Sei sulla pagina 1di 4

13 Aprile 2008

VITA
PARROCCHIALE
Parrocchia S.Maria del Carmelo - Via Terraglio, 45 30174 Mestre (VE) - Favorita Tel. 041/943606

44^ GIORNATA MONDIALE DI l'unità della comunità Venerdì 4 aprile presso la


PREGHIERA PER LE ecclesiale nell'armonia delle Parrocchia di Santa Maria della
VOCAZIONI diverse vocazioni, carismi e Pace, i catechisti del vicariato
servizi” (n. 16). hanno incontrato il Patriarca
Dal messaggio di Benedetto XVI Angelo. Molte sono state le
L’importanza della comunità: domande sul tema
L’Eucarestia al centro: dell’annuncio della parola ai
(...) Per promuovere le (...) Al centro di ogni
vocazioni è dunque piccoli, ai ragazzi e agli adulti. Il
comunità cristiana c'è Patriarca prima di dar risposta a
importante una pastorale l'Eucaristia, fonte e culmine tutti i nostri interrogativi sul
attenta al mistero della della vita della Chiesa. Chi si come fare e cosa è meglio
Chiesa-comunione, perché pone al servizio del Vangelo, proporre, ci ha ricordato qual è
chi vive in una comunità se vive dell'Eucaristia, il vero “cuore” del mandato di
ecclesiale concorde, avanza nell'amore verso Dio ogni cristiano e tanto più di
corresponsabile, premurosa, e verso il prossimo e ogni catechista: per portare
impara certamente più contribuisce così a costruire il messaggio di Cristo non
facilmente a discernere la servono delle tecniche ma
la Chiesa come comunione. dobbiamo portare
chiamata del Signore. La Potremmo affermare che
cura delle vocazioni esige l’esperienza che noi
«l'amore eucaristico» motiva personalmente abbiamo
pertanto una costante e fonda l'attività vocazionale fatto di Gesù, quindi non
"educazione" ad ascoltare la di tutta la Chiesa, perché, una tecnica ma una
voce di Dio, come fece Eli come ho scritto nell'Enciclica “PERSONA “.
che aiutò il giovane Samuele Deus caritas est, le vocazioni MA COME FARE QUESTO? Nel
a capire quel che Dio gli al sacerdozio e agli altri cuore ogni uomo, forse
chiedeva e a realizzarlo ministeri e servizi fioriscono sommersa da tutte le
prontamente (cfr 1 Sam 3,9). all'interno del popolo di Dio preoccupazioni le emozioni che
laddove ci sono uomini nei viviamo quotidianamente, c’è
Presbitero: compito di unità: quali Cristo traspare la sete di ricercare “qualcosa” o
(...) «Esercitando l'ufficio di attraverso la sua Parola, nei
“meglio qualcuno” che sta più
Cristo Capo e Pastore per la in alto di noi e che ci dà la vera
sacramenti e specialmente pace. COSA CERCO?, CHI
parte di autorità che spetta nell'Eucaristia. E questo
loro, i presbiteri, in nome del CERCO? . Questa è la sete
perché «nella liturgia della dell’uomo di oggi sempre in
Vescovo, riuniscono la Chiesa, nella sua preghiera, corsa nel procurarsi vari “idoli”
famiglia di Dio come nella comunità viva dei ma che solo l’annuncio del
fraternità animata nell'unità, credenti, noi sperimentiamo Cristo può far trovare ristoro
e per mezzo di Cristo la l'amore di Dio, percepiamo alla sete infinita che ha dentro.
conducono al Padre nello la sua presenza e impariamo L’annuncio evangelico e
Spirito Santo» in questo modo anche a quindi la catechesi porta
(Presbyterorum ordinis:n. 6). riconoscerla nel quotidiano.
frutto solo quando può
A questa affermazione del rispondere a questa
Egli per primo ci ha amati e domanda o la può far
Concilio fa eco l'Esortazione continua ad amarci per
apostolica post-sinodale rivivere nel cuore delle
primo; per questo anche noi persone, piccole o grandi
Pastores dabo vobis, la quale possiamo rispondere con che ci stanno vicino.
sottolinea che il sacerdote l'amore» (n. 17) Quando il Patriarca Angelo ci ha
«è servitore della Chiesa dato questa parola, come
comunione perché - unito al CATECHISTI: L’INCONTRO cristiana e come catechista ho
Vescovo e in stretto rapporto CON IL PATRIARCA provato la gioia di aver
con il presbiterio - costruisce ascoltato questa grande verità
13 Aprile 2008

