Sei sulla pagina 1di 3

Federazione Impiegati Operai Metallurgici nazionale _______________________________________________________ corso Trieste, 36 - 00198 Roma - tel !39 06 8"#6#319-3#0-3#1 - $a% !

39 06 8"3030&9 ''' $iom cgil it - e-mail( protocollo)$iom cgil it

RINNOVO CCNL METALMECCANICO 2008 LE NOVITA PER GLI OPERAI


LA MENSILIZZAZIONE Per effetto dell'unificazione delle discipline speciali degli operai, impiegati e intermedi, a decorrere dal 1 gennaio 2009 la retribuzione degli operai sar sempre mensilizzata. In pratica, l'operaio metalmeccanico sar sempre retribuito in misura fissa mensile e non pi a ore. titolo di compensazione retributi!a deri!ante dalla nuo!a modalit di calcolo della retribuzione, ai la!oratori in"uadrati come operai !err riconosciuta a partire dall'anno 2009, un'erogazione aggiunti!a a titolo di #superminimo non assorbibile#, da corrispondersi ogni anno nel mese di dicembre, di importo corrispondente a 11 ore e 10 minuti di retribuzione. LE MODIFICHE DOPO LA MENSILIZZAZIONE $alla mensilizzazione discendono per gli operai le seguenti modific%e di alcuni istituti contrattuali& ' ore lavorabili e lavora e Il punto di partenza per definire se il la!oratore %a la!orato pi o meno del do!uto ( il !ale"#ario, cio( le ore la!orati!e del mese. )a retribuzione ordinaria sar sempre pari a "uella di 1*+ ore. ,e nel mese le ore la!orate sono maggiori di "uelle pre!iste dal calendario, !erranno retribuite come straordinarie. )e ore ordinarie la!orabili oltre le 1*+ sono gi retribuite all-interno della mensilizzazione. ESEMPI $Me%e !o&e &e"o #i '() ore lavora ive* +er e%e&+io 20 ,ior"i -'.0 ore/ )a!oratore presta pi ore di "uelle pre!iste, per esempio 1*. ore& /etribuzione fissa 1*+ ore ,traordinario 1. ore 0dato dalla differenza tra 1.0 ore la!orati!e da calendario e 1*. effetti!amente la!orate1 )a!oratore presta meno ore di "uelle pre!iste, per esempio 122 ore, perc%3 %a preso un giorno di ferie& retribuzione fissa 1.2 ore 01*+ 4 51 ferie 5 ore $Me%e !o" +i0 #i '() ore lavora ive* +er e%e&+io 2) ,ior"i -'81 ore/ )a!oratore presta pi ore di "uelle pre!iste, per esempio 192 ore& retribuzione fissa 1*+ ore straordinario 5 ore 0dato dalla differenza tra 156 di ore la!orati!e da calendario e 192 effetti!amente la!orate1
1

