Sei sulla pagina 1di 2

Udito - Impara ad ascoltare

Smetti di sentire, ascolta te stesso e gli altri

I rumori che ti circondano possono servirti come strumento di meditazione. Isolarti forzatamente dai suoni del mondo, infatti non serve. meglio affrontarli immergendoti in essi. Se sei una persona sensibile ai rumori, ti meraviglier scoprire che, anche immerso nella natura, meditare richiede comunque un certo sforzo mentale. La soluzione? Praticare il distacco: cerca di interiorizzare, a scolta il fluire del respiro, senza porre limite ai rumori che penetrano. Accogliere con apertura queste distrazioni uditive, significa praticare con discernimento, imparando la differenza fra sentire e ascoltare. E poi, chi capace di ascoltare, in genere anche un buon comunicatore. Una persona con cui piacevole interagire. Salute Utilizzare il cono cerato un buon modo per mantenere pulito il canale uditivo. Ecco come: Colloca il cono nellapposito foro del dischetto ed accendi la parte superiore. Appoggia la testa sopra un piano orizzontale, ed introduci il cono nel foro dellorecchio. Sorreggi il cono con la mano. Quando questo consumato circa per 3/4, rimuovilo e spegni la fiamma nellacqua. Nel caso in cui la pulizia risulti incompleta, dopo lutilizzo del cono utilizza le gocce che trovi nella confezione per completare loperazione. Consigli ed avvertenze: Tieni la confezione lontano dalla portata dei bambini; per i bambini necessario che sia presente un genitore o una persona adulta. Proteggi la capigliatura prima e durante luso. Non spingere il cono troppo in profondit. Consigli Quotidiani

Pratica la cortesia. Osservati mentre ascolti il tuo interlocutore, e mettiti nei suoi panni. Cerca di cutore, non interromperlo. Muovi la testa in cenno di assenso. Ci non significa che sei necessariamente daccordo, ma stai esercitando un movimento positivo, di accettazione nei suoi confronti. Astieniti dal formulare giudizi. Concedi alla persona che ti sta di fronte il beneficio del dubbio. Aspetta che abbia finito di parlare ed elabora, magari in un giorno o due, il suo punto di vista, ampliando cos la tua prospettiva.

Pratica lattenzione. Ripeti, per chiarezza, quanto finora ascoltato. Per esempio: Quindi, quello che stai cercando di dire che... oppure: Se ho capito bene.... La persona che ti sta di fronte si sentir compresa. Fai domande. Per acuire la tua capacit di ascolto, poni alcune domande, ma solo quando la persona di fronte a te ha finito di parlare. Porre (e porsi) domande, senza avere fretta di ottenere risposte, facilita la comprensione del s. Ascolta con tutto il corpo. La postura importante, siedi con la schiena eretta e leggermente inclinata verso la persona che ti sta parlando. Non distogliere lo sguardo dal suo viso. Ascolta il tono della sua voce, i suoi sentimenti e il significato delle sue parole. In altre parole, sforzati di donare la tua completa attenzione, praticando lunit propria dello Yoga: ogni parte di te presente.

Yoga Pratico Prova a ripetere un mantra. Per esempio Om o Sat Nam oppure Om Namah Shivaya. Se non li hai mai ascoltati o hai dei dubbi sulla pronuncia, cercali su YouTube o chiedi aiuto al tuo insegnante di yoga. Recita il mantra a voce alta per qualche minuto, diminuendo poi il volume fino a sussurrarlo. Termina col ripeterlo in silenzio. Osserva la qualit del tuo ascolto nei diversi momenti. Il Diario Questo mese, annota su un quaderno o blocco appunti, tutti i rumori che colpiscono la tua attenzione. Che sensazioni hanno risvegliato in te? Quali ricordi? Che azioni hanno stimolato? Alla fine, scoprirai quanto hai acuito la tua sensibilit verso ludito. Il Buon Senso Chiunque viva in citt sa cos linquinamento acustico: il traffico, i telefonini che squillano, il volume delle televisioni e delle radio nei luoghi pubblici, aumentano i livelli di rumore fino a produrre effetti nocivi per la salute. Per un benessere psicofisico ottimale, il limite allesposizione acustica fissato intorno ai 65 decibel, soglia superata abbondantemente da citt come Milano e Napoli, le pi rumorose dItalia con circa 80 decibel, seguite da Roma, Firenze e Torino. Questo tipo di inquinamento influisce su qualit del sonno, concentrazione e apprendimento, aggressivit. Come difendersi? Prima di tutto rendendoci consapevoli dei nostri toni di voce e mostrando cura e rispetto del prossimo in ogni manifestazione. Poi le difese pi efficaci dal punto di vista strutturale edilizio sono le barriere antirumore da installare sulle strade pi trafficate (antiestetiche ma efficaci) e i doppi vetri alle finestre delle case, che garantiscono lisolamento acustico, riducendo i decibel fino al 20%, e quello termico per ottimizzare il risparmio energetico. Insomma, una scelta di buon senso.