Sei sulla pagina 1di 9

Parco Neapolis Scaduto il termine per la perimetrazione

A pagina quattro www.libertasicilia.com

FONDaTO NEL 1987 Da GIUSEPPE BIaNCa

SIRACUSA

Celava 17 panetti di hascisc: patteggia 3 anni e mezzo


i A pagina sei e mail redazione@libertasicilia.com

CRONACA

Porto in alto mare


La Regione Sicilia: Tocca al Comune sostenere le spese
INTERVENTI

marted 11 marzo febbraio 2014 Anno XXVII N.32 DIrEZIONE Amministrazione e Redazione: Mosco Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUbbLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51Tel. Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931/ 60.006 0,50 sabato 17 2012 Anno XXV N. 64 DIrEZIONE Amministrazione e Redazione: via via Mosco 51 51 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - PUbbLICIT: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 0931 46.21.11 -Fax 0931 / 60.006

QUOtiDiAnO DELLA PrOvinCiA Di DI SirACUsA SIRACUSA

Economia

Il problema: il ritorno dei cassoni


Illegittimo distaccare lacqua
N

Per il coordinamento regionale e provinciale della Costituente Rete Civica Nazionale il distacco dellacqua alle utenze morose della citt di Siracusa sarebbe illegittimo. Lo sostengono i legali della stessa organizzazione politica, che hanno diffuso un documento alla stam,pa. Ecco il testo integrale della nota. Nellultimo periodo, con sempre maggiore frequenza, rientrando a casa con immenso stupore si ci avvede che il contatore dellacqua stato asportato, cos privando,in modo violento, il cittadino di un servizio indispensabile. Non si tratta, per, di un atto vandalico perpetrato da terzi ignoti ma di una condotta illegittima posta in essere dalla Sai 8.
A pagina otto

on potr esservi un intervento economico da parte della Regione Sicilia per reperire i fondi necessari per lo spostamento dei cassoni dallattuale base di Marina di Melilli al porto grande di Siracusa. Questa in estrema sintesi la risposta che lassessore regionale alle Infrastrutture, Antonino Bartolotta ha reso alla specifica interrogazione dellon. Enzo Vinciullo, il quale aveva chiesto al Governo regionale un proprio intervento economico per coprire la spesa di circa 800 mila euro, necessari per lo spostamento dei cassoni dissequstrati con decreto.
A pagina cinque

AUGUSTA

Marina Militare: pulizieri in sciopero


A pagina tre

Edili al collasso Intervenga la politica

Lavori autostradali Siracusa-Gela, lotti 6,7,8: investimento 340

mln di euro. Stato dei lavori: fermi. Lavori autostradali raddoppio Siracusa-Ragusa: investimento oltre 600 mln di euro. Stato dei lavori: fermi. Lavori di infrastrutturazione dell'attuale porto commerciale di Augusta aggiudicati da un raggruppamento temporaneo di imprese estraneo al territorio siracusano: investimento 42 mln.
a pagina quattro

11 FEBBRAIO 2014, MARTED

di Arturo Messina Nella pagina culturale del quotidiano Libert del 17 gennaio scorso esprimevo il mio parere, che poi corrispondeva a quello degli altri siracusani presenti allo spettacolo ospitato dalla benemerita compagnia teatrale La Nuova Scena- la pi longeva e stimata della provincia aretusea- a scatola chiusa, fidando del meritato prestigio che da anni gode anche a Siracusa il Teatro Stabile Nisseno. Premettevo che il talento degli attori si dimostra eccellente non quando il copione eccellente- ch in tal caso possono fare e fanno ottima figura anche i filodrammatici- ma quando esso non speciale, anche se di..Speciale. Purtroppo dobbiamo ripetere lo stesso parere sia io che il pubblico siracusano che ha assistito al secondo spettacolo ospitato pure al Teatro Vasquez e inserito pure nel cartellone dellottima compagnia siracusana. Non possiamo affermare diversamente in questo secondo caso, cio che non basta agli attori, anche ai pi eccellenti, sapersi arrampicare sugli specchi, ossia recitare nel migliore dei modi, quando il testo dellopera teatrale non lo permette nemmeno se si usano i migliori trampoli o le pi solide piccozze. Anche La stranissima coppia dun autore (Diego Ruiz) che il pubblico non conosce come autore ma come attore, n conosce il parere che ne ha dato una critica accreditata. Il pubblico siracusano- che poi non tra i pi sprovveduti, soprattutto quello dei soci de La Nuova Scena-conosceva lottimo attore nisseno e laveva sempre ammirato e applaudito; non sapeva che fosse diventato anche commediografo e dovette riconoscere che, almeno da quella commedia, non poteva dedurne che fosse un grande commediografo comera un grande attore: cosa dire per quanto riguarda La stranissima coppia? Se quella affrontava un serissimo, gravissimo problema sociale, non solo politico, quale quello della disonest privata di certi onorevoli che poi non sono disonorevoli solo privatamente anche questa commedia affronta un

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA
La
Filcams Cgildi Siracusa ha avviato da ieri tre giorni di sciopero dei lavoratori dellappalto delle pulizie e sanificazione della Marina Militare di Augusta e distaccamenti, con manifestazione e sitin dei lavoratori presso la base Terravecchia di Augusta. Lo sciopero stato indetto dopo lufficializzazione da parte della P.T.S. s.r.l. di un ulteriore taglio del 20% sul canone dei servizi di pulizia e sanificazione da parte del Ministero della Difesa, taglio che avrebbe effetti devastanti sul salario dei lavoratori, stante limpossibilit di poter attingere ai contratti di solidariet gi utilizzati al massimo consentito (50%). I lavoratori dellappalto delle pulizie in assemblea, hanno dato pieno mandato alla Filcams CGIL di Siracusa di proclamare immediatamente tre giorni di sciopero, stigmatizzando lirresponsabilit del Ministero della Difesa che continua indiscriminatamente a tagliare il capitolo di spesa delle pulizie , capitolo che nel corso degli ultimi 4 anni ha sommato oltre il 60 % di tagli. Dichiarazione di Stefano Gugliotta segr. Filcams Siracusa: Avevamo preavvertito il comando della Marina Militare che lufficializzazione di questo ulteriore tagli

11 FEbbraIO 2014 marTED

Pulizie Marina Militare Tre giorni di sciopero

E stato proclamato dalla Filcams Cgil nel territorio di Augusta

Dopo lufficializzazione da parte della P.T.S. s.r.l. di un ulteriore taglio del 20% sul canone dei servizi di pulizia
naia di euro al mese, un ulteriore taglio del 20% significherebbe non guadagnare neanche i soldi per pagare la benzina per recarsi giornalmente al lavoro. Auspichiamo che questa prima azione di sciopero, che potrebbe anche traguardare lintera settimana in assenza di risposte certe, suoni come un campanello dallarme per il Ministero della Difesa, la misura ormai colma e quando la disperazione prende il sopravvento sulla ragione, gli effetti sono imprevedibili e In foto, i lavoratori del servizio pulizie ad Augusta. perci abbiamo lanavrebbe avuto effet- oramai esasperati di pi. Oggi gli stipendi ciato un preventivo ti imprevedibili da veder il salario impo- di questi lavoratori allarme anche al Preparte dei lavoratori verirsi ogni giorno di sono di poche centi- fetto.

Al teatro Vasquez La Nuova Scena ha fatto convincere che un... pane fatto in casa migliore di uno che viene da fuori
gravissimo problema sociale che per rimane- o almeno dovremmo lasciarlo rimanere- nella sfera privata: il problema dei single. Ma almeno, dal punto di vista dello spettacolo, quella aveva di positivo il movimento, lintreccio, un certo sviluppo, che scaturiva quanto meno dal numero dei personaggi che le davano in certo qual modo vita, anche se non facile far ridere descrivendo la disonest dei politici, come non stato facile fare ridere sulla situazione fisiopsicologica di due single. Ma, riflettendoci bene, sono single i due unici personaggi che dallinizio alla fine sono rimasti luno di fronte allaltra a dialogare senza posa e possiamo dire senza cambiare scena, nemmeno quando dalla porta di casa di lei- dove si svolge il primo tempo- sono passati alla saletta interna, sempre di lei? Sono due single, visto che sia lui Diego) che lei (Milena Miconi) dichiarano che hanno gi alle spalle un amore andato a male, il che vuol dire che lui ha avuto una moglie e lei ha avuto un marito, che aveva persino tradito, almeno una volta? Che lui sia un gay non lo dimostra, anche se lattore-autore cos bravo e dinoccolato pi che effemminato da imitarne uno autentico e tanto meno avendo affermato di essersi separato alla giovane e affascinante signora, alla quale stato indirizzato da unAgenzia Matrimoniale, come lei stata indirizzata a lui. La commedia gravita attorno al curriculum amoris che entrambi si scambiano e che entrambi commentano rivelandosi gradualmente a vicenda, punzecchiandosi gradualmente a vicenda; e in questo consiste il dialogo che si prolunga fino allepilogo che non certo da single bens di due persone che appaiono normali, tanto normali da trovare un buon comune denominatore di convivenza, dopo di essersi scambiati i lazzi, i frizzi, gli imbronci, i rimbrotti. E finir che cominceranno a vivere una vita comune, una vita normale, senza alcuna ombra di essere dei diversi dagli altri esseri umani. Il problema sociale dei diversi? Che sia una stranissima coppia non vi dubbio ; ma che sia lui, che presentato come fosse un gay, sia lei, che invece appare come una donna comune, con le sue fisime, con i suoi pregiudizi, con le sue debolezze, ma non certo come lesbica negativa o soprattutto positiva, siano da considerarsi costituzionalmente single, dallaltra sponda? E per questo che la commedia appare come tematica solo superficialmente basata sul filo di chi non n pesce n carne: se lautore ha ritenuto portarla sulla risibilit, sullumorismo, diciamo pure che vi riuscito fino a un certo punto, giacch non vi sono elementi adeguati allo scopo per due motivi: 1) perch se si trattasse di persone diverse nel senso comune del termine, non ci sarebbe assolutamente motivo di affrontare sul filo del risibile una situazione fisiopsicologica su cui non affatto lecito suscitare la risata sul palcoscenico; 2) perch se si trattasse di ispirarsi ad un incontro che parte da esperienze negative sentimentalmente come avviene in tanti, tantissimi casi oggi che viviamo, in una societ senza princpi, in una societ stressata dalle difficolt quotidiane sia sociali che economiche, sia personali che collettive, non ci sentiremmo di riderci sopra per circa unora e mezza Tuttavia qualche rara risataa mezza ganascia- si sentita; ma non si riusciti a capire se per dimostrare approvazione, o addirittura allegria, sulle disgrazie altrui nei rapporti coniugali falliti o sulla difficolt, tuttaltro che risibili, di due ottimi attori che, in verit, erano da encomiare perch tentavano ugualmente di suscitare se non altro la meritata approvazione di riuscire ad arrampicarsi sugli specchi. Un gran plauso, dunque, da parte nostra, agli ottimi e coraggiosi due interpreti, sempre rimanendo che la commedia , questa s, una stranissima impresa.

