Sei sulla pagina 1di 68

SCHLEICH

TECHNOLOGY IN ADVANCE

MotorAnalyzer

Istruzioni duso

Indice
1 Introduzione............................................................................................................................................................... 4

1.1 Campo d'applicazione ed utilizzo appropriato .......................................................................................................................................4 1.3 Diritti d'autore ............................................................................................................................................................................4

2 Inserimento del MotorAnalyzer e relativo apparecchio alimentatore........................................................................... 5 3 Vista frontale, elementi di comando e punti di collegamento...................................................................................... 6
3.1 Tasti delle funzioni S1...S4..........................................................................................................................................................7 3.2 Simboli grafici nella visualizzazione ..............................................................................................................................................7

4.1 Autotest : analisi automatica su uno statore trifase (senza riferimento) ................................................................. 8 4.2 Autotest : analisi automatica di uno statore trifase (con riferimento) ..................................................................... 9 5.1 Prova di tensione a impulso (Surgetest): prova dello statore e delle bobine con confronto (di fase) tra le singole fasi ..... 10 5.2 Prova di tensione a impulso (Surgetest) : prova dellindotto, del campo e delle singole bobine ............................ 12 5.3 Prova di tensione ad impulso (Surgetest): prova statore e bobine con confronto (di fase), con statore di riferimento...... 13 5.4 Prova di tensione a impulso (Surgetest) : Prova trifase del motore con confronto di fase (tra le tre fasi) ...................... 16 6.1 Prova di resistenza elettrica : Prova dello statore o delle bobine con o senza impostazione della resistenza nominale17 6.2 Prova di resistenza elettrica : Prova del sensore PTC ................................................................................................ 20 6.3 Prova di resistenza elettrica : Prova dindotti, di campi e di singole bobine ................................................................. 21
7.0

Alta Tensione (Prova di rigidit dielettrica) ......................................................................................................... 22

8.0 PI/DAR-Test : (PI) Indice di polarizzazione / (DAR) Rapporto d'assorbimento dielettrico............................................. 24 Per l'impostazione (regolazione) del livello di tensione valgono rispettive norme. ...................................................... 25 9.0 Misura della resistenza disolamento ..................................................................................................................... 26 10 Prova del conduttore di protezione ......................................................................................................................... 28
Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 2

11 Zona neutra bilanciamento (compensazione) ........................................................................................................ 29 12.1


Verso destra ................................................................................................................................................................................ 30

Prova del senso di rotazione sullo statore .......................................................................................................... 30

12.2 Prova del senso di rotazione sul motore .............................................................................................................. 31 13 Misura dellintensit di campo ............................................................................................................................. 32

14.1 Prova di cortocircuito tra le spire: sullo statore ..................................................................................................... 33 14.2 Prova di cortocircuito tra le spire: sullindotto ...................................................................................................... 34 15 16 17 18 SetUp .................................................................................................................................................................... 35 Uso del SetUp / Varia valori e impostazioni .......................................................................................................... 36 Programma PrintCom per PC ............................................................................................................................ 37 Bootloader / Aggiornamento dellapparecchio con un nuovo programma............................................................. 41

18.2 Esecuzione della programmazione .......................................................................................................................................... 42 18.3 Cavo di collegamento tra Tester e PC....................................................................................................................................... 44

19

19.1 Disposizione morsettiera in un motore trifase........................................................................................................................... 45 19.3 Tempo di prova per il test della resistenza elettrica dinduttanze ................................................................................................. 47 19.4 Tabella della corrente di prova durante prova di resistenza elettrica .............................................................................................. 47 19.5 Precisione di misura nella prova di resistenza elettrica............................................................................................................... 48 19.6 Misura a quattro fili per la prova della resistenza elettrica .......................................................................................................... 49 19.7 Misura della resistenza elettrica dindotti ................................................................................................................................. 52 19.8 Prova di tensione a impulso (Surgetest) .................................................................................................................................. 53 19.9 Prova di tensione a impulso per rilevare una fase invertita ........................................................................................................ 58 19.10 Prova della resistenza d'isolamento e PI .................................................................................. Fehler! Textmarke nicht definiert. 19.11 Spiegazioni relativamente alla prova di rigidit elettrica ............................................................................................................. 59

Glossario............................................................................................................................................................... 45

20 21

Provarigidit dielettrica compatto ........................................................................................................................ 63 Dichiarazione di conformit 21 Konformittserklrung........................................................................................ 65

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

1 Introduzione
1.1 Campo d'applicazione ed utilizzo appropriato
Il MotorAnalyzer serve alla verifica di macchine elettriche e di azionamenti. Il MotorAnalyzer concepito esclusivamente per provare oggetti non sotto tensione (non alimentati). Durante il collegamento del MotorAnalyzer, oppure durante la prova sul motore non deve essere assolutamente applicata la tensione di rete (motore non alimentato!) Qualsiasi impiego diverso da quello per il quale lapparecchio stato destinato, viene considerato discostante e quindi improprio. Per eventuali danni risultanti da tale uso improprio, il costruttore e/o il fornitore non si assumono alcuna responsabilit ; il rischio viene assunto esclusivamente dallutilizzatore (utente). Prima del primo inserimento (accensione), oppure dopo un trasporto, l'apparecchio deve adattarsi alla temperatura ambiente. Togliete dall'imballo l'apparecchio, appoggiatelo su un tavolo e attendete circa una mezz'ora prima di accenderlo.

Non assolutamente consentita la formazione di condensa.

Ricordiamo che l'apparecchio va calibrato annualmente oppure a seguito di ogni modifica (o riparazione) che pu influenzarne la taratura. Il fornitore verifica di norma la precisione di misura e la conferma attraverso il rispettivo protocollo di calibrazione.

I metodi di prova, i rispettivi campi di misura e le precisioni sono rilevabili dal protocollo di calibrazione che viene allegato allapparecchio. 1.2 Responsabilit Lapparecchio fornito costruito in base allattuale livello tecnologico, stato verificato e con ci offre un uso sicuro. La responsabilit relativa al funzionamento dellapparecchio ricade in ogni caso sul suo possessore od utilizzatore (utente), se la manutenzione o riparazione dello stesso vengono eseguite in modo non adeguato da persone non autorizzate dalla Schleich, oppure se ne viene fatto un uso improprio (vedere il capitolo Campo dapplicazione utilizzo appropriato). Lutilizzatore (utente) s'impegna a mantenere lapparecchio in condizioni perfette. Per guasti od omissioni, la societ Schleich GmbH, risulta responsabile solo per quanto riguarda gli obblighi di garanzia descritti nella conferma dordine o presi eventualmente come impegno nelle offerte, escludendo qualsiasi ulteriore obbligo. A motivo dello sviluppo e del miglioramento continuativo dei nostri prodotti, ci riserviamo di apportare in qualsiasi momento modifiche tecniche. Tali modifiche, sbagli ed errori di stampa non motivano alcuna pretesa di risarcimento. Per le riparazioni vanno usate esclusivamente parti di ricambio originali Schleich GmbH. Per danni dovuti alla non osservanza delle indicazioni contenute in queste istruzioni duso, la Schleich GmbH non si assume alcuna responsabilit. Come indicato sopra non viene riconosciuta alcuna estensione delle condizioni di garanzia e di responsabilit oltre a quelle di vendita e di fornitura gi previste dalla Schleich.

1.3 Diritti d'autore


I diritti dautore di queste istruzioni duso rimangono alla Schleich GmbH. Dette istruzioni duso sono destinate al personale addetto allimpiego o alla sorveglianza dellapparecchio. Le stesse contengono prescrizioni ed immagini tecniche che non possono venire riprodotte, ne tantomeno diffuse sia per intero che parzialmente. Non permesso senza previa autorizzazione, passare le informazioni a societ concorrenti o a terzi che ne possano fare un uso abusivo sempre a scopo di concorrenza.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

2 Inserimento del MotorAnalyzer e relativo apparecchio alimentatore


Linteruttore per accendere lapparecchio si trova sul retro. Subito dopo laccensione lapparecchio visualizza sul display la seguente immagine: Qui viene mostrato il numero di versione del Software e il numero di serie (nr. di matricola) del MotorAnalyzers.

Togliere tensione al motore


Prova in corso

Durante la prova, allapparecchio non deve risultare applicata lin nessun modo a tensione dalimentazione del motore. Fate assolutamente in modo da impedire linserimento del motore. La cosa migliore scollegare questultimo dalla rete. Per confermare che il motore posto fuori tensione, azionate il tasto S2 okay. Dopo laccensione, lapparecchio mostra lo stato di carica dellaccumulatore.

Il simbolo della batteria viene mostrato anche durante la prova. Con tensione al di sotto di 11Volt laccumulatore viene danneggiato e gli esiti possono risultare alterati.

La sorgente dalta tensione fornisce il valore massimo solo unitamente al caribatterie collegato alla rete. A mano a mano che laccumulatore si scarica, la tensione duscita diminuisce. La tensione indicata e la corrente circolante rimangono tuttavia corrette. Se la tensione dellaccumulatore scende al di sotto di 11Volt, al fine di risparmiare energia, lilluminazione sullo sfondo del display si disinserisce. Il caribatterie pu rimanere sempre collegato. Laccumulatore viene caricato anche a MotorAnalyzer disinserito (spento). A caricabatterie collegato, la funzione di carica viene indicata dal diodo luminoso rosso integrato nel caribatterie stesso. Dovrebbe risultare inoltre acceso il diodo luminoso verde dei 12V. Nel caso che sul caribatterie saccenda il diodo luminoso da 6V, ci significa che laccumulatore molto scarico. In questo caso spegnere il MotorAnalyzer e attendere sino a che non si riaccenda il LED 12V su detto caricabatterie. Se su questultimo saccende il diodo 24V, ci indica che lunit non collegata correttamente al MotorAnalyzer. In questo caso lo stesso non verr ricaricato.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

3 Vista frontale, elementi di comando e punti di collegamento


L'interruttore daccensione del MotorAnalyzer si trova sul retro dell'apparecchio. Dopo l'inserimento (accensione) sul display appare la seguente immagine:

Togliere tensione al motore

Tasto di Start

Display

Tasti delle funzioni

Selettore dei metodi di prova

Boccole di collegamento

Regolatore dell'alta tensione

Boccole d'uscita dell'alta tensione

Il tasto di Start funge contemporaneamente da tasto di Stop. Dopo che stata avviata una misura nel modo continuativo, la stessa viene terminata con questo tasto. Il selettore dei metodi di prova serve a selezionare il tipo (metodo) di prova che si desidera. Il livello di tensione desiderato simposta manualmente con la manopola di regolazione.

Attenzione!!
Alle boccole di collegamento collegare solamente cavetti di misura con spinotto di sicurezza (spinotto isolato). In tal modo si ottiene una protezione contro il tocco e i percorsi d'isolamento aumentano notevolmente!

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

3.1 Tasti delle funzioni S1...S4


Nella descrizione si fa spesso richiamo ai tasti S1 ... S4 ". Questi tasti si trovano sotto il display. A seconda dei metodi di prova selezionati, questi tasti cambiano il loro significato. Detto significato leggibile sul display nella posizione al di sopra dei tasti stessi.

Togliere tensione al motore

In questa rappresentazione va azionato il tasto S2 con il significato okay.

Nelle istruzioni d'uso i tasti sono spesso rappresentati anche nel seguente modo di scrittura.
Esempio: rappresentazione e spiegazione dei tasti

SetUp
Hilfe

ovvero

SetUp Aiuti

Premendo il tasto S1 si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto S3 viene visualizzato il testo d'aiuto.

3.2 Simboli grafici nella visualizzazione


Le bobine (avvolgimenti) da provare, vengono rappresentate da simboli. La bobina tra U e V ha questo simbolo: bobina. I 3 punti simboleggiano i 3 collegamenti. Il simbolo sotto sta a rappresentare la

Bobina su UV a confronto con la bobina su VW. La simbologia rappresenta le 3 boccole di collegamento dell'apparecchio e la bobina sulle quali la misura avviene.

Bobina su UV confrontata con un riferimento e indicazione dell'esito. La simbologia rappresenta le 3 boccole di collegamento dell'apparecchio e la bobina sulle quali la misura avviene. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 7

4.1 Autotest : analisi automatica su uno statore trifase (senza riferimento)


Questo il metodo per il test rapido del motore le resistenze e le induttanze nello statore/motore sono uguali ? Con lAutotest, dopo aver avviato l'apparecchio, viene eseguita automaticamente la prova della resistenza elettrica e quella della tensione ad impulso (Surgtest). A tale proposito si ha un confronto tra le resistenze elettriche nonch tra le curve dimpulso. E calcolato lo scostamento (differenza) percentuale tra le misure. Gli scostamenti sono valutati come esito GO/NOGO (buono/ non buono), in base alla massima tolleranza consentita. In caso che si riescano a rilevare determinati guasti univoci, gli stessi sono indicati dal Motor/Analyzer anche in testo chiaro.
Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp ^TollSurge= 10% : Massimo scostamento percentuale consentito tra le curve d'impulso L'esito indicato attraverso un simbolo simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO) : Massimo scostamento percentuale consentito tra le resistenze elettriche L'esito indicato attraverso un simbolo simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO) : Questimmissione serve al MotorAnalyzer per poter visualizzare in testo chiaro un giudizio univoco del difetto : Le 3 bobine vengono confrontate fra loro : Le 3 bobine vengono confrontate con oscillazioni di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzate precedentemente : Massimo scostamento percentuale consentito delle resistenze rispetto al valore nominale (questo nel SetUp della misura di resistenza elettrica) Nel confronto tra le fasi questimmissione non ha nessun significato!

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

^TollResis = 10%

Circuito= Stella/Triang. con Rifer.= no |no |si

SetUp

Aiuti

Surge = Scostamento tensione impulso aperto= Interruzione corto = Cortocircuito Resis = Scostamento resistenza elettr. Esito = Giudizio GO= Esito buono NOGO= Esito non buono

TollResist.= 10%

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

SetUp Hilfe

SetUp Aiuti

Premendo il tasto S1 si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

I collegamenti tratteggiati rappresentano i cavi di misura per la tecnica a 4 fili. Spiegazioni precise a tale proposito le trovate nella parte relativa alla prova di resistenza elettrica. Per ulteriori spiegazioni e consigli sulla prova a 4 fili vedere anche glossario. Dopo un " Autotest " potete ruotare il selettore dei metodi di prova su " Surgetest" oppure su " Prova della resistenza elettrica ", per poter osservare l'oscillazione oppure i valori di resistenza elettrica.

