Sei sulla pagina 1di 16

San Bernardino di Crema (CR) Anno I° nr.

8 del 10 luglio 2010

Regione Comune di Provincia di


Lombardia Crema Cremona

Quindicinale d’informazione del palio di San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

Dalle tue parti, dalla tua parte.


www.bancacremasca.it

Domenica 4 luglio, qualcosa di eccezionale sotto il cielo di San


Bernardino. Colta di sorpresa l’organizzazione! Pubblico numero-
sissimo e partecipazione alle stelle. Complimenti a tutti, ma un
grazie particolare va ai FANTASTICI 4 che lo hanno reso possibile.

Tanto tuonò…
Continua a pag. 3

Diamo i numeri
la redazione
Lo so, state già pensando cose barbine
sul mio conto del tipo “Ma quando mai
Foto e commenti alle pagine 2, 8, 9 e 15. a smesso di darli?” – i numeri, ovvia-
mente! Non voglio nemmeno togliere
spazio al Grest, che, con il motto di
quest’anno, “Sotto sopra” evoca un
caos davvero colossale.
Continua a pag. 7
2 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

come Animali. come Babbucce.


Dopo tanti “animali Il pigiama potrà non
da palco”, finalmente uno ve- essere piaciuto, ma le babbuc-
ro. ce…Voto 10! come Don Nata-
come Campagna, le . Nemmeno lui
quel genere che evo- sa rinunciare al fascino della
ca la vita nei campi. Ma passerella. Voto 10 solo per
qualcuno di loro ci ha mai l’abito indossato (ma era di
lavorato? Erano tutti bei sor- lana?)
ridenti mica sfiniti dal lavo-
ro !

di Edna E Mode, stilista incredibile


come Esagerati.
Mai viste acconciature simili,
ma neanche il resto!

come Irene.
Alla sua terza uscita in pas-
serella è ormai sicura di sé,
come Far West. tanto da intrattenere il pubblico
come Genetica o, anche I teen ager della Chiesa sono stati con uno show tutto suo. Il papà
per dirla in modo più davvero sorprendenti e con tanto di osserva e medita “ci sarà un
semplice, scherzi di natura. balletto del Cerio in piena passerella. futuro?”

Tende da sole
Tende tecniche
FARMACIA
Copriletti
Reti e materassi
VERGINE
Veneziane e Zanzariere
DOTT.SSA RIZZI LUISA
Bonizzoni Leonardo & C. S.n.c. Salotti e Letti su misura Fitoterapia - Dermocosmesi
Via E. Martini, 24 Crema
Tel. e Fax 0373/256945 Tessuti per arredamento Dal lunedì al venerdì Dietetica - Veterinaria
Tende e Tendaggi da interno 8,30 - 12,30 / 15 - 19 Via Cremona, 3
E-mail:info@tappezzeriabonizzoni.com
Sito:www.tappezzeriabonizzoni.com
Rifacimento sedie poltrone divani Tel. e Fax. 0373.84906
Sabato 8,30 - 12,30
CREMA (CR)
3 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

VENDITA
RIPARAZIONE A TUTTE LE BICI
LAVAGGIO CITY BIKE 6V CHALLENGER
Via Cadorna, 57 - 26013 Crema (Cr)
Tel/Fax. 0373 83862
info@dalciclista.it www.dalciclista.it
BICI DI CORTESIA DA 220,00 EURO A 180,00 EURO
offerta valida solo per il mese di Aprile
RESTAURO
Jolly del Palio, personaggio che per il
suo ruolo di parroco non poteva schie-
rarsi apertamente per nessuna di loro, di
partecipare in veste di ospite alla gara
Tanto tuonò… della sfilata.
Vi posso assicurare che la Veste di ospi-
che in fine piovve. E non mi riferisco te, che mi calza ancora a pennello nono-
solo al tempo meteorologico che ci ha stante il passare degli anni, si è rivelata
portato inaspettatamente uno scroscio particolarmente pesante e calda, quasi
d’acqua l’altro giorno, dopo un lungo opprimente, in quella bella serata calda
periodo caldo e afoso. e afosa di Domenica scorsa.
Se ne parlava da tempo. Già si erano “Il vostro Parroco come non l’avete mai
discussi i regolamenti e le interpreta- visto”. E la promessa è stata mantenuta. è trattato anche di un confronto con se
zioni. Il casus belli era scoppiato prima In effetti la veste talare non è più l’abito stessi e l’intera comunità. C’è solo da
ancora che avvenisse. Poi, dopo aver normale e credo che sia meglio così, per sperare che la voglia di mettersi in gio-
tranquillizzato gli animi ed esser addi- favorire il più possibile il rapporto quo- co, di sfidare anche le risatine e i com-
venuti ad accordi soddisfacenti per tutte tidiano con tutti. Ma per fortuna non è menti, aiuti a costruire una comunità
le parti ecco che … finalmente … GIO- solo questione di abito. Per tutti quanti sempre meno legata alle apparenze e
CO IL JOLLY. hanno partecipato alla manifestazione pronta a valorizzare tutte le ricchezze di
Una delle quattro contrade ha chiesto al della sfilata, protagonisti e spettatori, si cui le persone sono custodi.

quadernino di scuola, costa € 3 mentre


quella più grande, quanto una lettera, in
formato A4, ne costa € 5.
Entrambe le iniziative prevedono una
la redazione prenotazione, per la moneta occorre
anche anticipare il costo della stessa, e a
Da qualche giorno, sono affissi in Ora- e presso il circolo ARCI, saranno poi in Settembre sarà possibile ritirare il vo-
torio e presso il Circolo ARCI due car- distribuzione a Settembre e hanno costi stro desiderato gadget del Palio.
telli. diversi a seconda del materiale in cui Molti di voi hanno anche chiesto di aver
Il primo riguarda l’evento del Conio del sono realizzate. La moneta in lega costa copia delle fotografie scattate durante
Palio, presentato a inizio Giugno. Tre € 26, per quella in argento ne servono € le gare. Alcune sono disponibili in
monete saranno realizzate solo su pre- 75 mentre per acquistare quella in oro Internet, attraverso il blog dell'Oratorio
notazione da Nava Incisioni a ricordare zecchino dovete metter di conto €790. tuttiinconca.blogspot.com
questa lunga avventura che ha caratte- Non tutte sono abbordabili ma l'offerta ma presto saranno affissi in Oratorio dei
rizzato il nostro 2010. Le monete sono è varia perchè vuole raggiungere un po' cartelloni su cui scegliere l'immagine
ora prenotabili presso il bar dell'oratorio tutte le tasche. L'effige sulla moneta è desiderata. La modalità scelta per la
stata realizzata, distribuzione è la stessa del Grest. Sono
a p p os it a ment e affisse e numerate le foto disponibili e,
per questa occa- chi ne desiderasse una o più di queste,
sione, da Giorgia lascia al bar il proprio nome e €0,50 per
Martinenghi, neo ciascuna foto. Don Natale, con la sua
diplomata al Li- stampante spettacolare, provvederà nel
ceo Artistico giro di pochi giorni a produrre la copia
“Munari” di Cre- cartacea che potrete poi ritirare.
ma. Concludendo vi ricordo che a Settembre
Il secondo avviso sarà anche realizzato l'annullo postale e
riguarda la foto la stampa di 4 cartoline realizzate appo-
storica, scattata sitamente per il Palio e San Bernardino.
lo scorso 6 Giu- Se vi fermate al distributore Tamoil, di
gno. E' disponi- fronte all’area industriale di Madignano,
bile in 2 formati. . Anche questo vuole essere un altro
La prima, di di- ricordo del Palio.
mensione A5, un
4 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

