biologiche,
certamente accelera il processo di guarigione, come per esempio un cancro, che è già una guarigione.
Mangiare quantità significative di alimenti ricchi di proteine è della massima importanza durante la guarigione di tumori controllati dal tronco
cerebrale, come il cancro del polmone, il cancro del fegato, il cancro del colon, il cancro del pancreas, il cancro al seno o ghiandolare. Quando i
batteri sono intenti nel processo di decomposizione di un cancro, il corpo elimina, insieme con i resti del tumore, una elevata quantità di proteine.
Ripristinando le proteine perse con alimenti ricchi di proteine può salvare la vita.
"La dieta a base di succhi di verdure e frutta" o "la dieta dei cibi crudi" seguita durante tale periodo potrebbe causare gravi complicazioni. Lo stesso
vale per il digiuno.
Secondariamente si possono usare gli alimenti per due scopi principali:

 moderare gli effetti della simpaticotonia o della vagotonia


 fornire energie e nutrienti adeguati in base al fabbisogno
Avere familiarità con il modello a due fasi di ogni "malattia", porterà una nuova luce su qualità del cibo, erbe o integratori alimentari.
Ad esempio, la vitamina C ha una qualità "simpaticotonica" e come tale agisce come stimolante. Questo spiega perché la vitamina C "funziona" con
un raffreddore o perché aiuta ad alleviare il dolore (un sintomo di guarigione vagotonico), somministrato per via endovenosa. Preso in quantità
eccessive durante il conflitto in fase attiva, la vitamina C può aumentare i sintomi, tra cui la crescita dei tumori controllati dal tronco cerebrale.
Nella fase di guarigione, invece, la vitamina C riduce i sintomi di guarigione, ma ne prolunga il periodo. Questo potrebbe essere una buona misura
per alleviare gravi sintomi di guarigione.
Il Caffè, come la vitamina C, è uno stimolante. Questo è il motivo per cui bere il caffè allevia il mal di testa (un sintomo vagotonico). Tuttavia,
troppo caffè durante il conflitto in fase attiva amplifica anche i sintomi relativi, come la ritenzione idrica, l'aumento di peso correlato (causato da
"conflitti di abbandono o esistenziali").
Questo vale anche per bevande analcoliche, bevande "energetiche" e altri liquidi stimolanti.
Innegabilmente, la NMG offre interessanti nuovi spunti per nutrizionisti ed erboristi.

La Quintessenza Alimentare

La Quintessenza alimentare (che i cinese chiamano Jing) rappresenta la vitalità intrinseca, la qualità, il potere energetico dell'alimento stesso o, per
ricollegarsi alla Quinta Legge Biologica, quella forza storica filogenetica che lega ogni cosa su questa terra.
La Quintessenza è più elevata in rapporto alla freschezza ed all'epoca di raccolta che deve avvenire nel momento opportuno. Tutti gli alimenti
raccolti in epoche non idonee, non possiedono il Jing corretto ed un alimento consumato dopo molto tempo dalla sua raccolta, avrà un potere vitale
assai ridotto.
Anche il potere cinetico rappresenta un fattore di arricchimento del Jing ed avremo quindi che un alimento fecondato, come l'uovo gallato, avrà un
alto contenuto di Jing così come un alto contenuto di Jing lo possederanno le gemme o i germogli e le parti del cibo a più alto tenore cinetico come
la buccia.
Un alimento consumato dagli abitanti del luogo nel quale è stato raccolto avrà, per costoro, un maggior quantitativo di Jing di quello che avrebbe se
fosse consumato da individui residenti in luoghi più lontani. Ciò si spiega se si considera il fatto che l'Uomo e ciò che lo circonda traggono le stesse
origini primordiali, quindi se un individuo consuma un alimento cresciuto e raccolto nel luogo nel quale egli stesso è nato e cresciuto, non farà altro
che condividere se stesso e la sua storia aumentando l'intensità dei rapporti che egli ha con la natura del luogo nel quale vive.
Un alimento fornisce più Jing se viene assunto nella sua forma più completa ovvero se si evita di asportarne anche piccole parti. È comune
procedere alla asportazione della buccia o del torsolo dei frutti, tuttavia sarebbe bene evitarlo e limitarsi a lavare accuratamente l'alimento anche se
il continuo, letale uso di pesticidi crea difficoltà persino a compiere una semplice operazione come la lavatura degli alimenti.
La forza, la quantità e la validità del Jing alimentare sono, infine, legati al rispetto della stagionalità e dei cicli naturali. Se un dato alimento si
sviluppa e giunge a maturazione in un particolare periodo è proprio in quel dato periodo che andrebbe consumato, evitando di farlo prima o dopo di
esso. Se fosse consumato prima della sua piena maturazione il Jing non sarebbe maturo e se fosse consumato dopo, il Jing si sarebbe
inesorabilmente dissolto totalmente o parzialmente.
Gli alimenti contenenti tossine (pesticidi, erbicidi, conservanti, additivi alimentari, e simili) impoveriscono il corpo di energia. Questo può
prolungare e anche complicare il processo di guarigione.

Materia Dieteticae

Passerò in rassegna gli alimenti che possono essere indicati nel rispetto della curva bifasica del processo SBS.
Si tratta di uno studio teorico, che necessita di verifiche e conferme. Ho estrapolato questo elenco dagli studi effettuati dalla Medicina
Tradizionale Cinese sui vari tipi di alimenti. Ho tenuto in conto della Natura degli alimenti (fredda, Fresca, Neutra, Tiepida, Calda) e delle Azioni
energetiche (Tonificazione, Dispersione, Armonizzazione, ecc.). Per confronti, correzioni e aggiunte, scrivete all'autore:
giorgiobeltrammi@gmail.com
Questo studio non è inteso a guida per automedicazione o a ragione per sospendere autonomamente regimi alimentari prescritti da figure
professionali riconosciute. L'autore declina ogni forma di responsabilità per un uso improprio e non vigilato delle informazioni pubblicate.

Alimenti indicati per moderare la simpaticotonia

L'azione del sistema nervoso ortosimpatico, o più comunemente Simpatico si svolge su diversi distretti corporei e gli effetti della sua azione sono:

 dilatazione pupillare
 inibizione salivare
 tachicardia
 dilatazione bronchiale
 inibizione gastrica e digestiva
 stimolazione del rilascio di glucosio
 stimola il rilascio delle amine (Adrenalina e Noradrenalina)
 inibizione peristaltica
 allentamento dello sfintere vescicale

Gli alimenti indicati qui sotto possono essere utili come moderatori di una simpaticotonia molto violenta, ma sempre nel rispetto della sensatezza
della simpaticotonia in atto. Possono essere utili anche nella fase di riparazione, quando vi sia una cospicua perdita di proteine. Sono alimenti molto
indicati nella fase di convalescenza (Fase PCL B).
Sono alimenti principalmente di natura tiepida e di facile digeribilità. Hanno una azione acidificante.

Indice degli alimenti


 ACETO  LENTICCHIA
 AGLIO  MAIALE
 AGNELLO  MAIS
 ALLORO  MELA COTOGNA
 ANANAS  MIELE
 AVENA  NOCE MOSCATA
 AZUKI  OLIO d'OLIVA
 BIETOLA ROSSA  ORZO
 CAMOMILLA  PEPERONCINO
 CANNELLA  PEPERONE
 CASTAGNA  PINOLO
 CAVOLO  PISELLO
 CHIODO di GAROFANO  PORRO
 CILIEGIA  PROSCIUTTO
 CIPOLLA  RISO
 CUMINO  ROGNONE
 ERBA CIPOLLINA  ROSMARINO
 FAGIOLINO  SCALOGNO
 FAGIOLO  SEPPIA
 FAVA  UOVO
 FINOCCHIO  UVA
 GAMBERO  ZAFFERANO
 LATTE  ZENZERO

GAMBERO ANANAS

 Nome latino: Penaeus trisulcatus  Nome latino: Ananas sativum


 Famiglia: Astacidi  Famiglia: Bromeliacee
 Parte utilizzata: il Crostaceo provvisto di Carapace  Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Proteine (14 gr.), Lipidi (0,60 gr.), P (350  Componenti chimici: Glicidi (10 gr.), Vit C (17 mg.), 40 Calorie
mg.), Na (300 mg.), Cal. 50  Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: Acidificante  Natura: Tiepida
 Natura: Tiepida  Natura: Dolce e Acido
 Sapore: Dolce  Azioni: Aiuta la digestione, Ferma la diarrea
 Azioni: Tonifica l'energia  Indicazioni: Nervosismo, Dispepsie, Sete, Indigestione, Diarrea
 Indicazioni: Impotenza, Lombalgie, Deficit di Rene, Ipogalattia  Dosaggio: 100 gr. al giorno
 Dosaggio: fino a 100 gr. alla volta  Dosaggio: in Succo, in Decotto, Crudo
 Metodi d'assunzione: Cotti, Essiccati
 N.B.: La cottura deve avvenire con il crostaceo provvisto di testa
e carapace al completo

MELA COTOGNA
FINOCCHIO
 Nome latino: Cydonia vulgaris
 Nome latino: Foeniculum vulgare
 Famiglia: Rosacee
 Famiglia: Famiglia delleOmbellifere
 Parte utilizzata: il Frutto
 Parte utilizzata: Acheni
 Epoca di raccolta : Agosto, Settembre, Ottobre
 Tendenza pH: Modicamente acidificante
 Componenti chimici: Vit C (14 mg.), Cal. 34
 Natura: Tiepida
 Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Piccante
 Natura: Calda
 Azioni: Sblocca e regola l'energia, Rafforza lo Stomaco, Riscalda,
 Natura: Acido e Piccante
Ferma il dolore, Stimola la peristalsi
 Azioni: Antiemetico, Antidiarroica, Favorisce la digestione
 Indicazioni: Gastralgie, Ernie, Vomito, Lombalgie, Dolori
 Indicazioni: Edemi da sindrome, Nausea, Vomito, Diarrea
addominali, Coliche gassose
 Dosaggio: fino ad un frutto al giorno
 Dosaggio: in decotto o negli alimenti
 Dosaggio: Cruda o Cotta

BIETOLA ROSSA PEPERONE

 Nome latino: Brassica rapa  Nome latino :Capsicum annuum


 Famiglia: Crocifere  Famiglia: Famiglia delle Solanacee
 Parte utilizzata: il Rizoma  Parte utilizzata: il Frutto
 Epoca di raccolta : /  Epoca di raccolta : Luglio, Agosto, Settembre e Ottobre
 Componenti chimici: Ca (40 mg.), P (29 mg.), Fe (0,60 mg.), Vit  Tendenza pH: Alcalinizzante
PP (0,90 mg.), 18 Calorie  Natura: Tiepida
 Tendenza pH: Neutra  Natura: Piccante
 Natura: Neutra  Azioni: Stimola l'appetito, Digestivo, Mobilizza l'energia e la
 Natura: Dolce distribuisce
 Azioni: Tonifica il Cervello favorendo la concentrazione e  Indicazioni: Dispepsie, Nausea e vomito, Dolori addominali
veicolandogli energie e risorse, Favorisce l'appetito  Dosaggio: da 25 a 50 gr. Al giorno
 Indicazioni: Dispepsie, Anoressia  Metodi di assunzione : Crudo o cotto
 Dosaggio: 100-150 gr. al giorno
 Dosaggio: Bollita per ottenere il brodo di cottura e pestata per
applicazioni locali

SEPPIA
ROGNONE
 Nome latino: Sepia aesculenta
 Parte utilizzata: il Rene di Manzo o di Maiale o di Agnello  Famiglia: Sepiidi
 Componenti chimici: Proteine (17 gr.), Lipidi (6 gr.), Fe (13 mg.),  Parte utilizzata: l'intero animale
Vit B2 (2 mg.), Cal. 115  Componenti chimici: Proteine (14 gr.), Lipidi (1,50 gr.), Ca (144
 Tendenza pH: Acidificante mg.), P (189 mg.), Fe (170 mg.), Na (110 mg.), Cal. 72
 Natura: Neutra  Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Natura: Salato  Natura: Neutra
 Azioni: Tonifica l'energia, Antiedemigeno, Antisudorifero,  Natura: Salato
Antiemorragico, Calma la sete. Limita la ritenzione idrica da  Azioni: Favorisce la produzione di Sangue, Migliora la vista,
sindrome sostiene il sistema parasimpatico
 Indicazioni: Diarrea cronica, Lombalgie, Iperidrosi  Indicazioni: Anemia, Amenorrea, Menorragia, Ulcera gastrica,
 Dosaggio: 80-100 gr. alla volta Dolori addominali, Dispepsie
 Dosaggio: Cotto  Dosaggio: fino a 200 gr. alla volta
 Dosaggio: Lessata, Arrostita

CASTAGNA UOVO

 Nome latino: Castanea sativa  Componenti chimici: Proteine (6,50 gr.), Lipidi (5,50 gr.), Ca (29
 Famiglia: Fagacee mg.), Vit A (150 mcg.), Colesterolo (2000 mg.)
 Parte utilizzata: il Seme  Tendenza pH: Acidificante
 Epoca di raccolta : Novembre e Dicembre  Natura: leggermente Fresca
 Componenti chimici: Proteine (3,50 gr.), Glicidi (42,40 gr.), Fe  Natura: Dolce
(1,20 mg.), Vit B1 e B2 (0,22 e 0,35 mg.), 189 Calorie  Azioni: Sostiene il parasimpatico e la produzione di Sangue,
 Tendenza pH: Acidificante Umidifica la secchezza, Calma il feto, Pacifica il Cuore
 Natura: Tiepida  Indicazioni: Tosse secca, Anemia, Dissenteria
 Natura: Dolce e Salato  Dosaggio: 1 uovo a giorni alterni
 Azioni: Sostiene il rene in corso di sindrome, Fortifica la  Dosaggio: Cotto
digestione, Fortifica l'energia, Ferma la tosse  N.B. : L'uovo fritto è sconsigliato
 Indicazioni: Lombalgie, Poliuria, Astenia agli arti inferiori,
Diarrea, Nausea, Singhiozzo, Asma, Bronchiti croniche, Tosse
 Dosaggio: 100-200 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotta, Cruda, in Farina
 Note : Le castagne secche hanno un potere calorico doppio. Si
raccomanda nelle fratture e nelle lesioni tendinee di assumere
regolarmente delle castagne.