Per un trucco relativo alla misura di fasi invertite, vedere glossario.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

4.2 Autotest : analisi automatica di uno statore trifase (con riferimento)


Questo il metodo di prova per produzioni in piccola serie Le resistenze e le induttanze sono uguali nei confronti uno statore di riferimento ?
Con lAutotest, dopo aver avviato l'apparecchio, viene eseguita automaticamente la prova della resistenza elettrica e quella della tensione a impulso (Surgtest). A tale proposito si ha un confronto delle resistenze elettriche nonch delle curve dimpulso rispetto a un riferimento. Viene calcolato lo scostamento (differenza) percentuale delle misure rispetto al riferimento. Gli scostamenti sono valutati come esito GO/NOGO (buono/ non buono), in base alla massima tolleranza consentita. Poich in questo metodo il confronto tra le fasi non avviene pi tra loro, bens verso un riferimento, si possono provare automaticamente sia statori trifase che monofase. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp ^TollSurge= 10% : Massimo scostamento percentuale consentito tra le curve d'impulso L'esito indicato attraverso un simbolo simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO) : Massimo scostamento percentuale consentito tra le resistenze elettriche L'esito indicato attraverso un simbolo simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO) : Questimmissione serve al MotorAnalyzer per poter visualizzare in testo chiaro un giudizio univoco del difetto : Le 3 bobine vengono confrontate fra loro : Le 3 bobine vengono confrontate con oscillazioni di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzate precedentemente : Massimo scostamento percentuale consentito delle resistenze rispetto al valore nominale (questo nel SetUp della misura di resistenza elettrica)

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

^TollResis = 10%

Circuito= Stella/Triang. con Rifer.= no |no |si

SetUp

Aiuti

Surge = Scostamento tensione impulso aperto= Interruzione corto = Cortocircuito Resis = Scostamento resistenza elettr. Esito = Giudizio GO= Esito buono NOGO= Esito non buono

TollResist.= 10%

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

SetUp Refer NoRef Hilfe

SetUp Rifer No.Rifer Aiuti

Premendo il tasto S1 si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Prendere come riferimento lo statore attualmente misurato. A tale proposito sono utilizzate come riferimento sia le curve dimpulso che le resistenze misurate. Infine la prova avviene sempre attraverso il confronto delle curve di riferimento. Cancellare il riferimento attuale. Dopodich avviene nuovamente il normale confronto tra le fasi. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

I collegamenti tratteggiati rappresentano i cavi di misura per la tecnica a 4 fili. Spiegazioni precise a tale proposito le trovate nella parte relativa alla prova di resistenza elettrica. Per ulteriori spiegazioni e consigli sulla prova a 4 fili vedere anche glossario. Il principio del confronto con un riferimento, viene spiegato al capitolo 5. 3 " Prova della tensione ad impulso/Surgetest ".

Dopo un " Autotest " potete ruotare il selettore dei metodi di prova su " Surgetest" oppure su " Prova della resistenza elettrica ", per poter osservare l'oscillazione oppure i valori di resistenza elettrica.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

5.1 Prova di tensione a impulso (Surgetest): prova dello statore e delle bobine con confronto (di fase) tra le singole fasi
Le singole bobine di uno statore vengono confrontate automaticamente tra loro. A fine prova viene indicata in percentuale la differenza (scostamento) tra le curve d'impulso. Viene calcolato lo scostamento (differenza) percentuale tra le misure. Gli scostamenti sono valutati come esito GO/NOGO (buono/ non buono), in base alla massima tolleranza consentita. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Fasi.... = Trifase|Trifase Tipo Misura = Singola|Singola Tipo..... |Contin. = Statore|Statore |Motore |no con Rifer. = no |si |xx% : Un confronto tra 3 fasi (statore trifase) : Una singola misura con indicazione dello scostamento percentuale rispetto un'altra : Misura continuativa : Prova di uno statore (motore senza rotore) : Prova di un motore completo gi assemblato : Le 3 bobine vengono confrontate fra loro : Le 3 bobine vengono confrontate con oscillazioni di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzate precedentemente : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO)

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

TollSurge = 10%

SetUp

Aiuti

+HV Krper

Fasi.... = Bifase |Bifase Tipo Misura = Singola|Singola Tipo..... |Contin. = Statore|Statore |Motore |no con Rifer. = no |si |xx%

RPE

Frame

High Voltage

TollSurge = 10%

: Un confronto tra 2 fasi (avvolgim. principale/ausiliario) : Una singola misura con indicazione dello scostamento percentuale rispetto un'altra : Misura continuativa : Prova di uno statore (motore senza rotore) : Prova di un motore completo gi assemblato : Le 2 bobine vengono confrontate fra loro : Le 2 bobine vengono confrontate con oscillazioni di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzate precedentemente : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO)

SetUp

Aiuti

Nessun confronto di fase - solo una semplice prova di Surge Una singola misura senza valutazione +HV Misura continuativa senza valutazione Krper Prova di uno statore (motore senza rotore) Prova di un motore completo gi assemblato Non possibile alcun confronto automatico, poich viene R misurata una sola bobina U V W Frame High Voltage |si : La bobina viene confrontata con unoscillazione di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzata precedentemente TollSurge = 10% |xx% : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti SetUp Aiuti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO) Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.
PE

Fasi.... = Monofase |Monofase : Tipo Misura = Singola|Singola : |Contin. : Tipo..... = Statore|Statore : |Motore : |no : con Rifer. = no

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

10

Si pu collegare anche il pacchetto lamellare. Si pu quindi misurare anche un cortocircuito verso il corpo (massa). Il collegamento a massa non per una premessa della prova. Per ulteriori spiegazioni e consigli sulla prova di tensione ad impulso (Surgetest) vedere anche glossario. Nel confronto tra le fasi, queste vengono confrontate l'una con l'altra, e si calcola lo scostamento che ne consegue. Eseguendo la prova di 3 fasi si otterranno 3 valori di scostamento Eseguendo la prova di 2 fasi si otterr 1 valore di scostamento I valori di scostamento vengono determinati in percentuale

+HV Krper

RPE

Frame

High Voltage

L'esempio mostra uno statore nel quale non c alcuno scostamento tra le fasi.

+HV Krper

RPE

Frame

High Voltage

Lesempio mostra uno statore nel quale c uno scostamento tra le fasi

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

11

5.2 Prova di tensione a impulso (Surgetest) : prova dellindotto, del campo e delle singole bobine
Indotti, campi e singole bobine (avvolgimenti) si possono confrontare automaticamente nel miglior modo, applicando il riferimento di una bobina con la quale si far il confronto. A conclusione della prova viene visualizzato in percentuale lo scostamento dell'oscillazione attualmente misurata, nei confronti dell'oscillazione di riferimento. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Fasi.... = Monofase |Monofase : Nessun confronto di fase - solo una semplice prova di Surge : Misura continuativa con indicazione dello scostamento TipoMisura = Contin.|Contin. percentuale tra loro (nel caso che l'impostazione sia "con riferimento= si ") Tipo..... = Statore|Statore : Prova di uno statore (motore senza rotore)oppure indotto con Rifer. = no |no |si TollSurge = 10% |xx% : Non possibile alcun confronto automatico, poich viene misurata una sola bobina : La bobina viene confrontata con unoscillazione di riferimento (di uno statore memorizzata precedentemente : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO)

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

SetUp | Clear | Aiuti

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

Apprendimento dell'oscillazione di riferimento


A. Per apprendere una curva procedere come segue: Eseguire una prova su una bobina di riferimento (bobina campione) concludere la misura. Azionare il tasto S2 "Store" -> ci porta al fatto che l'oscillazione della misura eseguita in precedenza, viene copiata nella memoria di riferimento interna dell'apparecchio. Infine tutte le prove vengono confrontate con l'oscillazione nella memoria di riferimento e non tra loro. Dopodich eseguire ulteriori prove. Per apprendere una nuova curva procedere come segue. Azionare il tasto S2 "Clear" -> ci fa concludere il confronto con una curva di riferimento memorizzata. Dopodich si apprende il nuovo riferimento come descritto al punto A.

B.

Esempio: esegui prova dell'indotto


Eseguire una prova tra due lamelle per mezzo dei puntali. La miglior oscillazione si ottiene con una distanza delle lamelle che corrisponda alla distanza tra i carboncini. La cosa migliore marcare due lamelle, tra le quali eseguire la prova. Azionare il tasto S2 "Store"-> ci porta al fatto che l'oscillazione della misura eseguita in precedenza, viene copiata nella memoria di riferimento interna dell'apparecchio (vedere a tale proposito Apprendimento dell'oscillazione di riferimento). Avvia la prova Dopodich spostare ogni volta di una lamella, i puntali. Avviene a tale proposito un confronto automatico con una curva di riferimento appresa precedentemente. Non appena i puntali non hanno contatto con l'oggetto, appare sul display: "aperto ovvero interruzione": U-V. Eventualmente marcare le lamelle sulle quali stata eseguita la prova Attenzione! Gli indotti possono presentare anche un numero di spire diverso oppure avere degli avvolgimenti di compensazione! In questo caso gli scostamenti sono sempre di tipo ripetitivo. Il confronto si basa allora sul fatto che gli scostamenti sono sempre regolari cio si ripetono regolarmente ad esempio ogni tre lamelle. Per ulteriori spiegazioni e consigli sulla prova di tensione ad impulso (Surgetest) vedere anche glossario

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

12

5.3 Prova di tensione ad impulso (Surgetest): prova statore e bobine con confronto (di fase), con statore di riferimento
Le singole bobine di uno statore vengono confrontate automaticamente con uno statore campione appreso in precedenza (riferimento GO ovvero buono). A fine prova viene indicata in percentuale la differenza (scostamento) delle curve d'impulso rispetto al riferimento. Il confronto con un riferimento interessante nel caso di prove di piccole serie. Gli scostamenti vengono valutati come esito GO/NOGO (buono/ non buono, in base alla massima tolleranza consentita. L'apparecchio confronta lo statore automaticamente con un campione buono " appreso precedentemente Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Fasi.... = Trifase|Trifase Tipo Misura = Singola|Singola Tipo..... = Statore|Statore |si con Rifer. = si : Confronto di 3 bobine con il riferimento : Una singola misura con indicazione dello scostamento percentuale rispetto a un'altra : Prova di uno statore (motore senza rotore) : Le 3 bobine vengono confrontate con uno statore di confronto memorizzato in precedenza (statore di riferimento) : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO)

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

TollSurge = 10%

|xx%

SetUp | Clear |Aiuti

+HV Krper

Fasi.... = Bifase |Bifase Tipo Misura = Singola|Singola Tipo..... = Statore|Statore |si con Rifer. = si

RPE

Frame

High Voltage

TollSurge = 10%

|xx%

: Confronto di 2 bobine con il riferimento : Una singola misura con indicazione dello scostamento percentuale rispetto a un'altra : Prova di uno statore (motore senza rotore) : Le 2 bobine vengono confrontate con oscillazioni di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzate precedentemente : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO)

SetUp | Clear | Aiuti

+HV Krper

Fasi.... = Monofase |Monofase : Tipo Misura = Singola|Singola : |Contin. : : Tipo..... = Statore|Statore con Rifer. = si |si : TollSurge = 10% |xx%

RPE

Frame

High Voltage

Confronto di 1 bobina con il riferimento Una singola misura senza valutazione Misura continuativa senza valutazione Prova di uno statore (motore senza rotore) La bobina viene confrontata con unoscillazione di riferimento (di uno statore di riferimento) memorizzata precedentemente : Massimo scostamento ammissibile tra le fasi L'esito GO / NOGO precede gli scostamenti simbolo con esito buono (GO) i simbolo con esito non buono (NOGO) SetUp | Clear | Aiuti

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale Per la prova si pu collegare anche il pacchetto lamellare. Si pu misurare il cortocircuito anche verso massa . Per la prova, il collegamento della massa non una premessa. Per ulteriori spiegazioni e consigli sulla prova di tensione ad impulso (Surgetest) vedere anche glossario

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

13

Principio del confronto con un riferimento


Nel confronto di uno statore con un riferimento, vengono innanzitutto misurate le oscillazioni di uno statore " buono ", e l'esito viene memorizzato nell'apparecchio come riferimento. Con la prova successiva avviene quindi il confronto delle oscillazioni non pi tra loro, bens con il riferimento memorizzato. A tale proposito le oscillazioni sulle singole bobine possono essere anche molto diverse. Poich ogni oscillazione viene confrontata solamente con il riferimento memorizzato, ci irrilevante.

+HV Krper

RPE

Frame

High Voltage

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

14

Apprendere loscillazione di riferimento A. Per lapprendimento della curva procedere nel seguente modo: Eseguire la prova su una bobina di riferimento (bobina campione) e concludere la misura

Refer Rifer Azionare il tasto S2 -> ci porta al fatto che l'oscillazione della misura eseguita in precedenza, viene copiata nella memoria di riferimento interna dell'apparecchio. Infine tutte le prove vengono confrontate con l'oscillazione nella memoria di riferimento e non tra loro. Dopodich eseguire ulteriori prove
B. Per apprendere una nuova curva procedere come segue NoRef NoRif Azionare il tasto S2 ci fa concludere il confronto con una curva di riferimento memorizzata. Dopodich si apprende il nuovo riferimento come descritto al punto A. Esempi di rappresentazione sullo schermo Le immagini che seguono mostrano un esempio per un esito GO (buono) e per uno NOGO (non buono)

SetUp | Clear | Aiuti GO con scostamento 0%

Prova in corso NOGO con scostamento 28%

Se possibile, il Motoranalyzer mostra il difetto anche come testo. Limmagine successiva mostra lesito di una misura con collegamento interrotto:

SetUp | Clear | Aiuti

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

15

5.4 Prova di tensione a impulso (Surgetest) : Prova trifase del motore con confronto di fase (tra le tre fasi)
Nel caso che gli durante la prova della tensione a impulso (Surgetest) sul motore con "prova standard della statore " come da capitolo 5. 1, si riscontrino scostamenti troppo elevati, va utilizzato questo genere di prova. Le singole bobine del motore vengono confrontate tra loro automaticamente. Lo scostamento percentuale tra le fasi viene indicato continuamente sotto forma di un grafico a barre per ogni confronto. Poich in un motore ci sono sempre differenze a motivo della posizione angolare della statore e del rotore, l'operatore deve ruotare lentamente a mano il rotore per un intero giro. Al termine della rotazione tutte le barre dovrebbero presentare la stessa lunghezza. Se una barra chiaramente pi lunga, in questa fase probabilmente presente un difetto. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Fasi.... = Trifase|Trifase Tipo Misura = Singola| Contin| Tipo..... = Motore|Motore con Rifer. = no/si | TollSurge = 10% | : Un confronto tra 3 fasi (statore trifase) : Questa impostazione non ha nessun significato per la prova del motore : Prova di un motore completo gi assemblato : Questa impostazione non ha nessun significato per la prova del motore : Questa impostazione non ha nessun significato per la prova del motore

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

Prova in corso

Le 3 barre mostrano gli scostamenti delle singole fasi a confronto tra loro

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

ATTENZIONE: durante la prova non inserire, ovvero non far funzionare il motore. Ci porterebbe al danneggiamento del MotorAnalyzer. Nel caso che il motore risulti ancora integrato nell'impianto, consigliamo ai fini della sicurezza, di scollegarne i morsetti!

