Sei sulla pagina 1di 14

SULLA PROIBIZIONE DI SEDERSI CON GLI INNOVATORI, DI ASCOLTARLI E DISCUTERE CON LORO: ABBANDONARLI INSIEME A COLORO CHE GLI

SI ASSOCIANO

Imm As-Sbn
(rahimahullh) estratto da Aqdatus-Salaf wa Ashbil-Hadth
Traduzione e adattamento a cura di Muhammad Nur al Haqq

Il Messaggero di Allh

disse, Chi innova o ospita un

innovatore, allora su di lui c la maledizione di Allh, dei Suoi Angeli e di tutta lumanit. [1] Qd Abu Yal (m. 333H) disse, Vi consenso (ijm) tra i Sahbah e i Tbin riguardo al dissociarsi e al separarsi dagli innovatori. [2] Al-Qurtub (m. 671H) disse, E quando evitare la Gente del Peccato stato stabilito, come abbiamo appena spiegato, allora evitare la Gente delle Innovazioni e dei Desideri prioritario (vale a dire, pi opportuno). [3] Al-Baghaw (m. 535H) disse, E i Sahbah, i Tbin, i loro successori e i sapienti della Sunnah morirono mentre erano su questo, si unirono e concordarono unanimemente sullostilit verso la Gente delle Innovazioni e nellevitarli. [4] Al-Baghaw disse anche, E il Profeta inform sulla

divisione di questa Ummah e sulla comparsa dei desideri e delle innovazioni allinterno di essa. E stabil che il soccorso sarebbe arrivato per colui che segue la sua Sunnah e la Sunnah dei suoi Compagni (radiAllhu anhum). Pertanto, necessario che il Musulmano,
1

quando vede un uomo che si impegna in qualsiasi cosa di desideri e innovazioni, che credere in esse, o che sminuisce qualunque cosa della Sunnah, lo rifugga, la rinneghi e lo lasci - vivo o morto. Cos non gli dar il salm quando lo incontra e nemmeno gli risponder se egli saluta per primo (e dovrebbe continuare a farlo) finch questa persona non abbandona la sua innovazione e ritorna alla verit. [5] Ibn Qudmah (m. 620H) disse, I Salaf erano soliti proibire di sedere con la Gente delle Innovazioni, guardare nei loro libri e ascoltare le loro parole. [6] Imm Al-Lilik (m. 418H) disse in Sharh UslilItiqd, 1/114, Ci che riportato dal Profeta riguardo alla proibizione di discutere con gli innovatori. Ab Dwd (m. 275H) ha un capitolo nel suo Sunan, 4/197, Capitolo: Voltare le spalle agli innovatori e provare odio per loro. Al-Bayhaq (m. 458H) disse in Al-Itiqd, pag. 236, Capitolo: Proibizione di sedere con gli Innovatori. Imm AnNawaw (m. 676H) menziona in Al-Adhkr, pag. 323, Capitolo: Dissociazione dalla Gente delle Innovazioni e dalla Gente del Peccato. Ibn Abbs (m. 68H) disse, Invero le pi detestabili delle cose per Allh sono le innovazioni. Al-Hasan AlBasr (m. 110H) disse, Non sedete con la Gente delle
2

Innovazioni e dei Desideri, non discutete con loro, n ascoltateli. [7] Al-Fudayl ibn Iyd (m. 187H) disse, Ho incontrato la gente migliore, tutti della Gente della Sunnah ed essi erano soliti impedire laccompagnarsi con la Gente delle Innovazioni. [8] Ibrhm ibn Maysarah (m.132H) disse, Chi onora un innovatore ha contribuito alla distruzione dellIslm.
[9]

Sufyan Ath-Thawr (m. 161H) disse, Chi ascolta un innovatore ha lasciato la protezione di Allh, e si affidato allinnovazione. [10] Imm Mlik (m. 179H) disse, Com malvagia la Gente delle Innovazioni, non date loro il salm. [11] Al-Fudayl ibn Iyd disse, Chi si siede con una persona dellinnovazione, allora guardatevi da lui e a chi si siede con una persona di innovazione non stata data la saggezza. Amo il fatto che ci sia una fortezza di ferro tra me e una persona di innovazione e che mangiare con un Ebreo e un Cristiano mi sia pi caro che mangiare con una persona dellinnovazione. [12] Al-Layth ibn Sad (m. 175H) disse, Se avessi visto una persona dei desideri (vale a dire, le innovazioni) camminare sullacqua, non lavrei accettato da lui.
3

