Sei sulla pagina 1di 4

Osservazioni al BILANCIO COMUNALE 2013

Come nostra consuetudine anche questanno vogliamo portare allattenzione dei cittadini di Ponte di Piave una sintesi dellattivit amministrativa e delle problematiche che ci interessano pi da vicino. Sappiamo di essere ripetitivi poich gli argomenti e i problemi che riportiamo sono sempre gli stessi. Lattuale amministrazione ha testardamente continuato nella strada intrapresa gi nel lontano !!"# mettendo in campo opere che tuttora non sono terminate ma che stanno creando gravi problemi alle casse comunali ipotecando risorse importanti necessarie alla comunit in altri settori. $ nulla sono valsi i suggerimenti dei vari consiglieri comunali di opposizione che si sono succeduti in questi anni per %ar modi%icare scelte che %in da subito risultavano insostenibili e non prioritarie o indispensabili per la nostra comunit. Se a tutto questo aggiungiamo i drastici tagli ai tras%erimenti statali %acile intuire quanto di%%icile sar amministrare nel prossimo %uturo il nostro Comune e quali sacri%ici dovremo a%%rontare tutti noi cittadini. &P'(' P)**L+C,': Fin dal 2004 lAmministrazione Zanchetta, ha dimostrato di non saper pianificare le opere pubbliche necessarie al nostro Comune ed ora ne stiamo sopportando le conse uenze: Scuola elementare del capoluogo: !C"#$A F%"$$&#&!A FA$$A !&#& '"% !&(()!FA%" #" A*+)Z)&,) () C-) A.".A /%0",ZA () #)+"%A%" CA!A 'A%)!" '"% FA%," #A CA!A ("0#) !C%)$$&%) .","$) lopera non 1 ancora ultimata 2 )l lun o iter, iniziato nel 2003, ha portato al parziale completamento dellopera solo nel 20452 Fino ad o i sono stati spesi "uro 2662 *ancano per7 i soldi per li arredi e per la sistemazione dellarea esterna2 !tridente il risultato dal punto di 8ista architettonico e ra8e la totale eliminazione del 8erde pubblico circostante2 #a reale necessit9 era la costruzione di nuo8e aule, biblioteca e aula ma na non erano ur enti2 #e importanti risorse destinate allopera hanno di fatto precluso lac:uisto dello !colastico dei 0iuseppini ;falso ca8allo di batta lia della campa na elettorale di Zanchetta 8isto che non ha mai portato a8anti alcuna trattati8a con lattuale proprietario< 2 0li altri edifici scolastici sono stati pri8ati della normale manutenzione ; 8edi in particolare scuola materna del capoluo o< (+-)$L+.+C$/+&0' +1P+$02+ SP&(2+3+ C&S2& C&1PL'SS+3& ')(& 4 1+L+&0+ Palazzetto dello sport : una scelta inopportuna e impro88isata che sta mettendo in serie difficolt9 le casse comunali, tanto da portarci ad un possibile sforamento del patto di stabilit9 con pensanti ripercussioni sui trasferimenti statali2 )l costo dellopera 1 di euro 5 milioni oltre ad euro 462 per interessi da corrispondere alla societ9 di leasin 2 $&$A#" "/%&662 /n 8ero boomeran che i cittadini di 'onte di 'ia8e inizieranno a pa are dal 2044, compromettendo cos= per un 8entennio limpie o di risorse in ambiti pi> rispondenti alle reali necessit9 della comunit9 di 'onte di 'ia8e2 (a non dimenticare lo smantellamento di importanti strutture sporti8e %unzionanti :uali i campi di tennis e la struttura poli8alente di cui lamministrazione ha do8uto rapidamente disfarsi, trasferita in territorio parrocchiale con un costo a carico del comune pari ad euro622