SetUp Hilfe

SetUp Aiuti

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Per ulteriori spiegazioni e consigli sulla prova di tensione ad impulso (Surgetest) vedere anche glossario.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

16

6.1 Prova di resistenza elettrica : Prova dello statore o delle bobine con o senza impostazione della resistenza nominale
Modo di collegamento
+HV Krper

Vengono misurate automaticamente le singole le resistenze elettriche delle bobine di uno statore e vengono quindi confrontate con un valore nominale. A fine prova viene mostrato in aggiunta lo scostamento tra loro delle resistenze. Gli scostamenti vengono valutati come esito GO/NOGO (buono/ non buono, in base alla massima tolleranza consentita. SetUp Fasi....= Trifase |Trifase : Misura automatica di tutte e 3 le fasi (statore trifase) TipoMisura= Singola|Singola : Una singola misura con indicazione dello scostamento percentuale rispetto un'altra |Contin. : Misura continuativa con indicazione dello scostamento Percentuale tra loro al termine della misura Resist.PTC= no |no : Prova normale della bobina senza limitazione di corrente sino a max. 1,5 A Corrente di prova Ru-Rv..... = 1.00 Ohm| : Resistenza elettrica nominale tra U e V Rv-Rw..... = 1.00 Ohm| : Resistenza elettrica nominale tra V e W Ru-Rw..... = 1.00 Ohm| : Resistenza elettrica nominale tra U e W Tolleranza.= 10% |xx% : Massimo scostamento percentuale consentito rispetto alla resistenza nominale di prova L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO) TempoProva.= 1.0 s | : Tempo di prova in secondi. A tale proposito si dovrebbero provare con un tempo breve gli statori piccoli e con uno lungo gli statori grandi. Questo tempo di prova interessante solamente per la misura singola. Una misura troppo breve conduce ad errori della misura stessa. (Vedere anche glossario). Temperatura= 22 Gradi| : Poich la resistenza del filo di rame dipende fortemente dalla temperatura, l'esito della misura si pu compensare a 20 C. Nel caso che l'apparecchio non possiede alcun sensore della temperatura ambiente e W questa ultima si pu immettere manualmente. (Vedere anche glossario)
+HV Krper

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

SetUp | Annota | Aiuti

RPE

Frame

High Voltage

: Confronto tra le 2 fasi (avvolgimento principale /ausiliario) Fasi....= Bifase |Bifase TipoMisura= Singola|Singola : Una singola misura con indicazione dello scostamento percentuale rispetto un'altra |Contin. : Misura continuativa con indicazione dello scostamento Percentuale tra loro al termine della misura Resist.PTC= no |no : Prova normale della bobina senza limitazione di corrente sino a max. 1,5 A Corrente di prova Ru-Rv..... = 1.00 Ohm| : Resistenza elettrica nominale tra U e V Rv-Rw..... = 1.00 Ohm| : Resistenza elettrica nominale tra V e W Tolleranza.= 10% |xx% : Massimo scostamento percentuale consentito rispetto alla resistenza nominale di prova L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO) TempoProva.= 1.0 s |yy s : Tempo di prova in secondi. A tale proposito si dovrebbero provare con un tempo breve gli statori piccoli e con uno lungo gli statori grandi. Questo tempo di prova interessante solamente per la misura singola. Una misura troppo breve conduce ad errori della misura stessa. (Vedere anche glossario). Temperatura= 22 Gradi|

SetUp | Annota | Aiuti

: Poich la resistenza del filo di rame dipende fortemente dalla temperatura, l'esito della misura si pu compensare a 20 C. Nel caso che l'apparecchio non possieda alcun sensore della temperatura ambiente, questa ultima si pu immettere manualmente. (Vedere anche glossario) Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 17

Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Fasi....= Monofase |Monofase : Nessun confronto di fase - solamente una semplice prova di resistenza elettrica TipoMisura= Singola|Singola : Una misura singola |Contin. : Misura continuativa Resist.PTC= no |no : Prova normale della bobina senza limitazione di corrente sino a max. 1,5 A Corrente di prova Ru-Rv..... = 1.00 Ohm| : Resistenza elettrica nominale tra U e V Rv-Rw..... = uguale | : Non ha alcun significato Ru-Rw..... = uguale | : Non ha alcun significato Tolleranza.= 10% |xx% : Massimo scostamento percentuale consentito rispetto alla resistenza nominale di prova L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO) TempoProva.= 1.0 s |yy s : Tempo di prova in secondi. A tale proposito si dovrebbero provare con un tempo breve gli statori piccoli e con uno lungo gli statori grandi. Questo tempo di prova interessante solamente per la misura singola. Una misura troppo breve conduce ad errori della misura stessa. (Vedere anche glossario). Temperatura= 22 Gradi|

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

SetUp | Annota | Aiuti

: Poich la resistenza del filo di rame dipende fortemente dalla temperatura, l'esito della misura si pu compensare a 20 C. Nel caso che l'apparecchio non possieda alcun sensore della temperatura ambiente, questa Prova in corso ultima si pu immettere manualmente. (Vedere anche glossario) Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. Durante la prova di resistenza elettrica, a seconda del valore di questultima, circola una corrente elevata di max. 1,5A. Ci da tenere in evidenza nella verifica di resisteze di basso valore ohmico. Durante la prova, le resistenze di bassa potenza possono danneggiarsi. Ci non vale per gli avvolgimenti. (vedere anche tabella della corrente di prova nel glossario) Con resistenze al di sotto di ca. 1 Ohm, dei buoni esiti di misura si ottengono solamente utilizzando la tecnica a 4 fili. A tale proposito, alloggetto si collegano 2 conduttori per condurre la corrente ed ulteriori 2 conduttori per misurare la caduta di tensione sullo stesso. La resistenza viene poi calcolata in base alla corrente e alla tensione. (vedere Glossario) Nelle figure, questi cavi per la misura a 4 fili risultano tratteggiati. Non obbligatorio usarli, ma senza questi, nel caso di resistenze basse, lerrore di misura a umenta.

SetUp Merke

SetUp

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto S2 , al termine della prova, i valori attuali misurati, vengono memorizzati. A tale proposito, i valori di resistenza elettrica nominali, sono rimpiazzati nel SetUp, dai valori misurati. Nel caso di una misura monofase, dopo il riavvio della stessa, appare lindicazione grafica dello scostamento rispetto al valore memorizzato Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Annota Aiuti

Hilfe

Per ulteriori spiegazioni e consigli vedere anche glossario Il simbolo della batteria viene mostrato anche durante la prova. Con tensione al di sotto di 11Volt laccumulatore viene danneggiato e gli esiti possono risultare alterati. La prova di resistenza elettrica su resistenze basse, sollecita notevolmente laccumulatore, poich circola una corrente alta. Tanto pi scarico laccumulatore, quanto minore sar la corrente di prova. Ci pu condurre ad errori di misura. Per la prova di resistenza elettrica quindi opportuno usare il MotorAnalyzer collegato ed alimentato dal caricabatteria. La societ. Schleich non si assume nessuna responsabilit n accetta richieste di risarcimento , se con il MotorAnalyzer vengono causati danni ai motori. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 18

Prova in corso

I caratteri dello schermo hanno il seguente significato: Valore misurato riferito a 20C

Valore misurato tra U e V Valore misurato tra V e W Valore misurato tra U e W

Esito buono (GO) a confronto con il valore nominale

Scostamento (delta) a confronto con il valore medio

SetUp | Annota | Aiuti Nel caso di di prova della resistenza elettrica trifase oppure monofase, il MotorAnalyzer calcola il valore medio di 3 oppure dei 2 esiti di misura. Riferendosi al valore medio, il MotorAnalyzer calcola gli scostamenti delle singole fasi. L'esito dello scostamento viene indicato in percentuale.

Se la misura in corso, un simbolo mostra la fase sottoposta in quel momento alla misura.

Prova in corso Utilizzando la sonda a di prova a 4 fili, pu risultare molto pratico disporre del tasto di Start da bloccare sulla sonda stessa. Pur avendo entrambe le mani occupate dalle due sonde, il tasto si pu azionare agevolmente.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

19

6.2 Prova di resistenza elettrica : Prova del sensore PTC


I PTCs possono essere provati solamente con una corrente di prova ridotta. Per tale motivo non si deve in nessun caso utilizzare la normale prova di resistenza elettrica, in quanto con questa, la corrente di prova potrebbe divenire troppo alta. La conseguenza sarebbe il danneggiamento del sensore di temperatura. La riduzione della corrente di prova viene selezionata nel SetUp della prova di resistenza elettrica.

Per il resto, selezionando la prova di resistenza elettrica attraverso il selettore dei metodi, si ha automaticamente l'interrogazione se deve avvenire una prova del PTC. Premessa per questa interrogazione che la domanda PTC, sia stata impostata su si nel SetUp generale dell'apparecchio. Vedere a tale proposito pi avanti il capitolo SetUp.

Lalta corrente che pu circolare durante la prova dellavvolgimento, pu danneggiare i PTC. Eseguire la prova del sensore PTC?
SI
Modo di collegamento
+HV Krper

NO
Rappresentazione

SetUp Fasi....= Monofase |Monofase : Nessun confronto di fase - solamente una semplice prova di resistenza elettrica TipoMisura= Singola|Singola : Una misura singola |Contin. : Misura continuativa Resist.PTC= si |si : Prova di resistenza elettrica con limitazione di corrente sino a max. 2,6 mA Ru-Rv..... = 800.00 | : Resistenza elettrica nominale del sensore PTC Rv-Rw..... = uguale | : Non ha alcun significato Ru-Rw..... = uguale | : Non ha alcun significato Tolleranza.= 10% |xx% : Massimo scostamento percentuale consentito rispetto alla resistenza nominale di prova L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO) TempoProva.= 1.0 s |yy s : Tempo di prova in secondi Temperatura= 22 Gradi| : Non ha alcun significato / con la prova del PTC viene disattivata automaticamente

RPE

Frame

High Voltage

Prova in corso

SetUp Merke

SetUp Annota

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto S2 , al termine della prova, i valori attuali misurati, vengono memorizzati. A tale proposito, i valori di resistenza elettrica nominali, sono rimpiazzati nel SetUp, dai valori misurati. Nel caso di una misura monofase, dopo il riavvio della stessa, appare lindicazione grafica dello scostamento rispetto al valore memorizzato Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Hilfe

Aiuti

Per ulteriori spiegazioni e consigli vedere anche glossario La societ. Schleich non si assume nessuna responsabilit n accetta richieste di risarcimento , se con il MotorAnalyzer vengono causati danni ai motori. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 20

6.3 Prova di resistenza elettrica : Prova dindotti, di campi e di singole bobine


Indotti, campi e singole bobine (avvolgimenti) si possono confrontare automaticamente nel miglior modo, annotandosi il valore di resistenza di una bobina, con cui si far il confronto. Il MotorAnalyzer pu annotarsi il valore per l'operatore, se a fine di una misura si aziona il tasto Annotare S2. Dopodich la prova viene riavviata e il display mostra in aggiunta al valore misurato, anche l'indicazione a barre. Questa rappresenta lo scostamento percentuale del valore misurato rispetto a quello annotato. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Fasi....= Monofase |Monofase: Misura solamente tra U e V. TipoMisura= Contin. |Contin. : Misura continuativa con indicazione dello scotamento percentuale nel caso che il valore misurato sia stato annotato Resistenza elettrica nominale tra U e V Non ha alcun significato Non ha alcun significato Massimo scostamento percentuale consentito rispetto alla resistenza nominale di prova L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO) TempoProva.= 1.0 s | : Tempo di prova in secondi. A tale proposito si dovrebbero provare con un tempo breve gli statori piccoli e con uno lungo gli statori grandi. Questo tempo di prova interessante solamente per la misura singola. Una misura troppo breve conduce ad errori della misura stessa. (Vedere anche glossario). Temperatura= 22 Gradi| : Poich la resistenza del filo di rame dipende fortemente dalla temperatura, l'esito della misura si pu compensare a 20 C. Nel caso che l'apparecchio non possieda alcun sensore della temperatura ambiente, questa ultima si pu immettere manualmente. (Vedere anche glossario) Per la prova consigliamo le nostre sonde a 4 fili, art.nr. 4000395. Queste Vi offrono una possibilit ideale per contattare le lamelle di un indotto. Le sonde a puntale sono adatte per l'utilizzo gravoso in officina. Quando non vengono utilizzate, i relativi puntali si proteggono con degli appositi cappucci! Ru-Rv..... = Rv-Rw..... = Ru-Rw..... = Tolleranza.= 1.00 Ohm| uguale | uguale | 10% |xx% : : : :

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

Prova in corso

SetUp| Annota| Aiuti

Per queste sonde anche disponibile un tasto di Start e di Stop innestabile, che consente di lavorare molto comodamente. Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

Per annotare il valore, premere questo tasto. Infine viene indicata la differenza rispetto al valore annotato.

SetUp Merke

SetUp

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto S2 , al termine della prova, i valori attuali misurati, vengono memorizzati. A tale proposito, i valori di resistenza elettrica nominali, sono rimpiazzati nel SetUp, dai valori misurati. Nel caso di una misura monofase, dopo il riavvio della misura, appare lindicazione grafica dello scostamento rispetto al valore memorizzato. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Annota

Hilfe

Aiuti

Nel caso dindotti in corrente continua, considerare che i cavi di compensazione possono influenzare lesito. Gli stessi possono condurre a scostamenti regolarmente ripetitivi. Per ulteriori spiegazioni e consigli vedere anche glossario Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 21

7.0

Alta Tensione (Prova di rigidit dielettrica)

Con il MotorAnalyzer, la prova di rigidit dielettrica (prova di tenuta all'alta tensione) avviene in corrente continua (DC)
La prova finale di un motore, secondo VDE, avviene sempre in corrente alternata (AC). La prova in corrente continua non sostituisce quindi quella in corrente alternata richiesta dalle prescrizioni VDE

Vedere anche il capitolo apparecchio (o Tester) GLP11eHV per la prova della rigidit dielettrica in AC La prova in corrente continua, offerta dal Motoranalyzer, si pu per utilizzare per la ricerca del difetto o guasto.

La corrente di prova limitata a un valore prefissato dalle prescrizioni VDE0104. Grazie a ci, la prova di rigidit dielettrica, pu avvenire senza le altrimenti necessarie contromisure protettive. Nella norma si esige per che la carica non superi 350 mJ. Provando grossi motori la carica notevolmente pi alta di detto valore. Ci esige rispettive contromisure di sicurezza. Va quindi evitato qualsiasi tocco dellalta tensione, per non ricevere scosse elettriche non innocue. La custodia del MotorAnalyzer collegata al Polo dell'alta tensione. Ci significa, che toccando la custodia e il polo pi, si prende una scossa elettrica. Per ulteriori spiegazioni e consigli relativamente alla prova della rigidit dielettrica, vedere anche glossario. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Modo..... = manuale|manuale: L'alta tensione simposta manualmente per mezzo della manopola che aziona il potenziometro di regolazione. La prova dura sino a che non venga conclusa attraverso il tasto Start/Stop. |automat : Lalta tensione viene portata automaticamente sul valore nominale (Unom) impostato. Dopodich comincia a trascorrere automaticamente il tempo di prova. Trascorso tale tempo la prova si conclude automaticamente. Nel caso che durante la prova venga superata la soglia di corrente Imax, come esito viene dato NOGO (non buono). Ci viene indicato anche attraverso un segnale acustico. Unom..... = 1000 V | : Tensione di prova, che viene impostata nell'esercizio automatico. Imax...... = 0,5 mA | : Massima corrente di prova consentita. Al superamento di questa l'esito da considerarsi NOGO (non buono).. Funziona solamente nell'esercizio automatico! TempoProva.= 1,0 s | : Tempo di prova in secondi, che scorre nellesercizio automatico. Gradini....= 1 : Nell'esercizio automatico la tensione di prova si pu incrementare automaticamente da 0 Volt sino al valore nominale (Unom) in 10 gradini o passi di tensione.

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

Prova in corso

+HV Krper

RPE

Frame

High Voltage

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

22

Per l'impostazione (regolazione) del livello di tensione valgono rispettive norme. La regola pi semplice : U di prova = U nominale *2 + 1000. A tale scopo viene applicata all'oggetto la tensione doppia del motore + 1000 V. A seconda dell'et del motore pu esser possibile un aumento oppure una diminuzione della tensione di prova. Queste indicazioni valgono per prova di rigidit dielettrica in corrente alternata. Poich nel caso del MotorAnalyzer si tratta di una prova di rigidit dielettrica in corrente continua, per questa ultima si imposta come valore di prova, quello di picco della corrente alternata. Per la prova si considera un fattore moltiplicatore pari alla radice di 2 (vale a dire 1,414). Esempio: per la prova, in luogo di 1500 V AC si utilizzeranno ca. 2100 V.

Attenzione: durante la prova l'oggetto si carica. A fine prova occorre quindi scaricare sempre lo stesso. In caso contrario, se l'operatore dovesse contattare l'oggetto, rischia di prendere una scossa elettrica.

SetUp

Aiuti

Indicazione della tensione residua dopo aver eseguito la prova ovvero dopo che l'alta tensione stata disinserita.

