Sei sulla pagina 1di 95

Potenziamento formativo, Infermieristica, M.

Ruspa

FONDAMENTI DI

MATEMATICA e FISICA

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

MATEMATICA DI BASE CHE


OCCORRE CONOSCERE
Numeri relativi ed operazioni con i medesimi
Frazioni
Potenze e relative proprieta
Monomi, polinomi, espressioni algebriche
Potenze di dieci e notazione scientifica
Soluzione di equazioni di primo grado
Proporzioni
Percentuali
Richiami di geometria piana e solida
Angoli
Equivalenze e conversioni tra unit di misura

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

NUMERI RELATIVI

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

NUMERI RELATIVI

-3
1/2

102

0.4

2
4a2b

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

ALGEBRA DEI NUMERI RELATIVI


Numeri relativi: numeri preceduti dal segno + o dal segno

a = - 5,2
segno

modulo o valore assoluto (si


indica con |a|)

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

ALGEBRA DEI NUMERI RELATIVI


Numeri relativi: numeri preceduti dal segno + o dal segno

a = - 5,2
segno

modulo o valore assoluto (si


indica con |a|)

Due numeri relativi sono


concordi se hanno lo stesso segno es: (3 ; 7,15 ; 6001);
discordi se hanno segno contrario es: (+73,6 ; 12,2);
opposti se hanno stesso modulo e segno contrario es: (2,13 ; +2,13)
reciproci (inversi) se hanno lo stesso segno e modulo inverso
es: (4/5 ; 5/4)

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

LE 4
OPERAZIONI
Addizione (somma)

Addendi concordi:somma dei moduli


stesso segno
Addendi discordi:differenza dei moduli
segno delladdendo di modulo maggiore

Si ottiene sommando al primo numero (minuendo)


lopposto del secondo (sottraendo)

Sottrazione (differenza)

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

LE 4
OPERAZIONI
Addizione (somma)

Addendi concordi:somma dei moduli


stesso segno
Addendi discordi:differenza dei moduli
segno delladdendo di modulo maggiore

Si ottiene sommando al primo numero (minuendo)


lopposto del secondo (sottraendo)

Sottrazione (differenza)

Nota: per lo scioglimento delle parentesi in una espressione

si elimina la parentesi se preceduta dal segno +

si elimina la parentesi cambiando segno a tutti i fattori al suo interno se


preceduta dal segno -

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

LE 4
OPERAZIONI
Addizione (somma)

Addendi concordi:somma dei moduli


stesso segno
Addendi discordi:differenza dei moduli
segno delladdendo di modulo maggiore

Si ottiene sommando al primo numero (minuendo)


lopposto del secondo (sottraendo)

Sottrazione (differenza)

Il modulo il prodotto dei moduli

Moltiplicazione (prodotto)

Il segno positivo -> numero pari di segni negativo -> numero dispari di segni -

Divisione (quoziente o rapporto)

Si ottiene moltiplicando il dividendo per il


reciproco del divisore

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

FRAZIONI
Una frazione un rapporto tra due numeri a e b

numeratore
denominatore

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

FRAZIONI
numeratore

Una frazione un rapporto tra due numeri a e b

denominatore

Frazioni equivalenti
Dividendo o moltiplicando numeratore e denominatore per un fattore
comune, la frazione non cambia.

Es:

sono frazioni equivalenti

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

FRAZIONI
numeratore

Una frazione un rapporto tra due numeri a e b

denominatore

Frazioni equivalenti
Dividendo o moltiplicando numeratore e denominatore per un fattore
comune, la frazione non cambia.

Es:

sono frazioni equivalenti

Riduzione ai minimi termini


Esprimere una frazione in una forma equivalente con valori minimi del numeratore e
denominatore (divisione per tutti i fattori comuni)
3

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

OPERAZIONI CON LE FRAZIONI

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

OPERAZIONI CON LE FRAZIONI


Moltiplicazione di due frazioni

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

OPERAZIONI CON LE FRAZIONI


Moltiplicazione di due frazioni

Somma/differenza di frazioni:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

OPERAZIONI CON LE FRAZIONI


Moltiplicazione di due frazioni

Somma/differenza di frazioni:

Divisione di due frazioni:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

OPERAZIONI CON LE FRAZIONI


Moltiplicazione di due frazioni

Divisione di due frazioni:

Somma/differenza di frazioni:

Inverso di una frazione:

Es:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

CONFRONTO TRA FRAZIONI


3/4 e maggiore di 5/6 ? Equivalentemente, 3/4-5/6 > 0 ?

