Sei sulla pagina 1di 3

0.

Aprire:
l'assieme 3d del layout in Oasis-s0004>OasisPrj_27>{cartella codice impianto i.e.
Prime 4 cifre }>{sottocrtella linea}>{assieme con il codice completo}
il layout 2d DWG con la revisione pi recente (ultimo numero maggiore) posizionato in
oasis-s0003>oasis_plants>{codice impianto interesse}>22_foto+layout>001_Layout>
per individuare, mediante la posizione, i gruppi da esplodere
il file delle matricole in s0003>oasis_prjcrm>_LINK COMMESSE ATTIVE>{cartella
progetto>}>10_Timing>meccanica>{sottocartella tipologia assieme}>matricole. Se
non si trovasse il layout 3d la lista delle matricole permette comunque di esplodere tutte
le parti dell'impianto, ma meglio procedere con il 3d!
1. Aprire l'assieme e verificare che nell'ambiente di esplosione non esistano gia uno o pi
esplosi:
i. se sono gi presenti degli esplosi ricercare in OASIS-S0004>OasisPrj_27 il disegno con
lo stesso nome dell'assieme e se presente aprirlo, eventualmente modificarlo e salvarlo in
locale come spiegato in seguito
ii. se NON esistono delle pregresse viste esplose procedere come segue
2. Esplodere l'assieme solo fino alprimo livello sottostante avendo cura di porsi nella vista
isometrica (ctrl+7); quando fatto ricompattere la vista.
3. Procedere con la sostituzione dei componenti non codfificati:
i. individuare nella tabella excell in Oasis-s0003>oasis_prjcrm>_LINK COMMESSE
ATTIVE>{cartella progetto}>10_Timing>meccanica>{sottocartella tipologia
assieme}>{file excell omonimo dell'assieme} i codici in rosso ovvero le entit non
ancora codificate
ii. verificare in OASIS-S0004>OasisPrj_27>_COMMERCIALI se il codice in rosso gi
presente; in tal caso passare direttamente alla sostituzione, altrimenti ricercare la parte
sulla base della descrizione quindi aprirla e verificare sulle propriet che la descrizione
corrisponda
iii. in SW:
1. se si tratta di una parte fare salva con nome introducendo il codice in rosso
defleggando salva copia
2. se la parte da acquisto soggetta a lavorazioni intermedie necessario indicare nlle
propriet della parte il codice di partenza evidenziato in rosso nella tabella excell e
quindi salvare
3. se si tratta di un assieme in SW File >Pack and go (i.e. un backup) attribuendo
sempre il codice in rosso; per rinominare con la funzione Pack and Go cliccare due
volte sul nome del sottoassiemesulla terza colonna "salva con nome".
4. Nei casi 1 e 3, questi file andranno salvati a secondo dell'inizio della codifica in una
cartella in OASIS-S0004>OasisPrj_27>_COMMERCIALI (usare la funzione cerca
con la parte iniziale del codice oppure fare riferimento alla 2a-3a-4a cifra del
codice).
iv. nell'assieme procedere con la sostituzione: individuare nell'albero dell'assieme il
componente + tasto dx > sosotituisci parte -> individuare il componente in
_COMMERCIALI ed inserirlo
v. spuntare la casella "tutte le istanze" in modo che tutte le parti analoghe vengano
sostituite quindi confermare le due successive spunte verdi
vi. salvare l'assieme.
Applicare queste modifiche a tutte le entit con codice in rosso anche se non pallinate.
4. Creare una nuova tavola, in formato A3 o al limite A2, con le viste compresse quotate degli
ingombri e una vista isometrica dell'esploso
5. Inserire la tabella dei componenti e solo successivamente pallinare
6. Riordinare la numerazione dei pallini sulla vista
7. Nascondere nella BOM (non eliminare!!!!) i codici non pallinati.

8. Prima di salvare verificare che sia stato inserito il campo Descrizione del cartiglio altrimenti
ricercare in matricole la descrizione corrispondente ed aggiornare le propriet dell'assieme
SW.
9. Salvare in una cartella locale la tavola dell'esploso introducendo nel nome "_manuale"
10. Salvare la tavola con nome nel formato JPEG nella medesima cartella
11. Salvare il contenuto della cartella locale nella destinazione OasisS0004>OasisPrj_27>{cartella tipologia basata sulle prime 4 cifre della
matricola}>{cartella sottotipologia basata su ulteriori cifre}.

