Sei sulla pagina 1di 38
P.AURICCHIO - F. BAGGIO - F. BUTTAZZO - M. ZAMBUTO CANT! PER LA MESSA CON | GIOVANI PAOLO AURICCHIO - FABIO BAGGIO. FRANCESCO BUTTAZZO - MATTEO ZAMBUTO. ANNA MARIA GALLIANO. ALP EL ANTI PASQUALI PER LA MESSA CON | GIOVANI EDITORIALE AUDIOVISIVI — Paolo Auricchio. E parroco nella Diocesi di Pozzuoli, dove si occupa di pastorale giovanile ed & Cappeliano del carcere minorile di Nisida Lincontro con il Signore gli ha suggerito di coniugare amore per la musica con il desiderio di annunciare il vangelo di Gesi: cosi ha cominciato a girare T'talia per cantare, rivolgendosi spe- Cialmente ai giovani. E iscrito all'associazione “Il mio Dio canta giovane" e ha gia pubblicato diver- Si iavori- per la catechesi, il teatro musicale, la canzone dautore - con le Paoline di oma, httpu/wwwtreeweb.orgimusica/ontour/ - e-mail: pauricchio@ na.cybernet it Fablo Baggio. Sacerdote della Congregazione dei Missionari di San Carlo (Scalabriniani), svolge attuaimente ia sua altivita in America Latina, dove @ viceparroco, direttore del “Departamento de Migraciones" dell"Arzobisbado de Buenos Aires’, ricercatore del SEMLA (Centro Estudios Migratorios Latinoamericanos) © professore alla facolta di Scienze Sociali della Universidad del Salvador di Buenos Aires. Come autore e compositore ha gia pubblicato per le Paoline alcune opere di teatro musicale e opere per la lturgia Francesco Buttazzo. Missionario Scalabriniano, originario della provincia di Lecce, ha vissuto i suoi primi tre anni di ministero sacerdotale in Brasile, lavorando nella pastorale giovanile e nella pro- mozione vocazionale. Attualmente svoige la stessa attivité In Italia, nel Salento, a Carmiano (LE). ‘Appassionato di musica, utilizza questo "mezzo privilegiato" per coinvolgere i giovani in una giolo- sa ricerca di Dio e impegno di vita cristiana. Dal 1992 collabora con le Paoline pubblicando pro- poste per la liturgia, Matteo Zambuto. Sacerdote della Diocesi di Pavia, @ Presidente dell’ Associazione Nazionale Cantautori di ispirazione Cristiana “li mio Dio canta giovane”, Sié esibito in tante citta italiane, par- tecipando a spettacoli musicali e promuovendo numerose iniziative di carattere culturale. Collabora alorganizzazione del Canta Vita Nazionale, promosso dal Movimento per la Vita Italiano, e gioca con la squadra dei Sacerdoti “All Star Clero”. Con le Paoline ha gia pubblicato canzoni d'autore, opere per la lturgia e la catechesi, proposte di teatro musicale, e-mail: mzambut @ tn it 4 ALLELUIA, E RISORTO IL SIGNOR 6 ALLELUIA, CRISTO E RISORTO 9 IOTIESALTERO 12 NON CERCATE TRA | MORTI 14 ARDERANNO SEMPRE | NOSTRI CUORI 17 CRISTO E viVO 21 ESULTIAMO INTE, GESU 25 SFOLGORA IL SOLE DI PASQUA 27 QUELLO CHE ABBIAMO UDITO 30 E RISORTO 33 TESTIMONI DELUAMORE 35 TILODINO | POPOLI, DIO 2 © FSP, Roma 2001. Tut i rit iservat CANTARE LA PASQUA La risurrezione del Signore Gesu 6 evento fondamentale della vita di ogni cristiano: passaggio da! buio alla