Sei sulla pagina 1di 5

blo g.giallo zaf f e rano .it http://blo g.giallo zafferano .

it/silvanaincucina/2013/03/18/brio che-salate-ripiene-ricetta-invitante/

Brioche salate ripiene ricetta invitante


18 marzo 2013

Brioche salate ripiene ricetta invitante, ottime come antipasto per la Pasqua che vicina. Piccole, sof f ici e saporite queste brioche salate ripiene si prestano ad accompagnare altri antipasti dai salumi, ai f ormaggi o verdure sottolio. Facili da preparare anche con anticipo e poi conservarle, gi cotte, nel congelatore baster toglierle in anticipo e saranno perf ette sulla vostra tavola. il ripieno con mortadella tritata f ine, olive e f ormaggio f ilante tipo scamorza o Galbanino racchiuso in una sof f ice pasta brioche salata; sono davvero da provare dif f icile descrivere il sapore di queste piccole bont.

Ingredienti per : Brioche salate ripiene ricetta invitante Per impastare ho utilizzato la macchina del pane , ma inserisco anche il procedimento tradizionale a mano. per la pasta brioche salata

170 g. di f arina 0 130 g. di f arina 00

2 cucchiai di parmigiano grattugiato 1 uovo intero + 1 tuorlo 80 g. di latte tiepido 40 g. di burro 1 cucchiaino raso di sale f ine 1/2 cubetto di lievito di birra f resco
Per il ripieno

150 g. di mortadella in una sola f etta una manciata di olive snocciolate verdi o nere se pref erite scamorza a f ettine sottili
Altri ingredienti

semi di sesamo semi di papavero 1 albume per spennellare f arina per la spianatoia

Procedimento con la macchina del pane

Nel cestello della macchina del pane versare per primi i liquidi: latte, le uova leggermente sbattute, ed il burro. Setacciare le f arine poi aggiungere il parmigiano e mescolare bene, versare nel cestello e allinterno della montagnola inserire il sale, coprire con la f arina e inf ine sopra sbriciolare il lievito di birra. Avviare il programma impasto+lievitazione di 1 ora e mezza (dipende dal tipo di macchina).
Procedimento impasto a mano

Sciogliere a bagnomaria o nel microonde il burro. Intiepidire il latte e aggiungervi il levito di birra sbriciolato e lasciare riposare per qualche minuto.

Sulla spianatoia o in una ciotola capiente setacciare la f arina (o f arine se sono di diverse qualit) a f ontana, al centro f ormare unincavo e aggiungere il parmigiano, il burro sciolto, luovo e il tuorlo leggermente sbattuti a parte ed inf ine il latte con il lievito. Con una f orchetta iniziare ad amalgamare tutti gli ingredienti poi impastare con energia f ino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Sistemarlo in una ciotola leggermente inf arinata, coprite con un un telo da cucina, e porlo a lievitare in f orno acceso a 40 poi spento per almeno 1 ora, deve raddoppiare di volume. Terminata la prima lievitazione sgonf iare con garbo limpasto e iniziare la preparazione. Tritare f ine la mortadella in un tritatutto, tenerla da parte, sminuzzare anche le olive ed inf ine tagliare a quadrotti la scamorza. A prima lievitazione ultimata prelevare limpasto dal cestello o dalla ciotola, e trasf erirlo sulla spianatoia inf arinata, tagliare in 3 porzioni e tirare ogni porzione di pasta col mattarello (una alla volta) in una sf oglia tonda, tagliare a spicchi con una rotella taglia pizza ed iniziare a f arcire i triangolini ottenuti: alla base mettere un pizzicone di mortadella, le olive ed inf ine il f ormaggio, arrotolare comprimendo bene i lati per sigillare il ripieno e f ormare le brioche, cos via f ino ad ultimare gli ingredienti. Accendere il f orno modalit statica a 40

Posizionare le brioche ottenute in teglie f oderate con carta da f orno, spennellare con lalbume sbattuto e spargere i semini a piacere. Inf ornare 1 ora per la 2 lievitazione.

Togliere le teglie dal f orno e portare la temperatura a 200, inf ornare una teglia alla volta per circa 15-20, f ino a che le brioche saranno dorate. Sf ornare e lasciare raf f reddare le brioche f arcite ripiene su gratelle.sentirete che prof umo e che buon sapore, f aranno un f igurone sulla vostra tavola!

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta. Seguimi anche su Facebook, clicca mi piace alla pagina e resteremo in contatto!