Sei sulla pagina 1di 22

Serie 90 ReStart

Dispositivi di riarmo automatico

ReStart con Autotest


Dati tecnici
TIPO ReStart con Autotest 2P ReStart con Autotest PRO 2P ReStart con Autotest PRO 4P

Caratteristiche elettriche
Norme di riferimento: EN 50557, EN 61008-1
Sistema di distribuzione: TT - TN
Tensione nominale di impiego (Ue): (V) 230 a.c. (1) 400 a.c.
Tensione minima di funzionamento (Ue min): (V) 85% Ue
Tensione massima di funzionamento (Ue max): (V) 110% Ue
Tensione nominale di isolamento (Ui): (V) 500
Tensione di prova di rigidit dielettrica verso massa: (V) 2500 a.c. per 1 minuto
Tensione nominale di tenuta ad impulso (Uimp): (kV) 4
Frequenza nominale: (Hz) 50
Potere di interruzione e chiusura diff. nominale (Im): (A) 630
Corrente di cto-cto condizionata differenziale
(A) 10000 (gL 80A)
nominale con fusibile (Ic):
Numero di poli: 2 4
Tipo di interruttore differenziale associato: A[IR]
Corrente nominale (In): (A) 25 - 40 25 - 40 - 63
Corrente differenziale nominale di intervento (In): (mA) 30 30 - 300
Resistenza nominale verso terra di non funzionamento (Rdo): (k) 20 8 8 (30mA) - 2,5 (300mA)
Resistenza nominale verso terra di funzionamento (Rd): (k) 70 16 16 (30mA) - 5 (300mA)
Potenza dissipata a In: (W) 2,2 (25A) - 5,4 (40A) - 6,2 (63A) 3,5 (25A) - 6 (40A) - 12 (63A)
Potenza assorbita a vuoto: (VA) 4 (cos=0)
Potenza assorbita in fase di riarmo: (VA) 49 (cos=0,55)
Comando di richiusura: automatico
Alimentazione: dallalto
Caratteristiche meccaniche
Larghezza in moduli DIN: 5 7
Tempo di richiusura: (s) 10
Durata del ciclo di Autotest: (s) 7
Frequenza massima di manovra: (man/h) 30
N massimo di manovre meccaniche: 4000
N massimo di richiusure automatiche consecutive (2): 3
Tempo di reset del contatore N richiusure automatiche consecutive: (s) 60
Sezione morsetti interruttore: (mm2) 35 cavo flessibile - 35 cavo rigido
Coppia nominale di serraggio: (Nm) 2
Grado di protezione: IP20 (morsetti) - IP40 (fronte)
Temperatura di impiego: (C) -25 +60 (3)
Tropicalizzazione: 55C - UR 95%
Caratteristiche contatto ausiliario
Tipo di contatto: Photomos
Tensione di funzionamento: (V) 5230 a.c. / d.c.
Corrente massima di funzionamento: (mA) 100 (cos=1)
Corrente minima di funzionamento: (mA) 0,6
Frequenza di funzionamento: (Hz) 50
Categoria di utilizzazione: AC12
Modalit di funzionamento: NA / NC / NC + impulso
Sezione morsetti: (mm2) 2,5
Coppia nominale di serraggio: (Nm) 0,4
Funzione Autotest
Test automatico e periodico del differenziale:
Segnalazione luminosa autotest in corso:
Segnalazione luminosa eventuali anomalie dispositivo:
Funzione ReStart
Richiusura automatica per scatto intempestivo:
Controllo presenza guasto a terra:
Controllo continuo impianto:
Blocco della richiusura in caso di guasto:
Segnalazione di richiusura in corso:
Segnalazione di guasto:
Inserimento / esclusione funzione ReStart:
Contatto ausiliario per remotizzazione stato di funzionamento:
Protezione elettrica interna: PTC PTC PTC
(1) Alimentazione 230V fase-neutro (2) In assenza di guasto nellimpianto (3) Temperatura media giornaliera +35C

1 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Descrizione dispositivi

ReStart con Autotest 2P

Morsetti di alimentazione
Contatto ausiliario
Sportello scorrevole Sinottico LED
sx: dispositivo inserito di segnalazione
dx: dispositivo disinserito
Avvio manuale della
funzione AUTOTEST

LED dispositivo inserito


LED stato di funzionamento

Morsetti di uscita

Restart con Autotest PRO 2P

Morsetti di alimentazione
Contatto ausiliario
Sportello scorrevole Sinottico LED
sx: dispositivo inserito di segnalazione
dx: dispositivo disinserito
Avvio manuale della
funzione AUTOTEST