luce, dal peccato alla salvezza, dalla morte alla vita E su questa certezza che si fonda la fede, 6 da questo awenimento che nasce ogni speranza. Cantare la Pasqua significa comunicare questa grande gioia per la vita nuova insieme alla riflessione sullimmenso dono fatto per amore dal Signore a tutti gli uomini. I dodici canti di “Alleluia é risorto”, nel'esprimere i significati e lo spirito di quest'evento, rappresentano una valida proposta per le celebrazioni de! tempo pasquale, con brani per i vari momenti della Messa che valorizzano anche salmi di lode e canti alleluiatici. Alcuni autori impegnati sul fronte della musica dispirazione cristiana hanno contribuito alla realizzazione di questo progetto, ognuno con uno stile personale, con grande attenzione ai generi e ai linguaggi pid vicini al gusto, alla cultura, alla sensibilité dei giovani, ma anche con il riguardo alla conformita - in particolare nei testi e nei contenuti - richiesta dai riti stessi. Una proposta dedicata a tutti i gruppi e le assemblee giovanill per un arricchimento del repertorio liturgico, nel continuo rinnovamento del ‘celebrare cantando”. re ALLELUIA, E RISORTO IL SIGNOR Musica di Fa @ la mor-te non vin-ce-ra pid. ——Al'= Ie Iicia, en ~ sor-to.il_ Signor, eee a al = le-lu-ia, —al-le-lu-ia ‘oloS2-8l pec-ca - toeal ma - le Oty Sey 8 gia resl-ta SS oie lat 4 © FSP, Roma 2001. Tut i drt servi ee omarres hs i = ears Leto a chad f= sorted Signor @ Ia marate non vincon= 18 z ween ae eee ; Ge tt we et AL No bcig.d = sortoll Sicgnon al = Webel, alte tiia Pity Benen Se oS or is o “ sow ALLELUIA, E RISORTO IL SIGNOR ‘Come contenere Testo d Fabio Baggo lata? Era moto edb sro Aleuia, ror t Senor fora vie Inno @ la morte non vnc Alleluia, 8 risorto il Signor, etre eee ola morte non vincers pl seta flea, 8 reer Signor Alea, ror i Sgnor oie shin @ a more on wince pi Ate, isoro# Sgro Siam testimon Beta, aooa salletemta i promesia che nel Figo 0 pecato al mle ean sm mot ni, " aia via‘ ala lode Aleuia, @ isto Signor tsorgamo nb @ ta morte non vince pi ‘tei 8 rsor Senor Alea, ror t Sonor Sela, aaa @ a morte on cord Alea rsor Signor Beta, ota re ALLELUIA, CRISTO E RISORTO Musica di Paolo Auricchio Terzinato #-=02 fa Re Sol Re ta Re Sol Re Tad Re Sol Re Tat Pt jo ot Pa-squa — —— — — = 7 Re Sol Retad Rel | Re La Sol Re vuo-o,aul_ se + pol- co, wi-vo.8 Go-sit Tem=po_d go -ia Gee a SI Ha iaes ke bo a re ta @ Weta mio-va: cred al Si-gno-rean-che_ tl f-fon-de Ia gti ~sere eRe ees == sor Re Do sot era aco ne! mon-do, o-9ni_v-ven-topro-cla-me-rt: il Re-den-to-re.