Sei sulla pagina 1di 1

Pavia

e-mail: cronacapavia@laprovinciapavese.it

LA PROVINCIA PAVESE LUNED 25 GIUGNO 2012


sRedazione:VialeCantonTicino16 Tel.0382434511-Fax:0382473875-572299 sNumeroverdeTel.800011792 sAbbonamentiTel.0376303245 sPubblicit:A.Manzoni&C.Spa VialeCantonTicino16 Tel.0382439111-Fax:0382470040 orari:8.30/12.00-14.30/18.00 sNecrologieTel.800700800

11

LA CITTA CHE PERDE ACQUA

ordinato a roma

Fognatura a pezzi, gi 219 cantieri


Cedimenti per anzianit e vibrazioni: nel 2011 rifatti 834 metri di tubi. Stesso obiettivo per il 2012
di Marianna Bruschi
PAVIA

Lingegnere violinista ora sacerdote

Rifare un metro di fognatura costa circa 400 euro. Nel 2011 i cantieri hanno interessato 834 metri di rete fognaria. E in questi primi sei mesi del 2012 siamo arrivati a 410. Con pi fondi si potrebbe intervenire anche pi frequentemente spiegano i tecnici di lavori da fare ce ne sono. Le strade di Pavia cedono, con le tubature erose che si portano via il porfido del centro storico e lasfalto della periferia. Pavia e le sue fogne medievali hanno bisogno di interventi. Perch anche le tubature pi recenti hanno al massimo cinquantanni di vita, spiegano in Asm. Che le strade di Pavia si sgretolano a causa delle infiltrazioni dalle fogne lo vediamo con i cantieri che si aprono e si chiudono e con i numeri. Nel 2011 si contano 428 interventi: mini cantieri da uno a tre giorni, alcuni programmati per risolvere problemi emersi durante i monitoraggi, altri come risposta alle urgenze. Da gennaio ad oggi questi stessi interventi sono gi arrivati a quota 219. Il calcolo dei soldi spesi nel 2011 si aggira attorno ai 330mila euro, per quella che viene definita manutenzione ordinaria e che ha il carattere sempre pi spesso dellemergenza. Lo abbiamo visto negli ultimi giorni. Tra via Morazzone e corso Mazzini un avvallamento nella strada ha fatto scattare lallarme per il rischio cedimenti. Erano le fogne. Qualche settimana prima, pi avanti, verso Strada Nuova, un altro cedimento. Poi c San Pietro in Ciel dOro: un tubo rotto nella fognatura della caserma dei carabinieri ha rischiato di danneggiare la basilica. E in corso Cavour una infiltrazione dacqua sotto la strada ha richiesto lavori urgenti. Sono solo gli ultimi casi. Abbiamo predisposto diversi interventi oltre alla manutenzione ordinaria per cui interveniamo sulle segnalazioni di cedimenti

Luca Speziale, neo sacerdote

PAVIA

GLI INTERVENTI ESEGUITI

Via Fasolo, ma anche corso Mazzini e San Pietro in Ciel dOro sono stati casi urgenti per prevenire il rischio cedimenti
spiega lassessore ai Lavori pubblici, Luigi Greco Poi c quella che viene definita manutenzione straordinaria, che nel 2011 ha interessato 834 metri di fognature. Si tratta di lavori che hanno lo scopo di rinnovare totalmente i tratti in cui interveniamo con tubature nuove per sostituire la vecchia condotta. Il lavoro pi lungo - pro-

grammato - stato quello di Santa Matia alle Pertiche con 130 metri di fognature sostituiti. In questi sei mesi del 2012 ci sono stati 219 interventi di manutenzione. Molti sono pianificati spiega lassessore abbiamo un programma annuale su cui, in base alle ispezioni che facciamo, riusciamo a verificare lo stato di usura e quindi a programmare gli interventi. Ma poi ci sono da considerare le urgenze. Qualche esempio. I 50 metri di fogne rifatti in via Giovanni da Ferrara, nel centro storico, erano programmati. I trenta metri di San Pietro in Ciel dOro sono stati una risposta a unurgenza, cos come il cantiere in via Fasolo dove si era formata una buca. Via Severino Boezio che in fase di ulti-

GLI INTERVENTI DA FARE

Il programma Asm Lavori prevede la sostituzione di alcuni tratti in centro tra cui vicolo San Primo e via San fermo
mazione un intervento gi in programma, corso Mazzini stato unurgenza. Che toglie tempo e risorse al programma delle opere che ha un suo bilancio. Quei 350mila euro dello scorso 2011 equivalgono allinvestimento per questo 2012. Ma sono fondi a cui bisogna togliere tutti i cantieri che vanno aperti da un momento allaltro.

