Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni
Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni
Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni
E-book27 pagine19 minuti

Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

I problemi di autostima non sono rari. Molti conoscono la spiacevole sensazione di non osare esprimere apertamente la propria opinione, i propri desideri e bisogni in presenza di altre persone. Molti dicono di sì, anche se in realtà intendono dire di no.


Mi chiamo Mario Bildard e sono un esperto di sviluppo personale. Secondo me, la fiducia in se stessi può essere allenata. In questa guida, ti mostrerò alcuni modi per ottenere la fiducia in se stessi di un leone in soli 100 giorni. 

LinguaItaliano
EditorePletl
Data di uscita26 mar 2022
ISBN9798201308148
Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni
Leggi anteprima

Recensioni su Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Aumenta la fiducia in te stesso in 100 giorni - Mario Bildard

    Introduzione

    Se ti senti come se ti mancasse la fiducia, ti senti giù e non sei pronto ad uscire dal tuo comodo guscio, allora questo è il libro che fa per te. Ognuno ha bisogni diversi in fasi diverse della propria vita. Variano a seconda dei loro desideri e obiettivi attuali. Vuoi sapere qual era il mio obiettivo e come l'ho raggiunto? Allora unisciti a me nel mio viaggio e scopri di più.

    Prima di tutto, vorrei presentarmi brevemente. Il mio nome è Mario Bildard, crescendo ero un bambino timido e preferivo giocare a casa. Non ho mai voluto esplorare nulla al di fuori della mia zona di comfort e non ho mai iniziato una nuova conversazione con i bambini del quartiere. Quando l'insegnante faceva delle domande a scuola, evitavo di rispondere perché avevo paura che la mia risposta fosse sbagliata e non volevo essere giudicato in base al risultato. A quel tempo era facile rifiutare senza nemmeno provarci.

    Nella mia scuola c'è stato un evento per il quale molti studenti entusiasti si sono offerti volontari. Il mio insegnante mi ha assegnato di parlare di fronte all'intera classe

    scuola per fare un discorso su un autore di successo che aveva vinto vari premi nel suo campo in giovane età. All'inizio volevo rifiutare, ma il mio nome era già sulla lista degli oratori. Ho pensato che avrei potuto evitare la situazione se avessi preso un permesso per malattia il giorno dell'evento. Pensando che fosse il piano migliore, non ho preparato nulla per il discorso. Ma la fortuna non

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1