Sei sulla pagina 1di 1

Rihanna avvertita dai medici: basta party se vuole continuare a cantare Scritto da Kikapress | Live from LA KIKA LOS

S ANGELES La vita bohemienne (boem, artist care duce o via dezordonat) di Rihanna potrebbe cambiare da un momento allaltro la sua carriera. noto che la popstar originaria delle isole Barbados quel che si dice una festaiola: ama bere, fumare, tirar tardi, ma questo genere di vita sregolata (dezordonat) prima o poi presenta il conto. Rihanna infatti stata colpita da una brutta laringite che lha costretta ad annullare due date del Diamond Tour, a Boston e Baltimora, e i medici sono stati categorici: basta stravizi (abuz de butur), basta party e feste se la fidanzata on-off di Chris Brown vuole continuare a cantare e ad avere una carriera nel mondo della musica. Questo per Rihanna non propriamente (ntocmai) un periodo sereno (senin, bun): nonostante (n ciuda) lindubbio successo (nendoielnicului succes) discografico, la tourne gi stata disturbata dal blocco dei bus dei suoi musicisti (blocarea autobuzelor muzicienilor si) per il ritrovamento di stupefacenti (descoperirea drogurilor), cui la popstar si comunque dichiarata estranea (lei non era sull'autobus al momento dell'accertamento-verificrii, constatrii). Anche la relazione con Chris Brown le ha attirato (a atrage) tante critiche, ma lei tira dritto e insiste nel dire di voler sbagliare (a grei) da sola, e di sentirsi sicura del suo legame (relaie) con il rapper che la picchi selvaggiamente (a btut-o cu slbticie) la domenica dei Grammys di qualche anno fa. E che dire del suo stile di vita? Se gi gli psicologi si preoccupavano del suo esibizionismo smisurato ipotizzando disagi psicologici (presupunndu-le probleme psihologice), anche la mamma e perfino il prete (ct i preotul) lhanno pi volte pregata di condurre una vita pi regolare e regolata (regulat i cumptat), senza per sortire (a contribui) gli effetti voluti. Chiss, ora che i medici lhanno avvisata che la sua carriera potrebbe finire, Rihanna potrebbe anche rivedere la sua vita da bad girl.