BAR PASTICCERIA

(pizzeria da asporto) 88
BASSANO
19
l Via Brescia, 67 - Crema (CR)
Via Brescia, 88 - Crema (CR) da
Tel. 0373 - 81522 Tel. 0373 - 85046

L'estate del Palio e non solo


Confessate! Il Paliosi è presa una piccola pausa prima della sfilata di moda e voi vi sentivate già persi!
Ma come farete ad Agosto quando il calendario prevede un solo appuntamento? Tranquilli, ci sono le vacanze, al mare , ai monti
o in giro per il mondo, e dopo queste sembrerà non essere mai andati via, saremo ancora tutti lì pronti a gareggiare. Intanto ricor-
diamo cosa ci attende, cominciando dalle gare del Palio.
16 Luglio, MARCIA DEI RAANEI
in serata, una corsa non competitiva, ai cui il Gruppo Podisti ha dato la propria preziosa collaborazione, porterà i nostri contra-
daioli su e giù per gli argini del Serio e le Garzide. Come per la corsa ciclistica, anche in questo caso, ci sarà un solo concorrente
per contrada che gareggerà a tempo e tutti gli altri, ma davvero tutti basta che sappiamo camminare, faranno numero. Iscrivendosi
alla gara con contributo si riceverà, all'arrivo, 1 kilo di gelato artigianale che,già nell'esperimento della biciclettata, è stata davve-
ro molto apprezzato. Questa è una di quelle gare in cui non c’è iscrizione, basta dichiarare per quale contrada si gioca e si può
incominciare, in questo caso, a correre. Quindi è davvero l’occasione buona per fare “il botto”, invitando parenti e amici anche se
non sono di San Bernardino.
18 Luglio, GARA DI CANTO E BALLO
in lizza le ugole d'oro delle contrade che potrammo anche esibirsi in una coreografia della canzone interpretata, da veri solisti,
futuri concorrenti a San Remo o etoile dell’Opéra di Parigi. Mi raccomando l'importante è divertirsi! In questa competizione, co-
me per alcune altre, ci sarà una giuria esterna per poter esprimere un parere sereno sui partecipanti che saranno certamente di ta-
lento.
28 Agosto, GARA DEI MANGIANGURIE
In concomintanza con la Festa del Gnocco Fritto, ecco qua una gara che più estiva non si può. Chi sa mangiare più anguria in un
tempo fissato? Quattro concorrenti per contrada si sfideranno in questa insolita competizione e per tutti gli altri ci sarà la melune-
ra in Oratorio, ossia la possibilità di cenare con anguria, melone e salumi ma anche con il Gnocco Fritto, per festeggiare la ripresa
delle gare del Palio tutti insieme.
Ma in Oratorio ci sono anche altre iniziative assolutamente da ricordare.
I VENERDI' SERA DEL GREST
Fino alla conclusione del Grest, prevista per il 23 Luglio, il Venerdì sera, in Oratorio, c'è sempre un'iniziativa a cura degli anima-
tori del Grest e aperta a tutti.Un altro modo per fare una "prolunga" al già lungo Grest magari anche in compagnia dei genitori o
gustando una bella piadina.
17 Luglio, FINALE DI CALCETTO
Il torneo di calcetto, avviato a Giugno, si concluderà proprio in questa data e per l'occasione anche la cucina sarà aperta. Ancora
salamelle e patatine,oltread un’ottima birra alla spina.
24 Luglio, Aperitivo e danza del Ventre
In questa serata avremo modo di conoscere il mondo della danza del ventre, attraverso l’esibizine del gruppo “Nur al Tabla” di
Milano e di fare un happy hour, grazie alla preziosa collaborazione del gruppo dei Raanéi in festa. Passate parola e invitate gli
amici… davvero un’idea originale peruna calda notte d’estate!
28 Agosto, Gnocco Fritto di Fine Estate
Per festeggiare la fine dell'Estate o almeno, per la maggioranza, la fine delle ferie, l'ultimo sabato sera di Agosto è di scena il
Gnocco Fritto, da gustare con un piatto di salumi e anche un bicchiere di vino rosso. Siete tutti invitati e sollecitati a invitare a
vostra volta conoscenti e amici, parenti e vicini di casa... perchè più siamo e meglio è, ce n'é per tutti!
...e poi...
ricordate che in Oratorio è pronto il maxi-schermo e, se vi sono piaciuti i film sotto le stelle della passata estate, state all’erta per-
chè ad Agosto i replica. Non è ancora definitivo nè il calendario nè la programmazione ma di sicuro stiamo per scoprire i classici
della cinematografia, nuove storie dagli effetti speciali spettacolari e magari qualche film minore ma che ha qualcosa da dire.
... ma non è ancora finita!
Il bar dell’Oratorio è aperto durante tutta l’estate e stiamo per dotarci di una nuova macchina per il ghiaccio!

