Sei sulla pagina 1di 2

Charles Darwin

Charles Darwin era un naturalista inglese del XIX secolo, molto


appassionato di scienze naturali. Diversi anni prima scienziati e naturalisti
hanno elaborato ipotesi sullevoluzione degli animali. Tra questi cera
Cuvier, un naturalista francese che per primo ipotizz una teoria sul
meccanismo dellevoluzione che metteva in discussione le teorie fissiste e
creazioniste: la teoria delle catastrofi, secondo la quale, nel corso del
tempo, si sarebbero verificati cataclismi che avrebbero fatto scomparire
tutte le specie della zona colpita sostituendole con altre. Questa per non
era la vera spiegazione. Negli stessi anni di Cuvier (XVIII/XIX secolo) un
altro Naturalista francese, Lamarck, ipotizz una teoria che era fondata
sulla relazione tra animale e ambiente, e aveva due princpi:
Luso e il non uso degli organi: secondo la quale gli organi pi
utilizzati si sviluppano pi in fretta, al contrario degli altri.
Lereditariet dei caratteri acquisiti: i cambiamenti sviluppati
vengono trasmessi alla prole; anche questa non la vera spiegazione,
infatti da un cane a cui stata tagliata la coda nascono cuccioli
comunque con la coda.
Una spiegazione pi convincente stata data da Darwin che, dopo aver
compiuto un viaggio in tutto il mondo per esplorare la natura, ha scritto un
libro

Sullorigine delle specie, in cui raccolta

lintera spiegazione sul meccanismo evolutivo, basato su tre punti


fondamentali:
1. Selezione naturale
2. Lotta per lesistenza
3. Adattamento allambiente
Darwin ha preso come esempio i fringuelli delle Galpagos perch su ogni
isola di questo arcipelago ci sono fringuelli che hanno il becco diverso (ad
esempio pi stretto e lungo o pi largo e corto) proprio perch per
continuare a mangiare si sono adattati allambiente sviluppando il becco in
base alle necessit.
Se un animale non riesce a nutrirsi in un nuovo tipo di ambiente piano
piano morir senza riuscire a riprodursi e la sua specie scomparir.

Ladattamento allambiente invece, oltre ad essere di tipo morfologico pu


essere di tipo:
Fisiologico, quando riguarda le funzioni biologiche di un organismo
Comportamentale, quando si assume un certo tipo di comportamento
per adattarsi allambiente
Esiste anche il mimetismo, una strategia per la sopravvivenza, attraverso
la quale molti organismi si confondono con lambiente per ingannare i
predatori, come ad esempio la farfalla foglia. Un altro adattamento all
ambiente, per sopravvivere, il cambiamento della colorazione esterna
che molto visibile ma avvisa il predatore che lorganismo produce
sostanze velenose, anche se non vero.