Per confrontare due frazioni e opportuno esprimerle in forma equivalente


con denominatore comune
Il minimo comune denominatore tra 4 e 6 e 12

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: operazioni con le frazioni


5 3
=?
2 2
1 2
+ =?
2 3

3 1
+ =?
4 6

9 2
=?
10 5

2

3
=?
4

3

1
=?
2/3

3
7 =?
9

1 2 1 1
1 3 = ?
6 5 3 2

7
3 2 3
: 2 + : 1 = ?
6 2 3 4

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

ELEVAMENTO A POTENZA
una potenza di esponente pari e`sempre
positiva;
una potenza di esponente dispari e` negativa
se la base e negativa.

a = base, b = esponente

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

ELEVAMENTO A POTENZA
una potenza di esponente pari e`sempre
positiva;
una potenza di esponente dispari e` negativa
se la base e negativa.

a = base, b = esponente

a-b = 1/ab
a0 = 1

potenza a esponente negativo


potenza a esponente nullo

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPRIETA DELLE POTENZE


Somma di potenze di ugual base e uguale esponente

an

an (nessuna particolare propriet, sono pero monomi simili)

a2 + a2 = 2a2

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPRIETA DELLE POTENZE


Somma di potenze di ugual base e uguale esponente

an

an (nessuna particolare propriet, sono pero monomi simili)

Somma di potenze di ugual base e diverso esponente

an + am (nessuna particolare propriet)

a2 + a2 = 2a2
a3 + a2 = (aaa) + (aa)

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPRIETA DELLE POTENZE


Somma di potenze di ugual base e uguale esponente

an

an (nessuna particolare propriet, sono pero monomi simili)

Somma di potenze di ugual base e diverso esponente

an + am (nessuna particolare propriet)


Prodotto di potenze di ugual base e diverso esponente

anam =

an+m

a2 + a2 = 2a2
a3 + a2 = (aaa) + (aa)
a3a2 = (aaa)(aa) = aaaaa = a5

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPRIETA DELLE POTENZE


Somma di potenze di ugual base e uguale esponente

an

an (nessuna particolare propriet, sono pero monomi simili)

Somma di potenze di ugual base e diverso esponente

an + am (nessuna particolare propriet)


Prodotto di potenze di ugual base e diverso esponente

anam =

an+m

Rapporto di potenze di ugual base e diverso esponente

an/am = an-m

a2 + a2 = 2a2
a3 + a2 = (aaa) + (aa)
a3a2 = (aaa)(aa) = aaaaa = a5
a3/a2 = (aaa)/(aa) = a = a1

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPRIETA DELLE POTENZE


Somma di potenze di ugual base e uguale esponente

an

an (nessuna particolare propriet, sono pero monomi simili)

Somma di potenze di ugual base e diverso esponente

an + am (nessuna particolare propriet)


Prodotto di potenze di ugual base e diverso esponente

anam =

an+m

Rapporto di potenze di ugual base e diverso esponente

an/am = an-m
Potenza di potenza (an)m = an*m

a2 + a2 = 2a2
a3 + a2 = (aaa) + (aa)
a3a2 = (aaa)(aa) = aaaaa = a5
a3/a2 = (aaa)/(aa) = a = a1

(a3)2 = (aaa)(aaa) = aaa aaaa = a6

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

RADICE
a = radicando, n = indice

E` loperazione inversa dellelevamento a potenza:


quel numero la cui potenza n-esima uguale ad a :

la radice di indice pari di un numero negativo non esiste


la radice di indice dispari di un numero esiste ed unica
esistono sempre due radici di indice pari di un numero positivo

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

RADICE
a = radicando, n = indice

E` loperazione inversa dellelevamento a potenza:


quel numero la cui potenza n-esima uguale ad a :

la radice di indice pari di un numero negativo non esiste


la radice di indice dispari di un numero esiste ed unica
esistono sempre due radici di indice pari di un numero positivo