LED dispositivo inserito


LED stato di funzionamento

Morsetti di uscita

ReStart con Autotest PRO 4P

Morsetti di
alimentazione
Contatto ausiliario

Sportello scorrevole Sinottico LED


sx: dispositivo inserito di segnalazione
dx: dispositivo disinserito
Avvio manuale della
funzione di AUTOTEST

LED dispositivo inserito


LED stato di funzionamento

Morsetti di uscita

Informazioni Tecniche Versione 1.0 2


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Ciclo di Autotest
Il differenziale Autotest effettua un controllo periodico dellefficienza della protezione differenziale. Durante il test un circuito di bypass assicura la continuit
di servizio, mentre una protezione differenziale aggiuntiva garantisce la sicurezza dellimpianto. Il dispositivo di riarmo automatico integrato nel prodotto
assicura la richiusura dellinterruttore e la ripresa del normale funzionamento. Inoltre, azionando in qualsiasi momento lapposito tasto sul frontale del
dispositivo, Autotest effettua istanteamente un test automatico del differenziale senza disalimentare le utenze, permettendo di effettuare le verifiche
obbligatorie durante la normale attivit lavorativa senza creare alcun disservizio.

Schema elettrico

Legenda
Dispositivo di riarmo
automatico
Circuito
di bypass
Microprocessore
di controllo

Segnali elettrici

Potenza

Contatto ausiliario

Ciclo di test periodico

A seguito dellinstallazione possibile avviare in modo manuale lAutotest (tramite la pressione del tasto apposito) al fine di verificare il corretto cablaggio
e sincronizzarne il ciclo periodico.

Avvio manuale Ciclo periodico


Autotest
1 2
Test del
Chiusura bypass
differenziale

Funzionamento Differenziale no Segnalazione


normale scattato? anomalia
4 3

Riapertura bypass Riarmo automatico si

3 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Segnalazioni ReStart con Autotest

ReStart con Autotest dotato di due led sul frontale che indicano gli stati di funzionamento del dispositivo. Il led di destra si accende quando il dispositivo
viene inserito, il led di sinistra segnala invece lo stato di funzionamento.

Posizione Segnalazioni
Stato dispositivo Frontale ReStart Condizione
leva Led SX Led DX Contatto aux
FUNZIONAMENTO MANUALE

Dispositivo di riarmo e autotest


Disinserito I OFF non inserito

Disinserito Dispositivo di riarmo e autotest


per oltre 15 minuti
I ON non inserito

Dispositivo di riarmo e autotest


Disinserito 0 OFF non inserito

FUNZIONAMENTO AUTOMATICO (*)

Funzionamento Dispositivo di riarmo e autotest inserito


normale
I OFF Funzioni automatiche inserite

Dispositivo di riarmo e autotest in fase di


Test impianto 0 OFF verifica isolamento impianto

Dispositivo di riarmo e autotest in stato di blocco


per guasto nellimpianto
Guasto nell'impianto 0 ON Per versioni PRO, dispositivo di riarmo e autotest
in stato di attesa per guasto nellimpianto

Test in corso
Autotest periodico I/0 OFF Impianto alimentato

Dispositivo di riarmo e autotest guasto


Guasto dispositivo I ON Chiamare un tecnico per la sostituzione

Dispositivo di riarmo e autotest guasto


Guasto dispositivo 0 ON Chiamare un tecnico per la sostituzione

(*) Prima di spostare il vetrino a sinistra, inserendo il dispositivo, e necessario chiudere linterruttore associato in posizione I.
NOTA: il dispositivo ReStart pu andare in stato di blocco (led rosso fisso) anche dopo 4 sganci consecutivi (t60s dallo sgancio precedente).

Legenda

Led spento

Led lampeggiante

Led acceso (attesa)


Solo per versioni PRO

Led acceso (fisso)

Informazioni Tecniche Versione 1.0 4


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Stati di funzionamento ReStart con Autotest


Ciclo di Autotest con esito positivo

Test del int. differenziale

Contatti principali

Circuito di bypass

Led dispositivo inserito

Led stato di funzionamento

Contatto ausiliario
t
<7s
Inizio autotest

Fine autotest

Ciclo di Autotest con esito negativo

Test del int. differenziale

Contatti principali

Circuito di bypass

Led dispositivo inserito

Led stato di funzionamento

Contatto ausiliario
t
<7s
Inizio autotest

Fine autotest

Legenda

Circuito chiuso

Dispositivo inserito

Test in corso

Anomalia del dispositivo

5 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Ciclo di riarmo automatico con esito positivo

