Sei sulla pagina 1di 75




 
  
 

29 GIUGNO SERVIZI SOCIETA' COOPERATIVA DI


PRODUZIONE E LAVORO
estratto il 18/11/2015 alle ore 08:58:40

Documento Richiesto
Documenti ed Informazioni relative al Bilancio di esercizio al 31/12/2014
Denominazione: 29 GIUGNO SERVIZI SOCIETA' COOPERATIVA DI PRODUZIONE E LAVORO
Indirizzo: VIA POMONA 63 00158 ROMA RM
CCIAA: RM
N.REA: 1149618

Allegati
Prospetti contabili nel formato XBRL originale

Formato XBRL

Nota
Per aprire lallegato eseguire doppio click con il mouse sullicona, per salvarlo sul proprio computer utilizzare il tasto destro del mouse.
Per una corretta visualizzazione degli allegati necessario disporre, sul proprio computer, degli opportuni programmi per la loro lettura.

- Cerved Group S.p.A. -



 
  
 

29 GIUGNO SERVIZI SOCIETA' COOPERATIVA DI


PRODUZIONE E LAVORO
estratto il 18/11/2015 alle ore 08:58:40

Dati Identificativi dellImpresa


Denominazione

29 GIUGNO SERVIZI SOCIETA' COOPERATIVA DI PRODUZIONE E LAVORO

Indirizzo Sede

VIA POMONA 63 00158 ROMA RM

Codice Fiscale

09229351003

CCIAA/NREA

RM/1149618

Forma Giuridica

SOCIETA' COOPERATIVA

Attivit Economica Ateco 2007

N 812 - ATTIVITA' DI PULIZIA E DISINFESTAZIONE

Data di costituzione dellImpresa

24/11/2006

Quotazione in borsa

No

Numero di uffici e sedi secondarie

Informazioni di Bilancio
Bilancio ottico al:

31/12/2014 depositato il: 09/11/2015

Tipo di bilancio

BILANCIO DI ESERCIZIO

Numero pagine bilancio depositato

72

- Cerved Group S.p.A. -

pag. 2 di 75



 
  
 

Principali voci di bilancio

31/12/2011

31/12/2012

31/12/2013

7.489.642

6.539.829

9.356.829

777.148

802.420

878.212

Fatturato

5.526.734

5.153.471

10.724.893

Costo del personale

4.020.321

3.636.663

7.179.041

61.081

141.413

288.894

- +A riserve/-Distr. riserve

25.242

91.904

258.455

- Altre distribuzioni

22.118

38.130

8.667

13.721

11.379

21.772

Attivo netto
Capitale sociale

Utile/Perdita

- Ammortamenti anticipati
- Dividendi

Principali indicatori di bilancio

31/12/2011

31/12/2012

31/12/2013

Settore 2013

ROE

12,4

19,8

-2

ROA

5,5

6,6

8,6

MOL/Ricavi

7,6

9,8

9,3

5,4

ROI Cerved

4,5

5,9

8,6

3,9

ROS

7,5

8,4

7,5

3,4

Nota
La presenza di un numero di fianco allannualit nellintestazione, indica la durata operativa del corrispondente bilancio, se differente da 12 mesi.
In tali condizioni i valori MARGINE DINTERESSE, COSTO DEL PERSONALE, UTILE/PERDITA e le voci di distribuzione dellutile della sezione
"Principali Voci di Bilancio", e i valori ROE, ROA, MARGINE DINTERESSE/FONDI INTERMEDIATI e MARGINE DINTERMEDIAZIONE/FONDI
INTERMEDIATI della sezione "Principali indicatori di Bilancio", non possono essere confrontati con i corrispondenti valori delle altre annualit di
bilancio, in quanto riferiti a periodi (durate operative) diversi.

- Cerved Group S.p.A. -

pag. 3 di 75

BILANCIO DI ESERCIZIO
29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO
Sede:
Capitale Sociale (Euro):
Codice CCIAA:
Partita IVA:
Codice Fiscale:
Numero REA:
Forma Giuridica:
Settore Attivit Prevalente (ATECO):
Appartenenza Gruppo:
Denominazione Societ Capogruppo:
Paese Capogruppo:
Numero Iscrizione all'Albo delle Cooperative:
Societ in liquidazione:
Societ con socio unico:
Societ sottoposta ad altrui attivit di direzione e
coordinamento:
Denominazione della societ o ente che esercita
l'attivit di direzione e coordinamento:

00158 ROMA (RM) VIA POMONA N. 63


906.323 non interamente versato
RM
09229351003
09229351003
1149618
SOCIETA' COOPERATIVA (SC)
PULIZIA GENERALE (NON SPECIALIZZATA)
DI EDIFICI (81.21.00)
NO

A179166
NO
NO
NO

Bilancio al 31-12-2014
Stato patrimoniale
Attivo

31-12-2014

31-12-2013

A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti


Parte richiamata

52.019

49.175

52.019

49.175

1) costi di impianto e di ampliamento

2) costi di ricerca, di sviluppo e di pubblicit


3) diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere
dell'ingegno
4) concessioni, licenze, marchi e diritti simili

334

668

117.000

173.000

6) immobilizzazioni in corso e acconti

7) altre.

117.334

173.668

432

56.333

Parte da richiamare
Totale crediti verso soci per versamenti ancora dovuti (A)

B) Immobilizzazioni
I - Immobilizzazioni immateriali

5) avviamento

Totale immobilizzazioni immateriali


II - Immobilizzazioni materiali
1) terreni e fabbricati
2) impianti e macchinario

pag. 4 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

3) attrezzature industriali e commerciali

72.115

5.491

297.348

397.717

369.895

459.541

356.250

4.300

43.462

403.957

399.712

408.257

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso imprese controllate


b) verso imprese collegate

esigibili entro l'esercizio successivo

16.830

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso imprese collegate


c) verso controllanti

16.830

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

0
0

0
16.830

3) altri titoli

4) azioni proprie

399.712

425.087

886.941

1.058.296

1) materie prime, sussidiarie e di consumo

2) prodotti in corso di lavorazione e semilavorati

3) lavori in corso su ordinazione

4) prodotti finiti e merci

3.815

5) acconti

3.815

11.165.969

7.603.267

11.165.969

7.603.267

4) altri beni
5) immobilizzazioni in corso e acconti.
Totale immobilizzazioni materiali
III - Immobilizzazioni finanziarie
1) partecipazioni
a) imprese controllate
b) imprese collegate
c) imprese controllanti
d) altre imprese
Totale partecipazioni
2) crediti
a) verso imprese controllate

esigibili entro l'esercizio successivo


esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti verso controllanti
d) verso altri

Totale crediti verso altri


Totale crediti

azioni proprie, valore nominale complessivo (per memoria)


Totale immobilizzazioni finanziarie
Totale immobilizzazioni (B)

C) Attivo circolante
I - Rimanenze

Totale rimanenze
II - Crediti
1) verso clienti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti verso clienti

pag. 5 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

2) verso imprese controllate


esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso imprese controllate


3) verso imprese collegate

3.185

3.185

305.739

4.887

305.739

4.887

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

27.330

2.014

27.330

2.014

11.502.223

7.610.168

1) partecipazioni in imprese controllate

2) partecipazioni in imprese collegate

4) altre partecipazioni

5) azioni proprie

3.625

588.653

3) danaro e valori in cassa.

2.207

6.552

Totale disponibilit liquide

5.832

595.205

11.508.055

8.209.188

45.917

40.170

Disaggio su prestiti emessi

Totale ratei e risconti (D)

45.917

40.170

12.492.932

9.356.829

esigibili entro l'esercizio successivo


esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti verso imprese collegate
4) verso controllanti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti verso controllanti
4-bis) crediti tributari
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti tributari
4-ter) imposte anticipate

Totale imposte anticipate


5) verso altri
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti verso altri
Totale crediti
III - Attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

3) partecipazioni in imprese controllanti

azioni proprie, valore nominale complessivo (per memoria)


6) altri titoli.
Totale attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni
IV - Disponibilit liquide
1) depositi bancari e postali
2) assegni

Totale attivo circolante (C)

D) Ratei e risconti
Ratei e risconti attivi

Totale attivo

Passivo
pag. 6 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

A) Patrimonio netto
I - Capitale.

906.324

878.212

II - Riserva da soprapprezzo delle azioni.

III - Riserve di rivalutazione.

343.921

129.585

61.895

61.895

135.000

100.000

Riserva da deroghe ex art. 2423 Cod. Civ

Riserva azioni (quote) della societ controllante

Riserva non distribuibile da rivalutazione delle partecipazioni

Versamenti in conto aumento di capitale

Versamenti in conto futuro aumento di capitale

Versamenti in conto capitale

Versamenti a copertura perdite

Riserva da riduzione capitale sociale

Riserva avanzo di fusione

Riserva per utili su cambi

135.002
0

100.000
0

1.025.675

288.894

Utile (perdita) residua

1.025.675

288.894

Totale patrimonio netto

2.472.817

1.458.586

1) per trattamento di quiescenza e obblighi simili

2) per imposte, anche differite

3) altri.

25.000

Totale fondi per rischi ed oneri

25.000

83.692

31.211

IV - Riserva legale.
V - Riserve statutarie
VI - Riserva per azioni proprie in portafoglio.
VII - Altre riserve, distintamente indicate.
Riserva straordinaria o facoltativa
Riserva per rinnovamento impianti e macchinari
Riserva ammortamento anticipato
Riserva per acquisto azioni proprie.

Differenza da arrotondamento all'unit di euro


Riserve da condono fiscale:
Riserva da condono ex L. 19 dicembre 1973, n. 823;
Riserva da condono ex L. 7 agosto 1982, n. 516;
Riserva da condono ex L. 30 dicembre 1991, n. 413;
Riserva da condono ex L. 27 dicembre 2002, n. 289.
Totale riserve da condono fiscale
Varie altre riserve
Totale altre riserve
VIII - Utili (perdite) portati a nuovo.
IX - Utile (perdita) dell'esercizio.
Utile (perdita) dell'esercizio.
Acconti su dividendi
Copertura parziale perdita d'esercizio

B) Fondi per rischi e oneri

C) Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato


D) Debiti
1) obbligazioni
esigibili entro l'esercizio successivo

pag. 7 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

esigibili oltre l'esercizio successivo

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

120.000

200.000

200.000

200.000

320.000

183.658

2.854.059

183.658

2.854.059

35.000

esigibili oltre l'esercizio successivo

2.184.636

Totale debiti verso altri finanziatori


6) acconti

2.219.636

7.260

3.440.381

2.277.482

3.440.381

2.277.482

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale debiti verso imprese controllate


10) debiti verso imprese collegate

337.328

310.271

337.328

310.271

981.409

510.069

981.409

510.069

Totale obbligazioni
2) obbligazioni convertibili

Totale obbligazioni convertibili


3) debiti verso soci per finanziamenti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti verso soci per finanziamenti
4) debiti verso banche
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti verso banche
5) debiti verso altri finanziatori
esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili entro l'esercizio successivo


esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale acconti
7) debiti verso fornitori
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti verso fornitori
8) debiti rappresentati da titoli di credito

Totale debiti rappresentati da titoli di credito


9) debiti verso imprese controllate

esigibili entro l'esercizio successivo


esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti verso imprese collegate
11) debiti verso controllanti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti verso controllanti
12) debiti tributari
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti tributari
13) debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale

pag. 8 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

esigibili entro l'esercizio successivo

425.062

83.993

425.062

83.993

1.942.359

1.194.408

171.300

316.750

2.113.659

1.511.158

9.908.393

7.867.032

3.030

3.030

12.492.932

9.356.829

esigibili oltre l'esercizio successivo


Totale debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale
14) altri debiti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale altri debiti
Totale debiti

E) Ratei e risconti
Ratei e risconti passivi
Aggio su prestiti emessi
Totale ratei e risconti

Totale passivo

Conti d'ordine

31-12-2014

31-12-2013

Rischi assunti dall'impresa


Fideiussioni
a imprese controllate

287.552

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

287.552

a imprese controllate

a imprese collegate

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

Totale avalli
Altre garanzie personali

a imprese controllate

a imprese collegate

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

a imprese controllate

a imprese collegate

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

Totale garanzie reali


Altri rischi

2.314.347

a imprese collegate

Totale fideiussioni
Avalli

Totale altre garanzie personali


Garanzie reali

crediti ceduti pro solvendo


altri

0
pag. 9 di 75

Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

Totale altri rischi

2.314.347

2.601.899

48.857

merci in conto lavorazione

beni presso l'impresa a titolo di deposito o comodato

beni presso l'impresa in pegno o cauzione

altro

Totale beni di terzi presso l'impresa

2.577.390

2.650.756

2.577.390

Totale rischi assunti dall'impresa

Impegni assunti dall'impresa


Totale impegni assunti dall'impresa

Beni di terzi presso l'impresa

Altri conti d'ordine


Totale altri conti d'ordine

Totale conti d'ordine

Conto economico

31-12-2014

31-12-2013

A) Valore della produzione:


1) ricavi delle vendite e delle prestazioni
2) variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati
e finiti
3) variazioni dei lavori in corso su ordinazione

13.426.783

10.724.893

altri

7.910

38.999

Totale altri ricavi e proventi

7.910

38.999

13.434.693

10.763.892

541.633

268.158

2.541.368

2.135.100

181.707

144.088

a) salari e stipendi

5.962.145

5.249.097

b) oneri sociali

1.716.785

1.595.426

351.591

327.297

3.250

7.221

8.033.771

7.179.041

56.334

56.399

115.277

102.610

35.144

171.611

194.153

3.815

1.309

25.000

4) incrementi di immobilizzazioni per lavori interni


5) altri ricavi e proventi
contributi in conto esercizio

Totale valore della produzione

B) Costi della produzione:


6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci
7) per servizi
8) per godimento di beni di terzi
9) per il personale:

c) trattamento di fine rapporto


d) trattamento di quiescenza e simili
e) altri costi
Totale costi per il personale
10) ammortamenti e svalutazioni:
a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali
b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali
c) altre svalutazioni delle immobilizzazioni
d) svalutazioni dei crediti compresi nell'attivo circolante e delle
disponibilit liquide
Totale ammortamenti e svalutazioni
11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e
merci
12) accantonamenti per rischi
13) altri accantonamenti

pag. 10 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

14) oneri diversi di gestione

109.124

41.263

11.608.029

9.963.112

1.826.664

800.780

da imprese controllate

da imprese collegate

altri

da imprese controllate

da imprese collegate

357

da imprese controllate

da imprese collegate

altri

136

45

Totale proventi diversi dai precedenti

136

45

136

402

a imprese controllate

a imprese collegate

162.821

151.249

162.821
0

151.249
0

-162.685

-150.847

a) di partecipazioni

b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni

c) di titoli iscritti all'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni

Totale rivalutazioni
19) svalutazioni:

a) di partecipazioni

3.623

16.830

20.453

-20.453

Totale costi della produzione

Differenza tra valore e costi della produzione (A - B)


C) Proventi e oneri finanziari:
15) proventi da partecipazioni

Totale proventi da partecipazioni


16) altri proventi finanziari:
a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni

da imprese controllanti
altri
Totale proventi finanziari da crediti iscritti nelle immobilizzazioni
b) da titoli iscritti nelle immobilizzazioni che non costituiscono
partecipazioni
c) da titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni
d) proventi diversi dai precedenti

da imprese controllanti

Totale altri proventi finanziari


17) interessi e altri oneri finanziari

a imprese controllanti
altri
Totale interessi e altri oneri finanziari
17-bis) utili e perdite su cambi
Totale proventi e oneri finanziari (15 + 16 - 17 + - 17-bis)

D) Rettifiche di valore di attivit finanziarie:


18) rivalutazioni:

b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni


c) di titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono partecipazioni
Totale svalutazioni
Totale delle rettifiche di valore di attivit finanziarie (18 - 19)

E) Proventi e oneri straordinari:


20) proventi
pag. 11 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

plusvalenze da alienazioni i cui ricavi non sono iscrivibili al n 5

10.931

15.116

10.931

15.116

22.050

altri

30.261

66.506

Totale oneri

52.311

66.506

-41.380

-51.390

1.602.146

598.543

imposte correnti

576.471

309.649

imposte differite

imposte anticipate
proventi (oneri) da adesione al regime di consolidato fiscale / trasparenza
fiscale
Totale delle imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e
anticipate