LENTICCHIA CILIEGIA

 Nome latino: Lens aesculenta  Nome latino: Prunus cerasus


 Famiglia: Leguminose  Famiglia: Rosacee
 Parte utilizzata: il Seme  Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Proteine (25 gr.), Glicidi (54 gr.), Ca (127  Epoca di raccolta : Maggio, Giugno, Luglio
mg.), P (347 mg.), Ferro (5,10 mg.), K (920 mg.), Vit B1 e B2  Componenti chimici: Vit C (11 mg.), Vit A ( 19 mcg.),Cal. 38
(0,57 e 0,20 mg.), Vit PP (1,80 mg.), Vit A (10 mcg.)  Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante  Natura: Tiepida
 Natura: leggermente Tiepida  Natura: Dolce
 Natura: Dolce  Azioni: Benefica la pelle, Rafforza la funzione digestiva e di
 Azioni: Armonizza la digestione, Rafforza le funzioni gastriche, assimilazione, Allevia la sete, Stimola l'appetito, ferma diarrea e
Contrasta il vomito dissenteria
 Indicazioni: Vomito e diarrea  Indicazioni: Diarrea, Dissenteria, Sete ed Eiaculatzione precoce
 Dosaggio: 100-150 gr. al giorno  Dosaggio: fino a 200 gr. al giorno
 Dosaggio: Bollita o pestata per zuppe  Dosaggio: Crude o Cotte

NOCE MOSCATA PROSCIUTTO


 Nome latino: Myristica fragrans  Componenti chimici: Proteine (17 gr.), Lipidi (44 gr.), P (180
 Famiglia: Miristicacee mg.), Na (1100 mg.), Vit B1 e B2 (0,60 e 0,25 mg.), Cal. 471
 Parte utilizzata: il Gheriglio  Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Tendenza pH: Acidificante  Natura: Tiepida
 Natura: Tiepida  Natura: Salato
 Natura: Piccante  Azioni: Favorisce assimilazione e digestione, Stimola l'appetito
 Azioni: Riscalda l'interno, Rafforza la digestione  Indicazioni: Diarrea, Iporessia, Nervosismo
 Indicazioni: Distensione e dolore addominale, Diarrea, Vomito,  Dosaggio: fino a 100 gr. alla volta
Indigestione  Dosaggio: Crudo, Cotto
 Dosaggio: 1-2 gr. al giorno  Note : Solidifica le ossa e rafforza i muscoli, seda lo spirito.
 Dosaggio: Grattugiata sui cibi

RISO CAMOMILLA

 Nome latino: Oryza sativa  Nome latino: Matricaria chamomilla


 Famiglia: Graminacee  Famiglia: Famiglia Composite
 Parte utilizzata: il Seme non integrale  Parte utilizzata: il Fiore
 Componenti chimici: Proteine (7 gr.), Amidi (78,70 gr.), P (120  Epoca di raccolta : Giugno
mg.), Vit PP (1,20 mg.)  Tendenza pH: Neutra
 Tendenza pH: leggermente Acidificante  Natura: Neutra
 Natura: Neutra  Natura: Amaro
 Natura: Dolce  Azioni: Favorisce il circolo dell'energia, Sedativo, Digestivo,
 Azioni: Diuretico, Rafforza ed incrementa l'energia, Favorisce Emmenagogo
digestione e assimilazione, Antidiarroico  Indicazioni: Cefalea, Dispepsie, Stipsi, Isterismo, Dismenorrea,
 Indicazioni: Astenie, Edemi, Gonfiori post-prandium, Disuria, Insonnia, Meteorismo
Sete, Febbre, Ematemesi, Nausea, Epistassi  Dosaggio: da 3 a 9 gr. al giorno
 Dosaggio: 100-150 gr. al giorno  Metodi di assunzione : in Infuso o nel vino bianco per avere
 Dosaggio: Bollito, Arrostito, in farina, in crema l'enolita

AGNELLO ROSMARINO

 Nome latino: Ovis aries  Nome latino: Rosmarinus officinalis


 Famiglia: Ovinidi  Famiglia: Labiate
 Parte utilizzata: la Carne  Parte utilizzata: le Foglie
 Componenti chimici: Proteine (20 gr.), Lipidi (5-23 gr.), Glicidi  Epoca di raccolta : tutto l'anno
(0 gr.), Na (100 mg.), Vit B2 (0,20 mg.), Cal. 120-280  Componenti chimici: Olio essenziale, Canfora, Rosmaricina,
 Tendenza pH: Molto Acidificante Acidi, Tannino, Vit C
 Natura: Tiepida  Tendenza pH: Neutra
 Natura: Dolce  Natura: Tiepida
 Azioni: Espelle il Freddo, Rafforza l'energia, Promuove l'appetito  Natura: Piccante
e la lattazione  Azioni: Diaforetico, Stomachico, Carminativo, Modera l'azione
 Indicazioni: Impotenza, sintomi intensi da simpaticotonia. dell'ortosimpatico
Emorragie post-partum, Leucorrea, Ipogalattia  Indicazioni: Dispepsia
 Dosaggio: 100 gr. al giorno  Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotta  Dosaggio: negli alimenti

CUMINO CANNELLA

 Nome latino: Cuminum cyminum  Nome latino: Cinnamomum cassia


 Famiglia: Famiglia Apiacee  Famiglia: Lauracee
 Parte utilizzata: i Frutti  Parte utilizzata: la Corteccia dei giovani rami
 Tendenza pH: Neutra  Componenti chimici: Olio essenziale, Tannino, Pectine, Zucchero,
 Natura: Neutra Ossalato di Calcio
 Natura: Amaro e Dolce  Tendenza pH: non definita
 Azioni: Mobilizza l'energia, Favorisce l'appetito, Digestivo,  Natura: Calda
Ipoglicemizzante  Natura: Piccante
 Indicazioni: Anoressia, Dispepsie, Meteorismo, Diabete,  Azioni: Rafforza la funzione digestione, Riscalda il freddo, Ferma
Dismenorrea il dolore, Riscaldante
 Dosaggio: da 3 a 6 gr. al giorno  Indicazioni: Fase simpaticotonica, Lombalgie, Reumatismi
 Metodi di assunzione : nella preparazione di salse o direttamente  Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
negli alimenti  Dosaggio: in Decotto e sui cibi

CHIODO di GAROFANO PEPERONCINO

 Nome latino: Dianthus cariophyllus  Nome latino: Capsicum frutescens


 Famiglia: Mirtacee  Famiglia: Solanacee
 Parte utilizzata: le Gemme florali  Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Olio essenziale, Tannini, Mucillagini,  Epoca di raccolta : Luglio, Agosto, Settembre
Flavonoidi, Fitosteroli, Resine  Componenti chimici: Glicidi (5,20 gr.), Vit A (824 mcg.), Vit C
 Tendenza pH: Neutra (229 mg.)
 Natura: Tiepido  Tendenza pH: non definita
 Natura: Piccante  Natura: Calda
 Azioni: Riscalda l'interno, Espelle il Freddo, Contrasta vomito e  Azioni: Riscalda l'interno, Stimola l'appetito, Digestivo
tosse, Ferma il dolore  Indicazioni: Dolori addominali, Vomito, Diarrea, Dissenteria,
 Indicazioni: Nausea e Vomito, Singhiozzo, Diarrea, Odontalgie, Lombalgie
Lombalgie  Dosaggio: 3-9 gr. al giorno
 Dosaggio: 3-6 gr. al giorno  Dosaggio: negli alimenti
 Dosaggio: in Decotto o nei cibi

AVENA
PISELLO
 Nome latino: Avena sativa
 Nome latino: Pisum sativum
 Famiglia: Graminacee
 Famiglia: Leguminose
 Parte utilizzata: il Seme
 Parte utilizzata: il Seme
 Componenti chimici: Glicidi (67 gr.), Fe (4,5 mg.), P (405 mg.),
 Epoca di raccolta : Giugno e Luglio
Vit B1 (0,60 mg.), Cal.390
 Componenti chimici: Glicidi (12,40 gr.), P (101 mg.), Fe (1,80
 Tendenza pH: Acidificante
mg.), Vit B1 (0,42 mg.), Vit A (49 mcg.), Vit C (28 mg.)
 Natura: Tiepida
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Natura: Dolce
 Natura: leggermente Fresca
 Azioni: Rafforza digstione e assimilazione, Tonifica l'energia,
 Natura: Dolce
Carminativo
 Azioni: Rinforza la digestione, Diuretico, Detossificante,
 Indicazioni: Iporessia, Indigestione, Dissenteria, Tumefazioni,
Lubrifica l'intestino
Distensioni e pienezza addominale
 Indicazioni: Indigestione, Edema, Stipsi, Tossicosi alimentari
 Dosaggio: 80-100 gr. al giorno
 Dosaggio: 80-100 gr. al giorno
 Dosaggio: in Farina o in Fiocchi per produrre dei pani o da
 Dosaggio: Bolliti, Arrostiti, Crudi
inzuppare

PORRO FAVA
 Nome latino: Allium porrum  Nome latino: Vicia faba
 Famiglia: Gigliacee  Famiglia: Leguminose
 Parte utilizzata: il Bulbo  Parte utilizzata: il Seme
 Epoca di raccolta : Febbraio, Marzo, Aprile  Epoca di raccolta : Giugno, Luglio e Agosto
 Componenti chimici: Glicidi (5,20 gr.), Fe (0,80 mg.), Vit C (9  Componenti chimici: Proteine (5,40 gr.), Fe (1,80 mg.), Vit C (24
mg.), Cal 29 mg.)
 Tendenza pH: Alcalina  Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Tiepido  Natura: Neutra
 Natura: Piccante  Natura: Dolce
 Azioni: Riscalda il Freddo, Diaforetico  Azioni: Rafforza digestione e assimilazione, Diuretico
 Indicazioni: Reumatismi, Lombalgie, Polluzioni, Impotenza  Indicazioni: Digestione lenta, Gonfiori ed edemi, Ipertensione,
 Dosaggio: 15-30 gr. al giorno Epistassi, Emottisi, Leucorrea
 Dosaggio: Lessato o Crudo  Dosaggio: 80-100 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotte o Crude

CAVOLO

 Nome latino: Brassica oleracea OLIO d'OLIVA


 Famiglia: Crocifere
 Parte utilizzata: il Fiore  Componenti chimici: Acidi grassi saturi 25 gr., Acidi grassi
 Epoca di raccolta : Settembre, Ottobre, Novembre e Dicembre monoinsaturi 76 gr., Acidi grassi poliinsaturi 9 gr., Fitosterina
 Componenti chimici: Fibre (1,20 gr.), Ca (44 mg.), Fe (0,80 mg.)  Tendenza pH: leggermente Alcalina. Se cotto diviene Acida. Se
P (69 mg.), K (400 mg.), Vit PP (1,20 mg.) ossidato diviene Acida
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante  Natura: Neutra
 Natura: Fresca  Natura: Dolce e Acido
 Natura: Dolce  Azioni: Rafforza l'energia, Lubrifica l'intestino
 Azioni: Lubrifica l'intestino, Rafforza la digestione,  Indicazioni: Astenia, Stipsi
Ipoglicemizzante  Dosaggio: 10-15 gr. al giorno
 Indicazioni: Stipsi, Dispepsie, Lentezze digestive, Diabete  Dosaggio: crudo
 Dosaggio: 150 gr. al giorno
 Dosaggio: Crudo, Lessato
LATTE

 Componenti chimici: Proteine (35 gr.), Lipidi (37 gr.), Vit A (300
SCALOGNO
mcg.), Vit B1, B2 e B6 (0,40- 1 e 0,60 mg.), Vit E (10 mg.), Vit
K (85 mcg.), Ca (1190 mg.), K (1380 mg.), Cl (1000 mg.), Cal
 Nome latino: Allium ascalonicum
670.
 Famiglia: Famiglia Gigliacee
 Tendenza pH: Acidificante
 Parte utilizzata: il Bulbo
 Natura: Neutra
 Tendenza pH: Neutra
 Natura: Dolce
 Natura: Tiepida
 Azioni: Aumenta la quota energetica, Allevia la fatica, Lubrifica il
 Natura: Piccante e Dolce
secco
 Azioni: Mobilizza l'energia, Induce la sudorazione
 Indicazioni: Malnutrizione, Astenia e anemia, Stipsi, Secchezza
 Indicazioni: Influenza, Rinite, Morbillo, Ascessi, Edemi,
 Dosaggio: fino a 500 ml. al giorno
Gastroenteriti
 Dosaggio: Cotto o crudo pastorizzato (*) Latte Vaccino. I dosaggi
 Dosaggio: 30 gr. al giorno
chimici si riferiscono a 1 litro di latte
 Metodi di assunzione : Bollito o negli alimenti
 N.B. : sarebbe preferibile il latte di capra a maggior digeribilità.
Se la digestione di questo alimento risulta difficile, è bene usare il
latte parzialmente scremato