Controllo impianto

Int. automatico

Led dispositivo inserito

Led stato di funzionamento

Contatto ausiliario
t
< 10 s
interruttore

interruttore
Sgancio

Riarmo

Ciclo di riarmo automatico con esito negativo

Controllo impianto

Int. automatico

Led dispositivo inserito

Led stato di funzionamento

Contatto ausiliario
t
< 10 s
(versioni PRO)
blocco/attesa
Inizio stato di
interruttore
Sgancio

Legenda

Circuito chiuso

Dispositivo inserito

Test impianto in corso

Dispositivo in stato di blocco


Dispositivo in stato di attesa (versioni PRO)

Informazioni Tecniche Versione 1.0 6


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

ReStart Rd
Dati tecnici
TIPO ReStart Rd 2P ReStart Rd PRO 2P ReStart Rd PRO 4P

Caratteristiche elettriche
Norme di riferimento: EN 50557, EN 61008-1 EN 50557
Sistema di distribuzione: TT - TN
Tensione nominale di impiego (Ue): (V) 230 a.c. (1)
Tensione minima di funzionamento (Ue min): (V) 85% Ue
Tensione massima di funzionamento (Ue max): (V) 110% Ue
Tensione nominale di isolamento (Ui): (V) 500
Tensione di prova di rigidit dielettrica verso massa: (V) 2500 a.c. per 1 minuto
Tensione nominale di tenuta ad impulso (Uimp): (kV) 4
Frequenza nominale: (Hz) 50
Potere di interruzione e chiusura diff. nominale (Im): (A) Im dell'interruttore associato
Corrente di cto-cto condizionata differenziale
(A) Ic dell'interruttore associato
nominale con fusibile (Ic):"
Numero di poli: 2 4
Tipo di interruttore differenziale SD: A - A[IR] A - A[IR] - A[S] AC - A - A[IR] - A[S]
Corrente nominale (In): (A) 25 - 40 - 63 25 - 40 - 63 - 80 25 - 40 - 63 - 80 - 100
Corrente differenziale nominale di intervento (In): (mA) 30 30 - 300 - 500 30 - 100 - 300 - 500
Resistenza nominale verso terra di non funzionamento (Rdo): (k) 20 8 (30mA) - 2,5 (300/500mA) 8 (30mA) - 2,5 (100/300/500mA)
Resistenza nominale verso terra di funzionamento (Rd): (k) 70 16 (30mA) - 5 (300/500mA) 16 (30mA) - 5 (100/300/500mA)
Potenza dissipata a In: (W) Potenza dissipata dellinterruttore associato
Potenza assorbita a vuoto: (VA) 0 17 (cos=0) 4 (cos=0)
Potenza assorbita in fase di riarmo: (VA) 18 (cos=0,46) 45 (cos=0,55)
Comando di richiusura: automatico
Caratteristiche meccaniche
Larghezza in moduli DIN: 2 (dispositivo di riarmo) + 2 (int. differenziale) 3 (dispositivo di riarmo)
Tempo di richiusura: (s) 90 10
Frequenza massima di manovra: (man/h) 15 30
N massimo di manovre meccaniche: 1000 4000
N massimo di richiusure automatiche consecutive (2): 3
Tempo di reset del contatore N richiusure automatiche consecutive: (s) 180 60
Sezione morsetti interruttore: (mm2) 35 cavo flessibile (3) - 35 cavo rigido
Coppia nominale di serraggio: (Nm) 2
Grado di protezione: IP20 (morsetti) - IP40 (fronte)
Temperatura di impiego: (C) -5 +40 -25 +60 (4)
Tropicalizzazione: 55C - UR 95%
Caratteristiche contatto ausiliario
Tipo di contatto: - Photomos
Tensione di funzionamento: (V) - 5230 a.c. / d.c.
Corrente massima di funzionamento: (mA) - 100 (cos=1)
Corrente minima di funzionamento: (mA) - 0,6
Frequenza di funzionamento: (Hz) - 50
Categoria di utilizzazione: - AC12
Modalit di funzionamento: - NA / NC / INTERMITTENTE
Sezione morsetti: (mm2) - 2,5
Coppia nominale di serraggio: (Nm) - 0,4
Funzione ReStart
Richiusura automatica per scatto intempestivo:
Controllo presenza guasto a terra:
Controllo continuo impianto:
Blocco della richiusura in caso di guasto:
Segnalazione di richiusura in corso:
Segnalazione di guasto:
Inserimento / esclusione funzione ReStart:
Contatto ausiliario per remotizzazione stato di funzionamento:
Protezione elettrica interna: PTC PTC PTC
(1) Alimentazione 230V fase-neutro (2) In assenza di guasto nellimpianto (3) 35mm2 per versioni 4 poli in 3 moduli (4) Temperatura media giornaliera +35C