salumeria e alimentari LA COCCINELLA


Di Poppa Milena
CAGNI ALBERTO Articoli da regalo - Bomboniere
Via Brescia, 58 - Crema (CR) Via Brescia 42/A - 26013 CREMA (CR)
Tel. 0373 - 85464 Tel. 348.5714483
5 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

via e.martini, 14 - CREMA - Tel. 037386635

Panetteria

PAIARDI DANILO
CENTRO ESTETICO ● MANICURE ● PEDICURE ESTETICO
e CURATIVO ● EPILAZIONE
Via Brescia, 57 - 26013 Crema (CR) e SOLARIUM ● RICOSTRUZIONE e DECORAZIONE
Tel. 0373/257375 UNGHIE ● ELETTROCOAGULAZIONE
Ampio parcheggio ● TRATTAMENTI VISO e CORPO
Via Battaglio, 5 - 26013 Crema (CR) PERSONALIZZATI ● SOLARIUM VISO e
Tel. 0373/258980 fronte negozio CORPO ● TRUCCO

nel bar dell’oratorio. Con le mamme


non ci si ferma più a scambiare due pa-
role. È come se l’inverno raffreddi il
caldo spirito di fratellanza che si è in-
di Matteo Pedrinazzi staurato fra giugno e luglio. La cosa
Mentre questo giornale va in stampa, il i nomi dei bambini o organizzare un sorprendente è che, puntuale come il
Grest chiude la sua quarta settimana. grande gioco per il pomeriggio. La du- canone Rai, alle prime riunioni fra ani-
Normalmente avremmo finito con un rata limitata, un
abbraccio collettivo, tanti ricordi e ma- p e r i o d o
gari qualche lacrima mentre lo spettaco- dell’anno felice
lo chiude la serata. A dir la verità già da e una serie parti-
qualche anno lo spettacolo finale non colare di situa-
coincide con lo stop perché sono previ- zioni facilitano
ste, in coda, due settimane “light” ad l’instaurazione
orario ridotto con poche attività e qual- di questo clima.
che compito estivo da iniziare. Ma visto Se volessimo
il successo riscosso e il fatto che possia- sintetizzare que-
mo contare su una squadra di animatori ste due settima-
e, fattore essenziale, siamo in tanti con- ne aggiuntive
vinti che un solo mese di grest sia trop- con una battuta,
po poco, questa edizione è quindi allun- potremmo escla-
gata fino ad arrivare a 6 settimane: ora- mare: “Ehi, ok, a
rio a tempo pieno organizzazione da passare un mese
vero grest, con uscite, piscina, giochi andando tutti
d’acqua e pastasciutta. d’accordo ce la
Sarebbe troppo facile, e troppo ovvio, facciamo! Ve-
considerare queste due settimane come diamo se andia-
una semplice aggiunta alle canoniche mo avanti, anche solo per poco, anche matori si rianima immediatamente
quattro. Il grest arriva in un momento solo quindici giorni?”. l’empatia creatasi l’anno prima.
particolarmente felice: finiscono le Una serie di forti motivazioni aiutano All’inizio del grest i nomi sono un po’
scuole, inizia l’estate. Le giornate son innegabilmente a raggiungere un ob- arrugginiti, ma basta un breve ripasso e
lunghe. È facile o almeno più facile in- biettivo. Ma una volta raggiunto, riu- tutti i bambini tornano dei compagni,
staurare un clima di fratellanza, amici- sciamo a mantenerlo, a solidificarlo, a nel loro felice chiassare. E le mamme
zia, concordia fra poco meno di duecen- confermarlo? Riusciamo a sganciare il sono incredibilmente le stesse dell’anno
to persone in queste condizioni. Si co- grest da quel mese fatato in cui le scuo- prima, un po’ apprensive un po’ conten-
nosce più gente, ci si sforza di ricordare le sono lontane, il sole caldo siamo tutti te di lasciare ai pargoli qualche ora di
più sorridenti? S autonomia.
Tutti sappiamo come, Le due settimane aggiuntive non rappre-
una volta finito il sentano un extra. Rappresentano l’idea
grest, se ne vanno stessa di voler continuare lo spirito-
molte delle cose belle grest. Vincere (nel caso, organizzare un
che sono state co- ottimo grest) è difficile. Ma ancor più
struite: quelli che co- difficile è confermarsi ad alti livelli.
noscevamo meno ci Lasciamoci trascinare anche in queste
limitiamo a salutarli, due settimane. Sforziamoci, ripeto, fac-
per poi passare a un ciamo uno sforzo, fatichiamo per man-
sorriso di circostanza tenere l’empatia creata nel mese prece-
che si tramuta in in- dente.
differenza. I bambini, E continuiamo a sforzarci di mantenerla
fatta eccezione per anche dopo le vacanze, quando inizie-
pochi intimi, riman- ranno le scuole e verrà il freddo. Questa
gono tali, creature sarebbe la vera vittoria, trasformare la
strepitanti che affolla- magia del mese di grest non in una ano-
no e rumoreggiano malia, ma nella quotidianità.
6 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

Area di servizio TAMOIL di Madignano


ABBI GLI AMENTO

|Ä ÇxzÉé|xààÉ
(davanti al Mercatone Uno)
Via Brescia, 29
Tutti i giorni sconti di 7 centesimi su benzina e gasolio Crema (CR)
Servizio BAR - AUTOLAVAGGIO - EDICOLA Tel. 0373 257255
Madignano S.S.Paullese Km 40,850 di Castellozzi Marisa
portando il proprio contributo al risulta-
to finale.
Dalla più antica tradizione classica o-
di Dino Berna
rientale, lo spettacolo inizia con
l’ingresso delle danzatrici accompagna-
La danza orientale è un'arte e in feste, banchetti, celebrazioni, come to dall’utilizzo degli numerosi accesso-
come ogni arte consiste in tre cose: danza ufficiale presso i Re e ancora co- ri: ali, veli, cimbali. Il gioco della danza
la teoria, la pratica ed il cuore; me danza popolare e civile eseguita nel- condurrà il pubblico alla scoperta di un
senza di esso non può esistere. le case o nei palazzi. sogno da mille e una notte, in un mix di
Come ogni sport, e anche la danza lo è, culture e richiami etnici che daranno
(Nelly Mazioum)
la pratica porta a numerosi benefici, sia vita anche alla migliore improvvisazio-
La danza è da sempre uno dei mezzi per a livello fisico, emozionale e mentale,
celebrare il legame tra l’uomo e la Na- con un "effetto di rilassamento". Attra-
tura, come se la vita stessa fosse verso i movimenti coreografici e incan-
un’incessante danza scandita dai ritmi tatori delle braccia, si riscoprono le ri-
della natura per chiunque ed in qualsiasi sorse e le potenzialità espressive del
parte del mondo. Veniva quindi usata "movimento" di un corpo che troppo
come mezzo per trascendere la dimen- spesso è vissuto esclusivamente all'inse-
sione umana, per liberarsi dai limiti ma- gna dell’apparenza.
teriali e per risvegliare energie profon- La danza del ventre stimola la sorellan-
de, per richiamare e manifestare in- za tra donne perché non cerca la diva o
fluenze benevole di divinità e poteri la prima ballerina, ma ha lo scopo di far
Invisibili. emergere ciò che ognuna ha dentro di
La danza del ventre è un'arte antica le sé. Ogni donna è diversa dall'altra e in
cui origini pare risalgano ai culti reli- maniera diversa danza, ma proprio at- ne tribale. Dal folklore del khaligi del
giosi, praticati nelle antiche società ma- traverso la scoperta della propria indivi- Golfo Persico attraverso una percussio-
triarcali della Mesopotamia, e dedicati dualità, unicità e irripetibilità ritrova ne accompagnata dai sagat, approdere-
alla "Dea Madre". Ishtar è la Dea babi- l'unione con le altre donne per diventare mo in un’atmosfera suggestiva in cui
lonese che rappresenta il prototipo della maestra una dell'altra. La danza del ven- l’arte antica del combattimento con la
grande Dea, simbolo di prosperità, ferti- tre è una danza semplice e spontanea spada è espressione dell’equilibrio di
lità, amore. Nasce comeuna danza delle che ogni donna può praticare a qualsiasi forme, di pose, di emozioni. Infine, la
donne per le donne, per propiziare la età ed è basata sul rilassamento e su una danza del ventre incontrerà le sue conta-
fertilità e celebrare il parto. La sua natu- gestualità naturale. minazioni moderne: tribal, fusion, fla-
menco arabo e danza orientale classica,
Nur al Tabla come a testimoniare
E’ un progetto di danza orientale nato l’origine antica di
nel 2007 da un gruppo di ballerine che ciò che è ritenuto
già danzavano insieme da qualche anno. molto moderno.
Si avvale della collaborazione di diverse
e appassionate insegnanti, propone oc- Chi sono i protago-
casioni di approfondimento nel mondo nisti ?
della danza mediorientale e offre nume-
rose occasioni per ballare insieme e di- Le ballerine
vertirsi. E’ un laboratorio in divenire, Sabrina Albano: Il
fucina di idee creative, fedele alla tradi- primo approccio
zione ma aperta alle contaminazioni con la danza del
ra veniva associata dunque ad una fem- provenienti dalle altre discipline, un ventre è stato nel
minilità-fertilità e non vissuta esclusiva- luogo astratto e reale in cui ogni danza- 2002 ma l’amore
mente come sensualità. Con l’affermarsi trice può essere per la musica me-
del patriarcato la danza viene spostata protagonista e trovare il suo spazio in diorientale risale
nel contesto laico venendo così richiesta un gruppo di consolidata amicizia, ap- alle scuole medie.