Anche perch, se il cedimento nel centro storico, Asm deve contattare la Soprintendenza, non basta una colata di asfalto. A cosa sono dovuti tutti questi cedimenti? Le condutture in cemento installate negli anni 60-70 hanno 50 anni di vita, poi devono essere cambiati spiegano i tecnici poi bisogna ricordare che il patrimonio del centro storico risale allet romana e al medioevo. E poi ci sono i mezzi di trasporto che con le vibrazioni provocano danni ai tubi. Prossimi cantieri? Via della Zecca (zona corso Cavvour), vicolo San Fermo, via San Primo. E poi ci sarebbero anche via Monferrato e via Cadore a Pavia Ovest, ma dipende dalle altre emergenze, la risposta rassegnata dei tecnici.
su Twitter @MariannaBruschi

Ingegnere, violinista e ora sacerdote della fraternit di San Carlo Borromeo. Luca Speziale, 29 anni, di Pavia stato ordinato sacerdote a Santa Maria Maggiore a Roma dal cardinale Kurt Koch, presidente del Pontificio consiglio per la promozione dellunit dei cristiani. Lui rester a Roma, segretario del fondatore della fraternit don Massimo Camisasca di Comunione e Liberazione. Don Luca ha studiato al liceo scientifico privato Olivelli, si laureato in ingegneria delle telecomunicazioni, per 8 anni ha studiato violino al Vittadini. Domenica prossima alle 18 don Luca celebrer la sua prima messa a Pavia, a San Francesco. Fin da piccolo spiega mi affascinava la nebbia. Percorrere con la mia bici le viuzze medievali del centro per arrivare fino alla scuola. La nebbia mi ha aiutato a comprendere che il mondo molto pi grande di quel che vedo. Che c sempre qualcosa dietro le quinte. Di famiglia cattolica, ha incontrato Cl: Mi affascinarono gli scritti di don Giussani e mi trovai in una comunit di gente vivace, che non voleva mai dare nulla per scontato. Facevamo tutto insieme e parlavamo di tutto. Con i miei amici sentivamo spesso ripetere le parole di Ges: Chi segue me avr il centuplo.Capii che dovevo prendere sul serio questo invito. La risposta arrivata in Brasile, nel 2004, a Belo Horizonte, dallincontro con il sacerdote Pigi Bernareggi.

ore 8 il buongiorno dei pavesi

per la riapertura del duomo

La foto del giorno il balcone fiorito

Bibbia, primi lettori


Gi 30 iscritti alla maratona giorno e notte
PAVIA

s s Trentino? No siamo a Pavia. La foto del giorno il balcone

fiorito fotografato da Antonio Allegretti. Potete mandare le vostre immagini sul nostro sito, tramite un messaggio su Facebook e su Twitter usando #buongiorno #pavia.

Sono gi arrivate una trentina di iscrizioni per leggere la Bibbia in Duomo in occasione della riapertura della Cattedrale. Tra i primi ad iscriversi alla lettura c' anche il sindaco Alessandro Cattaneo ed una signora che arriver da Mantova in ricordo di monsignor Giovanni Volta. La lettura ininterrotta della Bibbia, giorno e notte, senza sosta dalla prima allultima parola, si terr dal 13 al 19 ottobre. Chi vuole iscriversi pu telefonare, scrivere una mail, entrare nel sito della diocesi o ritagliare il coupon

sulla prima pagina de Il Ticino e consegnarlo alla segreteria organizzativa in Vescovado. Basta rivolgersi via mail a bibbia@diocesi.pavia.it; ai numeri di telefono 334/7159777 e 0382/386531; alla pagina del sito internet della diocesi di Pavia (www.diocesi. pavia.it), nella quale si trova il modulo per l iscrizione informatica. Per iscriversi ed avere notizie ci si pu rivolgere anche alla segreteria organizzativa in Vescovado domani dalle 15.30 alle 17.30; mercoled dalle 10 alle 12; gioved dalle 15.30 alle 17.30. E a luglio ogni luned (ore 15.30-17.30) e gioved (10-12).