7 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

ReStart Rm
Dati tecnici
TIPO ReStart Rm 2P ReStart Rm PRO 2P ReStart Rm PRO 4P Rm TOP CM

Caratteristiche elettriche
Norme di riferimento: EN 50557, EN 61009-1 EN 50557 - -
Sistema di distribuzione: TT - TN TT - TN - IT (1) TT - TN - IT
Tensione nominale di impiego (Ue): (V) 230 a.c. (2)
Tensione minima di funzionamento (Ue min): (V) 85% Ue
Tensione massima di funzionamento (Ue max): (V) 110% Ue
Tensione nominale di isolamento (Ui): (V) 500
Tensione di prova di rigidit dielettrica verso massa: (V) 2500 a.c. per 1 minuto
Tensione nominale di tenuta ad impulso (Uimp): (kV) 4
Frequenza nominale: (Hz) 50
Potere di interruzione e chiusura diff. nominale (Im): (A) Im dell'interruttore associato
Numero di poli: 2 4
Tipo di interruttore magnetotermico differenziale MDC: A - A[IR] A - A[S] AC - A - A[IR] - A[S] AC - A - A[IR] - A[S]
Tipo di interruttore magnetotermico differenziale MT+BD: - - - AC - A - A[IR] - A[S]
Corrente nominale (In): (A) da 6 a 32 da 1 a 63
Corrente differenziale nominale di intervento (In): (mA) 30 30 - 300 30 - 300 - 500 - 1000
Resistenza nominale verso terra di non funzionamento (Rdo): (k) 20 8 (30mA) - 2,5 (300mA) 8 (30mA) - 2,5 (300/500/1000mA) -
Resistenza nominale verso terra di funzionamento (Rd): (k) 70 16 (30mA) - 5 (300mA) 16 (30mA) - 5 (300/500/1000mA) -
Resistenza nominale tra le parti attive di non funzionamento (Rcco): () 0,8 0,3 -
Resistenza nominale tra le parti attive di funzionamento (Rcc): () 1,3 1,8 -
Potenza dissipata a In: (W) Potenza dissipata dellinterruttore associato
Potenza assorbita a vuoto: (VA) 0 17 (cos=0) 16 (cos=0) 15 (cos=0,06) 0 (cos=0)
Potenza assorbita in fase di riarmo: (VA) 18 (cos=0,46) 34 (cos=0,67) 30 (cos=0,64) 30 (cos=0,64)
Comando di richiusura: automatico automatico / da remoto (3) da remoto (3)
Caratteristiche meccaniche
2 (dispositivo di riarmo) 2 (dispositivo
Larghezza in moduli DIN: 3 (dispositivo di riarmo) 4 (dispositivo di riarmo)
+ 2 (int. magnetotermico differenziale) di riarmo)
3 (senza test impianto)
Tempo di richiusura: (s) 90 10 3
10 (con test impianto)
Tempo di apertura da remoto: (s) - - - 2
Frequenza massima di manovra: (man/h) 15 30
N massimo di manovre meccaniche: 1000 4000 10000
N massimo di richiusure automatiche consecutive (4): 3 -
Tempo di reset del contatore
(s) 180 60 -
N richiusure automatiche consecutive:
Sezione morsetti interruttore: (mm2) 35 cavo flessibile - 35 cavo rigido
Coppia nominale di serraggio: (Nm) 2
Grado di protezione: IP20 (morsetti) - IP40 (fronte)
Temperatura di impiego: (C) -5 +40 -25 +60 (5)
Tropicalizzazione: 55C - UR 95%
Caratteristiche contatto ausiliario
Tipo di contatto: - Photomos In scambio Photomoss In scambio
Tensione di funzionamento: (V) - 5230 a.c. / d.c. 230 a.c. / 30 d.c. 5230 a.c. / d.c. 230 a.c. / 30 d.c.
Corrente massima di funzionamento: (mA) - 100 (cos=1) 1,5 a.c. / 0,8 d.c. 100 (cos=1) 1,5 a.c. / 0,8 d.c.
Corrente minima di funzionamento: (mA) - 0,6 - 0,6 -
Frequenza di funzionamento: (Hz) - 50
Categoria di utilizzazione: - AC12
Modalit di funzionamento: - NA / NC / INTERMITTENTE CO NA / NC / INTERMITTENTE CO
Sezione morsetti: (mm2) - 2,5
Coppia nominale di serraggio: (Nm) - 0,4
Funzione ReStart
Richiusura automatica per scatto intempestivo:
Controllo presenza guasto a terra:
Controllo presenza cto-cto:
Soglia di isolamento impostabile:
Controllo continuo impianto:
Tempo di attesa riarmo regolabile (6):
Modalit di riarmo impostabile:
Blocco della richiusura in caso di guasto:
Segnalazione di richiusura in corso:
Segnalazione di guasto:
Inserimento / esclusione funzione ReStart:
Contatto ausiliario per remotizzazione stato di funzionamento:
Protezione elettrica interna: PTC PTC PTC PTC PTC