)a!oratore c%e presta meno ore di "uelle pre!iste, per esempio 1*. ore, perc%3 %a preso un giorno di ferie& retribuzione fissa 1.2 01*+ 4 51 ferie 5 ore ' 2e% ivi 3 i"2ra%e i&a"ali -#al l4"e#5 al %aba o/ e #i #o&e"i!a la retribuzione della festi!it cadente in giorno infrasettimanale ( da intendersi compresa nella normale retribuzione mensile7 se il la!oratore la!ora in "ueste giornate %a diritto ad 5 ore di straordinario festi!o, oltre le normali 1*+. ,e in!ece la festi!it cade di domenica !iene sempre retribuita in aggiunta alle 1*+ ore. ,e il la!oratore la!ora in "ueste giornate %a diritto ad 5 ore di straordinario festi!o e ad una giornata di festi!it non goduta. NOTA 6ENE 7 +er i lavora ori !8e +re% a"o lavoro a 4r"i* +er i 94ali i #4e ,ior"i #i ri+o%o "o" !oi"!i#o"o "e!e%%aria&e" e !o" il %aba o e la #o&e"i!a* %i %e,4ir3 lo % e%%o !ri erio %o+ra e%+o% o* !io: il +ri&o ,ior"o #i ri+o%o %ar3 !o"%i#era o !o&e %aba o e# il %e!o"#o !o&e #o&e"i!a; ' re#i!e%i&a &e"%ili 3 la gratifica natalizia ( di importo ragguagliato alla retribuzione globale di fatto 0anc%e il periodo di pro!a si considera utile per il diritto alla maturazione dei ratei mensili1. FERIE $all'1.1.2005 ( rinno!ata la disciplina delle ferie contenuta nella parte terza degli impiegati, ed estesa anc%e agli operai. lle 6 settimane annue si aggiunge 1 giorno per i la!oratori con oltre 10 anni di anzianit di ser!izio o!!ero 1 settimana per coloro c%e %anno un'anzianit superiore a 15 anni compiuti. )a settimana di ferie de!e essere ragguagliata a 2 o!!ero . giorni, a seconda c%e l'orario aziendale sia distribuito su 2 o . giorni la settimana 0la precedente disciplina pre!ede!a per gli orari articolati su 2 giorni la settimana, c%e ciascun giorno fruito do!esse essere computato in misura pari a 1,21. Per gli operai in forza al +1.12.200* ( pre!isto altres8 un regime transitorio, secondo il "uale l'anzianit di oltre 10 anni c%e fa maturare 1 giorno aggiunti!o di ferie, o!!ero "uella di oltre 15 anni c%e fa maturare una settimana in pi, iniziano a decorrere dall'1.1 .2005. 9n giorno in pi di ferie, oltre alle 6 settimane, ( riconosciuto dall'1.1.2005 solo a "uei la!oratori con pi di 10 anni di anzianit aziendale e con almeno 22 anni di et. PERIODO DI PROVA :- stata rinno!ata disciplina dell'istituto del periodo di pro!a. ccanto alla durata ordinaria della pro!a, ( pre!ista una durata ridotta applicabile nei seguenti casi& 1 il la!oratore %a gi s!olto presso altra azienda per almeno due anni le stesse mansioni7 2 il la!oratore assumendo %a completato un contratto di apprendistato professionalizzante con cui %a ac"uisito lo stesso profilo professionale per il "uale !iene assunto. tale fine il la!oratore de!e compro!are il suo passato professionale c%e gli d diritto a un periodo di pro!a ridotto, presentando all'azienda un apposito attestato o certificato di la!oro. Il patto di pro!a non ( in!ece ammesso in caso di assunzione entro 12 mesi dalla
2

fine dell'ultimo rapporto di un la!oratore c%e, per le stesse mansioni, abbia complessi!amente s!olto presso l'azienda un periodo di la!oro 0con contratto a termine e; o somministrazione1 di durata superiore al periodo di pro!a 0con contratto a termine e;o somministrazione1. <ualora in!ece i periodi di la!oro precedentemente s!olti siano stati inferiori alla durata del periodo di pro!a, "uest'ultima ( proporzionalmente ridotta. Ca e,oria 1 2e + 6, 2, e li!ello superiore . e * Perio#o #i +rova or#i"ario 1 mese 1 mese e 1;2 + mesi . mesi Perio#o #i +rova ri#o o 20 giorni 1 mese 2 mesi + mesi

Preavvi%o Il prea!!iso ( tra gli istituti compresi nella disciplina unificata impiegati e operai. = stata altres8 modificata la decorrenza del termine di prea!!iso, fissata per tutti i la!oratori a partire dal giorno del rice!imento dell'atto di dimissioni o di licenziamento. A""i #i %ervi<io >ino a 2 anni ?ltre 2 e fino a 10 anni ?ltre 10 anni S!a i #i a"<ia"i 3 decorrere dall'1.2.2005 entra in !igore la nuo!a disciplina unificata sugli aumenti periodici di anzianit, c%e sar applicabile a tutte le categorie di la!oratori metalmeccanici 0impiegati e operai1. $al punto di !ista economico e normati!o nulla ( cambiato. = stata in!ece completamente ri!ista la disciplina applicabile in occasione del passaggio del la!oratore a categorie superiori. )a nuo!a regola pre!ede c%e il la!oratore conser!i la propria anzianit di ser!izio ai fini della maturazione degli aumenti periodici di anzianit e mantenga il numero degli scatti gi maturati il cui importo !iene adeguato a "uello pre!isto in corrispondenza della categoria di destinazione. /esta confermata la regola della non assorbibilit degli scatti.
FIOM NAZIONALE (*)

.= e (= !a e,; 2 mesi + mesi 6 mesi

1= e >= !a e,; 1 mese e 1;2 2 mesi 2 mesi e 1;2

2= e )= !a e,; 10 giorni 20 giorni +0 giorni

'= !a e,oria * giorni 12 giorni 20 giorni

(*) Il presente testo stato curato dalla Fiom di Roma Sud.