VITA
PARROCCHIALE
Parrocchia S.Maria del Carmelo - Via Terraglio, 45 30174 Mestre (VE) - Favorita Tel. 041/943606

ma nello stesso tempo mi sono


chiesta se per prima ho fatto
esperienza di Gesù, se è lui la
persona che riconosco al
disopra di ogni cosa, che
riempie la mia vita, che dà luce
a tutte le mie azioni e mi fa
vivere in pienezza l’amore per
il mio sposo, per la mia famiglia
e per i ragazzi che mi sono stati
affidati nel cammino di
catechesi.
CRESCERE NELLA COMUNITA’
CRISTIANA questo è stato il
secondo messaggio forte che il
nostro Pastore ci ha dato. Solo
se condividiamo queste
difficoltà e queste nostre
domande con i nostri fratelli,
solo se cresciamo nel
condividere queste esperienze,
renderemo vivo e presente
Gesu’: “dove due o più sono
riuniti nel mio nome io sono in
mezzo a loro” (Mt 18, 20) e
troveremo la forza per portarlo
agli altri.
Marina

DOMENICA 20 APRILE
ALLE ORE 11.00 SI CELEBRANO
LE PRIME COMUNIONI
(GIOVEDI’ – ORE 20.00:
VEGLIA CON LE FAMIGLIE)
anche capacità di ridere di noi stessi,
quando non si sapeva come improvvisare,
APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA oppure, ad esempio, quando si doveva
trasformare un nostro compagno in un
Domenica 13 aprile: oggetto che ritenevamo importante per la
15.30 VP: incontro con gli sposi alla B.V. Add.ta vita di tutti i giorni, e già qui si sono
presentate le prime difficoltà.
Giovedì 17 aprile: Ridendo e scherzando, ma anche
20.30 4^ tappa: riflettendo, questi incontri sono finiti con
veglia di preghiera per i comunicandi – in nostro grande dispiacere, ma siamo anche
chiesa felici ricordando le ore che abbiamo passato
cercando di fingerci qualcun'altro.
Sabato 19 aprile: Alvise
18.30 Ragazzi delle superiori:
incontro con il Patriarca all’istituto Berna
“UN PANE PER AMOR DI DIO”
Domenica 12 aprile: Durante la Quaresima, dalle cassettine,
15.30 Visita Pastorale: sono stati raccolti Euro 541,70 da
incontro vicariale sposi con Patriarca
destinare all’ufficio diocesano missioni

Nuove Avvisi
PRIMA SUPERIORE:
CONCLUSIONE “PROGETTO CONTATTO” KE INCONTRO DI CLASSE !
In questi ultimi mesi noi ragazzi di prima Il Patriarca incontra
superiore abbiamo partecipato ad gli studenti delle superiori
un’iniziativa proposta dall'associazione
INTENZIONI SS.MESSE
“Piccolo principe” per un corso di
Sabato 19 aprile
formazione alla relazione tra persone
(progetto “Contatto” – finanziato dal ore 18.30 presso l’Istituto Berna
Domenica 13 aprile: 4^ di Pasqua:
comune) 9.30 Fascina Teresa
Durante ogni incontro al martedì sera, sotto Per una serata di ascolto, musica, ballo,
11.00 Pistolato Elisa, Polloni Eugenia, fam.
l'attenta supervisione di Alberto e Manuela, riflessione, gioco e tanto altro
Donadel
abbiamo studiato le basi per 25° matr. Vianello Claudio e
l'improvvisazione. Falletta Elena
Nei primi incontri abbiamo analizzato il
modo in cui ogni persona si comporta verso Lunedì 14 aprile:
il suo prossimo e come vediamo noi stessi 18.00 Torresan Milena, Pesce Emilio
ogni giorno. Procedendo con gli incontri
siamo entrati più nel tema della comicità: Martedì 15 aprile:
dopo aver stabilito alcune informazioni di 8.00 Marcato Valeriano (1 mese)
base abbiamo costruito le nostre prime
scenette. Mercoledì 16 aprile
All'inizio è stato veramente difficile ma con 18.00 Favaro Giuseppina
un po' di impegno e sfruttando tutte le
nostre abilità nascoste di comici siamo Sabato 19 aprile:
riusciti a costruire una comica con la C 18.00 Furlan Matteo (1 mese), Fam.
maiuscola. Manente, fam. Gobbo, fam. Ballarin
Altre attività ci hanno accompagnato in
questo percorso a cui tutti hanno Domenica 20 aprile: 5^ di Pasqua
partecipato con grande serietà nei momenti 9.30 Riovanto, Carlo, Beatrice e Gino
in cui si facevano ragionamenti seri, ma 11.0 Carestiato Egidio
0
_____________________________________________________________________________________

Orario S.Messe Feriale e Prefestivo ore 18.00 (Martedi-Giovedi ore 8.00) Festivo ore 8.00-9.30-11.00
IN FAMIGLIA, DIALOGO DIFFICILE
L’esperto parlerà ai fidanzati che si
preparano al matrimonio sulle difficoltà
e le attenzioni riguardanti la
comunicazione in famiglia: venerdì 18
aprile – ore 20.45. L’incontro è APERTO A
TUTTI.

_____________________________________________________________________________________

Orario S.Messe Feriale e Prefestivo ore 18.00 (Martedi-Giovedi ore 8.00) Festivo ore 8.00-9.30-11.00