Sei sulla pagina 1di 10

Soluzione Pi Cubo

Processi - Pratiche - Progetti


Versione 1.00
di Rodolfo Calzetti (postmaster@rudz.net!
Processi" Pratiche e Progetti sono i concetti chia#e del primo modulo implementato in
Cambusa/Corsaro.
$perazioni preliminari
Se % la prima #olta che si usa Corsaro - dopo la generazione del database con Maestro e
la creazione degli utenti con Ego & si entri come amministratore per effettuare alcune
operazioni preliminari.
'n Pilota" sotto la cartella Manutenzione" si apra la funzione Opzioni.
Si #ada sul tab (anutenzione e si premano
1! )ggiornamento di tutte le #iste
*! 'mportazione utenti e ruoli di +go
Creazione degli )ttori
'n Pilota" sotto la cartella Anagrafica" si apra la funzione Attori.
Premendo Nuovo #iene creato un Attore.
Cliccando sul bottone di interrogazione del campo Utente si aggiunga un utente con
autenticazione Ego.
(odellazione di un Processo
Processo % il disegno astratto di una ,ualsiasi macroatti#it-.
'n Pilota" sotto la cartella Gestioni" si apra la funzione Processi. Premendo Nuovo #iene
creato un Processo.
Contesto
Identificatore. #alore uni#oco (es. /PR$CR'C0'+S1+! che ser#e a indi#iduare un processo
in #arie situazoni2 per esempio" durante l3esecuzione di script.
Descrizione e Note. esposizione dei concetti alla base del processo.
Gantt e Email. #alori predefiniti nella creazione di pratiche fondate su ,uel processo.
Interprocesso. se il processo ser#e come smistamento #erso altri processi" la lista elenca
i processi #erso cui migrare.
)ttori
+lenco degli 4sta5eholder6" i 4portatori di interesse6" coin#olti nel processo.
(oti#i
) tutti gli effetti la 78S (7or5 8rea5do9n Structure!. elenco di tutti i 4moti#i6 che si
esprimeranno in atti#it- elementari durante l3e#oluzione di una pratica.
Stati
+lenco dei nodi attra#erso cui una pratica pu: transitare. $gni stato ha un attore
proprietario ed" e#entualmente" un conto di riferimento per la mo#imentazione.
)ttributi del conto sono i flag 4'niziale6 e 4;inale6. una nuo#a pratica de#e per forza
essere creata in uno stato iniziale. <a chiusura della pratica de#e per forza a##enire in
uno stato finale.
=ocumenti
(oduli (relati#i allo stato selezionato! che si ripresentano come file allegabili durante
l3editing delle atti#it- di una pratica che si tro#i in ,uello stato.
Vincoli
Sottoinsieme (relati#o allo stato selezionato! di moti#i" presi dalla 78S" che sono
traducibili in atti#it- durante il periodo in cui una pratica si tro#a in ,uello stato.
Attiva. permette di disabilitare un #incolo senza toglierlo dalla lista.
Automatica. l3atti#it- #iene generata automaticamente all3ingresso nello stato.
Iniziata. entro l3abbandono dello stato l3atti#it- de#e essere iniziata.
Terminata. entro la fine dello stato l3atti#it- de#e essere finita.
<e opzioni possono essere cambiate doppiocliccando sulla cella interessata.
1ransizioni
' possibili passaggi di stato a partire dallo stato selezionato. >na transizione %
4s#incolante6 ,uando pu: essere effettuata anche se i #incoli non lo permetterebbero.
ser#e ad uscire da situazioni anomale in cui sarebbe impossibile soddisfare i #incoli e far
fare ad una pratica un percorso alternati#o per risol#ere la situazione.
?rafo
?rafico degli stati e delle transizioni come sono state impostate.
?estione Pratiche
>na raccolta di atti#it-" mo#imenti finanziari" trasferimenti di beni" costituisce una
Pratica.
<3e#oluzione di una pratica de#e procedere" secondo un processo" #erso uno stato
risoluti#o finale.
Pi Cubo enfatizza l3aspetto informati#o di ,uesta e#oluzione" rendendo facile e naturale
lo s#olgimento di la#ori complessi e articolati.
?estione Progetti
>n insieme ragionato di pratiche costituisce un progetto" il ,uale pu: essere
super#isionato tramite un Gantt.
?estione pratiche #ia posta elettronica
Si de#e configurare la casella di posta che rice#e le richieste editando il file.
databases\en!iron\mailbo"#php
<?php
$env_provider="POP3";
$env_strconn="{in.alice.it/pop3:110}INBOX";
$env_user="rudezza@alice.it";
$env_password="iia98ia!d";
$env_robotname=""#$%I&'OBO(";
?>
EMAI$%O&O'" nell3esempio" #err- riconosciuto come NAME (identificatore! di un Attore
non-umano" mittente delle risposte automatiche. Per creare il robot e attribuire tale
nome si #ada in Pilota: sotto la cartella Anagrafica" si apra la funzione Attori e si prema
Nuovo. 'n Contesto" impostare Identificatore (/+()'<R$8$1!" escrizione (Robot! ed
Email (% importante che ci sia!.
) ,uesto punto il sistema sar- in grado di abilitare le risposte automatiche ,ualora siano
configurate (#edi seguito!.
@ella cartella customizeAr,ui#er de#e tro#arsi uno script emailfilter#php (all3occorrenza
personalizzabile! il ,uale go#erna l3ac,uisizione #ia email.
<?php
function email_filter($maestro, &$params, &$options)
$ret=false;