Allora Imm Ash-Shfi disse, Egli (al-Layth) non stato allaltezza. Se lavessi visto io mentre camminava nellaria, non lavrei accettato da lui. [13] Ath-Thbit ibn Al-Ajln disse, Ho incontrato Anas ibn Mlik, Ibn Al-Musayyah, Al-Hasan Al-Basr, Sad ibn Jubair, Ash-Shab, Ibrhm An-Nakh, At ibn Ab Ribh, Tws, Mujhid, Abdullh ibn Ab Mulaikah, Az-Zuhr, Makhl, Al-Qsim Utbah, Ayyb ibn Ab Abdur-Rahmn, Hammd e Bakr ibn aveva At Al-Khurasn, Thbit al-Bunn, Al-Hakam ibn As-Sakhtiyn, Srn, Ab incontrato Ab Muhammad effettivamente mir

As-Siddq

(radiAllhu anhu), Yazd Ar-Riqsh, e Sulaymn ibn Ms - tutti loro mi stavano ordinando (di attaccarmi alla) Jamah e proibendo (di stare tra) la Gente dei Desideri (cio, gli Innovatori). [14] Sad ibn mir disse, Ho sentito mio nonno, Isml ibn Khrijah parlare, dicendo, Due uomini della Gente dei Desideri vennero da Muhammad ibn Srn (m. 110H) e dissero, O Ab Bakr, possiamo narrarti un hadth? Egli disse, No. Dissero, Allora possiamo recitarti una yah? Disse, No. O vi alzate (e mi lasciate) o io mi alzo (e vi lascio). Cos i due uomini si alzarono e lo lasciarono. Alcune persone gli dissero: Che male ti avrebbero fatto se avessero recitato una
4

yah? Disse, Detestavo il fatto che mi leggessero un yah e poi la distorcessero, cosicch ci finisse nel mio cuore. [15] Al-Awz (m. 157H) riporta da Yahy ibn Kathr (m. 129H) che disse, Se incontri una persona dellinnovazione lungo la strada, allora prendi una strada diversa da essa. [16] Al-Fudayl ibn Iyd (m. 187H) disse, Se un uomo va da una persona per consultarlo e questi lo indirizza verso un innovatore, allora egli ha compiuto un inganno nei confronti dellIslm. Guardatevi dallandare da una persona dellinnovazione perch essi deviano (la gente) dalla verit. [17] Isml At-Ts disse, Ibn Al-Mubrak mi disse, Lasciate che la vostra compagnia siano i poveri e i bisognosi e guardatevi dal sedere con una persona dellinnovazione. [18] Al-Fudayl ibn Iyd disse, Non sedetevi con una persona dellinnovazione - perch temo che la maledizione scender su di voi. [19] Ab Qilbah (m. 104H) disse, Non sedetevi e non mescolatevi con loro, perch temo che essi vi faranno affondare nel loro sviamento e vi confonderanno su molto di quello che sapete. [20]
5

Al-Fudayl ibn Iyd disse, Non sedetevi con una persona dellinnovazione. Allh ha reso le sue azioni inutili e ha sottratto la luce dellIslm dal suo cuore.
[21]

Egli disse anche: Non sentitevi al sicuro nel vostro

Dn insieme a una persona dellinnovazione. Non consultatelo nei vostri affari e non sedete con lui, perch chi siede con una persona dellinnovazione, Allh gli far ereditare cecit. [22] E disse: Invero, Allh ha degli angeli che guardano le riunioni in cui viene fatto il dhikr, cos essi guardano e vedono con chi vi sedete. Non state con una persona dellinnovazione perch Allh non guarda ad essi. E un segno di ipocrisia quando un uomo si alza e si siede con una persona dellinnovazione. [23] Ibn Battah (m. 387H) riport da Abdullh ibn AsSariyy che disse, Non Sunnah per noi, che la Gente dei Desideri debba discutere di Sunnah con uno soltanto di noi, che noi si parli ad uno soltanto di loro. [24] Egli riporto anche da Hanbal ibn Ishq ibn Hanbal che disse, Un uomo scrisse ad Ab Abdullh (Imm Ahmad - rahimahullh) in cerca del permesso di scrivere un libro in cui fosse spiegata la confutazione contro la Gente dellInnovazione e per incontrarsi con la Gente della retorica teologica (Ahlul-Kalm) per dibattere e presentar loro gli argomenti. Cos Ab
6