La stranissima coppia

n relazione al taglio del canone per i servizi di pulizia e sanificazione relativo ai comandi/enti Marina dipendenti della sede di Augusta, per la quale la Filcams ha dichiarato lo stato di agitazione dei lavorastori mettendo in atto tre giorni di sciopero della catogoria, il Comando Militare Autonomo in Sicilia precisa che non rientra nelle proprie pertinenze stabilire le quote da assegnare per i suddetti servizi e che comunque la riduzione rientra in quella pi ampia dei fondi assegnati alla Forza Armata.

La difesa della Marina

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Yaris Hybrid Lounge E 15.950. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011) valido fino al 28/02/2014 con il contributo della Casa e dei Concessionari Toyota. Auris Hybrid Active ECO prezzo di listino 23.450 E (inclusa IVA, esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011). Ecoincentivo Toyota senza rottamazione o permuta: 4.000 E inclusa IVA con il contributo della Casa e del concessionario. Prezzo promozionale E 19.450. Offerta valida fino al 28/02/2014. Immagine vettura indicativa. Valori massimi: consumo combinato 27 km/l, emissioni CO2 85 g/km.

11 FEbbraIO 2014 marTED

11 FEbbraIO 2014 marTED

Gli edili invocano lintervento della deputazione siracusana


Lavori

Troppi i progetti e le opere che devono essere sbloccate per ridare ossigeno al settore

Lo sostiene lassessore regionale alle Infrastrutture e alla mobilit, Antonino Bartolotta

Al prefetto Armando Gradone hanno chiesto listituzione di una cabina di regia per coordinare i cantieri in procinto di essere avviati

Nella perizia di variante suppletiva adottata nellagosto 2012 non si fa alcun riferimento alla necessit di fare fronte alle spese di trasporto
on potr esservi un intervento economico da parte della Regione Sicilia per reperire i fondi necessari per lo spostamento dei cassoni dallattuale base di Marina di Melilli al porto grande di Siracusa. Questa in estrema sintesi la risposta che lassessore regionale alle Infrastrutture, Antonino Bartolotta ha reso alla specifica interrogazione dellon. Enzo Vinciullo, il quale aveva chiesto al Governo regionale un proprio intervento economico per coprire la spesa di circa 800 mila euro, necessari per lo spostamento dei cassoni dissequstrati con decreto del Tribunale di Siracusa il 2 marzo 2012. Nella sua risposta lassessore Bartolotta fa notare come gli interventi di riqualificazione funzionale delle banchine del porto grande di Siracusa siano ripresi il 7 giugno scorso, mentre il 24 ottobre successivo la Regione ha comunicato al Comune di Siracusa di avere accreditato la somma di un milione e 106 mila euro per lesecuzione dei lavori finalizzati in gran parte per il pagamento dello stato di avanzamento lavori a tutto il 12 settembre scorso per un importo complessivo di 7 milioni e 830 mila euro. In buona sostanza, per lassessore Bartolotta tale problematica riguarda lesecuzione dei lavori, la cui responsabilit rientra nelle attribuzioni dellente attuatore. Non solo, lassessore Bartolotta specifica che "Questo dipartimento ha preso atto della perizia di variante suppletiva dellimporto complessivo di 28 milioni e 650 mila euro, perizia revisionata il 3 aprile 2012 e quindi in data successiva al dissequestro dei cassoni. Tale perizia, tuttavia, nella sostanza non evidenzia necessit finanziarie o di lavori, connessi al problema dello spostamento dei cassoni. Per lassessorato regionale alle Infrasrtrutture, insomma, la necessit di impegnare la somma di circa 800 mila euro per il trasporto dei cassoni in cemento armato alla banchina del Foro Italico, avrebbe dovuto essere evidenziata nella perizia di variante e suppletiva, approvata in linea tecnica dal Rup ed in via amministrativa dal Comune di Siracusa. Tutte le somme, individuate nel finanziamento dellopera in questione sono state impegnate, per cui

Tocca al Comune reperire fondi per lo spostamento dei cassoni


N

autostradali SiracusaGela, lotti 6,7,8: investimento 340 mln di euro. Stato dei lavori: fermi Lavori autostradali raddoppio Siracusa-Ragusa: investimento oltre 600 mln di euro. Stato dei lavori: fermi. Lavori di infrastrutturazione dell'attuale porto commerciale di Augusta aggiudicati da un raggruppamento temporaneo di imprese estraneo al territorio siracusano: investimento 42 mln di euro. Occupazione locale: zero. Lavori di realizzazione del Porto turistico di Siracusa: investimento oltre 200mln di euro. Stato dei lavori: fermi. E' solo una parte, forse la pi corposa, di un lungo elenco di opere infrastrutturali necessarie per lo sviluppo del nostro territorio in grado di offrire, se correttamente avviate, un ristoro occupazionale per migliaia di edili oggi drammaticamente disoccupati. La politica degli annunci, le lungaggini burocratiche, l'assenza della certezza del diritto e la sconsideratezza delle stazioni appaltanti, tuttavia, tengono ancora col fiato sospeso la categoria degli edili sul piano occupazionale e privano, fino ad oggi, il territorio di opere infrastrutturali strategiche. Impantanate nelle stanze ministeriali, infatti, (ministero delle infrastrutture per nodo autostradale CT-RG), in quelle della giustizia amministrativa (lotti 6.7.8. della SR-Gela) e degli uffici tecnici (Porto di Siracusa), nessuna di queste opere stata ancora avviata dopo mesi di propaganda, scadenze annunciate, incontri, confronti e dibattiti. Si tratta di interventi di potenziamento infrastrutturale del territorio, pari a oltre 1 miliardo e duecento milioni di euro di lavori, in grado di ridare fiducia ai 5000 edili che hanno perso il lavoro in questi ultimi 5 anni nella nostra provincia e di ridisegnare un moderno sistema di trasporto al servizio anche dei settori agroalimentari e del turismo non solo per il nostro territorio ma anche per lintera dorsale sud orientale della Sicilia. Per queste ragioni, riteniamo necessario proporre a Cisl e Uil un incontro con l'intera deputazio-

In foto, Alosi, Zappulla e Bellinvia.

ne nazionale al fine di sollecitare al Ministero delle infrastrutture, dal quale dipende direttamente almeno l'opera concernente il raddoppio dell' autostrada CTRG, il rilascio delle necessarie autorizzazioni. Per quanto attiene al porto di Augusta e all'appalto multimilionario finalizzato

alla realizzazione delle opere fronte mare gi assegnato a ditte estranee al territorio che non hanno ancora fatto sapere in che misura sar impiegata mano d'opera locale. Pi in generale, su tutta la partita degli appalti e della tutela dell'occupazione, il sindacato chiede al Prefetto di

istituire con urgenza una cabina di regia unica in grado di individuare strategie, regole e condivisione sul delicatissimo tema occupazionale e sulla responsabilit sociale delle imprese nei confronti di un territorio, il nostro, sempre pi sovraesposto al dirompente disagio sociale.

In foto, i cassoni che dovranno essere ricollocati alla Marina.

la Regione Sicilia allarga di fatto le braccia sostenendo di non avere nessuna ulteriore risorsa nelle disponibilit attuali. Il problema dello spostamento dei cassonetti e

dellonere derivante, rimane del tutto irrisolto. Anzi, viene nuovamente ribaltato nei confronti del Comune di Siracusa, che adesso dovr trovare le somme necessarie

per affrontare a proprio carico il trasferimento via mare dei cassoni dissequestrati da riporre i manufatti in fondo al mare del porto grande per il consolidamento delle stesse.