é H- oe as | GES Se ee . ‘Sol Re Sol Re Sol la sepzto_da mer-te: lo woi_can = tazy.an-che_W? “ SS SS ghee sed a | Re De sot u coro Alzle-lu-ia, Cristo. ri gees u-ia —vi-ve_con nol LH =— Re La Lad La Alzie-Wu-la, Gri-sto.6 H-sor-to, es wept tore s—¥ re-sta_con nol eae Sel Re Sol Re Mim7 Lad ta bi 3 tr Fag 6 © FSP, Roma 2001, Tut i cir rservatl strum. solo OOCFe_ve-lo-ce Fan- 4, Re Sol Re la Re Sol Re Lad Re|_J Re la do-na Ge-si; tut-ta_la ter-ra_ve~ ——— —— SS eee ae Do la Re la con fe=dean-che tu! Sol ta 1 (i g Ss Alzle-lu-ia, — Cri-sto.8ri-sor- to, Re la Sol Re Si tS Cri-sto.e H-sor j ty strum Re s B ronomats sous 7 ALLELUIA, CRISTO & RISORTO Testo di Paolo Auricchio Corre veloce l'annuncio di Pasqua: vwuoto é il sepolcro, vivo @ Gesu! Tempo di gioia e vita nuova: credi al Signore anche tu! E si diffonde la pace nel mondo, ogni vivente prociamera: il Redentore @ risorto da morte, lo vuoi cantare anche tu? Alleluia, Cristo @ risorto, alleluia, vive con noi Alleluia, Cristo @ risort, alleluia, resta con noi Corre veloce rannuncio di gioia: vinta @ la morte, vive Gesu! ‘Occhi riaperti, cuor! stupti, tomi a sperare anche tu! E sidiffonce il vangelo nel mondo, i bocca in bocca rifiorira; Un canto nuovo d'un tratto si sente: lo riconose! anche tu? Alleluia, Cristo @ risorto, alleluia, vive con noi. Alleluia, Cristo @ risorto, alleluia, resta con noi Corre veloce lannuncio di vita tun giorno nuovo dona Gesu; tutta la terra vedra la salvezza: Vivi con fede anche tu! Alleluia, Cristo @ risorto, alleluia, vive con not Alleluia, Cristo @ risorto, alloluia, resta con noi Alleluia, Cristo & risorto, alleluia, vive con no. Alleluia, Cristo & risorto, alleluia, resta con nol © FSP, Roma 2001 Tut riteserat 10 TIESALTERO Musica di Fabio Baggio Moderato #293 Gi ete pe Ss o Sol Re Mim Re tad Res Re Fae oro lo tho-sal-te tu mihai i - be - ra - to = QS Re Sol Sim sor Re sim Pa ~ te sS Simla Sol Re stim Sim tate lo the-sal-te = 1 tu mina hbo ra - to —— $ - ott Re Sol La Sim Re Sole Mim i i ‘ i tuo _no-meho gn - da = to ew mina qian - to. ,,Can- SSS SS <= = Ss Fy oi sim La Sel Re Sol Mim Re Sol tad ta bay we ne 2% mde optina! so —~ x 7x2 SSS SS SS SSS sim Sot Re po =m _per-ché _e-gh0 bio-no py som - eg — Se oo es 6 z oS SS ae lata Sot ls fl) Re EDITORIALE AUDIOVISIVI 9 La Sol Re Mim Fi sim La Sol Re Sol Mim Re Sol bP Bog Fae fe cet strum. 10 ‘© FSP, Roma 2001. Tutt i dirt riservat 10 TIESALTERO Testo di Fabio Baggio lo ti esalterd; tu mi hai liberato. I tuo nome ho gridato e tu mi hai guavito. fo ti esalterd; tu mi hai liberato, 1 tuo nome ho gridato e tu mi hai guarito. Cantate inni al Signore, rendete grazie al suo nome, perché egli é buono per sempre e cambia Il pianto in gioia, lo ti esalterd; tu mi hai iberato. tuo nome ho gridato @ tu mi hai guarito. Mi hai dato un monte sicuro; ma quando ti sei nascosto lo sono stato turbato: Vieni in mio aiuto! fo ti esaltord; tu mi hai liberato, Ito nome ho gridato @ tu mi hai guarito Hai mutato il amento in canto, musica e danza; la mia veste di sacco in abito di gicia lo ti esalterd; tu mi hai liberato. | tuo nome ho gridato e tu mi hai guarito. 