Dopo aver disinserito lalta tensione, l'apparecchio indica la tensione residua ancora presente nell'oggetto. Questa viene fatta decrescere attraverso resistenze interne all'apparecchio di prova come pure dell'oggetto stesso, oppure ancora attraverso un dispositivo di scarica esterno. Non appena la tensione residua scende al di sotto di 60 V, l'apparecchio emette un segnale acustico e l'indicazione della tensione residua scompare.

SetUp Hilfe

SetUp Aiuti

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Prova in corso

Anche durante la prova visualizzato il simbolo della batteria. Con una tensione al di sotto di 11 Volt l'accumulatore si pu danneggiare e gli esiti delle misure possono risultare alterati.

La sorgente dalta tensione fornisce il valore massimo solo unitamente al caribatterie collegato alla rete. A mano a mano che laccumulatore si scarica, la tensione duscita diminuisce. La tensione indicata e la corrente circolante rimangono tuttavia corrette. Nel caso che vogliate ripetere la misura del PI, opportuno eseguirla non prima che sia trascorsa ca. 1 ora dalla misura precedente. Nel corso di questa ora il motore deve innanzitutto spolarizzarsi. In caso contrario si ottengono esiti di misura sbagliati. Durante il tempo dattesa di 1 ora importante che il motore venga scaricato tra i due cavetti di prova. La cosa migliore mettere in cortocircuito detti cavetti

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

23

8.0 PI/DAR-Test : (PI) Indice di polarizzazione / (DAR) Rapporto d'assorbimento dielettrico


La prova del PI oppure quella del DAR, avvengono automaticamente. Il PI d un giudizio in merito allisolamento sulla base di un rapporto tempo/resistenza. Per la prova del PI, la tensione viene applicata all'oggetto per 10 minuti. Ci crea una polarizzazione dei portatori di cariche dell'isolamento quindi un orientamento degli stessi verso le linee di campo. Se questi portatori di cariche sono ancora mobili, ci ancora misurabile all'inizio della prova per mezzo di un ulteriore corrente di polarizzazione. Una corrente pi elevata con tensione di prova costante conduce a una resistenza pi bassa. A fine prova (dopo 10 minuti), i portatori di cariche dovrebbero essere tutti i polarizzati, cosicch la resistenza aumenta. Tanto pi mobili sono in portatori di cariche dell'isolamento, quanto pi buono l'isolamento stesso dell'oggetto in esame. Ci viene indicato da un elevato PI. Il PI quindi un riferimento per giudicare l'invecchiamento di una macchina elettrica ovvero di un motore. La tracciatura della resistenza d'isolamento e del PI di un motore, eseguita ad intervalli regolari, e il confronto dei valori misurati nel corso di mesi o anni, d l informazione se la macchina necessita manutenzione o meno. In questa misura eseguita automaticamente, a fine prova, la resistenza d'isolamentos viene messa in rapporto con quella che si ottenuta all'inizio della prova stessa. Il PI si differenzia dal DAR per il tempo di prova. PI = R10 min. / R 1 min. tempo di prova = 10 minuti DAR = R60 sec. / R 30 sec. tempo di prova = 1 minuto La prova completa viene eseguita in modo totalmente automatico. Un segnale acustico avvisa quando stato letto il primo e l'ultimo valore. Dopodich la prova si conclude e l'alta tensione si disinserisce automaticamente. Infine viene visualizzato il rispettivo indice. Nel caso che la prova venga interrotta premendo il tasto Start/Stop, non viene indicato alcun indice. La misura della resistenza d'isolamento avviene con alta tensione attraverso le boccole di collegamento che servono per la prova della rigidit dielettrica.

La corrente di prova limitata a un valore prefissato dalle prescrizioni VDE0104. Grazie a ci, la prova di rigidit dielettrica, pu avvenire senza le altrimenti necessarie contromisure protettive. Nella norma si esige per che la carica non superi 350 mJ. Provando grossi motori la carica notevolmente pi alta di detto valore. Ci esige rispettive contromisure di sicurezza. Va quindi evitato qualsiasi tocco dellalta tensione, per non ricevere scosse elettriche non innocue. La custodia del MotorAnalyzer collegata al Polo dell'alta tensione. Ci significa, che toccando la custodia e il polo pi, si prende una scossa elettrica.

Per ulteriori spiegazioni e consigli relativamente alla prova della rigidit dielettrica nonch del PI, vedere anche glossario.
Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Modo..... = manuale|manuale: L'alta tensione simposta manualmente per mezzo della manopola che aziona il potenziometro di regolazione. La prova dura sino a che non venga conclusa attraverso il tasto Start/Stop. |automat : Lalta tensione viene portata automaticamente sul valore nominale (Unom) impostato. Dopodich comincia a trascorrere automaticamente il tempo di prova, oppure questultima viena interrotta dal tasto Start/Stop. PI/DAR....= PI : Selezione se deve avvenire la misura PI oppure DAR Unom......= 1000 V : Tensione di prova che deve regolarsi automaticamente nellesercizio automatico.

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

Prova in corso

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

24

La regola pi semplice : U di prova = U nominale *2 + 1000. A tale scopo viene applicata all'oggetto la tensione doppia del motore + 1000 V. A seconda dell'et del motore pu essere possibile un aumento oppure una diminuzione della tensione di prova. Queste indicazioni valgono per prova di rigidit dielettrica in corrente alternata. Poich nel caso del MotorAnalyzer si tratta di una prova di rigidit dielettrica in corrente continua, per questa ultima simposta come valore di prova, quello di picco della corrente alternata. Per la prova si considera un fattore moltiplicatore pari alla radice di 2 (vale a dire 1,414). Esempio: per la prova, in luogo di 1500 V AC si utilizzeranno ca. 2100 V. ATTENZIONE: durante la prova l'oggetto si carica. A fine prova i, lo stesso va quind sempre scaricato. In caso contrario, se l'operatore dovesse contattare l'oggetto potrebbe prendere una scossa elettrica. Indicazione della tensione residua dopo aver eseguito la prova ovvero dopo che l'alta tensione stata disinserita. Dopo aver disinserito lalta tensione, l'apparecchio indica la tensione residua ancora presente nell'oggetto. Questa viene fatta decrescere attraverso resistenze interne dell'apparecchio di prova come pure dell'oggetto, oppure ancora attraverso un dispositivo di scarica esterno. Non appena la tensione residua scende al di sotto di 60 V, l'apparecchio emette un segnale acustico e l'indicazione della tensione residua scompare.

Per l'impostazione (regolazione) del livello di tensione valgono rispettive norme.

SetUp Hilfe

SetUp Aiuti

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Prova in corso

Il simbolo della batteria viene mostrato anche durante la prova. Con tensione al di sotto di 11Volt laccumulatore viene danneggiato e gli esiti possono risultare alterati.

La sorgente dalta tensione fornisce il valore massimo solo unitamente al caribatterie collegato alla rete. A mano a mano che laccumulatore si scarica, la tensione duscita diminuisce. La tensione indicata e la corrente circolante rimangono tuttavia corrette.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

25

9.0 Misura della resistenza disolamento


La misura della resistenza disolamento avviene con alta tensione attraverso le boccole usate per la prova della rigidit dielettrica.
La corrente di prova limitata a un valore prefissato dalle prescrizioni VDE0104. Grazie a ci, la prova di rigidit dielettrica, pu avvenire senza le altrimenti necessarie contromisure protettive. Nella norma si esige per che la carica non superi 350 mJ. Provando grossi motori la carica notevolmente pi alta di detto valore. Ci esige rispettive contromisure di sicurezza. Va quindi evitato qualsiasi tocco dellalta tensione, per non ricevere scosse elettriche non innocue. La custodia del MotorAnalyzer collegata al Polo dell'alta tensione. Ci significa, che toccando la custodia e il polo pi, si prende una scossa elettrica. Per ulteriori spiegazioni e consigli relativamente alla prova della rigidit dielettrica. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Modo..... = manuale|manuale : L'alta tensione simposta manualmente per mezzo della manopola che aziona il potenziometro di regolazione. La prova dura sino a che non venga conclusa attraverso il tasto Start/Stop. |automat : Lalta tensione viene portata automaticamente sul valore nominale (Unom) impostato. Dopodich comincia a trascorrere automaticamente il tempo di prova. Trascorso tale tempo la prova si conclude automaticamente. L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO) Rmin......= 2.00

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

Prova in corso : Nel modo automatico, la prova ha anche una valutazione automatica. nessun grafico Questo valore di resistenza minimo non deve essere mai superato in difetto. Tempo di prova= 1,0 s : Tempo di prova in secondi, che scorre nellesercizio automatico. Unom.....= 1000 V : Tensione di prova, che viene regolata nell'esercizio automatico. Gradini....= 1 : Nell'esercizio automatico la tensione di prova si pu incrementare automaticamente da 0 Volt sino al valore nominale (Unom) in 10 gradini o passi di tensione Grafico....= no no : I valori misurati vengono indicati in modo digitale si : I valori misurati vengono indicati in un diagramma grafico Questa indicazione possibile solamente nel modo automatico Prova in corso Scala ISO = 10 GOhm : Valore Massimo dellasse verticale nellesercizio grafico. Livellamento= medio nessuno : Non viene effettuata alcuna media del valore misurato. La misura rapida ma lindicazione dei valori misurati indicazione grafica instabile. medio : Viene effettuata una lieve media del valore misurato . La misura un po pi lenta. molto : Viene effettuata una forte media del valore misurato. La misura pi lenta, ma lindicazione pi stabile. Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

Il valore della resistenza d'isolamento dipende in parte anche dal livello della tensione di prova. In particolare, i valori di resistenza molto elevati si riescono a misurare solamente con tensione di prova elevata. In caso contrario si hanno errori di misura. Con valori di resistenza molto elevati, gi il toccare l'isolamento dei cavi di misura pu avere un effetto -. Questo da considerare nel giudizio del valore misurato. Nel caso che si debbano misurare in modo affidabile e stabile resistenze d'isolamento alte (nel campo dei G), consigliamo il nostro cavo speciale concepito proprio per questo scopo. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 26

ATTENZIONE: Durante la prova l'oggetto si carica. A fine prova occorre quindi scaricare sempre lo stesso. In caso contrario, se l'operatore dovesse contattare l'oggetto potrebbe prendere una scossa elettrica. Dopo aver disinserito alta tensione, l'apparecchio indica la tensione residua ancora presente nell'oggetto. Questa decresce attraverso resistenze interne all'apparecchio di prova come pure allinterno dell'oggetto, oppure ancora attraverso un dispositivo di scarica esterno. Non appena la tensione residua scende al di sotto di 60 V, l'apparecchio emette un segnale acustico e l'indicazione della tensione residua scompare .

SetUp VDE Hilfe

SetUp VDE Aiuti

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto S2 vengono impostati tutti i valori standard delle prescrizioni VDE per la prova di macchine riparate. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti. Il simbolo della batteria viene mostrato anche durante la prova. Con tensione al di sotto di 11Volt laccumulatore viene danneggiato e gli esiti possono risultare alterati.

Prova in corso

La sorgente dalta tensione fornisce il valore massimo solo unitamente al caribatterie collegato alla rete. A mano a mano che laccumulatore si scarica, la tensione duscita diminuisce. La tensione indicata e la corrente circolante rimangono tuttavia corrette. Nel caso che sintendano misurare resistenze d'isolamento di apparecchi della classe di protezione II (Apparecchi senza conduttore di protezione in quanto muniti di custodia isolante), la prova si esegue tra i conduttori portanti tensione e i punti metallici eventualmente riportati allesterno (ad esempio viti mandrini di trapani etc.). A tale proposito, ad oggetto scollegato dalla rete, collegare assieme i conduttori portanti corrente (L+N), nonch inserire linterruttore di rete, in modo che tutti i conduttori vengano interessati dalla prova. Nel caso che non si provveda a cortocircuitare L+N, la misura va eseguita prima su un polo (ad es.L) verso parti metalliche e quindi una seconda volta sullaltro polo sempre verso parti metalliche.
High Voltage

+HV Krper

RPE

Frame

Per ulteriori spiegazioni e consigli relativamente alla prova della rigidit dielettrica. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 27

10 Prova del conduttore di protezione


La prova del conduttore protezione viene eseguita secondo la norma, su apparecchi riparati. A tale proposito deve circolare attraverso il conduttore di protezione in esame, (conduttore di terra vero e proprio oppure dal morsetto di collegamento di quest'ultimo verso a massa) una corrente di almeno 200 mA DC. Ci deve avvenire una volta in senso positivo un'altra in quella negativo. Il maggiore dei due valori rappresenta la resistenza del conduttore di protezione. Poich per questa prova si utilizzato il MotorAnalyzer, l'inversione di polarit della corrente di prova deve avvenire manualmente invertendo i puntali. Modo di collegamento
+HV Krper

SetUp Rmax......= 0,20 TempoProva= 1,0 s : Massima resistenza consentita nella prova del conduttore di protezione : Tempo di prova in secondi, che scorre nellesercizio automatico. La prova si svolge con una valutazione automatica. L'esito indicato attraverso uno Smily Simbolo con esito buono (GO) Simbolo con esito non buono (NOGO)

Rappresentazione

RPE

Frame

High Voltage

Per questa prova pu essere utile usare il tasto sulla sonda Art.Nr.: 403111
Prova normale (R+ Misura)
+HV Krper

Prova in corso R+ Esito della misura

RPE

Frame

High Voltage

U-Sense
Corrente Strom
Prova con poli invertiti (Misura R)

Prova in corso R- Esito della misura

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. La prova avviene in due passi: dopo che stata avviatala la prova, con puntale dopo misura R+, indica che la resistenza va misurata con polarit normale. Ora si rileva la resistenza e si conferma la misura con il tasto di Start. Dopodich sinvertono i cavi di misura. Il puntale dopo misura R- indica che la resistenza va misurata con polarit invertita. Il maggiore dei due valori di resistenza rappresenta il conduttore di protezione. Nessuno dei due valori di resistenza deve trovarsi al di sopra del valore limite Rmax. Come nella prova di resistenza elettrica del conduttore di protezione, vengono misurate anche le resistenze dei cavi di misura. Per evitare ci occorre utilizzare la tecnica a 4 fili.

SetUp VDE Hilfe

SetUp VDE Aiuti

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto S2 vengono impostati tutti i valori standard delle prescrizioni VDE per la prova di macchine riparate. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Per ulteriori spiegazioni e consigli relativamente alla prova della rigidit dielettrica. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 28

11 Zona neutra bilanciamento (compensazione)


Il bilanciamento della " zona neutra " serve a regolare la posizione angolare del ponte di spazzole in un motore in corrente continua. La compensazione necessaria in parte gi dopo una sostituzione dei carboncini e in ogni caso dopo la riparazione del motore. Per il bilanciamento della "zona neutra ", serve una particolare serie di cavi. Questa va ordinata a parte. Due cavi servono per collegare l'indotto e due per il collegamento del campo. In questa prova, lo scostamento dalla " zona neutra viene rappresentato attraverso un grafico a barre. Preferibilmente sinizia il bilanciamento con sensibilit non troppo alta dell'indicatore. Innanzitutto, la zona neutra si cerca grossolanamente attraverso la rotazione del ponte di spazzole non ancora fissato. Dopodich si aumenta la sensibilit dell'apparecchio per regolare il punto in modo ancora pi preciso. Modo di collegamento
MotorAnalyzer

SetUp Per la prova serve una speciale serie di cavi Rosso Nero = Campo = Indotto (Spazzole a carbone)

Rappresentazione

RS232

Sonden

Art.Nr.: 403102

Sensibilit

Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. Occorre collegare gli attacchi dell'indotto sempre direttamente sulle spazzole a carboncino. Nel caso che il motore abbia ulteriori poli (poli ausiliari o di commutazione), ci porterebbe altrimenti, ad errori della compensazione. Per campi collegati in derivazione, fare attenzione che i conduttori tra campo e indotto siano ben separati. + Aiuti

+ Hilfe

Premendo il tasto S1 si diminuisce la sensibilit Premendo il tasto S2si aumenta la sensibilit Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Definizione morsetti Indotto A1 e A2 (oppure A, B) Campo eccitato esternamente F1 ed F2 Campo autoeccitato E1 ed E2

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

29

12.1 Prova del senso di rotazione sullo statore


Per questa prova lo statore deve essere collegato alla rete trifase. Questa operazione viene in genere eseguita in sala prove. Per la prova gi sufficiente una tensione bassa di ca. 30 V, che serve per attivare il sensore. La cosa migliore regolare inizialmente su 0 V. Dopodich si pone il sensore di campo rotante nello statore (vedere foto) e sinizia la prova. In seguito si aumenta la tensione sino a che il MotorAnalyzer non indichi un campo rotante.