Perimetrazione Neapolis Scaduto il termine fissato


E trascorso infruttuosamente il termine di 45
giorni assegnati al Comune per potere rilasciare il parere sulla proposta di perimetrazione del Parco Archeologico di Siracusa. La Soprintendente, Beatrice Basile avrebbe di fatto deciso di consentire al Comune di utilizzare pi tempo per esprimere il proprio parere. La Soprintendente afferma che il mancato rispetto della scadenza non comporta una conseguenza nellimmediato, che c la possibilit di fornire al Comune pi tempo per fare le valutazioni del caso, che per le amministrazioni comunali sono notoriamente piuttosto lunghi e che chiaro che se dovesse trascorrere

CITTA

Il rafforzamento delle banchine del porto Una storia che risale al novembre 2005
Gli
interventi di riqualificazione funzionale delle banchine del porto grande di Siracusa sono stati finanziati con un importo di 28 milioni e 650 mila euro. Sono stati inclusi nellaccordo di programma quadro coordinato ed integrato per il trasporto marittimo, siglato il 28 novembre 2005, attingendo per il finanziamento ai fondi della delibera Cipe del 2002. Il Dipartimento Infrastrutture ha ammesso a finanziamento il relativo progetto generale definitivo, redatto dal Comune di Siracusa che nella fattispecie ha assunto il ruolo di stazione appaltante, per lesecuzione dei lavori. A seguito dellaggiudicazione dei lavori, il 16 novembre 2005, stato assunto limpegno definitivo della somma di 21 milioni e 730 mila euro, di cui 14 milioni 930 mila euro per lavori al netto del ribasso dasta del 31,67%. Il progetto esecutivo, redatto dalla societ oOdimar Srl per conto dellAti aggidicataria dei lavori, stato esitato il 31 ottobre 2008, per un

LA STORIA

un periodo eccessivamente lungo si interverr". Non sono bastati gli incontri per chiarire dubbi mentre sono scaduti i termini senza che la proposta sia stata discussa n dalla Commissione Urbanistica, n dalla Giunta Municipale e n dal Consiglio Comunale. Listituzione del Parco sostiene Marcello Lo Iacono - consentirebbe di utilizzare ogni anno per la Citt 3 milioni di euro di incassi. Una nuova sollecitazione, in tal senso, viene formulata alla Soprintendente per il rispetto formale e sostanziale della normativa e dal rifuggire interpretazioni o giustificazione ai tempi lunghi dell'Amministrazione Comunale.

importo di quasi 22 milioni di euro. Nel fratempo, con decreto del Ministero dellAmbiente, il 10 marzo 2006 larea del porto di Siracusa stata inglobata allinterno del sito di interesse nazionale di Priolo. Al fine di adeguare il progetto alle normative relative al trattamento dei materiali privenienti dal dragaggio nei siti Sin, lamministrazione comunale ha predisposto una perizia di variante suppletiva e che stata aggiornata e deliberata dallamministrazione comunale il 4 aprile 2012. In bona sostanza, dai quasi 22 milioni iniziali, lopera pubblica lievitata a 28 milioni e 650 mila euro. Nel frattempo avvenuto il sequestro dei cassoni perch la Procyra di Siracusa asseriva che fossero stati realizzati con materiale non idoneo. Il che ha comportato ulteriori ritardi nellavvio dei lavori che adesso sono formalmente ripresi, ma che nei fatti dovrebbero essere operativi a partire dalla prossima primavera, ammesso che lamministrazione comunale trovi i foindi necessari per lo spostamento dei cassoni.

Era stato sorpreso dai poliziotti della squadra mobile nel luglio dello scorso anno

11 FEbbraIO 2014 marTED

11 FEbbraIO 2014 marTED

Nascondeva hascisc in garage Siracusano patteggia 3 anni


Ha patteggiato la pena un presunto spacciatore di sostanze stupefacenti, finito in manette il 5 luglio dello scorso anno, a seguito di unoperazione della squadra mobile della Questura di Siracusa. Assistito dallavvocato Junio Celesti, limputasto Mirko Vaccarela, siracusano di 21 anni, comparso ieri mattina dinanzi al Gup del tribunale di Siracusa, Andrea Migneco. A conclusione delludienza preliminare, il giudice ha accolto la richiesta delle parti di ricorrere al rito del patteggiamento con il quale ha rimediato la condanna a 3 anni e 6 mesi di reclusione oltre al pagamento di 13 mila euro di multa. I fatti si sono consumati nel luglio dello scorso anno quando gli agenti della squadra mobile hanno arrestato Vaccarella, per detenzione ai fini dello spaccio di stupefacenti e per detenzione illegale di armi clandestine e relativo munizionamento. Gli investigatori, a seguito di indagini di polizia giudiziaria, hanno effettuato una perquisizione

Il giovane era stato sorpreso in possesso di quasi due chilogrammi di sostanza stupefacente che nascondeva insieme ad una pistola giocattolo

Spese pazze allArs Cappadona: Sono sereno


Proseguono
alla Procura della Repubblica di Palermo gli interrogatori dei parlamentari regionali, coinvolti a vario titolo nellormai famosa vicenda delle spese pazze da parte dei gruppi parlamentari allArs. Nella giornata di ieri toccato allex deputato regionale siracusano Nunzio Cappadona recarsi a Palermo per sottoporsi alle domande del pubblico ministero Luca Battineri. In realt, il colloquio dellonorevoler Cappadona con il magistrato durato pochi minuti, il tempo necessario di notificare di volersi avvalere della facolt di non rispondere. L'ex capogruppo di Alleanza per la Sicilia nella scorsa legislatura stato assistito in questa circostanza dall'avvocato Amato. Nel mandato a comparire nei confronti di Cappadona, i magistrati palermitani fanno riferimento all'elargizione di contributi a favore di associazioni di volontariato. Per quanto riguarda la provincia di Siracusa, l'associazione Marlin club di Siracusa avrebbe ottenuto 2 mila euro come la coop La famiglia colorata di Siracusa, mentre la Siracusa Giovani avrebbe ottenuto 900 euro, ed il Centro ascolto oncologico simultaneo di Siracusa mille euro. Tra le altre spese attribuite a Cappadona, 700 euro per un necrologio e alcuni versamenti ai deputati e catalogati

Lex deputato regionale siracusano ieri dinanzi al Pm Luca Battineri

Avola Droga: patteggia 38enne


Un anno di

Ho correttamente impiegato il denaro ricevuto rispettando la normativa in vigore scritto nella nota di Cappadona

Aveva 52 involucri di droga Augustano patteggia

domiciliare nellabitazione e nel garage nella disponibilit dellarrestato. In un contenitore dellacqua, sito allinterno del garage, conservati in un termos, sono stati

In foto, palazzo di Giustizia e sotto una pattuglia del 113

In foto, lex deputato Nunzio Cappadona. alla voce contributo per organizzazione attivit congressistiche di cui avrebbero usufruito lo stesso Cappadona, Mario Bonomo, Giovanni Cristaudo. L'ex deputato Cappadona ha diffuso alla stampa una nota con la quale spiega la propria posizione: Ho correttamente impiegato il denaro ricevuto rispettando la normativa in vigore scritto nella nota - Ho monitorato le spese degli altri componenti del gruppo attraverso l'acquisizione delle relative ricevute, pertanto attendo fiducioso che l'iter delle indagini si concluda. Sono sereno poich le accuse mosse nei miei confronti sono prive di fondamento.

rinvenuti e sequestrati, 17 panetti dhashish, dal peso di grammi 100 ciascuno, 154 grammi di marijuana, in parte gi suddivisa in dosi, un bilancino di precisione ed una bilancia elettronica

per alimenti. Inoltre, venivano rinvenute una pistola giocattolo modificata ed una penna-pistola, con colpo in canna e 4 proiettili calibro 22 short. R.L.

reclusione con la sospensione condizionale della pena oltre al pagamento di 3 mila euro di multa. Questa la pena applicata dal Gup del tribunale, Alessandra Ggli, nei cofnronti di Corrado Bufalino, avolese di 38 anni, assistito dallavvocato Giovanni Raudino. Luomo doveva rispondere in concorso del reato di detenzione a fini di spaccio di marijuana. In particolare, stato sorpreso il 18 dicembre 2010 ad Avola, in possesso di 100 grammi di sostanza stupefacente. Insieme a lui fu fermata nellimmediatezza del fatto unaltra persona, che ha scelto altra strada giudiziaria.

CRONAca

Un presunto spacciatore di fumo, ricorso al rito alternativo del

Otto mesi ad un augustano che spacci marijuana

patteggiamento per chiudere la partita con la Giustizia. Si tratta di Sebastiano Trigilio, augustano di 23 anni, il quale, assistito dagli avvocati Concetta Ceraldi e Puccio Firestiere, comparso ieri mattina dinanzi al Gip del tribunale, Alessandra Gigli, che ha applicato nei suoi confronti la pena di 1 anno di reclusione oltre al pagamento di 2 mila euro di multa. Limputato, che gode della sospensione condizionale della pena, era stato acciuffato il 22 giugno dello scorso anno, in possesso di 52 involucri di marijuana per un peso complessivo di 42 grammi.

Due rapinatori in azione con maschere di Carnevale

Era stato sorpreso mentre cedeva una dose di marijuana ad un

Hanno

assuntore. Nella successiva perquisizione, le forze dellordine gli hanno rinvenuto addosso e sequestrato altre sei dosi gi confezionate della stessa sostanza stupefacente. A distanza di poco meno di un anno dal fatto, ricorso al rito del patteggiamento Marco Puglisi di 23 anni, augustano, che ha affidato la propria difesa allavvocato Maria Concetta Di Pietro. Il Gup, Alessandra Gigli, a conclusione delludienza preliminare, ha applicato a suo carico la condanna a 8 mesi di reclusione oltre al pagamento di 2 mila euro di multa con la sospensione condizionale della pena.

indossato maschere di Carnevale due banditi che hanno preso di mira nagenzia di scommesse sportive online ieri sera a Siracusa, dalla quale arraffato lincasso della serata. Lepisodio si verificato poco prima delle ore 20 nel quartiere Epipoli. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti delle Volanti, intervenuti sul posto subito dopo essere scattato lallarme, due

malviventi, con il volto travisato da maschere di Carnevale, hanno fatto irruzione allinterno dellagenzia che si occupa di scommesse sportive. Entrambi armati di pistola, hanno puntato le armi contro gli addetti alle scommesse. Hanno cos costretto il personale dipendente ad aprire il registratore di cassa. Si sono cos impossessati dellincasso ammontante a 500 euro e poi sono fuggiti per le vie circostanti.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

RAV4 2WD 2.0 D-4D 124CV. Prezzo promozionale chiavi in mano (esclusa I.P.T. E Contributo Pneumatici Fuori Uso, PFU, ex DM n. 82/2011 E 5,40 + IVA) con il contributo dei Concessionari Toyota aderenti all'iniziativa. Offerta valida anche senza rottamazione o permuta. La versione raffigurata del modello RAV4 puramente indicativa. Offerta valida fino al 31/01/2014. Valori massimi: consumo combinato 13.9 km/l, emissioni CO2 176 g/km