o ,uo8a area sporti8a di ,e risia: in :uesta zona 1 pre8isto lo spostamento del campo da baseball e il rifacimento del campo di calcio di ,e risia2 'er completare tutti i la8ori ser8iranno altri " milioni di euro che, o88iamente non ci sono2 !olo false promesse :uindi? intanto per7 1 stata firmata la con8enzione con il pri8ato per a8ere la disponibilit9 dellarea, 8incolando cos= anche le prossime Amministrazioni2 !embra che per lAmministrazione Zanchetta i milioni di euro ;dei cittadini< impe nati tanto sporti8amente, siano noccioline622 1 ra8e che scelte cos= importanti siano state fatte sulla testa e tasche dei cittadini senza un esplicito consenso mediante un referendum2 Le due nuove strutture realizzate# scuola e palazzetto# richiederanno importanti somme per la loro ordinaria gestione 5energia elettrica# riscaldamento# pulizie ecc.6 tenendo anche conto della totale mancanza di %onti di energia alternativa. 3+$*+L+2$ 3+$*+L+2$ C&1)0$L' *olte le strade che necessitano di rinno8o dellasfaltatura, spesso rattoppata per bre8i tratti, della se naletica orizzontale in tanti punti scomparsa e della messa in sicurezza de li incroci 2 Alcuni esempi : .)A F"%%&.)A: /, 0%A,(" '"%)C&#& ), C/%.A .ia Ferro8ia fronte area industriale: non basta una rete posticcia in plastica ad e8itare possibili ra8issimi incidenti per chi de8e affrontare la cur8a adiacente alla linea ferro8iaria 'orto ruaro $re8iso2 #a situazione di pericolo permane da alcuni anni: 1 indispensabile una immediata messa in sicurezza con strutture idonee2 .)A *&%"$$&: )n :uesti anni la se naletica orizzontale non ha a8uto alcun rifacimento, manca totalmente la linea di mezzeria e lincrocio con 8ia Cimitero risulta particolarmente pericoloso per lassenza di 8isibilit9 e di idonea se naletica2 .)A A%0),": lar ine utilizzato con assiduit9 da pedoni e ciclisti, ma anche da mezzi a ricoli pesanti, presenta un manto d asfalto de radato, 8ecchio di oltre 8entanni con bordi inconsistenti causa di fre:uenti e pericolose cadute2 .)A %)!&%0)*",$&: (opo la tromba daria che si 1 abbattuta @ anni fa sul nostro Comune le reti di protezione del sottopasso, deformate in alcuni punti dalla caduta di alberature da propriet9 pri8ate adiacenti, non hanno ancora a8uto il do8uto recupero2 C+(C&03$LL$/+&0'7 che fine ha fattoA ,essuno ne parla pi> ma i problemi di 8iabilit9 riman onoB ,onostante che 'ro8incia e %e ione abbiano realizzato una rotonda allincrocio per Cesolo2 1$(C+$P+'8+: dal6622 aspettiamo la sistemazione dei marciapiedi a +usco e !an ,icol72 #a realizzazione sembra8a imminente ma, ad o i, niente di fatto2

