Sei sulla pagina 1di 8

FACOLTÁ SCIENZE DELLA

FORMAZIONE
UNIVERSITÁ DEGLI STUDI ROMA TRE

UFFICIO ERASMUS

GUIDA PER GLI STUDENTI IN USCITA


Il nostro Ufficio nasce con lo spirito di aiutare gli studenti ad aprirsi verso il mondo
esterno nell’ottica di un Europa unita e sempre più dinamica. Ci occupiamo di vari
bandi (Erasmus, Erasmus Placement, Free mover, Scuole Estive, Tesi). L’Ufficio
Erasmus della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma
Tre ha sede in Via Milazzo n° 11/B (I piano)

0039 0657339526 0039 06 57339527

erasmfe@uniroma3.it erasmfe

Lo sportello è aperto al pubblico il lunedì, mercoledì e


giovedì dalle ore 10,00 alle ore 13,00.
Coordinatore Erasmus di Facoltà: prof.ssa Anna Aluffi Pentini;
Responsabile dell’Ufficio Erasmus: dott.ssa Giorgia Rossani
Come raggiungerci:
in metropolitana: l’Ufficio Erasmus è a pochi metri dalla
stazione Termini (capolinea metro A e metro B);
in autobus: l’Ufficio Erasmus è a pochi metri dal capolinea
di numerosi autobus (piazza dei Cinquecento)

FACOLTA’ SCIENZE DELLA FORMAZIONE


Web: http://www.uniroma3.it/facolta09.php?facolta=129

CENTRO LINGUISTICO D’ATENEO — CLA


Lo studente ha la possibilità ottenere l’idoneità della lingua necessaria alla partenza in
due modi:
a) contattando per tempo il Centro Linguistico di Ateneo www.cla.uniroma3.it
Indirizzo: Via ostiense 131L - 7 piano scala C - 00154
Telefono: 0039 06 57374074 Fax: 0039 06 57067079
e-mail: cla@uniroma3.it
b) tramite i professori di lingua della nostra Facoltà (informarsi nelle varie segreterie
di corso di laurea).

UFFICIO RELAZIONI INTERNAZIONALI D’ATENEO


Indirizzo: Via Ostiense 131L - 7 piano scala C - 00154
Sito Web: http://europa.uniroma3.it/relint_nuovo/sito_2005/
Orari di ricevimento: Lunedì 10.00-13.00 e Giovedì 14.00 – 16.30
Contatti:
Outgoing Students: dott.ssa Roberta Palmieri
Telefono: 0039 06 57332746 Fax: 0039 06 57332330
e-mail:outgoing.students@uniroma3.it
Bando Erasmus

Informazioni generali
Il bando Erasmus viene pubblicato on line tra gennaio/aprile sul sito di relazioni
internazionali http://europa.uniroma3.it/relint_nuovo/sito_2005/
Lo studente, dopo aver verificato di possedere i requisiti per accedervi, dovrà
compilare la domanda entro i tempi indicati dal bando. Una volta uscita la graduatoria
avrà tempo una settimana per accettare o rifiutare la borsa assegnata.
Successivamente dovrà recarsi all’Ufficio Erasmus per le relative pratiche
amministrative (esami da fare, Aplication Form (AF), Learning Agreement (LA),
contatti e numeri utili, ecc.). In contemporanea è fondamentale assicurarsi la relativa
competenza linguistica .
Completati l‘AF, il LA e la competenza linguistica, lo studente si dovrà recare presso
l’Ufficio di Relazioni Internazionali per le pratiche relative all’ erogazione della borsa,
assicurazione ecc.
Arrivato a destinazione lo studente si metterà in contatto con l’ufficio di Relazioni
Internazionali straniero e verificherà che il LA provvisorio vada bene o se bisogna
modificarlo ed eventualmente si compilerà quello definitivo. In ogni caso va rinviato a
l’Ufficio Erasmus di Roma Tre dopo essere stato controfirmato dall’università di
accoglienza.
Lo studente seguirà i corsi, sosterrà gli esami scelti ed una volta rientrato in Italia
passerà presso l’Ufficio Erasmus per la convalida
Accettazione/rinuncia della borsa
Entro 7 (sette) giorni dalla pubblicazione ufficiale degli elenchi degli assegnatari, lo
studente dovrà far pervenire formale accettazione o rinuncia della borsa tramite una
procedura on-line.
Dalla pagina personale, alla quale si accede tramite matricola e codice fiscale dal sito
http://europa.uniroma3.it, potrà selezionare l’opzione “accetto la borsa” o “rinuncio
alla borsa” e, di conseguenza, scaricare il modulo “accettazione/riscossione” o
“rinuncia” che andrà compilato, firmato e consegnato all’Ufficio Protocollo, Via
Ostiense 159, piano seminterrato (orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì
ore 9.00-16.00) indirizzato alla Divisione Relazioni Internazionali, entro i termini di
cui sopra.
Organizzazione del soggiorno
Durante il semestre precedente la partenza lo studente dovrà organizzare
personalmente il soggiorno all’estero. Attenzione: controllare le date di inizio/fine del
semestre o dell’intero a.a. per determinare la data di partenza/rientro.
In particolare dovrà provvedere al :