$d=$params!")#*+'IP(ION"";
if(pre#_match($%&!(!'()*(+",-.)&"%$, $d, $m))
$options!"P'O+#**ON%$#""=""P'O+'I+,I#*(#";
$options!"P'%(I+%I)""=$m!,";
$ret=true;
.
else
$options!"P'O+#**ON%$#""=""P'O+'I+,I#*(#";
$options!"'I*PO*(%N%$#""=""'I*P'I+,I#*(#";
$ret=true;
.
return $ret;
.
?>
Se lasciato in#ariato" lo script controlla che nella descrizione della email non ci sia un
rifermento ad una pratica gi- aperta (del tipo (A)))))'*+,A,-C. !. se c3%" #err- creata
una nuo#a atti#it- all3interno della pratica" altrimenti #err- creata anche una nuo#a
pratica.
Se specificato /%I,PO,'ANAME0 (nell3esempio #iene impostato con %I,P%IC1IE,'E!"
#err- utilizzato il testo del documento che ha NAME uguale a %I,P%IC1IE,'E come
email di risposta al richiedente.
Protocollazione automatica di pratiche e atti#it-
B possibile gestire delle serie di progressi#i attribuiti in automatico sia alla creazione di
pratiche che alla creazione di atti#it-.
Cuesta caratteristica pu: essere utilizzata ,uando si #ogliano utilizzare le pratiche
astratte per gestire la fatturazione. per esempio" % sufficiente impostare l3attributo
/serie0 di un !rocesso di vendite per l3anno *01D ponendolo uguale a 4;)11*01D6.
)nalogamente" si possono protocollare le singole atti#it- di una pratica impostando
l3attributo /serie0 dei moti#i legati al processo seguito dalla pratica. ,uesta funzionalit-
% utile per le istruttorie della Pubblica )mministrazione.
' documenti di risposta possono essere impostati andando in Pilota: sotto la cartella
Manutenzione" si apra la funzione 2recce. Scegliendo 1ipologia (=ocumenti!" ?enere
(?iorni!" (oti#o (@otifica! e premendo Nuovo #iene creato un ocumento.
Si scri#a l3oggetto della email (=escrizione nel tab Contesto!" il cor!o (@ote nel tab
=ettagli! e si scelgano gli e#entuali allegati (nel tab =ocumenti!.
Importante. di default" soltanto le email il cui indirizzo di posta pro#enga da attori
censiti nel database saranno processate2 indirizzi non riconosciuti come appartenenti a
un attore #erranno lasciate nella casella.
)nche gli indirizzi ambigui presenti piE #olte nel database non saranno processatiF
Per gestire l3autoinserimento degli attori al rice#imento delle email" si configuri il flag
sotto Manutenzione/"!zioni.
Quest'opera di RODOLFO CALZETTI (http://www.rudy.!et" e #e idee i$i %o!te!ute so!o state ri#as%iate %o! #i%e!a
CREATI&E CO''O() ATTRI*+ZIO(E , CO(DI&IDI ALLO )TE))O 'ODO -.. ITALIA.
/er #e00ere u!a %opia de##a #i%e!a $isita i# sito we1 http://%reati$e%o22o!s.or0/#i%e!ses/1y,sa/-../it/ o spedis%i u!a
#ettera a Creati$e Co22o!s3 454 )e%o!d )treet3 )uite -..3 )a! Fra!%is%o3 Ca#i6or!ia3 784.93 +)A.