(1) Per sistema IT riarmo senza controllo presenza guasto (2) Alimentazione 230V fase-neutro (3) Durata impulso 200ms (4) In assenza di guasto nellimpianto
(5) Temperatura media giornaliera +35C (6) Tempo ritardo richiusura automatica: 01h

Informazioni Tecniche Versione 1.0 8


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Descrizione dispositivi

ReStart Rd 2P ReStart Rm 2P

Sportello scorrevole Sinottico LED di Sportello scorrevole Sinottico LED


sx: dispostivo inserito segnalazione sx: dispostivo inserito di segnalazione
dx: dispositivo disinserito dx: dispositivo disinserito
LED di segnalazione LED di segnalazione

ReStart Rd Pro 2P ReStart Rm PRO 2P

Sportello scorrevole Sinottico LED Sinottico LED


Sportello scorrevole
sx: dispostivo inserito di segnalazione di segnalazione
sx: dispostivo inserito
dx: dispositivo disinserito LED dispositivo
dx: dispositivo disinserito
LED dispositivo inserito inserito
LED stato di
LED stato di funzionamento
funzionamento
Contatto ausiliario Contatto ausiliario

ReStart Rd PRO 4P ReStart Rm PRO 4P

Contatto Contatto ausiliario


ausiliario

Sportello Sinottico LED


Sinottico LED
scorrevole di segnalazione
di segnalazione
sx: dispostivo
inserito
dx: dispositivo LED dispositivo LED dispositivo
disinserito inserito inserito

LED stato di LED stato di


funzionamento Sportello scorrevole funzionamento
sx: dispostivo inserito
dx: dispositivo disinserito

ReStart Rm TOP 4P ReStart CM


Selettore
SU: inserito; GI: disinserito Modalit contatto ausiliario

Modalit
di funzionamento

Sinottico LED Modalit contatto ausiliario


di segnalazione
Selettore
LED stato SU: inserito; GI: disinserito
di funzionamento

LED dispositivo inserito

Tempo di riarmo regolabile

9 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Ciclo di riarmo automatico


ReStart con Autotest, Rd e Rm
Il ciclo di riarmo avviene dopo uno scatto intempestivo dellinterruttore e a seguito del controllo di impianto. Se viene individuato un guasto il dispositivo
si pone in stato di blocco segnalando lanomalia attraverso laccensione del led frontale.

(fisso)

Blocco
dispositivo

NO

Sgancio Controllo Test ok?


SI Manovra Riarmo
interruttore impianto di riarmo eseguito

Restart con Autotest, Rd e Rm versione PRO


Il riarmo dellinterruttore avviene dopo uno scatto intempestivo e a seguito del controllo dellimpianto.
A seguito di un controllo dellimpianto con esito negativo, il dispositivo si pone in stato di attesa, segnalandolo attraverso laccensione di un led frontale.
Successivamente ad intervalli di 2 viene eseguito il controllo dellimpianto e il dispositivo riarmer esclusivamente in caso di controllo positivo. In caso
contrario rester in stato di attesa fino al prossimo controllo oppure fino ad intervento manuale. Il contatto ausiliario segnala lo stato di presenza guasto
nellimpianto.