a) perfezionamento dell’iscrizione presso le Università di destinazione:


Le Università di destinazione richiedono agli studenti Erasmus la compilazione e la
trasmissione di un modulo al fine di perfezionare la propria iscrizione (attenzione ai
termini di scadenza per la presentazione). Tale modulo viene chiamato in modo diverso
a seconda dell’Università o del Paese di destinazione: Application form, Candidature
de etudiante, Solicitud de estudiante.

Alcune università spediscono la modulistica direttamente all’indirizzo dello studente;


tuttavia se il modulo non dovesse pervenire, bisogna controllate che la documentazione
sia disponibile presso la Divisione Relazioni Internazionali o nel sito Internet
dell’Università di destinazione (nella pagina web della Divisione Relazioni
Internazionali, http://europa.uniroma3.it >"Link Utili" > "Elenco istituzioni Partner, è
attivo il link alle Università partner) . In caso contrario, dovrete contattare
l’Università di destinazione, Ufficio Erasmus, e sollecitarne l’invio.
Il modulo dovrà essere spedito direttamente dallo studente all’Università di
destinazione.

b) reperimento dell’alloggio all’estero:


Molto spesso, almeno per quanto riguarda le Università che hanno Residenze per
Studenti, è necessario compilare ed inviare un modulo per la richiesta di un alloggio
(attenzione ai termini di scadenza per la presentazione).
È fondamentale prenotarsi con molto anticipo rispetto alla data di arrivo. Spesso è
richiesto il versamento anticipato di un deposito. Nelle grandi città le residenze sono
generalmente insufficienti e, pertanto, spesso la sistemazione avviene in camere o
appartamenti reperiti sul mercato.
In questo caso ci si può rivolgere agli Uffici Erasmus dell’Università di destinazione
per avere indirizzi di alloggi d'emergenza e/o consigli sulla ricerca dell'alloggio
definitivo.
L’assistenza per quanto riguarda la ricerca di un alloggio è fornita direttamente dalle
Università di destinazione.

c) accertamento della competenza linguistica:


Coloro che non hanno sostenuto l’idoneità della lingua in
cui sono impartiti i corsi presso l’Università di destinazione e che non sono in possesso
dei requisiti indicati all’art. 7 del Bando, dovranno sostenere un test di competenza
linguistica presso il Centro Linguistico d’Ateneo
(http://www.cla.uniroma3.it/index.asp). Si consiglia di rivolgersi al CLA per ottenere
informazioni circa i corsi di lingua offerti e le date dei test.

d) stesura del piano di studio all’estero (Learning Agreement):


Gli studenti dovranno provvedere alla stesura del piano di studio da svolgere presso
l’Università di destinazione OBBLIGATORIAMENTE prima della partenza. Tale piano
di studio dovrà essere concordato col proprio Coordinatore Disciplinare Erasmus e
dovrà essere successivamente sottoposto all’approvazione del proprio Consiglio di
Corso di Studio, il tutto prima della partenza nel rispetto del principio del
riconoscimento preventivo degli studi effettuati all’estero, previsto dal Programma
LLP/Erasmus, fermo restando la possibilità di modificare il progetto di studio
all’estero. A tal scopo gli studenti sono invitati a verificare le eventuali scadenze
per la presentazione del Learning Agreement al proprio Corso di Studio. Una volta
all’estero, il Learning Agreement dovrà essere sottoposto anche all’approvazione del
coordinatore straniero. In caso di eventuali modifiche dovrà essere immediatamente
rispedito al proprio coordinatore a Roma, anche a mezzo fax, per la sua approvazione
(utilizzare il modello ‘learning agreement versione definitiva disponibile sulla pagina
personale).
Non dimenticate che una copia del Learning Agreement approvato dovrà essere
trasmessa via fax alla Divisione Relazioni Internazionali prima della partenza
(06.57067330).