ATTENZIONE! Naturalmente durante la regolazione della tensione di prova controllare la corrente assorbita dello statore. La stessa non dovrebbe in nessun caso superare la corrente nominale del motore. Modo di collegamento
MotorAnalyzer

SetUp SensoRotaz. = Statore : Con ci si seleziona la prova del campo rotante sullo statore, attraverso la sonda di Hall Statore selezionato

Rappresentazione

RS232

Sonden

Per la prova necessaria una speciale sonda di campo rotante con elementi di Hall integrati Art.Nr.: 403103

Verso destra
Aiuti

Manca una fase?


Drehstrommotor Einphasenmotor Aiuti Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. Pu eventualmente succedere che con motori ad elevato numero di poli, il campo rotante non sia misurabile in modo ottimale. In tal caso pu essere d'aiuto, far scorrere la sonda nello statore oppure ruotare leggermente quest'ultimo. Negli statori con numero di poli particolarmente elevato pu essere necessario spostare la sonda nello statore , con movimento rotatorio sui 360, al fine di poter osservare l'andamento del segnale. Va considerato valido il campo rotante indicato pi spesso dall'apparecchio. Per casi particolari possiamo fornire altri tipi di sonda di campo rotante.

Hilfe

Aiuti

Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

NOTA: Il campo rotante si pu misurare anche su un motore monofase. A tale proposito osservare il rispettivo schema di collegamento.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

30

12.2 Prova del senso di rotazione sul motore


Per la prova del senso di rotazione su un motore collegato a stella oppure a triangolo, si collegano 3 cavi al MotorAnalyzer. A tale proposito occorre assolutamente osservare, che i cavi di misura U,V e W vengano collegati agli stessi riferimenti U,V e W della morsettiera del motore. In caso contrario l'indicazione del senso di rotazione risulta sbagliata. Per eseguire la prova necessario impostare nel SetUp dell'apparecchio la giusta immissione. Il senso di rotazione va impostato deve essere impostato su Motore. Infine savvia l'apparecchio e si ruota in un senso l'albero del motore. A seguito di ci il MotorAnalyzer dar dopo breve tempo, il senso di rotazione. Nel caso normale, questo, osservando dal lato A (lato albero) del motore, dovrebbe essere destrorso, ovvero in senso orario. Senso di rotazione corretto: Girando in senso orario il MotorAnalyzer indica destra, mentre girando in senso antiorario il MotorAnalyzer mostra sinistra Senso di rotazione sbagliato: Girando in senso orario il MotorAnalyzer indica sinistra, mentre girando in senso antiorario il MotorAnalyzer mostra destra

Modo di collegamento
MotorAnalyzer

SetUp SensoRotaz. = Motore : Con ci si seleziona la rotazione manuale dell'albero del motore

Rappresentazione

Per questo metodo di prova serve in aggiunta il cavo di misura art.nr 403112.
RS232 Sonden

Verso destra
Aiuti Nel caso appaia il messaggio: ? / ruotare pi velocemente ? il MotorAnalyzer non pu eseguire la misura. In questo caso ruotare lalbero pi velocemente.

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. SetUp Aiuti

SetUp Hilfe

Premendo il tasto "S1 " si richiama il SetUp per il metodo di prova attualmente selezionato. Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

NOTA :Questa misura adatta solamente per rotori in corto circuito ad alimentazione trifase.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

31

13

Misura dellintensit di campo

Nella misura dell'intensit di campo, questultimo e la relativa polarit si rilevano attraverso unapposita sonda di campo. Ci pu venire rappresentato graficamente sullo schermo.

Modo di collegamento
MotorAnalyzer

SetUp Per la prova si utilizza una speciale sonda di campo con elementi di Hall integrati

Rappresentazione

Art.Nr. 403108 oppure 403105


RS232 Sonden

Annota | Aiuti

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 "SetUp" sul pannello frontale dello strumento. Per avviare e arrestare la prova usare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale.

Hilfe

Aiuti

Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

32

14.1 Prova di cortocircuito tra le spire: sullo statore


La prova di cortocircuito tra le spire si esegue in genere con la tensione a impulso (Surgtest). In alternativa, la prova cortocircuito tra le spire, si pu eseguire con una sonda speciale. Questa sonda, attraverso una bobina emettitrice in essa contenuta, accoppia un campo magnetico alternato nello statore. Attraverso una bobina ricevitrice, pure integrata nella sonda, si misura la reazione nello statore. Nel caso che in quest'ultimo ci sia una spira in corto, la reazione (indicazione del MotorAnalyzer) pi forte nel punto di guasto che non in quello in cui si trovano le bobine senza difetto.

Per eseguire la prova, la sonda viene appoggiata perfettamente su una cava dello statore. Infine lo statore viene controllato completamente su tutte le sue cave. I singoli valori misurati vengono confrontati l'un l'altro. Nel caso doggetto senza difetti, la differenza dovrebbe essere contenuta se non addirittura addirittura nulla.
Modo di collegamento
MotorAnalyzer

SetUp Per la prova si utilizza una speciale sonda. Nr. dart. delle cave con passo 9 mm : 403106 19 mm : 403107

Rappresentazione

RS232

Sonden

Nr. dart. delle cave con passo

Sensibilit
Annota All'inizio della prova l'amplificazione sempre 10. Non appena la tensione misurata supera 0,5 Volt, l'amplificazione si riporta automaticamente a 1, e rimane su tale valore sino a conclusione della prova stessa.

Per avviare e arrestare la prova azionare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. Durante la misura, il MotorAnalyzer si compensa automaticamente su un esito di misura ottimale. Premessa a tale proposito che la sonda sia prima posta sulla cava e poi venga eseguita la misura.

Hilfe + Merke

Aiuti + Annota

Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti. Premendo il tasto S1 si diminuisce la sensibilit Premendo il tasto S2 si aumenta la sensibilit Premendo il tasto S3 , al termine della prova, i valori attuali misurati, vengono memorizzati. A tale proposito, i valori di resistenza elettrica nominali sono rimpiazzati nel SetUp, dai valori misurati. Nel caso di una misura monofase, dopo il riavvio della misura, appare lindicazione grafica dello scostamento rispetto al valore memorizzato

Premendo il tasto S4 si pu attivare / disattivare un segnale acustico. Questultimo, attraverso un beep , segnala che lesito della misura allincirca della stessa entit del valore annotato. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 33

14.2 Prova di cortocircuito tra le spire: sullindotto


La prova di cortocircuito tra le spire si esegue in genere con la tensione a impulso (Surgtest). In alternativa, la prova di cortocircuito tra le spire, si pu eseguire con una sonda speciale. Questa sonda, attraverso una bobina emettitrice in essa contenuta, accoppia un campo magnetico alternato nellindotto. Attraverso una bobina ricevitrice, pure integrata nella sonda, si misura la reazione nellindotto. Nel caso che in quest'ultimo ci sia una spira in corto, la reazione (indicazione del MotorAnalyzer) pi forte nel punto di guasto che non in quello in cui si trovano le bobine senza difetto.

Per eseguire la prova, la sonda viene appoggiata perfettamente su una cava dello statore. Infine lo statore viene controllato completamente su tutte le sue cave. I singoli valori misurati vengono confrontati l'un l'altro. Nel caso di oggetto senza difetti, la differenza dovrebbe essere contenuta se non addirittura addirittura nulla.
Modo di collegamento
MotorAnalyzer

SetUp Per la prova si utilizza una speciale sonda. Nr. dart. delle cave con passo 9 mm : 403106 19 mm : 403107

Rappresentazione

RS232

Sonden

Nr. dart. delle cave con passo

Sensibilit

Annota

All'inizio e della prova l'amplificazione sempre 10. Non appena la tensione misurata supera 0,5 Volt, l'amplificazione si riporta automaticamente a 1, e rimane su tale valore sino a conclusione della prova stessa. Per avviare e arrestare la prova azionare il tasto Start/ Stop sempre sul pannello frontale. Durante la misura, il MotorAnalyzer si compensa automaticamente su un esito di misura ottimale. Premessa a tale proposito che la sonda sia prima posta sulla cava e poi venga eseguita la misura.

Hilfe + Merke

Aiuti

Premendo il tasto " S3 " vengono mostrati gli aiuti. Premendo il tasto S1 si diminuisce la sensibilit Premendo il tasto S2 si aumenta la sensibilit Premendo il tasto S3 , al termine della prova, i valori attuali misurati, vengono memorizzati. A tale proposito, i valori di resistenza elettrica nominali sono rimpiazzati nel SetUp, dai valori misurati. Nel caso di una misura monofase, dopo il riavvio della misura, appare lindicazione grafica dello scostamento rispetto al valore memorizzato

+ Annota

Premendo il tasto S4 si pu attivare / disattivare un segnale acustico. Questultimo, attraverso un beep , segnala che lesito della misura allincirca della stessa entit del valore annotato. Nel caso dindotti in corrente continua, considerare che i cavi di compensazione possono influenzare lesito. Gli stessi possono condurre a scostamenti regolarmente ripetitivi. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 34

15

SetUp
Rappresentazione : Lingua dei testi di immissione del MotorAnalyzer (tedesco, inglese e dall'italiano) : Il MotorAnalyzer ha una memoria degli esiti integrata. Azionando il tasto " Test 4 ", gli esiti della misura vengono memorizzati temporaneamente in questa memoria. Attraverso il Software PrintCom, questi esiti si possono leggere dalla memoria e trasmettere a PrintCom stesso. Nel caso che la memoria sia piena e che non si possa collegare il PC su cui ed installato il programma PrintCom, con questa funzione si pu cancellare totalmente la memoria intermedia. : In tal modo la memoria degli esiti interna verso la memoria intermedia per PrintCom, pu venire inserita e disinserita. Per l'utilizzo del PC- Software occorre immettere un "si . : PrintCom non viene utilizzato - la memoria interna degli esiti disinserita. : : : : In questa versione di Software, questa immissione non ha alcun significato In questa versione di Software, questa immissione non ha alcun significato Contrasto del display Temperatura di base alla quale il valore misurato fa riferimento per la prova di resistenza elettrica ( vedere anche compensazione della temperatura ambiente nel glossario ) : Selezionando la prova di resistenza elettrica attraverso il selettore dei metodi di prova, appare il messaggio che se per la prova del PTC, si usa una corrente elevata, questa pu danneggiarlo. Con questa impostazione l'interrogazione o domanda " prova del PTC si - no "pu venire attivata o disattivata.

Nel SetUp vengono immesse tutte le impostazioni dell'apparecchio di prova SetUp Lingua... = Italiano Canc.Memo = no

PrintCom.. = si/no

si no

ConPassw.. Password.. Contrasto. TemperBase

= = = =

no 123 128 20

DomandaPTC= ja

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 " SetUp " sul pannello frontale dell'apparecchio.

SetUp

SetUp

Aiuti

` Lingua ... = Tedesco Clear Memo = no PrintCom = no Con Password= no Password = 123 Contrasto = 128 FINE | ENTER | |

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

35

16

Uso del SetUp / Varia valori e impostazioni

Dopo aver richiamato un SetUp appare la seguente immagine: Adesso, con i tasti " S3 " ed "S4 avete la possibilit di spostare il cursore.

Cursore S3 S4

Lingua ... = Tedesco Clear Memo = no ` PrintCom = no Con Password= no Password = 123 Contrasto = 128 FINE | ENTER | |

Azionando il tasto " S2 " (ENTER ), il cursore si pone davanti al valore da impostare. Con il tasto " S3 " (-) oppure con il tasto " S4 " (+) potete aumentare, diminuire o variare il valore. Affinch la variazione venga rilevata, va azionato il tasto " S2 " (ENTER).

Cursore S3 S4 S42

Lingua ... = Tedesco Clear Memo = no PrintCom =`no Con Password= no Password = 123 Contrasto = 128 FINE | ENTER | |

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

36

17

Programma PrintCom per PC

Il programma PrintCom serve alla lettura degli esiti (a seguito di prove), presenti nell'apparecchio di prova. Per memorizzare e stampare gli esiti serve anche il programma EXCEL.
1. Lettura degli esiti direttamente durante la prova (metodo online) 2. Lettura in un secondo momento degli esiti memorizzati nel tester (metodo offline)

Sono disponibili a tale proposito due possibilit:

Gli esiti delle prove vengono rappresentati da PrintCom in una tabella. Dopo che tutti gli esiti sono stati letti, si ha la possibilit di memorizzarli nel formato EXCEL ed infine di stamparli in detto formato. Affinch PrintCom possa ricevere i dati dallapparecchio di prova, occorre prima attivarlo nel SetUp dellapparecchio stesso.
SetUp PrintCom..= si Rappresentazione si : In tal modo, si pu attivare o disattivare la memoria interna degli esiti verso la memoria intermedia per PrintCom. Per luso del Software PrintCom per PC, deve risultare impostato un si.

no

PrintCom non viene utilizzato la memoria interna degli esiti disattivata.

Per attivare l'immissione di SetUp, azionare il tasto S1 " SetUp " sul pannello frontale dell'apparecchio. Ulteriori informazioni sono desumibili nelle istruzioni duso di PrintCom.
La memoria intermedia per PrintCom preleva gli esiti delle prove solamente premendo il relativo tasto. Ci ha il vantaggio, che gli esiti delle misure vengono trasferiti al protocollo di PrintCom solo se sono buoni.

` Lingua ... = Tedesco Clear Memo = no PrintCom =`no Con Password= no Password = 123 Contrasto = 128 FINE | ENTER | |

Druck

Stampa

Questo tasto S4 appare esclusivamente dopo una prova e solo se PrintCom stato attivato nel SetUp. Il tasto si pu azionare una volta.

Dopodich appare il tasto

---

, per evitare una doppia memorizzazione nel protocollo.

NB: PrintCom prevede le seguenti lingue: tedesco, italiano, inglese

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

37

Per la memorizzazione degli esiti di una prova di Surge, PrintCom legge anche i valori misurati delle tre curve di Surge e delle tre curve di riferimento. I valori misurati vengono memorizzati nel foglio 2 della tabella Excel. Detti valori si possono poi rappresentare anche graficamente per mezzo dell'assistente di diagramma EXCEL.

Surgetest
150 100 50 0 1 7 13 19 25 31 37 43 49 55 61 67 73 79 85 91 97 103 109 115 -50 -100 -150 121
38

NB: PrintCom prevede le seguenti lingue: tedesco, italiano, inglese

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

PrintCom consente allutente di approntare lui stesso dei modelli di stampa. Grazie a ci potete approntare modelli con il Vostro Logo etc.

Limmagine mostra una stampata campione sul modello Excel approntato in proprio. Nell'entit di fornitura sono previsti diversi modelli standard, sulla cui base potete effettuare le Vostre modifiche.