MAIALE
PINOLO
 Nome latino: Sus domesticus
 Nome latino: Pinus pinaster
 Famiglia: Suidi
 Famiglia: Conifere
 Parte utilizzata: la Carne e la Pelle
 Parte utilizzata: il Seme
 Componenti chimici: Proteine (16,60 gr.), Lipidi (23 gr.), P (178
 Epoca di raccolta : Giugno, Luglio
mg.), Fe (1,70 mg.), Na (81 mg.), Vit B1 (0,41 mg.), Vit PP (3,10
 Componenti chimici: Proteine (29,60 gr.), Lipidi (47,80 gr.), P
mg.), Cal. 274
(466 mg.), Fe (2 mg.), Vit B1 e B2 ( 0,39 e 0,25 mg.)
 Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: modicamente acida
 Natura: Fresca
 Natura: Tiepida
 Natura: Dolce (la carne) e Amaro (la pelle)
 Natura: Dolce
 Azioni: Aumenta l'energia, Fortifica la digestione, Favorisce la
 Azioni: Ferma la tosse, Genera i Liquidi
riparazione
 Indicazioni: Tosse secca e Stipsi
 Indicazioni: Anemia, Secchezza, Amenorrea, Astenia, Stipsi,
 Dosaggio: 10-15 gr. al giorno
Tosse secca
 Dosaggio: Crudi pestati, Cotti per zuppe  Dosaggio: fino a 100 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotta

ALLORO
ZENZERO
 Nome latino: Laurus nobilis
 Nome latino: Zingiber officinalis
 Famiglia: Lauracee
 Famiglia: Zingiberacee
 Parte utilizzata: le Foglie
 Parte utilizzata: il Rizoma
 Epoca di raccolta : tutto l'anno
 Componenti chimici: Olio essenziale, Oleo-resine, Amido,
 Componenti chimici: Olio essenziale, Tannini, Zuccheri, Pinene
mucillagini, aminoacidi, acido malico e ossalico
 Tendenza pH: non definita
 Tendenza pH: Alcalina
 Natura: Tiepido
 Natura: Tiepido
 Natura: Piccante
 Natura: Piccante
 Azioni: Balsamico, Stimolante, Mobilizza energia e Sangue,
 Azioni: Diaforetico, Rafforza digestione e assimilazione
Diaforetico, Emetico
 Indicazioni: Tosse, Nausea, Vomito, Diarrea, Artrite
 Indicazioni: Asma, Tosse, Amenorrea, Coliche, Dismenorrea
 Dosaggio: 3-9 gr. al giorno
 Dosaggio: 4-9 gr. al giorno
 Dosaggio: il Succo fresco, o essiccato o nei cibi grattugiato
 Dosaggio: nelle pietanze

ORZO FAGIOLINO

 Nome latino: Hordeum vulgare  Nome latino: Vigna sinensis


 Famiglia: Graminacee  Famiglia: Leguminose
 Parte utilizzata: il Seme  Parte utilizzata: Semi e Baccello
 Epoca di raccolta : Luglio  Epoca di raccolta : Giugno, Luglio, Agosto e Settembre
 Componenti chimici: Amido (74,10 gr.), P (189 mg.), Na (613  Componenti chimici: Glicidi (2,40 gr.), Fe (0,90 mg.), Vit A (41
mg.), K (450 mg.), Vit B1 (0,09 mg.), Vit PP (3,10 mg.) mcg.), Vit C (16 mg.)
 Tendenza pH: Neutra  Tendenza pH: Neutra
 Natura: Fresca  Natura: Neutra
 Natura: Dolce e Insipido  Natura: Dolce e Salato
 Azioni: Diuretico, Disintossicante, Calma lo Spirito  Azioni: Ipoglicemizzante, Aumenta l'energia, Calma la sete
 Indicazioni: Gonfiori, Indigestione, Diarrea, Ittero, Disuria  Indicazioni: Diabete, Pertosse, Diarrea, Dispepsie
 Dosaggio: 80-100 gr. al giorno  Dosaggio: 80-150 gr. al giorno
 Dosaggio: Bollito, polverizzato per applicazioni locali, tostato e  Dosaggio: Lessati o Crudi
macinato per ottenere il famoso caffé

CIPOLLA
AZUKI
 Nome latino: Allium cepa
 Nome latino: Phaseolus angularis
 Famiglia: Liliacee
 Famiglia: Leguminose
 Parte utilizzata: il Bulbo
 Parte utilizzata: il Seme
 Epoca di raccolta : Giugno e Luglio
 Epoca di raccolta : /
 Componenti chimici: Glicidi (5 gr.)
 Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: Alcalina
 Natura: Neutra
 Natura: leggermente Calda
 Natura: Dolce e Salato
 Natura: Piccante
 Azioni: Disintossicante, Antidiabetico, Diuretico,
 Azioni Diaforetico, Dissolve i Catarri, Diuretico e Stomachico,
Antinfiammatorio
Antisettico
 Indicazioni: Parotite, Diabete, Leucorrea, Edema, Sete e fame
 Indicazioni: Raffreddamenti, Sinusiti e allergie, Disuria, Cefalea,
eccessive, Nefrite, Ascessi
Parassitosi intestinale
 Dosaggio: 80-120 gr. al giorno
 Dosaggio: 15-30 gr. al giorno
 Dosaggio: Bolliti o pestati per applicazioni locali
 Dosaggio: Cruda, Cotta lessata o cotta alla brace o in succo

ACETO UVA

 Nome latino: Acetum  Nome latino: Vitis vinifera


 Parte utilizzata: il liquido fermentato  Famiglia: Vitacee
 Tendenza pH: Acidificante  Parte utilizzata: il Frutto
 Natura: Tiepida  Epoca di raccolta : Settembre, Ottobre
 Natura: Acido e Amaro  Componenti : chimici Glicidi (15,60 gr.), Vit C (6 mg.)
 Azioni: Rimuove le stasi di Sangue, Antiemetico, ferma le  Tendenza pH: Acidificante
emorragie, Stomachico  Natura: Neutra
 Indicazioni: Ittero, ematemesi, Epistassi, Proctorragie, Pruriti  Natura: Dolce e Acido
genitali, Tossicosi alimentari, Parassitosi intestinale  Azioni: Potente tonico, Nutre il Sangue, le ossa e i muscoli,
 Dosaggio: 3-5 ml al giorno Tonifica il QI, Diuretica, Armonizza lo Stomaco, lieve sedativo,
 Dosaggio: nelle pietanze, come bevanda diluita e come agente Combatte il QI controcorrente
macerante per alcune erbe.  Indicazioni: Reumatismo, Tendiniti, Stranguria, Tosse, Epatite,
Palpitazioni, Ittero, Anemia, Influenza
 Dosaggio: 100-150 gr. al giorno
 Dosaggio: Fresca, Secca, in succo

MAIS
ERBA CIPOLLINA
 Nome latino: Zea mays
 Famiglia: Graminacee
 Nome latino: Allium schoenoprosum
 Parte utilizzata: il Seme
Famiglia delle Gigliacee
 Epoca di raccolta : /
 Parte utilizzata: la Parte aerea
 Componenti chimici: Proteine (9,20 gr.), Amido (66 gr.), P (256
 Tendenza pH: non definita
mg.), Fe (2,40 mg.), Vit B1 e B2 (0,36 e 0,20 mg.), Vit A (62
 Natura: Tiepida
mcg.), Calorie 355
 Natura: Piccante
 Tendenza pH: Neutra
 Azioni: Diaforetico, Disperde il Freddo, Tonifica le funzioni
 Natura: Neutro
sessuali, Mobilizza Energia e Sangue
 Natura: Dolce
 Indicazioni: Riniti, Cefalea, Reumatismi e rigidità, Gastralgia,
 Azioni: Rafforza lo Stomaco, Aumenta l'energia, Benefica le vie
Diarrea, Leucorrea, Enuresi, Ematemesi, Epistassi, Ematuria,
urinarie, Diuretico, Disintossicante, Ipoglicemizzante, Ipotensivo
Prolasso anale
 Indicazioni: Diarrea, Edemi, Disuria, Cistiti, Diabete,
 Dosaggio: da 2 a 4 gr. al giorno
Ipertensione, Calcolosi urinaria, Dermatiti, Cardiopatie
 Metodi di assunzione : in Decotto o negli alimenti
 Dosaggio: 100 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotto a chicchi interi, in farina da cuocere o in fiocchi

ZAFFERANO MIELE

 Nome latino: Crocus sativus  Nome latino: Mel


 Famiglia: Iridacee  Epoca di raccolta : Settembre, Ottobre, Novembre
 Parte utilizzata: gli Stimmi  Componenti chimici: Proteine (0,60 gr.), Glicidi ( 80 gr.), Vit C (4
 Componenti chimici: Picrocrocina, Safranale, Vit. B1, B2, mg.), Cal. 323
provitamina A ed amido  Tendenza pH: Neutra
 Tendenza pH: Neutra  Natura: Neutra
 Natura: Neutra e leggermente Fresca  Natura: Dolce
 Natura: Dolce e Piccante  Azioni: Rafforza la digestione e aumenta l'energia, Lubrifica la
 Azioni: Mobilizza il Sangue e ne tratta le stasi, Emmenagogo, secchezza, Antidepressivo
Antispastico ed antiemorragico  Indicazioni: Diabete, Stipsi, Ulcera gastrica, Tosse secca, Astenia,
 Indicazioni: Emottisi, Amenorrea, Dismenorrea, Algie post- Raucedine, Laringite, Bronchite, Ipertensione
partum  Dosaggio: fino a 30 gr. al giorno
 Dosaggio: 0,5-1 gr. al giorno  Dosaggio: nelle bevande o localmente
 Dosaggio: nelle pietanze od in infusione  N.B. : E' opportuno utilizzare il Miele grezzo

FAGIOLO
AGLIO
 Nome latino: Phaseolus vulgaris
 Famiglia: Leguminose
 Nome latino: Allium sativum
 Parte utilizzata: il Seme
 Famiglia: Lilliacee
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto, Settembre
 Parte utilizzata: il bulbo
 Componenti chimici: Proteine (6,40 gr.), Glicidi (19,40 gr.), Ca
 Epoca di raccolta : prevalentemente in Giugno e si conserva in
(44 mg.), Fe (3 mg.), K (680 mg.), Vit B1 (0,44 mg.)
luogo asciutto per alcuni mesi
 Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: Alcalina
 Natura: Neutro
 Natura: Tiepida
 Natura: Dolce e Insipido
 Natura: Piccante
 Azioni: Rinforza la digestione, Disintossicante, Diuretico, Purifica
 Azioni: Promuove il circolo energetico, Favorisce la digestione
il Calore
del cibo
 Indicazioni: Tumefazioni, Disuria, Diarrea
 Indicazioni: Alcuni tumori, Ipertensione, Ipercolesterolemie,
 Dosaggio: 80 gr. al giorno
Infezioni, diarrea, vomito, emottisi, tosse e dispepsie
 Dosaggio: Bolliti in acqua, Arrostiti poi bolliti
 Dosaggio: Crudo o pestato, cotto, nel vino per farne un enolita, in
 N.B. : I Fagioli secchi hanno le seguenti caratteristiche chimiche:
decotto e nelle pietanze
Proteine (23,60 gr.), Glicidi (51,70 gr.), Ca (137 mg.), P (437
mg.), Fe (6,70 mg.), K (1250 mg.), Vit B1 (0,36 mg.)

ZUCCHERO

 Tendenza pH: Acidificante


 Natura: Tiepido
 Natura: Dolce e Tossico (*)
 Azioni: Rafforza la digestione, Allevia la tosse, Favorisce la
produzione di energia e di sangue, Mobilizza il QI, Riscalda il
corpo
 Indicazioni: Tosse secca, Dispepsia, Raffreddamenti
 Dosaggio: 3-9 gr. al giorno
 Dosaggio: nelle bevande e negli alimenti
 N.B. : (*) Lo Zucchero raffinato bianco è tossico per il suo sapore
eccessivamente intenso. Preferibile quello di Canna o il Miele

Alimenti indicati per sedare la vagotonia

L'azione del sistema nervoso parasimpatico si svolge su diversi distretti corporei e gli effetti della sua azione sono:

 contrazione pupillare
 iperfunzione salivare
 bradicardia
 contrazione bronchiale
 iperfunzione gastrica e digestiva
 stimolazione del rilascio di bile
 promozione peristaltica
 contrazione dello sfintere vescicale

Gli alimenti indicati qui sotto possono essere utili come moderatori di una parasimpaticotonia molto violenta, ma sempre nel rispetto della
sensatezza della parasimpaticotonia in atto. Sono alimenti per lo più rinfrescanti e possono essere utili negli SBS in riparazione durante i mesi caldi.

