Sei sulla pagina 1di 4
LA NUOVA SEDE DELLA "CANOTTIERI LARIO” IN COMO ING. GIANNI MANTERO S: il principio, per altro non nuovissimo, che K in ogni creazione architettoniea Ia bellezza debba seaturire da una perfetta armonia di proporzioni e di rapporti e da una sincera ispon- gai elemento alla sua funzione e di ai materiale ai sistemi costruttivi posti a partito & principio ormai universalmente aecettato ¢, quasi, indiscusso non si pud dire che per questa sua universaliti © per certa sua ap- parenza di matematica esattezza debba dare sem- pre risultati lodevoli ¢ uguali in ogni Iuogo. Die remmo anzi che spogliando T'architettura dalle inutili superfetavioni, ponga T'artista di fronte a un problema assai pit complesso e gli offra una Did aristocratiea possibiliti di dimostrare la pro- pria sapienza e il proprio gusto. Di cid si possono avere prove esaurienti, spigo- Jando nel campo ubertoso della moderna. archi- tettura st ra, ma noi vi aecenniamo qui par- lando di un’opera recente di Gianni M. perché in essa, oltre alla personalita dell Lista, i della ci par di vedere riflessi i caratteri essen: architettira italiana, che pu delle Tinee conserva tin che del riposito equili- brio ¢ della lieta sereniti che furono il vanto della nostra migliore tradizione artistica. Questo piccolo edificio del Mantero ha poi un gradito sapore di novith © uno speciale valore di esemplificazione, posto com’é su quelle rive del Lago di Como, che, aceanto alla nobile belleza delle passate architetture hanno visto sorgere, ne- li ultimi decenni, le pit bizarre © bislacche elucubrazioni di sili. In esso sono degni di nota Ia giusta proporzione che v'¢ tra Te forme del- wie N12e Varchitettura e lo scopo a cui l'edificio & desti« nato, si che tié facile indovinarlo alla prima; il gioco armonioso delle nude e candide supertic del locale di soy: de stosa sempliciti della decorazione dellinterno do- lel S io delle risorse chi Fampia ve jorno aperta st Ja veduta incantevole del lago ¢ Ia signorile © fe= ve, le pittare i danno ancora un buon questa forma darte offre agli anisti d’oggi quando ne sappiano usare con chiaro senso di modernita. Dal punto di vista tecnico devono essere ricordati Vardito trampolino a tre piani in cemento la sala di esereitazione con Ia vasea e Timbar cazione fissa, che unica del genere costruita in Italia per societ di canotticri W bar dolla grande sata di soggionno dal» (alluminio inossidabite) | Banco fn legno compensato taccato. nero Seaffeli a schienle giallo e werde | Ite luminaxione diffusa dalla curva del pie lastro di fondo ateraversa vets opalint Sila contencute it bacino diaruxiane fe di allenameno | Pavimenta a mor rinare in metalle cromato M grande satone di terreno | Pannella tore Arturo Song sub te «Ul lage ree radioa di noce{ Palirone imbouite Hlaminexione con eubi. "Siemens