Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Scene della vita di Jeshua
Scene della vita di Jeshua
Scene della vita di Jeshua
E-book107 pagine1 ora

Scene della vita di Jeshua

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Dio fatto uomo. Sarebbero sufficienti queste tre parole per definire la figura di Cristo, eppure non basterebbero tutte le pagine del mondo per descrivere nel profondo il significato e la portata dei suoi insegnamenti. I suoi primi anni di vita – dall’Annunciazione dell’Angelo a Maria fino alla decisione di iniziare la sua predicazione – sono costellati di eventi miracolosi e terribili, molto spesso prefigurazione della sua morte e resurrezione. Scene della vita di Jeshua si concentra proprio su questo periodo della vita di Gesù, soffermandosi sapientemente a descrivere sentimenti e turbamenti delle persone che più l’amavano – su tutti Maria e Giuseppe – chiamati dall’Altissimo a compiere un destino che trascende la loro umanità, ma che tuttavia saranno perfettamente in grado di portare a termine. È fra queste persone, nell’umiltà di una mangiatoia o tra la polvere della bottega di un falegname, che nasce, cresce e si forma Colui che cambierà per sempre le sorti dell’umanità.

Luis Aguilar Sahagun è nato a Guadalajara (Messico) nel 1962. È stato professore di filosofia e autore di diverse pubblicazioni. Tra queste: El derecho al desarrollo: su exigencia dentro la visión de un nuevo orden mundial, Messico, 1999; Educación, Infancia, derecho al desarrollo, Messico, 2008; Ética y Ciudadanía, Messico, 2008; Palabra y silencio fundantes, Messico 2018; El Silencio de Jesús, 2019; Violencia, dolor, salvación, Messico, 2019; Dios. Vías e itinerarios de una reflexión filosófica, Messico 2021. Attualmente vive a Roma.
 
LinguaItaliano
Data di uscita22 ago 2022
ISBN9791255370147
Scene della vita di Jeshua
Leggi anteprima

Correlato a Scene della vita di Jeshua

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Scene della vita di Jeshua

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Scene della vita di Jeshua - Luis Aguilar Sahagun

    LQ.jpg

    Luis Aguilar Sahagun

    Scene della vita di Jeshua

    Intorno alla nascita e alla crescita

    © 2020 Vertigo Edizioni s.r.l., Roma

    www.vertigoedizioni.it

    info@vertigoedizioni.it

    ISBN 978-88-6206-960-1

    I edizione settembre 2022

    Finito di stampare nel mese di giugno 2022

    presso Rotomail Italia S.p.A. - Vignate (MI)

    Distribuzione per le librerie Messaggerie Libri S.p.A.

    copertina: Battesimo de Gesù, de Rembrandt.

    Scene della vita di Jeshua

    Intorno alla nascita e alla crescita

    Ai bambini e alle ragazze e i ragazzi dell’Ucraina e della Russia

    Shalom

    A Larry Duffy, p. Giuseppe Giordano SJ, don Mattia Brenner e don Anatolii Rusin

    con gratitudine ed amicizia

    Premessa all’edizione italiana

    Jeshua, la vera luce delle nazioni e della vita di ogni persona, è inesauribile. Da questa convinzione nasce quanto espresso nei paragrafi che mi sono permesso di scrivere.

    Le scene qui tratteggiate, che spero di poter completare con altre relative alla vita pubblica di Jeshua, chiedono al lettore di osare diventare attore, di farsi coinvolgere, di mescolarsi ai personaggi, in una parola, di entrare in scena con il cuore e di ascoltare qualcosa e qualcuno che lo impegni a trascendere verso valori più alti.

    Spero che il lettore rimanga colpito non solo da ciò che è scritto qui, ma anche da ciò che è invitato a vedere, a toccare come se fossi presente , come diceva Ignazio di Loyola.

    Il testo è accompagnato da una serie di immagini, riproduzioni di capolavori di autori classici. Alla fine del testo sono riportati i dati corrispondenti a ciascuno di essi. Può darsi che, se il lettore si sente invitato a contemplarle, possa trarne un beneficio e una soddisfazione in più. Va qui menzionato il Mtro. Carlos Rivas Castro, che con grande diligenza ed empatia con l’intento di questo testo, ne ha accompagnato la gestazione e la stesura con occhio attento e preziosi suggerimenti. Tra questi, la selezione delle immagini.

    L.A.

    A. INTORNO ALLA NASCITA

    I tuoi giovani vedranno visioni

    e il tuo vecchio sognerà sogni.

    (Isaac Abravanel)

    I.