Indice degli alimenti

 ALGHE  MELONE
 ANATRA  MELONE d'INVERNO
 ASPARAGO  MENTA
 BANANA  MIGLIO
 BASILICO  MITILO
 BROCCOLI  MORA
 BURRO  NESPOLO
 CACAO  NOCE
 CACHI  OLIVA
 CAFFE'  OSTRICA
 CAPPERI  PATATA
 CARCIOFO  PERA
 CAROTA  PESCA
 CETRIOLO  PESCI BIANCHI
 CICORIA  POLLO
 COCCO  POMODORO
 COCOMERO  PREZZEMOLO
 CONIGLIO  QUAGLIA
 FICO  RAPA
 FICO d' INDIA  RAVANELLO
 FINOCCHIO  SALVIA
 FRAGOLA  SEDANO
 FUNGHI  SEGALE
 GINEPRO  SESAMO
 GIRASOLE  SHITAKE
 GIUGGIOLA  SOIA
 GRANCHIO  SOIA Germogli
 LAMPONE  SOIA Latte
 LIMONE  TE'
 LIQUIRIZIA  TIMO
 MAIALE Fegato  TOFU
 MAIALE Zampetto  TRIPPA
 MANDORLA  VERZA
 MANZO  VINO
 MANZO Fegato  VONGOLA
 MELA  ZUCCA
 MELANZANA  ZUCCHINI
SHITAKE
MAIALE Zampetto
 Nome latino: Lentinus edodes
 Nome latino: Sus domesticus  Famiglia: Miceti
 Parte utilizzata: lo Zampetto  Parte utilizzata: il solo cappello
 Tendenza pH: Acidificante  Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Fredda  Natura: leggermente Fresco
 Natura: Dolce e Acido  Natura: Dolce
 Azioni: Rinforza l'energia e la produzione di latte materno,  Azioni: Purifica il Calore, Ipotensivo, Rinforza lo Stomaco e
rafforza i muscoli, Rinfresca il Calore e contrasta il Freddo, promuove la salute, Disintossicante, Ipocolesterolemizzante
Disintossica  Indicazioni: Diabete, Tumori, Ipertensione, AIDS, Dislipidemie,
 Indicazioni: Emorragie emofiliche, Emorragie di vario genere, Tossicosi, Gastralgie
Porpora, Anemia, Rettoragia e Proctorragia, Ipogalattia  Dosaggio: 50-100 gr. al giorno
 Dosaggio: 80-100 gr. alla volta una volta a settimana  Dosaggio: Cotto, in pillole, in decotto
 Dosaggio: bollito insieme ad altri ingredienti  N.B. : il fungo si presenta seccato e va fatto rinvenire tenendolo in
ammollo

ZUCCA
FUNGHI
 Nome latino: Cucurbita maxima
 Nome latino: Agaricus campestris
 Famiglia: Cucurbitacee
 Famiglia: Miceti
 Parte utilizzata: la Polpa
 Parte utilizzata: la parte aerea
 Epoca di raccolta : Agosto, Settembre, Ottobre
 Tendenza pH: Neutra
 Componenti chimici: Acqua (94,60 gr.), Glicidi (3,50 gr.), Vit A
 Componenti chimici: Proteine (2,30 gr.), Glicidi ( 1,20 gr.), P
(599 mcg.), P (40 mg.)
(102 mg.), Vit. PP (4,20 mg.), Vit. C (4 mg.)
 Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Fresca/Fredda
 Natura: Fresca
 Natura: Dolce
 Natura: Dolce
 Azioni: Mitiga il Calore, Antiipertensivo, Disintossicante,
 Azioni: Riduce la febbre, Allevia il Diabete, Calma il feto, Ferma
Antitumorale
la diarrea
 Indicazioni: Ipertermia, Tossicosi, Ipertensione, Alcuni tumori,
 Indicazioni: Dissenteria, Diabete, Ulcere diabetiche, Eczema,
Nervosismo
Gastralgie
 Dosaggio: 150-200 gr. al giorno
 Dosaggio: fino ai 300 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotti o crudi o secchi  Dosaggio: Lessata o arrostita o cruda pestata per applicazioni
locali

MANZO Fegato
MANZO
 Nome latino: Bos domesticus
 Nome latino: Bos domesticus
 Parte utilizzata: il Fegato
 Famiglia: Bovidi
 Tendenza pH: Acidificante
 Parte utilizzata: la Carne
 Natura: Neutra
 Componenti chimici: Proteine (19 gr.), Lipidi (16 gr.), Fe (2,10
 Natura: Dolce
mg.), Vit PP (4,40 mg.), Cal. 214
 Azioni: Rafforza notevolmente la Vista, Tonifica con forza
 Tendenza pH: Acidificante
l'energia, favorisce la produzione di Sangue, migliora la
 Natura: Tiepida
digestione
 Natura: Dolce
 Indicazioni: Offuscamenti visivi, Vertigini, Cecità notturna,
 Azioni: Rafforza energia e sangue, Riduce gli edemi, Rafforza
Atrofia del nervo ottico, Diarrea e Astenia
ossa e tendini
 Dosaggio: 100 gr. a volta per almeno una volta a settimana
 Indicazioni: Edema, Dispepsie, Distensione addominale,
 Dosaggio: Cotto sia in padella che bollito assieme ad altri
Debolezza lombare
ingredienti
 Dosaggio: fino a 100 gr. al giorno
 Note : 100 gr. di Fegato di Bue contiene 18,300 U.I. di Vitamina
 Dosaggio: Cotta
A.

MAIALE Fegato OLIVA

 Nome latino: Sus domesticus  Nome latino: Olea sativa


 Famiglia: Suidi  Famiglia: Oleacee
 Parte utilizzata: il Fegato  Parte utilizzata: il Frutto
 Tendenza pH: Acidificante  Epoca di raccolta : Autunno
 Natura: Tiepida  Componenti chimici: Lipidi (15-25 gr.), Ca (63 mg.), Fe (1,60
 Natura: Dolce mg.),
 Azioni: Favorisce la produzione di Sangue, Ricostituente,  Tendenza pH: Neutra
Migliora la vista  Natura: Neutra, leggermente Fresca
 Indicazioni: Disturbi visivi, Astenie, Anemie, Vertigini, Fragilità  Natura: Dolce e Acida
dei capelli, Pelle secca, Dimagrimento  Azioni: Allevia il Calore, Detossifica, Allevia la sete, Benefica la
 Dosaggio: fino a 80 gr. al giorno gola
 Dosaggio: Cotto  Indicazioni: Pertosse, Laringite, Dissenteria, Disidratazione, Sete,
Tossicosi alimentari
 Dosaggio: 50-80 gr. al giorno
 Dosaggio: Stagionate crude o cotte

BASILICO
FINOCCHIO
 Nome latino: Ocymum basilicum
 Nome latino: Phoenix dactylifera
 Famiglia: Labiate
 Famiglia: Palme
 Parte utilizzata: le Foglie
 Parte utilizzata: il Frutto
 Epoca di raccolta : Giugno, Luglio, Agosto, Settembre
 Componenti chimici: Glicidi (63,10 gr.), Ca (69 mg.), Fe (2,70
 Componenti chimici: Olio essenziale, Tannini, Saponina,
mg.), K (790 mg.), Cal. 253
Proteine, Vit A ed Acido ascorbico
 Tendenza pH: Neutra
 Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Neutra
 Natura: Tiepido
 Natura: Dolce
 Sapore: Piccante
 Azioni: Rafforza l'energia, Favorisce la riparazione e
 Azioni: Diaforetico, Bechico, Regolarizza lo Stomaco,
l'espettorazione, allevia la tosse, Antidiarroico
Disintossicante, Ipertensivo, Antidepressivo, Digestivo
 Indicazioni: Tosse, Astenia, Digestione lenta, Sudori notturni,
 Indicazioni: Vomito, Diarrea, Dispepsie, Tossicosi alimentari,
Anemia, Ematuria, Diarrea
Ipotensione
 Dosaggio: 50-70 gr. al giorno
 Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Dosaggio: Bolliti o crudi
 Dosaggio: Infuso, Decotto o negli alimenti

PESCI BIANCHI POLLO

 Parte utilizzata: la Carne  Nome latino: Gallus domesticus


 Componenti chimici: Proteine (16 gr.), Lipidi (2 gr.), Cal. 80-100  Famiglia: Fasianidi
 Tendenza pH: Acidificante  Parte utilizzata: la Carne
 Natura: Fresca  Componenti chimici: Proteine (21 gr.), Lipidi (5,70 gr.), K (410
 Natura: Dolce mg.), Cal. 200
 Azioni: Tonificano l'energia, Stimalano la produzione di sangue  Tendenza pH: Acidificante
 Indicazioni: Astenia della post-conflittolisi, Emorroidi che  Natura: Tiepida
sanguinano, Metrorragie post-partum, Prurito, Dermopatie  Natura: Dolce
essudative  Azioni: Tonifica l'energia, Favorisce la produzione di sangue,
 Dosaggio: fino a 200 gr. alla volat Antidolorifico
 Dosaggio: Cotti  Indicazioni: Astenia, Convalescenze, Irregolarità mestruale,
Metrorragie, Artropatie da Freddo
 Dosaggio: fino a 100 gr. alla volta
 Dosaggio: Cotto
 N.B. : L'animale prodotto in maniera industriale è estremamente
tossico per l'elevato quantitativo di additivi chimici introdotti
nella sua alimentazione. Si va dagli antibiotici agli estrogeni ed a
svariati ormoni che ne garantiscano la crescita rapida che può
arrivare a maturazione in soli 40 giorni!!!

CONIGLIO

 Nome latino: Oryctolagus cuniculus QUAGLIA


 Famiglia: Leporidi
 Parte utilizzata: la Carne  Nome latino: Cotumix cotumix
 Componenti chimici: Proteine (20 gr.), Lipidi (4 gr.), K (415  Famiglia: Gallinacei
mg.), Cal. 114  Parte utilizzata: l'Animale intero
 Tendenza pH: Acidificante  Componenti chimici: Proteine (25 gr.), Lipidi (5 gr.), Cal. 150
 Natura: Fresca/Fredda  Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Dolce  Natura: Neutra
 Azioni: Tonifica il parasimpatico, Favorisce la produzione di  Natura: Dolce
Sangue, Antiastenico, Galattogogo, Smorza il Calore della PCL  Azioni: Rafforza la struttura e la massa corporea, Ricostituente,
 Indicazioni: Astenia, Emeralopia, Dimagramento, Atonie Ingrassante, Tratta gli edemi
intestinali, Vertigini  Indicazioni: Dimagrimento, Convalescenze, Anoressia
 Dosaggio: fino a 200 gr. alla volta  Dosaggio: 1 o 2 Quaglie alla volta
 Dosaggio: Cotto  Dosaggio: Cotta
 N.B. : Si raccomanda la cottura dell'animale provvisto delle sue
interiora ad esclusione dell'intestino

FICO d' INDIA VONGOLA


 Nome latino: Opuntia ficus indica  Nome latino: Amigdala decussata
 Famiglia: Famiglia Cactacee  Famiglia: Veneridi
 Parte utilizzata: i Frutti e i Clacodi  Parte utilizzata: il Mollusco e la sua Conchiglia
 Epoca di raccolta : Novembre e Dicembre  Componenti chimici: Proteine (10 gr.), Lipidi (3 gr.), Ca (104
 Componenti chimiche : Ca 30 mg., P 25 mg. mg.), Fe (14 mg.), Cal. 73
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante  Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Fresca  Natura: Neutra
 Natura: Dolce (i frutti) Amaro (i Clacodi)  Natura: Salato
 Azioni: Allevia la sensazione di gonfiore, Spasmolitico, Diuretico  Azioni: Stimola la produzione dei liquidi, Sostiene la funzione
 Indicazioni: Dismenorrea ed edemi parasimpatica, Purifica il Calore, Oftalmico
 Dosaggio: da 3 a 9 gr. al giorno  Indicazioni: Sete, laringiti, Oftalmopatie infiammatorie
 Metodi di assunzione : in Infuso o negli alimenti  Dosaggio: fino a 300 gr. alla volta
 Dosaggio: Cotte
 N.B. : La cottura della Vongola deve avvenire con la conchiglia
che possiede maggiori caratteristiche raffreddanti

MITILO
MORA
 Nome latino: Mytilus crassitesta
 Nome latino: Rubus fruticosus
 Famiglia: Mitilidi
 Famiglia: Rosacee
 Parte utilizzata: il Mollusco con la sua Conchiglia
 Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Proteine (12 gr.), Lipidi (2 gr.), P (236 mg.),
 Epoca di raccolta : Agosto, Settembre
Fe (6 mg.), Na (290 mg.), Cal. 58
 Componenti chimici: Ca (64 mg.), Cal. 31
 Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: Leggermente Acidificante
 Natura: Tiepida
 Natura: leggermente Fresca
 Natura: Salato
 Natura: Dolce
 Azioni: Favorisce il riequilibrio del sistema nervoso autonomo,
 Azioni: Allevia la febbre e la sete, Favorisce la ricostruzione e la
Rafforza Quintessenza corporea e la produzione di sangue,
produzione di sangue, Diuretico, favorisce l'espettorazione,
Rimuove le tumefazioni, Rafforza la struttura corporea
Allevia la stipsi, Seda lo spirito
 Indicazioni: Sudori notturni, Dimagramento, Vertigini,
 Indicazioni: Sete, Nervosismo, TBC, Anemia, Stipsi, Impotenza,
Impotenza, Polluzioni, Lombalgia, Menometrorragie, Gozzo
Sterilità, Linfoadenopatie,
 Dosaggio: fino a 300 gr. alla volta
 Dosaggio: fino a 80 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotti
 N.B. : La cottura avverrà assieme alle conchiglie che possiedono  Dosaggio: Crude o essiccate per decotti o in confettura
effetto dietologico

