Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Nel cuore della cosmesi vegetale.: Impara a formulare da zero i tuoi cosmetici naturali.
Nel cuore della cosmesi vegetale.: Impara a formulare da zero i tuoi cosmetici naturali.
Nel cuore della cosmesi vegetale.: Impara a formulare da zero i tuoi cosmetici naturali.
E-book134 pagine38 minuti

Nel cuore della cosmesi vegetale.: Impara a formulare da zero i tuoi cosmetici naturali.

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Un libro è come un viaggio. Con questo entrerai nel cuore della cosmesi vegetale, e vedrai perché è indissolubilmente legata alla conoscenza delle erbe. Terminato il viaggio, avrai imparato a formulare da sola i tuoi cosmetici naturali: creme senz'acqua, emulsioni, maschere viso, scrub e fanghi anticellulite. Nella prima parte del libro, vedremo insieme quali sono le principali estrazioni botaniche che potrai realizzare da sola. Potrai poi leggere una descrizione dei principali oli e burri vegetali che sono in commercio; sono descritte le loro proprietà, per aiutarti a scegliere quali utilizzare per preparare i tuoi cosmetici. Nei capitoli successivi, troverai descritte alcune materie prime cosmetiche naturali di uso comune, che puoi acquistare on line o nei negozi specializzati; parliamo degli aiutanti e degli indispensabili per auto-produrre. La seconda parte del libro è dedicata alla formulazione cosmetica. Imparerai come formulare le creme anidre (balsami per il corpo, stick labbra, burri corpo) e quelle idrate, cioè le emulsioni (una crema viso e una crema corpo). Potrei leggere come definire la fase oleosa e come scrivere una formula partendo da zero. Poi imparerai a preparare una maschera purificante per il viso e una idratante; uno scrub viso allo zucchero e uno per il corpo al sale; per finire, leggerai come realizzare a casa i fanghi anticellulite. Il libro è scritto per tutte quelle formulatrici, appassionate di cosmesi naturale, che partono da zero e non hanno mai formulato prima.

Scopri di più su www.lateliererboristico.com
LinguaItaliano
Data di uscita27 lug 2022
ISBN9791221422757
Nel cuore della cosmesi vegetale.: Impara a formulare da zero i tuoi cosmetici naturali.
Leggi anteprima

Correlato a Nel cuore della cosmesi vegetale.

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Nel cuore della cosmesi vegetale.

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Nel cuore della cosmesi vegetale. - Annalisa Gatti

    INTRODUZIONE

    1. ESPLORIAMO I CONTENUTI DEL LIBRO

    La prima parte del libro è tutta dedicata alle materie prime cosmetiche.

    Il capitolo 1 mi è indispensabile per descrivere il legame indissolubile che esiste tra la cosmesi vegetale e l’erboristeria, con il suo immenso bagaglio di fitocomplessi e preparati.

    Nel capitolo 2, racconto come è possibile produrre in modo autonomo alcuni ingredienti vegetali, che possiamo poi impiegare nelle nostre formulazioni cosmetiche.

    Nei paragrafi descrivo differenti metodi di estrazione dei fitocomplessi. Per ciascuno saranno indicate le lavorazioni e le dosi, ma anche le loro potenzialità di utilizzo nei preparati cosmetici.

    Troverete anche delle tavole riepilogative delle piante officinali più utilizzate e dei metodi per estrarre i loro principi attivi; non mancheranno le proprietà cosmetiche di ciascun vegetale.

    Perdonatemi se parlerò anche di due ingredienti di derivazione animale: il miele e la cera d'api.

    Se preferite, nelle vostre preparazioni, potrete ometterli o sostituirli facilmente.

    Più avanti, nel capitolo 3, presento invece una panoramica di oli e burri vegetali, che non possiamo produrre in modo autonomo, ma che facilmente troviamo in commercio.

    Nei capitoli 4 e 5 racconto le materie prime cosmetiche di origine vegetale, che possiamo acquistare con facilità on-line, in siti internet specializzati, o nei negozi fisici di fiducia.

    Ci sono quelle che a me piace chiamare gli aiutanti; alcuni di questi sono i cosiddetti attivi, utili a potenziare gli effetti dei nostri cosmetici.

    E poi ci sono gli indispensabili, fondamentali per le nostre formulazioni; senza queste materie prime non possiamo autoprodurre alcuni cosmetici.

    La seconda parte del libro, Pho dedicata alle modalità operative che ci sono indispensabili per formulare un cosmetico vegetale.

    In ogni capitolo, troverete scritte alcune ricette cosmetiche, semplici ed efficaci.

    Potrete così divertirvi da subito a realizzarle in casa.

    Descrivo prima, nel capitolo 6, le creme anidre: balsami per il corpo, stick labbra e burri corpo.

    Nel capitolo 7 racconto le tre fasi per formulare una crema idrata e come definire la fase oleosa. Poi possiamo preparare due creme emulsionate, una per il viso e una per il corpo.

    Il capitolo 8 è tutto incentrato sulle maschere: una purificante e una idratante per il viso. Vediamo quali ingredienti si possono impiegare, come si preparano e come si utilizzano queste maschere.

    Capitolo 9: è per la detergenza, dove racconto gli ingredienti e la realizzazione di gommage viso, scrub corpo e fanghi anticellulite.

    Alla fine, una postilla dedicata agli utensili utili per realizzare cosmetici in casa.

    Ma prima di tutto, l’igiene nella preparazione cosmetica, nel paragrafo che segue.

    2. HAI DISINFETTATO GLI UTENSILI?

    Batteri, muffe e funghi possono facilmente contaminare le nostre preparazioni. Questo succede se sono mal conservate, ma anche quando sono preparate senza le dovute attenzioni all’igiene.

    Quindi, prima di tutto bisogna ricordarsi di conservare bene i nostri cosmetici. Tutti, non solo quelli autoprodotti. Sempre lontano dal sole diretto, e da fonti di calore. Attenzione all’umidità e agli sbalzi di temperatura.

    Queste attenzioni vanno applicate anche per la conservazione delle materie prime.

    Bisogna, inoltre, badare alle date di scadenza, stabilite dai produttori delle materie prime stesse.

    Detto questo, tutti gli utensili che utilizzeremo e i barattoli in cui confezioneremo i nostri cosmetici, dovranno essere disinfettati.

    Un ottimo metodo è quello di utilizzare l'alcool isopropilico; oppure preparare una soluzione con 30% di acqua distillata e 70% di alcool etilico a 95° (detto buongusto, che

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1