Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie: Prospettive di ricerca sul diritto alla salute
Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie: Prospettive di ricerca sul diritto alla salute
Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie: Prospettive di ricerca sul diritto alla salute
E-book355 pagine4 ore

Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie: Prospettive di ricerca sul diritto alla salute

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Il presente volume raccoglie otto saggi frutto di altrettante esperienze di ricerca sociologica in ambito giuridico, accomunati tra loro dalla circostanza di fondare la propria analisi su una prospettiva marcatamente interdisciplinare. Tale prospettiva, da una parte, comporta una serie di questioni già a livello epistemologico, dall'altra, solleva ulteriori nodi critici con riferimento alla piena accettazione della stessa nell'ambito delle scienze giuridiche.

I saggi che qui presentiamo tentano di raccogliere la sfida epistemologica, presentando ricerche condotte attraverso una varietà di metodi, sia qualitativi, sia quantitativi –
case-law, analisi documentale, interviste, analisi statistica, ecc. – la cui intersezione genera differenti spunti interpretativi e conoscitivi.

I temi trattati – la vulnerabilità, il carcere, il genere e le nuove tecnologie – convergono sul terreno comune del diritto alla salute, la cui effettività rappresenta un filone d'indagine inesauribile tanto per i giuristi, quanto per filosofi e sociologi del diritto.
LinguaItaliano
Data di uscita16 lug 2020
ISBN9788863585711
Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie: Prospettive di ricerca sul diritto alla salute
Leggi anteprima

Correlato a Vulnerabilità, carcere e nuove tecnologie

Ebook correlati

Articoli correlati