SESAMO

 Nome latino: Sesamum indicum


TRIPPA  Famiglia: Graminacee
 Parte utilizzata: il Seme
 Parte utilizzata: il Viscere gastrico  Tendenza pH: Alcalinizzante
 Tendenza pH: Acidificante  Natura: Neutra
 Natura: Neutra  Natura: Dolce
 Natura: Dolce  Azioni: Favorisce la riparazione, Lubrifica l'intestino, Tonico
 Azioni: Fortifica l'energia, Digestivo, Tonifica il sistema convalescenziale, Favorisce la produzione del sangue, Annerisce i
endocrino capelli, Benefica la pelle, fortifica ossa e muscoli
 Indicazioni: Astenie, Dispepsie, Deficit ipofisario  Indicazioni: Dorso-lombalgie, Offuscamenti visivi, Astenia,
 Dosaggio: 100 gr. al giorno Acufeni, Deficit di Sangue, Vertigini, Stipsi, Tosse secca,
 Dosaggio: Bollita Ematuria, Canizie
 Dosaggio: 20-30 gr. al giorno
 Dosaggio: sotto forma di olio, in farina o granelli o arrostito o
lessato

MIGLIO GRANCHIO

 Nome latino: Panicum miliaceum  Nome latino: Carcinus maenas


 Famiglia: Graminacee  Famiglia: Portunidi
 Parte utilizzata: il Seme  Parte utilizzata: il crostaceo in polpa con carapace
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Fresca  Natura: Fredda
 Natura: Dolce  Natura: Salato
 Azioni: Allevia il calore, Diuretico, Antiemetico, Rafforza lo  Azioni: Allevia il Calore, Mitiga la crisi epilettoide
Stomaco, tonifica l'energia ed allevia la Diarrea  Indicazioni: Dismenorrea, dermatiti, Tigna, Tumore della
 Indicazioni: Vomito, Diarrea, Disuria, Diabete, Deficit di QI, mammella, Mastiti
Astenia  Dosaggio: 50-100 gr. al giorno
 Dosaggio: 80 gr. al giorno  Dosaggio: bollito per il brodo di cottura e come alimento solido,
 Dosaggio: Cotto a vapore, Arrostito il carapace sminuzzato e carbonizzato per la terapia delle
gastralgie.

ANATRA
BURRO
 Nome latino: Anas domestica
 Famiglia: Anatidi
 Nome latino: Butyrum
 Parte utilizzata: la Carne
 Componenti chimici: Proteine (0,80 gr.), Lipidi (83,40 gr.), Na
 Componenti chimici: Proteine (15,90 gr.), Lipidi (24,90 gr.), Fe
(300 mg.), Vit A (960 mcg.), Cal 758
(3,50 mg.), Vit B1 e B2 ( 0,29 e 0,21 mg.), Vit PP (4,50 mg.), Cal
 Tendenza pH: leggermente Acidificante
288
 Natura: Tiepida
 Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Dolce
 Natura: Neutra
 Azioni: Aumenta la quota energetica, Veicolante di altre sostanze
 Natura: Dolce e Salata
alimentari
 Azioni: Facilita la traspirazione, Risolve edemi e gonfiori,
 Indicazioni: Gastralgie, Astenie
Ricostituente, Favorisce la riparazione e la produzione di sangue
 Dosaggio: 20 gr. al giorno
 Indicazioni: Astenia, Nevrastenia, Edemi
 Dosaggio: nei cibi
 Dosaggio: 100 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotta

NOCE CARCIOFO

 Nome latino: Juglans regia  Nome latino: Cynara scolimus


 Famiglia: Juglandacee  Famiglia: Composite
 Parte utilizzata: il Gheriglio  Parte utilizzata: il Fiore e i Gambi
 Epoca di raccolta : Settembre, Ottobre, Novembre  Epoca di raccolta : /
 Componenti chimici: Proteine (16 gr.), Lipidi (64 gr.), K (450  Componenti chimici: Glicidi (2,50 gr.), Fibra (1,50 gr.), Calcio
mg.), Vit B1 (0,45 mg.),Cal. 660 (86 mg.), P (67 mg.), K (430 mg.), Vit C (12 mg.)
 Tendenza pH: Neutra  Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Natura: leggermente Tiepida  Natura: Neutra
 Natura: Dolce  Natura: Amaro e Dolce
 Azioni: Rinforza la schiena, Lubrifica l'intestino, Favorisce il  Azioni: Ipocolesterolemizzante, Colagogo e Galattofugo
bilancio energetico e la produzione di sangue,  Indicazioni: Epatopatie, Calcolosi biliare, Arteriosclerosi
Ipocolesterolemizzante, Allevia l'asma, Favorisce la  Dosaggio: 80-100 gr. al giorno
convalescenza, contrasta il vomito  Dosaggio: Cotto o crudo
 Indicazioni: Impotenza, Infertilità, Poliuria, Lombalgia, Asma e
Tosse, Calcolosi renali, Stipsi, nevrastenia e Diarrea
 Dosaggio: fino a 50 gr. al giorno
 Dosaggio: Seccate, Arrostite, in pasta e in Decotto

TIMO
VERZA
 Nome latino: Thymus vulgari
 Nome latino: Brassica oleracea sabauda
 Famiglia: Famiglia Labiate
 Famiglia: Crocifere
 Parte utilizzata: la Pianta fiorita
 Parte utilizzata: le Foglie
 Tendenza pH: Neutra
 Epoca di raccolta : Gennaio e Febbraio
 Natura: Neutro
 Componenti chimici: Fibra (1,70 gr.), Ca (49 mg.),
 Natura: Amaro
 Tendenza pH: Alcalinizzante
 Azioni: Muove l'energia e calma il dolore, Potenzia il processo
 Natura: Fresca
digestivo, Diuretico, Ipertensivo e Antidepressivo, Favorisce le
 Natura: Dolce
funzioni polmonari
 Azioni: Calma il Calore, Lubrifica l'intestino, Ferma la sete
 Indicazioni: Tosse, Pertosse, Asma, Bronchite, Depressione,
 Indicazioni: Stitichezza, Pertosse, Febbri elevate
Ipotensione, Dispepsie, Astenie, Meteorismo
 Dosaggio: 150-200 gr. al giorno
 Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Dosaggio: Cruda o lessata
 Dosaggio: Negli alimenti

LAMPONE CAFFE'

 Nome latino: Rubus idaeus  Nome latino: Coffea arabica


 Famiglia: Rosacee  Famiglia: Rubiacee
 Parte utilizzata: il Frutto  Parte utilizzata: il Seme
 Epoca di raccolta : Agosto, Settembre, Ottobre  Componenti chimici: Caffeina, Teobromina, Teofillina
 Componenti chimici: Vit C (25 mg.), Cal. 34  Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: Acidificante  Natura: Tiepido
 Natura: leggermente Tiepido  Natura: Dolce e Amaro
 Natura: Dolce e Acido  Azioni: Stimolante, Diuretico, Promuove l'eliminazione
 Azioni: Favorisce la riparazione dei tessuti e il ripristino delle  Indicazioni: Stipsi, Ipersonnia, Letargia, Cefalea
funzioni organiche, Riduce la diuresi, Illumina la vista  Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Indicazioni: Poliuria, Fasi convalescenziali prolungate, Astenie  Dosaggio: la decozione
 Dosaggio: 20-30 gr. al giorno
 Dosaggio: Crudi o in confettura o seccati per Decotti

VINO
BANANA
 Nome latino: Vinum
 Nome latino: Musa nana
 Parte utilizzata: il distillato
 Famiglia: Musacee
 Epoca di maturazione : Febbraio, Marzo
 Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimiche : Alcoli, Acidi ( Acetico, Tartarico, Malico,
 Componenti chimici: Saccarosio e Fruttosio (12,80 gr.), K (410
Succinico ), Glicerina, Eteri, Coloranti, Tannino, Enzimi, Vit. P
mg.)
 Tendenza pH: Acidificante
 Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Natura: Tiepida
 Natura: Fredda
 Natura: Piccante, Dolce e Amaro
 Natura: Dolce
 Azioni: Promuove il circolo di Energia e Sangue, Arresta
 Azioni: Mitiga il Calore, Lubrifica il Colon, Ipotensiva,
brevemente il dolore, Veicola altri rimedi alimentari
Detossifica
 Indicazioni: Artriti, Traumi, Dolori in genere
 Indicazioni: Stipsi, Sete, Tosse secca, Emorroidi, Proctorragie,
 Dosaggio: 50-150ml. al giorno
Ipertensione
 Metodi di assunzione : freddo o preferibilmente caldo, negli
 Dosaggio: 100-150 gr. al giorno
alimenti, come liquido di macerazione di altri alimenti o spezie
 Dosaggio: Cruda ben matura o cotta
(enoliti).

MELA TE'

 Nome latino: Malus communis  Nome latino: Camelia sinensis


 Famiglia: Rosacee  Famiglia: Teacee
 Parte utilizzata: il Frutto  Parte utilizzata: le Foglie
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto, Settembre e Ottobre  Componenti chimici: Caffeina, Teofillina, Tannini, teobromina,
 Tendenza pH: leggermente Acidificante Vit C
 Natura: Fresca  Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Dolce e Acido  Natura: Fresca
 Azioni: Favorisce il bilancio sistemico, Rafforza la quota  Natura: Dolce e Amaro
energetica, Allevia la sete, Rigenera i Liquidi, Dissolve le  Azioni: Rischiara la mente, Allevia la sete, Dissolve i catarri,
mucosità, Allevia gli effetti dell'alcol Diuretico, Digestivo, Detossificante, Ipocolesterolemizzante,
 Indicazioni: Secchezza della gola, Disidratazione, Indigestione, Eccitante e Astringente
Ipertensione, Stipsi e Diarrea  Indicazioni: Cefalea, Sete, Astenia, Obesità, Dissenteria,
 Dosaggio: Un frutto alla volta Ipersonnia, Disuria
 Dosaggio: Cruda, Cotta, Grattuggiata, in Succo  Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Note : nella forma essiccata e in polvere ferma la diarrea se  Dosaggio: in Infuso
assunta 2 o 3 volte al giorno.

CACHI
CAPPERI
 Nome latino: Diospyros kaki
 Famiglia: Ebenacee
 Nome latino: Capparis spinosa
 Parte utilizzata: il Frutto
 Famiglia: Capparidacee
 Epoca di raccolta : Ottobre e Novembre
 Parte utilizzata: i Boccioli
 Componenti chimici: Glicidi (16 gr.), Vit A (237 mcg.)
 Componenti chimici: Flavonoidi, Capparidina, Vit A, B1 e B2,
 Tendenza pH: Neutra o leggermente Acidificante
Acidi, Pectine
 Natura: Fredda
 Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Natura: Dolce e Acido
 Natura: Fresca
 Azioni: Mitiga il Calore, Allevia la sete, Disintossicante, favorisce
 Natura: Amaro
le funzioni polmonari, Allevia la stipsi, Ipotensivo diuretico
 Azioni: Aperitivo e Diuretico
 Indicazioni: Ipertensione, Stipsi, Bronchite cronica, Diabete,
 Indicazioni: Disuria, Oliguria, Epatite
Nervosismo, Anemia, Lombalgie, Tossicosi alcolica,
 Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
Linfoadenopatie
 Dosaggio: Conservati sotto sale, in Decotto
 Dosaggio: 150-200 gr. al giorno
 Dosaggio: crudo o seccato per decotti

COCOMERO SOIA Latte

 Nome latino: Cucumis citrullus  Nome latino: Soja hyspida


 Famiglia: Cucurbitacee  Parte utilizzata: il Latte
 Parte utilizzata: il Frutto  Tendenza pH: Neutra
 Epoca di raccolta : Giugno, Luglio e Agosto  Natura: Fresca
 Componenti chimici: Acqua (95,30 gr.)  Natura: Dolce
 Tendenza pH: Neutra  Azioni: Mitiga il Calore, Lubrifica il secco, Rigenera i liquidi,
 Natura: Fresca/Fredda Disintossica, Rafforza la funzione digestiva
 Natura: Dolce  Indicazioni: Diarrea cronica, Malaria, TBC, Anemia, Leucorrea,
 Azioni: Mitiga il Calore, Rinfrescante, Diuretico, Leggero Mestrui irregolari
sedativo, Detossifica, Benefica la pelle  Dosaggio: fino a 200 ml. al giorno
 Indicazioni: Secchezza, Ittero, Nervosismo, Disuria, Enterorragia,  Dosaggio: Crudo o Cotto
Afte, Faringo-laringite, Edema, Ipertensione
 Dosaggio: 200-300 gr. al giorno
 Dosaggio: Crudo o in poltiglia per applicazioni cutanee