Palio di San Bernardino Parrucchiera


per Signora
da Siena fuori le mura MORENA
Comitato organizzatore c/o Oratorio - Crema
Via XI febbraio 32 - 26013 Crema Via Brescia, 47
Tel. 0373/84876
7 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

B A R T R A T T O R I A
Via E.Martini, 24B
26013 CREMA (CR)
Tel. 0373-80835
- Conservazione e diagnostica - Quadri Cell 338-2438794
S.Bernardino di Crema antichi e moderni - Restauro Architettoni-
co e strutturale - Laccatura e doratura - open_art@libero.it
Via Enrico Martini, 10C - Crema - Tel. 0373.82675 Decorazioni pittoriche e stucco.
La sua prima insegnante è stata Marina tacoli e anche l’insegnamento, appro-
Nour del Centro Studi Aziza di Milano. fondisce la tecnica e le tradizioni classi-
Insegna danza mediorientale dal 2005. che senza perdere di vista le loro carat-
Chiara Stefani: Ballerina di danza orien- teristiche interpretative.
tale dal 2002, si avvicina anche alla tri-
bal bellydance nel 2007. Studia regolar- I percussionisti
mente danza orientale classica e moder- Dario Ferrecchia e Francesca Fantuzzi,
na e tribal bellydance. Insegnante di allievi di Emanuele Le Pera, si sono
danza orientale e tribal, organizza even- conosciuti durante una sessione di studi,
ti e spettacoli e si esibisce in diversi ed è nata subito una proficua collabora-
contesti e luoghi. zione ed una grande intesa musicale.
Daniela Bottelli: Inizia a studiare nel Dario, fin dalla giovane età, ha studiato
2003 con Marina Nour del Centro Aziza flauto dolce e traverso, passando poi
Milano. Fondamentale è stata una full alla chitarra, fino a conoscere la darbu-
immersion di tecnica al “Belly Dance ka mentre Francesca inizia studiando la
Arabesque” di Shamira ad Adelaide, batteria ma è incuriosita dalle percussio-
Australia. Segue corsi professionali e ni afro-cubane e dalle tecniche
regolari seminari tematici con i maestri dell’improvvisazione strumentale, ac-
internazionali. quisendo i fondamentali delle congas.
Manuela Muzza: l’incontro con la danza Nel 2008, si dedica alle percussioni o-
orientale avviene nel 2002. Da allora, rientali, con la darbouka e il riq.
attraverso corsi, stage e seminari, spet-

dalla responsabilità richiesta loro.


OTTO come le vittorie della Pietà, deci-
Continua dalla prima pagina samente ben piazzate vista la prima po-
sizione in classifica.
Voglio parlare di numeri, di aridi e DODICI come le vittorie della Contrada
noiosi numeri, i numeri del Palio. Martini. Ma allora perchè è al terzo po-
DUE come la Redazione de “L’eco del sto? Ai punti contrada l’amara sentenza.
Palio”. E’ vero che il giornale si riempie VENTISETTE come le gare finora di-
con il contributo di altri, più o meno sputate. Chi pensava che il Palio fosse
volontari, più o meno precettati dalle solo a Settembre? Il programma del Pa-
contrade ma, lasciatemelo dire per bene lio è invece stato concentrato fra Mag-
e comprensibile a tutti, il GROSSO del gio e Giugno, ora restano praticamente
lavoro è solo di DUE persone e ogni solo SEI gare, davvero ben poco.
tanto va ricordato! TRENTATRE con i post sul blog che
TRE come questa edizione del Palio, parlano del Palio. E’ incredibile che non
contando anche le altre svolte in tempi ci sia corrispondenza con il numero di CENTO come le penalità date alla
ormai lontani. presenze sulla stampa locale, che non ci Chiesa per la sfilata di moda. Ahi Ahi
QUATTRO come le contrade, da alcuni fila neanche un po’. Ahi
ritenute troppe e per questo motivo con- QUARANTA come i giorni di pausa UNDICIMILA e rotti come il punteggio
tinuamente oggetto di lamentele. estiva che si prende il Palio, dopo la della quarta in classifica. Fa una certa
SEI (don compreso) come le persone gara di Canto e Ballo del 18 Luglio il impressione questo numero ma le gare
che fanno il comitato, esauste ma felici, Palio va in ferie fino al 28 Agosto. Bea- sono state tante, davvero.
sfinite ma soddisfatte, sicuramente da to lui! … avete altri numeri?
ringraziare negli anni a venire. CINQUANTATRE come le persone Ditemeli così potrò tentare la fortuna
SETTE come le giurie esterne alle gare. alla tavolata di Porta Serio. Gli altri era- con il SuperEnalotto, il jackpot sempre
Ogni volta restano estasiati da tanta par- no di più –va beh- ma sembra che il loro decisamente imbarazzante, quasi come
tecipazione e anche un po’ intimoriti menù fosse luculliano. il bilancio di un piccolo stato africano.