576.471

309.649

1.025.675

288.894

Differenza da arrotondamento all'unit di euro


altri
Totale proventi
21) oneri
minusvalenze da alienazioni i cui effetti contabili non sono iscrivibili al n
14
imposte relative ad esercizi precedenti
Differenza da arrotondamento all'unit di euro

Totale delle partite straordinarie (20 - 21)

Risultato prima delle imposte (A - B + - C + - D + - E)


22) Imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e
anticipate

23) Utile (perdita) dell'esercizio

pag. 12 di 75
Realizzato da Cerved a partire dagli XBRL forniti dalle Camere di Commercio

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


Sede in VIA POMONA N. 63 -00158 ROMA (RM)
Reg. Imp. 09229351003 - Rea 1149618

Relazione sulla gestione del bilancio al 31/12/2014


Signori Soci,
L'esercizio chiuso al 31/12/2014 riporta un risultato positivo pari a Euro 1.025.675.
Premessa
Si premette che il Tribunale Civile e Penale di Roma, sezione per l'applicazione delle misure di
prevenzione nei confronti delle persone pericolose per la sicurezza, con provvedimento in data 9
dicembre 2014, nellambito del procedimento di prevenzione n. 202/14, ha disposto, ai sensi del
decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159 (c.d. codice delle legge antimafia), tra laltro, il
sequestro delle quote sociali, del capitale sociale e dellintero patrimonio aziendale della societ
COOPERATIVA 29 GIUGNO SERVIZI.
Nell'ambito del medesimo procedimento di prevenzione n. 202/14 sono stati nominati amministratori
giudiziari di tutti i compendi in sequestro i seguenti professionisti:
1. Dott. Davide Franco;
2. Dott.ssa Claudia Capuano;
3. Dott. Paolo Lupi.
Con provvedimento del 4 dicembre 2014 lautorit giudiziaria procedente ha, peraltro, autorizzato
la continuit aziendale dei compendi in sequestro con le conseguenti determinazioni operative
(utilizzo dei conti bancari e similari, pagamento di tutti gli oneri, spese e forniture, anche pregressi,
funzionali alle rispettive operativit aziendali; incassi e pagamenti, etc).
Con successivo provvedimento del 12.12.2014, il G.D. della procedura, dott. Guglielmo Muntoni,
ha disposto, ai sensi dellart. 41 comma 6 del codice antimafia, la sostituzione degli organi
amministrativi delle societ di che trattasi, alluopo autorizzando la nomina dellAvv. Luca DAmore
quale Presidente del Consiglio di Amministrazione della societ sopramenzionata, nonch dei
predetti amministratori giudiziari come consiglieri. Tali cariche sono state formalizzate, in
ottemperanza alle disposizioni del codice civile, in seno allassemblea sociale e del CdA in data 18
dicembre 2014.
Attesa la particolare situazione giuridica in cui versa la societ in esame, con
riferimento al periodo precedente la data del provvedimento di sequestro (9
dicembre 2014), il nuovo CdA ha provveduto a incaricare un pool di professionisti
al fine di verificare la reale consistenza delle voci imputate nella contabilit
societaria. Dalle verifiche fino a oggi effettuate dal menzionato pool di professionisti e ad oggi
segnalate alla nuova governance non sono emerse significative rettifiche rispetto alle poste
imputate nel presente bilancio, in particolare con riferimento alle consistenze bancarie,
ai crediti commerciali, alle partecipazioni societarie. In ogni caso tali rettifiche sono state
imputate nel presente bilancio e vengono dettagliate nella nota integrativa. Si fa presente,
peraltro, che al momento, a seguito di specifica autorizzazione rilasciata dal G.D. agli amministratori
giudiziari, sono state avviate le attivit funzionali agli approfondimenti in merito alla operativit
gestionale, sotto il profilo economico, finanziario e patrimoniale, concernenti, tra laltro, la verifica di
eventuali minori consistenze di alcune poste debitorie rispetto a quanto imputato in bilancio.
Dellesito di tale attivit si terr successivamente conto ai fini delle eventuali rettifiche economiche,
finanziarie e patrimoniali.
Pertanto con lapprovazione del bilancio si fa riserva di ogni iniziativa a tutela precisando che, ai

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

Pagina 1

pag. 13 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


sensi e per gli effetti dell'art. 2476 cod. civ., l'approvazione del bilancio non implica liberazione degli
amministratori, dei direttori generali, dei dirigenti preposti alla redazione dei documenti contabili
societari e dei sindaci per le eventuali responsabilit incorse nella gestione sociale precedente la
data del provvedimento di sequestro (9 dicembre 2014).
Il bilancio al 31.12.2014 della societ, il primo che viene redatto dalla nuova governance ed il
ritardo nella predisposizione stato determinato dalla necessit di provvedere agli
approfondimenti in merito alla situazione economica, finanziaria e patrimoniale della cooperativa.
Per quanto sopra, si rimanda a quanto indicato in calce alla nota integrativa.
Andamento della gestione
Andamento generale dellattivit ai sensi dellart. 2428
Dal dicembre del 2014, in conseguenza degli eventi sopra citati, si proceduto preliminarmente
alla verifica della finalit delloggetto sociale e, in seguito, alla riorganizzazione della cooperativa,
ridefinendo lorganigramma societario e funzionale in modo sinergico con le altre cooperative sotto
sequestro e coinvolgendo nella gestione operativa nuove figure professionali con specifiche
competenze.
Lattivit operativa stata quella dedicata alla ricostruzione delle attivit e degli impegni al fine di
valutare e verificare la sostenibilit e la continuit aziendale per confermare il provvedimento
giudiziario. Lanalisi della gestione ha confermato la presenza e la permanenza nei mercati
tradizionali dei servizi ambientali e delle pulizie.
Nel corso del 2014 lacquisizione di nuovi contratti ha consentito un significativo incremento del
fatturato complessivo che passato, dai 10.763.892 del 2013 ai 13.434.693 del 2014 con una
crescita di oltre il 24% rispetto allanno precedente, con una ripartizione del fatturato del 60% nel
settore ambientale e del 40% nel settore delle pulizie.
Lattivit svolta nella sede di Via Pomona, 63 in Roma e nelle sedi secondarie di via Affile a Roma
per i servizi ambientali e a Guidonia presso il Centro Agro Alimentare, presso gli stabilimenti Atac di
Roma, presso alcune delle stazioni del Metro C di Roma e presso il Ministero del Lavoro per i servizi di
igiene ambientale e pulizie.
Nella tabella che segue sono indicati i risultati conseguenti negli ultimi tre esercizi in termini di valore
della produzione, margine operativo lordo e il Risultato prima delle imposte.

valore della produzione


margine operativo lordo
Risultato prima delle imposte

31/12/2014
13.434.693
1.990.365
1.602.146

31/12/2013
10.763.892
955.934
598.543

Principali dati economici


Il conto economico riclassificato della societ confrontato con quello dellesercizio precedente il
seguente (in Euro):

Ricavi netti
Costi esterni
Valore Aggiunto
Costo del lavoro
Margine Operativo Lordo
Ammortamenti, svalutazioni ed altri
accantonamenti

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

31/12/2014 31/12/2013
13.426.783
10.724.893
3.402.647
2.589.918
10.024.136
8.134.975
8.033.771
7.179.041
1.990.365
955.934
171.611
194.153

Variazione
2.701.890
812.729
1.889.161
854.730
1.034.431
(22.542)

Pagina 2

pag. 14 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


Risultato Operativo
Proventi diversi
Proventi e oneri finanziari
Risultato Ordinario
Componenti straordinarie nette
Risultato prima delle imposte
Imposte sul reddito
Risultato netto

1.818.754
7.910
(162.685)
1.663.979
(61.833)
1.602.146
576.471
1.025.675

761.781
38.999
(150.847)
649.933
(51.390)
598.543
309.649
288.894

1.056.973
(31.089)
(11.838)
1.014.046
(10.443)
1.003.603
266.822
736.781

A migliore descrizione della situazione reddituale della societ si riportano nella tabella sottostante
alcuni indici di redditivit confrontati con gli stessi indici relativi ai bilanci degli esercizi precedenti.
31/12/2014 31/12/2013
0,71
0,25
1,11
0,51
0,15
0,09
0,14
0,07

ROE netto
ROE lordo
ROI
ROS

Principali dati patrimoniali


Lo stato patrimoniale riclassificato della societ confrontato con quello dellesercizio precedente
il seguente (in Euro):
31/12/2014
Immobilizzazioni immateriali nette
Immobilizzazioni materiali nette
Partecipazioni ed altre immobilizzazioni
finanziarie
Capitale immobilizzato
Rimanenze di magazzino
Crediti verso Clienti
Altri crediti
Ratei e risconti attivi
Attivit desercizio a breve termine

31/12/2013

Variazione

117.334
369.895
399.712

173.668
459.541
408.257

(56.334)
(89.646)
(8.545)

886.941

1.041.466

(154.525)

11.165.969
336.254
45.917
11.548.140

3.815
7.603.267
6.901
40.170
7.654.153

(3.815)
3.562.702
329.353
5.747
3.893.987

2.277.482

Debiti verso fornitori


Acconti
Debiti tributari e previdenziali
Altri debiti
Ratei e risconti passivi
Passivit desercizio a breve termine

3.440.381
7.260
1.406.471
2.279.687
3.030
7.136.829

4.376.223

1.162.899
7.260
812.409
775.008
3.030
2.760.606

Capitale desercizio netto

4.411.311

3.277.930

1.133.381

83.692

31.211

52.481

196.300
279.992

316.750
347.961

(120.450)
(67.969)

5.018.260

3.971.435

1.046.825

(2.472.817)
(2.332.617)

(1.458.586)
(150.825)

(1.014.231)
(2.181.792)

(212.826)

(2.362.024)

2.149.198

Trattamento di fine rapporto di lavoro


subordinato
Debiti tributari e previdenziali (oltre 12
mesi)
Altre passivit a medio e lungo termine
Passivit a medio lungo termine
Capitale investito
Patrimonio netto
Posizione finanziaria netta a medio lungo
termine
Posizione finanziaria netta a breve
termine

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

594.062
1.504.679

Pagina 3

pag. 15 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


Mezzi propri e indebitamento finanziario
netto

(5.018.260)

(3.971.435)

(1.046.825)

Dallo stato patrimoniale riclassificato emerge la solidit patrimoniale della societ (ossia la sua
capacit mantenere lequilibrio finanziario nel medio-lungo termine).
A migliore descrizione della solidit patrimoniale della societ si riportano nella tabella sottostante
alcuni indici di bilancio attinenti sia (i) alle modalit di finanziamento degli impieghi a medio/lungo
termine che (ii) alla composizione delle fonti di finanziamento, confrontati con gli stessi indici relativi
ai bilanci degli esercizi precedenti.

Margine primario di struttura


Quoziente primario di struttura
Margine secondario di struttura
Quoziente secondario di struttura

31/12/2014 31/12/2013
1.585.876
417.120
2,79
1,40
4.250.504
965.081
5,79
1,93

Principali dati finanziari


La posizione finanziaria netta al 31/12/2014, era la seguente (in Euro):
31/12/2014
Depositi bancari
Denaro e altri valori in cassa
Azioni proprie
Disponibilit liquide ed azioni proprie

31/12/2013

Variazione

3.625
2.207

588.653
6.552

(585.028)
(4.345)

5.832

595.205

(589.373)

183.658

2.595.285
120.000

(2.411.627)
(120.000)
35.000

218.658

258.774
(16.830)
2.957.229

(258.774)
16.830
(2.738.571)

(212.826)

(2.362.024)

2.149.198

200.000
2.184.636

200.000

Attivit finanziarie che non costituiscono


immobilizzazioni
Obbligazioni e obbligazioni convertibili
(entro 12 mesi)
Debiti verso banche (entro 12 mesi)
Debiti finanziari verso soci (entro 12 mesi)
Debiti verso altri finanziatori (entro 12
mesi)
Anticipazioni per pagamenti esteri
Quota a breve di finanziamenti
Crediti finanziari
Debiti finanziari a breve termine
Posizione finanziaria netta a breve
termine
Obbligazioni e obbligazioni convertibili
(oltre 12 mesi)
Debiti verso banche (oltre 12 mesi)
Debiti finanziari verso soci (oltre 12 mesi)
Debiti verso altri finanziatori (oltre 12 mesi)

35.000

2.184.6362.18
4.6362.184.63
6End

Anticipazioni per pagamenti esteri


Quota a lungo di finanziamenti
Crediti finanziari
Posizione finanziaria netta a medio e
lungo termine

(52.019)

(49.175)

(2.844)

(2.332.617)

(150.825)

(2.181.792)

Posizione finanziaria netta

(2.545.443)

(2.512.849)

(32.594)

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

Pagina 4

pag. 16 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


A migliore descrizione della situazione finanziaria si riportano nella tabella sottostante alcuni indici di
bilancio, confrontati con gli stessi indici relativi ai bilanci degli esercizi precedenti.
31/12/2014 31/12/2013
Liquidit primaria
Liquidit secondaria
Indebitamento
Tasso di copertura degli immobilizzi

1,58
1,58
4,04
5,76

1,13
1,13
5,42
1,90

Lindice di liquidit primaria pari a 1,58. La situazione finanziaria della societ da considerarsi
buona.
Lindice di liquidit secondaria pari a 1,58. Il valore assunto dal capitale circolante netto
sicuramente soddisfacente in relazione all'ammontare dei debiti correnti.
Lindice di indebitamento pari a 4,04. L'ammontare dei debiti ha assunto dimensioni decisamente
adeguate in funzione dei mezzi propri esistenti.
Dal tasso di copertura degli immobilizzi, pari a 5,76, risulta che lammontare dei mezzi propri e dei
debiti consolidati da considerarsi in relazione allammontare degli immobilizzi. I mezzi propri
unitamente ai debiti consolidati sono da considerarsi di ammontare appropriato in relazione
all'ammontare degli immobilizzi.
Costi
I principali costi relativi alla gestione operativa si possono di seguito evidenziare.
Descrizione
Costo per il personale
Costo per materie prime, sussidiarie...
Costo per servizi
Interessi e oneri finanziari

Importo
8.033.771
541.633
2.541.368
162.821

Ricavi
I ricavi realizzati sono stati di Euro 13.434.693.
Il giro d'affari realizzato nel corso dell'esercizio cos specificato.
Descrizione
Vendite e prestazioni a terzi
Vendite e prestazioni a soci
Vendite e prestazioni a
cooperative e consorzi
Conguagli conferimenti
Anticipi da clienti per vendite
prodotti e servizi

31/12/2014
2.601.899
48.857

2.650.756

31/12/2013

2.577.390
2.577.390

Variazioni
2.601.899
48.857

(2.577.390)
73.366

Informazioni ex art. 2 L. 59/92


La Cooperativa 29 giugno servizi un cooperativa di produzione e lavoro che ha per scopo il
miglioramento economico e sociale dei propri soci e lottenimento, tramite la gestione in forma
associativa, delle migliori condizioni economiche, sociali e professionali.
La cooperativa si avvale prevalentemente, nello svolgimento della attivit, della prestazione
lavorativa dei soci; la mutualit prevalente viene evidenziata nel seguente prospetto, ai sensi
dellarticolo 2513 del codice civile:

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

Pagina 5

pag. 17 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Descrizione
Voce B7
Voce B9
Costo del lavoro

Valore
208.134
8.033.771
8.241.905

Di cui da soci

6.156.963
6.156.963

74,70

Il rapporto tra il costo del lavoro complessivo pari ad euro 8.241.905 e il totale dei costi della
produzione pari ad euro 11.608.029, risulta pari al 68,89%.
Rapportando invece il costo del lavoro dei soci pari ad euro 6.156.963 al totale complessivo del
costo del lavoro, la percentuale di mutualit interna risulta pari al 74,70%.
Categorie di soci presenti:
Descrizione

Valore

Soci lavoratori
Soci sovventori
Soci finanziatori

362
3
2

In forza al
31.12.2014
219

Totale

Capitale
sottoscritto
172.612,53
394.992,81
338.718,64
906.323,98

Relativamente agli occupati:

Occupati

Descrizione
TOTALI

al 31.12.2014
379

Di cui soci
219

Ristorni ai soci
Il Ristorno uno degli istituti giuridici attraverso il quale si realizza la mutualit interna, cio si
compendia il vantaggio economico per il socio, commisurato al grado di partecipazione di questi
alla vita ed attivit della cooperativa.
Il consiglio di amministrazione ha deliberato di erogare per l'anno 2014 il ristorno nella misura del 10%
della retribuzione lorda di ogni socio lavoratore dipendente pari quindi a 396.942,81;
ha deliberato altres di effettuare una rivalutazione del capitale sociale sottoscritto e versato da
parte dei soci nella misura del 0,2%; la quota ammonta a 241,19 per i soci cooperatori, 788.80
per i soci sovventori e 677,44 per i soci finanziatori per un totale di 1.707.
Criteri seguiti per lammissione di nuovi soci
Qui di seguito si illustrano le ragioni delle determinazioni assunte con riguardo allammissione dei
nuovi soci: la procedura per lingresso del socio in cooperativa il seguente:
a)
richiesta da parte dellaspirante socio all'interno della quale, oltre a dichiarare di aver preso
visione dello statuto e dei regolamenti aziendali, sottoscrive una quota di capitale sociale
impegnandosi al versamento con le modalit previste dagli usi aziendali (per piccoli importi il
versamento viene effettuato in unica soluzione, mentre per importi significativi il pagamento
pu avvenire mediante trattenuta di piccole rate dalle busta paga);
b)
ammissione del socio da parte dellorgano amministrativo con validit ex tunc, ossia dal
momento della domanda.
Nel corso del 2014 sono stati ammessi i soci dal precedente consiglio di amministrazione e fino alla
data del sequestro di prevenzione , valutando la professionalit del socio.
Dopo la data del sequestro gli aspiranti nuovi soci, pur essendo stati immessi nell'attivit lavorativa
immediatamente dopo aver fatto domanda di ammissione, sono stati formalmente ammessi a far
data dal 30.09.2015.