GIRASOLE
LIMONE
 Nome latino: Helianthus annuus
 Nome latino: Citrus limon  Famiglia: Composite
 Famiglia: Rutacee  Parte utilizzata: i Semi
 Parte utilizzata: il Frutto e la scorza  Epoca di raccolta : Ottobre
 Epoca di raccolta : Maggio  Tendenza pH: Neutra
 Tendenza pH: molto Alcalinizzante  Natura: Neutra
 Natura: Fresca  Natura: Dolce
 Natura: Acido  Azioni: Tratta le convulsioni, Ipotensivo, Umidifica l'intestino,
 Azioni: Bilancia il sistema nervoso autonomo, Rigenera i Liquidi, Elimina gli ossiuri
Regolarizza l'energia, Armonizza la funzione digestiva, Allevia la  Indicazioni: Cefalea, Vertigini, Enterorragia, Stipsi, Collera,
sete, Ipocolesterolemizzante Ossiuriasi
 Indicazioni: Secchezza della bocca e della gola, Distensione  Dosaggio: 5-15 gr. al giorno
epigastrica, Tosse e Dislipidemia. Tratta la minaccia di aborto,  Dosaggio: Macinati, Crudi, Arrostiti o lessati per il brodo di
soprattutto nei primi tre mesi cottura
 Dosaggio: Metà frutto alla volta ogni giorno  N.B. : È possibile ottenere l'olio di Girasole con la seguente
 Dosaggio: Crudo o in succo. composizione chimica: - Acidi grassi saturi 11 gr. - Acidi grassi
monoinsaturi 39 gr. - Acidi grassi poliinsaturi 50 gr.
FICO
FRAGOLA
 Nome latino: Ficus carica
 Famiglia: Moracee
 Nome latino: Fragaria vesca
 Parte utilizzata: il Frutto
 Famiglia: Rosacee
 Epoca di raccolta : Giugno, luglio, Agosto e Settembre
 Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Glicidi (11,20 gr.), Ca (43 gr.)
 Epoca di raccolta : Aprile, Maggio, Giugno, Luglio
 Tendenza pH: Neutra
 Componenti chimici: Vit C (54 mg.)
 Natura: Fresca
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Natura: Dolce
 Natura: Fresca
 Azioni: Mitiga il Calore, Lubrifica la secchezza da febbre e
 Natura: Dolce e Acido
sudorazione, Tonico nutriente, Antidiarroico
 Azioni: Mitiga il Calore, Digestiva, Detossifica, Rafforza la
 Indicazioni: Tosse secca, Stipsi, Secchezza della gola, Emorroidi,
funzione digestiva e di assimilazione, lubrifica la secchezza
Astenia, Prolasso rettale
 Indicazioni: Tosse secca, Disuria, Gola secca, Ritenzione di cibo,
 Dosaggio: 80-150 gr. al giorno
Iporessia, Secchezza, Obesità
 Dosaggio: crudo o seccato
 Dosaggio: 150-200 gr. al giorno
 N.B. Il Fico seccato ha le seguenti caratteristiche chimiche:
 Dosaggio: cruda e in succo
Glicidi (66,60 gr.), Ca (186 mg.), K (780 mg.), P (111 mg.) ed ha
una azione meno rinfrescante, ma più nutriente

PATATA
MELONE
 Nome latino: Solanum Tuberosum
 Nome latino: Cucumis melo
 Famiglia: Solanacee
 Famiglia: Cucurbitacee
 Parte utilizzata: il Tubero Epoca di raccolta Giugno
 Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Glicidi (18 gr.), K (410 mg.), Vit B1
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto, Settembre
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Componenti chimici: Acqua (90,5 gr.), Vit PP (0,60 mg.)
 Natura: leggermente Fresca
 Tendenza pH: Neutra
 Natura: Dolce
 Natura: Fresca/Fredda
 Azioni: Lubrifica l'intestino, Allevia i dolori dell'ulcera gastrica,
 Natura: Dolce
Rafforza la quota energetica, Armonizza la funzione digestiva,
 Azioni: Mitiga il Calore, Diuretico, Antifebbrile
Diuretico, Antiinfiammatorio
 Indicazioni: Sete intensa, Tosse secca
 Indicazioni: Ulcera gastro-duodenale, Stipsi, Eczema,
 Dosaggio: 200-300 gr. al giorno
Dermopatie, Tumefazioni
 Dosaggio: 50-80 gr. al giorno  Dosaggio: crudo, in polpa o il succo
 Dosaggio: cotta o cruda pestata per applicazioni locali

OSTRICA ASPARAGO

 Nome latino: Ostrea rivularis  Nome latino: Asparagus officinalis


 Famiglia: Ostreidi  Famiglia: Gigliacee
 Parte utilizzata: il Mollusco  Parte utilizzata: i Turrioni
 Epoca di raccolta : /  Epoca di raccolta : Maggio
 Componenti chimici: Proteine (11 gr.), Ca (131 mg.), P (267 mg.),  Componenti chimici: Fe (1,20 mg.), Vit B1 e B2 ( 0,13 e 0,43
Fe (7 mg.), Na (505 mg.), Cal. 57 mg.)
 Tendenza pH: Acidificante  Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Neutra  Natura: Fresca
 Natura: Dolce e Salato  Natura: Piccante e Amaro
 Azioni: Fortifica il midollo osseo, Favorisce l'azione linfatica,  Azioni: Mitiga il Calore, Promuove la circolazione del Sangue,
Mitiga il Calore Detossifica, Diuretico
 Indicazioni: Astenia e Anemia, Linfoadenomegalie, Insonnia,  Indicazioni: Stipsi, Ipertensione, Ipercolesterolemia,
Vertigini Arteriosclerosi, Bronchite, Cancro
 Dosaggio: fino a 100 gr. alla volta  Dosaggio: 80-120 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotta  Dosaggio: lessato per il brodo di cottura

MELONE d'INVERNO SEGALE

 Nome latino: Benincasa hispida  Nome latino: Secale cereale


 Famiglia: Cucurbitacee  Famiglia: Graminacee
 Parte utilizzata: il Frutto  Parte utilizzata: il Seme
 Epoca di raccolta : Novembre e Dicembre  Componenti chimici: (*) Proteine (12 gr.), Glicidi (74 gr.), P (260
 Componenti chimici: Acqua (94,10 gr.) mg.), Cal. 326
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Tendenza pH: Acidificante
 Natura: Fresca  Natura: Neutra
 Natura: Dolce e Insipido  Natura: Dolce
 Azioni: Mitiga il Calore, Disintossica, Diuretico, Allevia la sete  Azioni: Limita le sudorazioni, Rinforza lo Stomaco, Incrementa
 Indicazioni: Dermatiti, Ascite, Disuria, Oliguria, Obesità l'energia
 Dosaggio: 200-300 gr. al giorno  Indicazioni: Astenie e sonnolenza, Iperidrosi diurna e notturna
 Dosaggio: Crudo, in polpa e in succo  Dosaggio: 50 gr. al giorno
 Dosaggio: in Farina o in pane (*) Farina semibianca

PERA
BROCCOLI
 Nome latino: Pirus communis
 Famiglia: Rosacee
 Nome latino: Brassica botrytis
 Parte utilizzata: il Frutto
 Famiglia: Crocifere
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto, Settembre, Ottobre e
 Parte utilizzata: l'inflorescenza e i gambi
Novembre
 Epoca di raccolta : Gennaio, Febbraio e Aprile
 Componenti chimici: Glicidi (9,50 gr.), Vit PP (0,10 mg.), Vit C
 Componenti chimici: Ca 28 mg., P 66 mg., K 400 mg., Vit. PP
(4 mg.)
1,80 mg., Vit C 54 mg.
 Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: leggermente Fredda
 Natura: Fresca
 Natura: Dolce
 Natura: Dolce
 Azioni: Mitiga il Calore, Rigenera i Liquidi organici, allevia la
 Azioni: Mitiga il Calore, Promuove la diuresi, Rinfresca e
sete e l'astenia, Diuretico, Disintossica, Dissolve le mucosità
rischiara la vista
dense, Bechico ed antipiretico
 Indicazioni: Congiuntivite, Disuria, Nervosismo
 Indicazioni: Tosse, Stipsi, Bronchite acuta e cronica, Nervosismo,
 Dosaggio: 75-100 gr. al giorno
Sete e gola secca, Disuria, Dermopatie, Tossicosi
 Dosaggio: Bolliti, Saltati in padella
 Dosaggio: 100 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotta o cruda o in succo o in polpa

COCCO CAROTA

 Nome latino: Cocos nucifera  Nome latino: Daucus carota


 Famiglia: Palme  Famiglia: Ombrellifere
 Parte utilizzata: la Polpa e il Latte  Parte utilizzata: la pianta intera
 Componenti chimici: Proteine (4 e 3 gr.), Lipidi (35 e 25 gr.), Cal.  Componenti chimici: Ca 44 mg., P 37 mg., Na 45 mg., K 800
360 e 250 mg., Vit A 1148 mcg.
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Natura: Tiepida  Natura: Neutra
 Natura: Dolce  Natura: Dolce
 Azioni: Rinforza il corpo, Riduce gli edemi, limita i  Azioni: Mitiga il Calore, Disintossicante, Digestivo, Rinforza gli
sanguinamenti, Cardiotonico, Vermifugo organi, Benefica gli occhi, Lubrifica l'intestino, Rimuove le stasi
 Indicazioni: Astenia, Epistassi, Ascaridiasi ed altre verminosi di cibo
 Dosaggio: 50 gr. al giorno  Indicazioni: Dispepsie, Vomito, Tossicosi alimentari, Diarrea,
 Dosaggio: Crudo Oftalmopatie, Stipsi, Tosse cronica
 Dosaggio: 80-150 gr. al giorno
 Dosaggio: Cruda ben lavata, cotta lessata, grattugiata e pestata
per applicazioni locali, il brodo di cottura.

GIUGGIOLA
PESCA
 Nome latino: Ziziphus jujuba
 Nome latino: Prunus persica
 Famiglia: Ramnacee
 Famiglia: Rosacee
 Parte utilizzata: il Frutto
 Parte utilizzata: il Frutto
 Epoca di raccolta : Settembre, Ottobre, Novembre
 Epoca di raccolta : Maggio, Giugno, Luglio, Agosto e Settembre
 Componenti chimici: Glicidi (30 gr.), Vit C (40 mg.), Cal. 120
 Componenti chimici: Vit PP (0,50 mg.)
 Tendenza pH: Neutra
 Tendenza pH: leggermente Acidificante
 Natura: Neutra
 Natura: Fresca
 Natura: Dolce
 Natura: Dolce e Acido
 Azioni: Rinfrescante, Nutriente, Ferma la diarrea, Armonizza il
 Azioni: Mitiga il Calore, Rinfrescante, Favorisce la produzione di
sistema digerente
liquidi, Diaforetico
 Indicazioni: Dolori addominali, Diarrea, Orticaria, Sudorazione
 Indicazioni: Diabete, Vaginiti, Tosse secca, Verminosi intestinale
da Deficit, Congiuntiviti
 Dosaggio: 100 gr. al giorno
 Dosaggio: fino a 100 gr. al giorno
 Dosaggio: crude o cotte, conservate in polpa o in succo
 Dosaggio: Crude o Seccate per decotti

CICORIA ALGHE

 Nome latino: Cichorium intybus  Nome latino: Laminaria japonica


 Famiglia: Composite  Famiglia: Fucacee
 Parte utilizzata: la parte aerea  Parte utilizzata: la Foglia
 Epoca di raccolta : /  Tendenza pH: molto Alcalinizzante
 Componenti chimici: Lattucina, Lattopicrina, Inulina, Acidi vari,  Natura: Fredda
K (290 mg.), Ca (74 mgr.), Vit. A e C, P (31 mg.)  Natura: Salato
 Tendenza pH: Neutra  Azioni: Forte calmante della febbre, Ammorbidisce le masse
 Natura: lievemente Fresca  Indicazioni: Febbri intense, linfoadenomegalie, stipsi
 Natura: Amaro  Dosaggio: 20-50 gr. al giorno
 Azioni: Mitiga il Calore, Drena i liquidi, seda la Crisi Epilettoide,  Dosaggio: Crude, in insalate
Diuretico, Disintossicante, Lassativo
 Indicazioni: Dolori e gonfiori addominali, Cefalea, Nausea,
Tossicosi alcoliche, Vertigini, Oftalmopatie
 Dosaggio: 75-100 gr. al giorno
 Dosaggio: Cruda o cotta

LIQUIRIZIA CETRIOLO

 Nome latino: Glycirrhiza uralensis  Nome latino: Cucumis sativus


 Familgia : Papillionacee  Famiglia: Cucurbitacee
 Parte utilizzata: la Radice  Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Glicirrizina, Flavonoidi, Mannitolo, Amido,  Epoca di raccolta : Maggio, Giugno, Luglio e Agosto
Resine, Asparagina, Proteine  Componenti chimici: Acqua, K (140 mg.), Vit. C (11 mgr.)
 Tendenza pH: Neutra  Tendenza pH: molto Alcalinizzante
 Natura: Neutra  Natura: Fredda
 Natura: Dolce  Natura: Dolce
 Azioni: Pacifica i dolori, Dissolve il muco bronchiale, Detossifica,  Azioni: Mitiga il Calore, Rimuove la sete, Drena i liquidi in
Armonizza i cibi eccesso, Disintossica, Diuretico, Sedativo
 Indicazioni: Dolori addominali, Iporessia, Astenia, Tosse,  Indicazioni: Edemi arti inferiori, Foruncolosi, Ittero, Epilessia,
Tossicosi, Ulcera gastrica, Malattie febbrili Diarrea, Congiuntivite, Obesità
 Dosaggio: fino a 15 gr. al giorno  Dosaggio: 150-250 gr. al giorno
 Dosaggio: in Decotto  Dosaggio: Crudo, In poltiglia per applicazioni locali, Cotto