Abdullh gli scrisse un libro dicendo in esso, Ci che eravamo soliti ascoltare e trovare in chiunque abbiamo incontrato della Gente della Conoscenza, che essi solitamente detestavano parlare e sedersi con la Gente della Deviazione. La questione sta nel sottostare e fermarsi a tutto ci che nel Libro di Allh e nella Sunnah del Messaggero di Allh , non nel sedersi con la Gente della Deviazione e dellInnovazione, cercando in tal modo di confutarli, perch vi confonderanno soltanto ed essi stessi non ritorneranno. Allora la salvezza, se Allh vuole, sta nellabbandono del sedersi con loro e nel non disputare con essi riguardo alle loro innovazioni. [25] Al-Fudayl ibn Iyd disse, Non possibile per una persona della Sunnah supportare una persona dellinnovazione se non per ipocrisia. [26] Abdullh ibn Umar As-Sarkhas, il Sapiente di Khazar, disse, Mangiai con una persona dellinnovazione e ci raggiunse Ibn Al-Mubrak che disse, Non parlai pi con lui per trenta giorni. [27] Ab Dwd As-Sijistn (m. 275) disse, Dissi ad Ab Abdullh, Ahmad ibn Hanbal, Se vedo un uomo di Ahlus-Sunnah sedersi con un uomo della Gente dellInnovazione, devo abbandonare il parlare con lui? Egli disse, No, dovresti prima informarlo che colui che
7

con cui lhai visto una persona dellinnovazione. O egli cesser di parlare allinnovatore, e allora continua a parlare con lui, o altrimenti consideralo essere come lui. Ibn Masj disse, Una persona come il suo amico. [28] Hammd ibn Zaid (m. 179H) disse, Ero con Ayyb, Ynus e Ibn Awn, (quando) Amr ibn Ubaid, ed egli era un mutaziliyy, pass da loro e gli diede il salm e si ferm - ma essi non gli resero il salm. [29] Quando Sulaymn At-Taym (m. 143H) si ammal, pianse intensamente e gli venne detto, Che cosa ti fa piangere, lapprensione per la morte? Egli disse: No, ma sono passato da un qadariyy e gli ho dato il salm e temo che il mio Signore mi chieda conto di questo.
[30]

Muhammad ibn Kab al-Qurtub disse, Non sedetevi con la Gente del Qadar (vale a dire, la Qadariyyah, coloro che negano il Qadar) e non discutete con loro. E quando Hammd ibn Salamah (m. 167H) era solito sedersi in una riunione diceva, Chi un Qadariyy, lasciate che si alzi e ci lasci. Qualcosa di simile a questo stato riportato anche da Tws, Ayyb, Sulaymn At-Taym, Ynus ibn Ubaid e altri. Al-Qd disse, E questa ijm (consenso) dei Sahbah e dei

Tbin (vale a dire, riguardo il rifuggire dalla Gente dellInnovazione). [31] Uno degli innovatori chiese ad Ayyb As-Sakhtiyn (m. 131H), O Ab Bakr, posso chiederti una parola?
[32]

Egli si volt e indic con la sua mano, No, neanche

mezza parola. Ibn Awn (m. 150H) disse, Chi siede con un innovatore peggiore di loro. [33] Ibn Hn An-Nsbr disse, Assistetti al cammino di Ab Abdullh, intendendo Imm Ahmad, verso la moschea e un uomo degli scettici (innovatori) gli diede il salm. Lui non gli rese il salm e luomo gli diede nuovamente il salm. Imm Ahmad lo spinse via e non gli rese il salm. [34] Ab Uthmn As-Sbn (m. 449H) disse, Ed essi evitano la Gente dellInnovazione e dello Sviamento, avendo inimicizia nei confronti della Gente di Desideri e dellIgnoranza. Odiano la Gente dellInnovazione che introduce nel Dn ci che non ne fa parte. Non li amano, non li accompagnano, non ascoltano le loro parole, n siedono, discutono o disputano con loro riguardo il Dn. E proteggono le proprie orecchie dallascoltare le loro menzogne, che se esse passano per le loro orecchie e si stabiliscono nei cuori, danneggiano i cuori e portano idee corrotte e sussurri su di loro. [35]
9

