Sei sulla pagina 1di 2

Il denaro potere, ma

con esso potete comprare la felicit, lamore o


la salute?
Il denaro un instrumento utilisato per pagare, per
comprare ogni cosa materiale. Il valore di questo coso fatta dei
uomini, non e valorosa per quello che c, valoroso per quello che
significa. Sono diversi : ogni paese ha la sua moneda nationale e
con la sua propria valore che c calcolata giorno per giorno di
uomini speciallizatti in economia del mondo.
Ma non ha stato cosi dal inizio del mondo : la
prima attivita comerciale ha stato il cambio di prodotti tra i uomini
(cereali, uova, miele, animali, ogetti per lavorare la terra o altre
cose). In periodo dei anni 3000 2000 a. Ch. , in Mesopotamia ha
cominciato una attivita bancaria , un comerciio con I soldi.
Hanno stato fatti di oro o argento o altre metale. Oggi abbiamo soldi
metalici e fatti di carta. Hanno una grande istoria di 5000 anni, e
hanno acompagniato I uomini tra questo tempo in molte ( tropa)
attivit di loro. Che ha cominciato nascere per aiutare il uomo
sopravivere, per comprare le cose indispensabile per lui e la sua
famiglia, in un tempo a cominciato a crescere in importanza per il
suo creatore, e diventare come un bambino male, che sa che il suo
padre lo ama tanto e percio lui puo fare ogni cosa che vuole. In
poco tempo il denaro ha ottenuto un posto importante nella vita del
umanit. Per gagnare piu I piu di tanti soldi uomini hanno fatto di
cose oribili,hanno portato le guerre ma anche hanno fatto molte
cose belle, meraviglie darchitetura, di pittura, scultura, musica etc.
Con I denari, I richi hanno pagatti I piu importanti uomini di cultura
e scienza e loro hanno fatto la nostra vita piu leggera e piu buona.
Ma, oggi, in questo mondo materialista, quando tutti
pensano ai denari, che possiamo comprare con loro? Pratticamente
tutto?? No, non tutto. Non siamo robotizatti ( fino adesso) e non
possiamo dire a nuostro cuore : ama questo o quelaltro. Con 80 100 anni fa, la famiglia controlava la vita matrimoniale dei giovanni
e le diceva con chi se potevano spozare. Il principale mottivo era
il denaro I poveri se spozano con I poveri, I richi con I richi e il re
con unaltra regina per fare alianze, per fare una pace durabile tra le
due paese. Lamore non cera qua. Pochi uomini hanno fatto un
matrimonio per amore e pochi erano felici. Anche adesso la gente

che non se sposano per amore, se sposano per I soldi o linfluenza


che ha quelaltra persona. Per un momento tutto e bene, ha tutto che
ha sognato, ma tra quanti anni vede che non e felice con la persona
con che sta di tanti anni.; o, se ama solo I denari o la sua persona, e
posibile che rimane una persona felice fino al morte.
La felicita diversa come la gente, per uno
significa una cosa per altro un altra cosa. Sono de cose diverse che
ne fanno felici. Questa la natura umana. Se uno voglie solo tanti
soldi per spendere come vuole e gagna una suma imensa con aiuto
di fortuna, lui un uomo felice. Se un altro vuole solo potere e lha
puo comprare con I soldi, un uomo felice. Ma se vuoi che te ama
una persona che tu ami (probabilmente) e hai tanti soldi, lo puoi
fare sposare con te, ma non lo puoi fare che te ama sinceramente.
Anche un cane o una gatta sente affectione, amore per la gente che
gli piaciano, non per quelli che le comprano ma non le amano.
Se uno malato e se vuole cura, e posibile farlo con soldi pagatti ai
dottori piu buoni di paese o mondo; e cosi lui diventa felice per che
a vinto in bataglia con la vita e la morte. Ma anche I dottori sono
uomini e possono sbaliare o la persona venuta piu tardi e non se
puo fare niente o non c un remedio per la malatia, e in questi cassi
il denaro non puo fare nulla , e la felicita non puo essere compratta.
Come una conclusione : il denaro puo fare un
uomo felice dipende de che significa la felicita per lui- ma puo
dare solo una felicita materiale, per poco tempo; non puo comprare
lamore , per che lamore e una cosa spirituale, non materiale e
percio se sente, non se fabrica; e puo comprare la salute ma non
tutto il tempo, dipende de tante cose nonmaterialistiche.