10 ti esalterd; tu mi hai liberato, | tuo nome ho gridato e tu mi hai guarito. B vorowne worovser " ——— NON CERCATE TRA | MORT! Musica di Francesco Buttazzo Moderato #=96 a GM So Dog Fajm Mi Lams oe === Doge Vuo=mo _che_non ha pace mal on atte a> ee ees Sees ar oeeie t= 1 ha gia vin-to per tui Gh “Siig Dog Pad? las Fen a @pronion cer cate trai mor eee yo co-lui chee vi = wo. Ene a sor-to, nen 8 quk il suo se - pol - ero gi SS ost Solgm osm ag 12 ‘© FSP, Roma 2007, Tut i dnt servat ee oe da - te co-me par - le gn o —_F + Non cer-ca-te trai mor- ti SS co-lui che.d vi vo, Ri-cor- SSS pee ta Mi, Fegm st WW tor-20 gior - no fi sor - ge = Dog Fagin a6 1 volta poi segue pa 8 a Ge ——= NON CERCATE TRA | MORTI Testo di Francesco Buttazzo Grande @ il Signore, maestoso in santita, forte nella sua fedelta, AAlluomo che non ha pace mai annunziamo che Gest ha gia vinto per Ii Grande @ il Signore, luce della verita, forte contro ogni schiavit Al'uomo che non ha liberta annunziamo che Gesit é la forza in lu Non cereate tra i morti colui che & vivo. E risorto, non 6 qui i suo sepolero ora @ vuoto. ‘Non cercate tra i morti colui che & vivo Ricordate come parle: II terzo giorno risorgerd. Grande ¢ il Signore, fonte della carita, ‘cuore sempre colmo di bonta. A'uomo che speranza non ha annunziamo che Gesié gia morto per lui ‘Non cercate tra | morti colul che @ vivo. E risorto, non é qui iI suo sepolero ora & vuoto. ‘Non cercate tra i marti colui che @ vivo, Ricordate come pari I terzo giorno risorgeré. 13 SS ARDERANNO SEMPRE | NOSTRI CUORI Musica di Paolo Auricchio Mode! SS SSS SS SS = Do Sol Ran Do Sol Do Sol 6 a ee = reese non a-va tra-mon-to ed a-vra.ll co-o ~_ro del-la suapa - ce, 1 = Tee’ eee - as Do Sol Fa ~ Lam Sol Quan-do seen - de su _dinoi__l_bu-ioe sen - tiche mel cuore —— ee SS wee tN OF ae et - q oe se {SS = Do sot del tem-po che non a-v mai fi-ne ed al- oe = FaSol Lam da siil-lu -_mi-nae sco -. pri che non soi pid so - lo; bes = . Mim7 Fa Do Sol 14 (© FSF, Roma 2001. Tutti cit riseevat toa_trac- cia -__reil_cam~ mi - ee eS See Spee ee af SS A Do Sol spez-za tu, Si-gno_- 1 que_- ee eae = oe Le 6 = ae Do Sol Fa Sol Do so la tua PB roronsie sworousnn 15 mo-re = ra spez~ 6 = Do ne: por = Sol ve-ri = Sol Do ARDERANNO SEMPRE | NOSTRI CUORI Testo di Paolo Auriechio Quando scende su di noi la sera e scopri che nel cuore resta nostalgia di un giorno che non avra tramonto ‘ed avra il colore della sua pace. Quando scende su di noi il buio e senti che nel cuore manca allegria del tempo che non avra mai fine ed allora cercherai parole nuove. @ allimprowiso la strada si iltumina scopri che non sel pid solo; ssara il Signore risorto a tracciare il cammino a ridare fa vita Arderanno sempre i nostri cuori ‘se la tua parola in noi dimorera; ‘spezza tu, Signore, questo pane: orteremo al mondo la tua verita. 