Abl-Jawz [36] (m. 83W) disse, Mi pi caro che mi vivano accanto scimmie e maiali, piuttosto che uno di loro (vale a dire, la Gente dei Desideri). [37]

10

NOTE

1) Riportato da Al-Bukhr, 12/41 e Muslim, 9/140 2) Hajarul-Mubtadi, pag. 32 3) Tafsrul-Qurtub, 5/418 4) Sharhus-Sunnah, 1/227 5) Sharhus-Sunnah, 1/2 24 6) Al-dbus-Shara, 1/263 7) Riportato da Ad-Drim nel suo Sunan, 1/121 e Al-Lilik, n.240 8) Riportato da Al-Lilik in Sharh Uslil-Itiqd, n. 267 9) Riportato da Al-Lilik, 1/39 10) Riportato da Ab Nuaym in Al-Hilyah, 7/26 e Ibn Battah, n. 444 11) Riportato da Al-Baghaw in Sharhus-Sunnah, 1/234 12) Riportato da Al-Lilik, n. 1149 13) Riportato da As-Suyti in Al-Amr bil-Ittib wan-Nah anilIbtid 14) Sharh Uslil-Itiqd di Al-Lilik, n. 239. 15) Ibid, n. 242 16) Ibid, n. 259 17) Ibid, n. 261 18) Sharh Uslul-Itiqd di Al-Lilik, 110
11

19) Ibid, n. 262 20) Ibid. n. 244. 21) Ibid. n. 263 22) Ibid, n. 264. 23) Ibid. n. 265 24) Riportato da Ibn Battah in Al-Ibnah 2/365-366 25) Al-Ibanah di Ibn Battah, 1/44 26) Sharh Uslil-Itiqd di Al-Lilik, no. 266 27) Ibid. n. 274 28) Riportato da Ibn Ab Yal in Tabaqtul-Hanbilah, 1/60 30) Mznul-Itidl, 3/274 31) Riportato da Ab Nuaym in Al-Hilyah, 3/32 e Ibn Al-Jawz in Talbs-Ibls, pagg. 13-14 32) Al-dbush-Shara, 1/232 33) Fathul-Qadr di Ash-Shawkn, 2/128 34) Ibn Battah in Al-Ibnatul-Kubr, n. 446 35) Masil Imm Ahmad di Ibn Hn An-Nsbr, 2/153 36) Aqdatus-Salaf wa Ashbil-Hadth, pag. 99 37) Era Aws ibn Abdullh Ar-Raba, Al-Basr, uno dei grandi sapienti. Narr da ishah, Ibn Abbs e Abdullh Ibn Amr ibn Als, e fu uno dei fedeli che resistettero ad Al-Hajjj, e si dice che sia stato ucciso il giorno di al-Jamjim (teschi). Hammd ibn Zayd riporta da Amr ibn Mlik (che disse), Ho sentito Abl-Jawz dire, Non ho mai maledetto nulla, n mangiato alcuna cosa ch e sia stata
12

maledetta, n ho mai fatto del male a nessuno, e da lui che egli disse: Non ho mai litigato con nessuno, mai. E Abl-Jawz era estremamente forte: Nh ibn Qays riporta da Sulaymn Ar-Raba che disse, Abl-Jawz solitamente digiunava ininterrottamente per una settimana, e poi afferrava stretto il braccio di un giovane e quasi lo rompeva. Tratto da As-Siyar, vol. 4, pagg. 371-372. Egli disse inoltre: Dovermi sedere con dei maiali mi pi caro di dovermi sedere con chiunque dalle stte innovate, riportato in al-Hilyah, 3/78 e Ibn Sad, 7/224. Mor nel 83H, At-Taqrb e Al-Kshif.

Le note sono a cura di Fawwaaz Ahmad az-Zumarlee, dal cui testo in lingua inglese ho tradotto in italiano questo libro.

13