Via Cadorna tel. 0373/257909


FIOR ISTA

P.zza Marconi tel. 0373/250619 Barsi Francesco


Via Cavour, 17 tel. 0373/86466
P.zza Fulcheria tel. 0373/202862 Via Cadorna n° 29 - Crema (CR)
Tel. 335/6207340
8 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

come ACCA, la lettera senza suono … quindi senza parole. Ma dove sono finite
le nostre bambine che fino all’anno scorso giocavano con le Barbie? come Unica Coppia ad
azzardata ad accennare ad un pass
go. Affiatati o incoscienti?

di Edna E Mode, stilista incredibile

come Vacanze.
Le piccole spalmate sul palco,
quasi fossero sul bagnasciuga, fa come Spose . Davvero
venire voglia di vacanza e di un bel tuffo quei abiti sono decisame
come Lunghezza. Era una mia impressio- in mare. E per non rischiare di annegare, giorno del matrimonio. Tutte dav
ne o tutte le gonne scarseggiavano in lunghezza? ecco anche un enorme salvagente

Lavanderia Lavasecco dalla tradizione


Via Cantoni,1 contadina
Fuori Porta 26013 Crema (CR)
Zona Garzide
l’arte di fare
Lavaggio e noleggio Loc.S.Bernardino
i salumi
biancheria di qualità Tel.338 31 39107
per ristoranti, alberghi
Fax.0373 84843
e catering.
cortedeimonaci@libero.it
CREMA - via Enrico Martini 7c/d di Monaci Francesco
Tel.0373 80405 - Fax.0373 252164 Produzione e spaccio carni suine e salumi nostrani.
fuoriporta@lavanderialavasecco.191.it
9 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

Quanta gente. Una vera soddisfazione per gli organizzatori

come Nonne, anche se


qualcuna non lo è ancora,
d essersi le nostre signore sono davvero da
o di tan- ammirare per la sana voglia di met-
tersi in gioco.

come Ombrelli.
come Modello nato. All’inizio quegli im-
Federico con tanto di permeabili gridavano vendet-
orsacchiotto ha conquistato la ta, a causa del caldo della se-
passerella, con i suoi mezzi sorri- rata, ma poi i sorrisi delle mo-
si e con le mossette da tenerone. delle hanno dato un senso
all’insieme.

come Teresa, Madre


Teresa di Calcutta,
ponte fra popoli . E così si
risolve il dubbio che ci ha
perseguitato a lungo “Cosa come Riporto. I
bellissime anche se alcuni di capelli di Jacopo come Palestrati. Ho
nte impegnativi anche per il ci fa Highlander, un maroc- visto molte signore sgranare
chino e altra gente assortita lo fanno assomigliare ad un
vvero molto belle. cartone animato giapponese gli occhi e anche qualche sbircia-
in passerella?” ta invidiosa fra gli uomini

Saracontoextra:
Tutta la libertà di un investimento sicuro e garantito
Fai fruttare il tuo risparmio, RENDIMENTO LORDO FONDI (es.) Sara Assicurazioni
libero e protetto. 2007 2008 Assicurazione auto,moto, casa, salute
Senza rischio e senza e molto altro
vincoli nel tempo.
Con rendimento minimo 4,62% 4,32% Agente Gigi Severgnini
garantito del 2%* Via Cappellazzi 10
* Per i primi 10 anni Saracontoextra: flessibilità, protezione ed tel 0373.202591
elevata redditività, a partire da soli € 2.500 Ag. Crema
ag5331@saraagenzie.it
10 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

v i - professioniste e non, tutti sono stati ac-


conciati alla perfezione: pettinature nuo-
ve, capelli stirati, arricciati, agghindati,
legati con uno chignon o in un bel paio di
di Gisella vivaci trecce, trucchi di ogni genere, ap-
Dopo una breve pausa, ecco di nuovo il sto in queste prime prove, posso afferma- positamente scelti per abbinarsi ad un
palio vivo, scoppiettante, sempre sor- re che, nonostante qualche battibecco e determinato stile e colore. Tutti in fila
un po’ di timore e insicurezza, i davanti allo specchio per controllarsi
membri della contrada hanno un’ultima volta, e poi… VIA!!! SI INI-
dimostrato compattezza, unità di ZIA!!!
intenti, voglia di combattere e Se devo essere sincera, un piccolo pro-
vincere. blemino pre-gara c’è stato: due dei parte-
La tensione è divenuta palpabile cipanti iscritti alla competizione non si
il dì anteriore alla sfilata, quan- sono presentati per motivi personali e
do ci siamo trovati davanti il così, all’ultimo minuto, si è dovuto prov-
luogo della ormai imminente vedere in altro modo, con una rapida so-
manifestazione: una lunga pas- stituzione che fortunatamente non ha
serella tutta agghindata per portato nessuna penalità.
l’occasione. Probabilmente in Non voglio dilungarmi nel narrare come
molti avranno pensato: “Ma chi si è svolta la serata, perciò passerò diret-
me l’ha fatto fare????” “Che tamente a descrivere le sensazioni dei
prendano qualcun altro!!!” “Sarò contradaioli a fine gara. La soddisfazione
l’unica persona a cadere per ter- era visibile sui volti di tutti, la speranza
prendente. E quale miglior modo di rico- ra” “ Ma io non so sfilare! Sono legnosa di trionfo era nel cuore di ciascuno, bam-
minciare le gare, se non con una sfilata di come un tronco mentre cammino!”. bini, ragazzi e adulti che fossero. Anche
moda? Eppure, benché qualcuno sia stato sul persone non del quartiere hanno manife-
La contrada Martini certo non si è fatta punto di mollare, l’amore per la propria stato il proprio entusiasmo, si sono diver-
trovare impreparata al grande appunta- squadra ha trionfato sull’ansia e tite come pazze, agognando di ripetere
mento. Già venerdì 25 giugno, presso il l’emozione, e si è arrivati al gran giorno una simile esperienza. Purtroppo, qual-
bar Stati Uniti, un folto gruppo di perso- senza troppi problemi. che ora fa, la delusione: terzi a pari meri-
ne, tra cui modelle e modelli, organizza- Con il cuore in gola, stanchi e senza for- to con Porta Serio, con commenti non
tori e aiutanti, si è ritrovato per fare il ze per il caldo asfissiante, agitati e in troppo positivi su alcune scelte compiute.
punto sull’evento, stabilendo partecipanti apprensione come non mai, ma felici, Delusione e senso di sconfitta, ma anche
e tipi di abiti da presentare. La Martini ha abbronzati, desiderosi di sorprendere, voglia di rifarsi e di riprendere in mano
decisamente optato per uno stile elegante ecco i contradaioli Martini presentarsi un palio che sembrava già nostro, un pa-
e di classe, puntando sulla raffinatezza alle 19,30 circa all’oratorio, armati dei lio che sappiamo di meritare pienamente.
più che sull’originalità. propri vestiti migliori. Un’ultima breve Tra pochi giorni avremo modo di rifarci,
Per la categoria fino ai 12 anni i bambini prova del palco, uno sguardo in platea e perciò tutti alla marcia dei Raanei, per
si sono avvicendati sul palco indossando poi subito a prepararsi definitivamente. dimostrare chi sono i più forti, i più nu-
abiti da giorno, pigiami e camicie nottur- Con l’aiuto di estetiste e parrucchiere merosi, i più meritevoli!
ne, costumi da bagno (con annessi palette
e secchielli da spiaggia). I ragazzi (13-17
anni) si sono invece mostrati in tenuta
diurna, da discoteca, da mare. Gli adulti,
infine, sono stati distribuiti secondo i
medesimi generi dei più piccolini. Inoltre
Giusy (madre del capo-contrada Miche-
le) ha organizzato altre due uscite in pas-
serella, con abbigliamento sportivo e da
cerimonia.
Chiaramente, per il buon esito della ma-
nifestazione, sono stati necessari altri due
incontri con le “affascinanti” nuove top-
model e i “seducenti” modelli, avvenuti
rispettivamente mercoledì 30 giugno e il
giorno successivo. Sintetizzando quanto

