Sei sulla pagina 1di 3
9 Premiata Forneria Marconi IMPRESSIONI DI SETTEMBRE Testo e Musica di MOGOL, M. PAGANI, F. MUSSIDA, Quanto goo — ce. di ru gia dain - tor - noa me Mim? Re cer-coil so-le___ma_non Dor-mean-co - ra la cam - pa-gna, for seno, @ sve-glia, mi guar-da, non s0. Le ta Gia To-do - del-la ter rajo-dor di gra - no, sa-lea-da - gio vor-so me, ela vi tanel mio La Mim Re pet-to bat - te pia - no, re - spi- ro laneb-bia, pen-soa te. =s ——s 7" laa Sin Min Quanto “ver = de tut'=tojn - tor-moean-cor pitin pan a SS SSS —-— ] = Mim7 sem-bra qua-siun ma - re e leg-ge-ro ill mio pen - —— = == SS & z Z = & 4 (© 197 by UNVESALE x1. Vi Bechet 9-202 Mian Por seule conessone ds BMG Pblesons Seo Uhouno San Guo - Mino Ti eis sno ue a ee ae eta acs del mondo. Al gh eed henson Capris seed 80 -sie - ro vo - Ine va ho quasi pa-u-ra che si Co 0 eS 2 La L si 1. 2. Un ca-val - lo ter col- lo ver-soil pra - to re-sta fer- mo _¢o-me me. Fae-ciown pas - so, 7 Fae , CLT Ke r Mim tire tui mi ve - de, 2 gid fig-gi-to, re = spi-ro_ Ia neb-bia, pen-aoa te rooted ¢ & err No, c0-sa so-no__a - des - so non lo so ra ‘eae | FF Lt—tT | Mim so-noun wo-mo, un uo-moin eer-ca_di_se ' stes_- so. ein-tan-toil so 81 le wala neb-bia fl - tra gia il ior = no co-me sem = pre stn & — == = aaa Lam fe Mima Quante gocce di rugiada intone a me ‘cereo il sole ma non c’. Dorme ancora la campagna, forse no, ® sveglia, mi guarda, non so. Gia Yodore della terra, odor di grano, sale adagio verso me, ¢ la vita nel mio petto batte piano, respiro la nebbia, penso a te. Quanto verde tutto intorno ancor pit in la sembra quasi un mare d’erba ¢ leggero il mio pensiero vola ¢ va hho quatsi paura che si perda... Un cavallo tende il colle verso il prata resta fermo come me. Faccio un passo, lul mi vede, ¢ gia fuggito, respiro la nebbia, penso a te. No, cosa tono adesso non lo so sono un tomo, un uomo in cerca di se stesto. 1No, cosa sono adesso non lo 50 sono solo, solo il suono del mio passo, « intanto il solo tra la nebbia filtra gid il giorno come sempre sara.