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

Pagina 6

pag. 18 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


Peraltro, tenuto conto che con il provvedimento del Tribunale risulta disposto il sequestro, tra laltro,
delle quote societarie, capitale sociale e intero pa-trimonio aziendale, si ritiene che il capitale
sociale oggetto di vincolo del sequestro sia esclusivamente quello risultante dai libri sociali alla data
dei rispettivi decreti di sequestro, essendo le even-tuali successive variazioni (sia per richieste di
ammissione presentate prima dei sequestri e non ancora formalizzate nei libri sociali alle date dei
sequestri stessi, sia, ovviamente, per domande presentate successivamente ai decreti di sequestro)
libere da tale vincolo, con con-seguente attribuzione dei correlati diritti (partecipazione alle
assemblee e voto) alle rispet-tive persone fisiche, secondo le previsioni di legge e dello Statuto
sociale
Informazioni relative ai rischi e alle incertezze ai sensi dellart. 2428, comma 2, al punto 6-bis, del
Codice civile
Ai sensi dellart. 2428, comma 3, al punto 6-bis, del Codice Civile di seguito si forniscono le
informazioni in merito allutilizzo di strumenti finanziari, in quanto rilevanti ai fini della valutazione
della situazione patrimoniale e finanziaria.
Pi precisamente, gli obiettivi della direzione aziendale, le politiche e i criteri utilizzati per misurare,
monitorare e controllare i rischi finanziari sono improntati alla massima prudenza.
Di seguito sono fornite, poi, una serie di informazioni qualitative volte a fornire indicazioni circa la
tipologia dellesposizione ai rischi da parte dellimpresa.
Rischio di credito
Si deve ritenere che le attivit finanziarie della cooperativa abbiano una buona qualit creditizia
che deriva da una costante e ben organizzata attivit di sollecito e recupero crediti garantita
dallapposito ufficio alluopo preposto. Tale attivit viene svolta secondo una procedura codificata
e condivisa che assicura il monitoraggio di tale attivit finanziarie, procedura che stata rivista e
riorganizzata nel corso dellesercizio; i risultati di tale organizzazione si riflettono nelle voci di bilancio
da cui si evince che, nonostante un notevole incremento del fatturato negli ultimi esercizi il valore
dei crediti v/clienti aumentato in maniera meno evidente.
Lammontare delle attivit finanziare ritenute di dubbia ricuperabilit adeguatamente coperto
dallapposito fondo svalutazione che nellesercizio appena chiuso stato incrementato in maniera
notevole (si rimanda alla nota integrativa).
Rischio di Liquidit
Circa le politiche e le scelte sulla base delle quali si intende fronteggiare i rischi di liquidit si segnala
che:
- la societ possiede attivit finanziare immobilizzate, seppure in misura contenuta, per le quali
esiste comunque un mercato liquido e che sono prontamente vendibili per soddisfare le
eventuali necessit di liquidit; si tratta principalmente di titoli di stato e/o obbligazioni di
principali istituti di credito nazionali;
- le linee di credito sono adeguate per far fronte alle eventuali ed improvvise esigenze di liquidit;
Politiche di copertura su rischi di tipo finanziario
La cooperativa, non lavorando in settori ad alto rischio finanziario dovuti, ad esempio, alla volatilit
dei cambi e/o del mercato delle materie prime, non ha posto in essere particolari politiche di
copertura dei rischi finanziari.
Adesioni ad associazioni di Rappresentanza
La cooperativa aderisce all' Lega Nazionale delle Cooperative e Mutue.
Risorse umane
La composizione della forza lavoro la seguente:
Descrizione

Relazione sulla gestione del bilancio al

al 31.12.2014

31/12/2014

Di cui soci

Pagina 7

pag. 19 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


Occupati

TOTALI

379

219

Fatti di rilievo avvenuti dopo la chiusura dell'esercizio


La Cooperativa dopo il sequestro e la primissima fase di riavvio ha ripreso lattivit produttiva e di
acquisizione di nuovi lavori nei mercati di riferimento e concentrato lattenzione verso i Clienti
tradizionali sopra menzionati, oltre a rivolgersi anche ad altri potenziali clienti in ambito privato.
Lobiettivo prefissato infatti quello di diversificare il pi possibile la clientela in modo da rendere la
gestione operativa e finanziaria maggiormente integrata con i mercati di riferimento al fine di
cogliere importanti sinergie che consentano significativi risparmi di scala.
In tale ambito si segnala unattivit di partecipazione a nuove gare nel settori delle pulizie core
business della cooperativa.
Tali nuove attivit hanno finora consentito di avviare, in sinergia con le altre cooperative sotto
sequestro, alcuni investimenti sia nei sistemi gestionali della societ, per un miglioramento
dellefficienza.
Particolare attenzione stata posta alla gestione finanziaria con lottenimento di affidamenti in
misura adeguata alle attivit in corso e con il costante e puntuale impegno al recupero dei crediti
scaduti.
Sono inoltre state mantenute e rinnovate tutte le certificazioni societarie, ISO e SOA, a seguito di
verifiche ispettive condotte dagli Enti Certificatori nel corso dellanno.
Evoluzione prevedibile della gestione
Questo processo dovrebbe rendere pi efficace e stabile la gestione operativa della societ
consentendo l'ammodernamento delle strutture, anche di sede, e l'adeguamento ai pi elevati
standard di sicurezza.
Lintenso coinvolgimento dei collaboratori effettuato dalla nuova governance della societ tramite
nuove procedure organizzative e la sistematica partecipazione dei responsabili di struttura e di
funzioni ai processi decisionali aziendali costituisce un importante investimento sia per mantenere e
incrementare il fatturato che per recuperare e consolidare lo spirito cooperativistico.
Sar possibile garantire il mantenimento degli attuali livelli di produzione, facendo fronte tuttavia
anche ad un sostenibile rischio di riduzione, a condizione di incrementare notevolmente le attivit in
corso di ricerca e di partecipazione a nuove gare per laffidamento di servizi pubblici, oltre che
scandagliare nuove potenzialit sui mercati privati.
Rivalutazione dei beni dellimpresa ai sensi del decreto legge n. 185/2008
La vostra societ non si avvalsa della rivalutazione facoltativa dei beni dimpresa.
Destinazione del risultato d'esercizio
Si propone all'assemblea di cos destinare il risultato d'esercizio:
Risultato d'esercizio al 31/12/2014
Destinazione:
a fondo mutualistico 3% art. 11 L.59/92
a rivalutazione quote sociali cooperatori
a remunerazione quote sociali cooperatori
a rivalutazione azioni soci sovventori
a remunerazione azioni soci sovventori
a remunerazione soci finanziatori
a rivalutazione ai soci finanziatori
Attribuzione:

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

Euro

1.025.675

Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro
Euro

30.770
241
789
8.045
677

Pagina 8

pag. 20 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


a riserva legale
a riserva statutaria
a riserva straordinaria
a copertura perdite pregresse

Euro
Euro
Euro
Euro

307.703
677.450

la remunerazione ai soci finanziatori, trattandosi di un capitale sottoposto a sequestro di


prevenzione, viene accantonato tra le poste debitorie del bilancio.
Vi ringraziamo per la fiducia accordataci e Vi invitiamo ad approvare il bilancio cos come
presentato.
Presidente del Consiglio di amministrazione
Luca D'Amore

Il sottoscritto, ai sensi dellart.31, comma 2-quinquies della legge 340/2000, dichiara che il presente documento
conforme alloriginale depositato presso la societ

Relazione sulla gestione del bilancio al

31/12/2014

Pagina 9

pag. 21 di 75

SOCIETA COOPERATIVA 29 GIUGNO SERVIZI


Sede: ROMA Via Pomona n. 63
Capitale sociale Euro 878.212,00
C.F. e P.IVA: 09229351003
Registro delle Imprese di Roma 09229351003
R.E.A. ROMA 1149618
Albo soc. coop.ve sezione coop.ve a mutualit prevalente: A 179166

BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2014


***

RELAZIONE DEL COLLEGIO SINDACALE ALLASSEMBLEA DEI SOCI AI SENSI


DEGLI ARTT. 2429, COMMA 2 E DELLART. 14 DEL D. LGS. N. 39 DEL 27.01.2010
AllAssemblea dei Soci della Societ Cooperativa 29 Giugno Servizi
Parte Prima
Relazione ai sensi dellart. 14 del D. Lgs. n. 39 del 27.01.2010
1.

Abbiamo svolto il controllo contabile del bilancio desercizio della Vostra cooperativa chiuso al 31

dicembre 2014.
2.

Nellambito della nostra attivit di controllo contabile abbiamo verificato:

con costanza, la regolare tenuta della contabilit sociale e la corretta rilevazione delle scritture contabili

dei fatti di gestione;

la corrispondenza del bilancio desercizio alle risultanze delle scritture contabili e degli accertamenti

eseguiti, nonch la conformit dello stesso alle disposizioni di legge.


3.1

Abbiamo svolto la revisione contabile del bilancio della Vostra cooperativa al 31 dicembre 2014. La

responsabilit della redazione del bilancio compete agli Amministratori. E nostra la responsabilit del giudizio
professionale espresso sul bilancio e basato sulla revisione contabile.
3.2

I nostri controlli sono stati pianificati e svolti al fine di acquisire ogni elemento necessario per accertare

se il bilancio desercizio sia viziato da errori giustificativi e se risulti, nel suo complesso, attendibile. Il
procedimento di controllo contabile ha compreso lesame, sulla base di verifiche a campione, degli elementi
probatori a supporto dei saldi e delle informazioni contenuti nel bilancio, nonch la valutazione delladeguatezza
e della correttezza dei criteri contabili utilizzati e della ragionevolezza delle stime effettuate dallorgano
amministrativo. Riteniamo che il lavoro svolto fornisca una ragionevole base per lespressione del nostro
giudizio professionale.

pag. 22 di 75

3.3

Lo Stato Patrimoniale ed il Conto Economico presentano la comparazione con i valori dellesercizio

precedente; per il giudizio sul bilancio dellesercizio precedente si fa riferimento alla nostra relazione emessa in
data 14 aprile 2014.
4.

A nostro giudizio, il bilancio in esame nel suo complesso redatto con chiarezza e rappresenta in modo

veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria nonch il risultato economico della Vostra
cooperativa, in conformit alle norme che disciplinano il bilancio desercizio. Gli Amministratori hanno

predisposto la relazione sulla gestione ai sensi dellart. 2428 del codice civile.
Parte seconda
Relazione ai sensi dellart. 2429 del Codice civile
Il bilancio di esercizio, nella forma prevista dagli artt. 2423 e ss. del Codice Civile, che viene sottoposto
allesame ed allapprovazione dellAssemblea dei soci, evidenzia un utile di esercizio pari ad Euro 1.025.675.
Abbiamo vigilato sullimpostazione generale data allo stesso, sulla sua generale conformit alla legge per quel
che riguarda la sua formazione e struttura ed a tale riguardo non abbiamo osservazioni da riferire.
Abbiamo verificato la rispondenza del bilancio ai fatti ed alle informazioni di cui abbiamo conoscenza a seguito
dellespletamento dei nostri doveri e non abbiamo osservazioni al riguardo.
Nel corso dellesercizio chiuso il 31 Dicembre 2014 abbiamo vigilato sullosservanza della legge e dellatto
costitutivo e sul rispetto dei principi di corretta amministrazione ed abbiamo partecipato alle Assemblee dei Soci
ed alle adunanze del Consiglio di Amministrazione.
Abbiamo vigilato sulladeguatezza dellassetto organizzativo, amministrativo e contabile della cooperativa
mediante lesame dei documenti aziendali e a tale riguardo non abbiamo osservazioni particolari da riferire.
RICHIAMO DI INFORMATIVA
Gli amministratori nella nota integrativa e nella relazione sulla gestione hanno evidenziato come il Tribunale
Civile e Penale di Roma, sezione per l'applicazione delle misure di prevenzione nei confronti delle persone
pericolose per la sicurezza, con provvedimento in data 9 dicembre 2014, nellambito del procedimento di
prevenzione n. 202/14, abbia disposto, ai sensi del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159 (c.d. codice delle
legge antimafia), il sequestro delle quote sociali, del capitale sociale e dellintero patrimonio aziendale della
societ e come la stessa autorit giudiziaria abbia disposto la continuit aziendale della 29 Giugno Servizi
Societ Cooperativa. Gli stessi amministratori hanno evidenziato che, attesa la particolare situazione della
societ, sono state effettuate una serie di verifiche sulla consistenza delle voci contabili con cui stato formato il
presente bilancio e che da tali verifiche non sono emerse al momento rettifiche significative, in particolare alle
consistenze bancarie, ai crediti commerciali, alle partecipazioni societarie. Le rettifiche effettuate sono state
imputate nel bilancio e sono state dettagliate nella nota integrativa. Inoltre gli stessi amministratori hanno
precisato nella nota integrativa e nella relazione sulla gestione che, stante autorizzazione dell'autorit giudiziaria
competente, sono state avviate le attivit funzionali agli approfondimenti in merito alla operativit gestionale,
sotto il profilo economico, finanziario e patrimoniale, concernenti tra l'altro la verifica della eventuale minore
consistenza di alcune poste debitorie rispetto a quanto imputato in bilancio. In merito gli amministratori
precisano che dell'esito di tale attivit si terr successivamente conto nell'eventualit che siano necessarie
rettifiche di natura economica, patrimoniale e finanziaria.

pag. 23 di 75

INFORMATIVA AI SENSI DELLARTICOLO 2513 DEL CODICE CIVILE


Ai sensi dellart. 2513 del codice civile si rileva che il parametro contabile di riferimento per la determinazione
della prevalenza mutualistica si sostanzia nelle voci B.7 e B.9 del conto economico. Tale parametro ha
evidenziato un valore pari al 74,70 %: si rileva, dunque, che la cooperativa ha svolto la maggiore parte della sua
attivit nei confronti dei soci. Tale valore, che coincide con quanto esposto nella nota integrativa al bilancio,
indica che la cooperativa soddisfa la condizione di prevalenza mutualistica di cui allart. 2513 del codice civile
per lesercizio 2014.
Ai sensi dellarticolo 2545 del codice civile, vi informiamo che la societ si dotata di uno statuto contenente le
clausole ex articolo 2514 del codice civile. Gli amministratori danno atto nella nota integrativa di aver gestito la
cooperativa nel rispetto e nel perseguimento dello scopo mutualistico.
Alla luce di quanto sopra, il Collegio sindacale non rileva motivi ostativi allapprovazione del bilancio di
esercizio al 31/12/2014 della 29 Giugno Servizi Societ Cooperativa, cos come predisposto dallorgano
amministrativo.