Illegittimo il distacco dellacqua ai morosi


Per il coordinamento regionale e provinciale della Costituente Rete Civica Nazionale il distacco dellacqua alle utenze morose della citt di Siracusa sarebbe illegittimo. Lo sostengono i legali della stessa organizzazione politica, che hanno diffuso un documento alla stam,pa. Ecco il testo integrale della nota. Nellultimo periodo, con sempre maggiore frequenza, rientrando a casa con immenso stupore si ci avvede che il contatore dellacqua stato asportato, cos privando,in modo violento, il cittadino di un servizio indispensabile. Non si tratta, per, di un atto vandalico perpetrato da terzi ignoti ma di una condotta illegittima posta in essere dalla Sai 8, non si comprende se autorizzata dalla curatela fallimentare. Orbene, tale condotta non solo da intendersi illegittima ma, addirittura incostituzionale, infatti, dal punto di vista giuridico, i contratti di somministrazione di servizi essenziali tendono al precipuo fine di soddisfare bisogni primari aventi fondamento costituzionale nella tutela di diritti inviolabili di cui allart. 2 della Costituzione, tra questi il diritto alla somministrazione dellacqua potabile;pertanto illegittima e incostituzionale la risoluzione unilaterale del contratto e la sospensione dellerogazione dellacqua. La stessa giurisprudenza si pi volte espressa in tal senso, chiaramente sancendo il principio per cui la morosit dellutente non ragione che possa giustificare la sospensione della fornitura di un bene primario. In altre parole la sospensione della fornitura del servizio, non pu ritenersi rimedio proporzionato al mancato pagamento di qualche fattura recapitata allutente. Inoltre, doveroso rilevare che, la legge regionale n. 2 / 2013 ha completamente mutato il quadro normativo sullacqua e sui servizi ad essa connessi,difatti il co 1 dellart. 1 della legge citata recita testualmente: La Regione riconosce lacqua quale patrimonio pubblico da tutelare e trattare in quanto risorsa limitata di alto valore sociale, ambientale, culturale, economico; considera, altres, laccesso allacqua quale diritto umano, individuale e collettivo e

Lo sostiene il coordinamento provinciale di Costituente della Rete Civica Nazionale

11 FEbbraIO 2014 marTED

vita di Quartiere

11 FEbbraIO 2014, marTED

Confesercenti, Confcommercio, Casartigiani e CNA insieme chiedono agli operatori economici siracusani di far sentire la propria voce giorno 18

Per i legali dellorganizzazione politica anche incostituzionale la risoluzione unilaterale del contratto e la sospensione dellerogazione dellacqua

Sono aperte le iscrizio-

Neapolis: Aperte le adesioni ai corsi abilitanti alle professioni del commercio

indirizza prioritariamente i propri obiettivi alla salvaguardia dei diritti e delle aspettative delle generazioni future.

In foto, la sede di Sai 8.

Pertanto non tollerabile la condotta posta in essere dalla Sai 8 e/o dalla curatela fallimentare che, legittimamente

operando,dovrebbe procedere attraverso gli ordinari rimedi previsti dallordinamento giuridico per la tutela del credito.

LAsp 8 abolisce le figure dei coordinatori sanitari


Il
commissario straordinario dellAsp di Siracusa Mario Zappia ha deliberato la presa datto delle disposizioni contenute nella Legge di Stabilit regionale che aboliscono le figure dei coordinatori nelle Aziende Sanitarie provinciali della Sicilia. Il provvedimento, pertanto, fa decadere dalla carica le figure dei coordinatori sanitari dei Distretti ospedalieri SR1 ed SR2 dellAsp di Siracusa, rispettivamente Alfio Spina e Giuseppe DAquila e dei coordinatori sanitario e amministrativo dellArea Territoriale Anselmo Madeddu e Vincenzo Bastante che erano state istituite con la legge regionale 5 del 2009 di riforma del Servizio sanitario regionale. A seguito di ci lattivit territoriale torner ad essere coordinata dalla Direzione aziendale ed erogata attraverso i distretti sanitari. Con tale provvedimento cessano conseguentemente gli effetti della delibera del febbraio 2013 che disponeva lavvicendamento dei direttori medici di presidio degli ospedali di Lentini e Siracusa Alfio Spina e Giuseppe

SANITA

DAquila che tornano nelle loro rispettive sedi e cio Spina nellospedale di Lentini e DAquila allUmberto I di Siracusa. La refurtiva, per circa 260 chilogrammi, stata restituita al titolare del fondo. Andrea Danto era stato arrestato agli inizi del gennaio scorso dai Carabinieri della Stazione di Belvedere dopo che aveva trafugato circa 150 kg di arance.

ete Imprese Italia lancia una grande mobilitazione nel Paese, per chiedere con forza a Governo e Parlamento una svolta urgente di politica economica. La crisi, la crescita allarmante della disoccupazione e una pressione fiscale, locale e nazionale, che anche nel 2014 rimarr a livelli intollerabili, rischiano di prolungare i loro effetti sulle imprese, gi stremate da forti difficolt, e provocare un ulteriore impoverimento delle famiglie. Lo annuncia il presidente portavoce di turno di Rete Imprese Italia, Marco Venturi. Il tempo delle attese finito. Rete Imprese Italia ha scelto di convocare per il 18 febbraio una grande manifestazione a Roma per chiedere un deciso cambio di rotta. Il mondo dellimpresa diffusa, dellartigianato e del terziario di mercato rappresenta il tessuto produttivo dellItalia. Dal futuro di questo sistema di imprese dipende il futuro del Paese. Per questo, le imprese vogliono esprimere il profondo disagio per le

Citt: Una grande manifestazione per tornare ancora a crescere


condizioni di pesante incertezza in cui sono costrette ad operare ma anche avanzare concrete proposte di rapida attuazione che possano evitare il declino economico e ripristinare un clima pi positivo e di maggior fiducia nel futuro. Senza limpresa non c Italia. Riprendiamoci il futuro lo slogan della manifestazione che vedr giungere a Roma da ogni parte dItalia le molte rappresentanze di imprenditori di Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti. Nelloccasione sar presentato un manifesto con le proposte e le richieste di Rete Imprese Italia per un reale cambiamento economico e sociale. Vogliamo chiedere con forza a Governo e Parlamento una svolta urgente di politica economica. La crisi, la crescita allarmante della disoccupazione e una pressione fiscale, locale e nazionale, che anche nel 2014 rimarr a livelli intollerabili, rischiano di prolungare i loro effetti sulle imprese, gi stremate da forti difficolt, e provocare un ulteriore impoverimento delle famiglie dice il presidente portavoce di turno di Rete Imprese Italia, Marco Venturi. E unoccasione storica. La risposta dalle province stata molto importante dice Mauro Bussoni, segretario generale di Confesercenti da alcuni aree, del Nord in particolare, gli imprenditori arriveranno in migliaia. Ma la nostra manifestazione pacifica dice Bussoni e ha un taglio positivo, di protesta ma anche di proposta. Vogliamo continuare a dare il contributo per far ripartire questo paese, ma ci devono mettere in condizioni di farlo. Le Piccole e Medie Imprese vogliono spazzare via vincoli e costi che pesano sul lavoro per poter assumere i giovani, vogliono che le banche ricomincino a investire sulleconomia reale, che lo Stato paghi i suoi debiti alle imprese. E non possono pi aspettare. Come dice uno degli slogan del 18: chiediamo al governo e alla politica fatti concreti. SubitoLAssociazione Rete Imprese Italia nasce come evoluzione del Patto del Capranica, stretto tra Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti. Lacronimo Rete (Rappresentanza e Territorio) contiene in s lessenza stessa del ruolo cruciale svolto dalle Associazioni fondatrici, caratterizzato dalla attenzione alle istanze provenienti dal territorio e dalla funzione di rappresentanza esercitata presso le sedi istituzionali, che insieme sono fatte confluire da ciascuna di loro nell'Associazione Rete Imprese Italia, attraverso il metodo della condivisione. Rete Imprese Italia intende favorire la promozione e il consolidamento delle imprese come componenti fondamentali del sistema economico e della societ civile, nonch il riconoscimento del loro ruolo a tutti i livelli di interlocuzione istituzionale e privata.

ni per frequentare i corsi abilitanti obbligatori per chi intende esercitare lattivit di vendita di generi alimentari, di somministrazione di alimenti e bevande, di ristorazione, di agente e rappresentante di commercio. Sono anche aperte le iscrizioni ai corsi preparatori obbligatori per sostenere gli esami abilitanti presso la Camera di Commercio per chi intende esercitare lattivit di agente immobiliare. I corsi per gli aspiranti commercianti nel settore degli alimenti, per chi intende esercitare lattivit di somministrazione e ristorazione hanno la durata di 100 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Luned, Mercoled e Venerd dalle 15.30 alle 19.30. Per quanto riguarda gli aspiranti agenti e rappresentanti di commercio e gli aspiranti agenti immobiliari i corsi hanno la durata di 80 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Marted e Gioved dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Chi intendesse frequentarli pu recarsi presso la Confesercenti in Via Ticino n. 8 (Tel. 0931/22001) e compilare la scheda di iscrizione. Fondata a Roma nel 1971, la Confesercenti una delle principali associazioni imprenditoriali del Paese ed membro fondatore di Rete Imprese Italia. Rappresentiamo pi di 350 mila Pmi del commercio, del turismo, dei servizi, dellartigianato e dellindustria.