    Josep, guardiano, sognatore e interprete

    Giuseppe, il marito di Miriam, sa di essere benedetto dal Signore. È un uomo giusto che ha ereditato l’enorme forza vitale del suo popolo e dei suoi genitori. Da quando era bambino, ha vissuto nella gratitudine per tutto ciò che ha, per tutto ciò che è e per tutto ciò che può. Sa che ora è graziato dall’amore di Miriam, la più bella, la più affascinante Nazarena di tutte quelle che ha visto.

    Il falegname di Nazareth non era riuscito a dormire quella notte. Rivedendo il significato del suo essere, il suo nome, ricordò le benedizioni del campione di Giacobbe tra i figli di suo padre Israele e di Rachele, sua moglie: che Dio aumenti il numero dei tuoi figli!

    Ruben, Simeone, Levi, Giuda, Zabulon, Issacar, figli di Lea; Dan e Neftali, figli di Bilhah, la serva di Rachele; Gad e Aser, figli di Zilpah, la serva di Lea; Giuseppe e Beniamino, figli di Rachele. Le dodici tribù d’Israele furono benedette dal loro padre. Una benedizione speciale per ognuno. «Sono tutti figli miei», aveva detto a Giuseppe, quando era pronto a morire, e a ciascuno aveva promesso di benedirlo, e aveva detto loro cosa sarebbe successo in futuro. «Sono i miei figli», aggiunse Rachele timidamente.

    Una prole è Giuseppe, prole dalla fontana,

    la cui prole si arrampica sul muro.

    Lo infastidiscono e lo interrogano,

    viene assalito dai Flechers;

    ma il suo arco è violentemente rotto

    e i muscoli delle sue braccia sono sciolti,

    dalle mani del Potente di Giacobbe,

    per il Nome del Pastore, la Pietra d’Israele,

    dal Dio di tuo padre, perché egli ti aiuterà,

    il Dio di Sadday, perché egli ti benedirà

    con benedizioni dall’alto dei cieli,

    benedizioni dall’abisso che si trova sotto,

    benedizioni dai seni e dal petto,

    benedizioni di spighe e di frutta,

    e le benedizioni delle montagne secolari,

    e il desiderio delle colline eterne.

    Che siano per la testa di Giuseppe

    e per la fronte del consacrato tra i suoi fratelli!

    (Genesi 49, 22-26).

    Ma è dalla tribù di Giuda, non da Giuseppe, che viene la dinastia davidica. Dalla discendenza di Davide dovrebbe nascere il re che porterà l’unzione finale, il Messia. Questo è il suo privilegio. Il trionfo dei monarchi, si dice negli ultimi tempi, sarà per il Messia, che è atteso con sempre maggiore impazienza.

    Tu Giuda, i tuoi fratelli ti loderanno,

    Stenderai la tua mano sul collo dei tuoi nemici,

    i figli di tuo padre si inchineranno davanti a te.

    (Genesi 49, 8).

    Secondo le Scritture, il faraone d’Egitto seppe approfittare del talento di quell’altro Giuseppe, il figlio del patriarca Giacobbe. Il faraone ha saputo approfittare della situazione in cui il bambino è stato venduto ai mercanti ismaeliti, a causa della crudeltà e dell’invidia dei suoi fratelli.

    Hai intenzione di regnare su di noi

    o hai intenzione di sottometterci?

    E gli hanno riversato addosso ancora più odio

    a causa dei suoi sogni e delle sue parole.

    Genesi 37, 8.

    Quel Josep è stato condotto dalla mano potente dell’Eterno a favorire il popolo che era stato suo oppressore... È stato favorito dall’Eterno... Benedetto dal Padre suo, non meno dei suoi fratelli.

    Il falegname è sognatore come il più giovane dei figli di Giacobbe, il patriarca. Ripassando il proprio nome, Giuseppe di Nazareth esprime i suoi desideri. Fruttuosità, splendore della vita. Germoglio di alberi da frutto, germoglio di un albero da frutto si adatta a una fontana. A causa della sua ascendenza in Giuda, Giuseppe percepisce una promessa incalcolabile.

    Il bastone non si allontanerà da Giuda,

    il bastone del comando da tra le gambe,

    finché non gli venga portato un tributo

    e a cui le nazioni rendono omaggio.

    (Genesi 49, 10).

    II

    In paese c’è chi sostiene che Giuseppe, il marito di Miriam, da cui nacque Jeshua, sia figlio di Giacobbe, un altro, invece, che sia figlio di Levi. Si sa che

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1