Nota: una potenza con esponente frazionario uguale ad un radicale che ha per
indice il denominatore della frazione
man =

an/m

Infatti an/man/man/m (m volte) = amn/m= an

Esempio: 2a6 = a6/2 = (a*a*a)*(a*a*a) = (a*a*a)2 = a*a*a = a3

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: proprieta delle potenze

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: radicali

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

MONOMI E POLINOMI
Monomio: una qualunque espressione algebrica che si presenta sotto forma di
prodotto di fattori numerici e letterali
Coefficiente

Grado nella lettera b


Parte letterale

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

MONOMI E POLINOMI
Monomio: una qualunque espressione algebrica che si presenta sotto forma di
prodotto di fattori numerici e letterali
Coefficiente

Grado nella lettera b


Parte letterale

identici se hanno stesso coefficiente e stessa parte letterale

simili se hanno la stessa parte letterale e diverso coefficiente

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

MONOMI E POLINOMI
Monomio: una qualunque espressione algebrica che si presenta sotto forma di
prodotto di fattori numerici e letterali
Grado nella lettera b

Coefficiente

Parte letterale
identici se hanno stesso coefficiente e stessa parte letterale

simili se hanno la stessa parte letterale e diverso coefficiente

Polinomio: una somma algebrica di pi monomi non simili


binomio

trinomio

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Espressioni algebriche:
operazioni con monomi
Le operazioni algebriche con monomi si eseguono seguendo le regole viste in
precedenza, e ricordando che solo monomi simili possono essere sommati
algebricamente

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Espressioni algebriche:
operazioni con monomi
Le operazioni algebriche con monomi si eseguono seguendo le regole viste in
precedenza, e ricordando che solo monomi simili possono essere sommati
algebricamente
Sommare due o piu grandezze fisiche (grandezza fisica = numero + unita di
misura) equivale a sommare due o piu monomi. Solo grandezze fisiche omogenee
(ovvero monomi simili) si possono sommare!
120 km/h + 60 km/h = 180 km/h
120 km/h + 60 kg NON SI PUO ESEGUIRE LA SOMMA!

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Espressioni algebriche:
operazioni con polinomi
Il prodotto di due polinomi si ottiene come somma algebrica dei prodotti di ciascun
termine del primo polinomio per tutti i termini del secondo.

Il quoziente di un polinomio per un monomio uguale alla somma algebrica


dei quozienti di ciascun termine del polinomio per il monomio divisore.

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: operazioni con monomi

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esempi di operazioni con polinomi

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
Che cosa vuol dire 10n?

Che cosa vuol dire 10-n?

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
Che cosa vuol dire 10n?
10000..00000 n zeri
Che cosa vuol dire 10-n?

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
Che cosa vuol dire 10n?
10000..00000 n zeri
Che cosa vuol dire 10-n?
1/10000..00000 n zeri

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
Che cosa vuol dire 10n?
10000..00000 n zeri
Che cosa vuol dire 10-n?
1/10000..00000 n zeri

Valgono le proprieta delle potenze

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
100 = 1
101 = 10
102 = 1010 = 100
103 = 101010 =1000
.
106 = 1000000
.

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
100 = 1
101 = 10
102 = 1010 = 100
103 = 101010 =1000
.
106 = 1000000
.

105
uguale a 1 moltiplicato per 105 1*100000
= 100000
uguale a 1.0 spostando la virgola a destra
di 5 posti

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
100 = 1
101 = 10
102 = 1010 = 100
103 = 101010 =1000
.
106 = 1000000
.

105
(si legge dieci alla quinta)

uguale a 1 moltiplicato per 105 1*100000


= 100000
uguale a 1.0 spostando la virgola a destra
di 5 posti

10-1 = 1/101 = 0,1


10-2 = 1/102 = 0,01
10-3 = 1/103 = 0,001
.
10-6 = 0,000001
.

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

POTENZE DI 10
100 = 1
101 = 10
102 = 1010 = 100
103 = 101010 =1000
.
106 = 1000000
.

105
(si legge dieci alla quinta)

10-1 = 1/101 = 0,1


10-2 = 1/102 = 0,01
10-3 = 1/103 = 0,001
.
10-6 = 0,000001
.