Riarmo

SI

si

(attesa)

Allarme
Controllo ON Attesa Controllo
Scatto OK? Attivazione OK?
impianto contatto
2 impianto
ausiliario

NO

Legenda

Led lampeggiante
0,5s 0,5s 0,5s 0,5s

Led acceso (attesa)


5s 5s

Led acceso (fisso)

Informazioni Tecniche Versione 1.0 10


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Controllo preventivo dellimpianto

Lintera gamma ReStart dotata di circuito elettronico interno in grado di controllare lo stato dellimpianto e dare successivamente il consenso
alla richiusura automatica dellinterruttore se il valore della resistenza di isolamento misurato dal circuito elettronico compatibile con i valori
predefiniti di sicurezza.
Durante il test ReStart inietta nellimpianto una corrente unidirezionale pulsante al fine di verificare lo stato dellimpianto. Lintensit di tale corrente
estremamente bassa, per cui la sicurezza delle persone garantita in ogni circostanza. Sotto sono riportate come esempio due figure che
mostrano il percorso compiuto dalla corrente di controllo durante il test dellimpianto per sistemi di distribuzione TT sia monofase sia trifase.
ReStart RM, oltre al controllo della resistenza di isolamento verso terra, esegue anche un controllo per la rilevazione di corto circuito nellimpianto.
Tutti i dispositivi sono capaci di rivelare un guasto anche in caso di installazioni non dotate di impianto di terra.

ReStart 2P Guasto a terra Corto circuito

Circolazione di corrente in Rt: resistenza impianto di terra installazione Circolazione di corrente


presenza di guasto a terra Rtc: resistenza impianto di terra cabina in presenza di guasto
durante il test impianto Rg: resistenza di guasto per cortocircuito durante
il test impianto

ReStart 4P Guasto a terra Corto circuito

RESTART RESTART
PRO 4P RM PRO 4P

Circolazione di corrente in Rt: resistenza impianto di terra installazione Circolazione di corrente


presenza di guasto a terra Rtc: resistenza impianto di terra cabina in presenza di guasto
durante il test impianto Rg: resistenza di guasto per cortocircuito durante
il test impianto

11 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Segnalazioni ReStart Rd e Rm
ReStart Rd e Rm sono dotati di un led frontale che indica gli stati di funzionamento del dispositivo.

ReStart Rd

Posizione Led di
Stato ReStart Frontale ReStart Note
leva segnalazione

FUNZIONAMENTO MANUALE

Disinserito I Dispositivo di riarmo non inserito

Disinserito 0 Dispositivo di riarmo non inserito

FUNZIONAMENTO AUTOMATICO (*)

Funzionamento
normale
I Dispositivo di riarmo inserito

Dispositivo di riarmo in fase di


Test impianto 0 verifica isolamento impianto

Dispositivo di riarmo in stato di


Guasto nell'impianto 0 blocco per guasto nellimpianto

(*) Prima di spostare il vetrino a sinistra, inserendo il dispositivo, e necessario chiudere linterruttore associato in posizione I.
NOTA: il dispositivo ReStart pu andare in stato di blocco (led rosso fisso) anche dopo 4 sganci consecutivi (t180s dallo sgancio precedente).

ReStart Rm

Posizione Led di
Stato ReStart Frontale ReStart Note
leva segnalazione

FUNZIONAMENTO MANUALE

Disinserito I Dispositivo di riarmo non inserito

Disinserito 0 Dispositivo di riarmo non inserito

FUNZIONAMENTO AUTOMATICO (*)

Funzionamento
normale
I Dispositivo di riarmo inserito

Dispositivo di riarmo in fase di verifica


Test impianto 0 isolamento e presenza corto-circuito

Dispositivo di riarmo in stato di


Guasto nellimpianto 0 blocco per guasto o corto circuito
nellimpianto

(*) Prima di spostare il vetrino a sinistra, inserendo il dispositivo, e necessario chiudere linterruttore associato in posizione I.
NOTA: il dispositivo ReStart pu andare in stato di blocco (led rosso fisso) anche dopo 4 sganci consecutivi (t180s dallo sgancio precedente).

Informazioni Tecniche Versione 1.0 12


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Stati di funzionamento Rd e Rm
Ciclo di riarmo automatico con esito positivo

Controllo impianto

Int. automatico

Led stato di funzionamento

< 90 s
interruttore

interruttore
Sgancio

Riarmo

Ciclo di riarmo automatico con esito negativo

Controllo impianto

Int. automatico

Led stato di funzionamento

< 90 s
interruttore

Inizio stato
di blocco
Sgancio

Legenda

Circuito chiuso

Test impianto in corso

Dispositivo in stato di blocco

13 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Segnalazioni ReStart Rd e Rm PRO


I ReStart PRO sono dotati di due led sul frontale che, nelle varie combinazioni, indicano gli stati di funzionamento del dispositivo.
Il led di destra si accende quando il dispositivo viene inserito, il led di sinistra segnala invece lo stato di funzionamento.