Ulteriori informazioni sono desumibili nelle istruzioni duso a parte di PrintCom. NB: PrintCom prevede le seguenti lingue: tedesco, italiano, inglese

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

39

17.1 PrintCom unter EXCEL97


Nel caso che PrintCom venga utilizzato con EXCEL97, possono verificarsi degli inconvenienti. EXCEL97 ha un difetto che pu essere ovviato attraverso una modifica , delle impostazioni del Registry del PC. A tale proposito sul CD di PrintCom si trovano 2 file, che dovete attivare con un doppio clic. Questi file sono: Office97_1.reg ed Office97_2.reg Questi file si possono selezionare sul CD di PrintCom, attraverso l Explorer. Attivare ciascun file con un doppio clic. Anche se sullo schermo del PC non appare niente, il difetto stato eliminato

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

40

18

Bootloader / Aggiornamento dellapparecchio con un nuovo programma

Il Bootloader serve allUpdate del Tester senza dover sostituire lEPROM. Il programma per questo Tester memorizzato in una speciale memoria programmabile. Questa memoria, per mezzo di una particolare funzione, pu venire riprogrammata direttamente dall'utente. Questa particolarit emergente del Tester, consente l'ottimizzazione del programma senza aprire l'apparecchio stesso e senza dover sostituire dei componenti. Il Software Bootloader si trova sul CD facente parte dell'entit di fornitura. Il Bootloader un programma il quale deve venire innanzitutto installato su PC. A tale scopo occorre dare il comando Setup.exe nella sottodirectory Bootloader del CD. Dopo l'installazione del Bootloader, e dopo averlo richiamato, sullo schermo del PC appare la seguente immagine:

Per trasmettere un nuovo programma al Tester occorre per prima cosa scegliere il file da trasmettere.

Il file da trasmettere pu venire anticipato per E-Mail.

Attenzione: Durante la programmazione sul PC non deve essere attivo nessunaltro programma. Vi preghiamo quindi di chiudere tutti gli altri programmi, poich un'interruzione potrebbe causare una programmazione sbagliata. Durante il tempo di programmazione (massimo 10 minuti) anche il salvaschermo dovrebbe risultare disattivato

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

41

18.2

Esecuzione della programmazione


Dopodich si apre la finestra di selezione che mostra altri programmi (come ad esempio Word o Excel). Qui pu essere ora selezionato il file che Vi abbiamo anticipato per E-Mail, e che stato da Voi memorizzato in una rispettiva posizione (directory) del Vostro disco fisso. Dopo la scelta del file la trasmissione pronta per essere avviata.

Per il caricamento occorre utilizzare il comando dalla barra del men: Carica ovvero Apri file.

Attenzione: scegliete esattamente il file che Vi abbiamo inviato. Il nome del file : Motoranalyzer.hex Nel caso che venga da Voi selezionato un altro file e che si provveda a programmare il Tester con quello, il Tester stesso non funzioner pi e dovr essere rispedito in fabbrica.

Attenzione: durante la programmazione questultima non dovr assolutamente venire interrotta altrimenti il Tester non funzioner pi e dovr essere rispedito in fabbrica.

Attenzione: durante la programmazione non deve venire a mancare l'alimentazione del Tester, altrimenti questultimo non funzioner pi e dovr essere rispedito in fabbrica.

Attenzione: annotateVi, prima della programmazione, il numero di versione del Software dell'apparecchio. Tale numero risulta visualizzato sull'apparecchio subito dopo che questo stato inserito. Il confronto tra il numero di versione prima e dopo la programmazione serve a verificare se la programmazione stessa stata eseguita correttamente.

Per la trasmissione dei dati lapparecchio deve essere collegato al PC attraverso un cavo seriale.
MotorAnalyzer

RS232

Sonden

Laptop

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

42

Per avviare il programma va cliccato con il mouse il tasto Bootloader. Dopodich il Software verifica se si costituito un collegamento con il Tester. Ci pu richiedere alcuni secondi. Nel caso di collegamento stabile, si pu iniziare la programmazione. Sul display dellapparecchio si ha ora il messaggio: Remote PC . Per la programmazione vanno seguite perfettamente le istruzioni del programma Bootloader. NOTA per uno speciale ciclo di disinserimento e dinserimento sull'apparecchio durante il processo di Boot: Durante il procedimento, il Bootloader pu richiedere anche da parte Vostra, spegnimento dell'apparecchio di prova. Infine, in condizioni di disinserito, occorre premere simultaneamente due tasti che si trovano sul frontale dell'apparecchio stesso. Questi tasti sono: " S2 " ed S3. L'apparecchio va quindi reinserito, mantenendo premuti entrambi i tasti. Attraverso ci lo stesso viene condotto nella condizione di lettura in modo da ricevere dal PC il nuovo programma. I tasti si possono rilasciare dopo ca. 2 secondi. Sul display non c' niente e lo stesso rimane scuro. Ci normale e non c' nessun motivo per preoccuparsi. Questo processo va per eseguito solamente quando il Bootloader che Ve lo richiede. Ripetiamo: seguite esattamente le istruzioni del programma e tutto andr per il meglio

Durante la programmazione, una barra mobile blu mostra sul PC l'avanzamento della programmazione.

A programmazione conclusa il Tester avvia automaticamente il programma. Vi preghiamo di verificare se stata installata la versione di programma corretta. Il nuovo numero di versione del programma dovrebbe essere maggiore di quello del programma precedente.

Attenzione: dopo la trasmissione, sul display del Tester pu apparire eventualmente il seguente messaggio: numero vecchia versione dati update a questa nuova versione dati

1 Update

2 EEPROM

Ci normale. Il tester avvisa semplicemente che dopo lUpdate del programma sono state anche depositate delle variabili con valori standard plausibili. Riaccendendo lapparecchio, questo messaggio non dovrebbe pi apparire.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

43

18.3 Cavo di collegamento tra Tester e PC


Sullapparecchio si trova una presa di connessione a 9-poli Sub-D. Anche sul PC si trova in genere lo stesso tipo a 9-poli (su certi PC potrebbe esserci per contro una presa di connessione a 25-poli). Se per il PC usato un cavo a 9-poli, il tipo di cavo giusto il cosiddetto Nullmodem. PC: presa di connessione 9-poli Sub-D Apparecchio: presa a 9-poli Sub-D

PC 2 3 5

Apparecchio 2 RxD 3 TxD


RS232 Sonden

MotorAnalyzer

5 GND

PC: presa di connessione 25-poli Sub-D

Apparecchio: presa di connessione a 9-poli Sub-D

PC 2 3 7

Apparecchio 2 RxD 3 TxD 5 GND


Laptop

A richiesta si pu fornire anche il cavo di collegamento. Art. Nr. 400125

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

44

19
19.1

Glossario
Disposizione morsettiera in un motore trifase
Le bobine (avvolgimenti) del motore sono quindi cos disposte

La morsettiera presenta in genere questa disposizione

W2

U2

V2

W2

U2

V2

U1

V1

W1

U1

V1

W1

I ponti (cavallotti) a stella oppure a triangolo assumono questa posizione sulla morsettiera:

W2

U2

V2

W2

U2

V2

U1 U2

W2

U1

U1 L1
Collegamento a stella

V1

W1
W1

W2 V2

U1
V1

V1

W1
W1 V2 V1 U2

L2

L3

L1
Collegamento a triangolo

L2

L3

Per eseguire le prove, il MotorAnalyzer viene collegato a U1, V1 e W1.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

45

19.2

Compensazione della temperatura ambiente durante la prova di resistenza elettrica

La resistenza di un filo di rame dipende fortemente dalla temperatura dello stesso. Gi un incremento di temperatura di ca. 10 C fa aumentare il valore di resistenza di ca. 5%. Per poter confrontare le resistenze misurate di un motore, ad esempio con i dati del costruttore, occorre che la temperatura del motore sia la stessa. Questo non in pratica possibile. Per questo motivo una commissione ha deciso di concerto, di indicare i valori di resistenza sulla base di una temperatura di riferimento normalizzata. Per l'Europa e per molti altri Paesi con clima temperato, il valore definito 20 C. In paesi pi caldi (come ad esempio il Brasile), come temperatura di riferimento sono stati fissati 25 C. La dipendenza dalla temperatura da parte della resistenza, perfettamente calcolabile attraverso un'equazione matematica. Quest'ultima integrata nel MotorAnalyzer. Affinch il MotorAnalyzer possa convertire il valore di resistenza misurato in quello che si avrebbe a 20 C, occorre conoscere la temperatura attuale dello statore. A tale riguardo ci sono due possibilit: 1. La temperatura viene rilevata attraverso una sonda (sensore) di temperatura ambiente. Allo scopo si presume che la temperatura ambiente corrisponda a quella dello statore. 2. La temperatura viene rilevata sullo statore per mezzo di un misuratore di temperatura, e il valore ottenuto simmette manualmente nell'apparecchio. Ci consente la massima precisione raggiungibile nella conversione del valore di resistenza, che si avrebbe a 20 C. La temperatura viene immessa nel SetUp della resistenza

1Ohm - Widerstandsabw eichung / Resistance Deviation

%-Widerstandsabw eichung / % Resistance Deviation

1,15 1,1 1,05 R/Ohm 1 0,95 0,9 0,85


10 13 16 19 22 25 28 31 34 37 40 43

% Fehler / % Error

14 12 10 8 6 4 2 0 -2 -4 -6
10 13 16 19 22 25 28 31 34 37 40 43

Temperatur
Variazione del valore di una resistenza da 1 Ohm al variare della temperatura riferita a 20 C.

Temperatur
Scostamento percentuale d'errore nella misura di resistenza in base alla temperatura riferita a 20 C

La temperatura di riferimento (generalmente 20 C) si pu immettere nel SetUp dell'apparecchio. Durante la prova il valore di riferimento viene visualizzato.

MotorAnalyzer

Sensore di temperatura fornibile in opzione. Da innestare sul retro dell'apparecchio.

RS232

Sonden

La temperatura ambiente attuale misurata viene indicata qui. Partendo da questa temperatura, il valore di resistenza viene convertito alla temperatura di riferimento. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 46

19.3

Tempo di prova per il test della resistenza elettrica dinduttanze

Se si esegue una misura di resistenza ohmica su un'induttanza, occorre tenere in considerazione, che dopo aver applicato l'ohmmetro, non pu circolare subito la piena corrente di prova. All'inizio l'induttanza attenua la corrente. Solo dopo un po' di tempo la corrente di prova si porta al valore corretto, il cui il livello viene esclusivamente determinato dalla sorgente di tensione nell'ohmmetro e dal valore della resistenza. Nei motori di piccola taglia (sino ca. BG 132 - a bassa induttanza), il ritardo nell'aumento di corrente non molto lungo, come invece lo nei motori con induttanza elevata. Se il MotorAnalyzer si trova nel modo di misura: continuativo, quest'effetto non cos drammatico, poich dopo un po' di tempo si ha un valore di misura stabile. Ogni buon tecnico utilizzer questo valore stabile per il suo giudizio nei confronti della resistenza. Se il MotorAnalyzer si trova sul modo di misura: singolo, quest'effetto di grande importanza, poich con un tempo di prova troppo breve verr indicato con certezza il valore di resistenza sbagliato.

U t

Le esperienze mostrano, che nei motori completamente assemblati il " tempo di carica " ancora pi lungo che non nel caso di uno statore. Ad esempio con un motore da 300 PS non raro che occorra impostare un tempo di prova di 8 secondi prima che la corrente di prova possa stabilizzarsi. Se viene impostato un tempo di prova troppo breve, si ha un valore misurato instabile. Il valore di resistenza viene indicato troppo alto, in quanto al motore applicata per la verit, la tensione di prova piena, ma la corrente ancora troppo bassa

19.4 Tabella della corrente di prova durante prova di resistenza elettrica


La prova di resistenza elettrica avviene con corrente di prova possibilmente alta, per poter misurare con sufficiente precisione anche le resistenze di valore pi basso. A tale proposito occorre considerare, che per le resistenze d'avvolgimento , questa corrente non rappresenta un problema, ma per altre resistenze (come ad esempio il termosensore nel motore) potrebbe risultare troppo alta, e la conseguenza potrebbe essere il danneggiamento ad esempio del PTC. Le tabelle qui sotto mostrano la possibile corrente di prova in base alla resistenza misurata, nonch la potenza che ne consegue.

Strom / Current Strom / Current / Corrente


1,6 1,4 1,2 1 0,8 0,6 0,4 0,2 0 0,001 0,01 0,1 1 10 100 1000 10000 1E+06 Widerstand / Resistance Widerstand/ Resistance / Resistenza Ampere 4,5 4 3,5 3 2,5 2 1,5 1 0,5 0 0,001

Leistung / Power Leistung / Power / Potenza

Watt

0,01

0,1

10

100

1000 10000 1E+06

Widerstand/ Resistance / Resistenza Widerstand / Resistance

Attenzione: Impostazioni nel SetUp della resistenza : PTC = si riduce considerevolmente la corrente. In condizioni sfavorevoli possono circolare solamente correnti di max. 2,6mA.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

47

19.5

Precisione di misura nella prova di resistenza elettrica

La prova di resistenza elettrica presenta una precisione di misura di ca. 05% del valore misurato iniziando da 10mOhm sino a 100 KOhm. Con valori di misura inferiori o maggiori l'errore aumenta.

Errore teorico Theoretischer Messfehler / Theoretical Reading Error 12,00 10,00 8,00 6,00 4,00 2,00 0,00 -2,00 -4,00 -6,00
0,

00 0 0, 1 00 0 0, 6 00 15 0, 00 6 0, 02 0, 07 0, 3 0, 8

Widerstand/ Resistance / Resistenza Widerstand / Resistance

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

20 00 62 0 20 0 00 70 0 0 30 00 00 80 00 0 40 000 00 00 0
- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

10 0 60 0

50

48

19.6

Misura a quattro fili per la prova della resistenza elettrica


SPIEGAZIONE

Sorgente di corrente

Voltmetro

La figura mostra una resistenza Rx e due sonde di prova. Le sonde possiedono rispettivamente 2 punte di contatto isolate l'una dall'altra. In tal modo si ha un totale di 4 punti di collegamento/di contatto sulla resistenza da misurare. Nella tecnica 4 fili (chiamata anche misura Kelvin), la resistenza di passaggio sui punti tra puntali ed oggetto in esame, viene compensata. Ci avviene per il fatto che il puntale tocca l'oggetto con due contatti separati. A tale proposito un contatto serve per portare la corrente di prova nell'oggetto, mentre il secondo serve a rilevare la caduta di tensione sull'oggetto stesso. Poich la resistenza di contatto si trova ancora "dietro" il punto dove si preleva la caduta di tensione, la stessa non pi influente per la misura. Premessa per ci l'utilizzo di un Voltmetro ad alto valore Ohmico. Attraverso ci la resistenza di contatto sul secondo punto, dal punto di vista percentuale, completamente trascurabile rispetto alla resistenza del voltmetro. Questo metodo viene sempre utilizzato se si devono misurare resistenze di valore molto basso (al di sotto di ca. 1). Ci si riscontra soprattutto nella prova del conduttore di protezione PE oppure nella misura delle resistenze d'avvolgimento di basso valore Ohmico. Nel caso che solo con grande dispendio si riesca a contattare direttamente l'oggetto nella tecnica a 4 fili, sempre opportuno usare questa tecnica almeno per i cavi di collegamento sino all'oggetto. In tal modo, l'esito della misura non dipende pi dalla lunghezza del cavo stesso e dalle resistenze di passaggio (non definibili) nell'apparecchio (ad esempio attraverso contatti di rel)

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

49

Sorgente di corrente

Voltmetro

La figura mostra uno schema di singole resistenze del circuito equivalente. Le resistenze 1 e 4 sono quelle sui punti di contatto del collegamento di corrente. Le resistenze 2 e 3 sono quelle del circuito di misura della tensione. Si vede chiaramente che durante la misura della caduta di tensione sulla resistenza Rx, le resistenze 1 e 4 non sono pi influenti. Come gi sopra descritto, la resistenza interna del voltmetro deve essere di un valore molto alto rispetto a quella delle resistenze 2 e 3, in modo da non generare errori di misura apprezzabili. Questo il caso del MotorAnalyzer. Per collegare l'oggetto nella tecnica di misura a quattro fili, la Schleich offre diversi dispositivi. Gli stessi sono le pinze Kelvin per immorsare fili flessibili (a trefoli) e perni, come pure dei puntali Kelvin per la prova dindotti.