10-5
(si legge dieci alla meno 5)

uguale a 1 moltiplicato per 105 1*100000


= 100000

uguale a 1 diviso per 105


0.00001

uguale a 1.0 spostando la virgola a destra


di 5 posti

uguale a 1.0 spostando la virgola a sinistra


di 5 posti

1/100000 =

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Consideriamo un numero, ad es. 12,43


Questo numero lo posso scrivere in varie forme equivalenti:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Consideriamo un numero, ad es. 12,43


Questo numero lo posso scrivere in varie forme equivalenti:
Posso spostare la virgola di una posizione verso sinistra
moltiplicando il numero risultante per 101

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Consideriamo un numero, ad es. 12,43


Questo numero lo posso scrivere in varie forme equivalenti:
Posso spostare la virgola di una posizione verso sinistra
moltiplicando il numero risultante per 101
Virgola spostata di due posizioni verso sinistra
numero risultante moltiplicato per 102

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Consideriamo un numero, ad es. 12,43


Questo numero lo posso scrivere in varie forme equivalenti:
Posso spostare la virgola di una posizione verso sinistra
moltiplicando il numero risultante per 101
Virgola spostata di due posizioni verso sinistra
numero risultante moltiplicato per 102

Fattore moltiplicativo: 103


Virgola spostata di 3 posizioni a sinistra

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Consideriamo un numero, ad es. 12,43


Questo numero lo posso scrivere in varie forme equivalenti:
Posso spostare la virgola di una posizione verso sinistra
moltiplicando il numero risultante per 101
Virgola spostata di due posizioni verso sinistra
numero risultante moltiplicato per 102

Fattore moltiplicativo: 103


Virgola spostata di 3 posizioni a sinistra
Virgola spostata di una posizione verso destra
numero risultante moltiplicato per 10-1

Fattore moltiplicativo: 10-3


Virgola spostata di 3 posizioni a destra

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

E possibile esprimere qualsiasi numero come il prodotto di un fattore per una potenza
di dieci. Il fattore numerico ottenuto spostando la virgola del numero iniziale di un
numero di posizioni pari al valore assoluto dellesponente, verso sinistra se lesponente
positivo, verso destra se negativo.
Consideriamo un numero, ad es. 12,43
Questo numero lo posso scrivere in varie forme equivalenti:
Posso spostare la virgola di una posizione verso sinistra
moltiplicando il numero risultante per 101
Virgola spostata di due posizioni verso sinistra
numero risultante moltiplicato per 102

Fattore moltiplicativo: 103


Virgola spostata di 3 posizioni a sinistra
Virgola spostata di una posizione verso destra
numero risultante moltiplicato per 10-1

Fattore moltiplicativo: 10-3


Virgola spostata di 3 posizioni a destra

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

NOTAZIONE SCIENTIFICA
Notazione scientifica (forma esponenziale)
Si usa nei calcoli scientifici per esprimere numeri molto grandi e molto piccoli

5,21310-7

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

NOTAZIONE SCIENTIFICA
Notazione scientifica (forma esponenziale)
Si usa nei calcoli scientifici per esprimere numeri molto grandi e molto piccoli

5,21310-7
parte numerica
numero compreso tra
1 e 9,999..

prodotto
si usano anche i simboli
*e

potenza di 10
lesponente rappresenta il
numero di posti decimali di
cui occorre spostare la virgola

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

NOTAZIONE SCIENTIFICA
Notazione scientifica (forma esponenziale)
Si usa nei calcoli scientifici per esprimere numeri molto grandi e molto piccoli

5,21310-7
parte numerica
numero compreso tra
1 e 9,999..

Esempi:

prodotto
si usano anche i simboli
*e

l = 345000 m = 3,45105 m
l = 0,00038 m = 3,810-4 m
t = 972000000000 s = 9,721011 s

potenza di 10
lesponente rappresenta il
numero di posti decimali di
cui occorre spostare la virgola

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

NOTAZIONE SCIENTIFICA
Notazione scientifica (forma esponenziale)
Si usa nei calcoli scientifici per esprimere numeri molto grandi e molto piccoli

5,21310-7
parte numerica
numero compreso tra
1 e 9,999..

prodotto

potenza di 10
lesponente rappresenta il
numero di posti decimali di
cui occorre spostare la virgola

si usano anche i simboli


*e

Per convertire un numero in notazione scientifica si sposta la virgola decimale fino ad ottenere
un fattore numerico compreso tra 1 e 10 che moltiplica una potenza di dieci con esponente pari
al numero di posizioni di cui si spostata la virgola.
Lesponente positivo se la virgola decimale spostata verso sinistra (numero grande),
negativo se spostata verso destra (numero piccolo).