CASI PARTICOLARI:
In genere va esploso solo il primo livello; qualora siano presenti sottoassiemi commerciali:
i. verificare nell'assieme -> ambiente esploso (di fianco all'albero) se gia presente una
vista esplosa (qualcuno potrebbe gi avrlo fatto :) ) -> in tal caso procedere con il
sottoassieme successivo
ii. in caso non sia gi presente l'esploso, procedere con la preparazione della vista esplosa
come descritto precedentemente con la variante di poter utilizzare anche un fogli A4
qualora l'esploso del sottoassieme fosse sufficientemente contenuto. Un tipico esempio
sono gli Arresti per cui non neanche necessario fare l'esploso ma direttamente nelna
vista isometrica del disegno si va a nascondere la cover superiore cos da andare a
visualizzare i componenti da pallinare. In particolare per nascondere alcuni componenti
nell'ambiente disegno andare a selezionare un componente > tasto dx >
mostra/nascondi > nascondi componente SHIFT fare tasto dx quindi Potrebbe esser
necessario aggiungere alla propriet di un certo sottoassieme la descrizione ricavata dal
file excel s0003>oasis_prjcrm>_LINK COMMESSE ATTIVE>{cartella
progetto>}>10_Timing>meccanica>{sottocartella tipologia assieme}>matricole
oppure s0003>oasis_prjcrm>_LINK COMMESSE ATTIVE>{cartella
progetto>}>10_Timing>meccanica>{sottocartella tipologia assieme}>{file excell
omonimo dell'assieme}; in caso non sia presente la descrizione necessario esplodere il
sottoassieme come fosse al primo livello (vedi punto iii)
iii. in caso il sottoassieme non sia presente nel file excell significa che non si tratta di una
entit commerciale quindi:
(a) esplodere l'assieme come se i suoi componenti fossero tutti al 1 livello; per far ci,
durante l'esplosione del dell'assieme spontare nel menu delle ozioni dell'esplosione la
voce "seleziona la pare del sottoassieme"
(b) nella successiva fase di messa in tavola potrebbe essere necessario spuntare, nel
men per la generazione della BOM, l'opzione "con rientranza" per ottenere una
distina multilivello; in questo modo la bollatura potrebbe diventare molto densa
quindi potrebbe essere necessario ricorrere a delle viste dettagliate.
(c) Nascondere le voci non pallinate. Per pallinare un sottoassieme, con la numerazione
con rientranza, pallinare un componente del sottoassieme quindi nella distinta
chiudere (ragguppare) la radice del sottoassieme (visualizzabile cliccando sulle
freccette a sx della BOM) in modo tale venga visualizzato il solo nome del
sottoassieme; importante NON nascondere le parti del sottoassieme.
(d) Fare click sulla Bom e nel men delle opzioni sostituire numerazione dettagliata in
numerazione piatta cos da semplificare la numerazione (AAA: non possibile
rinumerare i pallini).
iv. Gli assiemi (di sottoassiemi) diversi dalle rulliere tpicamente sono dotati di un moto
relativo quindi non necessario mettere le quote di ingombro
v. In caso di robot (x es Fanuc) inserire solo una immagine JPG (non in tavola) della vista
isometrica (considerare come esempio il 7176P001-21-071_R0001_Manutenzione

presente in Oasis-s0003>oasis_plants).
vi. se nella pallinatura compare un asterisco pu significare che l'elemento fuori distinta:
in tal caso andare sull'assieme>albero features>cliccare sopra l'elemento in questione +
tasto dx>proriet quindi eliminare la spunta dalla casella "escludi da distinta".
AAA: tutti questi file vanno salvati nella cartella di destinazione del gruppo di cui si fatto
l'esploso
N.B.:
nel file excel pu capitare che siano evidenziati in rosso anche le giunzioni per catena;
queste vanno ignorate ai fini della sostituzione infatti sono gi inglobate nella catena stessa.
Potrebbe capitare che la vista isometrica esplosa sia orientata in modo anomalo; in questo
caso sfruttare la vista sul Piano Laterale degli ingombri per proiettare (in digonale)
l'isometrica quindi cliccandoci sopra si apre la finestra delle opzioni dove selezionare
esplodi vista.
Per forzare il codice o descrizione nella BOM del disegno SW, cliccare due volte sulla cella
corrispondente (confermare se viene richiesto di interrompere il link).
In viste proiettate utilizzare sempre la spunta "usa scala padre" in modo tale che quando
modifico la scala personalizzata della vista di partenza, quaesta variazione ha impatto anche
sulle altre viste proiettate.
Per prendere una quota lineare tra uno o 2 tangenze, selezionare gli archi di cerchio tenendo
premuot Shift.
Per selezionare delle parti trasparenti (x es. Per rimetterle visibili) tenere schiacciato SHIFT.
Ci potrebbero essere anche altri campi in rosso nel foglio excell (x es descrizione): anche
questi venno aggiornati nel file SW poi salvati
In caso alla fine del codice presente un "X" significa che stato cambiato quindi:
i. si ricerca, mediante la descrizione, nella distinta excell il nuovo codice
ii. si ricerca nella directory _COMMERCIALE il nuovo codice quindi:
a) se presente si procede con la sostituzione di questo nell'assieme
b) se assente vado ad aprire la parte con il vecchio codice e a salvarla in
_COMMERCIALE con il nuovo infine procedo con la sostituzione di questa
nell'assieme.