Roma, 28 ottobre 2015

Il Collegio Sindacale
Presidente del Collegio Sindacale

Alessandro Esposto

Sindaco effettivo

Nicola De Benedictis

Sindaco effettivo

Andrea Dili

Il sottoscritto, ai sensi dellart.31, comma 2-quinquies della legge 340/2000, dichiara che il presente documento
conforme alloriginale depositato presso la societ

pag. 24 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


    

  



  



! "#!
$ #! 


% & &
 


'(
")

 

& 
*+# 

,


  
-( &) 
 


.


,"!))
 .

 
.


  &  
)
 

 

   

             


   

            


 !"  
    

##$  
  



      %  
 
          % "        
     
#     "          
& ' (
 
) *   
/
)
(
 
 )
+

'0(12

)
  .

031/2

) )

1 41/2

) )

 

'4 5

) )



67)  
). #  #
 

 )#(


 

8 6
)
 

1
 292

)

1 05'5


/
0:/0595



' .  
6;
)


 
  5
;
)
 . ,
 
)
, 

1   
     .  ' 0(12#    
)
 
  .
 

5   6 
  ;)   )  
  
  0 31/2# 

( &
) 
 




< (;;
  .#   ; 
 6 ( &   


.
 -     6  
 

.
    

Verbale assemblea ordinaria

Pagina 1

pag. 25 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


 
)
  .
#
  
 

 )

                     

 




=

) 
) )
(
)



5   6  =
  6   
 ;

 )  )


   
 

2



   
     6 
&   

5
     
               
 



  


 ;  
   
  
   
     &   

)
 
  $">".

;6

)  
"#$ 

1 
# =

# 
 ;

6  
6 0

   
#  
       
   
 

   
 


  

      
  




 
 
;6 )
 
  $">" 

, 
 
 

 )
 
 
09'


 ))

             
   
   

 
 )

#  & 
 )
 
 


 

1 
# =

# 
 ;

6  
6 0

 
#
       
    




   
 


  

      
  




 
 

 )
 
 



         
  
   
   

  
  )

#   #  

  
)
    .
#  6
 &  &     .
  
   

   



.
   =
 =    &     

 


 
   .
  
  
 
..
  =,  =,
 
 
  &



&=



   )
 




Verbale assemblea ordinaria

Pagina 2

pag. 26 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


1 
# =

# 
 ;

6  
6  0

   
#  
       
     .
 


   
 


  

      
  





   .
 


  


.

=

<




)
  .
 



  = 
 
) 
  = 
  
   
   
 & 
&
..&
  
   >">"$
&
.. .
)
&
  
   >">"$ 

5
  & 
 .

)
 

1 
# .=
) 

  69 & 
#.
 (.
  
 .

;
 
 

  ..#

 

    
 !    
   
    "">$# 6


# 
)
  & "# !  
))
" 
 
    
             

 

.
,

 "!))
 . 

/( &
  
 
 
   .
   "">$ 

  

  
). 
=
)
;
+
  0
 031/2?
"  0
 1 41/2?
  0
  

'4 5 



     !  
 ! 
 

   



..
  
, .  
  =
 
  
)
 .

 ..

&   #) 
)
 #
  ;
 # 6 ) # ;.
  
 , .? 
) # 


 
 
 
  " " "$#  @ 0   
 # 
  @)

4/92/5         
 !   #  
  ;#  
.

 
 
        
  
   
  $ %2 =    
)
    .
  
,

  .
# 
67      
 ).  
 
)   9
 6

;
..#
  .
.

#

       &%   '  
 !

1 
 .
)  
, #
 ;  

 

 
 
=
! & "$#



Verbale assemblea ordinaria

Pagina 3

pag. 27 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

1 6 

      

  
;
  ;   ;   

.
 
&,
  

0  ;6 ;
 
)) ;;  .

 

  
;
  
))
)  
 )
  
 

    ); ;6 
 

      &
#   
  
 ;  
  
.
& #  
 # .

  5
)
 ;6


  &
)

)
)  

; # 
#6

#)
;
...
 
@ 0  )   
 ). # 

    , ;.
 )

;
   

 ,)
#


;



#;. 

 
#
  
 
  
    
    

 &

                


  

  ;   ;6 

6# ;.  
 
 

(
   
      

      

6# );;(  "$* 
  #(
.
&

 
& .
)  
#  
) # ) 
  .


 
&
   
&,

)

 
 
=
! & "$ 

1 =
 
 )

 ;
      =#  = 
 
 ;
 
 6    0

   
#        
   
= 
  
   
 


  

      
  





 
 &
 .
)     
    
>">"$# 
< 
  

     
)
 
  .
#6. 



 " *?

 
 

 
)
  .
 
.
 
( .
+

 !"#$%$%&$'
+"++
;

 
A  ' !>!"
 .
=



 

 .
.




   .

;.

 .

;.

 ,"++
  )
   




 

















$&()*(
 **
"$
*!
 $
**
* *
** $


;   ) 
)
  .
# 
)  ))
 


Verbale assemblea ordinaria

Pagina 4

pag. 28 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

5 .
  =
     )

#    
 6 


 
)
  .
 
 
)


67   #    
    
   , 






)
 
      
 
  & 
)

)
+
 0
  '
.
 29/92# 
  
  "  &  !*# 
 
 ;;
#
 &


  
)
?
 0
  1/@45@/5 
"))
!#


 0
 1)
2'15/2

#*)

! *#

 

%    
  ! 
 
  
 # )  6
 
 

 )
 6  .



 
  
 
, 

0

& 
#  
( )

=
  

)




  

      
 





 =  & 
)
)
+

 0
 '
.
 29/92#

" & !*# ;  9'/B*9"C # 

 )
  
 ')    $ # 

       
  
)  
,#  
  %

   # 
 
 ;;
#
 &


  
)
?
 0
  1/@45@/5
#"))
!
  
 
   )  
,#  
  

   #  ; 
/@9C C2# )

')  "$!# 


?
 0
 1)
2'15/2

#*)

! *#

   

)
,#
%

  # ; '/@' **3/#
 
 )

')  "#

?

 


  
  
    
  .


6
 " "#  
6;.
 
)
 

9   &   
)
 
 


   
   
)


   6   
    ;    
# )   
  
# 6 -  

  
  
      
 
 




-

 

  ')

# 
= , ;
 

0

6(

&  #
6

#
-

    
.
  & 

5)  

      5 
       '0(12
 031/2

Verbale assemblea ordinaria

Pagina 5

pag. 29 di 75

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO


Sede in 00158 ROMA (RM) VIA POMONA N. 63
Codice Fiscale 09229351003 - Numero Rea RM 1149618
P.I.: 09229351003
Capitale Sociale Euro 906.323
Forma giuridica: SOCIETA' COOPERATIVA (SC)
Settore di attivit prevalente (ATECO): PULIZIA GENERALE (NON SPECIALIZZATA) DI EDIFICI (81.21.00)
Societ in liquidazione: no
Societ con socio unico: no
Societ sottoposta ad altrui attivit di direzione e coordinamento: no
Appartenenza a un gruppo: no
Numero di iscrizione all'albo delle cooperative: A179166

Bilancio al 31-12-2014
Gli importi presenti sono espressi in Euro

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 130didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Stato Patrimoniale
31-12-2014

31-12-2013

Stato patrimoniale
Attivo
A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti
Parte richiamata

52.019

49.175

52.019

49.175

1) costi di impianto e di ampliamento

2) costi di ricerca, di sviluppo e di pubblicit

334

668

Parte da richiamare
Totale crediti verso soci per versamenti ancora dovuti (A)
B) Immobilizzazioni
I - Immobilizzazioni immateriali

3) diritti di brevetto industriale e diritti di utilizzazione delle opere


dell'ingegno
4) concessioni, licenze, marchi e diritti simili

117.000

173.000

6) immobilizzazioni in corso e acconti

7) altre

117.334

173.668

5) avviamento

Totale immobilizzazioni immateriali


II - Immobilizzazioni materiali
1) terreni e fabbricati
2) impianti e macchinario
3) attrezzature industriali e commerciali
4) altri beni
5) immobilizzazioni in corso e acconti.
Totale immobilizzazioni materiali

432

56.333

72.115

5.491

297.348

397.717

369.895

459.541

III - Immobilizzazioni finanziarie


1) partecipazioni in
a) imprese controllate
b) imprese collegate
c) imprese controllanti
d) altre imprese

356.250

4.300

43.462

403.957

399.712

408.257

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso imprese controllate

esigibili entro l'esercizio successivo

16.830

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso imprese collegate

16.830

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso controllanti

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso altri

16.830

4) azioni proprie

azioni proprie, valore nominale complessivo

Totale partecipazioni
2) crediti
a) verso imprese controllate

b) verso imprese collegate

c) verso controllanti

d) verso altri

Totale crediti
3) altri titoli
4) azioni proprie

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 231didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Totale immobilizzazioni finanziarie

399.712

425.087

886.941

1.058.296

1) materie prime, sussidiarie e di consumo

2) prodotti in corso di lavorazione e semilavorati

3) lavori in corso su ordinazione

4) prodotti finiti e merci

3.815

5) acconti

Totale rimanenze

3.815

11.165.969

7.603.267

Totale immobilizzazioni (B)


C) Attivo circolante
I - Rimanenze

II - Crediti
1) verso clienti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo

11.165.969

7.603.267

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso imprese controllate

3.185

Totale crediti verso clienti


2) verso imprese controllate

3) verso imprese collegate


esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo

3.185

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale crediti verso controllanti

305.739

4.887

Totale crediti verso imprese collegate


4) verso controllanti

4-bis) crediti tributari


esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo

305.739

4.887

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale imposte anticipate

27.330

2.014

Totale crediti tributari


4-ter) imposte anticipate

5) verso altri
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale crediti verso altri

27.330

2.014

11.502.223

7.610.168

1) partecipazioni in imprese controllate

2) partecipazioni in imprese collegate

3) partecipazioni in imprese controllanti

4) altre partecipazioni

5) azioni proprie

azioni proprie, valore nominale complessivo

6) altri titoli.

Totale attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

3.625

588.653

Totale crediti
III - Attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

5) azioni proprie

IV - Disponibilit liquide
1) depositi bancari e postali
2) assegni

3) danaro e valori in cassa

2.207

6.552

Totale disponibilit liquide

5.832

595.205

11.508.055

8.209.188

Totale attivo circolante (C)

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 332didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

D) Ratei e risconti
Ratei e risconti attivi

45.917

40.170

Disaggio su prestiti
Totale ratei e risconti (D)
Totale attivo

45.917

40.170

12.492.932

9.356.829

Passivo
A) Patrimonio netto
I - Capitale

906.324

878.212

II - Riserva da soprapprezzo delle azioni

III - Riserve di rivalutazione

343.921

129.585

61.895

61.895

IV - Riserva legale
V - Riserve statutarie
VI - Riserva per azioni proprie in portafoglio
VII - Altre riserve, distintamente indicate
Riserva straordinaria o facoltativa

135.000

100.000

Riserva da deroghe ex art. 2423 Cod. Civ

Riserva azioni (quote) della societ controllante

Riserva non distribuibile da rivalutazione delle partecipazioni

Versamenti in conto aumento di capitale

Versamenti in conto futuro aumento di capitale

Versamenti in conto capitale

Versamenti a copertura perdite

Riserva da riduzione capitale sociale

Riserva avanzo di fusione

Riserva per utili su cambi

Riserva per acquisto azioni proprie

Varie altre riserve


Totale altre riserve
VIII - Utili (perdite) portati a nuovo

(1)

135.002

100.000

1.025.675

288.894

IX - Utile (perdita) dell'esercizio


Utile (perdita) dell'esercizio
Copertura parziale perdita d'esercizio
Utile (perdita) residua

1.025.675

288.894

2.472.817

1.458.586

1) per trattamento di quiescenza e obblighi simili

2) per imposte, anche differite

3) altri

25.000

Totale fondi per rischi ed oneri

25.000

83.692

31.211

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale obbligazioni

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale obbligazioni convertibili

120.000

esigibili oltre l'esercizio successivo

200.000

200.000

Totale debiti verso soci per finanziamenti

200.000

320.000

183.658

2.854.059

Totale patrimonio netto


B) Fondi per rischi e oneri

C) Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato


D) Debiti
1) obbligazioni

2) obbligazioni convertibili

3) debiti verso soci per finanziamenti


esigibili entro l'esercizio successivo

4) debiti verso banche


esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 433didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Totale debiti verso banche

183.658

2.854.059

5) debiti verso altri finanziatori


esigibili entro l'esercizio successivo

35.000

esigibili oltre l'esercizio successivo

2.184.636

Totale debiti verso altri finanziatori

2.219.636

7.260

7.260

3.440.381

2.277.482

6) acconti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale acconti
7) debiti verso fornitori
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo

3.440.381

2.277.482

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale debiti rappresentati da titoli di credito

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale debiti verso imprese controllate

337.328

310.271

Totale debiti verso fornitori


8) debiti rappresentati da titoli di credito

9) debiti verso imprese controllate

10) debiti verso imprese collegate


esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo

337.328

310.271

esigibili entro l'esercizio successivo

esigibili oltre l'esercizio successivo

Totale debiti verso controllanti

981.409

510.069

Totale debiti verso imprese collegate


11) debiti verso controllanti

12) debiti tributari


esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti tributari

981.409

510.069

425.062

83.993

425.062

83.993

1.942.359

1.194.408

13) debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale


esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale debiti verso istituti di previdenza e di sicurezza sociale
14) altri debiti
esigibili entro l'esercizio successivo
esigibili oltre l'esercizio successivo
Totale altri debiti
Totale debiti

171.300

316.750

2.113.659

1.511.158

9.908.393

7.867.032

3.030

E) Ratei e risconti
Ratei e risconti passivi
Aggio su prestiti
Totale ratei e risconti
Totale passivo
(1)Differenza

Bilancio al 31-12-2014

3.030

12.492.932

9.356.829

da arrotondamento all'unit di Euro: 2

Pag.
pag. 534didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Conti Ordine
31-12-2014

31-12-2013

Conti d'ordine
Rischi assunti dall'impresa
Fideiussioni
a imprese controllate

287.552

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

287.552

a imprese controllate

a imprese collegate

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

Totale avalli

a imprese controllate

a imprese collegate

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

Totale altre garanzie personali

a imprese controllate

a imprese collegate

a imprese controllanti

a imprese controllate da controllanti

ad altre imprese

Totale garanzie reali

2.314.347

a imprese collegate

Totale fideiussioni
Avalli

Altre garanzie personali

Garanzie reali

Altri rischi
crediti ceduti
altri

2.314.347

2.601.899

48.857

merci in conto lavorazione

beni presso l'impresa a titolo di deposito o comodato

beni presso l'impresa in pegno o cauzione

altro

Totale beni di terzi presso l'impresa

2.577.390

2.650.756

2.577.390

Totale altri rischi


Totale rischi assunti dall'impresa
Impegni assunti dall'impresa
Totale impegni assunti dall'impresa
Beni di terzi presso l'impresa

Altri conti d'ordine


Totale altri conti d'ordine
Totale conti d'ordine

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 635didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Conto Economico
31-12-2014

31-12-2013

Conto economico
A) Valore della produzione:
1) ricavi delle vendite e delle prestazioni

13.426.783

10.724.893

2) variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione,


semilavorati e finiti

3) variazioni dei lavori in corso su ordinazione

4) incrementi di immobilizzazioni per lavori interni

5) altri ricavi e proventi


contributi in conto esercizio

altri

7.910

38.999

Totale altri ricavi e proventi

7.910

38.999

13.434.693

10.763.892

Totale valore della produzione


B) Costi della produzione:
6) per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci

541.633

268.158

2.541.368

2.135.100

181.707

144.088

a) salari e stipendi

5.962.145

5.249.097

b) oneri sociali

1.716.785

1.595.426

351.591

327.297

7) per servizi
8) per godimento di beni di terzi
9) per il personale:

c) trattamento di fine rapporto


d) trattamento di quiescenza e simili
e) altri costi
Totale costi per il personale

