Sei sulla pagina 1di 2

! ! ! ! !

Domande esame Agraria!

Il reddito agrario la somma degli interessi sul capitale di esercizio e degli stipendi per il lavoro direttivo, esso compete a chi esercita l'attivit agricola, quindi al conduttore del fondo.! In altre parole il reddito reale che il fondo d a chi lo coltiva, a differenza del reddito dominicale che rappresenta un reddito che il fondo d anche se non viene coltivato.! In particolare il reddito domenicale era quella parte del reddito che spettava al padrone del fondo che remunerava la naturale maggiore fertilit di un fondo rispetto ai fondi marginali od altri pregi equivalenti: ad esempio la maggior vicinanza ai mercati di consumo.! L'Imposta comunale sugli immobili meglio nota con l'acronimo "ICI" un tributo comunale che grava sui fabbricati e sui terreni agricoli ed edicabili della Repubblica Italiana.! L'ICI un'imposta sul patrimonio immobiliare; non progressiva come le imposte sul reddito, ma grava sul valore del fabbricato con una percentuale ssa decisa dal Comune con un'apposita delibera del Consiglio Comunale, da emanarsi entro il 31 dicembre di ogni anno con effetto per l'anno successivo.! Per i terreni agricoli il valore costituito da quello che risulta applicando all'ammontare del reddito dominicale risultante in catasto, rivalutato del 25%, un coefciente moltiplicatore pari a 75.!

! ! !

Con la manovra Monti torna una delle imposte pi odiate dagli italiani, ma che secondo il premier praticamente obbligatorio reintrodurre: la tassazione sulla prima casa o abitazione principale. Da Ici si tramuta in Imu, ovvero Imposta municipale Unica, in cui conuiranno, oltre all'Imposta comunale sugli immobili, anche quella sulla spazzatura e i servizi comunali. L'aliquota ssa allo 0,76%, mentre quella sull'abitazione principale ssata allo 0,4%, con un margine di discrezionalit riservato ai sindaci di 0,3 punti in pi o in meno. Sulla base della nuova imposta, se lo Stato taglier i trasferimenti ai Comuni, questi si comporteranno di conseguenza tarando i bisogni in relazione ai tagli subiti. ! L'imposta riguarder tutto il mondo immobiliare, dai privati agli operatori di settore. La base imponibile parte sempre dalla rendita catastale che potrete prendere da una visura catastale al costo di pochi euro o richiedere online, a cui si applica una rivalutazione ssa dal 5%. A questo importo si applica poi un moltiplicatore che varia a seconda della categoria catastale (in genere 160 per le abitazioni). Il valore risultante la base imponibile a cui applicare le aliquote Imu e le eventuali detrazioni. ! L'Imu si verser con il modello f24 e con dei codici tributo che ad oggi non sono ancora disponibili; si comincer a pagare dall'anno prossimo, con un acconto a giugno 2012 e un saldo a dicembre 2012, come avverr poi per le annualit successive.(LuxRevolution.com)!

L'Imposta Regionale sulle Attivit Produttive, nella sua applicazione pi comune, colpisce il valore della produzione netto delle imprese ossia in termini generali il reddito prodotto al lordo dei costi per il personale e degli oneri e dei proventi di natura nanziaria.! L'aliquota ordinaria del 3,9 % mentre c' una ridotta del 1,9%.! l'unica imposta a carico delle imprese che proporzionale al fatturato e non applicata all'utile di esercizio.!

La base imponibile si determina come differenza tra l'ammontare dei corrispettivi e l'ammontare degli acquisti effettuati per la produzione, possibile effettuare detrazioni.! Una cifra forfetaria di 7350 e anche le spese per gli infortuni sul lavoro.! possibile scegliere di determinare l'imponibile come previsto per le imprese commerciali.! I produttori agricoli esonerati dall'Iva sono altres esclusi anche dall'Irap.!

! !