P+S2$ C+CL$*+L' 8+ 3+$ ')(&P$ : i9 in pro ramma nel piano delle opere triennali6622 ma nessuna prospetti8a di realizzo2 P+$//$ C$S2'L9+0'S2 $ L'3$8$7 in stato di completo de rado: nessuna manutenzione 1 mai stata fatta e neppure una semplice puliziaB P$(C,'99+: 1 sempre pi> e8idente la carenza di parche i2 #e scuole del capoluo o ne sono pri8e2 )l palazzetto dello sport non a8r9 un suo parche io 8isto che il campo da baseball rester9 nellattuale ubicazione ancora per molto tempo2 ) parche i del centro paese risultano completamente insufficienti alle attuali esi enze con ripercussioni alle atti8it9 commerciali2 .'((&3+$7 un eccessi8o trasporto su omma non 8iene ade uatamente sostituito da un efficiente ser8izio ferro8iario che presenta ritardi, malfunzionamenti, incertezze ne li orari e poche corse lun o la nostra tratta creano ra8i difficolt9 a studenti e la8oratori2 " stata fatta poca pressione da parte della nostra Amministrazione per ottenere da F2!2 un ser8izio mi liore2 $1*+'02' ' 3'(8' P)**L+C& )l nuo8o piano di assetto territoriale ;P$2< pre8ede8a per 'onte di 'ia8e un futuro verde *a in realt9: D stato sacrificato tutto il 8erde atti uo alle scuole2 !ono stati ta liati li alberi di .ia de 0asperi, 8ia .illeneu8e, .ia *urialdo, .ia Chiesa e .ia Chilo ;,e risia<, decimati i ti li di .ia della .ittoria a #e8ada, e presso la Casa di %iposo senza pre8edere alcuna idonea sostituzione2 )n :uesti anni abbiamo assistito ad inter8enti inopportuni che hanno portato a un impo8erimento della ricca 8e etazione arborea delle ra8e del 'ia8e e del ,e risia2 S&C+$L' Anche nel nostro comune sempre pi> cittadini sono in ra8e difficolt9 economica per la perdita del la8oro2 ,on 1 certamente facile tro8are le risorse per dare risposte concrete, cerchiamo almeno di mantenere i ser8izi che abbiamo2 'er :uesto siamo preoccupati della drastica riduzione de li spazi riser8ati al 8istretto sanitario di 'iazza !araEe8o in parte i9 occupati dallo sportello !a8no e, che saranno adibiti a sede dei .i ili /rbani2 Cos= rischiamo seriamente di perdere preziosi ser8izi sanitari che o i abbiamo, senza alcuna speranza di ria8erli per il futuro, 8isti i ta li in essere anche sulla !anit92 .armacia di Levada: nonostante le pressanti richieste dei cittadini di #e8ada F +usco e !an ,icol7 di a8ere lubicazione della nuo8a farmacia in paese a #e8ada, nessuna limitazione 1 stata messa nel bando di ara per la concessione del ser8izio, pertanto molto probabilmente lubicazione sar9 lun o la trafficatissima .ia 'ostumia2 S+C)('//$ " positi8o il la8oro s8olto dallAmministrazione per coin8ol ere lintera comunit9 affinchG 8en a diffusa :uella cultura della le alit9 indispensabile per la sicurezza del paese2 )mperdonabile in8ece 1 la8er sotto8alutato la sicurezza della sede dei .i ili /rbani, nonostante le ripetute se nalazioni dello stesso Comandante2 Ci7 ha certamente fa8orito il ra8e furto delle armi a88enuto lo scorso mese di lu lio2 Auspichiamo 8en a presa seriamente in considerazione anche la sicurezza di tutti li altri edifici pubblici2 !er8ono inter8enti concreti per la tutela della :uiete pubblica? sempre pi> spesso assistiamo a schiamazzi notturni e scorribande di piccoli teppisti2 Auspichiamo pertanto un ma ior controllo del territorio e nelle piazze del paese, meno buonismo di facciata e assistenzialismo da parte dellAmministrazione comunale per chi non rispetta le ci8ili re ole comportamentali2

$1*+'02' 7 tutela e prevenzione


P+$3' %iteniamo assolutamente prioritario uno studio concreto che e8idenzi puntualmente in modo tecnicamente approfondito i limiti della sicurezza del sistema idraulico a 'onte di 'ia8e, ne su erisca le soluzioni mi liori e non si riduca ai prolun ati silenzi o al fiume di sterili chiacchiere di :uesti anni solo :uando lac:ua tocca li ar ini2 *anca una concreta pianificazione sostenuta da conoscenze tecniche ade uate al fine di contenere i costi incalcolabili dei possibili e temuti e8enti eccezionali a ra8ati da anni di mal o8erno del fiume2 A fa8ore della sicurezza di o ni cittadino manca una concreta informati8a sui comportamenti da adottare in caso di un possibile e8ento allu8ionale2

Casa di (iposo7 & i 1 in fase di ristrutturazione2 )na nostra proposta

Proponiamo di intitolarla al Dott. Gianni Marin che per tanti anni professionalmente si prodigato in questa struttura e che come Sindaco la ha fortemente voluta negli anni 90, acquisendola per conto della nostra omunit!, con la no"ile inten#ione di rispondere concretamente alle necessit! dei cittadini pi$ de"oli.
'or iamo a tutti .oi i mi liori au uri di +uon ,atale e di un Anno ,uo8o proficuo e feliceB

Per ogni ulteriore appro%ondimento# osservazione o proposta# rivolgersi a

ponte.duemila%li"ero.it
e consultare il *L&9
c2i2p2 :8ia ar ine45

HHH

2ponte20002blo spot2com