tel. 0373 244938 tel.0373 84903 tel.0373 455228


11 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

Siamo a metà percorso, sembra ieri che


il nostro patrono veniva portato, in una
bellissima ed affascinante sfilata, per le
vie del quartiere, e già due mesi di com- di A.Dossena
petizioni sono alle spalle.
Siamo passati dalla biciclettata alla ta- si immaginare, il Palio mi piace!
Tornando alla sfilata di domenica sera
solo pochissime parole per esprimere il
mio personale ringraziamento a chi ha
sfilato. I bambini erano bellissimi, lo
stile era davvero simpatico, tesi come
corde di violino prima della sfilata e
gasati come una bibita appena scesi dal-
la passerella; i giovani, scusate, teen-
ager, impacciati e penalizzati per la
scarsa presenza numerica sono stati
davvero bravi, hanno sfilato con stile clusa con la dolce presenza di Vanessa e
cercando di sembrare il più naturale Andrea che hanno sfoggiato i loro abiti
volata più lunga, dai mercatini alla gara possibile; le mondine e i contadini sono di matrimonio, a loro un particolare rin-
di torte fino alla bellissima sfilata di stati semplicemente grandiosi, belli, graziamento.
moda. spontanei e davvero apprezzata è stata Citazione a margine, ma solo per
La cronaca della sfilata mi sembra dav- la partecipazione di tutti, specialmente l’originalità, merita la piccola Irene, che
vero superflua, davvero belle e belli i delle ultime tre modelle comparse in ha sfilato con una naturalezza meravi-
modelli che hanno sfilato, bravissimi gli passerella, Cornelia, Gianna e Maria gliosa, con un sorriso angelico da mo-
acconciatori e i truccatori, belle e ro- hanno dato quel qualcosa in più che ci strare a tutti ed ha concluso la serata
mantiche le musiche proposte, dolcissi- mancava. con un innocente e dolcissimo bacio a
me le sfilate dei bambini. Un rimprove- La sfilata in abito da cerimonia si è con- Lorenzo, suo cavaliere nell’ultima pas-
ro va però fatto a chi si è negato ancora serella.
una volta, ricordo a tutti che il Palio non Grazie a Roby Gramignoli che ha im-
è uno spettacolo teatrale o un concerto, mortalato i modelli e le modelle, grazie
ma è un’esperienza che va vissuta, si a Sonia ed Elisabetta che hanno aiutato
deve partecipare, per apprezzarne a pie- Carmen e Lorena a truccare e acconcia-
no il gusto e per poter anche capire la re tutte le modelle e i modelli, grazie a
difficoltà di chi si sta mettendo in di- chi ha cercato e portato le musiche, gra-
scussione per renderlo più vivo. zie a tutti quelli che hanno applaudito e
Il bilancio, ad oggi, è positivo, e since- goduto dello spettacolo e grazie a chi ha
ramente, è più roseo di quanto mi potes- sfilato. 

Questa iniziativa è copiata da un’analoga nostro omino-simbolo del Palio. Le (paliosanbernardino@gmail.com)


americana che si chiama Flat Stanley. Que- regole del gioco sono davvero facili. e noi costruiremo una mappa delle sue /
sto personaggio è un omino che si fa foto- 1. ritagliate la sagoma di Nello Rapa e vostre vacanze, puntando uno spillo contra-
grafare in ogni dove. La sua effige ha fatto incollatela su un cartoncino, in modo tale daiolo (nei colori delle contrada del mittente
il giro del mondo diverse volte e un sito che possa diventare più solida, della foto) su ogni luogo visitato.
WEB americano ne monitorizza gli sposta- 2. mettetelo in valigia alla partenza della A Settembre, poi, vi faremo vedere in quali
menti (http://www.flatstanleyproject.com/). vacanze e e quanti posti è stato… giusto per farci veni-
Scopo del gioco? Conoscere la geografia e re un po’ di invidia.
le tradizioni dei paesi visitati, tanto da di- 3. fategli una foto sui luoghi delle vostre Se avete ancora dubbi, andate al bar a vede-
ventare oggetto di studio per numerose clas- ferie, mare o monti che sia re il nostro Nello Rapa pronto a partire!
si elementari americane. Non con un obietti- mandate questa foto al Palio
vo così alto, vogliamo rifare questa espe-
rienza mandando in vacanza Nello Rapa, il Nello Rapa da ritagliare a pagina 16
STEEL EDIL S.R.L. Unipersonale
di GIANMARIA FUSARI

