Sei sulla pagina 1di 2

“Micro-Guida” per l'installazione di root a partire dal sorgente

Esempio di Installazione di ROOT (qui per la versione v6.14.04, è sufficiente cambiare il nome se
vi scaricate un’altra versione) su UBUNTU (è altamente consigliabile usare versioni LTS, ad es. la
18.04 o la 16.04 ):

1. Fate il download della versione di root (sorgente) dalla pagina web


https://root.cern.ch/content/release-61404 (è un tar file compresso). Questo file viene messo di
norma in $HOME/Scaricati.

2.Spostate il file nella vostra home directory:

mv $HOME/Scaricati/ root_v6.14.04.source.tar.gz $HOME/.

2.Ora spacchettatelo:
gunzip root_v6.14.04.source.tar.gz
tar -xvf root_v6.14.04.source.tar
nella home directory compare ora una directory root-6.14.04.

3. Installatevi i pacchetti (prerequisiti) che vi mancano, in generale sono questi:

sudo apt-get install git dpkg-dev cmake g++ gcc binutils libx11-dev libxpm-dev \
libxft-dev libxext-dev

opzionali:
sudo apt-get install gfortran libssl-dev libpcre3-dev \
xlibmesa-glu-dev libglew1.5-dev libftgl-dev \
libmysqlclient-dev libfftw3-dev libcfitsio-dev \
graphviz-dev libavahi-compat-libdnssd-dev \
libldap2-dev python-dev libxml2-dev libkrb5-dev \
libgsl0-dev libqt4-dev

4. Sempre stando nella $HOME a questo punto create (a) una directory di build ( per esempio
chiamatela root-build) e fate cd in quella directory (b). Fate il configure (c) e compilate (d). Alla
fine della compilazione eseguite (e) il file di shell thisroot.sh che si trova nella sottodirectory /bin
per configurare l’ambiente, e infine mandate in esecuzione root (da una qualunque directory del
vostro sistema)

a) mkdir root-build
b) cd root-build
c) cmake $HOME/ root-6.14.04
d) cmake –build . (notare il “.” Alla fine! compila root, ci mette un po’)
e) source /bin/thisroot.sh (setta i path e i simboli che root richiede)
f) root (per mandare in esecuzione root)

5. Per evitare di dover settare l'ambiente ROOT ogni volta che aprite una finestra terminale, inserite nel file
.bashrc (che trovate nella vostra home directory, comando ls –altr per vederlo nel listing della directory) il
comando:
source rootbin/thisroot.sh, dove rootbin e' il path alla directory bin della versione di root che avete
installato, e dove risiede questo file.
Oppure, stando nella subdirectory /bin di root date semplicemente da linea di comando l’istruzione:
echo source $PWD/thisroot.sh >>$HOME/.bashrc

.Questo scrive il comando sopracitato direttamente nel file .bashrc.