e) inoltre:
-Fissare una data di partenza opportuna rispetto all’inizio dei corsi nell’Università di
destinazione e degli eventuali corsi di lingua organizzati localmente.
-Comunicare la data di arrivo all’Università ospitante almeno un mese prima della
partenza evitando l’arrivo nel fine settimana o in un giorno festivo. Ove ciò non fosse
possibile, ci si dovrà accertare che la persona e/o l’Ufficio preposti all’accoglienza
presso l’Istituzione di destinazione ne siano a conoscenza.
-Accertarsi della regolare iscrizione a Roma Tre per l’a.a. 2007/2008. E’ necessario,
quindi, provvedere al pagamento della prima rata d’iscrizione a Roma Tre e
trasmettere via fax copia dell’avvenuto pagamento alla Divisione Relazioni
Internazionali (fax 06.57067330).
-La borsa potrà essere usufruita solo all’interno di un unico ciclo (o triennale oppure
magistrale). Ad esempio: non si può partire come studente di laurea triennale,
laurearsi e proseguire il soggiorno Erasmus come studente di laurea magistrale.
-Infine, IMPORTANTISSIMO!!!!!, Prima della partenza lo studente dovrà controllare
la vostra Pagina Personale (dal sito http://europa.uniroma3.it), dove sarà disponibile
parte della documentazione ufficiale indispensabile per certificare all’estero lo status
di studente Erasmus e per ricevere la borsa di studio:
Modulo Arrivo/Partenza; Contratto di studio/Learning agreement; Contratto di
studio/Learning agreement definitivo; Relazione individuale; Modulo richiesta
prolungamento

Il contratto finanziario ed il certificato Erasmus, fondamentali per ottenere lo status di Erasmus,


saranno inviati al domicilio postale degli studenti soltanto dopo l’espletamento delle procedure relative
alla partenza disponibili nella vostra Pagina Personale
nota bene! gli studenti che partiranno senza aver esplicato tutte le pratiche relative al soggiorno
all’estero perderanno automaticamente lo status di Erasmus ed il diritto ad usufruire della borsa.
ATTENZIONE:
Eventuali cambiamenti relativi al mese di partenza dovranno essere comunicati
tempestivamente all’Ufficio
TIROCINIO DURANTE IL PERIODO ERASMUS

Prima della partenza


- avere l’accordo via mail da parte del tutor di tirocinio del proprio corso di laurea
- inserire il tirocinio nel learning agreement, presso l’ufficio Erasmus;
- vedere le proposte che il coordinatore Erasmus straniero offre, le strutture ed i
tempi;
Una volta scelta la struttura:
- chiedere al coordinatore Erasmus straniero di inviare comunicazione tramite mail o
fax per confermare che l’università straniera offre copertura assicurativa per il
periodo di tirocinio;

- compilare il foglio ore firmandolo sempre e facendolo controfirmare e timbrare dalla


struttura;
- fare una relazione finale;
- farsi rilasciare un certificato dalla struttura con “nome, cognome, periodo, tot ore,
struttura, e tipo di tirocinio” firmato e timbrato dalla struttura e dal coordinatore
erasmus straniero
Rientro in Italia
- consegnare una copia di tutta la documentazione all’ufficio Erasmus;
- una copia alla segreteria del proprio corso di laurea;
- una copia al servizio di tirocinio

ELENCO ISTITUZIONI PARTNER


SPAGNA
UNIVERSIDAD RAMÓN LLULL DE BARCELONA
UNIVERSIDAD AUTONOMA DE BARCELONA
UNIVERSIDAD DE MURCIA
UNIVERSITAT D'ALACANT
UNIVERSIDAD COMPLUTENSE DE MADRID
UNIVERSIDAD DE LAS ISLAS BALEARES
UNIVERSIDAD DE SANTIAGO DE COMPOSTELA
UNIVERSIDAD DE SEVILLA
UNIVERSIDAD PABLO DE OLAVIDE
UNIVERSIDAD DE VALENCIA
UNIVERSIDAD DE GRANADA
UNIVERSIDAD PONTIFICIA DE SALAMANCA
UNIVERSIDAD DE SALAMANCA

