Sei sulla pagina 1di 1

IL GUARITO (Giorgio Gaber Sandro Luporini)

INTRO: LA REm/LA (3 VOLTE)



LA REm/LA LA
Le sono molto grato, caro dottore,
LA REm/LA LA
per tutto ci che Lei ha fatto per me.
MI MI7 LA
Vivevo con la mia famiglia e con la zia
SI SI7 MI4 MI
e mi perdevo e non sapevo perch.
RE DO# m
Lei disse: La sua malattia
SIm MI LA
un caso di schizofrenia.
RE LA MI4 MI7
Infatti, ero proprio fuori di me.

LA LA7+
Poverina la mia mamma,
LA6 LA7 MI
Poverino il mio pap,
SIm SIm7+
tutto quello che hanno fatto
SIm7 MI LA
per la mia felicit,
LA LA7/MI
poverina anche la zia,
FA#7 SIm
quanto mi ha voluto bene,
REm6 LA
e i parenti, quante pene,
SI7 MI MI7
quante lacrime per me.

LA REm/LA LA
Le sono molto grato, caro dottore,
LA REm/LA LA
per sempre mi ha salvato dalla follia.
MI MI7 LA
Sto proprio bene, ho le idee pi chiare,
SI SI7 MI4 MI
capisco quasi tutto, anche la zia.
RE DO# m
Ora sono lucido e cosciente,
SIm MI LA
controllo bene la mia mente,
RE LA MI4 MI7
le scrivo da un ufficio di polizia.

LA LA7+
Ho ammazzato la mia mamma,
LA6 LA7 MI
ho ammazzato il mio pap,
SIm SIm7+
ho ammazzato anche la zia
SIm7 MI LA
per la mia felicit,
LA LA7/MI
ho ammazzato i miei parenti,
FA#7 SIm
pu capirmi solo Lei,
REm6 LA
lavrei fatto da bambino,
MI7 LA
meglio tardi che mai.

SIm
PARLATO: Grazie, dottore,
LA
ora sto veramente bene,
MI7 LA
sono proprio guarito.