Posizione Segnalazioni
Stato dispositivo Frontale ReStart Condizione
leva Led SX Led DX Contatto aux
FUNZIONAMENTO MANUALE

Disinserito I OFF Dispositivo di riarmo non inserito

Disinserito
per oltre 15 minuti *
I ON (*) Dispositivo di riarmo non inserito

Disinserito 0 OFF Dispositivo di riarmo non inserito

FUNZIONAMENTO AUTOMATICO (**)

Funzionamento
normale
I OFF Dispositivo di riarmo inserito

Dispositivo di riarmo in fase


Test impianto 0 OFF di verifica impianto

Guasto di isolamento Dispositivo di riarmo in stato di


nellimpianto
0 ON attesa per guasto nellimpianto
(attesa)
(*) Funzione disponibile solo per le versioni 4P
(**) prima di spostare il vetrino a sinistra, inserendo il dispositivo, e necessario chiudere linterruttore associato in posizione I.
NOTA: il dispositivo ReStart pu andare in stato di blocco (led rosso fisso) anche dopo 4 sganci consecutivi (t180s dallo sgancio precedente versioni 2P o t60s dallo sgancio precedente per
versioni 4P).

In particolare i Restart Rm PRO possono assumere il seguente stato:

Posizione Segnalazioni
Stato dispositivo Frontale ReStart Condizione
leva Led SX Led DX Contatto aux
FUNZIONAMENTO AUTOMATICO

Corto circuito Dispositivo di riarmo in stato di


nellimpianto
0 ON blocco per corto circuito.
(fisso)

Legenda

Led spento

Led lampeggiante

Led acceso (attesa)


Solo per versioni PRO

Led acceso (fisso)

Informazioni Tecniche Versione 1.0 14


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Stati di funzionamento Rd e Rm PRO

Ciclo di riarmo automatico con esito positivo

Controllo impianto

Int. automatico

Led dispositivo inserito

Led stato di funzionamento

Contatto ausiliario
t
< 10 s versioni PRO 4P
interruttore

interruttore
< 90 s versioni PRO 2P
Sgancio

Riarmo

Ciclo di riarmo automatico con esito negativo

Controllo impianto

Int. automatico

Led dispositivo inserito

Led stato di funzionamento

Contatto ausiliario
t
< 10 s versioni PRO 4P
interruttore

< 90 s versioni PRO 2P


inizio stato
di attesa
Sgancio

Legenda

Circuito chiuso

Dispositivo inserito

Test impianto in corso

Dispositivo in stato di attesa

15 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Segnalazioni ReStart Rm TOP


ReStart Rm TOP dotato di due led sul frontale che indicano gli stati di funzionamento del dispositivo. Inoltre la regolazione di due trimmer permette
la selezione della modalit di funzionamento.
Segnalazioni
Posizione Contatto Contatto
Stato dispositivo Frontale ReStart Condizione
leva Led SX Led DX Aux 1 Aux 2

FUNZIONAMENTO MANUALE
GW90893
230V~

Corto circuito
nellimpianto
I OFF ON Dispositivo non inserito

GW90893
230V~

Disinserito
per oltre 15 minuti
I ON ON Dispositivo non inserito

GW90893
230V~

Disinserito 0 OFF OFF Dispositivo non inserito

FUNZIONAMENTO AUTOMATICO
GW90893
230V~

Funzionamento
normale
I OFF ON Dispositivo inserito

GW90893
230V~

Dispositivo in fase di
Test impianto 0 OFF OFF verifica impianto

GW90893
230V~

Guasto Dispositivo in stato di attesa per


nellimpianto
0 ON OFF guasto nellimpianto

Legenda Configurazione del Comando da remoto


Comando a pulsanti
Led spento

Led lampeggiante

Led acceso (attesa)

Comando ciclico
Configurazione del contatto Aux 2
Segnalazione
aperto-chiuso
7 8 9 7 8 9
Leva in ON Leva in OFF

Segnalazione
di scattato rel
Comando mantenuto
7 8 9 7 8 9
Leva in ON Leva in OFF
(scattato)

NOTA: per passare dalla segnalazione aperto-chiuso alla segnalazione scattato rel e viceversa,
oltre a ruotare il selettore tramite cacciavite, indispensabile eseguire un ciclo di riarmo
automatico.