SOIA Germogli SOIA

 Nome latino: Glycine soja  Nome latino: Phaseolus radiatus o Mungo


 Famiglia: Leguminose  Famiglia: Leguminose
 Parte utilizzata: i Germogli  Parte utilizzata: il Seme
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Natura: Fresco  Natura: Fresca/Fredda
 Natura: Dolce  Natura: Dolce
 Azioni: Promuovono la diuresi, Mitigano il Calore  Azioni: Mitiga il Calore, Detossifica, Nutritivo, Diuretico,
 Indicazioni: Ritenzione di cibo, Gastriti, Tumefazioni, Artriti, Antiinfiammatorio
Ipertensione  Indicazioni: Sete intensa, Edemi e gonfiori, Ipertensione, Diarrea,
 Dosaggio: 50-100 gr. al giorno Ulcere gastriche, Gastralgie, Dermatiti e Tossicosi
 Dosaggio: Crudi o cotti o saltati in padella  Dosaggio: 80-100 gr. al giorno
 Dosaggio: Lessato o in Decotto

POMODORO

 Nome latino: Lycopersicum aesculentum TOFU


 Famiglia: Solanacee
 Parte utilizzata: il Frutto  Parte utilizzata: l'Addensato
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto e Settembre  Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Componenti chimici: P (25 mg.), K (245 mg.), Vit.A ( 135 mcg.),  Natura: Fresca
Vit. C (25 mg.)  Natura: Dolce
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Azioni: Mitiga il Calore, Detossifica, idratante, Rafforza la
 Natura: Fresca funzione digestiva e assimilatrice, Riduce gli edemi e Rimuove le
 Natura: Dolce e Acido stasi
 Azioni: Mitiga il Calore, Lubrifica la secchezza, Disintossica,  Indicazioni: Diarrea, Malaria, TBC polmonare, Leucorrea,
Allevia la sete, Rafforza lo Stomaco, Ipotensivo, Espelle le stasi Mestrui irregolari, Sete intensa, Melena e sangue nelle feci,
di cibo Ulcera peptica
 Indicazioni: Ipertensione, Iporessia, Iperemia oculare,  Dosaggio: 50-80 gr. al giorno
Disidratazione, Indigestione, Dispepsia, Infezioni renali  Dosaggio: crudo, cotto, arrostito
 Dosaggio: 50-100 gr. al giorno
 Dosaggio: Crudo, Cotto, pestato, in conserva, essiccato

CACAO RAVANELLO

 Nome latino: Theobroma cacao  Nome latino: Raphanus sativus


 Famiglia: Sterculacee  Famiglia: Crocifere
 Parte utilizzata: il Seme  Parte utilizzata: il Rizoma
 Componenti chimici: Proteine (25 gr.), Lipidi (21 gr.), Glicidi (11  Epoca di raccolta : Marzo
gr.), Fe (11 mg.), Vit PP (7 mg.), Cal. 320  Componenti chimici: Ca (39 mg.), P (29 mg.), Na (83 mg.), K
 Tendenza pH: Acidificante (166 mg.)
 Natura: leggermente Tiepida  Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Dolce e Amaro  Natura: Fresca
 Azioni: Aumenta la quota energetica, Favorisce la funzione  Natura: Dolce e Piccante
digestiva, Blando eccitante, Diuretico  Azioni: Mitiga il Calore, Rimuove le stasi di cibo, Dissolve i
 Indicazioni: Astenie, Ipersonnia, Dispepsie, Anoressia, Cefalea Catarri, Allevia la sete, Diuretico, Detossificante
 Dosaggio: fino a 30 gr. al giorno  Indicazioni: Bronchite, Tosse secca, Emottisi, Dispepsia, Disuria,
 Dosaggio: in Polvere o Zuccherato Stranguria, Stasi di Catarri, Tossicosi alcolica
 Dosaggio: 50-80 gr. al giorno
 Dosaggio: Crudo, pestato per applicazioni locali, il succo

RAPA
NESPOLO
 Nome latino: Brassica campestris
 Famiglia: Crocifere
 Nome latino: Mespilus germanica
 Parte utilizzata: il Rizoma
 Famiglia: Rosacee
 Epoca di raccolta : Novembre, Dicembre e Marzo
 Parte utilizzata: il Frutto
 Componenti chimici: Ca (40 mg.), K (230 mg.), Vit C (23 mg.)
 Tendenza pH: Neutra
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Natura: Neutra
 Natura: leggermente Fresca
 Natura: Dolce e Acido
 Natura: Dolce e Piccante
 Azioni: Antitussivo, Antiemetico, Favorisce la funzione
 Azioni: Mitiga il Calore, Drena i liquidi, Favorisce la funzione
polmonare
digestiva, Disintossicante, Bechica, Dissolve i Catarri
 Indicazioni: Tosse, Vomito, Bronchite
 Indicazioni: Foruncolosi, Bronchite, Ascessi mammari, Mal di
 Dosaggio: 50 gr. al giorno
gola, Rinite, Indigestione, Diabete, Tigna
 Dosaggio: Cotte o Crude
 Dosaggio: 50-100 gr. al giorno
 Dosaggio: Lessata, Grattugiata per applicazioni locali

MELANZANA MANDORLA
 Nome latino: Solanum melongena  Nome latino: Prunus armeniaca
 Famiglia: Solanacee  Famiglia: Rosacee prunoidee
 Parte utilizzata: il Frutto  Parte utilizzata: il Seme
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto  Epoca di raccolta : Luglio, Agosto
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Componenti chimici: Proteine (16 gr.), Lipidi (51,50 gr.), P (508
 Natura: Fredda mg.), Fe (4,60 mg.), K (756 mg.), Vit B1 e B2 (0,30 e 0,44 mg.),
 Natura: Dolce Vit PP (2,10 mg.), Cal. 542
 Azioni: Favorisce il circolo sanguigno, Allevia i dolori, Rimuove  Tendenza pH: Alcalinizzante
gli edemi, Diuretico, Disintossicante  Natura: Neutra
 Indicazioni: Dolori addominali, Dissenteria, Disuria,  Natura: Dolce e Amaro
Dismenorrea, proctorragie, Epatiti, Ittero, Bronchite acuta,  Azioni: Allevia asma e tosse, Dissolve i Catarri, Lubrifica
Leucorrea, Artrite, Ipertensione l'intestino
 Dosaggio: 50-150 gr. al giorno  Indicazioni: Malattie polmonari, Asma, Tosse, Bronchite, Stipsi
 Dosaggio: cotta arrostita, cruda pestata per applicazioni locali  Dosaggio: 5-15 gr. al giorno
 Dosaggio: Pestate crude, in Decotto
 Note : Il Laetrile
Non c'è più controverso trattamento alternativo del cancro del
Laetrile. Questa duratura, efficace terapia rimane ancora
screditata e messa al bando dalla Medicina Ufficiale dopo 50 anni
di uso continuo in 17 paesi di tutto il mondo. Laetrile, chiamato
anche Amigdalina o vitamina B17, è un potente antitumorale se
usato in combinazione con altri trattamenti appropriati. Il libro
"Alive and Well", di Philip E. Binzel Jr. MD documenta le sue
molte storie di successo con Laetrile. Le forme in pillole e le
forme iniettabili sono già disponibili, ma molte persone
semplicemente scelgono di mangiare i semi di albicocca - una
ricca fonte naturale di amigdalina, l'ingrediente chiave. Alcuni
ritengono che i semi sono superiori in quanto contengono altri
fattori naturali.

SEDANO PREZZEMOLO

 Nome latino: Apium graveolens  Nome latino: Petroselinum hortense


 Famiglia: Ombrellifere  Famiglia: Ombrellifere
 Parte utilizzata: la parte aerea  Parte utilizzata: la parte aerea
 Epoca di raccolta : Giugno, Luglio, Agosto e Settembre  Epoca di raccolta : Luglio e Agosto
 Componenti chimici: P ( 45 mg.), K (350 mg.), Vit A (207 mcg.)  Tendenza pH: Alcalinizzante
 Tendenza pH: Alcalinizzante  Natura: leggermente Tiepida
 Natura: Fresca  Sapore: Piccante
 Natura: Dolce e Amaro  Azioni: Digestivo diuretico, favorisce il circolo sanguigno ed
 Azioni: Diuretico, Ipotensivo, Sedativo, Stomachico, energetico, Rimuove le stasi di cibo
Antireumatico, Favorisce la funzione digestiva, Mitiga il calore  Indicazioni: Indigestione, Morbillo in fase iniziale, Distensione
 Indicazioni: Ipertensione, Cefalea, Vertigini, Insonnia, Dispepsie, addominale e gastrica, Tossicosi alimentari
Disurie, Dismenorrea, Leucorrea, Infezioni urinarie, Tossicosi,  Dosaggio: 2-4 gr. al giorno
Reumatismi, Diabete  Dosaggio: negli alimenti sia cotto che crudo, in infuso
 Dosaggio: 25-50 gr. al giorno
 Dosaggio: Crudo, Cotto

ZUCCHINI
GINEPRO
 Nome latino: Cucurbita pepo
 Nome latino: Juniperus communis
 Famiglia: Cucurbitacee
 Famiglia: Cupressacee
 Parte utilizzata: il Frutto
 Parte utilizzata: le Bacche
 Epoca di raccolta : Luglio, Agosto e Settembre
 Componenti chimici: Olio essenziale, Juniperina, Resina,
 Componenti chimici: P (65 mg.), Vit PP (0,70 mg.)
Tannino, Acidi e Flavonoidi
 Tendenza pH: leggermente Alcalinizzante
 Tendenza pH: Neutra
 Natura: Fresca/Fredda
 Natura: Neutra
 Natura: Dolce
 Natura: Amaro e Piccante
 Azioni: Mitiga il Calore, Detossifica, Diuretico, Antiastenico,
 Azioni: Antisettico polmonare, favorisce la respirazione, favorisce
Allevia la sete
il circolo energetico, Antiasmatico, Spasmolitico
 Indicazioni: Dermatiti, Nervosismo, Disuria e Calore estivo,
 Indicazioni: Bronchite, Asma, Spasmi e dolori addominali,
Edemi e sete
Meteorismo e Dispepsie
 Dosaggio: 150-200 gr. al giorno
 Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Dosaggio: Cotti lessati o arrosto, in poltiglia per applicazioni
 Dosaggio: Infuso o Decotto o schiacciate sui cibi
locali
SALVIA
MENTA
 Nome latino: Salvia officinalis
 Famiglia: Labiate
 Nome latino: Mentha pipertita
 Parte utilizzata: le foglie
 Famiglia: Famiglia delle Labiate
 Componenti chimici: Olio essenziale, Saponosidi, Acidi (ursolico,
 Parte utilizzata: le Foglie
oleanolico, fumarico, rosmarinico, caffeico, glicerico), Salvina,
 Tendenza pH: Alcalinizzante
Vit. B1 e C, Flavonoidi
 Natura: Fresca
 Tendenza pH: Alcalinizzante
 Natura: Piccante
 Natura: Neutra
 Azioni: Stomachica, Antispastica, Diaforetica, Carminativa,
 Natura: Piccante
Digestiva e sedativa
 Azioni: Tonico stimolante, Mobilizza e sblocca il circolo
 Indicazioni: Sindromi influenzali, Dermatiti, Rossore oculare,
sanguigno, Astringente, Antisudorifero, Ipoglicemizzante,
Laringite, Afte, Cefalee, Odontalgie e prurito
Antisettico diuretico, Stomachico e Galattofugo
 Dosaggio: da 3 a 9 gr. al giorno
 Indicazioni: Asma, Bronchite, Dismenorrea, Amenorrea, Diabete
 Metodi di assunzione : in infuso e negli alimenti per una breve
e Ipersudorazione, Scarlattina ed Eritemi infantili
cottura
 Dosaggio: 3-6 gr. al giorno
 Dosaggio: nelle pietanze sia cruda che cotta od in infusione breve

Le modificazioni del pH indotte dagli alimenti

Alimenti alcalinizzanti

Gli alimenti alcalinizzanti sono alimenti che dopo la digestione determinano una alterazione del pH corporeo che vira verso il basico. Questo
ambiente favorisce l'azione simpaticotonica e laddove si ha una proliferazione cellulare sensata (organi dell'endoderma e del mesoderma antico),
questa aumenterà. L'ambiente basico non favorisce l'azione dei microbi, specialmente dei micobatteri intenti a smantellare i tessuti endodermici e
mesodermici antichi cresciuti nella fase attiva del conflitto.
La promozione dei cibi alcalinizzanti come soluzione di tutti i problemi è del tutto insensata e immotivata. L'azione batterica è importante, nello
smantellamento di tumori endodermici. Allo stesso modo la produzione di tessuto endodermico e mesodermico, necessario nella fase attiva del
conflitto per adempiere ad una richiesta di maggior funzione, è sfavorita da un ambiente alcalino. L'impiego di questi alimenti nella fase attiva del
processo, può arrecare molto danno.

Verdure alcalinizzanti
 Alfalfa
 Bietola
 Broccoli
 Cavolfiore
 Sedano
 Fagiolini verdi
 Clorella
 Pepino
 Tarassaco
 Verdure fermentate
 Aglio
 Cavolo
 Lattuga
 Funghi
 Cipolle
 Pepe
 Zucca
 Ravanelli
 Spinaci
 Spirulina
 Germogli
 Patata
 Pomodori
 Crescione
 Ortica

Vegetali orientali alcalinizzanti

 Kombu
 Maitake
 Nori
 Reishi
 Shitake
 Umeboshi
 Wakame
Frutti alcalinizzanti

 Mela
 Albicocca
 Avocado
 Banana
 Frutti di bosco
 Ciliegia
 Cocco fresco
 Uva Passa
 Uva
 Melone
 Limone
 Melone
 Pesca
 Mela cotogna
 Pera
 Ananas
 Fragola
 Mandarino
 Pomodoro
 Frutta Tropicale

Proteine alcalinizzanti

 Castagne
 Miglio
 Tofu (fermentato)

Edulcoranti alcalinizzanti

 Stevia

Spezie e Condimenti alcalinizzanti


 Peperoncino
 Cannella
 Curry
 Zenzero
 Sale marino

Altri alcalinizzanti

 Aceto di mele
 Acqua minerale
 Le colture probiotiche
 Succhi vegetali
 Germogli di soja, di alfalfa etc.

