Sei sulla pagina 1di 1

18^ domenica del Tempo Ordinario 02.08.09 ANNO B conosce tramonto.

ANNO B conosce tramonto. Preghiamo per gli adolescenti perché non giochino con
l’alcool, con la droga o a far l’amore e per i genitori perché non li lascino
soli. Preghiamo per i malati e per altre intenzioni…
Accoglienza - Dopo la moltiplicazione dei pani la gente cerca Gesù, ma deve
mettersi in cammino e attraversare il mare perchè Gesù è lontano. E’ già
Sulle offerte - Oltre all’offerta noi dovremmo avere sempre un po’ di vita da
sull’altra riva. La gente lo cerca perché è stata soddisfatta nel suo bisogno,
donare, anche se povera o malata. Dio guarda il cuore di chi offre.
non perché ha compreso il dono di Dio. E così Gesù appare sempre più lontano.
Per raggiungerlo non basterà salire sulle barche, ma occorrerà comprendere i
segni che egli compie e credere in lui. Il pane che egli ha moltiplicato non è il Congedo – Il cristiano è anzitutto un credente. Uno che fa della fede la
pane della vita, non è per il futuro dell’uomo, non può soddisfare che il propria responsabilità, il proprio lavoro, la propria fatica, la propria opera
presente. Il silenzio ci prepari all’ascolto e ci aiuti a chiedere perdono. quotidiana. Anche in questo tempo di ferie, perché Dio pensa a noi anche in
questo tempo.
1^ lettura - Al popolo che contesta l’uscita dall’Egitto, quasi fosse diventata
un viaggio di morte, Dio risponde con la manna, un pane fresco raccolto ogni Notizie di comunità:
mattina, per dire al popolo tutto il suo amore e la sua premura.
 In questa settimana non ci sarà la Messa al mattino. Si terrà una liturgia
2^ lettura – Il cristiano è anzitutto un credente. Uno che fa della fede la della parola e si distribuirà la comunione.
propria responsabilità, il proprio lavoro, la propria fatica, la propria opera
quotidiana.  Giovedì celebriamo la Trasfigurazione del Signore.

Preghiera dei fedeli  Domani mattina la Messa sarà al cimitero.

 Perché i cristiani non si dimentichino del loro battesimo e della loro fede
di fronte a scelte che richiedono coerenza: il rispetto della vita, la
concezione del matrimonio e della famiglia, la ricerca della giustizia, la
scelta preferenziale dei poveri, preghiamo…

 Perché in questo tempo di ferie non vengano dimenticate le famiglie


povere e i giovani che si rifanno al vangelo non consumino denaro e
divertimento senza conoscere fatica e sudore, senza aver mai provato a
restituire quanto hanno ricevuto, preghiamo…

 Perché il nostro impegno non si esaurisca nella ricerca di immagine, di


comodità, di cose sempre nuove, di benessere ad ogni costo, ma diventi
ricerca continua di felicità vera, di condivisione, di relazioni significative,
di ideali che aiutano a vivere, preghiamo…

 Preghiamo per i poveri che anche oggi moriranno di fame, per i cristiani
arsi vivi in Pakistan, per Guido e Lorenzo entrati nella domenica che non