Informazioni Tecniche Versione 1.0 16


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Esempi di applicativi

ReStart PRO

Con Restart PRO e TOP possibile monitorare il livello di isolamento a seguito di uno scatto per un periodo di tempo indefinito, fino alleventuale rientro ai
valori accettabili, e al conseguente riarmo automatico. Tale sistema di controllo indispensabile dove il livello di isolamento dellimpianto pu decadere
repentinamente in funzione delle condizioni atmosferiche per poi risalire, e quindi permettere il riarmo, al seguito del ristabilimento delle condizioni ottimali.

CARATTERISTICHE IMPIANTI TIPICI

- Illuminazione pubblica
- Illuminazione esterna di giardini
e piazze
- Esposizione alle perturbazioni
atmosferiche - Impianti sportivi
IMPIANTI ESTERNI

- Livelli di isolamento dipendenti dalle - Impianti semaforici


condizioni atmosferiche di temperatura - Impianti di segnalamento
e umidit
- Centrali di rilevamento inquinanti
- Presenza di alimentatori elettronici
- Impianti di telecomunicazioni
- Ingenti danni in caso di black-out
- Ponti radio
- Impianti difficilmente accessibili
- Segnaletica stradale a messaggio
variabile
- Cartellonistica pubblicitaria

- Piccolo , medio, e grande terziario


- Impianti industriali
- Centri elaborazione dati

- Fortissima presenza di alimentatori - Autorimesse


elettronici - Sistemi di pompaggio per scantinati
IMPIANTI INTERNI

- Ingenti danni in caso di black-out - Ristorazione


- Necessit di assoluta continuit di - Supermercati
servizio
- Gelaterie
- Sensibilit ai disturbi indotti dalla rete
e atmosferici - Protezione di impianti di allarme

- Livelli di isolamento dipendenti dalle - Protezione di sistemi di


condizioni atmosferiche e di esercizio videosorveglianza
- Protezione di sistemi di controllo
accessi
- Protezione di porte e cancelli
automatici

17 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Schemi di impianto

Schema tipico di un appartamento


Il dispositivo RESTART RD dotato del differenziale puro SD di tipo A istantaneo, garantisce la massima continuit di servizio in caso di sganci
intempestivi. La sicurezza garantita dal controllo dellimpianto effettuato prima di eseguire il riarmo automatico.

Centralino interno

1P+N
25A

2P 2P
25A 25A

1P+N 1P+N 1P+N 1P+N


16A 16A 16A 10A

Informazioni Tecniche Versione 1.0 18


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Schemi di impianto

Appartamento di grandi dimensioni con box auto e/o cantina


Con i due dispositivi di riarmo automatico possibile realizzare un impianto per ville o appartamenti di grandi dimensioni garantendo la
massima continuit di servizio e comodit. Il riarmo automatico RESTART RM PRO associato ad un interruttore magnetotermico differenziale tipo
A[S] selettivo permette di realizzare la selettivit nei confronti degli interruttori differenziali posti a valle e lazione del riarmo automatico con
controllo impianto. Il RESTART RD completo di differenziale puro SD del centralino interno interviene in caso di scatti intempestivi dello stesso.

Centralino sottocontatore

2P 1P+N
32A 16A

Centralino interno
1P+N
32A

P-COMFORT
REL GESTIONE CARICHI

kW

2P 2P
40A 40A

1P+N 1P+N 1P+N 1P+N 1P+N


16A 16A 10A 16A 10A

19 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Schemi di impianto

Scuola materna

Quadro Quadro generale


sottocontatore

Sezionatore
4P, 80A

ReStart con ReStart Rm PRO ReStart Rm PRO ReStart Rm PRO


Autotest PRO 4P, 25A 4P, 32 A 2P, 25 A 2P, 25 A
MTHP + BDHP
4P, 80A

MTC MTC MTC


2P, 16A 2P, 16A 2P, 16A

Palestrina Cucina Illuminazione esterna

Aula 1 Aula 2 Mensa

Informazioni Tecniche Versione 1.0 20


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

Tabelle dimensionali
ReStart con Autotest

2 POLI 4 POLI

ReStart Rd e Rd PRO 2P

LINE
94
45

LOAD

72 50
79

ReStart Rm e Rm PRO 2P

LINE

6
90
45

LOAD
N

72 50
79

21 Informazioni Tecniche Versione 1.0


Serie 90 ReStart
Dispositivi di riarmo automatico

ReStart Rd PRO 4P ReStart Rm PRO 4P

ReStart Rm TOP ReStart Cm

6 44
106

45

35,6 73

Informazioni Tecniche Versione 1.0 22