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi:
conversione in notazione scientifica
274 =274,0 = 2,74100 =
4250000 =
0,001 =
0,000043 =
0,35 =

conversione in notazione ordinaria


310 =
1,5102 =
1,5104 =

310-1 =
1,510-2 =
1,510-4 =

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi:
conversione in notazione scientifica
274 =274,0 = 2,74100 = 2,74102
4250000 = 4,25106
0,001 = 1/1.000 = 1/103 = 110-3
0,000043 = 4,3/100.000 = 4,310-5
0,35 = 3,5/10 = 3,510-1

conversione in notazione ordinaria


310 = 3,0101 = 30
1,5102 = 1,5100 = 150
1,5104 = 15000

310-1 = 3/101 = 3/10 =0,3


1,510-2 = 1,5/100 = 0,015
1,510-4 = 0,00015

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: operazioni con le potenze di 10

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

EQUAZIONI di Io GRADO
Equazione = relazione di uguaglianza tra due membri
verificata per particolari valori di una variabile incognita

ax + b = 0

Sommando (sottraendo)
una stessa quantit a entrambi i membri
Moltiplicando (dividendo)
per una stessa quantit entrambi i membri

x = -b/a
il risultato non cambia

Le equazioni si risolvono utilizzando le due suddette proprieta


Es 1:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

EQUAZIONI di Io GRADO
Equazione = relazione di uguaglianza tra due membri
verificata per particolari valori di una variabile incognita

ax + b = 0

Sommando (sottraendo)
una stessa quantit a entrambi i membri
Moltiplicando (dividendo)
per una stessa quantit entrambi i membri

x = -b/a
il risultato non cambia

Le equazioni si risolvono utilizzando le due suddette proprieta


Es 1:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

EQUAZIONI di Io GRADO
Equazione = relazione di uguaglianza tra due membri
verificata per particolari valori di una variabile incognita

ax + b = 0

Sommando (sottraendo)
una stessa quantit a entrambi i membri
Moltiplicando (dividendo)
per una stessa quantit entrambi i membri

x = -b/a
il risultato non cambia

Le equazioni si risolvono utilizzando le due suddette proprieta


Es 1:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

EQUAZIONI di Io GRADO
Equazione = relazione di uguaglianza tra due membri
verificata per particolari valori di una variabile incognita

ax + b = 0

Sommando (sottraendo)
una stessa quantit a entrambi i membri
Moltiplicando (dividendo)
per una stessa quantit entrambi i membri

x = -b/a
il risultato non cambia

Le equazioni si risolvono utilizzando le due suddette proprieta


Es 1:

Es 2:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

EQUAZIONI di Io GRADO
Equazione = relazione di uguaglianza tra due membri
verificata per particolari valori di una variabile incognita

ax + b = 0

Sommando (sottraendo)
una stessa quantit a entrambi i membri
Moltiplicando (dividendo)
per una stessa quantit entrambi i membri

x = -b/a
il risultato non cambia

Le equazioni si risolvono utilizzando le due suddette proprieta


Es 1:

Es 2:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

EQUAZIONI di Io GRADO
Equazione = relazione di uguaglianza tra due membri
verificata per particolari valori di una variabile incognita

ax + b = 0

Sommando (sottraendo)
una stessa quantit a entrambi i membri
Moltiplicando (dividendo)
per una stessa quantit entrambi i membri

x = -b/a
il risultato non cambia

Le equazioni si risolvono utilizzando le due suddette proprieta


Es 1:

Es 2:

