Sei sulla pagina 1di 2

DESCRIZIONE

AMBIENTE

CLIMA

FLORA E FAUNA

PAESAGGIO AGRICOLOPESCA INDUSTRIA E COMMERCI

TURISMO

INSEDIAMENTI URBANI

LEuropa montana comprende le zone Italiane, Norvegesi, Francia, Germania, Scozia, Spagna, Turchia, Croazia, Grecia, Slovacchia e Romania. I rilievi dellEuropa si suddividono in due gruppi molto sviluppati. 1. Comprende i massicci pi antichi della Norvegia sollevati nel tempo dellorogenesi Caledoniana 2. Comprende Orogenesi Ercinica, Massiccio Centrale, Vosgi, Ardenne e il Massiccio Renano. E caratterizzato da: basse temperature, inverni lunghi e freddi, estati brevi e fresche e precipitazioni molto frequenti. I Pendii a Nord sono pi esposti verso le parti fredde e lumidit ha la meglio su di loro a differenza di quelli a Sud le popolazioni per molto tempo basarono la vita su un agricoltura di sussistenza. le montagne oggi non ospitano industrie solo negli URALI. All inizio dell XIX secolo i monti e le alpi si svilupparono grazie allambiente che si svilupparono le prime industrie tessili vicino agli sbocchi delle valli le montagne sono luoghi di svago e vacanza favoriti dalle citt,da dove arrivano i turisti. Il modello concentrato caratterizza laumento di antichi villaggi, di case, alberghi e impianti. Quello decentrato diede vita a tante pensioni a conduzione familiare ad alberghi nelle valli,ristoranti e locande. Le aree non sfruttabili come terreni per il pascolo e agricoltura sono maggiormente dai CARPAZI ai PIRENEI dalle ALPI ai BALCANI. Le grandi citt maggiori insediamenti produttivi sono situati nei fondivalle.

EUROPA DELLE MONTAGNE