16 (peels za tu, Si-gno re, que_- sto pa- f-te =e = moalmon_- do Sol Fa Quando all'alba sentirai la sua voce capiral cche non potra fermarsi mai annuncio che nor avra contin cche riportera nel mondo la speranza. Gesit é il Signore tisorto che vive nel tempo, @ presente tra gli vomin @ lui la vita del mondo, il pane che nutre la Chiesa in cammino, Arderanno sempre i nostri cuori se la tua parola in noi dimorera; spezza tu, Signore, questo pane: porteremo al mondo la tua verita. Arderanno sempre i nostri cuori © FSP, Rona 2001, Tutti dirt iservat CRISTO E VIVO Musica di Matteo Zambuto Moderato #=77 fe SSS Sol Re Re Mim Re Sel Do a Fad st Dog a ao a “sihain gee Wn ot — rie non pas =" aa i Sim é 1S vo dw = pees as Tim Re omOat “lame, po_-_po-K ia no- sta Hl ~_ber ta sal cle - i mio = divena ve-rau-ma - n= t pt 2 E . sol é Che gio -iagran - de__in-con-te ~ nh bie eo ¥ == —" im wet Cistoe vi- wo, & vivoin mero m0 - i Tagan Sa SS Do um be fi Si f Ne [2 fee To Safe ee eee Ly ; QO SP Lam gto sol fe Do Bay Oo tte sot Do Mim i= bile spe-ran - Gi-stoe vi - vo, @ viwo.in mez-20.8 pr strum. 5 9 @ = a 6 a re Ce ee hm S17 Mt Fe, Sot 50 sol fdn Si? Boor cristo E vivo Testo di Matteo Zambuto Scende la sera, c'é grande silenzio, son tre lunghi glorni € non passano mai, ma un raggio di luce, aurora di pace, illumina il cielo lagi Finestre socchiuse sul mondo che muore, stanca é Vattesa, ormai La luce che nasce disperde la notte, risveglia la vita in noi. Alleluia. Nuovi orizzonti ricolmi di attesa si aprono oggi davanti a noi Una luce si dona, avwolge la terra, @ un fuoco d'amore, & Gest Un seme di pace caduto nel cuore esplode di felicia. E un fiume che avanza, inonda la terra, cantiamo: la vita @ con nei. Alleluia, Alleluia, Alleluia. Alleluia, Cantiamo, popoli, la nostra liberta, rei cieli nuovi ai una vera umanita. Che gioia grande, incontenibile speranza: Cristo & vivo, & vivo in mezzo a not Nel tempo che corre, tra noia e paura, dilaga amore: il Signore @ con noi. Corre rannuncio sulle strade del mondo: ® festa per la casa di Dio, ‘Saremo uniti in ogni momento rel cuore del'umanita, Contro corrente annunciamo con gioia: Amore risorge per noi. Alleluia ‘Al sole di Pasqua son canti di lode tra il cielo e la terra: risorto @ il Signor. La Chiesa esulta, @ un mondo di pace. Alleluia. Alleluia, 20 Mistero nascosto tra morte e vita: prodigio della liberta, Lamore si dona, speranza infinita, la gioia s\libera in noi. Alleluia. Alleluia. Alleluia. Allolua, Cantiamo, popoli, la nostra liberta, nei cieli nuovi di una vera umanita Che gioia grande, incontenibile speranza: Gristo & vivo, @ vive in mezzo a noi Che gioia grande, incontenibile speranza: Cristo & vivo, € vive in mezzo a noi © FSP, Rema 2001. Tut i dist rservat ESULTIAMO IN TE, GESU Musica di Francesco Buttazzo Moderato dem2 Ge aed =e A = Fa Do Sib Fa Do Sib Fa Do Si> Fa eerie re conte teen ene ee — =— "Do Sib Fa Do por sal-va-re [tuo - mo sem-pre schia-vo del-la_ mor - Fa Do hai_par ~ la - to.in- sie - mea noi — oso oe bo la vi-taal-lo - raha spa-lan-ca-to le_sve por - te === a = = a ae Rem sib fa Do Gon le we pa-ro - le di spe-rn - zacihai uni - th fi con i tuoi pro-di - gi nel-la hi = ce cihai porta = ti o-ra sib Fa Do nok_gte = dla = mon te, o-ra_noi_se- guia-mo te, aH poe eee eld See do Pronouns wows 24 be err Fa to con-troilma - te, per sal-va- re