10

11 FEbbraIO 2014, marTED

ordinario dellAsp di Siracusa Mario Zappia ritiene fondamentale sviluppare la cultura della raccolta differenziata anche allinterno dellAzienda, convinto che la possibilit di contribuire al rispetto dellAmbiente possa venire dagli Uffici amministrativi dove una grande quantit di rifiuti differenziabili, soprattutto carta, possa essere salvata dalla discarica e quindi alleggerire il danno ambientale e far risparmiare un bel po di soldi alla Pubblica Amministrazione. Insieme con i direttori sanitario e amministrativo Anselmo Madeddu e Vincenzo Magnano, il commissario straordinario Mario Zappia ha il piacere di invitare i giornalisti alla conferenza stampa fissata per oggi, marted 11 febbraio 2014 alle 10

Il Commissario Stra-

ASP: Via alla raccolta differenziata


per illustrare lavvio del servizio di raccolta differenziata nellAsp di Siracusa con la collaborazione dellAssessorato alle Politiche ambientali del Comune di Siracusa. Alla conferenza stampa parteciperanno lassessore comunale alle Politiche ambientali e sanitarie Francesco Italia e la consulente del Comune di Siracusa per le Politiche ambientali e sostenibili Emma Schembari. Per lAsp saranno presenti, inoltre, i direttori del Distretto di Siracusa e delle Unit operative Formazione, Economico Patrimoniale, Affari generali, Provveditorato, Ufficio Tecnico e Facility Management e il responsabile della Pfe. La raccolta differenziata, nell'ambito della suddivisione dei rifiuti, indica un sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani che prevede, per ogni tipologia di rifiuto, una prima selezione o differenziazione in base al tipo da parte dei cittadini diversificandola dunque dalla raccolta totalmente indifferenziata, prevalente sino a pochi anni fa. Il fine ultimo dunque la separazione dei rifiuti in modo tale da reindirizzare ciascuna tipologia di rifiuto differenziato verso il rispettivo pi adatto trattamento di smaltimento o recupero che va dallo stoccaggio in discarica o all'incenerimento/termovalorizzazione per il residuo indifferenziato, al compostaggio per l'organico e al riciclo per il differenziato propriamente detto (carta, vetro, plastica, metallo ecc...). Per quanto detto dunque la raccolta differenziata propedeutica alla corretta e pi avanzata gestione dei rifiuti costituendone di fatto la prima fase dell'intero processo, ma perde di senso in

I particolari nella conferenza stampa in nota stamani alle 10,00

Occorre chiarezza sugli orari delle stazioni di servizio


D

mancanza degli impianti di trattamento/ smaltimento dei rifiuti differenziati. I problemi ecologici e di difesa ambientale rendono sempre pi difficile reperire aree per le discariche di tipo tradizionale, nelle quali immettere materiali di tutti i generi, indifferenziati, talvolta inquinanti (come medicinali, batterie, solventi) o pi spesso utili come fonte di materie prime (come ad esempio alluminio, carta, plastica, vetro). Il riciclaggio dei rifiuti, oltre a risolvere il problema delle discariche, consente dunque importanti risparmi di energia e di materie prime (p.es. la produzione di 1 t di carta riciclata richiede circa 400 mila litri d'acqua e 5000 Kwh in meno di una stessa quantit di carta nuova - oltre a risparmiare 15 alberi[8]). Anche il conferimento in discarica tradizionale dell'umido risulta uno spreco, poich pu essere utilizzato per produrre compost. La composizione media dei rifiuti un dato difficile da stabilire in quanto varia con la zona, la ricchezza e la cultura del cittadino, nonch con la produzione industriale del luogo. Un dato certo che la produzione giornaliera media per abitante in aumento, e nel 2006, in Italia si avvicinava a 1,5 kg al giorno. Scopo finale delle norme nazionali e regionali in materia di rifiuti di ridurre quanto pi possibile la quantit di residuo non riciclabile da portare in discarica o da trattare con inceneritori o termovalorizzatori, e, contemporaneamente, recuperare, mediante il riciclaggio dei rifiuti, tutte le materie prime riutilizzabili fonte di ricchezza.

Faib

Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc Confcommercio esprimono grande preoccupazione in merito a dubbie interpretazioni della circolare n. 7 del 5 dicembre 2013 pubblicata sulla Gurs n. 56 del 21 dicembre 2013 in tema di orari di apertura e chiusura degli impianti di distribuzione carburanti esistenti nel territorio della Regione Sicilia. Nello specifico, la suddetta circolare esplicativa del Decreto 915/Gab chiarisce che nel nostro ordinamento trova applicazione l'Art. 7 della Legge 32/98 in quanto la disciplina degli orari di vendita degli esercizi commerciali materia della concorrenza e pertanto riservata alla competenza esclusiva dello stato ai sensi dell'Art. 117 Cost. prevedendo in tal modo che nei Capoluoghi di Provincia l'orario massimo di servizio pu essere aumentato dal gestore fino al cinquanta per cento dell'orario minimo stabilito che in Sicilia disciplinato dal Decreto 597 del 15 dicembre 2011. Ma null'altro viene riferito nella circolare circa gli effetti di tale disposizione sui turni degli impianti di distribuzione carburanti. Tuttavia sono diversi gli operatori che in assenza dei necessari chiarimenti si trovano esposti ad assumere decisioni, come quella di rimanere aperti durante i turni di chiusura, che potrebbero comportare l'applicazione di sanzioni pecuniarie gravose a danno dell'economicit delle gestioni gi in difficolt per effetto della crisi. Pertanto al fine di ricondurre gli operatori del settore a comportamenti chiari e non equivoci nel rispetto anche del consumatore finale, si auspica un pronto e immediato intervento dell'Assessorato che possa confutare ogni improbabile e ingiustificata interpretazione della norma. Le prime stazioni di servizio iniziano a diffondersi durante i primi decenni del 1900. In precedenza, durante i primi anni di diffusione dei veicoli con motore a combustione interna, i carburanti erano infatti venduti in confezioni sigillate nelle drogherie ed in altri negozi generici. La nascita della stazione di servizio corrisponde quindi con l'invenzione dei primi erogatori, dispositivi in grado di sollevare il prodotto petrolifero dal serbatoio interrato nel quale stoccato e pomparlo attraverso una tubazione flessibile ed una pistola erogatrice sino al serbatoio dell'autoveicolo da rifornire. Le prime stazioni di servizio presentavano caratteristiche molto differenziate tra loro e lasciavano quindi molto spazio alla creativit dei progettisti che in questo modo hanno realizzato alcuni esempi significativi di una vera e propria architettura specifica. Nel corso del tempo, con la progressiva razionalizzazione delle reti di distribuzione e della conseguente riduzione del loro numero, si assistito ad una sempre pi spiccata standardizzazione della stazione di servizio che, nel caso di alcune grandi compagnie petrolifere multinazionali utilizzano gli stessi elementi tecnici e di comunicazione pubblicitaria in decine di diversi Paesi in tutti i continenti.

alle 9 di oggi, marted 11 febbraio alle 17 di marted 18 in largo Campania, nel tratto tra viale Tunisi e via Grottasanta, cambier la circolazione per consentire la realizzazione di una caditoia a nastro. I veicoli provenienti da viale Acradina, giunti allintersezione con largo Campania, avranno lobbligo di svoltare a destra per via Delfica o a sinistra per via Grottasanta. I veicoli provenienti da via Delfica, giunti allintersezione con largo Campania, avranno lobbligo di svoltare a sinistra per viale Acradina o a destra per via Grottasanta. I veicoli provenienti da via Puglia, giunti allintersezione con largo Campania, avranno lobbligo di proseguire per viale Tunisi. I veicoli provenienti da viale Tunisi, giunti allintersezione con largo Campania,avranno lobbligo di proseguire dritto per via Puglia. Inoltre dalle 7 di marted 11 febbraio alle 17 di marted 18 viger il divieto di sosta con rimozione coatta: in viale Tunisi, dal civico 5 allintersezione con largo Campania, sul lato destro del senso di marcia con direzione via Puglia; in via Grottasanta, nel tratto interposto tra largo Campania e via Alaimo da Lentini, ambo i lati; in via Alaimo da Lentini, nel tratto

Lassessore Silvana Gambuzza: Chiedo scusa alla cittadinanza per il disagio che ne deriver

Il provvedimento interessa larea di via Campania da stamattina e rester in vigore fino al 18 febbraio

Grottasanta: Cambia la circolazione


11 FEbbraIO 2014, marTED

11

interposto tra via Grottasanta e viale Tunisi, ambo i lati. Anche i mezzi dell Ast per il periodo in questione, effettuer percorsi alternativi. Mi spiace per i disagi alla viabilit, a seguito dei lavori che cominceranno la prossima settimana. Questo il commento dellassessore alla Mobilit Silvana Gambuzza. Lintervento ha ancora detto lassessore - urgente e ormai improcrastinabile. Durer solo una settimana e vigileremo affinch i tempi vengono rispettati. Mi scuso per i disagi arrecati ai cittadini e alle imprese a causa dei rallentamenti provocati alla circolazione. traffico il movimento di veicoli su una rete di trasporto (stradale, marittima, aerea). regolato da norme specifiche per la sua corretta e sicura organizzazione. Il termine traf-

fico indica anche la quantit di veicoli in circolazione in una determinata area o su una strada. In situazioni di traffico intenso, si verificano fenomeni di congestione, per cui i veicoli si allineano in coda, subendo un allungamento del tempo di percorrenza (ritardo), e quindi una diminuzioni della velocit commerciale dei veicoli. Lo studio matematico dei fenomeni legati al traffico basato sulla teoria delle code. Il traffico viene quindi modellato come un processo stocastico, ad esempio un processo definisce i tempi di arrivo dei veicoli che entrano da un determinato varco, ed un altro processo definisce il tempo impiegato per compiere un percorso. La Congestione stradale una condizione relativa ad una rete il cui utilizzo au-

menta progressivamente fino a pervenire a situazione di bassa velocit, lunghi tempi di viaggio ed incremento delle code. L'esempio pi comune l'impiego di strade da parte dei veicoli. Questo accade quando il traffico (cio il flusso veicolare) superiore alla capacit della strada (o a quella di una intersezione lungo di essa).L'ingegneria del traffico applica spesso le regole della fluidodinamica per lo studio dei flussi e dei fenomeni di congestione. La classificazione qualitativa della congestione eseguita in genere secondo una scala di sei lettere (da A ad F) che si riferiscono ai livelli di servizio (Los), come definiti nell'Highway Capacity Manual. Questi livelli sono utilizzati in ingegneria dei trasporti come un modo rapido per descrivere i livelli di traffico su strade o incroci. Gli impatti sono diversi: perdita di tempo ("costo opportunit"), che comporta perdita di produzione e quindi di valore economico; ritardi e disguidi; impossibilit di previsione del tempo di viaggio; consumo aggiuntivo di carburante e conseguenti emissioni; stress sui veicoli e sui conducenti; ritardi nei mezzi impegnati in emergenze; calo dell'efficienza dei mezzi pubblici (autobus, scuolabus, taxi, ncc, ect).