Via Gerola c.m. Pinocchio Pub


26010 FIESCO (CR)

Tel./Fax: 0374 375186


Cell. 348 3041940
Via Brescia, 92
e-mail: st-edil@digicolor.net 26013 Crema (CR)
www.steeledil.it Tel. 0373 81170
12 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

ftÄâÅxÜ|t XÅ|w|É
di Bonizzoni L. e Lucchi E. snc
MACELLERIA
CALZI ERMINIO
Via Cremona, 30/b - 26013 CREMA (CR)
Tel. 0373.256914 - e-mail: emidio-cr@libero.it Via Cadorna, 32 - Crema - Tel. 0373.257428

di Simona Cutti
Quando alla prima riunione ci siamo cazioni su cosa bisognasse fare.
trovati proprio in “quattro gatti” e man- E qui viene il bello, noi “gli organizza-
cavano 5 giorni alla sfilata ho pensa- tori” non avevamo preparato nulla e
to:”qui rischiamo di non farcela”. tutto quello che veniva proposto nasce-
va lì per lì da spunti che non sapevamo
neanche da dove venissero ma che in
qualche modo suggerivano l’idea di
quello che sarebbe potuto essere.
La seconda sera nel giardino ho contato
44 persone e mi è sembrato strano vede-
re tutti quegli sconosciuti (per la mag-
gior parte) in attesa di dare prova di sé,
con i ragazzi, spesso descritti come in-
dolenti e insofferenti, pronti a manife- sfilata di moda ma una sfilata di persone
stare una viva partecipazione con pro- con le loro emozioni, i loro entusiasmi,
poste e suggerimenti accolti con entu- le loro “paure”. Ritengo sia stata anche
siasmo. e soprattutto una occasione di confron-
Ma la magia vera c’è stata quando dopo to, collaborazione ed empatia fra gene-
razioni diverse.
Ma poiché non è mia abitudine mollare Ho apprezzato tutto questo. Le piccoli-
quando il “gioco si fa duro…” era chia- ne con la loro disinvoltura e il loro im-
ro che ormai “eravamo in ballo e ci toc- pegno, le/i ragazzine/i con la loro voglia
cava ballare” (giusto per completare la di mostrarsi e di dimostrare, le/i
serie di classici “modi di dire”), quindi ragazze/i e la loro generosità nel prova-
la Gorlani’s family si è buttata re e riprovare all’infinito dando il me-
nell’impresa. glio di loro stessi, gli over 18 per
Non siamo partiti con i migliori auspici: l’entusiasmo dimostrato in questa im-
• l’elenco dei partecipanti che ci era probabile avventura.
stato consegnato era incompleto, so- Grazie a tutti coloro che hanno collabo-
prattutto per quanto riguardava gli rato dietro le quinte e anche a chi si è
over 18; trovato, suo malgrado, coinvolto.
• eravamo orfani della nostra capo con- Un grazie di cuore ad ognuno di voi per
trada che ci aveva “abbandonati” pro- quello che a livello umano mi avete tra-
prio nella settimana fatidica. due serate di “lavoro ai fianchi” le no- smesso, questa per me è stata la chiave
In più anche la caccia al “setting” si stre signore hanno deciso di arrendersi e del nostro successo.
faceva difficile perché la frescura del di essere parte integrante del gruppo (Un grazie speciale alla Sig.ra Gina, lei
giardino del bar Arci era ormai stata sfilando sotto i nostri occhi con il mas- sa perché).
accaparrata dalle altre contrade. simo impegno e la massima disponibili-
Non ci è rimasto altro da fare che aprire tà.
o meglio spalancare il cancello della Solo sabato pomeriggio ho avuto la net-
nostra casa ed inventare nel giardino la ta sensazione che qualcosa era successo
scenografia che più assomigliasse al e che come un grosso puzzle tutti i pez-
palco della sfilata. zi si erano incastrati nel posto giusto.
La prima sera il numero delle presenze Al di là del risultato (tutt’altro che scon-
era di circa una ventina di persone, al- tato) la serata è stata un successone per-
cune cariche di borse ma soprattutto di ché tutti ci siamo divertiti e quello che
aspettative ed in attesa di ricevere indi- abbiamo realizzato non è stata solo una

POLITECNICA CREMASCA snc


Via Brescia, 1/d - 26013 CREMA (CR)
STEFANO PASQUINI
E-mail: politecnicacremasca@libero.it
AUTORIPARAZIONI
SPECIALIZZATO IN
Sede & Laboratorio Tel. & Fax 0373.82981 AUTO D’EPOCA E FUORISTRADA
DIAGNOSTICA ELETTRONICA
COMPUTERS - MACCHINE PER VENDITA ASSISTENZA
UFFICIO TONERS CARTUCCE - CONSULENZA Via Brescia, 34 26013 CREMA (CR)
FOTOCOPIATRICI NOLEGGIO Tel. 0373/256585
13 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

di Miriam Confuorto
Domenica 4 luglio si è svolta la raffina- Un applauso va soprattutto fatto ai no-
tissima ed elegantissima gara di moda. stri fantastici bambini, che,messa da
Prima di parlare della nostra splendida parte l’emozione e la vergogna, hanno
sfilato in modo semplice e
devo dirla anche in modo
molto professionale.
Anche i nostri ragazzi e a- della nostra vittoria vada anche assegna-
dulti hanno spiccato con uno ta alle parrucchiere ed alle estetiste, che
stile molto ricercato e origi- hanno pettinato e vestito i nostri modelli
nale, che ha reso molti dei e modelle! La prossima gara sarà la
partecipanti quasi irricono- marcia dei raanei, che si terrà venerdì
scibili dal tanto che erano 16 luglio;vi aspettiamo numerosi.
eleganti! Alla prossima!
Per quanto riguarda lo sport
abbiamo rappresentato molte
discip line,
sempre in ma-
niera ricercata,
contrada della Pietà vorrei fare i miei e anche qui gli improvvi-
più sentiti complimenti a tutte e quattro sati modelli sono risultati
le contrade che hanno dimostrato impe- molto professionali. Ma
gno e voglia di fare per questa gara, ma per noi il vero tocco di
veniamo a noi infatti i modelli della classe è giunto alla fine
contrada pietà si sono aggiudicati il pri- quando sono entrati in
mo posto a pari merito con la contrada scena gli abiti da cerimo-
chiesa. nia; infatti le nostre spose
Il verdetto finale ha reso tutti i nostri hanno ammaliato la giuria
contradaioli felici e soddisfatti nel os- con dei bellissimi abiti
servare che tutto l’impegno e la fatica molto elaborati e raffinati.
siano stati premiati con un primo posto, Per finire credo che una
anche se a pari merito! piccola parte del merito