luo - mo dal tin = gan- no del_pec-ca - to, hal lot - ta- to co mo noi 7 22 © FSP, Roma 2001, Tut i dirt riservat Sol Re Sor sor-tain-sio-me.a te, fe nei nostri cuo - #.8sem-previ-va la tua vo-c8. SSS BES coroNO pt = Sot vi-ta si rin-no - va dentro nol — Ofte ee Do toro, sao Lr te Mim Do pmo cost can tama wt inae « ve dot eS aero te = be B sprownie sorovsns 23 Ti sen -tia-~ mo vi- vo qui gre a ee ee sor-to, sei pre-sen - te.in moz-z0.a nol Re Do Sol Re Do Sol Re Do Sol ESULTIAMO IN TE, GESU Noi esultiamo in to, Gest, Testo di Francesco Butlazzo ccon te questa vita si innova dentro noi Ti sentiamo vivo qui Solo per amore sei vento in mezzo a noi, sei tu, sei risorto, sei presente in mezzo a noi per salvare I'omo sempre schiavo della morte, hal vissuto come noi, hai parlato insieme a noi e la vita allora ha spalancato le sue porte. Esultiamo in te, Gest, con te questa vita si innova dentro nok Tisentiamo vivo qui, Con le tue parole di speranza ci hai quart, itu, sei risorto, sei presente in mezzo a noi Coon i tual prodigi nella luce ci hai portati (Ora noi crediamo in te, ora noi seguiamo te, «Gesu, $e/ qui con no. come tuoi fratelii per amore ci hai savat Tu, Gesi, sei qui cen not Noi esuitiamo in te, Gesi, con te questa vita sirinnova dentro noi Ti sentiamo vivo qui sei tu, sei risorto, sei presente in mezzo a noi Gesu, set qui con noi Solo per amore hai parlato conto il male, per salvare 'uomo dall'inganno de! peccato, hai lottato come noi, hai sofferto insieme a noi, peer un dono immenso qui nel mondo tu sei nato. Con la tua parola i nostri cuori hai iluminato @ la tua missione ti ha portato sulla croce, ma la vila che é con te @ risorta insieme a te, @ nei nostri cuori é sempre viva la tua voce. 24 {© FSP, Roma 2001. Tut i dist eiservat SFOLGORA IL SOLE DI PASQUA Musica di Francesco Buttazzo Moderato 4-91 gre ee = Fa sib Fa sib Do Mi coroSt0l goxra.il so - le di Pa - squa, ri suo-nall cle - lo_di can - ti, —e~ Rem Do Lam Do Fa Solm? Lat a ter - rail Si- gno-re.8 ri-sor - to da mor - te, f = — Soo aS SSS eS 3 f Rem sib Fa Do Sib Solm Lad La Da-gha-ti- si del nul - la GH- so Gees, SI- 9 = wy, Rem Do Sib Do Fa Solm? Lat Fa Mi sete tose atop — om cont sant pean tan ~ oma ——— : = SS as Sib Solm lad la Do Fa ‘Sib Fa Sib Do a : a — ‘SFOLGORA IL SOLE DI PASQUA Testo di Francesco Butlazz0 dall'Inno delle Lodi di Pasqua Sfolgora il sole di Pasqua, risuona il cielo di cant, esulta di gloia la terra: il Signore @ risorto da morte, Dagli abissi del nulla Cristo Gesu, il Signore, Vittorioso ritorna con i santi padri di un tempo, Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia! © Gesi, re immortale, unisci alla tua vittoria anche noi, tuoi discepol, nel battesimo un giorno rina Iradia sulla tua Chiesa, pegno d'amore e di pace, la luce della tua Pasqua, la certezza d'averti fra nol Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia! Alleluia! 26 © FSP, Roma 2001 Tutti dint sservat QUELLO CH Musica di Francesco Buttazzo Sol Quel-lo che ab-bia- . 