Sei sulla pagina 1di 22

IL TRADING CON

LE ONDE DI ELLIOTT

VISTO DA JOHN HILL

1
LE BASI DELLA TEORIA

• Concetto base del movimento di mercato

• Movimenti – 5 onde (1-2-3-4-5)


• 3 nella direzione del trend
• 2 (ritracciamenti) nella direzione opposta

• Onda 2 ritraccia onda 1


• Onda 4 ritraccia onda 3

• Principio della Estensione:


• Non necessariamente dopo l’onda 5 si registra una
correzione

2
IL PATTERN DI BASE

Movimento impulsivo – 5 onde

3
LE REGOLE PRINCIPALI

• Onda 2 non ritraccia mai più del 100% di onda 1

• Onda 4 non può sovrapporsi a onda 1


• Eccezione: i triangoli diagonali – futures

• Onda 1 è normalmente ma non necessariamente più corta di


onda 3 e 5

• Le onde hanno gradi differenti

4
I GRADI DELLE ONDE

5
CORREZIONI

Si valuta il tipo di correzione e il successivo movimento


in base alla profondità dell’onda correttiva

IMPULSO

25% DELL’IMPULSO

50 %
REAZIONE
75 %

100%

6
ESTENSIONE DEI RITRACCIAMENTI
e proseguimento del trend

• Ritracciamento del 25 – 35%


probabile una sola onda di correzione prima della ripresa del trend principale

• Ritracciamento del 35 – 50%


probabili tre onde di correzione prima della ripresa del trend principale

• Ritracciamento del 50 – 75%


probabili cinque onde di correzione prima della ripresa del trend principale

• Ritracciamento superiore al 75%


molto probabile una inversione di trend

7
ESTENSIONE DEI RITRACCIAMENTI
e proseguimento del trend

Studi statistici hanno rilevato che nei ritracciamenti:

• Una sola onda A o onda singola si verifica nel 32% dei casi

• ABC o 3 onde nel 50% dei casi

• ABCDE o 5 onde nel 14 % dei casi

• Un numero di onde superiore ad ABCDE nel 4 % dei casi

8
ESTENSIONE DEI RITRACCIAMENTI
e proseguimento del trend

CONCLUSIONI:
• Solo il 18% dei movimenti correttivi supera il ritracciamento
dell’onda ABC in direzione opposta al trend

• Comprando o vendendo dopo una correzione ABC di uno


strappo si hanno 82 probabilità su 100 di non vedere violato
il minimo del ritracciamento ABC

• Se posiziono uno stop sotto il minimo di una correzione ABC


ho il 18% di probabilità di vedere colpito il mio stop mentre
nell’ l’82% dei casi il trade potrebbe risultare vincente, se
associato ad una corretta gestione della posizione

9
Estensione dei ritracciamenti
e proseguimento del trend

Studi statistici hanno rilevato che nei ritracciamenti:

• Una sola onda A o onda singola si verifica nel 32% dei casi

• ABC o 3 onde nel 50% dei casi

• ABCDE o 5 onde nel 14 % dei casi

• Un numero di onde superiore ad ABCDE nel 4 % dei casi

10
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO ONDA 3

• Con i ritracciamenti di Fibonacci


• Al test di 0,500 e stop sotto 0,618

• Al breakout di onda 1
• Con stop sotto il minimo di onda 2

11
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO
ONDA 3

Alleanza 60 min.
12
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO ONDA
3

Alleanza 60 min.

13
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO
ONDA 3

Alleanza 60 min.

14
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO
ONDA 3

Alleanza 60 min.

15
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO
ONDA 3

Alleanza 60 min.

16
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO ONDA 3

Alleanza 60 min.

17
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO ONDA 3

Alleanza 60 min.

18
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO
ONDA 3
Alleanza 60 min.

19
ELLIOTT APPLICATO: ACQUISTO
ONDA 3

Alleanza 60 min.

20
ELLIOTT APPLICATO

„ Quello che precede è solo un esempio di quello


che potrebbe essere il conteggio finale delle onde
dell’intero movimento.

„ In realtà non ci importa sapere se sia o meno


corretto, perché con la tecnica appena illustrata,
possiamo approfittare dei movimenti impulsivi del
mercato indipendentemente da quello che sarà il
conteggio finale dell’intero movimento

21
Riferimenti

Per approfondire l’argomento e per informazioni


su Corsi, Coaching privati o anche solo per
scambiare idee di Trading:

www.brunomoltrasio.net

info@brunomoltrasio.net

22