FRANCIA
UNIVERSITÉ DE PARIS-NANTERRE (PARIS X)
UNIVERSITE’ RENE’ DESCARTES ( PARIS 5)
UNIVERSITE DE VINCENNES - SAINT DENIS (PARIS VIII)
CENTRE DE FORMATION PEDAGOGIQUE DE AQUITAINE
INSTITUT NATIONAL POLYTECHNIQUE DE LORRAINE
UNIVERSITE DE VERSAILLE SAINT QUINTIN EN YVELINES

DANIMARCA
VIA PETER SABROE SAMINARET
CVU STORKOBENHAVN

OLANDA
HOGESCHOOL VAN AMSTERDAM
HOGESCHOOL VAN ARNHEM EN NIJMEGEN

GERMANIA
PHILIPPS-UNIVERSITÄT MARBURG
FREIE UNIVERSITAT BERLIN

MALTA
UNIVERSITY OF MALTA

Bando per le ricerche della tesi (Italia-Estero)

Borse di studio destinate alle ricerche per la tesi all’estero e in Italia. Possono
partecipare:
- i laureandi magistrali biennali del N.O. che hanno conseguito almeno 60 crediti
formativi;
- i laureandi magistrali ciclo unico del N.O. che hanno conseguito almeno 240 crediti
formativi;
- i dottorandi non vincitori di borsa
Possono partecipare anche tutti i laureandi e dottorandi che abbiano già effettuato le
ricerche per le tesi nel periodo precedente la data di pubblicazione del bando
http://europa.uniroma3.it/progateneo/

Bando Erasmus Placement

Svolgimento di attività di tirocinio a tempo pieno riconosciute come parte integrante


del programma di studi (previa approvazione del corso di laurea presso l’ateneo di
appartenenza)
http://europa.uniroma3.it/relint_nuovo/sito_2005/view.asp?id=326

Carta dello studente Erasmus


Lo status Erasmus è valido per quegli studenti che soddisfano i criteri di eleggibilità
Erasmus e che sono stati scelti dalla loro università per trascorrere un periodo di
studi all'estero nell'ambito del programma Erasmus presso un'università partner in
Europa. Le due università devono essere titolari di una Carta Universitaria Erasmus
rilasciata dalla Commissione Europea.
I diritti dello studente Erasmus
L'università d'origine e l'università ospitante devono sottoscrivere con lo studente un
contratto di studio (learning agreement), prima della partenza, in cui compaiano il
piano di studi previsto per il periodo all'estero e i crediti da acquisire.
Alla fine del periodo di studi all'estero, l'università ospitante è tenuta a rilasciare una
trascrizione ufficiale dei risultati, in cui figurano i crediti ottenuti e i risultati
raggiunti.
L'università d'origine deve riconoscere a pieno titolo i crediti acquisiti durante il
periodo di studi Erasmus, in conformità al contratto di studio (learning agreement).
L'università ospitante non può richiedere allo studente il pagamento di tasse per
l'iscrizione, gli esami o l’accesso a laboratori e biblioteche nel corso del periodo di
studio Erasmus.
La borsa di studio o il prestito del paese d'origine potrà essere mantenuto durante il
periodo di studio all'estero.
I doveri dello studente Erasmus
Rispettare le norme e gli obblighi del contratto Erasmus stipulato con l'università
d'origine.
Garantire che ogni cambiamento del contratto di studio (learning agreement) sia
tempestivamente concordato per iscritto con entrambe le università (università
d'origine e università ospitante).
Trascorrere l'intero periodo di studi, come da contratto, presso l'università
ospitante, sostenendo esami o altre prove di valutazione, nel rispetto delle norme e
dei regolamenti in vigore.
Stilare, al rientro, una relazione sul periodo di studi Erasmus.

In caso di problemi
- individuare il problema e verificare i propri diritti e i propri impegni;
- rivolgersi al proprio coordinatore e avviare le procedure utili alla risoluzione del
problema;
se la soluzione proposta per il problema non è soddisfacente, rivolgersi all'agenzia
nazionale del proprio Paese; http://www.indire.it/socrates
Community degli studenti Erasmus http://erasmus.indire.it

BUON SOGGIORNO DA
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI ROMA
TRE
http://www.uniroma3.it/

A cura di Paola de Lumè, Enza Fierimonte, Giorgia Rossani