Sono una contradaiola della Pietà che aspetta, sempre con ansia, la pubblicazione Grazie per l’attenzione con cui legge il
de “L’Eco del Palio” per leggere con piacere tutto ciò che viene scritto a riguarda nostro giornale. Come lei ha detto, i
di questo evento. circoli sono “neutrali” e questo permet-
Nell’ultimo numero, il 7 del 27 Giugno, tuttavia ho riscontrato una imprecisione te loro di ospitare le iniziative delle
nell’articolo della signorina Ambra Gorlani. In esso infatti si diceva che la contra- diverse contrade in gioco. Ci perdonerà
da della Pietà era stata ospitata dalla contrada della Chiesa in occasione della gara per una piccola svista, vero? Intanto
per la tavolata più lunga. Tengo a precisare che tutti i circoli della zona sono cogliamo l’occasione per ringraziare
“neutrali” , come stabilito dal regolamento generale del palio, e ciò significa che proprio i circoli ma anche il Bar Stati
ogni contrada, volendo, ne può usufruire. Uniti, che in questo Palio sono stati
Colgo l’occasione per augurare un grande “in bocca al lupo” a tutte le contrade, preziosi collaboratori.
con la speranza che tutti partecipanti alle gare giochino sempre con il giusto spiri-
to sportivo.
P.A.

IMPIANTI ELETTRICI
Via Brescia, 44 - CREMA (CR)
S.Bernardino - Tel. 0373.257745 CIVILI - INDUSTRIALI
BORDO MACCHINE UTENSILI
PEDRINAZZI F.lli & C. S.N.C.
26013 CREMA (CR) - Via G.Miglioli,2
Tel. 0373 81922 - 86284 - Fax. 0373 251415 Via Brescia, 64 - 26013 CREMA (CR)
Cell. 335 7816487 Tel. 0373 83805
14 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

SALLY CAFE’
QUICK SEC Di Grasselli Gloria e Cristina

CENTRO L AVASTIRO Via Brescia, 49/51 - CREMA (CR)


Vi a Br e sc i a , 5 4 - C R E M A Cell. 340 2852986
Tel. 0373/84686

E’ uno dei giochi più antichi e diffusi nel mondo. Si gioca anche con diverse varianti da paese a paese, ma in
sostanza con uno schema e regole simili.
Il nome Campanù deriva probabilmente dalla forma del disegno tracciato per terra con un coccio o un gesso. I
giocatori si muniscono di una pietra piatta, detta anche piattella, raccolta dal greto del fiume Serio o di un pez-
zetto di cotto. Si gioca a turno lanciando il proprio sasso piatto nella casella numero 1: se la piatéla esce dalla
casella o si ferma sulle righe, si perde il turno. Se invece il lancio riesce, si può continuare il percorso. Si sal-
ta ogni casella con una gamba sola, e contemporaneamente con le due gambe sulla 5 e 6, con una gamba sulla
7 e di nuovo con due gambe sulla 9 e 10. Da qui si salta e ci si rivolge in volo alla linea di partenza e si ripete
il percorso a ritroso. Commette errore chi tocca con il piede qualsiasi riga o appoggia il secondo piede durante
i salti con uno solo. Dopo un errore, il giocatore resta con il proprio contrassegno sulla casella dove si trova-
va precedentemente e passa la mano al giocatore seguente.
Se si è compiuto il percorso senza errori si ha diritto a proseguire lanciando il proprio sasso nella casella
successiva. Vince il primo giocatore che fa compiere alla propria piatéla l’intero percorso.
E ammesso il tifo e l’incitamento del pubblico posizionato ai lati del campanù, ma senza intralciare il percorso.

Questo gioco deriva dall’uso del legno di sam-


buco, leggero e allo stesso tempo duro e resi-
stente se essiccato, con una particolarità:
all’interno c’è un canaletto di midollo tenero
che, spinto fuori, lascia un bel vuoto cilindrico
che si presta a numerosi adattamenti e giochi.
Facile intuire l’uso a canéta (cerbottana) ma la
fantasia inesauribile dei bambini li spinse oltre,
fino a costruire vere e proprie pistole spara
sassetti o semi o fagioli.
I più bravi, dopo tanto allenamento, riuscivano
a colpire bersagli con precisione assoluta.
Nava Incisioni Servizio a domicilio
Via XI Febbraio 22/b GRATUITO
26013 CREMA (CR)
Tel.0373.83333
Fax.0373.251795 Via Cadorna, 55 - 26013 CREMA (CR) - Tel.: 0373.84913

PREMIAZIONI SPORTIVE INCISIONI COMPUTERIZZATE SI ACCETTANO BUONI PASTO


15 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

come Zuzzurelloni.
Persona che è sempre in vena di scherzi e giochi.
Di chi stiamo parlando? Di sicuro è in buona
compagnia!

MACELLERIA
BIANCHESSI FLAVIO

Via Brescia, 101 - Crema (CR) - Tel. 0373 256972


16 San Bernardino da Siena fuori le mura 2010

MUSIC SYSTEM SOUND


SERVIZI E Noleggio AUDIO VIDEO LUCI e PAL CHI

via Rom a 11 - Izano (CR)


NOLEGGIO tel. 0373- 631231 fax. 0373-631232

info @mu sicsystemsound.it


WWW.MUSICSYSTEMSOUND.IT

Redazione: Don Natale Grassi Scalvini, Nadia Manclossi, Miriam


Confuorto, Ambra Gorlani, Andrea Dossena,Matteo Pedrinazzi,
Lorenzo Lunghi, Paolo Gorlani, Gisella Beretta, Matteo Cerioli,
Fotocopiato in proprio della Parrocchia di S.Bernardino in Crema.
A pagina 10 maggiori informazioni

Direttore responsabile: Don.Natale Grassi Scalvini


Editoriale speciale di TUTTINCONCA

Coordinatrice della redazione: Nadia Manclossi.


sulla nostra iniziativa.

Contatti : palioSanBernardino@gmail.com
Grafica e impaginazione : Paolo Gorlani.
Simona Cutti, Nicolò Premi.
Il comitato organizzatore ringrazia per
la collaborazione i seguenti enti : Par-
rocchia di San Bernardino, Polisportiva
“P.G.Frassati”, Associazione Culturale
e Teatrale “Quattro Vie”, Associazione
Combattenti e Reduci, sede di San Ber-
nardino, Movimento Cristiano Lavora-
tori di San Bernardino, Circolo ARCI
di San Bernardino, Gruppo “Raneei in
festa”, Bocciofila Ercole, Bocciofila
ARCI, Tipografia Locatelli, AUSER
Nonni Vigili di San Bernardino e Asso-
ciazione amici della Scuola Elementare
di San Bernardino.

Tel. e fax 0373 83348 - E-mail: publica@libero.it - www.studiopublica.com

Interessi correlati