Pinze Kelvin

Puntali Kelvin

U-Sense Strom Corrente


Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 50

Nel caso che non siano a disposizione le pinze Kelvin, lo statore si pu provare anche usando le seguenti soluzioni d'emergenza: " Soluzione d'emergenza 1 " - con la quale si compensa almeno la resistenza dei conduttori di misura

Krper

RPE

Frame

High Voltage

" Soluzione d'emergenza 2 " - questa variante equivale alla valida tecnica a 4 fili con la quale vengono compensate le resistenze dei cavi di misura e i punti di contatto con i morsetti.

+HV Krper

RPE

Frame

High Voltage

Questa soluzione si pu naturalmente usare anche in oggetti ad alimentazione trifase. Per rendere pi visibile l'esempio, si rinunciato a rappresentare il caso della corrente trifase. Nel caso che si debbano eseguire misure su un motore con morsettiera provvista di ponticelli, se trattasi di un motore a bassa impedenza, questi ultimi vanno ben serrati. In caso contrario le resistenze di passaggio (resistenze di contatto) sfalsano il valore misurato.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

51

19.7

Misura della resistenza elettrica dindotti

La misura della resistenza elettrica degli indotti non del tutto aproblematica, poich sull'indotto non si misura una singola resistenza di bobina (resistenza davvolgimento). La figura mostra in modo semplificato lo stato delle cose in un indotto con 8 lamelle. Su ogni lamella c' una certa resistenza di passaggio (la cosiddetta resistenza di saldatura) verso l'avvolgimento. Questa resistenza si ha su punti di saldatura elettrica oppure a stagno, nonch su punti aggraffati, tra l'avvolgimento e le lamelle. L'avvolgimento vero e proprio quindi collegato attraverso resistenza di saldatura. Se ora si misura la resistenza elettrica di due lamelle vicine, si ricava un valore di misura, ottenuto da 2 resistenze di saldatura (eventualmente anche di valore diverso) e dalla bobina che si trova fra le due lamelle, come pure dall'avvolgimento restante collegato in parallelo. Attraverso il MotorAnalyzer si vede quindi indirettamente non solo una resistenza di bobina, bens sempre le combinazioni di pi resistenze. Paragonando le resistenze fra le lamelle, ci non molto importante nel relativo confronto tra i valori, a meno che le singole bobine non abbiano un numero di spire diverso tra di loro, oppure non sia presente un avvolgimento di compensazione. Per il confronto delle resistenze quindi indispensabile, conoscere a priori la configurazione dell'avvolgimento. In caso contrario si possono trarre delle conclusioni eventualmente sbagliate degli esiti delle misure.

Un ulteriore errore di misura potrebbe anche essere costituito dalla supposizione, che la resistenza tra due lamelle sia la met di quella tra la prima e la terza lamella etc.. Lo schema equivalente dovrebbe evidenziare questo sbaglio. A tale proposito, per semplicit, si suppone che la resistenza di bobina sia di 1 Ohm, mentre di 0 Ohm quella della saldatura.

Rmis= 0,875

Rmis=1,5

Rmis=2

Si riconosce chiaramente, che a motivo del collegamento in serie e in parallelo di componenti dell'avvolgimento, non c' un nesso tra doppia distanza delle lamelle = resistenza doppia.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

52

19.8

Prova di tensione a impulso (Surgetest)

Contrariamente ai metodi convenzionali della prova dell'isolamento, la prova con tensione a impulso, consente una verifica di quest'ultimo tra spira e spira, da gruppo a gruppo, da fase a fase, e con determinate premesse, dall'avvolgimento verso la massa. La prova pu avvenire su bobine, su fasi singole come pure sullo statore collegato. La prova della rigidit dielettrica e/o della resistenza d'isolamento sono in grado solamente di rilevare difetti d'isolamento verso massa, e nei motori non collegati, da fase a fase La prova di tensione a impulso (Surgetest) pu riconoscere i difetti anche se gli avvolgimenti sono collegati. Per poter riconoscere i difetti d'isolamento netti (cortocircuiti netti o franchi) all'interno di un avvolgimento, si pu eseguire una prova di tensione a impulso anche con tensione bassa. A tale proposito viene utilizzato il MotorAnalyzer. Lo stesso genera un impulso con un livello di tensione di 12 V. Per provare anche i difetti d'isolamento, dipendenti dalla tensione, in una diramazione d'avvolgimento, ad esempio tra spira e spira, occorre generare una differenza di tensione possibilmente elevata tra queste, tra i gruppi di bobina come pure tra le fasi. Per raggiungere differenze di tensione di alcune migliaia di Volt, sono disponibili gli apparecchi SCHLEICH MTC3 oppure MTC4-WIN. Per questo tipo di prova Il MotorAnalyzer non risulta adatto.

Principio della prova di tensione a impulso (Surgetest)


Qui viene applicato un impulso di tensione sull'avvolgimento da provare. L'inserimento di questimpulso avviene "di colpo". Per questo motivo l'applicazione della tensione viene definita come " tensione a impulso". Poich la tensione a impulso applicata all'avvolgimento solo per breve tempo, lavvolgimento stesso non soggetto a danni permanenti. Nel metodo di prova convenzionale della rigidit dielettrica, si pu avere per contro il danneggiamento dell'oggetto a causa di un tempo d'applicazione troppo lungo dell'alta tensione. In pratica i difetti d'isolamento, a causa della sollecitazione permanente del motore, si generano in un punto debole, inizialmente in modo lento, sino a trasformarsi poi in guasti permanenti. Lo schema di principio mostra come funziona la prova. Il condensatore e l'interruttore si trovano nel MotorAnalyzer, mentre l'induttanza la bobina in esame. Limpulso si genera attraverso il rapido inserimento in parallelo di un condensatore caricato sull'avvolgimento in esame. Dopo l'inserimento del condensatore, lo stesso scarica l'energia accumulata prima nell'induttanza e poi la stessa ritorna nel condensatore etc. A motivo delle perdite dovute all'attenuazione, si forma un'oscillazione di risonanza attenuata di forma sinusoidale. Questa ha, per l'induttanza in esame, una frequenza caratteristica come pure un andamento tipico dell'ampiezza. L'impulso che si ottiene con un oggetto privo di difetti, ha circa il seguente aspetto.

Gli oggetti contenenti i difetti possono generare queste immagini d'oscillazione.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

53

La prova di tensione a impulso (Surgetest) una prova di confronto


A tale proposito viene eseguito sempre un confronto tra due o tra tre oscillazioni oppure con quelle memorizzate precedentemente ottenute con uno statore campione buono. Facendo il confronto tra le fasi, nel caso di un motore trifase prodotto industrialmente, si possono avere scostamenti (diversit) delle oscillazioni, nonostante nel motore non ci siano difetti. In questi motori ci dovuto alla posizione meccanica asimmetrica delle singole fasi nelle cave. Qui di seguito riportato un elenco di guasti (difetti) tipici. I difetti sono misurabili sia nel collegamento a stella che in quello a triangolo. Le immagini che seguono mostrano difetti tipici e il loro effetto sulla forma dell'onda di prova.

1. Statore a posto
Entrambe le oscillazioni non si discostano oppure si discostano lievemente tra loro.

SetUp

| Riferim | Aiuti

| Stampa

2. Cortocircuito verso massa (corpo) | Metodi di misura: Surgetest - Prova di rigidit dielettrica

SetUp

| Riferim | Aiuti

| Stampa

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

54

3.

Entrambe le oscillazioni si discostano molto luna dallaltra e non hanno pi un andamento sinusoidale uniforme.

Cortocircuito tra le fasi | Metodi di misura: Surgetest - Prova di rigidit dielettrica (se non collegato) - Prova di resistenza elettrica, con riserva

SetUp

| Riferim | Aiuti

| Stampa

4.

Interruzione | Metodi di misura: Surgetest - Prova di resistenza elettrica

SetUp

| Riferim | Aiuti

| Stampa

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

55

La prima oscillazione buona, la seconda molto attenuata

5.

Cortocircuito tra le bobine di una fase | Prova di resistenza elettrica, con riserva

SetUp

| Riferim | Aiuti

| Stampa

6.

Cortocircuito tra le spire di una bobina | Metodi di misura: Surgetest

SetUp

| Riferim | Aiuti

| Stampa

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

56

7.

Cortocircuito tra le spire, che si manifesta solamente attraverso scarichedi fulmine

Questa prova si pu eseguire con il MotorAnalyzer solamente verso massa, per mezzo della prova di rigidit dielettrica. La stessa non pu avvenire all'interno della bobina, in quanto la tensione di prova troppo bassa. A tale proposito occorre utilizzare gli apparecchi Schleich MTC3 oppure MTC4-WIN.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

57

19.9

Prova di tensione a impulso per rilevare una fase invertita


Solitamente la disposizione delle fasi corrisponde a questa figura. Nel caso di una fase invertita, l'errore si presenterebbe ad esempio, come in questa figura

Per poter misurare un tale errore o difetto, si possono eseguire le seguenti tre misure con la prova di tensione a impulso monofase. (Vedere capitolo 5. 3, figura in basso misura monofase) 1. Misura: collegare due fasi tra loro ed eseguire una prova di tensione impulso " monofase con memorizzazione di riferimento ". L'esito di questa misura viene quindi memorizzato nella memoria di riferimento nell'apparecchio.

2. Misura: collegare due fasi tra loro ed eseguire una prova di tensione impulso. L'esito viene confrontato con quello memorizzato prima come riferimento. In questa misura, l'esempio mostrato nella figura, presenterebbe la stessa oscillazione di quella della prima misura .

3. Misura: collegare due fasi tra loro ed eseguire una prova di tensione impulso. L'esito viene confrontato con quello memorizzato prima come riferimento. In questa misura, l'esempio mostrato nella figura, presenterebbe un'oscillazione diversa se confrontata con la prima misura (nonch con la seconda). Normalmente le tre misure dovrebbero mostrare lo stesso esito. Se questultimo visibilmente diverso, c' una fase completamente invertita.

L'errore o guasto nella fase, che fa parte delle 2 misure. In questo esempio quindi la fase centrale. Ci significa anche, che due curve dimpulso sono uguali e una diversa (a confronto con le 2 uguali). La fase che fa parte delle 2 misure uguali quella invertita! La fase invertita non fa parte della misura diversa (vedere i 3 schemi di misura).

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

58

19.10 Prova della resistenza d'isolamento e PI


La prova della rigidit dielettrica e della resistenza d'isolamento possono avvenire anche con il metodo della tensione a gradini. A tale proposito la tensione di prova viene aumentata automaticamente in dieci gradini da zero sino al valore programmato. Il metodo serve per individuare difetti d'isolamento locali limitati (a punto preciso). L'elevata sollecitazione elettrica sui punti deboli, si manifesta particolarmente con tensioni elevate. Un difetto si evidenzia con la diminuzione della resistenza d'isolamento alle tensioni elevate. La valutazione viene supportata anche nella rappresentazione grafica della resistenza d'isolamento nel diagramma della resistenza e del tempo.

Tester

Tester

Isolatore buono senza punti deboli

Isolatore con un punto debole per cui concentrazione della sollecitazione su questo punto

Il PI un orientamento dei portatori di cariche mobili nel campo elettrico. Per la prova del PI, si applica dall'esterno per 10 minuti, un'alta tensione. In un motore buono, il PI si trova generalmente tra 1,5 ..e 5. Valori pi alti sono ancora meglio. Valori pi bassi sono indice di un cattivo isolamento. ATTENZIONE: La misura del PI deve essere eseguita in modo molto sensibile in caso contrario si ottengono esiti sbagliati. I cavi di misura verso il motore devono risultare il pi lontano possibile tra loro e non vanno assolutamente toccati durante la misura stessa. La cosa migliore sarebbe lutilizzo di cavi speciali per la misura della resistenza disolamento.

+-

+-

+-

+++-

+-

Isolamento senza polarizzazione poich non applicata alcuna tensione

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

+ -

+-

+-

+-

+-

+-

+-

Tester

Tester

+-

+-

+-

+-

Isolatore con polarizzazione

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

59

19.11 Spiegazioni relativamente alla prova di rigidit elettrica


I motori elettrici sono di solito molto capacitivi. La capacit maggiore si trova tra l'avvolgimento la massa (corpo). Una capacit pi piccola si trova anche tra gli avvolgimenti. Fondamentalmente si pu dire che tanto pi grande il motore quanto maggiore la capacit. A seconda dei punti in cui si sta provando, le capacit si caricano al valore della tensione di prova. Proprio le capacit maggiori dei motori, eseguendone una prova di rigidit dielettrica in AC, fanno circolare una corrente di prova elevata, la quale composta dalle parti capacitive e dalla corrente attraverso la resistenza isolamento. Nella prova di rigidit elettrica in DC, (come quella del MotorAnalyzer), la corrente capacitiva assume importanza solamente durante l'applicazione e la regolazione della tensione di prova. Dopodich una volta che che il condensatore si caricato, attraverso la resistenza d'isolamento circola in genere solamente una corrente ridotta.

Durante la prova si pu arrivare alla carica delle parti non direttamente interessate dalla prova stessa. Ci significa, ad esempio, che una prova di cortocircuito verso massa tra, pu far caricare un po' gli altri componenti. Ci particolarmente critico nel caso di PTC e di sensori KTY. In presenza di questi sensori - la carica pu condurre al danneggiamento degli stessi. Per tale motivo, prima di iniziare la prova, occorre cortocircuitare tra loro cavi di detti sensori. In caso di necessit gli stessi si possono collegare direttamente alla custodia.

ATTENZIONE! A fine prova, tutte le parti costituenti loggetto vanno scaricate. In caso contrario, se loperatore dovesse toccare loggetto, potrebbe subire una scossa elettrica. ATTENZIONE! Anche il tocco simultaneo dei cavi di misura e dell'apparecchio pu causare una debole scarica (ma innocua). I cavi di misura sono per la verit isolati ma alla fine non presentano una resistenza d'isolamento infinita. Anche l'operatore pu caricarsi ed eventualmente scaricarsi.