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Se lequazione di primo grado la variabile incognita compare


elevata alla prima potenza: x1 = x

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Se lequazione di primo grado la variabile incognita compare


elevata alla prima potenza: x1 = x

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Se lequazione di primo grado la variabile incognita compare


elevata alla prima potenza: x1 = x

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Se lequazione di primo grado la variabile incognita compare


elevata alla prima potenza: x1 = x

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Se lequazione di primo grado la variabile incognita compare


elevata alla prima potenza: x1 = x

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Se lequazione di primo grado la variabile incognita compare


elevata alla prima potenza: x1 = x

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

INVERSIONE DI UNA FORMULA


(molto frequente in fisica)
Ricavare una grandezza da una formula non e altro
che risolvere unequazione
E = mv2
Ricavare m significa risolvere lequazione per m,
come se m fosse lincognita x
mv2 = E
m = 2E/v2 = 1/v2 2E

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizio: esempi di inversione di formule

p =dgh
S1v1 = S 2 v2

V =Ri

v =f
4

r p
Q=
8l

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPORZIONI
Prodotto dei medi = prodotto degli estremi
Nulla di magico: sono solo normali equazioni!

a:b = c:d ad = bc
a/b = c/d

a = bc/d c = ad/b
b = ad/c d = bc/a

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPORZIONI
Prodotto dei medi = prodotto degli estremi
Nulla di magico: sono solo normali equazioni!

a:b = c:d ad = bc
a/b = c/d

a = bc/d c = ad/b
b = ad/c d = bc/a

Es 1: Conversione tra unit di misura (Lire euro):

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPORZIONI
Prodotto dei medi = prodotto degli estremi
Nulla di magico: sono solo normali equazioni!

a:b = c:d ad = bc
a/b = c/d

a = bc/d c = ad/b
b = ad/c d = bc/a

Es 1: Conversione tra unit di misura (Lire euro):

Es 2: Se un corridore percorre a velocit costante 19,2 m in 2 s, quanto impiega a


percorrere 100 m?

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPORZIONI
Prodotto dei medi = prodotto degli estremi
Nulla di magico: sono solo normali equazioni!

a:b = c:d ad = bc
a/b = c/d

a = bc/d c = ad/b
b = ad/c d = bc/a

Es 1: Conversione tra unit di misura (Lire euro):

Es 2: Se un corridore percorre a velocit costante 19,2 m in 2 s, quanto impiega a


percorrere 100 m?

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PROPORZIONI
Prodotto dei medi = prodotto degli estremi
Nulla di magico: sono solo normali equazioni!

a:b = c:d ad = bc
a/b = c/d

a = bc/d c = ad/b
b = ad/c d = bc/a

Es 1: Conversione tra unit di misura (Lire euro):

Es 2: Se un corridore percorre a velocit costante 19,2 m in 2 s, quanto impiega a


percorrere 100 m?

Per usare una proporzione le due grandezze devono essere tra loro
DIRETTAMENTE PROPORZIONALI

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

PERCENTUALI

% = 1/100 = 10-2 = 0.01


n% = n/100 = n 10-2 = n 0.01
20% di 85 = 20/100 85 = 17

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: problemi
risolvibili con proporzioni
Mediante perfusione intravenosa vengono somministrate 50 gocce al min di
soluzione fisiologica (20 gocce = 1ml). Dopo 30 min, quanti ml di soluzione sono
stati somministrati ?
Si deve somministrare un farmaco alla dose di 0.5 ml per kilo (ml/kg) ad un
paziente di massa pari ad 80 kg in tre dosi giornaliere. Quale volume di farmaco
va somministrato in ogni dose?
R. 13 ml

Dopo 2 h dallinizio di uninfusione, in una flebo da 500 ml di soluzione


fisiologica sono contenuti 400 ml della stessa. A quanti ml/min e stata
impostata la flebo? Quanto manca al termine dellinfusione dellintero flacone?

0.83 ml/m, 8 h
[ R.
]
Sapendo che 1 cal corrisponde a 4,186 J, se il potere calorico di una merendina che
pesa 30 g e 157x103 calorie, a quanti J corrispondono 100 g della merendina?

[ R.

2.1x10 6 J]

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

3% di 150

Esercizi: calcoli
con percentuali

20% di 0.03
14% di 4/3
Aumentare 800 del 30%
Diminuire 3000 del 15%
Il prezzo di un capo di abbigliamento, che lanno scorso costava 150 euro, e
aumentato del 15%. Si calcoli il nuovo prezzo.
La pressione di un paziente iperteso, di 170 mmHg ad una prima misurazione,
aumenta del 20%. Quanto risulta la seconda misurazione, effettuata dopo
laumento?