3.250

7.221

8.033.771

7.179.041

56.334

56.399

10) ammortamenti e svalutazioni:


a) ammortamento delle immobilizzazioni immateriali
b) ammortamento delle immobilizzazioni materiali

115.277

102.610

c) altre svalutazioni delle immobilizzazioni

35.144

d) svalutazioni dei crediti compresi nell'attivo circolante e delle


disponibilit liquide

171.611

194.153

3.815

1.309

25.000

Totale ammortamenti e svalutazioni


11) variazioni delle rimanenze di materie prime, sussidiarie, di consumo e
merci
12) accantonamenti per rischi
13) altri accantonamenti
14) oneri diversi di gestione

109.124

41.263

11.608.029

9.963.112

1.826.664

800.780

da imprese controllate

da imprese collegate

altri

Totale proventi da partecipazioni

da imprese controllate

da imprese collegate

Totale costi della produzione


Differenza tra valore e costi della produzione (A - B)
C) Proventi e oneri finanziari:
15) proventi da partecipazioni

16) altri proventi finanziari:


a) da crediti iscritti nelle immobilizzazioni

da imprese controllanti

altri

Totale proventi finanziari da crediti iscritti nelle immobilizzazioni

357

b) da titoli iscritti nelle immobilizzazioni che non costituiscono


partecipazioni
c) da titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono
partecipazioni
d) proventi diversi dai precedenti

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 736didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

da imprese controllate

da imprese collegate

da imprese controllanti

altri

136

45

Totale proventi diversi dai precedenti

136

45

136

402

a imprese controllate

a imprese collegate

Totale altri proventi finanziari


17) interessi e altri oneri finanziari

a imprese controllanti

altri

162.821

151.249

Totale interessi e altri oneri finanziari

162.821

151.249

17-bis) utili e perdite su cambi

(162.685)

(150.847)

a) di partecipazioni

b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni

c) di titoli iscritti all'attivo circolante che non costituiscono


partecipazioni

Totale rivalutazioni

Totale proventi e oneri finanziari (15 + 16 - 17 + - 17-bis)


D) Rettifiche di valore di attivit finanziarie:
18) rivalutazioni:

19) svalutazioni:
a) di partecipazioni
b) di immobilizzazioni finanziarie che non costituiscono partecipazioni
c) di titoli iscritti nell'attivo circolante che non costituiscono
partecipazioni
Totale svalutazioni
Totale delle rettifiche di valore di attivit finanziarie (18 - 19)

3.623

16.830

20.453

(20.453)

E) Proventi e oneri straordinari:


20) proventi
plusvalenze da alienazioni i cui ricavi non sono iscrivibili al n 5

altri

10.931

15.116

Totale proventi

10.931

15.116

22.050

21) oneri
minusvalenze da alienazioni i cui effetti contabili non sono iscrivibili al
n 14
imposte relative ad esercizi precedenti

altri

30.261

66.506

Totale oneri

52.311

66.506

Totale delle partite straordinarie (20 - 21)

(41.380)

(51.390)

1.602.146

598.543

imposte correnti

576.471

309.649

imposte differite

imposte anticipate

proventi (oneri) da adesione al regime di consolidato fiscale / trasparenza


fiscale

576.471

309.649

1.025.675

288.894

Risultato prima delle imposte (A - B + - C + - D + - E)


22) Imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e anticipate

Totale delle imposte sul reddito dell'esercizio, correnti, differite e anticipate


23) Utile (perdita) dell'esercizio

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 837didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014

Nota Integrativa parte iniziale


Il bilancio chiuso al 31/12/2014 che siete chiamati ad approvare riporta un risultato positivo pari a Euro 1.025.675

Si premette che il Tribunale Civile e Penale di Roma, sezione per l'applicazione delle misure di prevenzione nei confronti delle persone pericolose per la
sicurezza, con provvedimento in data 9 dicembre 2014, nell'ambito del procedimento di prevenzione n. 202/14, ha disposto, ai sensi del decreto
legislativo 6 settembre 2011, n. 159 (c.d. codice delle legge antimafia), tra l'altro, il sequestro delle quote sociali, del capitale sociale e dell'intero
patrimonio aziendale della societ COOPERATIVA 29 GIUGNO SERVIZI.

Nell'ambito del medesimo procedimento di prevenzione n. 202/14 sono stati nominati amministratori giudiziari di tutti i compendi in sequestro i seguenti
professionisti:
1.

Dott. Davide Franco;

2.

Dott.ssa Claudia Capuano;

3.

Dott. Paolo Lupi.

Con provvedimento del 4 dicembre 2014 l'autorit giudiziaria procedente ha, peraltro, autorizzato la continuit aziendale dei compendi in sequestro con
le conseguenti determinazioni operative (utilizzo dei conti bancari e similari, pagamento di tutti gli oneri, spese e forniture, anche pregressi, funzionali alle
rispettive operativit aziendali; incassi e pagamenti, etc).

Con successivo provvedimento del 12.12.2014, il G.D. della procedura, dott. Guglielmo Muntoni, ha disposto, ai sensi dell'art. 41 comma 6 del codice
antimafia, la sostituzione degli organi amministrativi delle societ di che trattasi, all'uopo autorizzando la nomina dell'Avv. Luca D'Amore quale Presidente
del Consiglio di Amministrazione della societ sopramenzionata, nonch dei predetti amministratori giudiziari come consiglieri. Tali cariche sono state
formalizzate, in ottemperanza alle disposizioni del codice civile, in seno all'assemblea sociale e del CdA in data 18 dicembre 2014.

Attesa la particolare situazione giuridica in cui versa la societ in esame, con riferimento al periodo precedente la data del provvedimento di
sequestro (9 dicembre 2014), il nuovo CdA ha provveduto a incaricare un pool di professionisti al fine di verificare la reale consistenza
delle voci imputate nella contabilit societaria. Dalle verifiche fino a oggi effettuate dal menzionato pool di professionisti e ad oggi segnalate alla nuova
governance non sono emerse significative rettifiche rispetto alle poste imputate nel presente bilancio, in particolare con riferimento alle consistenze
bancarie, ai crediti commerciali, alle partecipazioni societarie. In ogni caso tali rettifiche sono state imputate nel presente bilancio e vengono
dettagliate nella nota integrativa. Si fa presente, peraltro, che al momento, a seguito di specifica autorizzazione rilasciata dal G.D. agli amministratori
giudiziari, sono state avviate le attivit funzionali agli approfondimenti in merito alla operativit gestionale, sotto il profilo economico, finanziario e
patrimoniale, concernenti, tra l'altro, la verifica di eventuali minori consistenze di alcune poste debitorie rispetto a quanto imputato in bilancio. Dell'esito
di tale attivit si terr successivamente conto ai fini delle eventuali rettifiche economiche, finanziarie e patrimoniali.
Pertanto con l'approvazione del bilancio si fa riserva di ogni iniziativa a tutela precisando che, ai sensi e per gli effetti dell'art. 2476 cod. civ.,
l'approvazione del bilancio non implica liberazione degli amministratori, dei direttori generali, dei dirigenti preposti alla redazione dei documenti contabili
societari e dei sindaci per le eventuali responsabilit incorse nella gestione sociale precedente la data del provvedimento di sequestro (9 dicembre 2014)
.

Criteri di formazione

Il seguente bilancio conforme al dettato degli articoli 2423 e seguenti del Codice civile, come risulta dalla presente nota integrativa, redatta ai sensi
dell'articolo 2427 del Codice civile, che costituisce, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 2423, parte integrante del bilancio d'esercizio.

I valori di bilancio sono rappresentati in unit di Euro mediante arrotondamenti dei relativi importi.
Ai sensi dell'articolo 2423, quinto comma, C.c., la nota integrativa stata redatta in unit di Euro.

Criteri di valutazione

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag. 938didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

(Rif. art. 2427, primo comma, n. 1, C.c. e principio contabile OIC 12)

I criteri utilizzati nella formazione del bilancio chiuso al 31/12/2014 non si discostano dai medesimi utilizzati per la formazione del bilancio del precedente
esercizio, in particolare nelle valutazioni e nella continuit dei medesimi principi.
La valutazione delle voci di bilancio stata fatta ispirandosi a criteri generali di prudenza e competenza, nella prospettiva della continuazione dell'attivit
nonch tenendo conto della funzione economica dell'elemento dell'attivo o del passivo considerato.
L'applicazione del principio di prudenza ha comportato la valutazione individuale degli elementi componenti le singole poste o voci delle attivit o
passivit, per evitare compensi tra perdite che dovevano essere riconosciute e profitti da non riconoscere in quanto non realizzati.
In ottemperanza al principio di competenza, l'effetto delle operazioni e degli altri eventi stato rilevato contabilmente ed attribuito all'esercizio al quale tali
operazioni ed eventi si riferiscono, e non a quello in cui si concretizzano i relativi movimenti di numerario (incassi e pagamenti).
La continuit di applicazione dei criteri di valutazione nel tempo rappresenta elemento necessario ai fini della comparabilit dei bilanci della societ nei
vari esercizi.
La valutazione tenendo conto della funzione economica dell'elemento dell'attivo o del passivo considerato che esprime il principio della prevalenza della
sostanza sulla forma - obbligatoria laddove non espressamente in contrasto con altre norme specifiche sul bilancio - consente la rappresentazione delle
operazioni secondo la realt economica sottostante gli aspetti formali.
Nello stato patrimoniale e nel conto economico i dati di bilancio sono stati indicati separatamente in relazione all'attivit svolta con i soci, distinguendo
eventualmente le diverse gestioni mutualistiche ai sensi dell'articolo 2545-sexies del codice civile.

Nella nota integrativa i dati di bilancio sono stati indicati separatamente in relazione all'attivit svolta con i soci ai sensi dell'articolo 2545-sexies del
codice civile, distinguendo eventualmente le diverse gestioni mutualistiche.

Deroghe

(Rif. art. 2423, quarto comma, C.c.)

Non si sono verificati casi eccezionali che abbiano reso necessario il ricorso a deroghe di cui all'art. 2423 comma 4 del Codice Civile.

In particolare, i criteri di valutazione adottati nella formazione del bilancio sono stati i seguenti.

Garanzie, impegni, beni di terzi e rischi

I rischi relativi a garanzie concesse, personali o reali, per debiti altrui sono stati indicati nei conti d'ordine per un importo pari all'ammontare della garanzia
prestata; l'importo del debito altrui garantito alla data di riferimento del bilancio, se inferiore alla garanzia prestata, indicato nella presente nota
integrativa.
Gli impegni sono stati indicati nei conti d'ordine al valore nominale, desunto dalla relativa documentazione.
La valutazione dei beni di terzi presso l'impresa stata effettuata:

al valore nominale per i titoli a reddito fisso non quotati;


al valore corrente di mercato per i beni, le azioni e i titoli a reddito fisso quotati;
al valore desunto dalla documentazione esistente negli altri casi.

I rischi per i quali la manifestazione di una passivit probabile sono descritti nelle note esplicative e accantonati secondo criteri di congruit nei fondi
rischi.
I rischi per i quali la manifestazione di una passivit solo possibile sono descritti nella nota integrativa, senza procedere allo stanziamento di fondi rischi
secondo i principi contabili di riferimento. Non si tenuto conto dei rischi di natura remota.

Conti d'ordine

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1039didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

(articolo 2427, primo comma, n. 9, C.c.)

Descrizione
Rischi assunti dall'impresa
Impegni assunti dall'impresa

31/12/2014

31/12/2013

Variazioni

2.601.899

2.601.899

48.857

48.857

Beni di terzi presso l'impresa


Altri conti d'ordine
2.650.756

2.577.390

(2.577.390)

2.577.390

73.366

I rischi assunti dall'impresa sono relativi a:

CRD Immobiliare fideiussione a favore di Mediocredito Italiano per Euro 287.522.


Anticipo fatture pro solvendo Unipol banca per Euro 129.711
Anticipo fatture pro solvendo Cooperfactor per Euro 2.18.636

Gli impegni sono relativi alle rate di Leasing residue con Alba Leasing per Euro 48.857

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1140didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Nota Integrativa Attivo


Variazioni dei crediti verso soci per versamenti ancora dovuti
Valore di inizio esercizio

Variazioni nell'esercizio

Valore di fine esercizio

Crediti per versamenti dovuti e richiamati

52.019

52.019

Crediti per versamenti dovuti non


richiamati

49.175

(49.175)

Totale crediti per versamenti dovuti

49.175

2.844

52.019

Immobilizzazioni immateriali
I. Immobilizzazioni immateriali

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

117.334

173.668

(56.334)

Immobilizzazioni

Immateriali

Sono iscritte al costo storico di acquisizione ed esposte al netto degli ammortamenti effettuati nel corso degli esercizi e imputati direttamente alle singole
voci.
L'avviamento, acquisito a titolo oneroso, stato iscritto per un importo pari al costo per esso sostenuto e viene ammortizzato in un periodo di 10 esercizi.
Tale periodo non supera comunque la durata per l'utilizzazione di questo attivo.

I diritti di brevetto industriale e i diritti di utilizzazione delle opere dell'ingegno, le licenze, concessioni e marchi sono ammortizzati con una aliquota annua
del 20 %.
Le migliorie su beni di terzi sono ammortizzate con aliquote dipendenti dalla durata del contratto.

Qualora, indipendentemente dall'ammortamento gi contabilizzato, risulti una perdita durevole di valore, l'immobilizzazione viene corrispondentemente
svalutata. Se in esercizi successivi vengono meno i presupposti della svalutazione viene ripristinato il valore originario rettificato dei soli ammortamenti.

Movimenti delle immobilizzazioni immateriali


Diritti di
brevetto
Costi di
Costi di
industriale e
ricerca, di
impianto e di
diritti di
sviluppo e
ampliamento
utilizzazione
di pubblicit
delle opere
dell'ingegno

Bilancio al 31-12-2014

Concessioni,
Immobilizzazioni
Altre
Totale
licenze,
Avviamento immateriali in immobilizzazioni immobilizzazioni
marchi e
corso e acconti
immateriali
immateriali
diritti simili

Pag.
pag.1241didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Valore di inizio
esercizio
Costo
Valore di
bilancio
Variazioni
nell'esercizio
Ammortamento
dell'esercizio
Totale
variazioni
Valore di fine
esercizio
Costo
Ammortamenti
(Fondo
ammortamento
)
Valore di
bilancio

668

173.000

173.668

668

173.000

173.668

334

56.000

56.334

(334)

(56.000)

(56.334)

1.670

560.000

561.670

1.336

443.000

444.336

334

117.000

117.334

Precedenti rivalutazioni, ammortamenti e svalutazioni

(articolo 2427, primo comma, n. 2, C.c.)

Non sono state effettuate rivalutazioni o svalutazioni nel corso dell'anno.

Immobilizzazioni materiali
II. Immobilizzazioni materiali

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

369.895

459.541

(89.646)

Movimenti delle immobilizzazioni materiali


Materiali

Sono iscritte al costo di acquisto e rettificate dai corrispondenti fondi di ammortamento.


Nel valore di iscrizione in bilancio si tenuto conto degli oneri accessori e dei costi sostenuti per l'utilizzo dell'immobilizzazione, portando a riduzione del
costo gli sconti commerciali e gli sconti cassa di ammontare rilevante.
Le quote di ammortamento, imputate a conto economico, sono state calcolate attesi l'utilizzo, la destinazione e la durata economico-tecnica dei cespiti,
sulla base del criterio della residua possibilit di utilizzazione, criterio che abbiamo ritenuto ben rappresentato dalle aliquote fiscali attualmente in vigore
per categoria omogenea, non modificate rispetto all'esercizio precedente e ridotte alla met nell'esercizio di entrata in funzione del bene.

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1342didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Qualora, indipendentemente dall'ammortamento gi contabilizzato, risulti una perdita durevole di valore, l'immobilizzazione viene corrispondentemente
svalutata. Se in esercizi successivi vengono meno i presupposti della svalutazione viene ripristinato il valore originario rettificato dei soli ammortamenti.

Non sono state effettuate rivalutazioni discrezionali o volontarie e le valutazioni effettuate trovano il loro limite massimo nel valore d'uso, oggettivamente
determinato, dell'immobilizzazione stessa.

Le immobilizzazioni acquistate a titolo gratuito sono iscritte al presumibile valore di mercato aumentato dei costi sostenuti o da sostenere per inserire
durevolmente e utilmente i cespiti nel processo produttivo.

