Sei sulla pagina 1di 3

Principali informazioni

sull’insegnamento
Titolo insegnamento Storia delle dottrine politiche
Anno Accademico 2017 - 2018
Corso di studio L10 Lettere (Cultura letteraria dell’età moderna e contemporanea)
Crediti formativi 6
Denominazione inglese
Dipartimento Lettere Lingue Arti. Italianistica e Culture Comparate -
Università degli Studi di Bari Aldo Moro
Obbligo di frequenza L’obbligo di frequenza è disciplinato dall’art. 9 del Regolamento
Didattico,
http://www.uniba.it/corsi/lettere/iscriversi/presentazione-del-
corso/regolamento-del-corso

Lingua di erogazione Italiano

Docente responsabile Nome Cognome Indirizzo Mail


Adelina Bisignani Adelina.bisignani@uniba.it

Dettaglio crediti formativi Ambito disciplinare SSD Crediti


Storia, filosofia, SPS/02 6
psicologia, pedagogia,
antropologia e
geografia

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso Terzo
Modalità di erogazione Didattica frontale

Organizzazione della didattica


Ore totali 150
Ore di corso 42
Ore di studio individuale 108

Calendario
Inizio attività didattiche 1° marzo 2018
Fine attività didattiche 31 maggio 2018
Aule e Orari Link:
https://manageweb.ict.uniba.it/ricerca/dipartimenti/lelia/calendario-
lezioni

Syllabus
Prerequisiti Conoscenza e capacita’ di almeno una lingua straniera e delle linee
fondamentali della filosofia moderna e contemporanea.
Risultati di apprendimento previsti  Conoscenza e capacità di comprensione
(declinati rispetto ai Descrittori di Conoscenza di almeno una lingua straniera e delle linee
Dublino) Fondamentali della filosofia moderna e contemporanea.
 Conoscenza e capacità di comprensione applicate
Conoscenza e capacità di comprensione dei processi politici e
delle riflesssioni teoriche intorno alla natura della politica e dello
stato, nonché delle loro trasformazioni storiche. Capacità di
analizzare le dinamiche politiche attuali e di istituire processi
comunicativi e interattivi in grado di influire sui meccanismi di
formazione delle élites.
 Autonomia di giudizio
Capacità di interpretare autonomamente la storia
contemporanea e il presente
 Abilità comunicative
Capacità di relazionarsi in più lingue con interlocutori forniti di
conoscdenze attinenti alla filosofia e alle tecniche della politica.
 Capacità di apprendere
Apprendimento autonomo e analisi critica dei classici del
pensiero politico.
Contenuti di insegnamento L’analisi critica del presente in rapport al suo essere divenuto
storico, nonché il necessario superamento dell’anomia sociale. La
finalità del corso è l’individuazione dei caratteri fondamentali della
democrazia dei moderni così come si è venuta definendo da
Machiavelli ai nostri giorni. Attraverso la lettura di testi filosofici,
storici e letterari verranno individuate le forme di coscienza che
hanno scandito la storia dell’Europa moderna. L’obiettivo è
intendere la storicità di tali forme e, parimenti, trarre da esse
conoscenze e indicazioni per una interpretazione del presente.

Programma La logica amico-nemico e il tema della pace nel pensiero politico del
’900
Testi di riferimento C. Schmitt, Le categorie del politico, a cura di G.Miglio, Il Mulino,
Bologna 1970
C. Schmitt, Terra e mare, Adelphi. Milano 2006
C. Schmitt, Teoria del partigiano, Adelphi, Milano 2006
Ortega y Gasset, Meditazione sull’Europa, in id., Scritti politici, Utet,
Torino 1979.
Note ai testi di riferimento I non frequentanti devono aggiungere il Manuale di Storia del
pensiero politico, a cura di Carlo Galli, parte quarta e quinta (‘800 –
‘900)
Metodi didattici Didattica frontale e seminari. Ulteriori indicazioni bibliografiche
verranno date durante il corso.
Metodi di valutazione Esame finale orale.
Il calendario degli esami è pubblicato sul sito del
Corso di Laurea e su Esse3.
Per iscriversi all’esame, è obbligatorio utilizzare il
sistema Esse3.

Criteri di valutazione (per ogni Conoscenza e capacità di comprensione: Verifica della conoscenza
risultato di apprendimento atteso su dei testi prposti durante il corso. Conoscenza dei meccanismi
indicato, si descrive cosa ci si politico istituzionali delle diverse realtà nazionali e, in particolare,
aspetta lo studente conosca o sia in delle nazioni europee. Capacità di interpretare i sistemi politici.
grado di fare e a quale livello al fine Conoscenza almeno di una lingua straniera. Capacità di adeguare il
di dimostrare che un risultato di proprio giudizio di fronte alle trasformazioni storiche e politico –
apprendimento è stato raggiunto e a istituzionali.
quale livello)
Tesi di laurea Per la tesi di laurea si richiede il superamento dell’esame di Storia
Requisiti e/o modalità assegnazione delle dottrine politiche. E la presentazione di un dettagliato
programma di ricerca da discutere con il docente.

Ricevimento Gli orari di ricevimento sono pubblicati alla pagina della docente sul
sito del Dipartimento: http://www.uniba.it/docenti/bisignani.adelina
Gli orari possono subire variazioni. Gli studenti sono pregati di
verificare alla pagina docente avvisi ed eventuali variazioni di orario.
Altro