Minerali alcalinizzanti

 Calcio: pH 12
 Cesio: pH 14
 Magnesio: pH 9
 Potassio: pH 14
 Sodio: pH 14

Alimenti acidificanti

Gli alimenti acidificanti sono alimenti che dopo la digestione determinano una alterazione del pH corporeo che vira verso l'acido. Questo ambiente
favorisce l'azione vagotonica e laddove si ha una proliferazione cellulare sensata (organi del mesoderma recente e dell'ectoderma), questa
aumenterà. L'ambiente acido favorisce anche l'azione dei microbi, specialmente dei micobatteri intenti a smantellare i tessuti endodermici e
mesodermici antichi cresciuti nella fase attiva del conflitto.
La demonizzazione dei cibi acidificanti è del tutto insensata e immotivata. L'azione batterica è importante, nello smantellamento di tumori
endodermici. Allo stesso modo la ricostruzione di tessuto mesodermico ed ectodermico, venuto a mancare nella fase attiva del conflitto, è favorita
da un ambiente moderatamente acido. L'esclusione di questi alimenti in questa fase del processo di riparazione, può arrecare molto danno.

Verdure acidificanti

 Mais
 Lenticchie
 Olive
 Zucca invernale

Frutti acidificanti

 Mirtilli
 Frutta in conserva
 Frutta disidratata
 Prugne

Cereali acidificanti

 Amaranto
 Orzo
 Crusca d'Avena
 Crusca di Grano
 Pane
 Mais
 Maizena
 Gallette
 Farina di grano
 Farina bianca
 Farina di semi di Canapa
 Kamut
 Maccheroni, Spaghetti (pasta in generale)
 Avena
 Quinoa
 Riso
 Segale
 Germe d Grano
 Grano

Cereali e Legumi acidificanti


 Latte di mandorle
 Fagioli neri
 Ceci
 Piselli
 Fagioli
 Lenticchie
 Fagioli rossi
 Latte di riso
 Fagioli di Soia
 Latte di Soia
 Fagioli bianchi

Latticini acidificanti

 Burro
 Formaggio
 Formaggi fusi
 Gelati

Frutti secchi e Burro acidificanti

 Anacardi
 Legumi
 Burro d'arachidi
 Arachidi
 Nocciole e Noci

Proteine animali acidificanti

 Lardo
 Carne di manzo
 Carpa
 Baccalà
 Pesce
 Agnello
 Aragosta
 Cozze
 Visceri animali
 Ostrica
 Luccio
 Maiale
 Coniglio
 Salmone
 Sardine
 Salciccia
 Frutti di mare
 Calamari
 Tonno
 Carne di vitello
 Cacciagione

Grassi e Oli Acidificanti

 Burro
 Olio di Maís
 Olio di Lino
 Olio di semi di Canapa
 Strutto di Maiale
 Olio di oliva
 Olio di Sesamo
 Olio di Girasole

Edulcoranti Acidificanti

 Sciroppo di Mais
 Aspartame (veleno neurotossico)
 Zucchero raffinato

MOLTO POCO MOLTO


CATEGORIA ALCALINIZZANTI
ALCALINIZZANTI
ALCALINIZZANTI
NEUTRI ACIDIFICANTI
ACIDIFICANTI
DEGLI
ALIMENTI
Olio d'oliva, olio di Olio di girasole, olio di
OLI Olio di semi di lino
avocado, olio di cocco mais, margarina
Alcool, caffé, té nero,
Acqua alcalina, acqua Succhi di frutta fresca, Caffé con latte,
Té verde, té bianco, cacao, birra, liquori
di mare, infusi d'erbe, succhi verdi, succhi Spremute di frutta cioccolato con latte,
BEVANDE acqua e limone, succhi
acqua minerale, acqua
vegetali, té di zenzero, naturale inscatolata vino, bibite gassate,
forti, coca-cola,
fresca di cocco acquavite, spremute di
di verdure té di ginseng liquori
frutta zuccherate
Marinatura, frutti di
mare, tonno in scatola,
Salmone, fegato, visceri Pesce oceanico, pesce
sardine in scatola,
animali, cacciagione, allevato, tonno fresco,
CARNI E PESCE pesce fresco d'acqua tacchino, pollo,
cozze, baccalà,
aragosta, carne di
dolce, ostriche coniglio
vitello, carne di mucca,
agnello, maiale, lardo
Zucchero bianco
raffinato, zucchero
Sciroppo d'acero, Zucchero di canna, Aspartame, saccarina,
EDULCORANTI Stevia, purevia sciroppo di riso
Miele crudo
miele raffinato
nero, zucchero di
saccarosio, neotame
barbabietola, sciroppo
di mais
Cocco fresco, ananas,
fragole, frutti tropicali, Spremute naturali,
Papaya, limone, Pera, kiwi, avocado, mandarino, melone, Banana, nettarine, amarene, mela, Frutta zuccherata in
FRUTTI cocomero, pomelo banana verde ciliege acide, pesca, ciliege dolci albicocca, mora, uva lattina, frutta glassata
mango, pomodoro, matura, arancio, pesca
ribes
Anacardi, semi di
FRUTTA SECCA Bacche di Goji, fichi Datteri, mandorle, Prugne secche,
Castagne girasole, semi di zucca, Pistacchi, Arachidi
E SEMI secchi, uva passita avellane Arachide
noci
Avena, pane di segale,
grano, riso brillato,
Erba d'orzo, erba pasta integrale, riso Farina bianca, grano,
Pane integrale, riso
CEREALI d'avena, erba di grano,
integrale, farina di soia
bianco, pane bianco, pasta, cioccolato
germi vegetali biscotti, pasticceria, comune
gallette di farina
raffinata, miglio
Latti vegetali (riso, Latte condensato, latte
Latte di mucca,
Latte e formaggio di avena, mandorle, congelato, uova, latte
LATTI E UOVA Latte materno
capra, siero del latte avellane), yogurt, crudo, formaggio,
formaggio parmigiano,
burro, margarina
ricotta camembert
Bietola fresca, paprica, Patata, carciofo,
melanzana, indivia, cavolfiore, cipollina,
Cetriolo, cavolo, fagiolini verdi, zenzero, zucchine, zucca, porro, Olive, lenticchie,
VERDURE E spinaci crudi, lattuga, semi di piselli, crescione, mais fagioli neri, ceci, fagioli Fagioli neri, fagioli
Champignon, funghi
LEGUMI prezzemolo, broccoli, senape,cipolla, cipolla fresco, cavolo, tofu rossi, spinaci cotti, bianchi, fave
aglio rossa, ravanello, fermentato, soia, fagiolini bianchi
cicoria, zucchine, asparagi, rapa, bietola,
sedano peperone
Sale dell'Himalaya, sale
SALI marino non raffinato
Sale raffinato

Marmellate, gelatina,
mostarda, aceto di vino,
Aceto di mele, alghe Senape, colture Peperoncino in polvere,
ALTRO marine, polline di api probiotiche
Curry, zenzero
maionese, tabacco
ketchup, lievito, salsa
di soia, salsa di
pomodoro
MINERALI Calcio, cesio, magnesio, sodio, potassio

Il lettore può pensare che la frutta acida possa avere un effetto acidificante nel corpo, ma l'acido citrico contenuto in essa ha un effetto alcalinizzante
sul sul corpo. Questo perché in realtà si tratta dei residui lasciati dagli alimenti una volta digeriti.
Ad esempio i limoni sono molto acidi, ma i prodotti finali che lasciano dopo la digestione e l'assimilazione sono molto alcalini. Allo stesso modo la
carne è un alimento alcalino prima della digestione, ma lascia residui molto acidi nel corpo, come quasi tutti i prodotti di origine animale.
Non va dimenticato inoltre, che la cottura porta notevoli modificazioni sul pH finale.
Ad esempio: se si cuociono i broccoli nella pentola a pressione e per lungo tempo, si perderanno i nutrienti della pianta, gli enzimi ed i fitonutrienti.
Questi sono utili solo quando sono vivi. Per questo motivo andrebbero cotti a fuoco lento e per il tempo necessario per poter essere mangiati. I
broccoli devono raggiungere un colore verde "brillante" e non opaco.
Questa regola andrebbe rispettata per tutti gli alimenti e va evitato del tutto il forno a microonde.

Importanza del corretto "mangiare"

Quando in Cina la carestia, giunta ad imperversare svariate volte, fece milioni di vittime, il poco cibo rimasto diveniva, per chi lo poteva consumare,
una sorta di benedizione ed un bene preziosissimo fatto oggetto di ringraziamenti religiosi pieni di trasporto spirituale. Il cibo, in altri termini,
assumeva qualità miracolose.
In occidente, ormai da tempo, il rito di ringraziamento per il cibo è andato perduto in alternativa ad un atteggiamento scettico e conflittuale che
porta a vivere l'alimentazione come soddisfazione a frustrazioni varie da un lato e come atteggiamento peccaminoso nei propri confronti, dall'altro.
Ogni società dovrebbe incentivare la propria popolazione ad autoeducarsi sulla propria alimentazione in senso positivista e non disfattista. Il cibarsi
è un atto sociale e non una moda o un atteggiamento marginale.

Una corretta igiene psico-alimentare dovrebbe imporre che quando ognuno di noi si approssima al cibo, lo facesse in condizioni tali per cui il fattore
tempo non assuma un valore superiore rispetto al fattore alimentazione. Ringraziare il cibo è un rituale che non andrebbe trascurato specie se
quell'alimento, che ci si approssima a consumare, è stato ottenuto con fatica ed impegno. L'ambiente nel quale viene consumato il cibo non
dovrebbe essere troppo caldo o troppo freddo ne troppo luminoso e non dovrebbe essere pervaso da musiche con volume eccessivamente alto o
rumori fastidiosi.
Sarebbe opportuno sgombrare la mente da impegni e stress, sedendosi comodamente a tavola con la convinzione che il cibo ci costruirà un nuovo
futuro. È però buona cosa discutere pacatamente di argomenti intimi e familiari per condividere il piacere di alimentarsi tra i vari componenti del
gruppo familiare.
È buona norma far uso del proprio odorato per "vivere" l'alimento con il coinvolgimento della propria psiche ed assaporare bene il cibo per
coinvolgere il cervello e quindi il corpo, eliminando tutti gli intrusi tecnologici ( TV, Radio, Cellulare ecc.).
Vivere le varie qualità di cibi e dei cibi è importante quanto vivere le proprie esperienze di vita. Si eviteranno gli eccessi sia quantitativi che
qualitativi. Non è disdicevole inoltre astenersi dal cibarsi, almeno per un giorno intero limitandosi a bere per non disidratarsi e consentire al corpo di
espellere prodotti di scarto e per ricordare a noi stessi la grande importanza del cibo.

Condividi Facebook Twitter Google+ WordPress LinkedIn


Testo divulgativo che tratta della Medicina di Hamer, la famosa e assurdamente contestata Medicina Biologica. Il
potere della Natura di mantenere in vita i propri figli, svelato in un'opera leggera, breve, chiara ed alla portata di
tutti.
Acquista >

La Natura non crea sfigati


← Riassunto : Home →→ Articoli → Alimentazione Biologicamente Sensata
↑ Utilità : Torna in alto
Aiuto | Info | Contatti
Sito web divulgativo, nessun diritto riservato.
I contenuti del sito sono di libero utilizzo

Facebook Twitter Google+ Pinterest Email LinkedIn Reddit Tumblr WordPress Google Gmail WhatsApp StumbleUpon AIM Amazon

Wish List AOL Mail App.net Baidu Balatarin BibSonomy Bitty Browser Blinklist Blogger Post BlogMarks Bookmarks.fr Box.net

BuddyMarks Buffer Care2 News CiteULike Delicious Design Float Diary.Ru Diaspora Digg diHITT Diigo DZone Evernote Fark

Flipboard Folkd Google Bookmarks Google Classroom Hacker News Hatena Instapaper Jamespot Kakao Kik Kindle It Known Line
LiveJournal Mail.Ru Mendeley Meneame Mixi MySpace Netlog Netvouz NewsVine NUjij Odnoklassniki Oknotizie Outlook.com

Pinboard Plurk Pocket Print PrintFriendly Protopage Bookmarks Pusha Qzone Rediff MyPage Renren Segnalo Sina Weibo SiteJot

Skype Slashdot SMS Stumpedia Svejo Symbaloo Feeds Telegram Tuenti Twiddla TypePad Post Viadeo Viber VK Wanelo

Webnews WeChat Wykop XING Yahoo Bookmarks Yahoo Mail Yahoo Messenger Yoolink YouMob Yummly AddToAny Facebook

Twitter Google+ Pinterest Email LinkedIn Reddit Tumblr Google Gmail AOL Mail Outlook.com Yahoo Mail Any email Email app