a Pietro Roccaro, del Circolo Destra Sociale Giorgio Almirante, riceviamo e pubblichiamo quanto segue Sostengo liniziativa di istituire ad Avola il Registro Delle Unioni Civili. Infatti. La proposta di Francesco Migliore di istituire anche ad Avola un registro delle Unioni Civili. Non mi scandalizza e non mi turba ma, invece, rappresenterebbe un importante passo avanti per la tutela e per il riconoscimento dei diritti civili di ogni coppia innanzi alla legge. Bene ha fatto ad evidenziare l'enorme vantaggio che potrebbero riceverne anche le coppie etero dall'introduzione di questo registro .Giustissimo ricordare che vi sono delle coppie che, magari per motivi economici, hanno deciso di non sposarsi, e si vedono private del

La questione non mi scandalizza n mi turba


Altrettanto giustissimo l'aver affermato, ed io sottoscrivo, che il tema dei diritti civili non n di destra, n di sinistra e n di centro ma si tratta di Buon Senso ed aggiungo si tratta di un atto di civilta' e di rispetto della Dignit delle Persone. Credo che sia un atto di Rispetto e di Civilt da parte delle istituzioni verso Coloro che hanno deciso di vivere assieme e che ingiustamente si vedono private dei pi elementari diritti civili solamente perch non sanciti dal matrimonio tradizionale. Cos si esprime Roccaro, del Circolo Destra Sociale Giorgio Almirante, sul tema delle Unioni Civili. Si definiscono unioni civili tutte quelle forme di convivenza fra due persone, legate da vincoli affettivi ed economici, che non accedono volontariamente all'istituto giuridico del matrimonio, o che sono impossibilitate a contrarlo, alle quali gli ordinamenti giuridici abbiano dato rilevanza o alle quali abbiano riconosciuto uno status giuridico. La classe delle unioni civili molto variegata nel mondo e comprende un'estrema variet di regole e modelli di disciplina: in particolare, le unioni civili possono riguardare sia coppie di diverso sesso sia coppie dello stesso sesso; il diritto non rimasto indifferente all'evoluzione dei costumi ed esiste oggi un gran numero di provvedimenti legislativi che disciplinano le nuove unioni. La rilevanza statistica delle unioni civili, e l'ampio dibattito sulla parit dei di ha fatto s che numerosi Paesi si siano dotati di una legislazione per riconoscere e garantire diritti per i componenti dell'unione.

Lettere in redazione: Presa di posizione espressa senza mezzi termini da Pietro Roccaro

diritto di accedere alle graduatorie per le case popolari, o che non hanno le agevolazioni previste per i nuclei familiari (compresa l'iscrizione dei loro bambini all'asilo).

Operaio muore, Fincantieri Mar, laccusa: terrorismo. La Corte rinvia paga: pignorata Inaccettabile, un incidente non un attentato non una nave da crociera
Confermata la posizione della procura ma senza riferimento alla pena di morte. Il 18 febbraio la decisione del giudice
Troppa differenza nelle posizioni di accusa e difesa. Cos la Corte suprema indiana rinvia di nuovo, al 18 febbraio, la decisione sullimputazione dei due mar italiani. La Procura generale ha infatti presentato unipotesi di accusa che si basa sulla legge anti-pirateria (Sua Act), in una versione per light, cio senza evocare una richiesta sspecifica di pena di morte ma ipotizzando unaccusa per violenze in base ad un articolo della legge che comporta fino a dieci anni di carcere. La posizione del governo italiano netta e la esprime imediatamente, appena appresa la notizia, il presidente del Consiglio, Letta: Inaccettabile limputazione proposta da autorit indiane. Uso del concetto di terrorismo da rifiutare in toto. Italia e Ue reagiranno. EdallIndia linviato del governo Staffan de Mistura: aggiunge:Abbiamo riproposto con forza la richiesta che i mar tornino in Italia. LA NOTA DEL GOVERNO Dopo il tweet arriva anche la presa di posizione ufficiale del governo italiano: Il capo dimputazione presentato oggi in India dallAttorney General, che prevede di giudicare il caso dei due fucilieri di marina italiani sulla base della legge antipirateria (SUA) assolutamente sproporzionato e incomprensibile: assimila lincidente a un atto di terrorismo. LItalia non un Paese terrorista. Qualora fosse convalidata dalla

12

11 FEBBRAIO 2014, MARTED

Gaza, pescatore trova Giorno del ricordo, imbrattati i monumenti antica statua in bronzo
Episodi a Roma e a Venezia. Il sindaco di Trieste: Tragedia parte della storia dItalia. Grasso: Non dimentichiamo

11 FEBBRAIO 2014, MARTED

13

Corte Suprema, questa tesi sarebbe assolutamente inaccettabile. Si tratterebbe di una decisione lesiva della dignit dellItalia quale Stato sovrano, di cui i due Fucilieri della Marina sono organi impegnati nel contrasto alla pirateria conformemente alla legislazione italiana, al diritto internazionale e alle decisioni rilevanti del Consiglio di sicurezza dellOnu. Alla luce della decisione della Corte Suprema, il Governo si riserva di assumere ogni iniziativa. Dopo due anni senza un capo daccusa, non intendiamo recedere dal nostro obiettivo di riportare quanto prima a casa Salvatore Girone e Massimiliano Latorre e di vedere riconosciuti la loro dignit ed i loro diritti. Intanto il ministro degli Esteri Emma Bonino ha detto che certamente porter la vicenda dei mar sul tavolo del Consiglio dei ministri degli Esteri, che si riunisce luned a Bruxelles.Non pensabile laccusa di terrorismo per un Paese che assume la presidenza dellUe tra pochi mesi, ha aggiunto. A chi chiede se tra le possibili reazioni dellItalia ci sia anche un

Referendum Svizzera, lUe: Pessimo auspicio Merkel: Risultato che d notevoli problemi
pratica s che la Svizzera debba in parte rivedere anche la sua adesione al trattato di Schengen, risalente al 12 dicembre 2008. In pratica Berna si trover a dover rinegoziare lintesa tra Svizzera e Unione europea sulla libera circolazione delle persone. MERKEL: NOTEVOLI PROBLEMI - Il risultato di questo referendum solleva notevoli problemi, ha sottolineato il cancelliere tedesco Angela Merkel attraverso il suo portavoce, Steffen Seibert. Il governo di Berlino comunque rispetta il risultato della consultazione, e ricorda come il nostro interesse sia quello di portare avanti delle relazioni il pi corrette possibile con Berna. Sulla stessa lunghezza donda della

ricorso davanti al tribunale Onu per il diritto del mare, il ministro risponde: Queste sono strade eventuali, tutto sul tappeto. E penso anche che forse non il caso di rendere pubbliche tutte le carte che abbiamo. Nelludienza il giudice ha ascoltato la pubblica accusa, che ha appunto confermato la richiesta dellapplicazione della legge per la repressione della pirateria (Sua act), e la categorica opposizione ad essa da parte dellavvocato della difesa italiana Mukul Roahtgi. A questo punto il giudice ha detto: Capisco che di fronte a questa situazione sono io che devo decidere, e ha rinviato per questo ludienza al prossimo 18 febbraio. Da parte sua Roahtgi ha annunciato la presentazione di una specifica memoria di opposizione allapplicazione del Sua act per il processo dei Mar. Nellillustrazione della sua posizione il procuratore generale E.G. Vahanvati ha chiarito che nelle intenzioni del governo il Sua act dovrebbe essere applicato senza una specifica richiesta di pena di morte.

VENEZIA - Ci avevano provato, rischiando lincidente diplomatico, anche il 22 novembre 2007, quando si presentarono in banchina con lufficiale giudiziario per pignorare la Queen Victoria, nave da crociera pronta per essere consegnata alla Carnival Cruise alla presenza dellallora presidente del consiglio Romano Prodi. Quella volta Fincantieri pag subito, ma ora gli avvocati della famiglia di Vincenzo Castellano - l'operaio che il 10 maggio 2002 aveva avuto un gravissimo infortunio sul lavoro che lo aveva reso paraplegico in sedia a rotelle e che poi il 22 agosto del 2008, allet di 37 anni, era deceduto - hanno fatto il bis: questa mattina hanno pignorato la Regal Princess, nave in costruzione nello stabilimento di Monfalcone di Fincantieri, che dovrebbe essere consegnata a maggio a Southampton. Il pignoramento, chiesto dall'avvocato veneziano Francesco Diroma, l'ennesimo atto di una vicenda lunghissima, legato alla recente sentenza dei giudice monocratico Rocco Valeggia, che oltre a condannare a 10 mesi per omicidio colposo otto imputati, aveva disposto un risarcimento danni provvisionale di un milione e 139 mila euro per i famigliari dell'operaio napoletano.

in memoria delle vittime delle foibe


VANDALISMI E POLEMICHE - Non sono mancati, come ogni anno, episodi di contestazione. In alcune occasioni i monumenti che ricordano i morti del confine con lex Jugoslavia sono stati imbrattati. successo a Venezia in piazzale Marghera, dove il monumento stato sporcato con vernice rossa e disegni di falce e martello, e anche a Roma, vicino alla stazione del metro Laurentina, dove stata usata della vernice bianca (e volantini hanno rivendicato la volont di colpire unaoperazione nazionalista e anticomunista senza straccio di prova storica). Questepisodio ha provocato limmediata reazione del sindaco Ignazio Marino che, via Twitter, ha garantito di aver subito inviato una squadra a ripulire. Il primo cittadino della Capitale, inoltre, ha deposto una corona allAltare della Patria, in Piazza Venezia. Anche il viceministro degli Esteri Marta Dass ha assicurato che il governo condanna fermamente questi episodi marginali ma assolutamente deprecabili. A Trento la sede di Casapound stata imbrattata con uova e vernice rossa. IL RICORDO IN SENATO - In Senato stata organizzata la celebrazione del Giorno del ricordo alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, delel altre due cariche principali dello Stato - i presidenti del Senato Pietro Grasso e della Camera Laura Boldrini- e del premier Enrico Letta. L I TA L I A N O N VUOLE DIMENTICARE - Grasso ha sottolineato che lItalia non pu e non vuole dimenticare e cancellare nulla; non le sofferenze inflitte alle minoranze negli anni del fascismo e della guerra, n quelle inflitte a migliaia e migliaia di italiani. Il presidente del Senato ha definito quegli episodi sui confini orientaliuna delle pagine pi tristi che il nostro Paese, il nostro popolo ha vissuto: la tragedia della guerra, delle foibe, dellesodo. Il pensiero di Grasso andato anche alla Croazia, da quasi un anno membro dellUnione europea, e alla Slovenia, che ader proprio nel 2004: la loro adesione ha avuto un peso determinante nel superamento delle barriere ideologiche allinterno di un contesto, quello dellUnione, che per sua natura fondato sul rispetto delle diversit e sullo spirito di convivenza e