Tester

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

60

Ulteriori informazioni dettagliate sulla prova di alta tensione (rigidit dielettrica) La prova della resistenza d'isolamento avviene con considerazione teorica, su un elemento RC. L'elemento RC la forma idealizzata dei rapporti sull'oggetto. Perch? L'oggetto ha una resistenza d'isolamento tra i due punti di prova. Ci rappresentato dalla resistenza Riso. Questa resistenza e in genere molto elevata ovvero di alcune centinaia di Mohm ed oltre. Tra i due punti di prova, l'oggetto presenta anche una capacit. Questa si forma o tra gli avvolgimenti da provare oppure tra avvolgimento e massa. Tra gli avvolgimenti in genere pi bassa di quella che si ha tra avvolgimento e massa. Le capacit si formano tra superfici metalliche isolate. Pi grande la superficie, oppure minore la distanza tra le superfici metalliche, tanto maggiore la capacit. Nello statore, gli avvolgimenti rappresentano una superficie metallica e il pacco lamellare l'altra. Tanto pi grande lo statore quanto maggiori saranno le superfici e quindi la capacit. Se la prova della rigidit dielettrica viene eseguita in AC, nell'oggetto circoler un'elevata corrente capacitiva (elemento RC). Questa corrente capacitiva in genere molto pi elevata della corrente di dispersione attraverso la resistenza Riso (poich questa presenta un valore ohmico molto elevato). Ci significa che la corrente di carica e scarica che circola continuamente attraverso il condensatore (a motivo della AC), copre considerevolmente la corrente di guasto attraverso la resistenza. La corrente di carica/scarica capacitiva non una corrente di guasto, bens una corrente dovuta a leggi fisiche, la quale sempre presente e non definisce molto la caratteristica di qualit dello statore. Naturalmente la corrente non devessere troppo elevata, ma non da considerare come buon indice di qualit dell'isolamento. Attraverso la prova di rigidit dielettrica in DC si evita la corrente di carica e di scarica. Per poter meglio comprendere i nessi che si hanno un durante la prova della resistenza d'isolamento, opportuno ricorrere al seguente schema equivalente del sistema d'isolamento del motore. Limmagine mostra un motore in modo schematico sulla sinistra. Il motore costituito da avvolgimenti e dal sistema d'isolamento nei confronti della custodia. Lo schema equivalente del sistema d'isolamento costituito da una resistenza e da un condensatore. La capacit si ottiene come sopra descritto, dai rapporti fisici e meccanici sul motore. La resistenza un riferimento per la qualit dell'isolamento. La stessa saggira attorno a diverse centinaia di MegaOhm.

Riso

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

61

La seguente immagine mostra ora i rapporti elettrici durante la prova della resistenza d'isolamento in corrente continua di (DC) Sul lato sinistro visibile lo schema equivalente. La tensione applicata sul condensatore e sulla resistenza. Sul lato destro dell'immagine, sopra rappresentato l'andamento della tensione. La tensione di prova aumenta sotto forma di una rampa (ad esempio aumento graduale e uniforme della tensione con il potenziometro che si trova sul MotorAnalyzer). Non appena la tensione di prova stata regolata sul livello desiderato, la stessa rimane costante. Sotto l'andamento della tensione sono rappresentati gli andamenti della corrente durante la prova. Il primo andamento di corrente mostra quest'ultima nel condensatore. Qui si vede, che durante l'incremento della tensione, la corrente sul condensatore aumenta costantemente. Non appena la tensione non varia pi, la corrente di carica nel condensatore ritorna a zero. Il secondo andamento della corrente mostra quest'ultima nella resistenza d'isolamento.Qui si vede, che durante l'incremento della tensione, la corrente sulla resistenza aumenta costantemente. Non appena la tensione non varia pi, la corrente rimane costante. Il terzo andamento della corrente mostra la somma di entrambe le correnti. Durante la prova della resistenza d'isolamento, questo andamento di corrente viene misurato sul motore e viene visualizzato. Lo stesso si compone quindi, come sopra descritto, da entrambe le correnti parziali del condensatore e della resistenza. L'osservazione attraverso lo schema equivalente naturalmente teorica. In pratica si ha un andamento di corrente in ogni caso con una forma delle curve piuttosto simile.

IDC UDC IC

U, I
IR

IC IR IDC

t t t t

Riso

Durante la prova di rigidit dielettrica in corrente alternata, si abituati, a correnti che possono spaziare da alcuni mA sino ad arrivare, per i motori grossi, ad alcune centinaia di mA. Quelle della prova di rigidit elettrica in corrente continua (DC), sono molto pi basse. In un motore con una resistenza d'isolamento non buona di ca. 2 Mohm, con una tensione di prova di 2000 V, circola una corrente di 1 mA. In un motore con una resistenza d'isolamento buona di ca. 200 Mohm, con una tensione di prova di 2000 V, circola una corrente di 0,01 mA (10 microA).

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

62

20

Provarigidit dielettrica compatto

Come completamento ideale del MotorAnalyzer la SCHLEICH pu fornire lapparecchio provarigidit dielettrica GLP1e-HV. Lapparecchio GLP1e-HV serve alla verifica semplice e rapida della bont dellisolamento e della rigidit dielettrica (percorsi in aria o superficiali) di parti e di gruppi circuitali elettrici, secondo le direttive nazionali e internazionali. Lapparecchio fornisce unalta tensione sinusoidale impostabile manualmente da 0 a ca. 5500V AC. Il valore della tensione di prova si ricava in base alla formula: 2*Un+1000V (Un=Tensione nominale) Con i suoi 5500V lapparecchio non solo consente di fare le prove secondo i valori di tensione richiesti dalle norme per le prove di ciascun oggetto, bens pu venire utilizzato in modo ideale anche per prove di tipo o di laboratorio in cui si richiedano tensioni pi elevate. La prova della rigidit dielettrica viene in genere eseguita appoggiando i puntali di apposite pistole sui punti stabiliti dell'oggetto in esame. Ci sono diversi modi di eseguire la prova: 1. Prova con tensione permanente (modo manuale) L'alta tensione viene attivata sul GLP1e-HV e rimane presente sino alla conclusione di tutte le prove. Vantaggio: con le pistole si pu passare rapidamente da un punto all'altro, senza dover riavviare ogni volta il ciclo. Svantaggio: la prova non si svolge secondo una durata minima imposta dalle norme. il c o l l a u d a t o r e s t e s s o c h e s t i m a grossolanamente la durata della prova. Un'ulteriore notevole svantaggio che all'atto del contatto delle pistole con l'oggetto, queste si trovano in tensione; lo stesso dicasi quando vengono allontanate. Durante la fase davvicinamento o d allontanamento delle pistole dai punti di contatto, si generano picchi di tensione non irrilevanti, che potrebbero danneggiare parti elettroniche sensibili delloggetto. 2. Prova con tensione attivata di volta in volta (modo automatico) In questo caso l'alta tensione viene inserita solamente dopo aver stabilito con le pistole il contatto con l'oggetto, nonch viene disattivata prima dell'allontanamento di queste. Svantaggio: L'alta tensione deve venire attivata attraverso un pulsante a pedale oppure attraverso una pistola con interruttore di start integrato. Vantaggio: Impostando il tempo nel GLP1e-HV, la prova viene eseguita esattamente secondo norme. 3. Prova con funzione di bruciatura Vengono inoltre ridotte le possibilit di danneggiare l'oggetto, poich attraverso un interruttore a semiconduttore, l'alta tensione viene inserita solamente al passaggio per lo zero, cosicch si evitano picchi di tensione . Poich dopo aver disinserito la tensione di prova, le pistole rimangono ancora per breve tempo a contatto con i punti dell'oggetto, ci consente di scaricare automaticamente questultimo attraverso l'avvolgimento secondario del trasformatore d'alta tensione. Se si prova nel modo automatico, possibile attivare anche una sorveglianza della tensione minima e di quella massima. Nel caso di tensione di prova troppo elevata il GLP1e-HV viene automaticamente disinserito, nel caso invece di una tensione di prova troppo bassa si ha una segnalazione acustica. Per la prova in linea di motori elettrici, si pu attivare anche una sorveglianza di corrente minima. Poich i motori elettrici presentano una capacit, applicando una tensione circola sempre una corrente, che pu venire sfruttata per controllare se la tensione di prova perviene realmente ai punti di prova delloggetto. Nel caso che non si abbia alcuna circolazione di corrente, con grande probabilit non arriva alcuna tensione all'oggetto stesso. Se ci succede, il tempo di prova non scorre poich questo viene attivato solamente al circolare di una corrente minima. L'assieme di questi vantaggi consente una sicurezza di prova molto elevata. Attraverso le funzioni di sorveglianza, le prove possono venire eseguite in modo affidabile anche da parte di personale non esperto. E' piacevole lavorare con il GLP1e - HV grazie ai display grandi e chiari che consentono un'ottima lettura della tensione, della corrente e del tempo. I valori sono leggibili anche a grande distanza. Poich l'apparecchio per la prova della rigidit dielettrica dispone di serie di un'interfaccia RS 232, se necessario si pu collegare una stampante oppure un PC o un PLC per il comando a distanza. L'utente pu comandare l'apparecchio a distanza con un proprio software oppure attraverso il nostro software NetCom XI oppure pu limitarsi a leggere e memorizzare i dati attraverso il software PrintCom. Per un'integrazione ottimale dell'apparecchio in una postazione di prova, sul retro dello stesso ci sono tutti gli attacchi necessari per il contatto di sicurezza (terra) e per le lampade d'avvertimento. Sono inoltre previsti gli ingressi di comando e le uscite di segnalazione. Luscita in alta tensione si pu prelevare anche sul retro. Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com - Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! 63

RS232 PC SPS IO RS485 analog

Regolabile da 0 a 2750 V AC (oppure da 0 a 5500 V AC commutabili internamente). Inserimento della tensione di prova al passaggio sullo zero per evitare picchi di tensione Corrente/Potenza max. 100 mA / almeno 200mA e 500VA in cortocircuito partendo da 500V, secondo VDE-IEC Valore di corrente limite 0,1 mA 99,9 mA e "bruciatura" senza limitazione di corrente / Tempo dintervento <30ms Sorveglianze Sorveglianza della corrente minima e delle tensioni minima e massima, ad esempio per prove automatiche. Tempo di prova 0,1 sec. ... sino 160 sec. oppure senza limitazione del tempo Rampa Rampa dincremento della tensione, con tempo di rampa regolabile (opzione) ................................................................................................................................................................................... Uso Comandi Interruttore rete Interruttore a chiave contro un uso non autorizzato Alta Tensione ON/OFF Tasto sul pannello frontale, pulsante a pedale, contatto di start integrato nelle pistole Sicurezza Secondo VDE0104 / interruttore di sicurezza, calotta protettiva, disinserzione demergenza e/o lampade davvertimento Indicazione Display a LCD ben leggibile a 2 righe per i valori dei metodi e degli esiti di prova ...................................................................................................................................................................................................................................................................................... .. Interfacce Uscite Prova in corso, GO, Scarica (NOGO), A.T.inserita, A.T. disinserita (ad esempio per un PLC) Ingressi Contatto di sicurezza (gabbia o porte di protezione), start, stop, esclusione demergenza e/o lampade davvertimento Seriale 1 (RS 232) Comando esterno con controllo completo dellapparecchio (per esempio con PC o PLC) oppure per stampante Uscite analogiche 2 uscite 0 10V DC proporzionali allalta tensione e alla corrente (opzione) Ingressi analogici 2 ingressi 0 10V DC proporzionali allalta tensione e alla corrente (opzione) ...................................................................................................................................................................................................................................................................................... .. Dati apparecchio Alimentazione 230V AC +/- 10% / 49Hz 61Hz Dimensioni / Peso 236 (42UP) *4UA (179mm) *320 mm (Larg.*Alt.*Prof.) / ca. 16 kg / Temperatura desercizio 10C 50C Forme custodia Apparecchio da tavolo, cassetto da19" 4UA/42 UP o con rispettivi accessori di fissaggio / versione OEM ...................................................................................................................................................................................................................................................................................... .. PC-Software NetCom XI Sistema operativo WINDOWS Funzione standard Misure singole, approntamento programmi con passi, misura su tempo lungo con funzione di registratore a traccia, esercizio in rete Memorizzazione Banca dati ACCESS ed esportazione dei valori misurati in EXCEL e formato ASCII PC-Software PrintCom Sistema operativo WINDOWS Acquisizione Per lacquisizione degli esiti e per la relativa stampa. Memorizzazione Tabella EXCEL con possibilit di personalizzare per approntare propri modelli di stampa ..................................................................................................................................................................................................................................................................................... ...................... Ulteriori dettagli tecnici li troverete in Internet nella nostra Homepage. Non esitate a richiederci un offerta dellapparecchio e dei suo numerosi accessori !

........................................................................................................................................................................................................................................................................................ .

Prova di rigidit dielettrica in AC

Tensione

Possiamo fornire apparecchi provarigidit dielettrica sino a tensioni 30000V e con una correnti di prova sino a 1A.

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

64

21

Dichiarazione di conformit 21 Konformittserklrung

Konformittserklrung
Die Unterzeichner erklren im Namen der Firma

Schleich Antriebs- und Steuerungstechnik GmbH


An der Schleuse 11 D-58675 Hemer
dass der Tester

MotorAnalyzer
auf den sich diese Erklrung bezieht die nachstehenden EG-Richtlinien (einschlielich aller zutreffenden nderungen) erfllt

2006/95/EG Niederspannungsrichtlinie 2004/108/EG Elektromagnetische Vertrglichkeit 98/37/EG | EN60204 Maschinenrichtlinie


und das die nachfolgenden Normen zur Anwendung gelangt sind.

EN61010-1 Sicherheitsbestimmungen fr elektrische Mess-, Steuer-, Regel- und Laborgerte EN61326-1 EMV-Anforderungen / Elektrische Betriebsmittel fr Leittechnik und Laboreinsatz

Hemer, 1.6.2003

Dipl.Ing. M. Lahrmann Geschftsleitung

Karl-Dieter Schleich Geschftsleitung

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

65

Declaration of Conformity
The undersigned declare on behalf of

Schleich Antriebs- und Steuerungstechnik GmbH


An der Schleuse 11 D-58675 Hemer
That the testers

MotorAnalyzer
to which this declaration relates (serial number specified on the product) are in compliance with the below mentioned EEC Directives (including all amendments)

73/23/EEC Low Voltage Directive 89/336/EEC Electromagnetic compatibility 98/37/EG | EN60204 Machinery Directive and that following standards have been applied EN61010-1 Safety requirements for electrical equipment for measurement, control, and laboratory use EN61326-1 EMC requirements / Electrical equipment for measurement, control and laboratory use

Hemer, 1.6.2003

Dipl.Ing. M. Lahrmann Geschftsleitung

Karl-Dieter Schleich Geschftsleitung

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

66

Dclaration de Conformit
Les soussigns dclarent au nom de

Schleich Antriebs- und Steuerungstechnik GmbH


An der Schleuse 11 D-58675 Hemer
que le produit

MotorAnalyzer
a quel se rfr cette dclaration (numro de srie indiqu sur le produit) est en conformit aux directives CE cites ci-aprs (amendements inclus)

73/23/EEC Directive basse tension 89/336/EEC Compatibilit lectromagntique 98/37/EG | EN60204 Maschinenrichtlinie
et que les normes suivantes on t appliques

EN61010-1 EN61326-1

Hemer, 1.6.2003

Dipl.Ing. M. Lahrmann General Manager

Karl-Dieter Schleich General Manager

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

67

Dichiarazione di Conformita
I sottoscritti dichiarano in nome e per conto della ditta

Schleich Antriebs- und Steuerungstechnik GmbH


An der Schleuse 11 D-58675 Hemer
che l'apparecchio di prova

MotorAnalyzer
al quale questa dichiarazione si riferisce, soddisfa le direttive CE elencate qui di seguito (comprese tutte le modifiche che le riguardano)

73/23/EEC Direttiva per la Bassa Tensione 89 e ZV al /336/EEC Compatibilit Elettromagnetica 98/37/EG | EN60204 Maschinenrichtlinie
e che si fatto uso delle seguenti norme:

EN61010-1 EN61326-1

Disposizioni per la sicurezza di apparecchi elettrici di misura, di comando, di regolazione e da laboratorio EMC / Esigenze e requisiti / Mezzi desercizio elettrici per il controllo e la conduzione di processi e per luso di laboratorio

Hemer, 1.6.2003

Dipl.Ing. M. Lahrmann Direttore commerciale

Karl-Dieter Schleich Direttore commerciale

Schleich GmbH | D-58675 Hemer | An der Schleuse 11 | 0049 (0)2372 94980 | info@schleich.com

- Non usare mai lapparecchio su un motore alimentato (in tensione)! -

68