Impianti e macchinario

(articolo 2427, primo comma, n. 2, C.c.)

Descrizione
Costo storico

Importo
155.850

Rivalutazione monetaria
Rivalutazione economica
Ammortamenti esercizi precedenti

(99.517)

Svalutazione esercizi precedenti


Saldo al 31/12/2013

56.333

Acquisizione dell'esercizio
Rivalutazione monetaria
Rivalutazione economica dell'esercizio
Svalutazione dell'esercizio
Cessioni dell'esercizio
Giroconti positivi (riclassificazione)
Giroconti negativi (riclassificazione)

(55.853)

Interessi capitalizzati nell'esercizio


Ammortamenti dell'esercizio

(48)

Saldo al 31/12/2014

432

Attrezzature industriali e commerciali

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1443didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

(articolo 2427, primo comma, n. 2, C.c.)

Descrizione
Costo storico

Importo
16.052

Rivalutazione monetaria
Rivalutazione economica
Ammortamenti esercizi precedenti

(10.561)

Svalutazione esercizi precedenti


Saldo al 31/12/2013

5.491

Acquisizione dell'esercizio

27.189

Rivalutazione monetaria
Rivalutazione economica dell'esercizio
Svalutazione dell'esercizio
Cessioni dell'esercizio
Giroconti positivi (riclassificazione)

55.853

Giroconti negativi (riclassificazione)


Interessi capitalizzati nell'esercizio
Ammortamenti dell'esercizio
Saldo al 31/12/2014

(16.418)
72.115

Altri beni

(articolo 2427, primo comma, n. 2, C.c.)

Descrizione
Costo storico

Importo
504.015

Rivalutazione monetaria
Rivalutazione economica

Ammortamenti esercizi precedenti


Bilancio al 31-12-2014

(106.298)
Pag.
pag.1544didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Ammortamenti esercizi precedenti

(106.298)

Svalutazione esercizi precedenti


Saldo al 31/12/2013

397.717

Acquisizione dell'esercizio
Rivalutazione monetaria
Rivalutazione economica dell'esercizio
Svalutazione dell'esercizio
Cessioni dell'esercizio
Giroconti positivi (riclassificazione)
Giroconti negativi (riclassificazione)

(1.559)

Interessi capitalizzati nell'esercizio


Ammortamenti dell'esercizio

(98.810)

Saldo al 31/12/2014

297.348

Terreni e
fabbricati

Impianti e
Attrezzature industriali
macchinario
e commerciali

Altre
immobilizzazioni
materiali

Immobilizzazioni
materiali in corso e
acconti

Totale
Immobilizzazioni
materiali

Valore di inizio esercizio


Costo

155.850

16.052

504.015

675.917

Ammortamenti (
Fondo
ammortamento)

99.517

10.561

106.298

216.376

Valore di bilancio

56.333

5.491

397.717

459.541

27.189

27.189

(55.853)

55.853

(1.559)

(1.559)

48

16.418

98.810

115.276

(55.901)

66.624

(100.369)

(89.646)

Costo

480

188.050

510.565

699.095

Ammortamenti (
Fondo
ammortamento)

48

115.935

213.217

329.200

Valore di bilancio

432

72.115

297.348

369.895

Variazioni nell'esercizio
Incrementi per
acquisizioni
Riclassifiche (del
valore di bilancio)
Ammortamento
dell'esercizio
Totale variazioni
Valore di fine esercizio

Operazioni di locazione finanziaria

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1645didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Informazioni sulle operazioni di locazione finanziaria


Operazioni di locazione finanziaria (leasing)

Le operazioni di locazione finanziaria sono rappresentate in bilancio secondo il metodo patrimoniale, contabilizzando a conto economico i canoni
corrisposti secondo il principio di competenza. In apposita sezione della nota integrativa sono fornite le informazioni complementari previste dalla legge
relative alla rappresentazione dei contratti di locazione finanziaria secondo il metodo finanziario.
Per le operazioni di locazione finanziaria derivanti da un'operazione di lease back, le plusvalenze originate sono rilevate in conto economico secondo il
criterio di competenza, a mezzo di iscrizione di risconti passivi e di imputazione graduale tra i proventi del conto economico, sulla base della durata del
contratto di locazione finanziaria (leasing).

Operazioni di locazione finanziaria (leasing)

La societ ha in essere n. 2 contratti di locazione finanziaria per i principali dei quali ai sensi dell'articolo 2427, primo comma, n. 22, C.c si forniscono le
seguenti informazioni:

Attivit:
a) Contratti in corso:
Beni in leasing finanziario alla fine dell'esercizio precedente

59.200

al netto degli ammortamenti alla fine dell'esercizio precedente pari a

4.800

+ Beni acquisiti in leasing finanziario nel corso dell'esercizio

- Beni in leasing finanziario riscattati nel corso dell'esercizio

- Quote di ammortamento di competenza dell'esercizio

9.600

+/- Rettifiche/riprese di valore su beni in leasing finanziario

Beni in leasing finanziario al termine dell'esercizio

49.600

al netto degli ammortamenti complessivi pari a

14.400

b) Beni riscattati
Maggior valore complessivo dei beni riscattati, determinato secondo la metodologia finanziaria, rispetto al
loro valore netto contabile alla fine dell'esercizio

c) Passivit
Debiti implici per operazioni di leasing finanziario alla fine dell'esercizio precedente

51.462

di cui scadenti nell'esercizio successivo

13.826

di cui scadenti da 1 a 5 anni

37.636

di cui scadenti oltre i 5 anni

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1746didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

+ Debiti implici sorti nell'esercizio

- Riborso quote di capitale e riscatti nel corso dell'esercizio

13.826

Debiti impliciti per operazioni di leasing finanziario al termine dell'esercizio

37.636

di cui scadenti nell'esercizio successivo

14.669

di cui scadenti da 1 a 5 anni

22.967

di cui scadenti oltre i 5 anni

d) Effetto complessivo lordo alla fine dell'esercizio (a+b-c)

11.964

e) Effetto fiscale

3.757

f) Effetto sul Patrimonio Netto alla fine dell'esercizio (d-e)

8.207

Conto Economico (+ variazioni positive dell'utile / - variazioni negative dell'utile)


Storno di canoni su operazioni in leasing finanziario

+17.934

Rilevazione degli oneri finanziari su operazioni di leasing finanziario

-2.611

Rilevazione di:
- quote di ammortamento:

-9.600

di cui su contratti in essere

-9.600

di cui su beni riscattati

+0

- Rettifiche/riprese di valore su beni in leasing finanziario

Effetto sul risultato prima delle imposte

+5.723

Rilevazione dell'effetto fiscale

-1.797

Effetto sul risultato d'esercizio delle rilevazioni delle operazioni di leasing con il metodo
finanziario

+3.926

Immobilizzazioni finanziarie
III. Immobilizzazioni finanziarie

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.1847didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

399.712

425.087

(25.375)

Movimenti delle immobilizzazioni finanziarie: partecipazioni, altri titoli, azioni proprie


Azioni proprie

Le azioni proprie iscritte nelle immobilizzazioni, in quanto destinate a essere mantenute a lungo in portafoglio, sono state valutate al costo di acquisto.
Non stata effettuata alcuna svalutazione per perdite durature di valore.
Partecipazioni

Le partecipazioni in imprese controllate e collegate, iscritte tra le immobilizzazioni finanziarie, sono valutate al costo di acquisto o sottoscrizione, tenendo
conto delle perdite di valore sulla base del patrimonio netto della partecipata.

Il metodo del patrimonio netto consiste nell'assunzione, nel bilancio della societ partecipante, del risultato
d'esercizio della partecipata, rettificato, in accordo con quanto prescritto dal principio contabile OIC 17.

Partecipazioni

Descrizione

31/12/2013

Imprese collegate

Incremento

4.300

Imprese cooperative e consorzi


Altre imprese

Decremento

351.950

356.250

29.587

29.587

403.957
408.257

31/12/2014

381.537

390.082

13.875

390.082

399.712

Si provveduto alla riclassificazione delle partecipazioni precedentemente indicate nella voce "altre imprese" alla pi corretta voce "imprese collegate",
in particolare il maggior valore riferibile alla partecipazione nella societ CRD Immobiliare, pari ad Euro 356.250.

Si forniscono le seguenti informazioni relative alle partecipazioni possedute direttamente o indirettamente per le imprese controllate, collegate (articolo
2427, primo comma, n. 5, C.c.).

Imprese collegate

Denominazione

Citt o Stato
Estero

Capitale
sociale

Patrimonio
netto

Utile/

Valore
a bilancio

Perdita
CRD IMMOBILIARE S R L

Bilancio al 31-12-2014

Roma

21.000

133.584

27.375

25

356.250

Pag.
pag.1948didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

CRD IMMOBILIARE S R L

Roma

21.000

133.584

27.375

25

356.250

Imprese cooperative e consorzi (comprese nello stato patrimoniale tra le altre imprese)

Denominazione

Citt o Stato
Estero

Capitale
sociale

Patrimonio
netto

Utile/

Valore
a bilancio

Perdita
CONSORZIO NAZIONALE SERVIZI

Bologna

4.049.640

49.151.045

4.843.918

CONSORZIO COOP. FINANZIARIO

Bologna

30.421.093

72.653.847

286.605

CONSORZIO FORMULA

Forl

127.000

127.000

CONSORZIO STABILE ITALSERVIZI

Roma

2.500

2.695

(185)

ERICHES 29

Roma

21.000

1.221.368

612.610

CONSORZIO FIERA AMBIENTE

Roma

10.000

10.000

0,4

13.874
9.286
500

33

5.250
1.000

33

3.300

Altre imprese

Denominazione

Citt o Stato
Estero

Capitale
sociale

Patrimonio
netto

Utile/

Valore
a bilancio

Perdita
BANCA POP. ETICA S.C. A R.L.

Padova

49.769.055

1.194.093.716

3.187.558

13.875

Le variazioni intervenute sono conseguenti a:

Incrementi

Acquisti

Rivalutazioni

Importo

Imprese controllate
Imprese collegate
Imprese cooperative e consorzi

351.950

351.950

29.587

29.587

381.537

381.537

Altre imprese

Si provveduto alla riclassificazione delle partecipazioni precedentemente indicate nella voce "altre imprese" alla pi corretta voce "imprese collegate",
in particolare il maggior valore riferibile alla partecipazione nella societ CRD Immobiliare, pari ad Euro 356.250.

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.2049didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Partecipazioni in imprese
controllate

Partecipazioni in imprese
collegate

Partecipazioni in altre
imprese

Totale
Partecipazioni

Altri
titoli

Azioni
proprie

Costo

4.300

403.957

408.257

Valore di bilancio

4.300

403.957

408.257

351.950

29.587

381.537

Svalutazioni

390.082

390.082

Totale variazioni

351.950

(360.495)

(8.545)

356.250

47.085

420.165

Valore di inizio
esercizio

Variazioni nell'esercizio
Incrementi per
acquisizioni

Valore di fine esercizio


Costo
Svalutazioni

3.623

20.453

Valore di bilancio

356.250

43.462

399.712

Le partecipazioni iscritte nelle immobilizzazioni rappresentano un investimento duraturo e strategico da parte della societ.
Le partecipazioni in imprese controllate o collegate sono valutate, nel rispetto del principio della continuit dei criteri di valutazione, al costo di acquisto
tenendo conto delle perdite di valore sulla base del patrimonio netto della partecipata.

Le altre partecipazioni sono iscritte al costo di acquisto o di sottoscrizione.

Per le seguenti partecipazioni in imprese controllate o collegate, valutate al costo di acquisto, che hanno un valore di iscrizione in bilancio superiore alla
corrispondente frazione di patrimonio netto risultante dall'ultimo bilancio della partecipata si proceduto ad una svalutazione accantonando in apposito
fondo la corrispondente perdita di valore.

Svalutazione Partecipazione Consorzio Fiera Ambiente al 100%

3.300,00

Svalutazione Partecipazione Consorzio Stabile Italservizi su base Patrimonio Netto 2013

323,40

Movimenti delle immobilizzazioni finanziarie: crediti


Crediti

Descrizione

Cooperative e consorzi

Bilancio al 31-12-2014

31/12/2013

Incrementi

Decrementi

16.830

16.830

16.830

16.830

31/12/2014

Di cui relativi a
operazioni con
obbligo di
retrocessione

Pag.
pag.2150didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Si proceduto alla svalutazione del finanziamento erogato al Consorzio Fiera Ambienta, tenuto conto della scarsa possibilit di recupero del credito.

Crediti immobilizzati verso imprese


controllate
Crediti immobilizzati verso imprese
collegate
Crediti immobilizzati verso altri
Totale crediti immobilizzati

Valore di inizio esercizio

Variazioni nell'esercizio

Valore di fine esercizio

16.830

(16.830)

16.830

(16.830)

Informazioni sulle partecipazioni in imprese collegate

Denominazione
CRD IMMOBILIARE
SRL

Citt o
Stato

Capitale in
euro

Utile (Perdita) ultimo esercizio


in euro

Patrimonio netto in
euro

Valore a bilancio o
corrispondente credito

21.000

27.375

133.584

356.250

Roma

356.250

Totale

Valore delle immobilizzazioni finanziarie


Informazioni relative alle immobilizzazioni finanziarie iscritte ad un valore superiore al fair value

(Rif. art. 2427-bis, primo comma, n. 2, C.c.)

Nel bilancio non sono iscritte immobilizzazioni finanziarie per valore superiori al loro fair value.

Valore contabile
Partecipazioni in altre imprese

43.462

Dettaglio del valore delle partecipazioni in altre imprese


Descrizione

Valore contabile

BANCA POP. ETICA S.C. A R.L.


Totale

46.789
43.462

Il saldo composto dai seguenti dettagli:

Partecipazioni in imprese collegate


CRD Immobiliare srl

Bilancio al 31-12-2014

356.250
356.250

Pag.
pag.2251didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

33.210

Partecipazioni in imprese cooperative e consorzi


CNS

13.874

COOP

9.286

Formula Consorzio

500

Consorzio Stabile Ital Servizi

5.250

Eriches 29

1.000

Fiera Ambiente

3.300
3.623

(Fondo svalutazione cooperative e consorzi)


Svalutazione Partecipazione Consorzio Fiera Ambiente al 100%

3.300

Svalutazione Partecipazione Consorzio Stabile Italservizi su base Patrimonio Netto 2013

323
13.875

Partecipazioni in altre imprese


Banca Popolare Etica

13.875

Crediti verso imprese cooperative e consorzi oltre 12 mesi

16.830

Finanziamento Consorzio Fiera Ambiente

16.830
16.830

(Fondo svalutazione crediti verso cooperative e consorzi oltre 12 mesi)


Svalutazione credito da finanziamento Consorzio Fiera Ambiente

16.830

Attivo circolante
III. Attivit finanziarie

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

Rimanenze

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.2352didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Rimanenze magazzino

Materie prime, ausiliarie e di consumo e prodotti finiti sono iscritti al minore tra il costo di acquisto o di fabbricazione e il valore di realizzo desumibile
dall'andamento del mercato, applicando il costo specifico.

I criteri di valutazione adottati sono invariati rispetto all'esercizio precedente e motivati nella prima parte della presente Nota integrativa.