7 Quel-1o che ab-bia- E ABBIAMO UDITO Sol Re7_ Sol Mim_— Re quel-io che ab-biam ve | du - to, mou { di quello che ab-biam ve - du - to, Quol-lo che ab-bia quel - 10 che ab-biam quel - 10 che.ab-biam Sot mo.u-di = to, — quel-lo che.ab-biam ve - du - to, Sol toc toc = ca Do Red Sol Van = nun-cia ~ ar lia-mo parla - re: Do Sol Do Ref ReT Do. Do Seat SSS SS Quel-lo cheab-bia-mo.u- di - to, quello che.ab-biam ve - du - to, Lam si Mims 3 Do Re7 Sol aaa eae msa| ae — ae lo che.ab-biam toc - ca - to del-l'a-|mo- rein - fi - ———— = — oe uel - fo che.ab-biam toc = ca - to delvVa-mo- rein» f- 28 (© FSP, Roma 2001, Tutti divi riservat # [oa SS ths to Van = nun-cia — AE as QUELLO CHE ABBIAMO UDITO Testo di Anna Maria Galliano Quello che abbiamo udito, quello che abbiam veduto, quello che abbiam toccato dellamore infinito Vannunciamo a voit Grandi cose ha fatto il Signore! Del suo amore vogliamo parlare: Dio Pade il suo Figlio ha donato, sulla croce labbiamo veduto, Quetlo che abbiamo udito. In Gest tutto il cielo si apre, ogni figio conosce suo Padre; alla vita rinasce ogni cosa @ Tamore raduna la Chiesa, Quello che abbiamo udito. Nello Spirto il mondo & creato @ si apre al suo dono infinito; il fratello al fratello d& mano er aprire un nuovo cammino. Lam? Sot Sot —~ moa vol Quello che abbiamo udito, Viene il regno di Dio nel mondo amore rivela il suo avvento; ‘come un seme germoglia nell'uomo che risponde alfinvito divino, Quetlo che abbiamo udito. 29 E RISORTO Musica di Matteo Zambuto Moderato, Ma- + a Mad-da-le - na, rac con-ta - cl che co-sa hal vi - * Sid Dom Fa Dom oo 2S = Lb sib Pee - —— ee x br * —————— a ‘gnQ-Fe, ho in-con-tra-to, sei mor-to sul-la_cfo-ce In-chio - dato! "ee onc gn ae Tre lun-ghi gior-ni_ stra = zian-ti di at-te~sa: ree * oe Dom su Bo sa-go di spe-ran-za, uu - di u-na vo-ce: Ma-fi- al lo fi-co- fee — + —= ats TS = oS epee sib 30 ‘© FSP, Roma 2001, Tut divi iservat sor- tol E vi-volinmez-z0.a no-i Gri-sto. wi- vo nel cuo-re di.o-gni Do Rem? Mim Sot Lam Do Re, ‘ Sol Fag vo, fra- tel lo trata - fp ye — ~ Do Re, Sol Bag can-ta-te a Di - ee fit. | 3 soit Sol err Sh q fe ta e Do Ssus Do Sib Do Ssus. BP eosonae worm el —————$—__— ERISORTO Testo di Matteo Zambuto Maria Maddalena, raccontaci che cosa hai visto, cche cosa hai visto quel giorno. Strade polverose ho camminato, ho tradito 'amore ad ogni via: tun giorno te, Signore, ho incontrato, sei morto sulla croce inchiodato! ‘Tre lunghi giorni strazianti di attesa’ giorno raggiante, presago di speranza, tii una voce: Marial lo riconobbi e gridai: E risorto! Alleluia! E risorto! E vivo in mezzo a noi Cristo @ vivo nel cuore di ogni uomo: Inneggiate, esultate, cantate a Dio perché Cristo é la nostra Pasqual Alleluia! E risorto! E vivo, fratello tra fratelt inneggiate, esultate, cantate a Dio: Alleluia! Lannuncio gicioso agli Apostoli portal mentre erano prostrati dal dolore, Cristo li aveva abbandonati delusi ¢ traditi dal