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

REMINESCENZE SULLE
EQUIVALENZE
lunghezza
km
hm

:10

dam

dm

cm

mm

x10

superficie
km2 hm2

:100

dam2 m2

dm2

cm2

mm2

x100

volume
km3

:1000

hm3

dam3 m3

dm3

cm3

mm3

x1000

massa
kg
x10

:10

hg

dag

dg

cg

mg

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: equivalenze
masse
380 g = ? hg

[R = 3.8 hg]

108 hg = ? mg

[R = 1013mg]

10-7cg = hg

[R = 10-11hg]

0.7 x 102dag = ?g

[R = 700 g hg]

13000 kg = ? dg

[R = 13x107 dg]

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: equivalenze
lunghezze, superfici, volumi
21 m = ? hm

[R = 0.21 hm]

1024 cm = ? km

[R = 1019 km]

1024 cm2 = ? km2

[R = 1014 km2]

10-6mm2 = ? dam2

[R = 10-14 dam2]

0.14 x
27

10-2m3

dm3

=?

km3

?cm3

[R = 1400 cm3 ]
[R = 27 x 10-12 km3]

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: equivalenze
velocit
21 m/s = ? km/h

[R = 75,6 km/h]

1024 cm/min = ? km/s

[R = 17x1016 km/s]

10-6mm/min = ? m/s

[R = 17x1012 m/s]

0.14 km/h = ?m/s

[R = 3.9x10-2 m/s]

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

densit
3kg/m3 = ? 3g/cm3
1024 g/dm3 = ? kg/dam3
1 kg/dm3= ? g/cm3= kg/m3

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi: equivalenze
tempo
1 anno = 365 giorni
1 giorno = 24 ore
1 ora = 60 minuti
1 minuto = 60 secondi

1 s = ? giorni

[R = 1,16x10-5 giorni]

1 min = ? anni

[R = 1,9x10-6 giorni]

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

MULTIPLI e SOTTOMULTIPLI
Prefisso

Simbolo Fattore di
moltiplicazione

Prefisso

Simbolo Fattore di
moltiplicazione

tera

1012

deci

10-1

giga

109

centi

10-2

mega

106

milli

10-3

kilo

103

micro

10-6

etto

102

nano

10-9

deca

da

101

pico

10-12

Es: 1 m

1 km = 103 m
1 Mm = 106 m
1 Gm = 109 m

1 dm = 10-1 m
1 cm = 10-2 m
1 mm = 10-3 m

1 m = 10-6 m
1 nm = 10-9 m
1 pm = 10-12m

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi
103 l = ?
103 m = ?
103 byte = ?
1=?
57 Tbyte = ?
21 Mbyte = ?
3 kg = ?
14 dm = ?
103 cl = ?
0.007 kPa = ?
220 mV = ?
2000 ohm = ?
157 kcal = ?
0.11 mA = ?

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi
98 mg/dl = ? kg/m3
1.3 g/cm3 = ? kg/m3
Il referto di unesame del sangue riporta un V.E.S. di 72
mm/h. Si esprima la V.E.S. in m/s [R. 2 x 10-6 m/s]
Una cellula sferica ha il diametro di 20 . Qual e il
volume della cellula in cm3? [R. 4 x 10-9 cm3]

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

SIMBOLOGIA MATEMATICA
=
~
=

oppure ~

> (<)
>> (<<)
()

|x|
x
-x

uguale a
approssimativamente uguale a
circa uguale, dellordine di grandezza di
diverso da
maggiore (minore) di
molto maggiore (minore) di
maggiore (minore) o uguale
direttamente proporzionale a
modulo (o valore assoluto) di x
variazione (aumento) di x (xdopo-xprima)
diminuzione (o differenza) di x (xprima-xdopo)

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

SUPERFICI E VOLUMI
r

cerchio

sfera

S=4r2 V=(4/3)r3

c=2r A=r2

quadrato

P=4l
l
S

A=l2

parallelepipedo

l V = Sl

cubo

l
S

S=6l2

V=l3

cilindro

l V = Sl = r2l

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Esercizi

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa

Dai temi desame

Potenziamento formativo, Infermieristica, M. Ruspa