I. Rimanenze

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

3.815

(3.815)

Valore di inizio esercizio

Variazione nell'esercizio

Valore di fine esercizio

Materie prime, sussidiarie e di consumo

Prodotti in corso di lavorazione e


semilavorati

Lavori in corso su ordinazione

3.815

(3.815)

Acconti (versati)

Totale rimanenze

3.815

(3.815)

Prodotti finiti e merci

Attivo circolante: crediti


Crediti

Sono esposti al presumibile valore di realizzo. L'adeguamento del valore nominale dei crediti al valore presunto di realizzo ottenuto mediante apposito
fondo svalutazione crediti, tenendo in considerazione le condizioni economiche generali, di settore e anche il rischio paese.
I crediti originariamente incassabili entro l'anno e successivamente trasformati in crediti a lungo termine sono stati evidenziati nello stato patrimoniale tra
le immobilizzazioni finanziarie.
I crediti sono cancellati dal bilancio quando i diritti contrattuali sui flussi finanziari derivanti dal credito si estinguono oppure nel caso in cui sono stati
trasferiti tutti i rischi inerenti al credito oggetto di smobilizzo.
II. Crediti

Bilancio al 31-12-2014

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

11.502.223

7.610.168

3.892.055

Pag.
pag.2453didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Variazioni dei crediti iscritti nell'attivo circolante

Il saldo composto dai seguenti dettagli:

Crediti documentati da fatture


Crediti vs clienti
Fatture da emettere
Fatture da emettere
Note di credito da emettere
(Fondi svalutazione crediti)
Fondo Svalutazione Crediti
Altri crediti
Crediti v/ 29 Giugno Onlus per anticipazioni

5.925.490
5.308.451
5.375.265
(66.814)
67.971
67.971
3.185
3.185
5.014

Altro
Formula Ambiente
Crediti Tributari
Ritenute subite

5.014
305.739
10

Acconto Ires

57.621

Acconto Irap

248.108

Crediti verso i dipendenti


Dipendenti c/anticipazioni
Crediti verso altri soggetti

3.241
3.241
19.075

Inail

17.253

Inps

437

F/do dirigenti direttivi

433

Erario ritenute remunerazione capitale sociale


Erario imposta sostitutiva rivalutazione TFR

Bilancio al 31-12-2014

5.925.490

36
916

Pag.
pag.2554didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Il saldo cos suddiviso secondo le scadenze (articolo 2426, primo comma, n. 6, C.c.)

Descrizione

Verso clienti

Entro

Oltre

Oltre

12 mesi

12 mesi

5 anni

Totale

Di cui relativi a
operazioni con
obbligo di
retrocessioni e
a termine

11.165.969

11.165.969

Verso imprese collegate

3.185

3.185

Verso imprese cooperative e consorzi

5.014

5.014

305.739

305.739

22.316

22.316

11.502.223

11.502.223

Crediti tributari
Verso altri

Nello stato patrimoniale i crediti verso imprese cooperative e consorzi e i crediti verso soci sono iscritti tra i crediti verso altri

Valore di inizio esercizio

Variazione nell'esercizio

Valore di fine esercizio

7.603.267

3.562.702

11.165.969

3.185

3.185

4.887

300.852

305.739

2.014

25.316

27.330

7.610.168

3.892.055

11.502.223

Crediti verso clienti iscritti nell'attivo


circolante
Crediti verso imprese controllate iscritti
nell'attivo circolante
Crediti verso imprese collegate iscritti
nell'attivo circolante
Crediti tributari iscritti nell'attivo
circolante
Attivit per imposte anticipate iscritte
nell'attivo circolante
Crediti verso altri iscritti nell'attivo
circolante
Totale crediti iscritti nell'attivo circolante

Suddivisione dei crediti iscritti nell'attivo circolante per area geografica


Totale
Area geografica

Italia

Crediti verso clienti iscritti nell'attivo


11.165.969 11.165.969
circolante
Crediti verso controllate iscritti nell'attivo
0
circolante
Crediti verso collegate iscritti nell'attivo
3.185
3.185
circolante
Crediti tributari iscritti nell'attivo
305.739
305.739
circolante

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.2655didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Attivit per imposte anticipate iscritte


nell'attivo circolante
Crediti verso altri iscritti nell'attivo
circolante
Totale crediti iscritti nell'attivo circolante

27.330

27.330

11.502.223 11.502.223

L'adeguamento del valore nominale dei crediti al valore di presunto realizzo stato ottenuto mediante apposito fondo svalutazione crediti che ha subito,
nel corso dell'esercizio, le seguenti movimentazioni:

Attivo circolante: attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni


Variazioni delle attivit finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni

Le partecipazioni iscritte nell'attivo circolante, non costituenti un investimento duraturo, sono valutate al minore tra il costo di acquisto e il valore di
realizzo desumibile dall'andamento di mercato.
Per le partecipazioni, precedentemente svalutate, relativamente alle quali sono venute meno le ragioni che avevano reso necessario l'abbattimento al
valore di realizzo, si proceduto al ripristino del costo originario.

Le azioni proprie iscritte nell'attivo circolante, in quanto destinate a essere rivendute a breve termine, sono state valutate al minore tra il costo di acquisto
e il valore di realizzo desumibile dall'andamento di mercato.

Attivo circolante: disponibilit liquide


Variazioni delle disponibilit liquide

IV. Disponibilit liquide

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.2756didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

5.832

595.205

(589.373)

Descrizione

31/12/2014

Depositi bancari e postali

31/12/2013
3.625

588.653

2.207

6.552

5.832

595.205

Assegni
Denaro e altri valori in cassa
Crediti verso consorzi finanziari
Arrotondamento

Depositi bancari e postali


Assegni
Denaro e altri valori in cassa
Totale disponibilit liquide

Valore di inizio esercizio

Variazione nell'esercizio

Valore di fine esercizio

588.653

(585.028)

3.625

6.552

(4.345)

2.207

595.205

(589.373)

5.832

Il saldo rappresenta le disponibilit liquide e l'esistenza di numerario e di valori alla data di chiusura dell'esercizio.

Ratei e risconti attivi


Ratei e risconti

Sono stati determinati secondo il criterio dell'effettiva competenza temporale dell'esercizio.


Per i ratei e risconti di durata pluriennale sono state verificate le condizioni che ne avevano determinato l'iscrizione originaria, adottando, ove necessario,
le opportune variazioni.
Misurano proventi e oneri la cui competenza anticipata o posticipata rispetto alla manifestazione numeraria e/o documentale; essi prescindono dalla
data di pagamento o riscossione dei relativi proventi e oneri, comuni a due o pi esercizi e ripartibili in ragione del tempo.
Anche per tali poste, i criteri adottati nella valutazione e nella conversione dei valori espressi in moneta estera sono riportati nella prima parte della
presente nota integrativa.
Non sussistono, al 31/12/2014, ratei e risconti aventi durata superiore a cinque anni.

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.2857didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Valore di inizio esercizio


Disaggio su prestiti

Variazione nell'esercizio

Valore di fine esercizio

Altri risconti attivi

40.170

5.747

45.917

Totale ratei e risconti attivi

40.170

5.747

45.917

Nota Integrativa Passivo e patrimonio netto


Patrimonio netto
Variazioni nelle voci di patrimonio netto

Valore di inizio
esercizio

Capitale

Destinazione del risultato


dell'esercizio precedente

Altre
variazioni

Altre destinazioni

Incrementi

Risultato
d'esercizio

Valore di fine
esercizio

878.212

28.112

906.324

Riserva da soprapprezzo delle


azioni

Riserve di rivalutazione

Riserva legale

129.585

214.336

343.921

Riserve statutarie

61.895

61.895

100.000

35.000

135.000

Riserva avanzo di fusione

Riserva per utili su cambi

Varie altre riserve

(1)

Totale altre riserve

100.000

(1)

35.003

135.002

288.894

(1.102.214)

1.838.995

1.025.675

1.025.675

1.458.586

(1.102.215)

2.116.446

1.025.675

2.472.817

Riserva per azioni proprie in


portafoglio
Altre riserve
Riserva straordinaria o
facoltativa
Riserva per acquisto azioni
proprie
Riserva da deroghe ex art.
2423 Cod. Civ
Riserva azioni o quote della
societ controllante
Riserva non distribuibile da
rivalutazione delle
partecipazioni
Versamenti in conto
aumento di capitale
Versamenti in conto futuro
aumento di capitale
Versamenti in conto capitale
Versamenti a copertura
perdite
Riserva da riduzione capitale
sociale

Utili (perdite) portati a nuovo


Utile (perdita) dell'esercizio
Totale patrimonio netto

Dettaglio varie altre riserve


Descrizione
Differenza da arrotondamento all'unit di Euro
Totale

Bilancio al 31-12-2014

Importo
2
2

Pag.
pag.2958didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Disponibilit e utilizzo del patrimonio netto


Le poste del patrimonio netto sono cos distinte secondo l'origine, la possibilit di utilizzazione, la distribuibilit e l'avvenuta utilizzazione nei tre esercizi
precedenti (articolo 2427, primo comma, n. 7 -bis, C.c.).

Capitale
Riserva da soprapprezzo delle azioni

Importo

Possibilit di utilizzazione

906.324

A, B

Quota disponibile
906.324
-

A, B

Riserva legale

343.921

A, B

343.921

Riserve statutarie

61.895

A, B

61.895

Riserve di rivalutazione

Riserva straordinaria o facoltativa

Riserva per acquisto azioni proprie

135.000

Versamenti in conto capitale

Versamenti a copertura perdite

Riserva da riduzione capitale sociale

Riserva avanzo di fusione

Riserva per utili su cambi

Varie altre riserve

Totale altre riserve

135.002

Riserva per azioni proprie in portafoglio


Altre riserve

Riserva da deroghe ex art. 2423 Cod.


Civ
Riserva azioni o quote della societ
controllante
Riserva non distribuibile da
rivalutazione delle partecipazioni
Versamenti in conto aumento di
capitale
Versamenti in conto futuro aumento
di capitale

Utili (perdite) portati a nuovo

Totale

A, B

A, B, C

405.818
405.818

Residua quota distribuibile

Origine, possibilit di utilizzo e distribuibilit delle varie altre riserve


Descrizione
Differenza da arrotondamento all'unit di Euro

Importo
2
2

Totale

(*) A: per aumento di capitale; B: per copertura perdite; C:per distribuzione ai soci

Fondi per rischi e oneri

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.3059didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Informazioni sui fondi per rischi e oneri

Valore di inizio esercizio


Variazioni nell'esercizio
Accantonamento
nell'esercizio
Totale variazioni
Valore di fine esercizio

Fondo per trattamento di quiescenza


e obblighi simili

Fondo per imposte anche


differite

Altri
fondi

Totale fondi per rischi e


oneri

25.000

25.000

25.000

25.000

25.000

25.000

Fondi per rischi e oneri

Sono stanziati per coprire perdite o debiti di esistenza certa o probabile, dei quali tuttavia alla chiusura dell'esercizio non erano determinabili l'ammontare
o la data di sopravvenienza.
Nella valutazione di tali fondi sono stati rispettati i criteri generali di prudenza e competenza e non si proceduto alla costituzione di fondi rischi generici
privi di giustificazione economica.
Le passivit potenziali sono state rilevate in bilancio e iscritte nei fondi in quanto ritenute probabili ed essendo stimabile con ragionevolezza l'ammontare
del relativo onere.

Trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato


Informazioni sul trattamento di fine rapporto di lavoro subordinato
Fondo TFR

Rappresenta l'effettivo debito maturato verso i dipendenti in conformit di legge e dei contratti di lavoro vigenti, considerando ogni forma di
remunerazione avente carattere continuativo.

Il fondo corrisponde al totale delle singole indennit maturate a favore dei dipendenti alla data di chiusura del
bilancio, al netto degli acconti erogati, ed pari a quanto si sarebbe dovuto corrispondere ai dipendenti nell'ipotesi
di cessazione del rapporto di lavoro in tale data.

Rappresenta l'effettivo debito maturato verso i dipendenti in conformit di legge e dei contratti di lavoro vigenti, considerando ogni forma di
remunerazione avente carattere continuativo.
Il fondo corrisponde al totale delle singole indennit maturate fino al 31dicembre 2006 a favore dei dipendenti alla data di chiusura del bilancio, al netto
degli acconti erogati, ed pari a quanto si sarebbe dovuto corrispondere ai dipendenti nell'ipotesi di cessazione del rapporto di lavoro in tale data.
Il fondo non ricomprende le indennit maturate a partire dal 1 gennaio 2007, destinate a forme pensionistiche complementari ai sensi del D. Lgs. n. 252
del 5 dicembre 2005 (ovvero trasferite alla tesoreria dell'INPS).

Trattamento di fine rapporto di lavoro


subordinato
Valore di inizio esercizio

31.211

Variazioni nell'esercizio

Bilancio al 31-12-2014

Accantonamento nell'esercizio

351.591

Utilizzo nell'esercizio

299.110

Totale variazioni

52.481

Pag.
pag.3160didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

83.692

Valore di fine esercizio

Il fondo accantonato rappresenta l'effettivo debito maturato verso i dipendenti in conformit di legge e dei contratti di lavoro vigenti, considerando ogni
forma di remunerazione avente carattere continuativo.

Debiti
Debiti

Sono rilevati al loro valore nominale, modificato in occasione di resi o di rettifiche di fatturazione.
In apposita sezione della nota integrativa sono fornite le informazioni previste dall'OIC 6 relative alle operazioni di ristrutturazione e rinegoziazione del
debito.

Variazioni e scadenza dei debiti


I debiti sono valutati al loro valore nominale e la scadenza degli stessi cos suddivisa (articolo 2427, primo comma, n. 6, C.c.).

Descrizione

Entro
12 mesi

Debiti verso soci per finanziamenti


Debiti verso banche
Debiti verso altri finanziatori
Acconti

Oltre
12 mesi

200.000
183.658
35.000

Oltre
5 anni

Totale

200.000
183.658

2.184.636

2.219.636

7.260

7.260

3.440.381

3.440.381

Debiti verso imprese collegate

337.328

337.328

Altri debiti verso cooperative e consorzi

260.822

260.822

Debiti tributari

981.409

981.409

Debiti verso istituti di previdenza

425.062

425.062

Debiti verso fornitori

Bilancio al 31-12-2014

Di cui relativi a
operazioni con
obbligo di
retrocessioni a
termine

Pag.
pag.3261didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Altri debiti

1.681.537

171.300

1.852.837

7.352.457

2.555.936

9.908.393

Valore di inizio esercizio

Variazione nell'esercizio

Valore di fine esercizio

Obbligazioni

Obbligazioni convertibili

320.000

(120.000)

200.000

2.854.059

(2.670.401)

183.658

2.219.636

2.219.636

Debiti verso soci per finanziamenti


Debiti verso banche
Debiti verso altri finanziatori

7.260

7.260

2.277.482

1.162.899

3.440.381

Debiti rappresentati da titoli di credito

Debiti verso imprese controllate

Debiti verso imprese collegate

310.271

27.057

337.328

Debiti tributari

510.069

471.340

981.409

Debiti verso istituti di previdenza e di


sicurezza sociale

83.993

341.069

425.062

Acconti
Debiti verso fornitori

Altri debiti

1.511.158

602.501

2.113.659

Totale debiti

7.867.032

2.041.361

9.908.393

Il saldo del debito verso banche al 31/12/2014, pari a Euro , comprensivo dei mutui passivi, esprime l'effettivo debito per capitale, interessi ed oneri
accessori maturati ed esigibili.

La voce "Acconti" accoglie gli anticipi ricevuti dai clienti relativi a forniture di beni e servizi non ancora effettuate; tale voce comprensiva degli acconti
con o senza funzione di caparra, per operazioni di cessione di immobilizzazioni materiali, immateriali e finanziarie.
I "Debiti verso fornitori" sono iscritti al netto degli sconti commerciali; gli sconti cassa sono invece rilevati al momento del pagamento. Il valore nominale
di tali debiti stato rettificato, in occasione di resi o abbuoni (rettifiche di fatturazione), nella misura corrispondente all'ammontare definito con la
controparte.

La voce "Debiti tributari" accoglie solo le passivit per imposte certe e determinate, essendo le passivit per imposte probabili o incerte nell'ammontare o
nella data di sopravvenienza, ovvero per imposte differite, iscritte nella voce B.2 del passivo (Fondo imposte).

Suddivisione dei debiti per area geografica


Totale
Area geografica

Bilancio al 31-12-2014

Italia

Obbligazioni

Obbligazioni convertibili

0
0

Debiti verso soci per finanziamenti

200.000

200.000

Debiti verso banche

183.658

183.658

Pag.
pag.3362didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

2.219.636 2.219.636

Debiti verso altri finanziatori

7.260

Acconti

7.260

3.440.381 3.440.381

Debiti verso fornitori


Debiti rappresentati da titoli di credito

Debiti verso imprese controllate

Debiti verso imprese collegate

337.328

337.328

Debiti tributari

981.409

981.409

Debiti verso istituti di previdenza e di


sicurezza sociale

425.062

425.062

Altri debiti

2.113.659 2.113.659

Debiti

9.908.393 9.908.393

Debiti relativi ad operazioni con obbligo di retrocessione a termine


Operazioni di compravendita con obbligo di retrocessione

(articolo 2427, primo comma, n. 6- ter, C.c.)

La societ non ha posto in essere le operazioni di finanziamento con la cessione temporanea dei propri beni.