Signore. Pietro e Giovanni, gli Apostoli amati accolsero il messaggio recante letizia; la tomba vuota allietd il cuore affranto: Cristo & vivo. E risorto! Alleluia! Alleluia! E risorto! E vivo in mezzo a no. Cristo & vivo nel cuore ai ogni uomo: inneggiate, esultate, cantate a Dio perché Cristo é la nostra Pasqual Alleluia! E risorto! E vivo, fratello tra frateli, inneggiate, esultate, cantate a Dio: Alleluia! Alleluia! P, Rama 200) Tutt id riservat. __ TESTIMONI DELLAMORE Musica di Francesco Buttazzo Ss Re Sol Sol7 Do Rem Rem Sol Re coro Te-sti-mo-ni del-t'a~ te-sti-mo-ni_ del Si-gno - Gierteres SS Sol Do Sot @-an-nun-cia-mo.ilre-gne ay - 0 An-nun-cia-mo ta sua pa - ce, & + ——— SE Do Re Sot Re la spe-ran-za della cro ~ ce che lo Spi-ri-to di Di - 0 (eS = i (pt eee Eh ree od hd Re Sol Do Sol Sim Do: aie ee ee Otte ee . Sol Do Sol Re Mim Sim 64 SS oe | te-sti-mo-ni del Signo - re, Brees EEE sor sot sia-mo.l po-po-lo di Dl - 6 e.an-nun-cia-mo|I 10-gno su - 0, Be SS ‘ be An-nun-cia-mo_la_sua pa - 08, la spe-ran-za della cro - 6 a ===: a 7 ee sol Re be sa che to Spi-ti-to di Di - 0 do na.a_ que-sta.u-ma = n= ta - ee Recess} je eee eee 8 bo sol Re sot " Re Sol Do Re Sol Do Rem Sol TESTIMONI DELL:AMORE La parola dela vita nol proctamiamo Testo di Anna Maria Galliano e la storia del tuo arore raccontiamo Tra la gente noi vviamo una certozza Testimoni dettamore, che tu off ad ogni uomo glorn di grata testimoni det Signore, ‘siamo il popolo di Dio is, Sonica 8 Foon eve. ‘Tu Pastore sei con roi, guidi il cammino, ‘Annunciamo la sua pace, i raduni come Chiesa per il regno. la speranza della croce ‘Tra la gonte noi viviamo nuova speranza che lo Spirit ai Dio la gioia che ci da la tua presenza dona a questa umanita Testimoni dell'amore. Testimoni de'amore. tuo Spirito, Signore, in ogni tempo «i fa segno del tuo amore per il mondo. Tra la gente noi viviamo la tua missione nella fede che si fa condivisione. Testimoni delvamore, 34 (© FSP, Roma 2001, Tut i dict risen. TILLODINO | PO Musica di Francesco Buttazzo = POLI, DIO po-po-ti tut = th es oe aa - > er E = aul-th-no tut-to le gen-t, a ral : == a SS Fagen ~ Dok | no me per= chéi tuoi giy -@f - son Mio == oe Et 7 tut - ti - & +t Ti lo-di -~_noi po-po-l, Di - oti f= =! E oe - la Re Mi goo Ti los di ~_nei po-po - Ii SS TILODINO | POPOLI, DIO Ti lodino i popoli, Dio. Testo di Francesco Buttazzo La terra ha donato i suoi frutt, Tilodino i popot, Dio. tu, Signore, rinnovi a vita Tilodino i popol tut. Si cantina i tuoi prodigi Tiodino i popol, Dio. agi estremi confini del mondo, Tilodino i popot tut oe Esuitno tutte le gent, Ti lodino i popot tut. si rallegri chi invoca il tuo nome, Ti lodino i popol, Di. perché i tui gludzi son giust, Ti lodina i popol tut. il tuo amore governa a terra. Ti ldina i popol, Do. Ti odino i popoli, Dio... Cicolmi di benedizioni, su di noi risplende il tuo volt. Conoscano tutte le genti le tue verita di salvezza, 36 (© FSP, Rema 2001. Tt i diitrservat TOM