Diaz, respinti i servizi sociali per Caldarozzi Condotta illegale come nei peggiori regimi
scuola Diaz nei giorni del G8 di Genova. La Cassazione torna anche a sottolineare la gravit estrema dei fatti contestati, ricordando i comportamenti illegali di copertura poliziesca propri dei peggiori regimi antidemocratici, e il conseguente discredito internazionale caduto sul nostro Paese. PESTAGGIO FORSENNATO E DI INAUDITA VIO LENZA - La Cassazione, l11 dicembre scorso, ha confermato lordinanza con cui il tribunale di sorveglianza di Genova aveva respinto listanza del condannato di beneficiare dellaffidamento in

reciproco scambio tra etnie, culture e lingue diverse. LE FOIBE E LESODO - Dopo l8 settembre 1943 e dopo il giugno del 1945 secondo diverse fonti tra i 5.000 e i 17.000 italiani che si opponevano al disegno di annessione della Venezia Giulia alla Jugoslavia furono uccisi e gettati nelle foibe, i profondi inghiottitoi del Carso. Si trattava per lo pi di cittadini triestini o di italiani dellIstria, in questo caso vittime di una epurazione di stampo etnico. Contemporaneamente le forze armate jugoslave deportavano a forza dallIstria e dalla Dalmazia gli italiani che non intendevano rinunciare ai propri usi e costumi facendosi assimilare. La fase dellesodo di queste popolazioni proseguita per anni dopo la Guerra, concludendosi solo nel 1960. tra cui il pestaggio forsennato, di inaudita violenza e privo di alcuna ragione di inermi dimostranti colti nel sonno mentre si trovavano nel chiuso di un edificio scolastico. E quindi sottolineato la condotta di Caldarozzi, dirigente di polizia, tutore della legge e della legalit che si presta a comportamenti illegali di copertura poliziesca propri dei peggiori regimi antidemocratici, in violazione di diritti fondamentali, di libert, di tutela giudiziaria, della dignit della persona, riconosciuti in tutte le democrazie occidentali, nella nostra suprema carta e nella stessa Cedu. NESSUNA AUTOCRITICA - La Cassazione ha quindi condiviso le conclusioni del tribunale

Era rimasta per secoli sul fondo del mare. E poi ha rischiato di finire venduta di contrabbandando a qualche collezionista. Una statua di bronzo del dio greco Apollo stata trovata nel tratto di mare di fronte alla striscia di Gaza. A riportare alla luce lantico reperto antico di duemila anni un pescatore che poi ha pensato bene di metterlo in vendita su eBay. Luomo in settembre prima ha tirato su dal fondo del mare la statua, il cui peso stimato sui 500 chili, poi se l portata a casa e lha messa allasta sul sito di vendita online per un prezzo base di 500 mila dollari. Una cifra irrisoria, se si considera che secondo gli archeologici questo reperto ha un valore inestimabile. Non si pu dare un prezzo a questa meraviglia. come cercare di quotare la Gioconda, ha spiegato Jean-Michel de Tarragon, storico

della French Biblical and Archaeological School di Gerusalemme. Ad accrescere il suo interesse artistico il fatto che la statua sia in bronzo e non in pietra. Secondo gli esperti inoltre le condizioni della statua lasciano intendere che non sia stata ripescata in mare. DITO TAGLIATO - Il pescatore palestinese, Joudat Ghrab, di 26 anni, d per unaltra versione della storia. Racconta di aver pensato che fosse un regalo del Signore e di aver deciso di metterlo in vendita a causa della sua situazione economica veramente difficile. Il tutto senza dar retta ai consiglio della madre che lo sconsigliava. Cos il muscoloso dio , dai capelli ricci, con un occhio danneggiato finito allasta. Ma Ghrab ha fatto di peggio: ha tagliato un dito della statua e lha portato a far analizzare da un esperto di metalli sperando che si trattasse di oro. conclude la Suprema Corte, nel caso in esame la gravit del fatto nei termini valorizzati dal giudice territoriale stata considerata come circostanza importante ma non certo esclusiva della decisione e tanto in perfetta coerenza con linsegnamento del giudice di legittimit, mentre, per altro verso, la sbiadita volont del condannato di considerare limportanza di un atteggiamento risarcitorio in favore delle vittime non stato affatto considerato come requisito negativo della decisione, bens come circostanza anche questa significativa e sintomatica, insieme agli altri argomenti innanzi riportati, di quella mancanza di processo autocritico, questo s decisivo per la decisione.

Il giorno dopo il referendum svizzero che ha chiesto al governo di porre un tetto allimmigrazione degli stranieri, cos come alla quota di immigrati che possono lavorare nella Confederazione, arrivano le pesanti reazioni dellUnione europea. Prende parola la portavoce della Commissione, Pia Hansen, che avvisa Berna senza mezzi termini: LUe esaminer le implicazioni sullinsieme delle nostre relazioni con la Svizzera. Certo questo voto non di buon auspicio per lavvio dei negoziati per un accordo istituzionale che regolamenti le relazioni tra Ue e Svizzera. SCHENGEN - Il sorprendente e combattuto voto - i s si sono a sorpresa imposti con il 50,4% dei voti - fa in

Dalla Francia velate minacce alleconomia di Berna. Frontalieri italiani preoccupati: vogliono gi la residenza

Germania c la Francia, con il ministro degli Esteri Laurent Fabius che, in un intervento a Rtl, ha definito lesito del voto una cattiva notizia allo stesso tempo per lEuropa e per gli svizzeri perche una Svizzera ripiegata su se stessa verr penalizzata. Fabius ha poi considerato che se la Svizzera un paese in buone condizioni di salute economica da sola certo non rappresenta una potenza economica considerevole. La minaccia neanche troppo velata ai cugini dOltralpe quella di rinegoziare anche tutti gli accordi economici, fattore che per Fabius si riveler paradossale, poich la Svizzera fa il 60 per cento del suo commercio esterno con lUe e vive in gran parte dellUe.

Nessuna revisione critica del proprio comportamento e delle proprie responsabilit. Indifferenza per un atteggiamento riparatorio e risarcitorio in favore delle vittime. Rifiuto di una pubblica dichiarazione autocritica. Sono queste le condotte per cui, secondo la Cassazione, non possibile concedere laffidamento in prova allex capo dello Sco Gilberto Caldarozzi. quanto si legge nelle motivazioni della sentenza con cui la Suprema Corte ha condannato in via definitiva il super poliziotto a 3 anni e 8 mesi per le violenze avvenute alla

prova, e disposto invece che Caldarozzi scontasse gli 8 mesi di pena residua (tre anni sono coperti da indulto) ai domiciliari per effetto della legge svuotacarceri del 2010 e non per meritevolezza. I supremi giudici hanno ritenuto corretta lapplicazione del decreto che permette di scontare ai domiciliari 18 mesi di pena residua, e, per questo, hanno rigettato il ricorso del pg di Genova. Nello stesso tempo, per, nelle motivazioni depositate luned, hanno ricordato il reato di gravit estrema contestato al condannato, i fatti in s considerati,

di sorveglianza e, soprattutto, la constatazione di una non apprezzabile predisposizione del condannato ad un ripensamento critico della sua condotta, dedotta dalla sua indifferenza rispetto a una prospettiva risarcitoria volontaria delle vittima, dalla lettura minimale delle sue responsabilit, dal rifiuto di esprimere pubblica ammenda per quanto accaduto in riferimento alle sue colpe. Questi dati sfavorevoli riguardanti Caldarozzi, sono di pi incidente decisivit, rilevano i giudici di piazza Cavour, rispetto a quelli positivi, tra cui il suo recentissimo impegno di volontariato in uno con quello lavorativo dopo la sospensione dal servizio. Insomma,

Conferenza stampa dellINBAR per illustrare le iniziative della 10a giornata dedicata al risparmio energentico in agenda per stamani alle 10,30 alla sala Archimede.

14

11 FEbbraIO 2014, marTED

Secondo quanto riportato da Terna, la societ responsabile della trasmissione di energia elettrica in Italia, nei minuti successivi l'avvio dell'iniziativa si verificato un sensibile calo dei consumi. Il fabbisogno istantaneo di energia registrato stato di circa 300 Mw inferiore nel 2007 e di oltre 400 Mw nel 2008[3]. Nel corso dell'evento "M'illumino di meno 2010" attraverso i microfoni di Radio2Rai stata raccontata da Marina Senesi l'impresa simbolica di una speciale torcia fotovoltaica che ha toccato varie citt italiane e alcune istituzioni (ad esempio Citt del Vaticano e Quirinale). La fiaccola sullo stile della torcia olimpica dalla quale con alcune variabili estetiche riprende la foggia e misure, stata la prima al mondo a essere realizzata con tecnologie cosiddette rinnovabili: l'alimentazione garantita completamente da moduli fotovoltaici che permettono l'accensione del "braciere" realizzato a Led ad alta efficienza controllati da microprocessori mediante funzioni random per una realistica simulazione della fiamma. Il non semplice progetto della torcia ha dovuto tener conto del previsto funzionamento ininterrotto per tutto il periodo della manifestazione (dal 4 gennaio 2010 al 12 febbraio 2010) prevedendo condizioni meteo avverse, sicurezza per il tedoforo durante la marcia, visibilit e continuit di accensione. Una ulteriore particolare funzione consente alla torcia di accendersi automaticamente e ininterrottamente in presenza di luce senza bisogno di attivarla, questa particolarit serve a conferire all'oggetto una sorta di "compito metaforico" che consiste nel tenere vivo a tutti il ricordo che la luce fonte di vita. La funzione di accensione manuale invece permette di attivare i bracieri alla massima luminosit e inviare un segnale acustico di "avviso accensione" per gli utenti di Radio Rai 2. Sulla torcia inciso un eloquente antico motto latino: "Sol Omnia Regit" il quale appunto ricorda che "Tutto dipende dal Sole" e quindi nel pieno spirito della manifestazione richiama ad un uso consapevole e sensato delle risorse energetiche.

