Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.

it

CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA 12 OTTOBRE 2010, N. 21049

Fatto e diritto
Il Collegio, letto il ricorso proposto dall’Agenzia delle entrate per la cassazione della sentenza n.
206/10/07 del12.12.2007 della Commissione tributaria regionale del Lazio, che aveva confermato la
pronuncia di primo grado che aveva accollo il ricorso proposto dalla s.r.l. (...) in liquidazione per
l’annullamento dell’avviso di accertamento che, per l’annualità 1994, le aveva elevato il reddito
prodotto, rilevando il giudice di secondo grado che il legale rappresentante della società era stato
assolto in sede penale perché il fatto non sussiste;
letto il controricorso della s.r.l (...) in liquidazione;
vista la relazione redatta ai sensi dell’art. 380 bis cod. proc. civ. dal consigliere delegato dott. (…)
che ha concluso per la fondatezza del ricorso osservando che: ……..

°°°°°°°°°°°°
LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

http://www.fiscoediritto.it/page/CORTE-DI-CASSAZIONE---SENTENZA-12-OTTOBRE-
20102c-N-21049.aspx

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso.
FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente.
FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando
i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo
sito contattaci a info@fiscoediritto.it