Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Valigia e Panino
Valigia e Panino
Valigia e Panino
E-book42 pagine23 minuti

Valigia e Panino

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Viaggi e cibo sono una combinazione che in caso di buona compagnia può portare alla perfezione.

In queste pagine ho cercato di raccogliere alcuni dei viaggi che ho fatto e alcuni dei pranzi e delle cene alle quali ho partecipato. 

Qualche volta la perfezione è arrivata altre no.
LinguaItaliano
EditoreIbex
Data di uscita12 lug 2022
ISBN9791221371765
Valigia e Panino
Leggi anteprima

Leggi altro di Annibale Morsillo

Correlato a Valigia e Panino

Categorie correlate

Recensioni su Valigia e Panino

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Valigia e Panino - Annibale Morsillo

    Introduzione

    Viaggi e cibo sono una combinazione che in caso di buona compagnia può portare alla perfezione.

    In queste pagine ho cercato di raccogliere alcuni dei viaggi che ho fatto e alcuni dei pranzi e delle cene alle quali ho partecipato.

    Qualche volta la perfezione è arrivata altre no.

    Adolescenza

    Con Patrizio frequentavamo la stessa classe alle scuole medie. Passavamo quasi tutti i pomeriggi insieme a giocare a pallone.

    Lui abitava vicinissimo la scuola. Casa sua era una delle ultime di Manfredonia. Di fronte c’era una grandissima pianura dalla quale si vedevano delle fattorie e poi svettava il Gargano.

    Un giorno Patrizio invitò me e altri due amici ad accompagnarlo, a piedi, nella Grotta. La grotta era un’abitazione rurale incastonata nella montagna. Dalle nostre parti ce ne sono tante.

    La grotta si trovava su una macchia bianca al centro della montagna visibile da casa sua.

    Una domenica mattina molto presto ci incontrammo ed a piedi cominciammo a dirigerci verso la grotta. Dopo circa un’oretta di pianura cominciò la scalata. In realtà non era molto ripida ma stancava abbastanza. Dopo altre due ore di cammino arrivammo alla grotta. Entrammo da una porta in vetro e legno bianco con tenda a fiorellini. Dentro era molto ordinato e pulito. Patrizio ci invitò a sederci e preparò del pane e pomodoro. Fu molto buono. Passammo qualche ora a goderci il paesaggio da uno spiazzo vicino la grotta e poi prendemmo la via del ritorno.

    Sempre in quegli anni per pasquetta decidemmo con tutti gli amici con i quali giocavamo a pallone di andare all’Abbazia di Pulsano sempre sulla montagna.

    In quella occasione eravamo più di una ventina di ragazzi e ad accompagnarci fu il padre di uno di noi.

    Ci incontrammo all’alba. Comprammo dei panini al negozio che aveva appena aperto e poi cominciammo a camminare. La strada era in piano per la prima ora e poi la scalata di tre ore. Questa volta

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1