Operazioni di ristrutturazione del debito

La societ non ha posto in essere un'operazione di ristrutturazione del debito.

Operazioni di rinegoziazione del debito

La societ non ha posto in essere un'operazione di rinegoziazione del debito.

Ratei e risconti passivi


Valore di inizio esercizio

Variazione nell'esercizio

Valore di fine esercizio

Ratei passivi

3.030

3.030

Aggio su prestiti emessi

Totale ratei e risconti passivi

3.030

3.030

Ratei e risconti

Sono stati determinati secondo il criterio dell'effettiva competenza temporale dell'esercizio.

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.3463didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Per i ratei e risconti di durata pluriennale sono state verificate le condizioni che ne avevano determinato l'iscrizione originaria, adottando, ove necessario,
le opportune variazioni.
Rappresentano le partite di collegamento dell'esercizio conteggiate col criterio della competenza temporale.
I criteri adottati nella valutazione e nella conversione dei valori espressi in moneta estera per tali poste sono riportati nella prima parte della presente nota
integrativa.
Non sussistono, al 31/12/2014, ratei e risconti aventi durata superiore a cinque anni.

Impegni non risultanti dallo stato patrimoniale e dai conti ordine


Informazioni relative agli accordi non risultanti dallo stato patrimoniale

(Rif. art. 2427, primo comma, n. 22-ter, C.c.)

La societ non ha in essere accordi non risultanti dallo Stato Patrimoniale.

Nota Integrativa Conto economico


Valore della produzione
Riconoscimento ricavi

I ricavi per vendite dei prodotti sono riconosciuti al momento del trasferimento della propriet, che normalmente si identifica con la consegna o la
spedizione dei beni.
I ricavi di natura finanziaria e quelli derivanti da prestazioni di servizi vengono riconosciuti in base alla competenza temporale.
I ricavi e i proventi, i costi e gli oneri relativi ad operazioni in valuta sono determinati al cambio corrente alla data nella quale la relativa operazione
compiuta.
I proventi e gli oneri relativi ad operazioni di compravendita con obbligo di retrocessione a termine, ivi compresa la differenza tra prezzo a termine e
prezzo a pronti, sono iscritte per le quote di competenza dell'esercizio.

Suddivisione dei ricavi delle vendite e delle prestazioni per categoria di attivit
Ricavi per categoria di attivit

(articolo 2427, primo comma, n. 10, C.c.)

Corrispettivi cessioni di beni e prestazioni di servizi a cui diretta l'attivit dell'impresa

Bilancio al 31-12-2014

13.426.783

Servizi di pulizia

5.747.256

Raccolta e smaltimento rifiuti

7.671.928

Pag.
pag.3564didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Assistenze

7.600

Arrotondamenti

(1)

Ricavi per tipologia committente

Categoria

Importo

Percentuale

Committente pubblico
Soggetti privati

Categoria di attivit

Valore esercizio corrente

Altre

13.426.783
13.426.783

Totale

Suddivisione dei ricavi delle vendite e delle prestazioni per area geografica
La ripartizione dei ricavi per area geografica non significativa.

La variazione strettamente correlata a quanto esposto nella Relazione sulla gestione.

Costi della produzione


Costi per materie prime, sussidiarie, di consumo e di merci e Costi per servizi

Sono strettamente correlati a quanto esposto nella parte della Relazione sulla gestione e all'andamento del punto A (Valore della produzione) del Conto
economico.
Questa voce comprensiva dei:

Costi per servizi

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.3665didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Costi per il personale

La voce comprende l'intera spesa per il personale dipendente ivi compresi i miglioramenti di merito, passaggi di categoria, scatti di contingenza, costo
delle ferie non godute e accantonamenti di legge e contratti collettivi.

I costi sono cos suddivisi:

Descrizione

Soci
Ristorni
Non soci

Retribuzione

4.309.656

Oneri sociali

Accantonamento TFR e
trattamento quiescenza

1.279.9225

265.617

1.350.722

436.863

85.974

5.962.145

1.716.785

351.591

301.767

Ammortamento delle immobilizzazioni materiali

Per quanto concerne gli ammortamenti si specifica che gli stessi sono stati calcolati sulla base della durata utile del cespite e del suo sfruttamento nella
fase produttiva.

Svalutazioni dei crediti compresi nell'attivo circolante e delle disponibilit liquide

Non sono state accantonate svalutazioni dei crediti, ritenendo il fondo esistente congruo e coerente con le potenziali perdite su crediti.

Accantonamento per rischi

Si proceduto ad appostare un importo a copertura di potenziali controversie legali in corso.

Oneri diversi di gestione

Proventi e oneri finanziari


Composizione dei proventi da partecipazione

Proventi da partecipazioni

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.3766didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

(articolo 2427, primo comma, n. 11, C.c.)

Ripartizione degli interessi e altri oneri finanziari per tipologia di debiti


Interessi e altri oneri finanziari

(articolo 2427, primo comma, n. 12, C.c.)

Descrizione

Controllate

Collegate

Cooperative e
consorzi

Soci

Altre

Totale

Interessi bancari

103.165

103.165

Interessi fornitori

8.333

8.333

51.323

51.323

162.821

162.821

Interessi medio credito


Sconti o oneri finanziari

Interessi e altri oneri finanziari


Debiti verso banche

154.488
8.333

Altri

162.821

Totale

Altri proventi finanziari

Descrizione

Controllate

Collegate

Cooperative e
consorzi

Interessi bancari e postali


Interessi da crediti

Altre

Totale

45
91
91

Bilancio al 31-12-2014

Soci

45
91

45

136

Pag.
pag.3867didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Criteri di conversione dei valori espressi in valuta

I crediti e i debiti espressi originariamente in valuta estera, iscritti in base ai cambi in vigore alla data in cui sono sorti, sono allineati ai cambi correnti alla
chiusura del bilancio, sulla base delle rilevazioni effettuate da { }.
In particolare, le attivit e passivit che costituiscono elementi patrimoniali monetari in valuta { crediti, debiti, disponibilit liquide, ratei attivi e passivi, titoli
di debito} sono iscritte al tasso di cambio a pronti alla data di chiusura dell'esercizio. Gli utili e le perdite che derivano dalla conversione dei crediti e dei
debiti sono rispettivamente accreditati e addebitati al Conto Economico alla voce 17 bis Utili e perdite su cambi.
L'eventuale utile netto derivante dall'adeguamento ai cambi di fine esercizio delle poste in valuta concorre alla formazione del risultato d'esercizio e, in
sede di approvazione del bilancio e conseguente destinazione del risultato a riserva legale, iscritto, per la parte non assorbita dalla eventuale perdita
d'esercizio, in una riserva non distribuibile sino al momento del successivo realizzo.
Per quanto riguarda, invece, le attivit e passivit in valuta di tipo non monetario { immobilizzazioni immateriali e materiali, partecipazioni e altri titoli che
conferiscono il diritto a partecipare al capitale di rischio dell'emittente, rimanenze, anticipi per l'acquisto e la vendita di beni e servizi, risconti attivi e
passivi} sono iscritte al tasso di cambio al momento del loro acquisto o a quello inferiore alla data di chiusura dell'esercizio solo se le variazioni negative
hanno determinato una perdita durevole di valore delle immobilizzazioni stesse.

Proventi finanziari

Descrizione

31/12/2014

31/12/2013

Da titoli iscritti nelle immobilizzazioni

Variazioni
357

(357)

136

45

91

(162.821)

(151.249)

(11.572)

(162.685)

(150.847)

(11.838)

Da titoli iscritti nell'attivo circolante


Proventi diversi dai precedenti
(Interessi e altri oneri finanziari)

Rettifiche di valore di attivit finanziarie


Svalutazioni

Descrizione
Di partecipazioni
Di immobilizzazioni finanziarie

31/12/2014

31/12/2013

Variazioni

3.623

3.623

16.830

16.830

20.453

20.453

Di titoli iscritti nell'attivo circolante

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.3968didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Proventi e oneri straordinari

Descrizione

31/12/2014

Anno precedente

31/12/2013

Varie

10.931 Varie

15.116

Totale proventi

10.931 Totale proventi

15.116

Minusvalenze da alienazioni verso


terzi

(22.050) Minusvalenze da alienazioni verso


terzi

Varie

(30.261) Varie

(66.506)

Totale oneri

(52.311) Totale oneri

(66.506)

(41.380)

(51.390)

Tra i proventi straordinari / Tra gli oneri straordinari sono iscritti gli effetti derivanti dallo storno degli accantonamenti e delle rettifiche di valore privi di
giustificazione civilistica effettuati dalla societ negli esercizi precedenti.

Imposte sul reddito d'esercizio, correnti differite e anticipate


Imposte correnti differite e anticipate

Imposte sul reddito

Le imposte sono accantonate secondo il principio di competenza; rappresentano pertanto:

gli accantonamenti per imposte liquidate o da liquidare per l'esercizio, determinate secondo le aliquote e le norme vigenti;

l'ammontare delle imposte differite o pagate anticipatamente in relazione a differenze temporanee sorte o annullate nell'esercizio;

Imposte sul reddito d'esercizio

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

576.471

309.649

266.822

Saldo al 31/12/2014
Bilancio al 31-12-2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni
Pag.
pag.4069didi4675

Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Saldo al 31/12/2014

Saldo al 31/12/2013

Variazioni

Imposte correnti:

576.471

309.649

266.822

IRES

263.899

60.641

203.258

IRAP

312.572

249.008

63.564

576.471

309.649

266.822

Imposte

Imposte sostitutive
Imposte differite (anticipate)
IRES
IRAP
Proventi (oneri) da adesione al regime
di consolidato fiscale / trasparenza
fiscale

Sono state iscritte le imposte di competenza dell'esercizio.

Ai sensi dell'articolo 2427, primo comma n. 14, C.c. si evidenziano le informazioni richieste sulla fiscalit differita e anticipata:

Fiscalit differita / anticipata non rilevante ai fini della corretta esposizione delle risultane economico patrimoniali e finanziarie della
cooperativa.

Nota Integrativa Altre Informazioni


Compensi amministratori e sindaci
Altre informazioni

Ai sensi di legge si evidenziano i compensi complessivi spettanti al collegio sindacale (articolo 2427, primo comma
, n. 16, C.c.).

Qualifica
Collegio sindacale

Bilancio al 31-12-2014

Compenso
12.600

Pag.
pag.4170didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Valore
Compensi a sindaci

12.600

Totale compensi a amministratori e


sindaci

12.600

Categorie di azioni emesse dalla societ

Il capitale sociale cos composto: {articolo 2427, primo comma, nn. 17 e 18, C.c.}.

Azioni/Quote

Numero

Soci cooperatori

Sottoscritto

Versato

362

172.613

120.594

Soci sovventori

394.993

394.401

Soci Finanziatori

390.695

390.695

367

906.324

853.714

Totale

Consistenza finale, numero

Consistenza finale, valore nominale

I diritti sui titoli dei soci sovventori sono cos stabiliti:

I diritti sui titoli degli azionisti di partecipazione cooperativa sono cos stabiliti:

Informazioni sugli strumenti finanziari emessi dalla societ


Informazioni sugli strumenti finanziari emessi dalla societ

(Rif. art. 2427, primo comma, n. 19, C.c.)

La societ non ha emesso strumenti finanziari.

Informazioni relative al fair value degli strumenti finanziari derivati

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.4271didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

(Rif. art. 2427-bis, primo comma, n. 1, C.c.)

La societ non ha strumenti finanziari derivati.

Rendiconto finanziario

Come previsto dal Principio Contabile OIC n. 10, di seguito sono rappresentate le informazioni di natura finanziaria

Descrizione

esercizio 31/12 esercizio 31/12


/2014
/2013

A. Flusso finanziario della gestione reddituale


Utile (perdita) dell'esercizio

1.025.675

288.894

Imposte sul reddito

576.471

309.649

Interessi passivi (interessi attivi)

162.685

150.847

(Dividendi)
Plusvalenze da alienazioni incluse nella voce A5
Plusvalenze da alienazioni i cui ricavi non sono iscrivibili al n. 5
Minusvalenze da alienazioni incluse nella voce B14
Minusvalenze da alienazioni

22.050

Totale (plusvalenze) / minusvalenze derivanti da cessione relative a:

22.050

di cui immobilizzazioni materiali

22.050

di cui immobilizzazioni immateriali


di cui mmobilizzazioni finanziarie

1.786.881

749.390

Accantonamenti ai fondi

376.591

327.297

Ammortamenti delle immobilizzazioni

171.610

159.009

1. Utile (perdita) dell'esercizio prima delle imposte sul reddito, interessi,


dividendi e plus/minusvalenze da cessione

Rettifiche per elementi non monetari che non hanno avuto contropartita

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.4372didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Ammortamenti delle immobilizzazioni

171.610

159.009

Svalutazioni per perdite durevoli di valore


Altre rettifiche per elementi non monetari

1.559

2. Flusso finanziario prima delle variazioni del ccn

549.760

486.306

3.815

(3.815)

(3.562.702)

(7.603.267)

1.162.899

2.277.482

(5.747)

(40.170)

Variazioni del capitale circolante netto


Decremento/(incremento) delle rimanenze
Decremento/(incremento) dei crediti vs clienti
Incremento/(decremento) dei debiti verso fornitori
Decremento/(incremento) ratei e risconti attivi
Incremento/(decremento) ratei e risconti passivi

3.030

Altre variazioni del capitale circolante netto

1.019.242

2.238.490

(1.379.463)

(3.131.280)

Interessi incassati/(pagati)

(162.685)

(150.847)

(Imposte sul reddito pagate)

(475.839)

(139.549)

(Utilizzo dei fondi)

(299.110)

(296.086)

4. Flusso finanziario dopo le altre rettifiche

(937.634)

(586.482)

19.544

(2.482.066)

Immobilizzazioni materiali

(49.239)

(562.151)

(Investimenti)

(27.189)

(562.151)

Prezzo di realizzo disinvestimenti

(22.050)

3. Flusso finanziario dopo le variazioni del ccn

Altre rettifiche

Dividendi incassati

FLUSSO FINANZIARIO DELLA GESTIONE REDDITUALE (A)

B. Flussi finanziari derivanti dall'attivit di investimento

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.4473didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Immobilizzazioni immateriali

(230.067)

(Investimenti)
Prezzo di realizzo disinvestimenti

(230.067)

Immobilizzazioni finanziarie

25.375

(Investimenti)

(425.087)

(381.537)

Prezzo di realizzo disinvestimenti

406.912

(425.087)

(23.864)

(1.217.305)

(2.670.401)

2.854.059

Accensione finanziamenti

2.219.636

320.000

Rimborso finanziamenti

(120.000)

Immobilizzazioni finanziarie non immobilizzate


(Investimenti)
Prezzo di realizzo disinvestimenti
Acquisizione o cessione di societ controllate o di rami d'azienda al netto delle
disponibilit liquide
FLUSSO FINANZIARIO DELL'ATTIVITA' DI INVESTIMENTO (B)

C. Flussi finanziari derivanti dall'attivit di finanziamento


Mezzi di terzi
Incremento (decremento) debiti a breve verso banche

Mezzi propri
Aumento di capitale a pagamento

(14.288)

1.120.517

FLUSSO FINANZIARIO DELL'ATTIVITA' DI FINANZIAMENTO ( C )

(585.053)

4.294.576

INCREMENTO (DECREMENTO) DELLE DISPONIBILITA' LIQUIDE (A+-B+-C)

(589.373)

595.205

Cessione (acquisto) di azioni proprie


Dividendi (e acconti su dividendi) pagati

Disponibilit liquide iniziali


Bilancio al 31-12-2014

595.205
Pag.
pag.4574didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17

29 GIUGNO SERVIZI COOP.VA PRODUZIONE E LAVORO

Disponibilit liquide iniziali

595.205

Disponibilit liquide finali


INCREMENTO (DECREMENTO) DELLE DISPONIBILITA' LIQUIDE

5.832

595.205

(589.373)

595.205

Nota Integrativa parte finale


Informazioni relative alle operazioni realizzate con parti correlate

(Rif. art. 2427, primo comma, n. 22-bis, C.c.)


L e

operazioni
rilevanti con parti correlate realizzate dalla societ, sono state concluse a condizioni normali di mercato.

Bilancio al 31-12-2014

Pag.
pag.4675didi4675
Generato automaticamente - Conforme alla tassonomia itcc-ci-2014-11-17