SPORT Siracusa Gigi-gol e il Siracusa vola al terzo posto


11 FEbbraIO 2013,marTED

15

La rete del capitano per una vittoria sofferta ma meritata

Pur in formazione rimaneggiata per le assenze di Lombardo e Chiariello e, soprattutto, di Frittitta, appiedati dal giudice sportivo, e privi di Visone e Bufalino per scelta tecnica , il Siracusa batte lAcireale in unincontro dai due volti. Primo tempo piuttosto confuso e senza troppi sussulti. Ripresa meno equilibrata con gli azzurri entrati in campo con maggiore determinazione e anche con idee pi chiare grazie allapporto di Visone che partito dalla panchina, ha cominciato a disegnare invitanti traiettorie per le due punte,Carbonaro e Palmiteri, reduci da infortuni che ne hanno fortemente limitato labituale raggio di azione, non disdegnando improvvise aperture verso i due esterni che hanno costituito per tutto lincontro due spine nel fianco della difesa granata. E proprio da unincursione di Garra-

Gli azzurri in formazione rimaneggiata legittimano il risultato con un secondo tempo pi determinato e incisivo Calabrese, Garrasi Diop e Matinella i migliori
Siracusa-Acireale 1-0 Far 7 Brancato 7 Diop 8 Matinella 8 Liistro 7 Calabrese 8 Figura 6 (Visone) 6 Scarano 7 (Petrullo) 6 Carbonaro 7 Palmiteri 6 (Lentini) 6 Garrasi 8
potrebbero arrivare dalla decisioni della Lega Sicula per le irregolarit sul piano dei tesseramenti da parte dellFC Acireale, si pre-

Le Pagelle di Libert

Citt: Anche Siracusa si illuminer di meno


Siracusa
anche questanno in sinergia con i Comuni e la Provincia, aderisce a millumino di meno 10 giornata nazionale per il risparmio energetico. A tal proposito indetta una conferenza stampa per oggi, marted 11 febbraio, alle 10.30 presso Sala Archimede per illustrarne i contenuti. Saranno presenti il Sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo, lAssessore allAmbiente Francesco Italia, il Commissario straordinario della Provincia regionale di Siracusa Alessandro Giacchetti, i sindaci capofila delle Associazioni Temporanee di imprese dei Paes Luca Giovanni Cannata e Michelangelo Siracusa ed il presidente dellInbar di Siracusa Massimo Gozzo. M'illumino di meno un'iniziativa simbolica finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar di Rai Radio 2 condotta da Massimo Cirri e Filippo Solibello. Prende il nome dai celebri versi di Mattina di Giuseppe Ungaretti ("M'illumino / d'immenso"), ed organizzata intorno al 16 febbraio, giorno in cui ricorre l'entrata in vigore del Protocollo di Kyoto. La campagna, lanciata a livello nazionale dai microfoni di Radio2Rai, invita a ridurre al minimo il consumo energetico, spegnendo il maggior numero di dispositivi elettrici non indispensabili. Inizialmente rivolta ai soli cittadini, stata accolta con successo dapprima a livello locale, con adesioni da parte dei singoli comuni, ed in seguito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente. Nel 2008 Hans-Gert Pttering, presidente del parlamento europeo, ha dichiarato il riconoscimento dell'iniziativa consideran-

Calcio a 5 A1/F. Le Formiche cadono" con onore in terra puglisese


Finisce 5 a 1 a Taranto la pratica "Real Statte", che tutte le partecipanti del girone C della massima serie di calcio a cinque femminile affrontano con la consapevolezza di avere di fronte una delle due/tre formazioni che si giocheranno quest'anno lo scudetto. Per le siracusane un ottimo risultato, a maggior ragione in considerazione del fatto di essere stato ottenuto un trasferta e anche alla luce della bella prova disputata contro le avversarie. Di Federica Cerruto il gol della bandiera per la squadra guidata da Angelo Randazzo, mentre dall'altra parte la Dalla Villa va a segno con ben quattro reti, cui si aggiunge un'autorete a completare le marcature delle tarantine.

si sulla destra nato il gol di Gigi Calabrese che ha dato la vittoria al Siracusa. Poi, una volta sbloccato il risultato venuto fuori labituale Siracusa, capace di divorarsi almeno cinque occasioni da rete per troppa precipitazione. LAcireale dal canto suo, sceso al De Simone col chiaro intento di rimediare almeno un punto, non si dannato lanima ed ha continuato a

gigioneggiare a centrocampo senza molto costrutto, per la disperazione di Gianfranco Criniti, lallenatore- giocatore granata sceso sul finire anche lui in campo nel tentativo di raddrizzare un risultato gi compromesso e che alla luce di quel che si visto, ha premiato comunque la squadra migliore. Ora davanti al Siracusa, anche alla luce dei due punti che

Strano

senta uno scenario invitante che conduce al secondo posto , una posizione ideale per affrontare i play-off e magari per aggiudicarseli. E intanto batte alle porte la trasferta di Catania col San Pio X che rappresenta una sorta di spareggio per il secondo posto e che il Siracusa, messo in cascina il decimo risultato utile consecutivo, si appresta ad affrontare con buone possibilit di farcela. Rientreranno gli squalificati Lombardo e Chiariello, ma c , soprattutto , una settimana di tempo per poter contare anche sul migliorato apporto di Carbonaro e Palmiteri che, insieme allo sgusciante Bufalino e il ritrovato Garrasi potrebbero costituire la chiave di volta per un nuovo brillante exploit che aggiungerebbe unaltra auspicabile perla alla gi importante collana di successi. Armando Galea

dola "un evento che ha un valore simbolico ed un effetto tangibile". L'Associazione Nazionale Comuni dItalia ha subito sostenuto l'iniziativa invitando le amministrazioni locali a spegnere simbolicamente le luci di monumenti ed uffici pubblici negli orari previsti. Nel 2008 le adesioni alla giornata per il risparmio energetico sono arrivate da oltre 500 comuni. Tra i luoghi e i monumenti pi importanti rimasti al buio vi sono il Duomo di Milano, il Colosseo, l'Arena di Verona, Piazza San Marco a Venezia oltre a numerose altre piazze italiane. All'estero sono state spente, tra le altre, le luci della Torre Eiffel a Parigi, della Custom House a Dublino e del Foreign Office a Londra. Bench di breve durata, la manifestazione ha ottenuto un riscontro effettivo in termini di risparmio energetico.

Corsa. Buona la prova del Liceo Scientifico Corbino alla fase provinciale
Come da tradizione, gli studenti del Liceo Scientifico O.M.CORBINO hanno partecipato, alla fase provinciale di corsa campestre presso la SIS di Siracusa, ottenendo risultati gratificanti. Impegnati nelle categorie allievi femminile e maschile e juniores, rispettivamente la squadra allieve femminili composta da: Vojvodic Giulia, Melchiori Rebecca, Messina Michela, Saraceno Veronica, migliorando notevolmente i propri tempi rispetto alla fase distituto svoltasi lunedi 3 febbraio al Campo Scuola Pippo Di Natale. La squadra allievi maschile composta da: Gallo Andrea, Scalia Gianmarco, Savarino Flavio, Anselmo Alessio, classificatasi al secondo posto a livello provinciale, totalizzando 28 punti. Alla kermesse hanno inoltre ottimamente figurato le formazioni juniores composte in ambito femminile da: Sudano Angelica primo posto campionessa provinciale, Guarino Tecla, terza classificata e Li Noce Alessia, ottavo posto. La squadra juniores femminile risultata prima squadra a livello provinciale con 12 punti allattivo. Per quanto riguarda la formazione juniores maschile, composta da: Ammirante Luca, secondo posto individuale, Insinga Giangiacomo e Mazzone Gabriele ha ottenuto il quinto posto, totalizzando 43 punti.

Al termine della prima frazione di gioco, solo una rete divideva le due squadre in campo, ma soprattutto molti hanno avuto l'impressione di una partita che veniva giocata alla pari tra le due formazioni, a dimostrazione di cuore e orgoglio tirate fuo-

ri dalle aretusee. Le Formiche conservano l'ottava posizione in classifica con ventiquattro punti e domenica prossima affrontano in casa il Cus Potenza con inizio alle ore 16 e la possibilit di assistere al match anche in web streaming.

16

11 FEbbrAIO 2014 MARTED

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

autosport.toyota.it

Siracusa Tel.0931 759918

Aygo Edition 1.0 3P MY13. Prezzo promozionale chiavi in mano 8.350 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 + IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 22,2 km/l, emissioni CO2 104 g/km. Off erta valida fi no al 28/02/2014 solo per vetture disponibili in stock. Yaris Active 1.0 3P. Prezzo promozionale chiavi in mano 9.950 (esclusi I.P.T. e Contributo Pneumatici Fuori Uso PFU ex DM n. 82/2011 di 5,40 +IVA) con il contributo della Casa e del Concessionario. Valori massimi: consumo combinato 18,2 km/l, emissioni CO2 127 g/km. Off erta valida fi no al 28/02/2014 solo per vetture disponibili in stock. Immagini vetture indicative.